skip to main | skip to sidebar
222 commenti (ultimi)

Governo Monti tassa gli animali domestici?

Con il Governo Monti gli animali domestici diventano un lusso? Pensare prima di inoltrare lo è già per molti


"CI MANCAVA SOLO QUESTA: Il governo Monti sta emanando nuove leggi da approvare, una tra le quali la legge sugli animali domestici. Ogni famiglia dovrà pagare una tassa su ogni animale domestico in quanto il signor Monti li definisce BENI DI LUSSO, non beni affettivi. La ringraziamo, professor Monti, perche in questo modo, lei sarà complice dell'aumento degli abbandoni, delle uccisioni, e della sofferenza di tante povere bestie, che o saranno abbandonati da chi non puo permettersi ulteriori spese, o che non verranno mai e poi mai adottati da un canile. COPIA E INCOLLA"

Questo è un esempio del testo della nuova catena di Sant'Antonio che sta invadendo la Rete perché viene inoltrata da chi non si ferma a verificare o a chiedersi se ha senso inoltrare un appello, vero o falso che sia, che non riporta alcuna fonte o alcun riferimento credibile. Se il governo italiano mettesse una tassa sull'inettitudine nell'uso di Internet raccoglierebbe miliardi.

A quanto mi risulta, al momento non c'è alcuna "legge sugli animali domestici" emanata o ipotizzata dal governo Monti. L'appello nasce forse da un'interpretazione cinofallica di un articolo del Corriere di ottobre 2011 a firma di Danilo Mainardi, nel quale Marco Melosi, presidente dell'Associazione nazionale medici veterinari, segnala amareggiato che "tra le sette categorie del nuovo redditometro sperimentale presentato all'Agenzia delle Entrate comparirebbero le spese veterinarie per gli animali una volta detti da compagnia e che oggi si preferisce chiamare d' affezione". La critica al redditometro è ampliata in un articolo dell'Associazione.

Un'altra origine possibile è questo articolo di Tecnologia-ambiente.it, che paventava una presunta "tassa sui cani" in quanto considerati "beni di lusso" ma poi è stato rettificato per chiarire appunto che non si tratta di una tassa ma di una inclusione nel redditometro. A sua volta, questo articolo citava una petizione su Petizionionline.it che non è stata rettificata. Idem dicasi per Leggo.it, che tuttora parla della "tassa" come se fosse un dato di fatto. C'è anche un'altra petizione su Firmiamo.it.

In ogni caso, mandare in giro storie di questo genere senza verificarle e senza corredarle di fonti precise è da irresponsabili e non fa altro che alimentare incomprensioni e odio.

Questo articolo vi arriva grazie alla gentile donazione di “mariellacalz*” e all'aiuto di Mattia, FraGatto ed erica.p.
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi.
Siate civili e verrete pubblicati, qualunque sia la vostra opinione: gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo sito. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti.
Commenti
Commenti (222)
Ma per la miseria, ci vogliono 5 minuti per controllare, e gli indizi di bufala sono lampanti. Ecco, forse il problema grosso è che ci vogliono invece solo 5 secondi per fare copia-incolla.
Grazie di esistere, Paolo. Davvero. Senza di te sarebbe impossibile rintuzzare 'sta roba che gira su Internet. Ormai i tuoi articoli sono un sigillo ai thread innescati da queste strunzate :D
sono felicissimo di questa proposta di tassare gli animali da compagnia, in particolare nei condomini, tanti maleducati segregano gli animali infastidendo con non curanza gli altri condomini, massimo godimento sarebbe il vedere certi idioti che pagano e prima o poi si liberano di questi animali.
Poi certo sarebbe un maggiore problema il randagismo, ma meglio quello che un infinità di fastidi e di litigi nei condomini italiani!
interpretazione cinofallica

Ma ROTFL!
Caro Paolo, qualche giorno fa ti ho inviato una mail in merito una petizione presente proprio su petizioneonline.it riguardo il presunto atto di bruciare vivi animali come cani ed altri, in alcune zone dell'est a causa di un torneo calcistico... Ero curioso di sapere se avevi ricevuto la mail, l'ho invita su topone@etc.
Saluti! :)
interpretazione cinofallica
92 minuti di applausi!
E' tua o l'hai copiata? :-)
sono felicissimo di questa proposta di tassare gli animali da compagnia, in particolare nei condomini, tanti maleducati segregano gli animali infastidendo con non curanza gli altri condomini, massimo godimento sarebbe il vedere certi idioti che pagano e prima o poi si liberano di questi animali.
Poi certo sarebbe un maggiore problema il randagismo, ma meglio quello che un infinità di fastidi e di litigi nei condomini italiani!


LOL pagherei per vedere la tua mappa cerebrale :D
Perfino sullo Zoo di 105 l'hanno sparata come notizia verissima, con tanto di solite offese sparate giusto per far scena.
Errata corrige: chiedo scusa, nel precedente commento ho citato petizionionline.it, ma mi sono confuso, il sito a cui mi riferivo è thepetitionsite.com.
Paolo ti allego di nuovo la mail in questa sede, per segnalarti questi miei dubbi:

Caro paolo, su facebook sta girando questa petizione http://www.thepetitionsite.com/2/tell-ukraine-to-stop-burning-animals-alive/
In pratica dice che gli ucraini stanno bruciando vivi e sparando gli animali per le preparazioni calcistiche di "Eurofoot 2012", trovi i dettagli nel link...
Sono un pò scettico, ha le caratteristiche della bufala (atti crudeli che colpiscono la sensibilità, paese "esotico" dell'est etc).
Io possiedo un canile e abbiamo un forno crematorio per le carcasse, forniamo anche servizio di cremazione per privati. Il costo di una cremazione è alto, richiede molto carburante, non è cosa semplice come accendere un fuoco... Quindi questa petizione mi puzza un pò...
Grazie dell'attenzione.
Una volta la tassa (o meglio imposta) sul cane esisteva, per la cronaca. Era un'imposta comunale, cancellata in quanto si preferì aumentare leggermente l'importo di altre tasse, togliendo quest'ultima col risultato di mantenere lo stesso gettito e risparmiare in gestione.
Meno male che ci sono quelli come te a smentire le varie bufale... Che poi se ne accorgerebbe anche un bambino, ma la dabbenaggine dell'italiano medio sta diventando davvero preoccupante!!!
Ivabellini, noncuranza si scrive attaccato e "un'infinità" vuole l'apostrofo.
Grande Paolo! Davanti alle catene di S.Antonio di Facebook la gente perde il giudizio critico!
Come sto scrivendo da ore su FB la notizia è vittima di quella sindrome del "telefono senza fili" a cui da ragazzo giocavo in spiaggia.

Il nuovo redditometro includerebbe ( non ho trovato una fonte affidabile) anche le spese veterinarie per la verifica dei redditi

( http://www.leggioggi.it/2011/11/03/le-spese-veterinarie-per-gli-animali-da-compagnia-nel-nuovo-redditometro/ )

Questo ha scatenato la reazione dell'associazione dei medici veterinari nella persona del presidente

Poi ovviamente il telefono senza fili ha riportato qualcosa di competenza del precedente governo attribuendolo al nuovo e cambiandolo di contesto.
L'ho rimbalzato su facebook e lo sto diffondendo a macchia d'olio!
mah...

a parte che come idea non sarebbe male, soprattutto per quelli di "valore più alto"...
in ogni caso... solite catene inutili a cui tutti credono....
Ti sei sbagliato anche tu: l'articolo di Leggo parla di una TAZZA sugli animali. Quindi non può essere una delle fonti.
Trovo in ogni caso triste come in poche ore sia "esplosa" una notizia di questo genere, senza che nessuno riuscisse a far ragionare i "copiaincollatori". Alcuni non si fermano neanche a leggere tutto: potrebbero incontrare i commenti di persone che invitano alla ragione.
Riuscirei a spiegarmelo se fosse per il puro gusto di gettar fango su chiunque - e se quel chiunque fosse un politico, allora apriti cielo. Invece no, la loro affezione è totale nel perpetrare cause inutili, pietiste, fantasiose.
E nessuno ha ancora scritto una catena di sant'antonio sul Flying Spaghetti Monster.

PS Cinofallico sarà la mia parola del giorno.
[quote-"ivabellini"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/11/governo-monti-tassa-gli-animali.html#c4223464713200202043"]
sono felicissimo di questa proposta di tassare gli animali da compagnia, in particolare nei condomini, tanti maleducati segregano gli animali infastidendo con non curanza gli altri condomini, massimo godimento sarebbe il vedere certi idioti che pagano e prima o poi si liberano di questi animali.
Poi certo sarebbe un maggiore problema il randagismo, ma meglio quello che un infinità di fastidi e di litigi nei condomini italiani!
[/quote]

mahh??? hai capito che è una delle solite catene?
E' tua o l'hai copiata? :-)

Entrambe le due cose :-)

L'ho coniata, poi m'è venuta la curiosità di controllare se era un'idea originale e ho scoperto che altri l'avevano coniata già.
[quote-"lufo88"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/11/governo-monti-tassa-gli-animali.html#c6364581166539036522"]
Una volta la tassa (o meglio imposta) sul cane esisteva, per la cronaca. Era un'imposta comunale, cancellata in quanto si preferì aumentare leggermente l'importo di altre tasse, togliendo quest'ultima col risultato di mantenere lo stesso gettito e risparmiare in gestione.
[/quote]

Fu cancellata anche perché scatenò un ginepraio di corsi e controricorsi. In pratica divideva in cani tra "da caccia", "di lusso" e non mi ricordo cosa, e ci fu chi era disposto a pagare milioni in ricorso per non farsi declassare il cane. Ricordo un'esilarante inchiesta di "Quattrozampe" in merito.
Io possiedo un canile e abbiamo un forno crematorio per le carcasse

Giornalisti, insegnanti, fisici, pubblicitari, informatici, ingegneri aereospaziali, marmisti, crematòri di cani...
A questo punto conierei un nuovo principio: immaginato un mestiere o un'attività qualsiasi, ci sarà sempre almeno un lettore del Disinformatico che lo fa.

Non è un dileggio verso patch87, anzi; è solo sorpresa vedendo quanto è variegato l'uditorio del blog.
@ martinobri
"Ivabellini, noncuranza si scrive attaccato e "un'infinità" vuole l'apostrofo."

L'eredità di Accademia grava sulle tue spalle, ormai. Sei tu l'eletto.
:-)
Neanche il tempo di leggerla, che mi trovo già la bacheca su FB intasata di annunci, e giù di smentita. Il massimo è stato un mio contatto che ha risposto piccatamente che "intanto condivido, poi appena ho tempo controllo". Mah....
sempre grazie .
La bufala sta cambiando forma, qualcuno la sta mischiando con questa notizia.
http://informarexresistere.fr/2011/08/14/animali-enpa-e-arrivata-la-tassa-sui-cani-da-40-a-80-euro/#axzz1eeWeuMkl
[quote-"ivabellini"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/11/governo-monti-tassa-gli-animali.html#c4223464713200202043"]
sono felicissimo di questa proposta di tassare gli animali da compagnia, in particolare nei condomini, tanti maleducati segregano gli animali infastidendo con non curanza gli altri condomini, massimo godimento sarebbe il vedere certi idioti che pagano e prima o poi si liberano di questi animali.
Poi certo sarebbe un maggiore problema il randagismo, ma meglio quello che un infinità di fastidi e di litigi nei condomini italiani!
[/quote]

mi rendo conto che quotandoti ti dò solo l'importanza che non meriti. quindi non vado oltre non esprimendo in forma scritta ciò che questo commento ha generato nella mia mente.
@Paolo
Entrambe le due cose

Come avrebbe detto una mia vecchia prof... "entrambe le due è... rafforzativo" :-)))
Il problema è proprio nei siti come Leggo, che al pari di altre "testate" come Giornalettismo ecc. campano per la maggior parte sul lavoro dei veri giornalisti (con tutti i pro e i contro del caso) e non fanno altro che prendere notizie qua e là e ripubblicarle dando quel falso senso di autorevolezza a tutto ciò che pubblicano.
"interpretazione cinofallica" LOL

Mainardi se la riderebbe di gusto, almeno per quello ce mi ricordo del suo senso dell'umorismo alle sue lezioni di etologia a Venezia.

Zille
Gian,

Come avrebbe detto una mia vecchia prof... "entrambe le due è... rafforzativo" :-)))

Ma davvero? Non lo sapevo.
Ciao a tutti !

Beh, secondo alcuni miei colleghi Monti nonostante faccia il presidente del consiglio prende la pensione da FERROVIERE !
Si avete letto bene ... ferroviere !!!
8-O
@Adriano Esposito

Accetto pagamenti con Paypal anche sul mio blog ;)

@gli altri

non lo so e anche se lo sapessi non te/ve lo direi
Ho appena avuto una discussione con qualcuno che ha condiviso la notizia "alla cieca", come al solito. Paolo, gli ho segnalato il tuo sito.

Il bello è che in genere chi manda in giro 'ste cose non si fa problemi a copiaincollarle, ma non si fida se gli si dice che è una bufala.
La cosa più scocciante che questi articoli fanno saltare fuori tutti i finti animalisti della rete. Della serie "Che skiiifoooooo, io non sono d'accorodo perché gli animali sono esseri viventi. Spero questi maledetti politici vengano trattati come quei poveri cagnolini nei canili. SKIFO!!!"

