skip to main | skip to sidebar
30 commenti

OS X Lion e chiavette Internet Huawei

Come far funzionare una chiavetta Huawei E180 con OS X Lion


L'articolo è stato aggiornato dopo la pubblicazione iniziale.

Non sempre OS X “funziona e basta” come si dice in giro: ogni tanto ha bisogno di una spintarella. Me ne sono accorto durante il viaggio a Perugia conclusosi ieri: ho inserito nel mio Air (che monta OS X Lion) la chiavetta Internet Huawei E180 che funzionava benissimo sotto Snow Leopard e Lion me l'ha rifiutata dicendo che il dispositivo era “sconnesso” pur essendo correttamente inserito e alimentato.

Sconnesso sarai te, mi son detto sottovoce, e ho adottato il piano B (telefonino Android messo in modalità access point; brutale ma efficace). Problema temporaneamente risolto.

Oggi ho smanettato un po' per risolvere la faccenda in via definitiva e vorrei condividere la procedura che ho scovato, così potrà essere utile ad altri utenti Lion che si trovano nella mia stessa situazione. Fra l'altro, ho notato che almeno un operatore cellulare italiano ha predisposto un aggiornamento software per Lion, ma è solo in beta. Quelli svizzeri e la stessa Huawei non hanno fatto nulla, che io sappia, per cui ecco il workaround che ho reperito grazie alle preziose dritte di Pasamio e Macfix.ch.

Scaricate il driver universale Huawei aggiornato da qui (è il sito dell'operatore inglese 3) e scompattatelo (è un file ZIP). Ottenete un file di nome 3Connect Installer.app. Non lanciatelo, ma guardate al suo interno: nel Finder, fate clic destro/ctrl-clic sul nome del file e scegliete dal menu contestuale l'opzione che mostra il contenuto del pacchetto.

Nella serie di cartelle che ottenete ce n'è una che si chiama Resources. In questa cartella c'è il file mobilemanager.mpkg. Guardate al suo interno usando la stessa tecnica di prima e cercate la cartella Packages. Lì c'è il file che ci interessa, che è huawei_universal_425_05.pkg. Copiatelo altrove e lanciatelo da lì. Viene effettuata una normale installazione di questo pacchetto; non occorre riavviare.

Inserite la chiavetta e andate nelle Preferenze di Sistema, sezione Network: verrà visualizzata una nuova opzione di connessione (HUAWEIMobile-Modem). Per configurarla è sufficiente immettere come “numero di telefono” la stringa *99#. Cliccando sul pulsante di connessione tutto funziona magicamente e potete collegarvi a Internet con la chiavetta USB Huawei.

Questo articolo vi arriva grazie alla gentile donazione di “ligi.penn*”.
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (30)
E per fortuna che avevi Android 2.2, col 2.1 non ci saresti riuscito, anche se ce l'avresti fatta con il cavo.
Questo mi ricorda gli smanettamenti che facevo con Linux per farlo funzionare da router col mio vecchio modem ADSL USB Hamlet 640k. Ricordo che caricavo un file che era un firmware con interfaccia web (non disponibile per Windows) attraverso il quale facevo partire la connessione ad internet.
Beh, più che un problema di OS X direi un problema del tuo operatore che non ha distribuito i driver aggiornati necessari.

Credo che nessun sistema operativo abbia i driver "per tutto" no? ;-)

In compenso, sul mio netbook eeePC con W7 i driver della chiavetta E173 spariscono periodicamente debbono essere di tanto in tanto installati nuovamente. E giuro che non sono io a disinstallarli! :-D

