Cerca nel blog

2006/03/14

Google Mars, mappa interattiva di Marte

Questo articolo vi arriva grazie alle gentili donazioni di "schlepp" e "orlin".

Google ha attivato Google Mars, versione marziana del celebre servizio di mappe interattive satellitari Google Maps. Si può googlare il pianeta rosso in bianco e nero, usando i colori per rappresentare l'altitudine (Marte ha una montagna, o meglio un vulcano spento, che supera i 20 km) e nella gamma dell'infrarosso.

Nella mappa marziana di Google sono indicati i punti di atterraggio delle principali sonde automatiche, insieme ad altri punti d'interesse, compreso il famoso volto marziano (in realtà un semplice effetto ottico basato sul fenomeno percettivo della pareidolia). A differenza delle mappe lunari di Google Moon, tuttavia, Google Mars non offre strane sorprese quando si richiede il massimo ingrandimento. Ci stanno sicuramente nascondendo qualcosa!

1 commento:

Anonimo ha detto...

Peccato non poterlo vedere come google earth, spero nella missione MRO della Nasa per una mappatura completa