Mi fanno venire l'orticaria...
Matteo90: ma http://informarexresistere.fr è una tale fucina di caz... ehm baggianate che metà basterebbe. Tra l'altro fino all'anno scorso era .it poi suppongo debbano aver ricevuto qualche notifica legale...
Tanti anni fa esisteva una tassa comunale sul possesso di cani, che serviva a finanziare il canile municipale ed il servizio accalappiacani.

Ogni anno si andava in comune e veniva data un medaglietta con un numero progressivo da mettere al collare del cane.

Se il cane scappava e veniva recuperato, dal numero risalivano al proprietario e gli riportavano il cane.

Nulla era dovuto per i gatti.
Per assurdo, inoltrare questa bufala contribuisce alla sua diffusione, portando più gente a credere all'esistenza della futura legge descritta e col risultato di favorire l'abbandono degli animali che vorrebbe evitare.

@ivabellini
Bella dimostrazione di "bastiancontrarismo". Il buon senso porta la maggior parte della gente a pensarla in un modo? Sosteniamo la tesi opposta per partito preso, non importa quanto stupida essa sia.
Bello parlarne dopo e fare i superiori, vero?
Come al solito, basta tirare in ballo gli animali (meglio se domestici, carini e teneroni) per far spegnere il già fioco senso critico dei vari "salvatori della patria tramite petizioni on line".

La cosa grottesca è che, quando fai notare loro che è una bufala, si incazzano ancora! Ma come? Non ti fa piacere scoprire che la tassa non esiste? No, a costo di aver ragione, ora firmeranno una petizione on line per farla emanare, in modo da poter firmare la petizione per annullarla.
[quote-"Kuz"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/11/governo-monti-tassa-gli-animali.html#c6914079242282580228"]
Il problema è proprio nei siti come Leggo, che al pari di altre "testate" come Giornalettismo ecc. campano per la maggior parte sul lavoro dei veri giornalisti (con tutti i pro e i contro del caso) e non fanno altro che prendere notizie qua e là e ripubblicarle dando quel falso senso di autorevolezza a tutto ciò che pubblicano.
[/quote]

STRAQUOTO.
"Leggo" è peggio di Studio Aperto...almeno su Studio Aperto, tra una cretinata e l'altra, fanno vedere le donnine nude (ma anche gli uomini eh, per par condicio). Su Leggo non c'è nemmeno quella soddisfazione.
Andrebbe denunciato, visto che MAI una volta hanno pubblicato una rettifica ad una notizia errata o falsa.
Come al solito, Paolo, grazie mille.. I tuoi articoli, oltre che puntuali, sono sempre ricchi di una, da me, apprezzatissima ironia.. :)
PS: complimenti per la foto del gatto.. spettacolo! ^_^
Katia,

Bello parlarne dopo e fare i superiori, vero?

È sempre meglio che parlarne prima ma a vanvera.
cinofallica lol

Comunque, quando uno legge gli articoli di giornale, dovrebbe anche capirli. Altrimenti butta soldi.
non è che ci voglia molto per odiare i politici.........
Bello parlarne dopo e fare i superiori, vero?

Fammi indovinare Katia, sei una copincollatrice capitata qua dopo essere stata gentilmente indirizzata da qualcuno, nevvero?! :D :D :D
ivabellini ha commentato:
sono felicissimo di questa proposta di tassare gli animali da compagnia...


Ti prego, ivabelìn, giurami che sei stato volutamente ironico e provocatorio.
Già sei complottista...
Non farmi rivedere la mia posizione contro la pena di morte.
Scrivo con la gatta di casa, un tempo randagia piuttosto 'sgarrupata', ora sontuosa sovrana domestica, placidamente adagiata sugli avambracci (velocità di scrittura, 15 caratteri al minuto). Senza avere letto l'articolo odierno,quando mio fratello su skype mi ha dato a voce la notizia presunta della tassa, gli ho inoltrato l'indirizzo di questo blog, dicendogli che era un posto meraviglioso per trovare sbugiardate bufale e vari deliri imperversanti sul net e altrove. E poi, visitandolo subito dopo ho visto che si trattava qui proprio del 'rumor' appena discusso! Io e Bastet ringraziamo... be', non è vero, alla cara padrona e sovrana non cala proprio un accidente, insomma, grazie per avermi rassicurato! E avermi confermato la meravigliosa anti-cialtronaggine del blog, e dell'augusto rettiliano che ne è l'autore.
E' da ieri che spammo come una disperata la verità su questa nuova bufala di FB e secondo voi i miei disgraziati contatti hanno letto!? NOOOOOOO la mia bacheca era più piena di prima; io mi sto rompendo di fare la guerra contro l'imbecillità dilagante, voglio un tasto di reset!!! :D
"Se il governo italiano mettesse una tassa sull'inettitudine nell'uso di Internet raccoglierebbe miliardi."
Verissimo! Non so quante volte ho dovuto rispondere ai vari mittenti di bufale che fanno giare senza verificare.
Grazie anche a te per il servigio che rendi a quelsta comunità internettiana.
sarebbe interessante prima di scrivere queste cose verificare che
1- l'aumento dell'iva di 3 punti percentuali è nella manovra che monti ha illustrato all'unione europea e riguarda anche i prodotti per animali e le spese veterinarie.
2- che la tassa di possesso regionale è prevista dalla legge di stabilità seppure sotto mentite spoglie e serve a coprire le spese di sterilizzazioni in quanto i fondi che escono dalla presidenza del consiglio dei ministri sono destinati ad un taglio del 70%.
ED E' OVVIO CHE SI TRATTA DI UNA PROPOSTA. PERTANTO NON E' PER NIENTE INESATTO QUANTO GIRA.
Mettere una tassa sui troll? No, eh?
Lorenzo,

sarebbe interessante prima di scrivere queste cose verificare che

Sarebbe più interessante documentare quello che si dice indicando le fonti di questo "sotto mentite spoglie" e delle altre cose che dici.


NON E' PER NIENTE INESATTO QUANTO GIRA

Non urlare. Non siamo sordi.

Comunque se per te un aumento generalizzato dell'IVA che include anche i prodotti per animali e le spese veterinarie equivale a "pagare una tassa su ogni animale domestico", non ho altro da aggiungere.

E' come dire che l'IVA sul lattice di gomma è una tassa sugli spermatozoi.
[quote-"Adriano Esposito"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/11/governo-monti-tassa-gli-animali.html#c2135100904481642341"]sono felicissimo di questa proposta di tassare gli animali da compagnia, in particolare nei condomini, tanti maleducati segregano gli animali infastidendo con non curanza gli altri condomini, massimo godimento sarebbe il vedere certi idioti che pagano e prima o poi si liberano di questi animali.
Poi certo sarebbe un maggiore problema il randagismo, ma meglio quello che un infinità di fastidi e di litigi nei condomini italiani!


LOL pagherei per vedere la tua mappa cerebrale :D [/quote]

concordo... facciamo una colletta per donargli un cervello a questo :D
la notizia non ha fonti però circola da diverso tempo in rete. Oggi una mia amica mi ha parlato anche - senza mostrare fonti - di un'altra legge che prevederebbe la patente per chi vuole condurre un velocipede e tale patente, a suo avviso, dovrebbe costare circa 450 euro più altre 200 euro per seguire un corso base della durata di 2 mesi.
a questo va aggiunto un'assicurazione obbligatoria per i suddetti velocipedi con un prezzo da definire.
non ho trovato traccia di questa notizia in rete. ma dove vivo io circola da giorni.

tu ne sai qualcosa?
Lorenzo scusa eh... allora posso anche dire che "il Governo Monti vuole tassare la carta igienica! No, dico, la CARTA IGIENICA!!! Dannato governo! Vogliono impedirci anche di andare al bagno!!"

Cosa diavolo c'entra l'IVA adesso??

La tassa di possesso regionale? Trovami l'articolo della legge di stabilità (per gli amici, finanziaria) che la istituisce.
Per la maggior parte della gente che conosco Facebook è una fonte affidabile ...
L'eredità di Accademia grava sulle tue spalle, ormai. Sei tu l'eletto.

E' un lavoro sporco, ma qualcuno deve pur farlo.

Come diceva sant'Agostino, parlando della prostituzione. E' come il pozzo nero: è una roba brutta, ma se non ci fosse i liquami invaderebbero la casa.



Si vede che ho appena corretto i compiti di quarta D?
C'è talmente tanto marcio in questa italia, che appena si legge una notizia negativa su Facebuk c'è la gara a chi fà copia e incolla per primo. Bleah!
[quote-"patch87"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/11/governo-monti-tassa-gli-animali.html#c8048863223738520023"]
Caro Paolo, qualche giorno fa ti ho inviato una mail in merito una petizione presente proprio su petizioneonline.it riguardo il presunto atto di bruciare vivi animali come cani ed altri, in alcune zone dell'est a causa di un torneo calcistico... Ero curioso di sapere se avevi ricevuto la mail, l'ho invita su topone@etc.
Saluti! :)
[/quote]

beh il sito della uefa dovrebbe essere affidabile http://it.uefa.com/uefa/aboutuefa/news/newsid=1719017.html
Però stavolta mi sembri fin troppo cattivo. Questa è stata la prima volta che ho copiato e incollato uno di questi messaggi su Facebook. L'ho fatto perchè ho verificato, come faccio sempre, la veridicità della notizia. Avevo 5 minuti e ho cercato se c'erano notizie, su Google News almeno una decina di testate titolavano sulla cosa, ne ho aperto uno e velocemente ho letto che esistevano reazioni varie. E che cavolo per una volta devo sentirmi trattato così? E poi devo dire che la notizia c'è ed è quella che gli italiani mal sopportano una tassa sugli animali.
@ martinobri
"Come diceva sant'Agostino, parlando della prostituzione. E' come il pozzo nero: è una roba brutta, ma se non ci fosse i liquami invaderebbero la casa."

Se il tuo corollario è vero, non dovrebbe passare molto tempo prima che qualcuno/a ci confessi il suo passato da gigolò/escort.
E considerata la legge di Godwin, non dovrebbe mancare qualche ex ufficiale delle SS.
:-)

P.S. Ma vera 'sta citazione?
lucy,

tu ne sai qualcosa?

No. La prima persona alla quale dovresti chiedere è quella che te l'ha mandata. Chiedile fonti.
Emilio,

Questa è stata la prima volta che ho copiato e incollato uno di questi messaggi su Facebook. L'ho fatto perchè ho verificato, come faccio sempre, la veridicità della notizia.

Verificato dove?


su Google News almeno una decina di testate titolavano sulla cosa

Quali?


E che cavolo per una volta devo sentirmi trattato così?

Sì.

Invece di inoltrarla pari pari, avresti potuto corredarla di link alle fonti che avevi trovato, per esempio. Così se le fonti pubblicavano una rettifica, l'appello portava con sè anche la rettifica.
Essendo MOLTO "prevenuto" verso questo nuovo governo ammetto che c'ero cascando anch'io.
Purtroppo invece ho appena fatto arrabbiare una persona cara, che oltretutto non sta bene, a causa di questo appello:

http://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=2192014287993&id=1476212585
PS: Devo ammettere comunque che il neologismo "cinofallico" è ottimo. Glielo ruberò. Fin'ora ho preferito utilizzare la locuzione latina "caninae mentulae modo"
Paolo, la conclusione è solo una. Sei pagato anche dall'attuale governo, visto che ti sei buttato a pesce a buttare fumo degli occhi dei cittadini anche riguardo a questo vergognoso latrocidio! (prove tecniche di trolleria)

...
....vabbè, tornando seri... ehm, si fa per dire:
interpretazione cinofallica

l'hanno già detto in tanti.... LOL HYPERLOL!

mi hanno sentito anche i vicini, e non abito in un condominio!
L'ho fatto perchè ho verificato, come faccio sempre, la veridicità della notizia. Avevo 5 minuti e ho cercato se c'erano notizie, su Google News almeno una decina di testate titolavano sulla cosa, ne ho aperto uno e velocemente ho letto che esistevano reazioni varie.

Hai fatto male!
Che fretta avevi? Dovevi postare la notizia a tutti i costi? Non potevi prenderti 5 minuti in più, giusto per verificare il calibro delle testate di cui parli (e per verificare che non fosse un copia-incolla l'una dall'altra)?

E poi devo dire che la notizia c'è ed è quella che gli italiani mal sopportano una tassa sugli animali.

Capirai che notizia...gli italiani si lamentano per qualsiasi cosa...figuriamoci se poi la parola "tassa" e "animali" compaiono nella stessa frase...

E poi basta con questa giustificazione "la notizia comunque è che...", perchè grazie a questa scusa, ancora continua a girare la catena con gli stipendi dei parlamentari.
"Sì ma l'importante è far notare che..."
NO.
Se una notizia è falsa, è falsa! Non può essere usata per dire una cosa che la riguarda solo di striscio.
[quote-"martinobri"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/11/governo-monti-tassa-gli-animali.html#c8386446851460396150"]
Io possiedo un canile e abbiamo un forno crematorio per le carcasse

Giornalisti, insegnanti, fisici, pubblicitari, informatici, ingegneri aereospaziali, marmisti, crematòri di cani...
A questo punto conierei un nuovo principio: immaginato un mestiere o un'attività qualsiasi, ci sarà sempre almeno un lettore del Disinformatico che lo fa.

