skip to main | skip to sidebar
106 commenti

Giuseppe Vatinno e l’uso dei nuovi media

Questo articolo vi arriva grazie alla gentile donazione di “massimo.soff*”. L'articolo è stato aggiornato dopo la pubblicazione iniziale.

Il deputato Giuseppe Vatinno ha già dato interessanti dimostrazioni della competenza dei politici nell'uso dei nuovi media, come ha raccontato Giornalettismo qui, qui e qui, dispensando su Twitter e Facebook insulti come “faccia da ca.zo” e “cybercoglionazzo” a chi ha osato criticarlo per aver firmato (insieme a Francesco Barbato) una interrogazione parlamentare sugli extraterrestri basata su premesse che meritano assolutamente di essere lette per il loro surrealismo. Perché con tutti i problemi che ha l'Italia, è giusto che i deputati si preoccupino dei rapporti con gli UFO.

Non pago di quest'elargizione di insulti, ha anche risposto così a un utente di Twitter, @paolobertotti (Photobuster): “Godo molto nel non essere stato eletto e che lei mi paghi lo stipendio. Sono al ristorante a mangiare alla faccia sua” (link). Una maniera davvero singolare di accattivarsi le simpatie dei contribuenti. Persone poco sensibili al sottile umorismo del deputato potrebbero scambiarla per una manifestazione della più squallida arroganza del potere.

Oggi il deputato Vatinno se l'è presa anche con me, in un fiume di tweet pubblici che riporto testualmente prima che ne perda il filo (il suo account Twitter pubblico è, come dire, piuttosto prolifico). Tutto inizia con una richiesta di un mio lettore di commentare l'interrogazione:

dcavedon
Alla Camera dei Deputati "Indagini sul fenomeno ufologico", mi piacerebbe sentire il parere di @disinformatico http://t.co/mwcEYTZu #UFO
12.01.13 13:03

Rispondo così:

disinformatico
@dcavedon Te lo dico non appena smetto di ridere :-)
12.01.13 14:42

Tutto qui. Ma sono già stato chiamato in causa da Vatinno:

GiuseppeVatinno
@PaoloBertotti @disinformatico Bertotti, ma tu la mattina ti fai la barbetta con il rasoio di Occam?
12.01.13 13:49

Non voglio fare polemica e la battuta a mio parere è decisamente infantile, per cui la faccio breve:

disinformatico
@GiuseppeVatinno @paolobertotti Chiunque si abbassi ad attacchi personali invece di criticare le idee ha perso in partenza la discussione
12.01.13 16:38

A questo punto parte il torrente di tweet di Vatinno:

GiuseppeVatinno
@disinformatico @GiuseppeVatinno @PaoloBertotti Attacchi personali? È il fotomontaggio di Bertotti che neppure conoscevo? Senza parole
12.01.13 16:41

GiuseppeVatinno
@disinformatico Perchè non ti rilassi attivissimo? Rischi di passare per uno scientista; la Scienza li studia i fenomeni.Tu li neghi
12.01.13 23:10

GiuseppeVatinno
@disinformatico Tu hai una posizione apriori; neghi ogni possibilità prima di averla esaminata;sei un torquemada dello scientismo
12.01.13 23:10

GiuseppeVatinno
@disinformatico La tua vita intrisa di materialismo deve essere ben triste povero attivissimo.pensa un po' di più alla fantasia.Ti farà bene
12.01.13 23:11

GiuseppeVatinno
@disinformatico Sei stato tu attivissimo?
12.01.13 23:12

Non so a cosa si stia riferendo.

GiuseppeVatinno
@disinformatico @elegantbear78 Ma perchè non parli normale attivissimo?
12.01.13 23:12

GiuseppeVatinno
@disinformatico Ma che fai scadi nell'attacco personale attivissimo? Non eri contro?Ah la coerenza...
12.01.13 23:13

GiuseppeVatinno
@disinformatico Sempre un signore eh attivissimo?
12.01.13 23:13

GiuseppeVatinno
@disinformatico @RandagiaMente @sydbarrett76 Molto democratico, attivissimo.Come al solito vuoi stroncare, estirpare, ma rilassati!
12.01.13 23:14

GiuseppeVatinno
@disinformatico @matteorossini @il4fili @UAAR_it Sei un Gran Democratico attivissimo! Sei proprio un bel censore eh?
12.01.13 23:14

GiuseppeVatinno
@disinformatico @diegodemartin Che fico che sei attivissimo
12.01.13 23:15

GiuseppeVatinno
@disinformatico @carlobis quello che non ti piace è pseudoscienza eh attivissimo?
12.01.13 23:16

GiuseppeVatinno
@disinformatico Per te basta il monodimensionale attivissimo
12.01.13 23:18

GiuseppeVatinno
@disinformatico Attivissimo ma tu sei fissato con gli alieni!
12.01.13 23:19

GiuseppeVatinno
@disinformatico E' la tua mente chiusa come il nulla, attivissimo
12.01.13 23:19

Il bello di tutta questa pioggia di tweet è che Vatinno sta parlando da solo, perché io non ho replicato né avuto altra comunicazione con lui, per cui non ho attaccato, censurato, stroncato o estirpato lui o altri. Non solo: le conversazioni associate a quei tweet sono per me inaccessibili (dal mio account Twitter, i loro link portano al messaggio “Spiacente, non sei autorizzato a vedere questo stato”). Non potrei parteciparvi neanche se volessi.

