Cerca nel blog

2012/08/22

Curiosity ha fatto il primo giro di prova

Arrivate fresche fresche da Marte:




Ne trovate una versione 3D su Planetary.org.

Aggiornamento: La NASA ha annunciato che il team scientifico di Curiosity ha scelto il nome ufficiale del luogo di atterraggio di Curiosity. Si chiamerà Bradbury Landing.

41 commenti:

MacLo ha detto...

Fare un bel testa coda su Marte.. non ha prezzo... :D

Fabio Quell'Altro ha detto...

Certo che avere un SUV col raggio laser sarebbe mica male nel traffico!

Tommaso ha detto...

È una sciocchezza ma Bradbury Landing mi ha commosso.

lufo88 ha detto...

Ho fatto un giro con il mio SUV.....su marte (frase al ritorno a casa degli operatori di Curiosity) :-D

Daniele ha detto...

Certo che avrebbero potuto dotare Curiosity anche di un microfono: sentire i rumori marziano avrebbe dato un senso di immersione e di presenza totale sul pianeta.
Che ne pensate?

Machine Pistole ha detto...

4,5 metri?
Una notiziona quella della Nasa.

Stepan Mussorgsky [ ǚşå÷₣ŗẻễ] ha detto...

"4,5 metri?
Una notiziona quella della Nasa. "

O_O Ok, ci risentiamo all'inaugurazione della prima edizione del Rally per rover marziani :D

Paolo Attivissimo ha detto...

Machine Pistole,

4,5 metri?
Una notiziona quella della Nasa.


Prima di criticare, sarebbe meglio conoscere.

Dimmi, il tuo rover su Marte quanta strada è in grado di fare? :-)

La NASA ha speso 2,5 miliardi di dollari per costruire Curiosity e recapitarlo su Marte. Se si guasta per via di un movimento sbagliato, non si può chiamare il soccorso stradale. E nessuno vuole mandare in fumo anni di lavoro e miliardi di'investimento.

Per cui ci si muove con prudenza. E prima di cominciare a viaggiare, si controlla che tutto funzioni facendo un giro di prova. E' normale.

Paolo Attivissimo ha detto...

Daniele,

Certo che avrebbero potuto dotare Curiosity anche di un microfono

Era stato proposto per varie missioni marziane, ma ha prevalso il principio di prudenza: quello che non c'è non si può guastare e non può interferire con gli altri strumenti.

Sarebbe piaciuto anche a me.

ingiroby ha detto...

un unico aggettivo... s p a z i a l e !!!!

peccato poi ci sia chi manda questo tipo di lettere ai giornali (e i giornali le pubblicano):
http://www.ilgiornaledivicenza.it/stories/130_lettere/400261_che_vantaggi_d_a_noi_umani_questa_impresa/

che dici.. gli rispondi tu?

Fabio Quell'Altro ha detto...

Il Phoenix mars lander aveva il microfono. Ho trovato fonti che parlano di solo rumore bianco captato, altre che dicono che non sia stato attivato per qualche genere di problematica.
Secondo me è perché ci vogliono nascondere le chiacchiere e le risate dei marzianini che giocavano col lander!

Stupidocane ha detto...

È una sciocchezza ma Bradbury Landing mi ha commosso.

Adesso ci vogliono la Rice Burroughs Valley e il John Carter Plateau... :)

R.I.P. Ray.

Stupidocane ha detto...

Machine Pistole... sei proprio un troll da 4,5 soldi...

Unknown ha detto...

@lufo88: Per la cronaca, uno dei "piloti" e' italiano...
L'ho "incontrato" sul forum di UnmannedSpaceFlight, quando pilotava i due MER.
http://www.unmannedspaceflight.com/index.php?s=5bd495beb3f8a34d7eea9d41371c74c6&showforum=59

Seguire questo forum e' come seguire "Tutto Marte, minuto per minuto. ;)
Ciao,
Ermanno

Unknown ha detto...

@Paolo:
"Per cui ci si muove con prudenza. E prima di cominciare a viaggiare, si controlla che tutto funzioni facendo un giro di prova. E' normale."
Aggiungo che questa fase, suddivisa in varie sottofasi, si prevede che duri 90 sol.
http://www.planetary.org/blogs/guest-blogs/20120822-limonadi-sampling-mars-4-commissioning.html
Ciao,
Ermanno

Paolo Attivissimo ha detto...

ingiroby,

che dici.. gli rispondi tu?