Non è un dileggio verso patch87, anzi; è solo sorpresa vedendo quanto è variegato l'uditorio del blog.
[/quote]

Caro Martino, mi spiego meglio, anche nei confronti di tutto l'uditorio. Ad oggi è d'obbligo per i canili possedere un forno crematorio per la disposizione delle carcasse dei cani. Ancora, i privati non possono più "liberarsi" (scusate la crudezza del termine) delle carcasse dei cani gettandoli in cassonetti, oppure seppelendole di propria sponte. Esistono i cimiteri per gli animali, oppure, appunto, l'incenerimento (con possibilità di conservare le ceneri). Il tutto è regolato da leggi, sia chiaro. Altra cosa, la cremazione è della carcassa, quindi dell'animale già morto. Il forno crematorio non si usa per liberarsi del cane, ma della carcassa (scusate la ripetizione), a seguito di morte. I canili sono obbligati a fornire cura e assistenza all'animale vita natural durante. Queste precisazioni per evitare il rischio di venir frantesi. Grazie dell'attenzione.

Per chi mi rispondeva con l'affidabilità del sito della UEFA, purtroppo va ricordato come anche testate giornalistiche cartacee e televisive cadano vittima di bufale (e loro sono preposti ad offrire informazione, che dovrebbe essere veritiera). Quindi personalmente rimango in attesa di conferme o smentite.
Cordiali saluti.
Per fortuna che in questo Paese ci sono ancora persone (poche) che prima di prestarsi a veicolare notizie le verificano e ragionano con la propria testa.
Al momento l'unico fatto certo è:

31 marzo 2011.
http://altoadige.gelocal.it/cronaca/2011/03/31/news/il-pd-chiede-il-ripristino-della-tassa-sui-cani-3825885

Cordialmente,
Angelo
ma cosa ha quel gatto nella "mano" sinistra?
Buon giorno bè meno male che c'è qualcuno che si è reso conto che si mandano in giro cose senza nessuna fondatezza solo x alimentare odio e malcontento... ma peccato che se nè accorto solo ora (dico queste xchè è la prima volta che leggo una cosa simile e chiedo scusa se così non fosse) da oltre 15 anni si sparla e si mandano in giro voce MOLTO spesso prive di fondamento o meglio soltanto prendendo piccole parti di discorso dando un'interpretazione falsata e tendenziosa questo solo allo scopo di cacciare via alcune persone che probabilmente sono molto scomode... scusate ma questa mi sentivo veramente di dire... un grande saluto e mi raccomando continuate e smascherare queste bufale cerchiamo di tirare giù questi toni faziosi e che fanno solo male alla NOSTRA vita al NOSTRO futuro... GRAZIE.....
@Paolo Attivissimo

lucy,

tu ne sai qualcosa?

No. La prima persona alla quale dovresti chiedere è quella che te l'ha mandata. Chiedile fonti.


Dio da Dio, lucy da lucy, Dio-gene da Dio-gene :D


.
.
.
(Don Spencer assolvimi!)
[quote-"Il Lupo della Luna"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/11/governo-monti-tassa-gli-animali.html#c1767306625673370891"]
Lorenzo scusa eh... allora posso anche dire che "il Governo Monti vuole tassare la carta igienica! No, dico, la CARTA IGIENICA!!! Dannato governo! Vogliono impedirci anche di andare al bagno!!"
[/quote]
Grazie, adesso ho uno status tutto nuovo per il mio profilo FB, anche se la mia versione è un po' più cruda.
[quote-"lucy"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/11/governo-monti-tassa-gli-animali.html#c2214749033648667769"]la notizia non ha fonti però circola da diverso tempo in rete. Oggi una mia amica mi ha parlato anche - senza mostrare fonti - di un'altra legge che prevederebbe la patente per chi vuole condurre un velocipede e tale patente, a suo avviso, dovrebbe costare circa 450 euro più altre 200 euro per seguire un corso base della durata di 2 mesi.
a questo va aggiunto un'assicurazione obbligatoria per i suddetti velocipedi con un prezzo da definire.
non ho trovato traccia di questa notizia in rete. ma dove vivo io circola da giorni.

tu ne sai qualcosa? [/quote]
Ciao Lucy, come presidente di un'associazione di ciclisti urbani affiliata alla FIAB (Federazione Italiana Amici della Bicicletta) posso confermarti che la notizia... è una bufala. Un abbraccio...
Massimo Boscherini
@Mocassino
Un deodorante per armadi.
[quote-"patch87"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/11/governo-monti-tassa-gli-animali.html#c7895869233775483442"]
Per chi mi rispondeva con l'affidabilità del sito della UEFA, purtroppo va ricordato come anche testate giornalistiche cartacee e televisive cadano vittima di bufale (e loro sono preposti ad offrire informazione, che dovrebbe essere veritiera). Quindi personalmente rimango in attesa di conferme o smentite. Cordiali saluti.
[/quote]

Mi sa che c'è poco da smentire; in quei paesi il randagismo è un problema molto serio e la soluzione, purtroppo, è una sola.

Comunque, leggendo quanto scritto sul sito della UEFA, trovo assurdo questo passaggio:

[quote]Le autorità hanno anche annunciato che saranno costruiti canili e che gli animali non ospitabili verranno sterilizzati prima del rilascio.[/quote]

@_@
Hmmm....

Cedesi per sopravvenuta tassa sugli animali domestici cucciolo maschio di Selath di 40 anni, sano vaccinato e sterilizzato. Genitori con pedigree visibili in olotrasmissione. Rivolgersi a Capitan A, Universo B, Vulcano.

:-D
[quote-"barbagianni (°v°)"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/11/governo-monti-tassa-gli-animali.html#c4505334172729795674"]
Per la maggior parte della gente che conosco Facebook è una fonte affidabile ...
[/quote]

Tutto ciò che conferma le nostre aspettative è affidabile. Il confirmation bias non si limita certo ad un media particolare come la tv o i giornali.
[quote-"Mocassino"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/11/governo-monti-tassa-gli-animali.html#c2987112053201217817"]
ma cosa ha quel gatto nella "mano" sinistra?
[/quote]

Erba buona. :-)
scusa, non per fare il rompi-scatole...ma tu da quali fonti prendi queste smentite?
mi pare che non citi alcun testo ufficiale oppure qualche pagina web ufficiale del ministero che possa confermare le tue parole...
dici solamente "a quanto mi risulta"...beh ma, tu chi sei?l'oracolo?
quindi invece di scrivere cose come "Se il governo italiano mettesse una tassa sull'inettitudine nell'uso di Internet raccoglierebbe miliardi." cerca di citare le fonti delle tue affermazioni...insomma della serie da che pulpito...

e comunque, anche se non ci fosse una vera tassa, l'inclusione degli animali domestici nel redditometro significa intenderli come un "bene" (materiale tra l'altro, perchè mi pare che non ci siano i FIGLI nel redditometro) per benestanti...mentre credo che non sia affatto così...spesso un unico piatto di pasta viene diviso tra umani e compagni pelosi, anche in momenti negativi, proprio come fossero FIGLI...

ciao "attivissimo"...
"ivabellini ha commentato:
sono felicissimo di questa proposta di tassare gli animali da compagnia, in particolare nei condomini, tanti maleducati segregano gli animali infastidendo con non curanza gli altri condomini, massimo godimento sarebbe il vedere certi idioti che pagano e prima o poi si liberano di questi animali.
Poi certo sarebbe un maggiore problema il randagismo, ma meglio quello che un infinità di fastidi e di litigi nei condomini italiani!"

ma io ci butterei la gente come te fuori dai condomini...ma cose da matti, ma lo accendi il cervello (se ce l'hai) prima di scrivere queste cose?ma roba da matti...non ti vergogni?
meglio gli animali che gente come te, inutile come il ghiaccio in Groenlandia!
vergogna!!!
[quote-"Mocassino"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/11/governo-monti-tassa-gli-animali.html#c2987112053201217817"]
ma cosa ha quel gatto nella "mano" sinistra?
[/quote]

...erba gatta???....
ma se inseriti nel redditometro fanno aumentare le tasse di quella famiglia QUINDI sono in soldoni tassati...
Potremmo fare una petizione contro le petizioni idiote...
[quote-"martinobri"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/11/governo-monti-tassa-gli-animali.html#c8386446851460396150"]
Io possiedo un canile e abbiamo un forno crematorio per le carcasse

Giornalisti, insegnanti, fisici, pubblicitari, informatici, ingegneri aereospaziali, marmisti, crematòri di cani...
A questo punto conierei un nuovo principio: immaginato un mestiere o un'attività qualsiasi, ci sarà sempre almeno un lettore del Disinformatico che lo fa.[/quote]

La mia qualifica e' Fantozzi di prima classe...
Secondo me, ed è il mio modesto parere nessuno è obbligato a condividerlo, se VERAMENTE venissero introdotte nel redditometro le spese veterinarie sarebbe l'ennesima vessazione nei confronti dei cittadini onesti, tanto per cambiare!
Dato che non voglio limitarmi a sputare sentenze mi permetto di spiegare cosa SOTTINTENDEREBBE una simile imposizione:
Le spese veterinarie sono oggi deducibili dai redditi per una cifra compresa tra un minimo ed un massimo. Parlo di qualche centinaia di euro, non so essere preciso perchè il mio cane è morto nel 2007 e da allora non devo mantenere altri animali (a casa). Comunque, sotto ai 200 euro circa non scarichi niente, oltre i 500 nemmeno. Puoi dedurre il 12% della cifra compresa tra i due estremi (per animali d'affezione; non so per i cavalli da corsa).
Quindi, ammesso che non siano manovre tese a scovare proprietari di purosangue arabi che dichiarano di essere nullatenenti, che senso ha prendere come parametro di ricchezza il mio cane, gatto, criceto?
Considerata la ristretta finestra di deduzioni possibili scaricherà (ergo si farà fare fattura) solo chi ci tiene alla salute del suo animale. L'evasore con gli "arabian studs" in giardno continuerà a pagare in nero il veterinario perchè, tanto, cosa gli cambia scaricare il 12% di 300 euro l'anno (36 euro!)?
Chi ne potrebbe risentire, come al solito, è invece il cittadino onesto che, oltre ad avere il senso civico di tenere sano il suo animale domestico dovrà anche sentirsi adosso l'occhio del fisco come fosse un pericoloso truffatore delle Finanze.

Vorrei dimenticare, ma non posso, cosa faranno quelli "meno sensibili" che dopo anni e anni di martellamento hanno cominciato a capire che la gatta va sterilizzata, e il cane vaccinato! Quelli che qualche anno fa il cane lo prendevano a settembre e lo "perdevano" a luglio...

Che la notizia sia una "bufala" non c'è dubbio, ma come possiamo biasimare la reazione del popolo "bue" con tutte le "vaccate" cui ci hanno abituato negli anni gli "avvoltoi" che scarnificano questo paese. Se si fossero guadagnati la fiducia dei loro sudditi invece che il loro disprezzo notizie come questa non attecchirebbero di certo. La colpa non è tutta dei "somari" che ci credono ma delle "zecche" che ci hanno dissanguato.

Le Guardie Rosse della cina di Mao proibivano gli animali domestici (d'affezione) considerandoli parassiti al pari dei topi. Era, ovviamente, un'aberrazione. È molto più intelligente e produttivo utilizzarli come indicatori di redditi nascosti al fisco. In fondo, se puoi permetterti un gatto, cane, criceto, vuol dire che hai risorse occultate, no?
E quando dico "zecche" proprio parassiti intendo.

Può darsi e spero che non ci sia ALCUN fondamento di verità ma in quanto "somaro" (nel senso Orwelliano del termine) sono quasi sicuro che non è così. La sola idea di considerare gli animali da compagnia nel redditometro (come pare sia) è da considerarsi inaccettabile TANTO quanto la bufala di tassarli. È il concetto! che è vessatorio non l'applicazione o meno della tassa, vera o presunta!

Poi, chi vuole continuare a fare il bravo "cavallo", si accomodi.
[quote-"DomCosmos"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/11/governo-monti-tassa-gli-animali.html#c8641418048562221945"]
Il massimo è stato un mio contatto che ha risposto piccatamente che "intanto condivido, poi appena ho tempo controllo". Mah....
[/quote]
Delenda...
[quote-"TheGEZ"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/11/governo-monti-tassa-gli-animali.html#c8391472732402857229"]
Ciao a tutti !

