Cerca nel blog

2006/03/06

Podcast: il peer-to-peer inquinato

Ho registrato per la Radio Svizzera di lingua italiana un servizio su uno dei rischi non legali, ma pratici, della frequentazione dei circuiti peer-to-peer come eMule: i file taroccati e sabotati intenzionalmente dalle case cinematografiche e discografiche. Va in onda nel programma Impulso Web, di Antonio Vassalli, che potete scaricare legalmente come podcast da ascoltare a vostro piacimento con il PC o con qualsiasi lettore MP3.

Con lo stesso sistema ho registrato per la medesima emittente anche degli "Avvisi ai naviganti", ossia pilloline di sicurezza e divulgazione informatica. L'indirizzo per lo scaricamento è lo stesso. Buon ascolto!

8 commenti:

Camicius ha detto...

Sarò io incapace, ma né thunderbird né blam riescono a leggere i feed della rtsi....

Anonimo ha detto...

A quanto ho capito io, serve un programma chiamato iPodder, scaricabile direttamente dal sito della RTSI con tutti i feed della tv svizzera già pronti all'uso, anche se non riesco ad usarlo neanche io tanto bene. Comunque quei feed non sono degli rss normali, servono alle applicazioni tipo quella già citata

Camicius ha detto...

peccato che non sia disponibile per Linux....

Paolo Attivissimo ha detto...

sul sito della RTSI ci sono anche i link diretti per scaricare la versione MP3 (ma soltanto della puntata più recente).

Anonimo ha detto...

Nella pagina http://www.rtsi.ch/podcast/istruzioni.cfm ci sono le istruzioni per iscriversi ai podcast.

Personalmente, dopo aver copiato il link del podcast, apro iTunes, clicco sulla voce "Avanzate" del menu e poi su "Iscriviti al podcast...": si apre una finestra dove incollare l'indirizzo della trasmissione.

Attualmente ricevo un messaggio di errore per "Avviso ai naviganti":
<<Non ci sono trasmissioni riproducibili per "Avviso ai naviganti".
L'URL potrebbe portare a trasmissioni di solo testo o contenere tipi di documento che iTunes non è in grado di riprodurre.>>

Anonimo ha detto...

Gentilmente si potrebbe alleggerire questo blog?
Scaricare 3 mega ogni volta che si apre e' una cosa inaudita, soprattutto per chi si collega con GPRS/dialup.

Facciamo tanto i filosofi di web usability e poi siamo i primi a non trovare soluzioni alternative.

Grazie per l'ascolto.

Paolo Attivissimo ha detto...

Capisco i problemi di "pesantezza", dovuti principalmente alle immagini. Purtroppo togliere le immagini, o metterle in link esterni, significherebbe perdere l'efficacia e l'immediatezza dell'articolo e obbligare i lettori a saltare da una finestra all'altra.

Oltretutto ormai la banda larga è molto diffusa e non mi sento di penalizzare la maggioranza degli utenti in favore di chi (spesso suo malgrado) va ancora a 56 k.

Tieni presente, inoltre, che se ti colleghi a velocità così basse, ti conviene navigare con le immagini disattivate -- lo fa qualsiasi browser moderno. Se trovi un'immagine che ti interessa, la carichi. In questo modo hai, secondo me, il miglior compromesso in termini di usabilità.

nuvolotta ha detto...

sono andata per ascoltare le due puntate sul sito da te segnalato http://www.rtsi.ch/podcast/

mentre su impulso web riesco cliccando su ascolta ad accedere al contenuto cliccando su ascolta di "avviso ai naviganti" nella finestra che viene fuori esce un unica scritta cliccabile con la dicitura "file xml non trovato"