Grazie alle verifiche dei lettori, dopo la pubblicazione iniziale di questo articolo è emerso che Vatinno sta rispondendo a dei miei vecchi tweet (Chris Priestly ha compilato il tutto come screenshot qui), alcuni risalenti addirittura al 21 dicembre scorso, ma al tempo stesso mi ha bloccato l'account, per cui non posso proseguire la conversazione. In pratica, Vatinno prima attacca briga con me, poi mi toglie la possibilità di replicare. Una squisita lezione di democrazia online.

Tutta la faccenda, insomma, emana un aroma di effetto Streisand che promette di essere memorabile come quello dei piedi di un pentatleta.

So che molti se la sono presa, ma personalmente non posso che ringraziare il deputato Vatinno per aver dato in un colpo solo una dimostrazione così pubblica, netta e brillante di ben tre concetti: essere laureati in fisica (come lo è Vatinno) non conferisce una patente d'infallibilità a tutto campo, come invece credono in molti; l'imbarazzante inettitudine dei politici italiani nell'uso dei nuovi media (basti confrontare le parole di Vatinno con questa risposta della Casa Bianca); e le ragioni per le quali gli ufologi vengono spesso visti come pazzi paranoici che aggrediscono chi, come Query o Marco Cattaneo su Le Scienze, tenta di spiegare loro pazientemente dove sbagliano. Quando poi il fisico, il politico e l'ufologo coincidono, nasce la tempesta perfetta. La perfect storm; o, in questo caso, perfect shitstorm.

Vado a prendere il popcorn.

No, non ancora. C'è il gran finale. Sapevate che Vatinno è uno dei creatori di Internet? Ipse dixit: “La Rete non può essere il regno dei CyberTeppisti e questo lo dico io che la Rete ha contribuito a crearla già al Cern nel lontano 1986”. Tim Berners-Lee, Vint Cerf, Leonard Kleinrock, Jon Postel, fatevi da parte.

Aggiornamento (2013/01/13  22:40): Dai commenti mi segnalano che Vatinno ha pubblicato sul suo sito un post che mi riguarda. Illuminante.


Questo, signori, è quello che ritiene opportuno scrivere pubblicamente un deputato della Camera italiano. Quale sublime ironia che queste parole provengano da una persona che siede alla Camera a rappresentare un partito che si chiama Italia dei Valori. Non ho altro da aggiungere e non spenderò altro tempo dietro questa storia davvero deprimente.
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (106)
Attivissimo: "le conversazioni associate a quei tweet sono per me inaccessibili." Ma se si clicca ai link dei tweet si vedono le discussioni alle quali Vatinno ha risposto a cui tu partecipavi.
Paolo che stai a di?
Ad un certo punto Vattinno è andato a recuperare alcuni dei tuoi vecchi tweet, anche di dicembre, e ha cominciato a rispondere a quelli. Per esempio l'accusa di stroncare ed estirpare si riferisce ad una tua risposta del 9 gennaio a sydbarret e randagiamente
Quando ti accusa di scadere nell'attacco personale si riferisce alla barzelletta su mistero sempre del 9 gennaio.
Quando dice "sei stato tu" si riferisce ad un tweet dell'unidici gennaio in cui riportavi la notizia dell'attacco informatico all'internet svizzero. E così via...
Da quel che vedo dal mio twitter, quei tweet sono risposte a vari tuoi tweet sia "normali" che risposte ad altri utenti, che spaziano dal 21 dicembre ad oggi. Dall'ordine cronologico inverso sembra si sia messo a scorrere i tweet sul tuo profilo e a rispondere ad ognuno... Piuttosto inquietante...
OMG! Ci crediamo tutti che ha contribuito a inventarla...
Ho creato un collage di screenshot che mostra le conversazioni espanse dei tweet di cui sopra (gli ultimi tre in basso a destra, i primi della serie cronologicamente, sono tweet normali, non risposte.)

(Per completezza includo il link ad uno .zip contenente gli screenshot originali.)
Già a priori odio profondamente chi scrive di seguito dopo il punto. Manco li ragazzetti che usano le "kappa" ovunque. Ma anche io non sono infallibile in grammatica quindi lasciamo perdere queste inezie.
Quello che rattrista è che Vatinno si comporta proprio come un CyberBullo con l'aggravante però della carica pubblica che ricopre/ricopriva/bho.
E poi "nulla" non è sinonimo di chiusura. Semmai è il contrario...
Adesso sostiene anche di avere ricevuto una minaccia di gambizzazione dopo l'articolo di Repubblica. In ogni caso su FB ( il suo profilo non è più raggiungibile ), sosteneva anche di avere parlato personalmente con Mevdevedve il quale gli avrebbe confermato le sue dichiarazioni.