Beh, secondo alcuni miei colleghi Monti nonostante faccia il presidente del consiglio prende la pensione da FERROVIERE !
Si avete letto bene ... ferroviere !!!
8-O
[/quote]

Digli che stanno sotto un treno...
[quote-"Replicante Cattivo"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/11/governo-monti-tassa-gli-animali.html#c4218919289946161569"]
Come al solito, basta tirare in ballo gli animali (meglio se domestici, carini e teneroni) per far spegnere il già fioco senso critico dei vari "salvatori della patria tramite petizioni on line".[/quote]

Mancano il bambino e la bella ragazza...
TI PIACE PARLARE A CASO VERO?? io ho messo una di queste catene per avvisare l'intenzione di questa legge ..infatti stanno ipotizzando di emanare non hanno emanato se non capisci nemmeno la tua lingua io non posso farci niente. Nessuno ha detto, c'è questa legge ma è in lavorazione. In aggiunta alla tua figuraccia aggiungo che in queste ore è stata approvata la legge ...Avere un cane o un gatto sarebbe un segno di ricchezza. O, meglio, le spese veterinarie sarebbero comprese tra gli indicatori di ricchezza che l'Agenzia delle Entrate ha individuato nel nuovo redditometro sperimentale... http://www.facebook.com/notes/informazione-libera/gli-animali-domestici-finiscono-nel-redditometro/10150410777624154
[quote-"Lady Lillina"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/11/governo-monti-tassa-gli-animali.html#c2564140912054317232"]
E' da ieri che spammo come una disperata la verità su questa nuova bufala di FB e secondo voi i miei disgraziati contatti hanno letto!? NOOOOOOO la mia bacheca era più piena di prima; io mi sto rompendo di fare la guerra contro l'imbecillità dilagante, voglio un tasto di reset!!! :D
[/quote]

Non c'e' scritto sopra: "Remove Contact"?
[quote-"Dolci Fusa"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/11/governo-monti-tassa-gli-animali.html#c5222567164762171982"]
"Se il governo italiano mettesse una tassa sull'inettitudine nell'uso di Internet raccoglierebbe miliardi."
Verissimo! Non so quante volte ho dovuto rispondere ai vari mittenti di bufale che fanno giare senza verificare.
Grazie anche a te per il servigio che rendi a quelsta comunità internettiana.
[/quote]

Potremmo fare una petizione per abolire la tassa sull'inettitudine nell'uso di Internet, e vedere quanti la firmano...
Ma davvero? Non lo sapevo.
Paolo, era una battuta quella di "entrambe le cose"! (c'era pure il triplo smile :-)
ma cosa ha quel gatto nella "mano" sinistra?

A me sembra erba...
@ Paolo Attivissimo
"...se per te un aumento generalizzato dell'IVA equivale a "pagare una tassa su ogni animale domestico..."

Paolo ti voglio bene. Condivido la tua osservazione, ma ti prego: Tu l'iva la paghi all'otto percento (e da meno di un anno!), noi qui al 21 e presto al 23! Non farci prediche su QUESTO argomento! Stiamo soffrendo.
Per OGNI cosa che acquistiamo qui, in buffolandia, paghiamo ancora tasse DOPO averle GIÀ pagate sui soldi che stiamo spendendo; e ben 13/15 punti più di te!
Per favore: abbi un poco di compassione, almeno.

Con affetto.
[quote-"Mocassino"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/11/governo-monti-tassa-gli-animali.html#c2987112053201217817"]
ma cosa ha quel gatto nella "mano" sinistra?
[/quote]

Sembra Beef Jerky... BONO! E' stata la mia colazione su una spiaggia di Titusville mentre aspettavo (invano) il lancio di STS-134.

Scusate la quantita' di messaggi, ma questa blog entry mi ha stimolato...
La cosa forse preoccupante è che queste notizie alimentano un populismo di fondo che in Italia sembra essere diventato lo sport nazionale: fateci caso, si odiano i politici ed i loro privilegi a colpi di petizioni e frasi ad effetto su Facebook (e poi si va a votare come bravi bambini), si odiano gli stipendi dei calciatori (e poi gli stadi sono sempre pieni), arriva Spidertruman che ci prende per i fondelli e tutti a dire che "l'importante è che se ne parli" (?).

Adesso se ne arrivano con l'ennesiva trovata per solleticare la pancia, anche se in questo caso sa molto di cosa sfuggita al controllo e, come giustamente notato, mal interpretata da chi ha riportato la notizia la prima volta. Ci cascano tutti anche stavolta, e diventano ancora più incazzati a vuoto quando glielo fai notare.

La cosa più tremenda è vedere quanta gente litighi su argomenti del genere, specie quando si trovi in difficoltà per aver sostenuto la scemenza fino a qualche istante prima...
ma cosa ha quel gatto nella "mano" sinistra?

Erba gatta.

CONSIGLIO: Invito i convenuti ad ignorare gli interventi di ivabellini e lorenzo. Il primo è un troll, il secondo peggio, uno che ci crede. Lasciamo che sia il padrone di casa a gestirli.

Una riflessione, però, è opportuna. Non trovate anche voi che l'uso molto diffuso di social network quali Facebook, sia il terreno prediletto per coltivare i propri pregiudizi? Ovvero, se dalle mail copiaincollate siamo passati all'appello facebookiano, il leit motiv non cambia. Unire l'assoluta facilità di diffusione ad uno spirito critico spento, ci sta come il cacio sui maccheroni con il disagio del proprio sentito verso le istituzioni.

Va male? E' certamente colpa di qualcuno.
Meglio un appello bufala che stare zitti.
Io inoltro, male non fa.
Sono un bimbominkia e non posso esimermi.
Se non lo pubblico anch'io perdo amicizie.

E tutto questo, piano piano, forma un buon punto di partenza nelle menti degli utenti, alcuni dei quali arrivano ad abbracciare il complottismo duro&puro.

Secondo voi, può essere che chi inoltra appelli su appelli, lo faccia più per abitudine che per convinzione, salvo poi, prima o dopo, cominciare a crederci davvero? Oppure è proprio la forma mentis del complottista in fasce (che ancora non sa di esserlo) a seguire il proprio corso fino a diventare complottista conclamato?
alla faccia di chi dice che è una bufala....
Io infatti sapevo che gli animali sarebbero entrati nel redditometro. Magari ci sarebbero beni più significativi, però è vero che c'è gente che paga qualche migliaio di euro per un cucciolo "di marca" :P
Alla fine non tutti possono permettersi certe cifre se dichiarano 6000€ l'anno.

Una tassa specifica sugli animali di razza comunque non la appoggerei, andrebbe già bene come metro di misura per eventuali evasori. Sono disinteressato perché ospito a casa due gatti ex randagi.
@martinobri
E' un lavoro sporco, ma qualcuno deve pur farlo.

Puoi iniziare scrivendo "È" inceve di usare l'apostrofo.. :D
@AmoPiedi85


E non hai ancora letto niente! Monti vuole tassare i feticisti dei piedi! Dove finiremo. Ah! Dove finiremo...
Il problema è proprio nei siti come Leggo, che al pari di altre "testate" come Giornalettismo ecc. campano per la maggior parte sul lavoro dei veri giornalisti (con tutti i pro e i contro del caso) e non fanno altro che prendere notizie qua e là e ripubblicarle dando quel falso senso di autorevolezza a tutto ciò che pubblicano.

Prego, non confondiamo Leggo con Giornalettismo, grazie. E a titolo personale, quelle volte che ho "campato" sul lavoro dei veri giornalisti è stato per fare chiarezza sull'inesattezze che questi avevano commesso "facendo informazione".
LOL per "cinofallica" (da utilizzatore del metodo fotorinico capisco bene cosa intendi).

Comunque il mio animale domestico sarebbe ben contento di una "tassa".

Infine per evitare la tassa sul lusso e la tassa patrimoniale basta non aggirarsi troppo spesso dalle parti di Viale dei Giardini e Parco della Vittoria (anche perché Monti metterà l'ICI pure sulle case del Monopoli).

Ma per fortuna i nostri amici di Voyager l'hanno smascherato!

OK, per oggi ho detto abbastanza cazzate.
@Foyl

TI PIACE PARLARE A CASO VERO?? io ho messo una di queste catene per avvisare l'intenzione di questa legge ..infatti stanno ipotizzando di emanare non hanno emanato se non capisci nemmeno la tua lingua io non posso farci niente. Nessuno ha detto, c'è questa legge ma è in lavorazione. In aggiunta alla tua figuraccia aggiungo che in queste ore è stata approvata la legge ...Avere un cane o un gatto sarebbe un segno di ricchezza. O, meglio, le spese veterinarie sarebbero comprese tra gli indicatori di ricchezza che l'Agenzia delle Entrate ha individuato nel nuovo redditometro sperimentale... http://www.facebook.com/notes/informazione-libera/gli-animali-domestici-finiscono-nel-redditometro/10150410777624154

Il link che hai citato riporta una notizia risalente 27/10/2011.

Oltre a connettere il computer DEVI connettere anche il cervello.

Ma siamo circondati, porca misera...
Proposta seria: si astengono quindi dalla lettura il 95% degli italiani :D


Visto che i canili sono sovraffollati e spesso i cani devono essere abbattuti, non sarebbe il caso di mettere una tassa sull'acquisto di cani di razza con pedigree multidecennale?

Capisco che c'è chi ha piacere ad avere questi cani tarati, ma il randagismo è un problema sociale e in questo modo si spingerebbe la gente a prendere un cane dai canili invece che dai negozi.

Ah, già, dimenticavo la Confcommercio... argh... non vorrei mai fare il Presidente del Consiglio...
[quote-"Smiley1081"]Non c'e' scritto sopra: "Remove Contact"? [/quote]
E' quello che ho minacciato di fare (con parole meno eleganti naturalmente) alla prossima notizia che becco su questa bufala, la cosa che mi dispiace è che rimarrò alla fine senza contatti! :DD
[quote-"Stupidocane 58"]Secondo voi, può essere che chi inoltra appelli su appelli, lo faccia più per abitudine che per convinzione, salvo poi, prima o dopo, cominciare a crederci davvero? Oppure è proprio la forma mentis del complottista in fasce (che ancora non sa di esserlo) a seguire il proprio corso fino a diventare complottista conclamato? [/quote]
Domanda da un milione di Simoleons...nel caso dei miei contatti trattasi di un'epidemia di "boccaloneria acuta", cioè inizia un contatto a spammare la bufala, e gli altri invece di ragionare con la propria testa, lo seguono a ruota, allo stesso modo delle pecore che si buttano nel fiume per seguire la prima che si è gettata.
Penso che l'inclusione nel redditometro sia ancora peggio che una tassa, la tassa posso decidere di non pagarla, se va nel redditometro invece non posso non sottostare a un qualcosa di profondamente iniquo e scorretto
Ma per esempio, non si potrebbe segnalare alla polizia il sito Leggo.it? Credo che ci siano gli estremi del reato di diffusione di notizie false a mezzo stampa "abusando di credulità popolare" (cit.)
Mi dispiace solo che non si possano denunciare i commentatori indignati per babbaneria e attentato alla grammatica.
potremmo fare un contest per indovinare cos'ha il gatto nella busta. Io avevo supposto, in un primo momento, che fosse del mate :)
@ sociol

Penso che l'inclusione nel redditometro sia ancora peggio che una tassa, la tassa posso decidere di non pagarla, se va nel redditometro invece non posso non sottostare a un qualcosa di profondamente iniquo e scorretto

Ebbravo. Bel ragionamento. Peccato che il redditometro sia stato introdotto proprio per eliminare la discrezionalità, tipica italiota, nel pagare le tasse...
se seguite ora studio aperto, ascolterete che non è una bluff, ma è la verità, monti ha presentato la tassa su gli animali!
Io sul mio Facebook ho postato questo:

ATTENZIONE NUOVO ATTACCO AL WEB FATE GIRARE: IL GOVERNO MONTI HA INTENZIONE DI METTERE UNA TASSA SU TUTTI QUELLI CHE CREDONO A QUALUNQUE COSA VENGA SCRITTA SU FACEBOOK PURCHE' SIA TUTTO IN MAIUSCOLE. SE VUOI CONTINUARE A CREDERE GRATIS A QUALUNQUE MINCHIATA FAI COPIA-INCOLLA SUL TUO STATO. E' IMPORTANTE.
Scudodipietra: il cosiddetto redditometro non "fa aumentare le tasse alle famiglie", è un sistema di controlli incrociati per evitare l'evasione fiscale. Sapete com'è, le tasse sono sul reddito.

