skip to main | skip to sidebar
11 commenti

Video e foto dell’asteroide che ieri ci ha “sfiorato”

Ieri notte, intorno a mezzanotte e mezza (ora italiana), un asteroide di circa 400 metri di diametro, denominato 2005 YU55, è passato a circa 320.000 chilometri dalla Terra: meno della distanza della Luna dal nostro pianeta.

Non c'era alcun pericolo e l'evento era previsto da tempo, tanto che gli astronomi di tutto il mondo si sono preparati e hanno raccolto moltissimi dati e scattato immagini usando sia telescopi ottici, sia radiotelescopi.

Una prima “foto” radiotelescopica è qui su Universe Today, che ha anche altre immagini e video, dai quali segnalo questo:


C'è un mini-video che mostra l'asteroide che gira, fatto due giorni fa usando radiotelescopi. La NASA ha pubblicato un'animazione accelerata del suo passaggio rispetto alla Terra e alla Luna, altre info e anche una vista “di taglio” che chiarisce meglio le rispettive posizioni dell'asteroide, della Terra e della Luna. Astroguyz ha un bel sunto della situazione.

Phil Plait, su Bad Astronomy, ha un bell'articolo in cui spiega le tecniche usate per ottenere queste "immagini" usando segnali radio: gli impulsi possono essere usati per misurare la distanza dell'asteroide con estrema precisione tramite il tempo che ci mettono ad andare e tornare, tanto che è possibile ottenere una mappa tridimensionale degli avvallamenti e delle sporgenze del bersaglio perché il segnale ci mette meno tempo a tornare se colpisce una zona sporgente (la distanza da percorrere è leggermente inferiore). La risoluzione con questo sistema arriva a circa quattro metri.

Tramite gli stessi segnali radio possiamo anche misurare la velocità e il verso di rotazione, perché la lunghezza d'onda degli impulsi è nota con grande precisione e il segnale riflesso cambia frequenza se colpisce una superficie che si sta muovendo (effetto Doppler). Niente male, per un semplice segnale radio.
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (11)
Ciao Paolo,

ti segnalo un refuso: "meno della distanza della Luna"

Saluti
Non era un refuso ("dalla Terra" era sottinteso). Comunque ho riformulato per chiarire.
Ho un commento che scalcia impazzito dentro il mio cervellino :-D

A parte quello, bellissimo video :-P
ieri, al tg1 rai (lo stavo vedendo casualmente, qualcuno in casa aveva acceso la tv ma GIURO che non sono stato io ;-) ) hanno detto che "un asteroide enorme" stava per passare vicino allaTerra. poi hanno precisato che "è grosso come una portaerei". la mia domanda è: 400 metri di diametro è davvero un asteroide enorme o siamo nella media?
e comunque, il servizio che ho visto non era dai toni "fine del mondo, fine del mondo", ma piuttosto neutro ed equilibrato.
400 metri di diametro è davvero un asteroide enorme o siamo nella media?

Dipende da cosa si intende per media. Man mano che il diametro diminuisce, il numero di corpi aumenta pressochè esponenzialmente. Asteroidi di poco meno di 1000 km di diametro ce ne sono quattro, (perlomeno nella fascia principale), di 10 metri di diametro ce ne saranno centomila.
400 metri di diametro è davvero un asteroide enorme o siamo nella media?

Non so se c'è una media, ma 400 m non è particolarmente grande. Prova a googlare Vesta e Cerere.
ma come! proprio ieri che ho scaricato stellarium, mi sono guardato il girovagare degli astri da mezza europa e non ho visto niente!!
si vede che non funziona :)
grazie!!! dalle googlate ho avuto la conferma che la potenzialità informativa di internet non è paragonabile con quella (bistrattata) della tv. a patto di saper leggere tra le righe di certi siti (anche di scie chimiche, per esempio, si parla molto su internet). poi, certo, se il mio interesse si ferma al 'grande fratello' (il reality), la tv basta e avanza…
For teh lulz: su Steam è comparsa l'offerta "2005 YU55 LOL" che permette di acquistare con lo sconto il gioco RAGE, ambientato sulla Terra colpita dall'asteroide 99942 Apophis
E pensare che ieri mi sono stupito sentendo al tg (non ricordo quale sinceramente) che "Questa è una delle poche immagini che gli esperti hanno potuto ottenere" aggiungendo "Sono state rilevate delle misteriose formazioni sulla superficie dello stesso"... uhm beh, niente di nuovo alla fine...
Ma non sono riuscita a capire da quale punto della Terra è stato avvistato...