skip to main | skip to sidebar
4 commenti

Antibufala: in vendita un costume anti-Ebola sexy

Nuove frontiere del marketing virale: in Rete c'è stata ampia indignazione per la realizzazione di un “costume da infermiera Ebola sexy” da indossare a Halloween. Una trovata di pessimo gusto, considerato che per questo virus sono già morte oltre cinquemila persone.

Ma la notizia era una bufala, confezionata prendendo un costume sexy ispirato al telefilm Breaking Bad e photoshoppando l'immagine per creare la finta offerta commerciale.

Ma qualcuno ha fiutato l'affare: visto che se ne parlava tanto, il costume è diventato realtà, anche in versione maschile, in modo da approfittare della pubblicità gratuita generata dalla polemica. Come sempre, se ci sono di mezzo i soldi il buon gusto si mette da parte con disinvoltura.
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (4)
... a quando un costume anti-Bufala? :))
Paolo, scusa l'ot, cosa ne pensi degli "aggiornamenti" avuti ad inizio Ottobre su E-Cat ?
Riporto da L'Huffington Post
[..]Latest E-Cat Results

Now the same team of Italian and Swedish researchers (which does not include Rossi himself) has released a new paper, entitled "Observation of abundant heat production from a reactor device and of isotopic changes in the fuel." This paper describes a much more sophisticated experiment, with better equipment, and claims substantial power output, up to 3.6 times more than the electrical energy input to the system. The experiment was performed not at Rossi's facilities but at an independent laboratory in Lugano, Switzerland.[..]
Qui http://www.huffingtonpost.com/david-h-bailey/fusion-energy-hope-or-hype_b_6031968.html
@Fiz
Ottima idea: dovrebbe prepararlo Paolo :)
"Paolo, scusa l'ot, cosa ne pensi degli "aggiornamenti" avuti ad inizio Ottobre su E-Cat ?"

Il debunking del TPR2 è a buon punto. Il TPR2 è stato una vera mazzata per i believer, convincendone alcuni dell'inesistenza del *fenomeno*. Intanto qualcuno da Uppsala "picchia" sui colleghi cge si sono presrati al giochino di Rossi, il quale aveva sempre ignorato ogni critica, ma stavolta si è messo a sbraitare contro "Raman" che gli ha svelato gli altarini elettrici un po' troppo in fretta.
Fossi in Attuvissimo, aspetterei / contatterei il GSVIT (che sta giocando con un pce-830) nel caso volessi preparare un pezzo su questa parte della saga. Senza trascurare il lavoro di Andrea.s che illustra anche graficamente cosa non andava e cosa non va nei grafici riportati nei due TPR.