AmoPiedi85: se una notizia NON ESISTE, non è necessaria alcuna fonte per smentirla. Anzi, ti vorrei far notare che le fonti ci vogliono per CONFERMARE e non per SMENTIRE le notizie.
ATTENZIONE NUOVO ATTACCO AL WEB FATE GIRARE: IL GOVERNO MONTI HA INTENZIONE DI METTERE UNA TASSA SU TUTTI QUELLI CHE CREDONO A QUALUNQUE COSA VENGA SCRITTA SU FACEBOOK PURCHE' SIA TUTTO IN MAIUSCOLE. SE VUOI CONTINUARE A CREDERE GRATIS A QUALUNQUE MINCHIATA FAI COPIA-INCOLLA SUL TUO STATO. E' IMPORTANTE
E' stata vagliata l'ipotesi di inserire le spese veterinarie e il possesso di animali domestici all'interno del redditometro (da qui l'idea del "bene di lusso"), quindi non una tassa propriamente detta...ma ciò significherebbe indirettamente un aumento delle tasse per coloro che hanno un animale domestico e hanno a loro carico spese veterinarie (a me l'idea che venga solo pensata una cosa simile mi fa imbestialire)...già il cavallo è stato inserito come indicatore nel redditometro...Per quanto riguarda i generi alimentari già ad oggi su questi vi è una percentuale d'iva alta (21% a confronto del 4% per i generi alimentari "umani"), che aumenterà con l'aumentare dell'iva. Non è spargere il panico, ci saranno dei cambiamenti, si può parlare di disinformazione in un certo senso perchè non si parla propriamente di tassa, ma senza alcun dubbio, coloro che posseggono animali domestici saranno costretti a spendere molto di più per mantenerli. Di notizie sull'argomento ce ne sono diverse sul web, che spiegano per bene cosa è stato detto.. ti posto qualche link! =) http://www.voceditalia.it/articolo.asp?id=74904&titolo=Tassa+sugli+animali+domestici%2C+il+web+infuriato http://www.newnotizie.it/2011/10/27/spese-veterinarie-nel-redditometro-esplode-la-polemica/?edintorni http://lifestyle.tiscali.it/salute/feeds/11/10/26/t_16_ADN20111026173339.html?salute
quel cretino che mi ha dato la notizia della tassa sulla bici mi ha fatto vedere su ebay un presunto bollo e la tassa di proprietà sulle biciclette inoltre mi ha fatto leggere un articolo in rete.

questo

http://aver.myblog.it/storia-della-bicicletta/

il cretino si è dimenticato di leggere il punto in cui si parla di legge voluta dal fascismo nel 1924.
tale legge oggi non esiste più. è chiaramente scritto.
in effetti esisteva una legge simile e fu abbrogata credo negli anni '40. quindi l'articolo che cita è giusto ma parla di una tassa e di un bollo che si pagava ai tempi di mio nonno.
(Don Spencer assolvimi!)
e sia, ma che non succeda mai più! :-D

'aspita, è tornato Turz! :-)
ammetto di esserci mezzo cascata anche io, soprattutto per le troppe notizie contrastanti che trovavo in rete senza possibilità di chiarezza...e anche per il panico dato dal fatto che ho 13 gatti, un cane e un pappagallo (sebbene il mio reddito sia ridicolo, ma che ci volete fare, io le bestie in mezzo di strada non le lascio, piuttosto mangio meno io).
Per fortuna mi ci sono messa di "buzzo" buono e dopo un paio d'ore ho scovato la smentita, facendola circolare anche tra i miei contatti più allarmisti, sebbene senza risultati (è incredibile come mi ignorino quando rettifico, anche se correggo me stessa).
Tutt'ora non mi è chiarissima la dinamica effettiva della cosa, se la questione dell'inserimento degli animali nel cosiddetto redditometro sia una proposta vera o meno, se si tratti solo di quelli "di lusso" chiamiamoli così, o per tutti.
Certo è che, se decideranno di calcolare il mio reddito in base alla quantità di animali che mantengo, allora inviterò l'ispettore fiscale a casa per fargli notare che tanti gatti non significano tanti soldi che girano.
ATTENZIONE!!!!!11111
Il governo Monti a comunicato ke intende tassare tutte le catene di Santantonio! Per ogni stronzata scritta su Facebook, su Twitter o su un blog aumenterà l'alicquota irpef del 5%. Per le stronzate grosse aumenta del 10%! Conosco un tizio di Sanremo che é già arrivato ad un alicquota del 250% in due giorni! E' una cosa gravissima! INOLTRATE A TUTTI E IMPORTANTE!!!!!1111

:-D
Marco Melosi, presidente dell'Associazione nazionale medici veterinari, segnala amareggiato che "tra le sette categorie del nuovo redditometro sperimentale presentato all'Agenzia delle Entrate comparirebbero le spese veterinarie per gli animali una volta detti da compagnia e che oggi si preferisce chiamare d' affezione"

Non so se sia Marco Melosi o il giornalista Mainardi Danilo, ma uno dei due ha sparato la panzana.
Le spese veterinarie non sono una delle 7 categorie, ma una delle oltre 100 voci del redditometro.
Non è una cosa da poco: messa come la mette l' articolo parrebbe che le spese veterinarie abbiano un enorme peso nel redditometro, cosa che non è.

AmoPiedi85 wrote:
"e comunque, anche se non ci fosse una vera tassa, l'inclusione degli animali domestici nel redditometro significa intenderli come un "bene" (materiale tra l'altro, perchè mi pare che non ci siano i FIGLI nel redditometro) per benestanti..."

Ah capisco, gli ex coniugi sono beni materiali, l' energia elettrica, il gas, l' istruzione beni per benestanti secondo il tuo punto di vista.
Perchè tra le voci che non scandalizzano nessuno si possono trovare: Energia elettrica, gas, scuola primaria, scuola secondaria, attività sportive, attività culturali, assegni periodici corrisposti al coniuge...

Poi che a te non risulti che vi siano i figli nel redditometro è un problema tuo. Perchè ci sono.
I 55 gruppi di riferimento sono stati individuati per COMPONENTI DEL NUCLEO FAMIGLIARE ed area geografica.

Ma tutti quelli che si inalberano contro l' inclusione delle spese veterinarie nel redditometro, lo sanno di cosa stanno parlando, come funziona e a che serve?

Dai commenti mi par proprio di no.

Ciao

Carson
a sociol commento #108
'Penso che l'inclusione nel redditometro sia ancora peggio che una tassa, la tassa posso decidere di non pagarla, se va nel redditometro invece non posso non sottostare a un qualcosa di profondamente iniquo e scorretto'

Mi sfugge qualchecosa: in che senso 'la tassa posso decidere di non pagarla'?
Sul serio si può pagare le tasse 'simmevà' e quelle che non mi piacciono no?
Che, per dire, a me l'IRPEF sta 'ntipatica, ma 'ntipatica...

Poi, a quel che leggo, in generale la manovra vuole defoliare la foresta di agevolazioni in cui si nascondono i guerriglieri del N.E.R.O. ed allo stesso tempo concretizzare la minaccia (vecchiotta) di incrociare i dati.
Non ho approfondito, ma tra le duecento settanta e più 'agevolazioni' c'è anche lo scalare trentasei euro di veterinario l'anno che ha fatto barbottare la Categoria, dando vita a fantasiose interpretazioni.

E non ho grossi problemi se 'hum, lei ha sette mercedes, ha undici contatori ENEL ed ha speso seimila euro per il pechinese DOP: mi fa vedere il 740, cortesemente?'
O nel mio caso 'Lei ha una Punto del 2002, un contatore e cinquantasette euro per la sterilizzazione del gatto e ha il 'centouno'. Ah, Ok, grazie'
(Che poi, 740 e 101 non esistono più, ma per capirsi)
Vogliamo aggiungere che quella paventata sarebbe, in ogni caso, una "imposta" e non una "tassa"?
Ecco a proposito lo status scritto da un mio amico su FB

ATTENZIONE NUOVO ATTACCO AL WEB FATE GIRARE: IL GOVERNO MONTI HA INTENZIONE DI METTERE UNA TASSA SU TUTTI QUELLI CHE CREDONO A QUALUNQUE COSA VENGA SCRITTA SU FACEBOOK PURCHE' SIA TUTTO IN MAIUSCOLE. SE VUOI CONTINUARE A CREDERE GRATIS A QUALUNQUE MINCHIATA FAI COPIA-INCOLLA SUL TUO STATO. E' IMPORTANTE!

Epic Win!! :D :)
sc: "si odiano gli stipendi dei calciatori (e poi gli stadi sono sempre pieni)"

Fonte? San Siro mostra sempre più vuoti negli spalti anche in caso di partite che quindici/vent'anni avrebbero fatto registrare il pienone in prevendita (e no, non è una buona notizia, visto che il calcio con il suo indotto è tra le prime 10 o 15 industrie del Paese). E non penso proprio che il fenomeno dipenda dagli stipendi dei calciatori (che a mio avviso in proporzione, rispetto alla ricchezza che generano e al valore sociale di creare fonti di reddito per giornalisti/opinionisti che un lavoro normale non potrebbero farlo neanche per scherzo, in molti casi sono pagati anche troppo poco).
Nonostante qua tutti urliate al "Che coglioni i coppiaincollatori!" il problema sussiste ed è assai grave POICHE':
la maggior tassazione delle prestazioni veterinarie è uno dei punti "in discussione" al ministero delle finanze. Poi poco importa se lo ha fatto (o farà) Monti, Tremonti, il signor B. o la Merkel... Racimolare soldi sul "pelo" degli animali è una cosa assurda, gravissima e schifosa. Inoltre i copiaincollatori sono forse degli ingenui ma il vero problema sono le decine di siti "d'informazione" (o, se preferite, disinformazione) che riportano la notizia. Ma in Italia, si sa, la malainformazione è intrinseca al codice genetico del suo popolo. Infine farei notare che sia negli articoli, sia nel "messaggio" copia incollato, si fa riferimento a "sta emanando nuove leggi da approvare". Qualcuno, forse, vuol solo mettere le mani avanti. Poi i commenti di alcuni lettori qui (come ivabellini e altri) sono davvero encomiabili. A queste persone auguro di finire a far la fame sotto un ponte (vorrei augurare di peggio ma cerco di mantenere un pò di contegno).
Ho un'idea alternativa sulla "tassa sull'inettitudine nell'uso di Internet". Visto che non si può tassare apertamente la stupidità (la gente se la prenderebbe) si potrebbe legalizzare il phishing da parte del fisco: anziché svuotarti il conto ti prelevano un tot che finisce nelle casse dello stato. BINGO!

Io la chiamerei Andy&John Tax in onore dei famigerati direttori di msn.
Ho come l'impressione che molta gente stia facendo confusione tra tasse e redditometro.

Il redditometro non ha NULLA a che vedere con il calcolo delle tasse, è uno strumento usato per individuare eventuali anomalie ed evasioni, un modello che desume il reddito dalle spese dichiarate.

Aggiungere una spesa a tale strumento, ad esempio quelle veterinarie, non significa IN ALCUN MODO che aumenteranno le tasse a chi ha un animale di compagnia.

Per maggiori informazioni
[quote-"sc"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/11/governo-monti-tassa-gli-animali.html#c8461691516854102552"]
La cosa forse preoccupante è che queste notizie alimentano un populismo di fondo che in Italia sembra essere diventato lo sport nazionale: fateci caso, si odiano i politici ed i loro privilegi a colpi di petizioni e frasi ad effetto su Facebook (e poi si va a votare come bravi bambini), si odiano gli stipendi dei calciatori (e poi gli stadi sono sempre pieni), arriva Spidertruman che ci prende per i fondelli e tutti a dire che "l'importante è che se ne parli" (?).
[/quote]

Li chiamano "indignati", si indignano per qualsiasi cosa...ma poi quando è ora di fare qualcosa, si grattano.
Se non arriva un comico riciclato a guru, arriva un (finto) blogger che dovrebbe distruggere il sistema dall'interno. Dopo di lui arriverà qualcun altro a (non) fare nulla.

Ma gli indignati hanno già fatto troppo. Hanno CONDIVISO su Facebook. Come possiamo chieder loro di più?

[quote-"Adriano Esposito"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/11/governo-monti-tassa-gli-animali.html#c4756746404576046145"]
Visto che i canili sono sovraffollati e spesso i cani devono essere abbattuti, non sarebbe il caso di mettere una tassa sull'acquisto di cani di razza con pedigree multidecennale?

Capisco che c'è chi ha piacere ad avere questi cani tarati, ma il randagismo è un problema sociale e in questo modo si spingerebbe la gente a prendere un cane dai canili invece che dai negozi.[/quote]

Assolutamente d'accordo.
Se una persona è disposta a pagare qualchecento euro per un animale che potrebbe tranquillamente avere gratis (e con sconti sulle vaccinazioni e sterilizzazioni), vuol dire che non ha le pezze al sedere. ci può tranquillamente stare.