Ho cominciato a farlo, ma il sistema dei commenti s'è incartato e adesso non riesco più a entrare.

Pazienza.

lufo88 ha detto...

[quote-"Unknown"-"/2012/08/curiosity-ha-fatto-il-primo-giro-di.html#c2519855407866039525"]
@lufo88: Per la cronaca, uno dei "piloti" e' italiano...
L'ho "incontrato" sul forum di UnmannedSpaceFlight, quando pilotava i due MER.
http://www.unmannedspaceflight.com/index.php?s=5bd495beb3f8a34d7eea9d41371c74c6&showforum=59

Seguire questo forum e' come seguire "Tutto Marte, minuto per minuto. ;)
Ciao,
Ermanno
[/quote]
Grazie, ci darò sicuramente un'occhiata

Fabio Quell'Altro ha detto...

goo.gl/6TrHl
Ci sono conferme di questa notizia?

SBBoston ha detto...

Posso far sbattere un po' di teste contro il muro? (l'atteggiamento di Picard a fine post dice tutto)

http://www.collegehumor.com/picture/6815284/person-didnt-know-mars-had-a-sun

Paolo Attivissimo ha detto...

Fabio,

sì, in parte. Ne parlo nel prossimo articolo.

Alexandre ha detto...

mi scuso per l'ot, e mi scuso due volte se conosci gia il video, ma se non lo conosci credo ti piacerà ;P

http://www.youtube.com/watch?v=Y_9vd4HWlVA

stecap ha detto...

@ingirobi, Paolo:

argomento diverso, ma pertinentissimo. In particolare #6 e #5

http://www.cracked.com/blog/7-ridiculous-things-people-believe-about-god-particle/

illustrAutori ha detto...

Che foto, ragazzi... che goduria! Bradbury non era un simpaticone ma il nome ci sta tutto...

giovbrunetti ha detto...

@ingirobyal
Curioso che l'autore della lettera Giornale di Vicenza si ponga il problema del rapporto costo benefici delle imprese della Nasa e non abbia nulla da eccepire sul rapporto costo benefici delle olimpiadi.

Anonimo ha detto...

Immagini sicuramente suggestive ma continuo a chiedermi come mai ancora di foto a colori non se ne vedano così belle :(

AcarSterminator ha detto...

Paolo, tu non la conti giusta ;-)
Curiosity sta scoprendo troppe anolamie su Marte... a cominciare dagli UFO che "gli esperti si sono subito affrettati a smentire".
Dal Tg Studio Aperto di oggi (minuto 25:15)
http://tinyurl.com/cch9rws

Questo è un telegiornale(?) indirizzato ai giovani; li cresciamo proprio bene...

Fabio Quell'Altro ha detto...

@AcarSterminator
E' una battaglia persa. Che tristezza.
Non c'è orgoglio ne rigore.
Questa delegittimazione della scienza assume aspetti inquietanti: a che pro viene sostenuta?
I media sono pieni di spazzatura pseudo scientifica, il macellaio sottocasa è esperto di fusione nucleare, il panettiere di gestione dei rifiuti... poi si arriva al pirla che afferma che lo stupro non è stupro se lei resta incinta... perché su, dai, le è piaciuto in fondo!

Orsovolante ha detto...

Ci Son anche i bollettini meteo.

http://www.nasa.gov/mission_pages/msl/multimedia/gomez-4.html

Ci tengo particolarmente visto che Son riuscito a farmi fare un autografo con tanto di dedica da Luis Vázquez, fisico e matematico spagnolo che ha collaborato alla realizzazione della stazione meteo di Curiosity.

Tra l'altro alla conferenza a cui ho assistito Vázquez spiegava che un algoritmo creato per ricreare il profilo altimetrico della temperatura su Marte, é stato poi utilizzato anche in campo medico ( non ricordo però i dettagli).

Unknown ha detto...

Secondo me, non siamo andati nemmeno su Marte, ecco! :-)

Machine Pistole ha detto...

Purtroppo anche questa sonda non troverà nulla di minimamente interessante, ecco perché alla gente comune comincia a fregare sinceramente poco la conquista dello spazio.
Fatti i 4,5 metri, perfetto, d'accordo sul fatto che bisognava andare con la massima circospezione per il test, ma darne la notizia in pompa magna per far sembrare tutto figo no, questo non aumenterà l'interesse del grande pubblico verso una missione che non porterà novità e non ci dirà un tubo.
Quel pianeta è totalmente privo di vita, e non troveranno proprio niente.

