skip to main | skip to sidebar
12 commenti

Come funziona l’avviso di Whatsapp per negare la condivisione di dati con Facebook

Questo articolo vi arriva gratuitamente e senza pubblicità grazie alle donazioni dei lettori. Se vi piace, potete incoraggiarmi a scrivere ancora (anche con un microabbonamento).

Molti lettori, dopo aver letto il mio articolo sulla nuova condivisione di dati fra WhatsApp e Facebook, sono perplessi dal fatto di non aver trovato sui propri smartphone le opzioni che ho descritto e che sono anche delineate nelle apposite istruzioni di WhatsApp. Niente panico: è solo questione di tempo, ma prima o poi compaiono.

Le ho infatti viste comparire su uno degli account WhatsApp di test che gestisco. Ecco la schermata che è comparsa spontaneamente quando ho aperto WhatsApp sull’iPhone associato a quell’account.


Ho toccato Leggi ed è comparsa questa opzione:



Ho toccato il selettore ed è apparso questo avviso:



Poi ho toccato Accetto. Quindi abbiate fiducia e pazienza: magari non subito, ma WhatsApp vi darà l’opzione che state cercando.



Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (12)
Aggiungo anche che chi, per sbaglio o fretta, avesse già accettato i termini può trovare la voce per recedere nel menù Impostazioni>Account su telefono Android.
È disattivabile anche se è stato accettato nella voce Account
si, e quanto durerà prima che questi termini diventino obbligatori per usare la applicazione?!? secondo me un paio di mesi...e in un paio di anni la condivisione di dati sarà sempre più massiva....addio whatsapp...
Si, dopo tre schermate è disattivabile. Sembra una caccia al tesoro: primo premio, non incrociare i dati con FakeBook. Forse.
Domanda, visto che hai dei dispositivi di test...
Il rifiuto alla condivisione delle informazioni deve essere fatto ogni volta che si reinstalla su un nuovo dispositivo, o é persistente come info dell'account?
ma se uno non ha account facebook cosa succede ?
io ho accettato poi però dalla voce di menù apposita la ho tolta ma non avendo accoutn facebook non so bene cosa succede.
Da dispositivo Andorid menu Account-> Privacy ho deselezionato il simbolo di spunta ed un avviso (quasi minaccioso) avvertiva che disabilitando la condivisione con FB, questa non sarebbe stata più ripristinabile in futuro ... Tanto meglio, ora l'opzione condivisione è sparita
Il problema è per le persone che hanno il numero memorizzato nella propria rubruca ma che non negano l'opzione di condivisione del numero....
A me questo avviso non compariva ... per curiosità ho deciso di andare con l'iPhone su: impostazioni --> info ed aiuto --> Termini e informativa sulla privacy, da qui mi si è aperto il browser sulla pagina Faq di Whatsapp e, al ritorno sull'applicazione, mi è comparsa la schermata di cui si parla nel post.

Diciamo che bisogna un po' forzare la mano a Whatsapp.
Mio telefono con Windows 10: se neghi il consenso deselezionando la spunta Whatsapp "si offende", dicendoti che non potrai più cambiare questa impostazione in futuro e, dopo aver confermato, facendola sparire per sempre (presumibilmente).

Sembrava una minaccia... :-)
Buongiorno Paolo, quali app di messaggistica meno impiccione per la privacy consigli di usare?
Alberto,

Buongiorno Paolo, quali app di messaggistica meno impiccione per la privacy consigli di usare?

Signal, Wickr, Threema.

Meglio ancora: usane una qualunque, ma usala sapendo che non stai facendo una conversazione privata.