Senza contare che, come dice Adriano, comprare il cane in un negozio, comporta l'aumento del randagismo e affollamento dei canili, con spese e degrado aggiuntivi per il Comune. Qualcuno dovrebbe ripagare queste spese, soprattutto se la sua scelta deriva da un suo capriccio: avere il cane di razza, il cucciolino appena svezzato (magari pure importato illegalmente) o lo stupido pregiudizio per cui i cani provenienti dai canili siano tutti sporchi, cattivi e malati.
Questa è solo una scusa, che non vale nemmeno per chi ha bambini piccoli in casa.
Ecco l'interpretazione, postata in FB, per chi ha la possibilità di vedere, direttamente dalla Presidente di FederFida Onlus, Loredana Pronio, e dalla Camera dei Deputati:
http://www.facebook.com/#!/notes/loredana-pronio/le-cose-stanno-cosi/277799635597332
Prima di questo articolo, ho visto il link da leggo.it condiviso da un mio contatto su Facebook. Subito ho controllato, e ho avvertito questo mio contatto che era una bufala. Fin qui tutto ok, ma in realtà come 'prova' di questa bufala ho utilizzato sia la notizia rettificata di tecnologia-ambiente.it, sia lo stesso leggo.it. L'articolo di quest'ultimo è un esempio di becero pseudo-giornalismo: se si legge bene, a parte un inciso ambiguo, di fatto si risce a ricostruire l'assurdo ragionamento 1) su facebook gira l'allarme 2) c'è un 'pericolo'; senza in pratica ne' dire che questo sia vero o falso. Io ho trovato che chi ha scritto l'articolo fosse ben consapevole che non ci fosse nessun fondamento, ma è restato nell'ambiguo più estremo, per attirare click.
FATE GIRARE: IL GOVERNO MONTI HA INTENZIONE DI METTERE UNA TASSA SU TUA MAMMA, TUA SORELLA, IL CANE, IL GATTO, IL TOPO, L'ELEFANTE, NON MANCA PIU' NESSUNO, SOLO NON SI VEDONO I DUE LEOCORNI. SE SEI ANCHE TU CONTRO LA TASSAZIONE PREVENTIVA E VUOI CHE I DUE LEOCORNI VENGANO RITROVATI, FAI COPIA-INCOLLA.
deduco che ivabellini non abbia animali.... da psichiatra gliene consiglierei uno: non potrebbe farLe che bene per porre rimedio al proprio stato di solitudine e abbandono che La porta a sfogare l'astio con il prossimo.
Già, probabilmente è una bufala la storia della tassa ma è comunque inquietante anche l'iserimento degli animali d'affezione nel redditometro come fossero Ferrari. Chissà quante povere vecchiette entreranno nel mirino dei controllori solo per aver diviso il pasto e l'affetto con un quattrozampe. Le solite idee inutili tanto anche il prossimo governo di super esperti saprà solo aumentare la benzina con conseguente impennata dell'inflazione.
Devo rettificare il mio precedente commento: l'articolo di Leggo.it è stato pesantemente modificato dalla prima versione, che in pratica, come ho già scritto, era estremamente ambiguo e faceva di tutto per non dire che non c'era stato nessun annuncio ufficiale, pur non confermando nulla.
molti miei contatti di facebook stanno facendo girare una petizione per eliminare questa legge. Quando (già ieri) ho spiegato loro che non era reale mi hanno risposto "intanto firmiamo perchè è una cosa giusta poi fanno quello che vogliono"..
ma che testa ha la gente?? io ho controllato immediatamente e ci ho messo meno di due minuti a capoire che era tutta una bufala! mah!!!
Fortuna che detesto il copia-incolla "a prescindere" (come diceva il buon Toto')!!! Comunque...se alla fine circolano tante di queste baggianate e' perche' la gente e' abituata a fermarsi alla superficie! Nessun approfondimento, che siano argomenti piu' o meno importanti! Metterci del proprio costa fatica...cosi e' molto meglio aderire e fare proprie le idee degli altri, anche se assolutamente errate o fuori strada! Poveri noi!
Il solo fatto di includere nel redditometro il possesso di un'animale da compagnia è discriminante e sottintende la volontà di penalizzare chi li possiede, tassa o meno...
[quote-"Powhatan"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/11/governo-monti-tassa-gli-animali.html#c8610041807439609941"]
[quote-"Il Lupo della Luna"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/11/governo-monti-tassa-gli-animali.html#c1767306625673370891"]
Lorenzo scusa eh... allora posso anche dire che "il Governo Monti vuole tassare la carta igienica! No, dico, la CARTA IGIENICA!!! Dannato governo! Vogliono impedirci anche di andare al bagno!!"
[/quote]
Grazie, adesso ho uno status tutto nuovo per il mio profilo FB, anche se la mia versione è un po' più cruda.
[/quote]
Questa è la mia versione, grazie per l'ispirazione, siete le mie muse <3
E tutti quei link in cui il governo Berlusconi viene descritto come un gruppo di mafiosi, ladri, delinquenti, assassini etc. che ''fonte o riferimento credibile'' hanno!?

Welcome to the web man! :)
Io diffondo viralmente questo messaggio... ;-)

CI MANCAVA SOLO QUESTA: Il governo Monti sta emanando nuove leggi da approvare, una tra le quali la legge sulla carta igienica a 3 veli. Ogni famiglia dovrà pagare una tassa sul consumo di carta igienica a 3 veli in quanto il signor Monti la definisce BENI DI LUSSO. La ringraziamo, professor Monti, perche in questo modo, lei sarà complice dell'aumento dell'uso di carta igienica a 2 veli che renderà necessrie cure mediche per i culetti arrossati, incidendo negativamenete sul PIL italiano! COPIA E INCOLLA
http://www.anmvi.it/14/anmvi-il-redditometro-e’-allucinazione-fiscale

A meno che anche l'associazione nazionale medici veterinari non menta, qualcosa di vero ci sarebbe!
Mi pare di capire che molta gente non ha la minima idea di cosa sia e a cosa serva il REDDITOMETRO. Per favore, astenetevi dal dire solenni minch**te se non sapete di cosa state parlando.
Ottimo. Adesso decidiamo che tasse pagare e che tasse non pagare perchè una "ci pare giusta" e l'altra no. L'atteggiamento che ci ha portato ad avere dei livelli ridicoli di evasione fiscale, in cui c'è gente con tre auto di lusso che dichiara al fisco 5000 euro all'anno. E poi naturalmente c'è il cretino che le tasse le paga tutte e si vede sparire cinque mesi di stipendio su dodici.

Qualora poi le tasse non ci fossero, ce le inventiamo. E già che ci siamo ci inventiamo anche il funzionamento dei controlli fiscali..
Lucio: le vecchiette che dividono il pasto e l'affetto coi quattrozampe :'( non hanno problemi di tasse. Nel senso che se sono con la pensione pagano già l'aliquota minore, e se sfortunatamente assumono farmaci questi vedono detratti dall'imponibile, col risultato che spesso non pagano manco l'IRPEF. Puoi fare tutti i controlli che vuoi, ma se sono in regola sono in regola.
@scudodipietra:
ma se inseriti nel redditometro fanno aumentare le tasse di quella famiglia QUINDI sono in soldoni tassati...

No, il redditometro serve per capire se una persona dichiara tutti i suoi introiti in base ai beni che possiede.

Se una persona guadagna 1000€ al mese tutti dichiarati e si compra un bulldog con pedigree che, mi pare, costi sui 2000€ è libero di farlo e nessuno lo va a tassare più di quanto già paghi.

Così come una persona che possiede un Cayenne turbo e dichiara 6000€ l'anno (cosa ho letto sul Corriere qualche giorno fa), all'agenzia delle entrare, grazie al redditometro, dovrebbe venire il sospetto.
@stefano:
[...]che renderà necessrie cure mediche per i culetti arrossati, incidendo negativamenete sul PIL italiano! [...]

Qui sta l'inghippo: se ci sono più cure mediche da fare il PIL cresce. Per questo ed altri motivi il PIL è un indicatore che ha poco significato. La gente sta male ed il PIL cresce.

Conviene che porzioni di colline franino sui paesini, così il PIL cresce. C'è inquinamento, alla gente viene un tumore, bene, la chemio e la radioterapia fanno crescere il PIL, si spendono soldi per le cure, le cause farmaceutiche hanno più soldi per assumere persone e ti ritrovi con una pensione in meno da pagare un po' prima del tempo.
Io proporrei di darti 2 ceffoni alla voltà fino a che diventano dispari.
Ciao Paolo, ti seguo dal 1997, anno in cui finalmente mi collegai al net per la prima volta, sono un'animalista vegetariana, ti ho sempre ammirato per la tua lucidità e puntualità...il problema è che questa "bufala" non gira solo su FB, stamattina in radio (RTL 102,5) Bruno Vespa e suo figlio ne hanno parlato dandola come certa...sicuramente questi non brillano per intelligenza ed imparzialità ma forse qualcuno ne ha proposto davvero l'introduzione...spero comunque sia tu ad aver ragione.
Grazie per il tuo servizio e per la tua celerità.
Alessandra (Mantova - Italy)
Sputtanamanto della notizia fatto anche da Zucconi in questi minuti.
Questa catena di sant'antonio le dice lunga sulle capavcità intellettive della media degli utOnti facebook.
P.S. Ma vera 'sta citazione?


Vera. Non ti so dire il punto preciso(l'opera omnia di sant'Agostino sono due scaffali), ma l'ho letta più volte.
I santi sono diversi tra loro come lo sono gli uomini. Ci sono i contemplativi e i pratici, i mistici e i realisti.

(Don Spencer assolvimi!)

Amico, per l'assoluzione si richiede il pentimento e il proposito di non peccare più.
Conoscendoti, mi sa che almeno sulla seconda cosa...


Puoi iniziare scrivendo "È" inceve di usare l'apostrofo

Ho la tastiera sgomberontica
avvisare l'intenzione di questa legge ..infatti stanno ipotizzando di emanare non hanno emanato se non capisci nemmeno la tua lingua io non posso farci niente.

E la tua lingua, così per curiosità, qual è?
L'italiano sicuramente no.

Una domanda per patch87:
molto interessante. Ma se, ipotesi, io lascio il mio cane morto nel bosco, come farebbero a dimostrare che non è morto lui da solo mentre faceva una passeggiata?
[MODE ACCADEMIA DEI PEDANTI FISCALE ON]

@ Maurizio
Le spese veterinarie sono oggi deducibili dai redditi per una cifra compresa tra un minimo ed un massimo. Parlo di qualche centinaia di euro, non so essere preciso perchè il mio cane è morto nel 2007 e da allora non devo mantenere altri animali (a casa). Comunque, sotto ai 200 euro circa non scarichi niente, oltre i 500 nemmeno. Puoi dedurre il 12% della cifra compresa tra i due estremi (per animali d'affezione; non so per i cavalli da corsa).

Avendo lavorato in un CAF, seppure solo per pochi mesi, ti devo correggere: per la dichiarazione dei redditi 2011, relativa ai redditi del 2010, per le spese veterinarie il limite massimo è di 387,34 Euro con una franchigia di 129,11 Euro, e la percentuale di detrazione (non di deduzione) è del 19%.
La franchigia ovviamente significa che se ho una spesa di 200 Euro posso dedurre il 19% di 70,89 Euro.
Gli importi 'strani' sono dovuti alla conversione Lire/Euro, e non sono più stati modificati da allora.

@Turz
alicquota

aliquota

[MODE ACCADEMIA DEI PEDANTI FISCALE OFF]
@Andrea:
Rispondo a te perchè tra tanti banfatori sei l' unico che abbia postato qualcosa di serio e che può dar adito a qualche dubbio.

Il sito che riporti mente.
Cito: "nuovo redditometro sperimentale, che include fra le sette categorie anche le spese veterinarie"
E' FALSO.
Le spese veterinarie non sono una delle 7 categorie ma una delle oltre 100 voci.

Puoi verificarlo da solo sul sito della agenzia delle entrate o seguire questo link:
http://tinyurl.com/7g6zbxm
Se qualcuno ha le allucinazioni non è il fisco mazionale.
Una serie di dichiarazioni offensive ed illazioni basate su un falso (ignoranza o malafede?) e sull' ignoranza di cosa sia e di come funzioni il redditometro.
Il link che hai postato dovrebbe essere fonte di vergogna per l' ANVMI.

Alla luce del tuo link, ovviamente il giornalista Danilo Mainardi da me citato nel mio precedente post NON ha sparato alcuna panzana (lui) e mi scuso per averlo citato.

Andrea M. wrote:
"Il solo fatto di includere nel redditometro il possesso di un'animale da compagnia è discriminante e sottintende la volontà di penalizzare chi li possiede, tassa o meno... "


Hai ragione, ed aggiungo che pure il solo fatto di includere nel redditometro l'uso di energia elettrica è discriminante e sottintende la volontà di penalizzare chi la utilizza, tassa o meno...


Ciao

Carson
[quote-"Stefano"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/11/governo-monti-tassa-gli-animali.html#c3114337251848721106"]
Io diffondo viralmente questo messaggio... ;-)

CI MANCAVA SOLO QUESTA: Il governo Monti sta emanando nuove leggi da approvare, una tra le quali la legge sulla carta igienica a 3 veli. Ogni famiglia dovrà pagare una tassa sul consumo di carta igienica a 3 veli in quanto il signor Monti la definisce BENI DI LUSSO. La ringraziamo, professor Monti, perche in questo modo, lei sarà complice dell'aumento dell'uso di carta igienica a 2 veli che renderà necessrie cure mediche per i culetti arrossati, incidendo negativamenete sul PIL italiano! COPIA E INCOLLA
[/quote]

Posso rubartela e diffonderla su facebook? :-D
eppure tutti i tg nazionali ne han parlato oggi; non han detto che ci sarà..ma che potrebbe esserci.
A quanto pare gira già una nuova bufala su Monti: la Germania starebbe stampando in gran segreto in Svizzera i nuovi Marchi per prepararsi ad uscire dall'Euro, e Monti ne sarebbe al corrente ma manterrebbe il segreto.
Paolo, tu che sei ammanicato con CIA, SMOM e NWO, ma soprattutto risiedi in Svizzera, ci puoi dare conferma? ;-)
Non sono d'accordo. Questo trafiletto che è stato divulgato non è il primo ma penso il secondo o il terzo. Nel primo si diceva chiaramente che il cane in casa andava a pesare sul redditometro. Cosa che stai confermando anche tu col tuo contro-articolo. Successivamente qualcuno ha scritto tassa, presumo per mancanza di info o per semplificare. Quindi, scusami, ma io stavolta ci vedo un tentativo da parte tua di voler verificare troppo scrupoloso.
Molto rumore per nulla:
1, 2, 3
Ci mancavano solo i veterourinari Cicero pro domo sua ...

tanti maleducati segregano gli animali infastidendo con non curanza gli altri condomini

È facile essere cinofili con le orecchie degli altri.

Poi certo sarebbe un maggiore problema il randagismo, ma meglio quello che un infinità di fastidi e di litigi nei condomini italiani!