Paolo Attivissimo ha detto...

Machine Pistole,

è proprio l'atteggiamento ottuso e pessimista come il tuo che causa il disinteresse dell'opinione pubblica e frena l'esplorazione e l'avventura. E' anche un atteggiamento arrogante e menzognero, perché di fatto non è vero che Curiosity non scoprirà nulla (alcuni dati importanti sono già emersi durante il viaggio) e tu sei pretenzioso nel sentenziare, dal basso della tua non competenza, che sarà come dici tu.

Ti sfugge che il fatto stesso di essere riusciti a portare un laboratorio scientifico su Marte è un risultato tecnico straordinario che dimostra cosa è capace di fare l'umanità quando smette di piangersi addosso, si rimbocca le maniche e affina il cervello.

Che tristezza.

Machine Pistole ha detto...

Non mi pare di essere il solo a pensarla così, anche i governi statunitensi s'interrogano non poco quando devono stanziare migliaia di miliardi di dollari per l'esplorazione spaziale, l'uomo della strada vuole risultati tangibili a fronte di spese iperboliche, non la mera realizzazione dei sogni da Star Trek dei nerd della Nasa.
Fatti non pugnette, e fin'ora Marte non ha restituito nulla di paragonabile ai soldi spesi.
Se ci fosse qualcosa di realmente interessante, stai sicuro che qualche multinazionale avrebbe già investito cifre importanti per arrivare prima nella conquista della spazio.
Evidentemente non c'è proprio nulla per cui vale la pena investire soldi privati, ma solo soldi statali...

MR ha detto...

@Machine Pistole

anche questa sonda non troverà nulla di minimamente interessante

Facciamo così: dicci cosa intendi per "interessante", nel contesto del MSL.

Anonimo ha detto...

Machine Pistole (simpatico nick, by the way):

a costo di sembrare snob, comincio a pensare che a seguire l'uomo della strada ci saremmo estinti già da un pezzo. Sembri confondere, come fanno in molti, il tornaconto economico con l'"interesse" in una impresa. Ci sono aspetti scientifici che se magari a te o all'uomo della strada non interessano, interessano ad altri. Ci sono ricadute scientifiche e tecnologiche che magari serviranno anche all'uomo comune. O magari no, ma ad un certo punto chissenefrega. Leggo ovunque commenti livorosi contro la NASA o il CERN di gente che non capisce l'importanza di queste ricerche. Ad un certo punto mi chiedo una cosa: perchè non fate lo sforzo di capirci qualcosa?

martinobri ha detto...

Ma perchè date corda a Machine Pistole?
Segnalategli che "finora" si scrive tutto attaccato, e morta lì.

don Spencer ha detto...

da Marte alla Luna: è morto Neil Armstrong

Fabio Quell'Altro ha detto...

Purtroppo...
goo.gl/NCAa0

Orsovolante ha detto...

Probabilmente nel 1600 a qualcuno deve essere sembrato folle dare dei soldi a un tale Galileo perchè mettesse una scatola di cartone in mezzo a due lenti di vetro. Studiare allora le stelle era sicuramente più inutile di adesso.
Ma poi quell'aggeggio servì ad avvistare le navi e dopo con qualche modifica a studiare non le cose infinitamente lontane ma quelle infinitamente piccole.
Chi se ne frega se su Marte non ci sono omini verdi. La cosa importante è che abbiamo speso dei soldi per un progetto più interessante di un carro armato o un nuovo cannone.

lufo88 ha detto...

Non so se avete letto l'ultimo articolo (se così si può definire) di LC sul danneggiamento di un sensore di Curiosity.
I commenti sono allucinanti. Che massa di falliti rosiconi.....

Paolo Attivissimo ha detto...

Machine Pistole,

ho respinto il tuo ultimo commento. Non siamo a scuola, men che meno all'asilo. Grazie e buona giornata.

Paolo Attivissimo ha detto...

Non so se avete letto l'ultimo articolo (se così si può definire) di LC sul danneggiamento di un sensore di Curiosity.

No. Ho troppe cose belle da fare e da vedere per sprecare tempo con quel sito di frustrati. Lo lascio alla sua triste irrilevanza.