---Alex
Troppo complicato per l'utente Mac quadratico medio che darà la colpa alla chiavetta che non funziona con Mac e ne comprerà un'altra.
Non mi stupisce.
Ebbi lo stesso problema con molte chiavette che comprai (avevo però Snow Leopard), specialmente le Huawei (anche con la E180, che però dopo un poco si aggiornò).
Io tutte le chiavette internet che ho provato (non molte, in realtà, solamente 3) su Linux hanno funzionato semplicemente pucciandole nella USB... che ci sia in corso un'inversione di tendenza? : ^ )
Uhmm ad esser sincero con alcune huawei distribuite da 3 ho avuto piu di un problema anche sotto windows.
Mentre invece ne ho una con vodafone k3765 fornita con l'internet station che funziona benissimo ma francamente non mi ricordo se ho scaricato l'update dal sito dell'operatore
Bello Snow Leopard!
Non passo ancora a Lion. No, no.
ecco, sono un operatore di "quella cosa lì" che nomina lucac81. se domani mattina mi arrivano quelle 2-3 chiamate di applefan che si lamentano, li dirotto qua!!! a parte gli scherzi, huawei sta perdendo parecchio anche sotto windows. si mormora di una compatibilità non al 100% con win 7 64 bit, anche se proprio oggi mi sono accorta che forse il conflitto non è tanto con il s.o. quanto con l'hardware interno, quindi dipenderebbe soprattutto dal modello di pc. in ogni caso, dura la vita x noi :(
"Beh, più che un problema di OS X direi un problema del tuo operatore che non ha distribuito i driver aggiornati necessari"

Quando questi problemi capitano con Linux si dice che è colpa di Linux che non ha supporto hardware, quando capitano a Windows si dice direttamente che è una ciofeca ...
passa a windows! ;)
Su notebook, Ubuntu 11.04, chiavetta Vodafone Huawei: inserisco, scelgo l'operatore, mi connetto (sullo step 2 ho dubbi ora).

Su PC, Ubuntu 11.10 appena installato da zero:
Stampante laser USB normalissima: inserisco, stampo (!).
Dongle bluetooth USB da 10 euro: inserisco, tempo di fare il giro del PC per tornare alla tastiera ed è apparsa l'icona del bluetooth nella barra superiore.
Ciao Paolo,

che telefono Android usi? Sei contento?
Come sincronizzi i dati con il computer? Puoi sincronizzare con Linux? Anche over-the-air?

Per ora ho un iPhone e con MobileMe funziona bene. Con iCloud invece mi perde random il 10% degli indirizzi in agenda e fa casino anche con il calendario. Quindi penso di sbarazzarmene.
Hai qualche suggerimento?
Grazie e ciao
Non voglio certo entrare qui in un eventuale OS-Flame, però queste indicazioni obbiettive di Paolo mi rincuorano. Tutti gli OS hanno "dei problemi" proprio perchè è insito nei computer essere robe complesse che necessitano ogni tanto di aggiustamenti.
Sotto questo aspetto anche OSX è un "normale" sistema operativo, e forse andrebbe superata questa isteria collettiva riguardo tutti gli apple iCosi.
Francamente non riesco ad essere un fanatico di nessuno strumento informatico. Sono utente linux da anni, lo sostengo e difendo, ma ad esempio sono tra i primi e più accesi detrattori di Unity e Gnome3 (fortemente criticata anche da Torvalds in persona).
Il fatto che si debba trigare anche con altri sistemi un pelo mi conforta.
quella chiavetta su Linux funziona!
:-P
Lion vs Leopard... comincia anche per i Mac la battaglia stile Vista vs XP o 7??
[quote-"Luigi Giannico"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/11/os-x-lion-e-chiavette-internet-huawei.html#c5244120608890318215"]Non mi stupisce.
Ebbi lo stesso problema con molte chiavette che comprai (avevo però Snow Leopard), specialmente le Huawei (anche con la E180, che però dopo un poco si aggiornò). [/quote]

Idem come sopra...quando aggiornai Leopard in Snow
@Filippo
@Luigi Giannico
@Max Senesi

Possiamo dire che la morale della favola è mai acquistare software, hardware, automobili, moto, barche,... appena uscite sul mercato ma, piuttosto, aspettare qualche mesetto (meglio un anno)?
faccio notare il fatto che non è colpa di Lion se la periferica non funziona, è colpa del produttore che non aggiorna i driver...e ovviamente non importa se su Snow Leopard funzionava e su Lion invece no, perchè il discordo di garantire la compatibilità a tutti i costi ha portato il mondo ad avere windows XP e pentium 4 invece di passare a kernel e architetture più efficienti e migliori
Anch'io ho un MacBook Pro che recentemente ho aggiornato da Snow Leopard a Lion, e una chiavetta (Olicard 100) non funzionava più. Mi hanno spiegato che Lion è interamente a 64 bit, per cui le applicazioni e le periferiche a 32 bit non funzionano più. Una soluzione è avviare il sistema in modalità 32 bit (tenendo premuti i tasti 3 e 2 al'avvio); in questo modo la chiavetta funziona.