I randagi possono uccidere. Meglio tenersi fastidi e litigi.
@Il Lupo Della Luna

Sicuro che la vechietta non abbia problemi? Io l'anno scorso ho dovuto fare operare uno dei miei cani. Costo 600 (seicento) euro.
Sai perchè ho potuto farlo? Perchè il mio capo me li ha prestati a interessi zero e lieli ho restituiti a rate.
Secondo il redditomentro io risulterei in grado di scucire 600 euro sull'unghia.
Se la nonna si fà prestare anche lai 600 euro da un amico come si inquadra la cosa nel redditomentro?

Il che vale anche per l'acquisto di altri beni\servizi. Il mio laptop sta tirando gli ultimi, approfitterò delle offerte con finaziamento a tasso zero di questo periodo. Come risulta questo nel redditometro? Come "Senjin ha abbastanza per scucire 500\600 euro sull'unghia"?
Secondo me andrebbe fatta una distinzione effettiva fra beni e beni di lusso. Pagare una polo a rate è diverso dal pagare sull'unghia una jaguar.
Dato che ci troviamo in Italia ammetto di aver poca fiducia che questo strumento venga usato in maniera intelligente.
Io proporrei di darti 2 ceffoni alla voltà fino a che diventano dispari.

Grazie per il tuo pregevole contributo.

Addio.
Conviene che porzioni di colline franino sui paesini, così il PIL cresce. C'è inquinamento, alla gente viene un tumore, bene, la chemio e la radioterapia fanno crescere il PIL, si spendono soldi per le cure, le cause farmaceutiche hanno più soldi per assumere persone e ti ritrovi con una pensione in meno da pagare un po' prima del tempo.

Ghe gombloddo. E ghe bravo ghe sei sdado a sgobrirlo.
@ Paolo

Qui sta l'inghippo: se ci sono più cure mediche da fare il PIL cresce. Per questo ed altri motivi il PIL è un indicatore che ha poco significato. La gente sta male ed il PIL cresce.

Conviene che porzioni di colline franino sui paesini, così il PIL cresce. C'è inquinamento, alla gente viene un tumore, bene, la chemio e la radioterapia fanno crescere il PIL, si spendono soldi per le cure, le cause farmaceutiche hanno più soldi per assumere persone e ti ritrovi con una pensione in meno da pagare un po' prima del tempo.


Dì la verità. Fai il lavapavimenti al MIT di Boston e per passare il tempo risolvi problemi matematici che nessun altro riesce a fare. Hai un'intelligenza superiore ed un carattere volitivo ed introverso, sei bello come il sole e hai la vita piena di certezze. Tu i libri non li leggi, li interiorizzi per osmosi toccando solamente la copertina. Con alcuni ci riesci anche solo leggendo il titolo. Sai tutto e tutti noi dovremmo rimanere strabiliati di fronte al tuo infinito sapere.

See, ieri sera ho rivisto Will Hunting...
A mio parere, visto che il nostro nuovo governo non ha ancora parlato, sono tutte speculazioni

saluti
Iilaiel: punto primo, la legge di cui tanto si sta discutendo NON ESISTE. Quindi sarebbe forse il caso di smettere di discutere sull'aria fritta.

Punto secondo, anche se la cosa fosse realisticamente fattibile, evidentemente non è chiaro come funziona il cosiddetto redditometro. Ecco spiegato in breve cosa è e come funziona in un articolo de il Sole24Ore.

E non c'entra niente coi prestiti ed i finanziamenti che uno chiede, ma con le RENDITE ed i COMPENSI che vengono percepiti.

Se poi vogliamo fare all'italiana e lamentarci per partito preso beh, la discussione è inutile.
Sì, effettivamente Iilaiel non hai ben capito come funge il redditometro.
ci è caduta anche la Letizia Moratti :D
http://www.facebook.com/morattiletizia?sk=wall
E invece il gatto drogato cosa tiene sulla panza, accanto al sacco d'erba? E' una pipetta?
@martinobri
Amico, per l'assoluzione si richiede il pentimento e il proposito di non peccare più.
Conoscendoti, mi sa che almeno sulla seconda cosa...


Ma io resisto a tutto tranne che alle tentazioni (cit, più o meno). Comunque il don è stato magnanimo! :)


@Stupidocane 58
See, ieri sera ho rivisto Will Hunting

Io invece da qualche tempo (per la precisione da quando noi retrogadi genovesi siamo passati al digitale terrestre) penso sempre a te; specialmente se ho la tv accesa intorno alle 22:40, ma non so perché...


@day85
deduco che ivabellini non abbia animali....

Magari ne aveva, poi li ha curati con l'oscillococcinum...
Complimentoni a ivabellini che preferisce il randagismo ai litigi condominiali e che considera una fortuna una tassa di tal tipo perchè i maleducati prima o poi si libererebbero di questi animali fastidiosi. Voglio sperare che una mentalità così antica si possa correggere, altrimenti si sfocerebbe nell'ignoranza nuda e cruda.
Il commento 34 di Lukasz fa riferimento ai finti animalisti. Io sono una vera animalista. E non penso che Monti dovrebbe fare la fine dei cani nel canili lager, è una cosa che auguro solo a chi li gestisce. Se un'imposta di tal tipo ci fosse questo avrebbe conseguenze negative e contra legem.imposta sugli animali d'affezione = meno adozioni in canile e più animali portati al canile da chi non può o dice di non poterseli più permettere. = più abbandoni, maltrattamenti e uccisioni, tutti comportamenti sanzionatissimi dal nostro codice penale. Io sarei d'accordo per un'imposta sull'acquisto di animali d'affezione presso strutture come allevamenti: infatti si disincentiverebbe la mercificazione degli animali che sono essere viventi (ebbene sì) dotati di sentimenti (proprio così). La legge li definisce animali d'affezione e non a caso. Non sono beni di lusso!
Se chi ha scatenato questo vespaio sapesse tradurre in pensieri coerenti quello che legge, non saremmo a questo punto.
La proposta, a quanto ho avuto modo di leggere, propone semplicemente di inserire le spese veterinarie nel paniere delle voci da controllare per stimare il reddito presunto del contribuente, e confrontarlo con quanto dichiarato. In un paese in cui i ristoratori e gli albergatori dichiarano meno dei loro camerieri mi sembra un provvedimento più che sensato.
Almeno, per come al vedo io...
Audrey,

Io sono una vera animalista. E non penso che Monti dovrebbe fare la fine dei cani nel canili lager, è una cosa che auguro solo a chi li gestisce.

No, non sei una vera animalista.

"Molti e diversi tra loro sono i motivi che possono spingere la gente ad acquistare e a tenere un cane, e non tutti sono buoni. Innanzi tutto, tra gli amici dei cani vi sono anche coloro che cercano rifugio in un animale soltanto a causa di amare esperienze personali. Mi rattrista sempre sentire quella frase malvagia e totalmente falsa: «Le bestie sono migliori degli uomini». Non lo sono affatto! Certo, la fedeltà di un cane non trova facilmente l'equivalente tra le qualità sociali dell'uomo. In compenso, però, il cane non conosce quel labirinto di obblighi morali, spesso in contrasto tra di loro, che è proprio dell'uomo, non conosce, o soltanto in misura minima, il conflitto fra inclinazione e dovere, insomma tutto ciò che in noi poveri uomini crea la colpa. Anche il cane più fedele è amorale, secondo il significato umano della responsabilità. Una chiara ed esatta conoscenza del comportamento sociale degli animali più evoluti non conduce, come molti credono, a ridurre le differenze fra uomo e animale, ma al contrario: soltanto un buon conoscitore del comportamento animale è in grado di valutare la posizione unica e più elevata che l'uomo occupa fra gli esseri viventi.
La comparazione scientifica fra l'animale e l'uomo, su cui si basa tanta parte del nostro metodo di ricerca, non implica affatto - come del resto l'accettazione della teoria sull'origine della specie - una diminuzione della dignità umana. È nella natura del processo evolutivo il dar vita a forme sempre nuove e più elevate che non erano in alcun modo prestabilire, e neanche solo contenute, negli stadi precedenti da cui esse hanno avuto origine. È pur vero che ancora oggi nell'uomo c'è tutto l'animale, ma non certo tutto l'uomo è nell'animale. Il nostro metodo filogenetico di indagine, che necessariamente parte dal gradino più basso, cioè dall'animale, ci mostra con particolare evidenza proprio l' elemento essenzialmente umano, cioè quelle alte creazioni della ragione e dell'etica che non sono mai state presenti nel regno animale, e questo appunto perché noi le poniamo in rilievo staccandole da quello sfondo di antiche, storiche qualità e capacità che ancor oggi l'uomo ha in comune con gli animali più evoluti. Dire che gli animali sono migliori degli uomo è semplicemente una bestemmia; anche per la mente critica del naturalista, che non nomina con futile presunzione il nome di Dio. Quella frase rappresenta un satanico rifiuto dell'evoluzione creativa nel mondo degli organismi viventi. Purtroppo una schiera terribilmente numerosa di amici degli animali, ma soprattutto di coloro che li proteggono, insiste su questo punto di vista eticamente tanto pericoloso. Invece l’amore per gli animali è bello e nobilitante e soltanto quando nasce dal più vasto e generico amore per tutto il mondo vivente, il cui nucleo centrale e più importante deve rimanere l'amore per gli uomini. « Io amo ciò che vive », fa dire J.V. Widmann al Redentore nella sua leggenda drammatica Il Santo e gli animali. Solo chi è in grado di dire lo stesso di sé può dare senza pericolo morale il suo cuore agli animali. Ma colui che, deluso e amareggiato dalle debolezze umane, toglie il suo amore all'umanità per darlo a un cane o a un gatto, commette senza dubbio alcuno un grave peccato, vorrei dire un atto di ripugnante perversione sociale. L'odio per l'uomo e l’amore per le bestie sono una pessima combinazione."

Da E l’uomo incontrò il cane di Konrad Lorenz (pp. 55-57)

E visto che anche io, come Lorenz, amo ciò che vive, soffrirei per la morte di uomo, qualsiasi uomo, compresi gli aguzzini dei cani. E per questo posso dire di essere realmente animalista. Ma non credo tu riesca a capirlo.
[quote-"Andrea Perplesso e Cattivo"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/11/governo-monti-tassa-gli-animali.html#c7794117231566011300"]
Se chi ha scatenato questo vespaio sapesse tradurre in pensieri coerenti quello che legge, non saremmo a questo punto.
La proposta, a quanto ho avuto modo di leggere, propone semplicemente di inserire le spese veterinarie nel paniere delle voci da controllare per stimare il reddito presunto del contribuente, e confrontarlo con quanto dichiarato. In un paese in cui i ristoratori e gli albergatori dichiarano meno dei loro camerieri mi sembra un provvedimento più che sensato.
Almeno, per come al vedo io...
[/quote]

Sai qual è la cosa divertente in tutto ciò? Che pure il più stupido e cocciuto degli "animalisti da due soldi" che popolano la rete dovrebbe rendersi conto che quel provvedimento garantirebbe maggiore equità e, addirittura, maggior rispetto per gli animali!

Infatti, non è che se uno ha 5 cani o 10 gatti automaticamente si vedrà aumentare le tasse, esattamente come non accade a chi ha l'ADSL o una bella auto parcheggiata in garage...ma intanto è uno dei criteri di valutazione per capire se il reddito dichiarato corrisponde a realtà.

Perchè se una persona che dichiara di avere le pezze al sedere, poi riesce a mantenere 5 cani (magari di razza, magari comprati in negozio) oppure un cavallo, vuol dire che evidentemente qualche soldino in più ce l'ha.
Oppure questa persona ha realmente le pezze al sedere, e per questo costringe i suoi animali a vivere in condizioni penose o che possano creare disagi agli altri.

Perchè pure io conoscevo donne anziane che si toglievano il cibo di bocca per nutrire i cani e i gatti di cui si circondava. Però chi abitava nello stesso palazzo o quartiere non era così felice.
Chiesa, Mazzucco, Marcianò non avete capito niente!
Dire che dietro l'undici settembre, il signoraggio, le scie chimiche ci sono gli Stati Uniti, lo SMOM, il NWO che vogliono dominare il mondo che errore! Dovevate sostenere che le cospirazioni sono dirette ad aumentare i privilegi della casta, le tasse, i soldi ai calciatori e colpire gli animali domestici (solo quelli carini però, eh) allora sì che gli Italiani vi avrebbero appoggiato in massa!
@Lupo della Luna

Ma hai letto il mio commento o rispondi con un generatore random di critiche? Io non stavo parlando della legge bufala del superbollo sul cane... stavo appunto parlando dell'inserimento nel redditometro delle cure veterinarie, nonchè del redditometro in genero. Personalmente trovo non sia un metodo così efficacie.
Io ho fatto appunto degli esempi concreti di come una spesa che appare nel redditometro possa non essere affatto rappresentativa del reddito della persona.
Puoi togliere l'operazione al cane e sostituire con "ho dovuto sostituire la mia auto e ho fatto rate per i prossimi 5 anni" o "ho comprato l'auto nuova perchè i soldi me li ha prestati mio padre".
Fra l'altro pare che nel redditometro metteranno anche le terribili microcar... dove abito io sempre più gente sta dando via l'automobile per prendere microcar, per il semplice fatto che spendi meno di un terzo in carburante e manutenzione(io stessa ho la microcar ma non l'automobile).
Sinceramente mi chiedo se venga valutato il come è pagato il bene\servizio acquistato, a quali altre propietà è abbinato, ecc.
Detto fra noi: il redditometro c'è da una vita è NON è servito a beccare evasori grandi e piccini, in compenso ho visto gente vedersi recaitare perchè risparmiando PER ANNI ha relizzato il sogno di comprarsi una BMW o un buco di seconda casa al lago.Temo si finisca per penalizzare da un lato chi non entra nel giro delle banche e dei relativi interessi peri prestiti (classico prestito familiare) oppure chi ha fatto economia per poter arrivare a comprarsi il bene X.
Ho decisamente scarsa fiducia nelle nostre autorità finanziarie.
@ Adriano Esposito
Io sono molto più spiccio di Konrad Lorenz.
A quelli che dicono "io preferisco gli animali all'uomo" io direi: "Bene, se preferisci gli animali, allora rinuncia al tuo status di essere umano, alle tue comodità e alle tue amicizie. Non rivolgere la parola ad altri esseri umani e non farti vedere in luoghi di ritrovo in cui i cattivissimi esseri umani si incontrano e socializzano".

