Cerca nel blog

2007/10/16

Risolto il baco di Excel 2007

Niente più conticini visualizzati male in Excel 2007


Risolto l'errore di visualizzazione di Excel 2007, che sbagliava il calcolo "=850*77.1", visualizzando 100000 al posto del risultato giusto. E' pronta la pezza, piuttosto cicciottella (32 MB).

8 commenti:

Francesco Sblendorio ha detto...

32Mb sono tanti... Se proprio Mini Office II non vi piace, si può sempre restare in ambito Microsoft, con Multiplan per Commodore 64

Marco ha detto...

32 Mega servono per contenere la lista delle moltiplicazioni e relativi risultati per fattori compresi tra 1 e 2^32 :))

AlbySpace ha detto...

ma il computer non dovrebbe riuscire a calcolare una moltiplicazione?
Accidenti, 32 mega sono un terzo del file completo di installazione di OpenOffice...

Non capisco, alla Microsoft fanno il software con la frusta, tipo panna montata? :-)

Dan ha detto...

No, con la frusta tipo schiavisti...
oppure, come si dice dalle mie parti, "fatto a manciate", cioè 'approssimativamente'.
Comunque non capisco perchè un file di installazione così grande per una patch del genere, è forse un installatore universale per tutte le versioni di Office fallate su tutti i Windows?

Giovanni 'thegios' Stoto ha detto...

Ma perche' parlare senza conoscenza di causa?

Ma io sto mica a giudicare se per costruire una casa ci vogliono 10 mattoni in + o in -

bah

Dan ha detto...

Beh capisco che per qualcuno un bug del genere possa essere poca cosa, e che una patch di 30 Mb sia piccola e normale e necessaria...
però questo qualcuno non lo conosco.

Anonimo ha detto...

@Gandalf
hai detto
"10 mattoni in più o in meno..."

se si trattasse di una patch di 1 mega o 2 potrei anche essere, in linea di massima, d'accordo.
e ora mi spiego meglio:
1) 30 mega per chi ha l'ADSL possono anche sembrare pochi, ma sono 1/20 del pacchetto office completo (o giù di lì non mi ricordo di preciso quanto è)
e per me che ho un modem a 56 k sono un'infinità

2) non condivido il fatto che il pacchetto Office sia a pagamento e debba essere fallato. Cioè siamo esseri umani e lo sono anche i programmatori di Mamma Microfrost, però se PAGO un prodotto ho diritto anzi DIRITTO che sia esente da bug errori di programmazione e cose del genere visto che PAGO.

Cioè mi devo tenere un prodotto che sbaglia a fare i calcoli (e se ne sbaglia uno potrebbe benissimo sbagliarne altri) fino a che la Casa Madre non decide di rilasciare una patch (ammesso che si accorga dell'errore)
e io nel frattempo che faccio? ricontrollo TUTTI i calcoli di excel a mano?

meno male uso Open Office :D (su Ubuntu ovviamente)

Anonimo ha detto...

@Gandalf(2) il tono polemico non era nei tuoi confronti, ma nella politica di mamma Microfrost...

@Marco ho le lacrime agli occhi dal ridere... :)))))