Per la cronaca, uso molto spesso Linux (Ubuntu 10.4), e tutti i modem, chiavette, schede wireless/USB e affini che ho usato funzionano benissimo senza dover installare alcun driver. L'unico minimo fastidio è che con le chiavette "autoinstallanti", il sistema vede il disco dei driver; bisogna espellerlo per far funzionare il modem.
Salve a tutti

Ho provato la procedura segnalata da Paolo e funziona perfettamente.

Sul mio iMac ho ancora Snow Leopard, ma non ero mai riuscito a far funzionare il programma di connessione della HUAWEI (crashava all'avvio).

L'unico dubbio (terrificante!) che ho è questo: connettendomi direttamente usando la chiavetta come modem, come posso essere sicuro che abbia agganciato il network giusto e non stia andando in roaming? Per me è molto importante perchè uso una chiavetta Tre Italia in Inghilterra, dove se aggancio il network 3UK non pago alcun sovrapprezzo, in caso contrario dire che mi rovinano è un eufemismo!

Grazie a tutti!
che telefono Android usi? Sei contento?

Stessa curiosità sorta anche in me :)
Mi permetto di riproporre la domanda.
Santino83: e ha portato a evitare di buttare via dispositivi perfettamente funzionanti a causa di programmatori pigri che non scrivono i driver. Succede lo stesso ma, per fortuna, non troppo spesso.

Comunque, non sono sicuro ma mi sembra che in base alla policy Apple i produttori non possano scrivere direttamente i driver per i dispositivi ma devono passare attraverso Apple. E' vero?
typo: "essenso"
Grazie per la correzione, sistemata!
Ho una domanda out-of-topic, spero qualcuno possa illuminarmi.

Ho installato una chiaveta Option Icon 515m fornita da Orange CH, su Snow Leopard. Nessun problema di installazione o connessione, ma ho notato che il sistema operativo è decisamente più lento a spegnersi, parlo di 30s contro la chiusura quasi immediata tipica dei Mac. Disinstallando i driver della chiavetta, il sistema si spegne all'istante.

Qualcuno ha avuto/corretto lo stesso problema per caso? Saluti
Ho un MacBook Pro 2011 con i7 e Lion all'origine.
Ho provato a fare come dici, ma non funziona. Dopo aver configurato APN e parametri vari, dò il comando di connessione, e dopo una decina di secondi che dice "In collegamento", la spia da verde ritorna inesorabilmente al rosso e si apre una messageBox di errore.
Ho provato sia con una Huawei k3715 (e180) sia con una recentissima k4510, entrambe marchiate Vodafone.

Una considerazione personale: sono anni ormai che si usano queste benedette chiavette internet, e la loro diffusione ha avuto un incremento esponenziale. Mi pare ridicolo che ad ogni nuova uscita di qualsiasi S.O. ci si trovi in questa situazione pietosa di dover perdere ore a cercare in rete qualche workaround perché non esistono i drivers adatti...
@Paolo: solo un piccolo update! se la sim ha il pin lock va tolto (l'SO non chiede il pin con questa soluzione). Stavo googolando per qualche tool su osx per accedere alla sim e togliere il lock ma non volevo perderci altro tempo inserita in un cellulare e rimossa alla vecchia maniera ;)
la stringa *99# che significa?
grazie Samuele
@Samuele Tardito
*99# è il codice che instaura la connessione ad internet per i telefonini o chiavette (che sono la stessa cosa a parte il display e la tastiera). In pratica è come comporre il mumero per un modem tradizionale