Cerca nel blog

2012/08/02

Quiz per veri Trekker: da dove viene quest’immagine?


Quando avete finito di ridere (se siete veri fan di Star Trek ci vorrà un po'), riuscite a scoprire se quest'immagine è reale e in tal caso da quale puntata è tratta? L'ha postata su Twitter Jeri “Sette di Nove” Ryan.

Se non state ridendo, non chiedete spiegazioni. Se avete bisogno di spiegazioni non fa ridere.

Aggiornamento: velocissimi come sempre, avete trovato la risposta. Complimenti a @holomacs e @PaoloBertotti, che hanno scovato per primi l'origine esatta del fotogramma.

19 commenti:

Massimiliano Martini ha detto...

Episodio TIMESCAPE (Frammenti di tempo) della sesta stagione di TNG.

marcov ha detto...

Jeri Ryan. Sapete no che quella donna ha cambiato, involontariamente, la storia americana e quindi del mondo?

marcov ha detto...

Se non lo sapete, sapevatelo su http://en.wikipedia.org/wiki/Jeri_Ryan

Guido Gonzato ha detto...

Portate pazienza, non ci ho capito niente. Rinuncio alle risate, ma di che cosa si sta parlando? Ho visto il video su YouTube, ma non colgo l'essenza... E poi, che cosa vuol dire Ermagherd?

Smiley1081 ha detto...

[quote-"marcov"-"/2012/08/quiz-per-veri-trekker-da-dove-viene.html#c3458985064882523221"]
Jeri Ryan. Sapete no che quella donna ha cambiato, involontariamente, la storia americana e quindi del mondo?[/quote]

Credo il termine corretto sia: "... ci ha condannati tutti ad un futuro orribile..."

Stephen McPuppa ha detto...

E nella puntata dove hanno attivato per la prima volta la "velocita` smodata". :D

Anonimo ha detto...

@Marcov:

Porca vacca!

Infinity ha detto...

Paolo, uso un commento per segnalarti una chicca davvero golosissima: hai letto della possibilita' di visitare il Kennedy's Space Center della NASA con Google Street View?
I dettagli sono qui: http://magazine.liquida.it/2012/08/03/google-vi-porta-a-vedere-lo-space-shuttle/?utm_source=twitterfeed&utm_medium=twitter

Er Murena ha detto...

OK, pensavo di essere un buon fan ma, evidentemente, non lo sono perchè
non mi fa ridere.

Non chiedo spiegazioni perchè sono concorde con il padrone di casa ma la curiosità mi rode:
chi mi "decifra" il temo intraducibile testo?
(si, lo so, dileggiatemi...)

paolox ha detto...

perche' ha cambiato la storia americana?

Lo Scettico ha detto...

Qui ho trovato una spiegazione del termine ermahgerd
http://knowyourmeme.com/memes/ermahgerd

Angelo Rabellotti ha detto...

Per tutti quelli come me che pensavano di conoscere benino Star Trek e a cui questa foto non ha detto nulla consiglio di visitare "Urban Dictionary" che recita:

1. ermahgerd
used for internet memes. An obnoxious way to say "Oh, My God" with strong emphasis on the R sounds. Typically followed by other words with emphasis on the R sounds.
ERMAHGERD, ERNSTAGERM (Oh, my god, Instagram)
ERMAHGERD, MER FERCE HERTS (Oh, my god, my face hurts)

Scopo fare una foto con la faccia piu' da scemo che riesci per una data situazione, sostituire "o mio dio" con "ermahgerd" seguita da una breve frase di spiegazione infarcita di ERRE a muzzo!

Massimo ha detto...

ed in questo caso "the berg" sta per...?

FridayChild ha detto...

...the Borg?

PS: non ho indovinato l'episodio ma ho indovinato il significato della caption, che ho vinto?

Angelo Rabellotti ha detto...

@massimo. Penso che sia la storpiatura dei Borg.

Epsilon ha detto...

Angelo Rebellotti dixit:
"infarcita di ERRE a muzzo!"

Le erre non sono inserite a caso; in inglese suonano mute e fanno parte della indicazione fonetica per la pronuncia.
Esempi li puoi trovare nei romanzi classici ("Oliver Twist" tanto per dirne uno) in cui bisogna rendere nello scritto un dialetto inglese quale ad esempio il cockney.

Angelo Rabellotti ha detto...

@epsilon

grazie, non si finisce mai di imparare qui! In pratica mi stai dicendo che le erre vengono messe come indicazione di un dialetto piu' "grezzo" dell'inglese. I cockney erano la classe povera di Londra giusto?

Epsilon ha detto...

Nì; nel senso che parlando più in generale non è tanto una questione di grezzo o meno quanto di riuscire ad indicare con i normali caratteri dell'alfabeto inglese (quindi non ricorrendo all'alfabeto fonetico) una certa pronuncia.
Un po' come se scrivessi "una hoca hola con una hannuccia horta horta" mentre nel citato "Oliver Twist" puoi ad esempio trovare frasi come "Open the door, will yer?" dove "yer" si pronuncia "ia" che è una distorsione di "you" o "Yer a sharp feller" dove "feller" si pronuncia "fella" che è una distorsione di "fellow" e "Yer" in questo caso è una distorsione di "You are".
Comunque penso che qui ci sia gente che possa sicuramente risponderti con più cognizione di causa rispetto a me tra cui lo stesso Paolo visto che l'inglese è la sua "lingua mamma".

Epsilon ha detto...

Angelo Rabellotti quaesivit:
"I cockney erano la classe povera di Londra giusto?"

http://it.wikipedia.org/wiki/Cockney
o, se mastichi inglese, la ben più polposa pagina:
http://en.wikipedia.org/wiki/Cockney