Altrimenti sono come quegli ecologisti che disprezzano la tecnologia, ma poi tengono un blog.

Sono d'accorissimo che chi fa del male ad un animale deve essere punito. Ma il fatto che ci sia gente che augura la morte o le peggiori atrocità anche solo su sevizie PRESUNTE o INESISTENTI mi fa orrore.
E' vero...quelli non sono esseri umani.
che ignoranza gli italiani.. penso che qualche parlamentare del pdl aveva permesso di detrarre le spese del veterinario.. e con monti non sarà più possibile..
[quote-"Rado il Figo"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/11/governo-monti-tassa-gli-animali.html#c764915241143081033"]
Prego, non confondiamo Leggo con Giornalettismo, grazie. E a titolo personale, quelle volte che ho "campato" sul lavoro dei veri giornalisti è stato per fare chiarezza sull'inesattezze che questi avevano commesso "facendo informazione".
[/quote]

Ti vorrei sottoporre un articolo apparso su Giornalettismo un annetto fa:

http://www.giornalettismo.com/archives/85679/questa-roba-cui-sono-fatti-bocconcini/

Se provi a leggerlo seguendo i vari Edit ti accorgerai che Giornalettismo non è esente da questa logica malata del "se lo dice quell'altro, deve essere vero". Persino l'Huffington Post è inciampato in questa cosa, oltre a Gizmodo che è una delle "fonti" preferite dello stesso Giornalettismo. Come vedi, è pieno il mondo di siti che pubblicano materiale non originale e si referenziano a vicenda contribuendo a questo circolo vizioso della disinformazione.

Il risultato dell'indagine messa in piedi da Giornalettismo (tanto di cappello poi in questo senso per essere andati fino in fondo alla questione) è che ogni riferimento a McDonald's è stato eliminato, e lo stesso è stato fatto dall'Huffington Post.

Ciò che mi aspetto da questi siti d'informazione, è che certe ricerche le facessero PRIMA di pubblicare le notizie. Il perché non sia così, poi, lo sappiamo tutti, ma tant'è.
@Kuz

Ne parlò anche Palolo: link

E per quanto riguarda le rettifiche, in genere i giornali "normali", ad esempio Repubblica, Stampa, Corriere, difficilmente rettificano gli articoli e tali perle di strunzate rimangono a imperitura memoria.

Lettori con database mnemonici più grandi del mio potranno certamente farti qualche esempio al volo, esempio che io povero C64 non riesco a farti. :)
@Michelelan:

"che ignoranza gli italiani.. penso che qualche parlamentare del pdl aveva permesso di detrarre le spese del veterinario.. e con monti non sarà più possibile."

E perchè di grazia? Perchè gli italiani avranno paura che dichiarando le spese veterinarie al fisco possano drizzarsi le orecchie?
Se non fosse chiaro il redditometro serve a scovare gli evasori, quindi chi paga tutte le tasse (e quindi non ruba ai suoi concittadini) può detrarre tutto il detraibile, fare la sua bella dichiarazione come sempre e dormire sonni sereni.
L'odio per l'uomo e l’amore per le bestie sono una pessima combinazione

Già ...
Iilaiel: certo che l'ho letto. E proprio leggedolo si capisce che non sai come funziona il redditometro. Viene spiegato molto bene nel link all'articolo del Sole. Se continui a parlare di "spese" è evidente che quello che non ha letto qualcosa non sono io.

In effetti, non sapevo nemmeno io come funzionasse in dettaglio prima di leggere quell'articolo, anche se sapevo che si basava su controlli incrociati sul reddito, come appunto dice il nome. Reddito, ovvero l'insieme dei guadagni e delle rendite di un individuo, cosa diversa dalle SPESE.

Parlare di spese è quindi fuori luogo e pure fuorviante.

E' incredibile quanto casino riesce a scaturire da una notizia falsa, è proprio vera la teoria della montagna di mer*a....
Dannazione, è scomparso l'elenco degli Ultimi Articoli Commentati. Sia da Firefox che da IE.
sapevo che si basava su controlli incrociati sul reddito, come appunto dice il nome.

Il nome può dar luogo ad equivoci: il reddito (presunto) non è propriamente misurato: è l'output di un'elaboarzione statistica, che ha come input le spese sostenute dal contribuente.

Reddito, ovvero l'insieme dei guadagni e delle rendite di un individuo, cosa diversa dalle SPESE

Il redditometro confronta le spese sostenute con il reddito dichiarato, come chiarisce anche l'articolo del Sole24Ore:
"l'amministrazione finanzaria arriva a stimare, con il redditometro, il reddito o i compensi percepiti da un contribuente sulla base del suo tenore di vita e dunque delle spese sostenute per mantenere sé e la famiglia"

La bufala nemmeno nomina le spese:
"pagare una tassa su ogni animale domestico"
a mo' del canone televisivo.
@martinobri
Dannazione, è scomparso l'elenco degli Ultimi Articoli Commentati. Sia da Firefox che da IE.

Tragediaaaaaaaa!!!!!!!!
SI VA BEH MA COME DI SOLITO, non si riesce a capire la verità se non si apre un'indagine personale.
@Michelelan

penso che qualche parlamentare del pdl aveva permesso di detrarre le spese del veterinario.. e con monti non sarà più possibile..

Le spese veterinarie sono detraibili da diversi anni, leggiti il mio commento #153.

che ignoranza gli italiani..
Già, sapessi quanta gente scrive prima di informarsi... Vedi sopra! >;-P
provate ad andare in uno di quei negozi specializzati che si trovano a Milano a comprare un cappottino per chiuahua, in tinta con il guinzaglio, ovviamente, e poi ditemi se non è spesa da redditometro.. (con rispetto per i chiuahua, che poverini non hanno voce in capitolo) ;)
@violetta

Giusto, poi però c'è la mia amica che vive in una cascina e spesso accoglie gatti trovatelli e cuccioli "da piazzare". Ne avrà fatti sterilizzare e vaccinare almeno una decina, penso che il veterinario le faccia una specie di tessera a punti, ma il costo rimane... ed è altro rispetto ai cappottini per cani. Prima che arrivi qualcuno a fare della facile ironia sulla signora in questione, vi informo che è sposata, ha due figli e fa un lavoro nel settore turistico, a contatto con le persone più disparate.
@bub

Prima che arrivi qualcuno a fare della facile ironia sulla signora in questione

Ma tipo!?!?!

E poi dalla descrizione sembra che parli di te :D :D :D
ATTENZIONE! NUOVO ATTACCO AL WEB, FATE GIRARE! IL GOVERNO MONTI HA INTENZIONE DI METTERE UNA TASSA SU TUTTI QUELLI CHE CREDONO A QUALUNQUE COSA VENGA SCRITTA SU FACEBOOK PURCHE' SIA TUTTO IN MAIUSCOLO. SE VUOI CONTINUARE A CREDERE GRATIS A QUALUNQUE MINCHIATA, FAI COPIA/INCOLLA SUL TUO STATO. E' IMPORTANTE!
Allora: se io spendo 100.000 in qualche modo li debbo averli.
Poi si fanno due conti e risulta che hai dichiarato di guadagnare 100 e hai speso 100.000. A quel punto qualcuno ti chiederà: dove hai preso quei 99.900 che mancano per arrivare a 100.000?
Se sei convincente e fornisci delle pezze d'appoggio per quello che dici bene altrimenti scatta la presunzione che tu possa essere un evasore. Etc Etc Etc.
Questa è la filosofia che sta alla base del redditometro.
Che poi vengano usate le spese veterinarie piuttosto che quelle automobilistiche i generi di lusso o quelli di prima necessità è pura lana caprina.

Se spendi devi averli mi dici come fai ad averli?

Scena 1.
Me li hanno prestati, benissimo chi?
Mio cuggino.
Benissimo c'è scritto da qualche parte?
No. E lui dove li ha presi 8.000.000 di euro che ne dichiara 15.000?
Li ha vinti al lotto.
Benissimo andiamo a vedere?
Non risulta.
Facciamo un paio di controllini?

Atto 2
Li ho risparmiati, questo è il mio estratto conto, ci sono tutti i movimenti e questi sono i miei 740 degli ultimi 5 anni come vede è tutto in regola. Sì lo ammetto ho pagato in ritardo di un giorno il CUD a imposta 0 e mi avevte dato una multa di 30 euro ma l'ho regolarmente pagata.
Grazie
Ci vediamo il prossimo anno.
attraverso: ecco, era quello che intendevo io.

altri: infatti, il problema è proprio che la gente diffonde le notizie senza pensare se possano essere vere o meno e senza cercare conferme: troppa fatica, premere condividi ti dà subito l'idea di aver "fatto qualcosa" e ti senti tanto utile alla comunità perchè diffondi notizie poco note.

:(
[quote-"bubbalù"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/11/governo-monti-tassa-gli-animali.html#c6241036895107972835"]
Giusto, poi però c'è la mia amica che vive in una cascina e spesso accoglie gatti trovatelli e cuccioli "da piazzare". Ne avrà fatti sterilizzare e vaccinare almeno una decina, penso che il veterinario le faccia una specie di tessera a punti, ma il costo rimane... ed è altro rispetto ai cappottini per cani. Prima che arrivi qualcuno a fare della facile ironia sulla signora in questione, vi informo che è sposata, ha due figli e fa un lavoro nel settore turistico, a contatto con le persone più disparate.
[/quote]

Appunto, fai capire che questa persona può permettersi di fare ciò. Se queste spese sono "una tantum" non credo possano influire negativamente (anzi, forse può scalarlre dalle tasse in qualche modo).
Ma se invece lei inizia a mantenere questi animali, fornendo regolarmente cibo e cure mediche (senza trasformarsi in una "gattara" che vive negli escrementi dei suoi animali) comunque non si sfugge dalla matematica: vuol dire che quei soldi da qualche parte devono uscire.
E, chiaramente, se lei dichiara 900 euro al mese, i controlli sono più che legittimi. Se invece dichiara tutto ciò che guadagna, non dovrebbe avere alcun problema.
Gian,

Paolo, era una battuta quella di "entrambe le cose"! (c'era pure il triplo smile :-)

Anche la mia era una battuta. Lo era sia "entrambe le due", sia il "davvero?".
G: Paolo, era una battuta quella di "entrambe le cose"! (c'era pure il triplo smile :-)

P: Anche la mia era una battuta. Lo era sia "entrambe le due", sia il "davvero?".


Ragazzi non insistete, è patetico :D :D :D
ciao! volevo fare presente che uno dei fautori e divulgatori di questa bufala e tal LORENZO CROCE, presidente della finta associazione animalista AIDAA. Questo "signore" fà il pallonaro di professione e divulga (ma ormai sono sempre meno i media che gli danno retta, ma sta volta ci sono cascati TUTTI!) vere BUFALE... se mettete il suo nome in un motore di ricerca ne capirete l'entità.
Un'altra cosa... queste notizie (bufale o vere che siano) non servono altro che a distogliere l'attenzione da ben altri problemi... meglio far parlare sulla supposta (anche in senso biblico!!:-) tassa sui cani piuttosto che del fatto che in oltre 20 giorni il governicchio Monti non ha ancora fatto NIENTE.
Buona vita a tutti.
In generale però è legittimo avere qualche perplessità sull'efficacia redditometri. I veri evasori fiscali sono spesso molto accorti e magari pagano in nero i veterinari, mentre c'è gente che guadagna poco però spende un sacco di soldi per i propri animali, e quindi avrà il fastidio di dover giustificare la propria "incongruità".
Per un periodo ho lavorato in un ufficio che si occupava di prestazioni sociali e ci trovavamo di fronte ad utenti con l'ultimo costoso modello di cellulare, ma non erano furbi con redditi nascosti ma individui con mani bucate. La povertà non è determinata solo dal reddito basso.
@marcov

Per un periodo ho lavorato in un ufficio che si occupava di prestazioni sociali e ci trovavamo di fronte ad utenti con l'ultimo costoso modello di cellulare, ma non erano furbi con redditi nascosti ma individui con mani bucate. La povertà non è determinata solo dal reddito basso.

Redditometro con funzione sociale: ti fa capire che sei un pirla a spendere più di quel che guadagni. Un altro punto a suo favore! :)