Vorrei segnalare anche quest'altra perla del l'onorevole anche se non si tratta di UFO.

http://www.facebook.com/photo.php?fbid=10200264862854819&set=a.2570108782599.140793.1550630335&type=1
Non disperiamo, le camere sono sciolte e si voterà. Mi auguro che non venga ricandidato.
Anche io sono stato insultato e deriso dal personaggio, poi ho capito che non era in sé e ho lasciato perdere, quando è arrivato agli attacchi personali.
Grazie a tutti degli screenshot e dei chiarimenti.

Giuseppe Iovine,

se si clicca ai link dei tweet si vedono le discussioni alle quali Vatinno ha risposto a cui tu partecipavi.

Se io clicco su quei link usando il mio normale account Twitter non vedo nulla se non il messaggio "Spiacente, non sei autorizzato a vedere questo stato". Presumo che Vatinno mi abbia bloccato. Infatti se uso un altro account, li vedo.
La domanda più inquietante che sorge però è la seguente:
- Quanti Vatinno siedono in Parlamento?

Io temo che lui sia solo la punta di un iceberg di ignoranza, presunzione e cafonaggine che da anni condanna l'Italia.
Io ringrazio il Deputato Vatinno per la pubblicità che in altro modo avrei mai avuto.
Ma è il profilo reale di Vatinno? Vorrei sperare in un fake, ma le diverse dimostrazioni di "gran eleganza" associate a Vatinno mi inducono a pensare che purtroppo ci sia davvero lui dietro a tutto questo. Il gruppo dei politici mi da ogni giorno più l'idea di un grande asilo. Sorrido ma non ho la forza per ridere.
Il fatto che spesso scriva "attivissimo" in minuscolo, fa intuire che si tratti di uno dei tanti politicanti incapaci di scrivere in italiano; magari è uno di quelli che puntualmente inverte "ha" con "a" e che giustifica l'errore con la frase "sto scrivendo di fretta" oppure "vi attaccate a queste sottigliezze".

Non conoscevo questo personaggio, ma, dalla descrizione fornita, ho riconosciuto in lui il tizio che venerdì 11 gennaio è intervenuto telefonicamente nella trasmissione Tg Zero di Radio Capial. Probabilmente sul sito della radio è possibile recuperare il podcast del programma. Durante il suo intervento, sapientemente perculàto dai due conduttori, ha sfoggiato una bella serie di fallacie logiche per giustificare il suo operato. Il tutto ruotava intorno al discorso per cui tutti hanno il diritto di essere rappresentati in parlamento e quindi tutte le opinioni/teorie dovrebbero godere di pari dignità e necessità di essere supportate. Ovviamente sappiamo tutti che questa è una fesseria!

Inoltre, sempre in tema di battute spiacevoli, veniva chiesto a Vatinno di rendere conto di una frase detta ad una signora, che (sempre in tema di cene mangiate "alla faccia nostra" e coi soldi nostri) si era sentita rispondere: "Signora, se lei lavorasse di più, potrei mangiare una cena ancora più abbondante".
L' "onorevole" ha risposto che si trattava di ironia...e ovviamente siamo noi a non averla colta. Il prossimo passo cosa sarà? Ironizzare sulla professione delle madri dei contribuenti? Scherzare sulla lunghezza del pene? Farsi le supercazzole con pernacchia finale? Quanta ironia....
Poi però appena questi personaggi vengono giustamente presi per il sedere, ecco che sono loro a non cogliere l'ironia altrui.
Come si dice dalle mie parti, "no ghe credo".
E sta continuando! http://www.flickr.com/photos/senza_nick/8376216814/in/photostream/
E questo? http://www.italiadeivalori.it/home/news/latest/19380-vatinno-ieri-incontro-con-esponenti-pirati
@Polo Attivisimo
Scommetto che nessuno ti aveva ancora accusato di essere un radical-chic
[quote-"Goldrake"]La domanda più inquietante che sorge però è la seguente:
- Quanti Vatinno siedono in Parlamento?

Io temo che lui sia solo la punta di un iceberg di ignoranza, presunzione e cafonaggine che da anni condanna l'Italia.[/quote]

Mi associo e condivido ogni parola...
Ho già commentato in un altro post (quello relativo alla risposta sulla petizione per la Morte Nera) che certi personaggi ad alto tasso di fenomenia meriterebbero un assegno di accompagnamento (ma non per handicap fisici).
Un Troll a cui il potere ha dato alla testa!
Patetico!
Secondo me per correttezza andrebbe indicato il partito di cui fa parte, in modo che cli lo ha eletto sappia e possa fare pressione per migliorare la qualità del suo partito.
Twitter non permette di segnalarlo come molesto, quale in effetti è (sapendo di esserlo)?
Dopo il co-finanziamento del tunnel tra il CERN e il Gran Sasso ci mancava anche il deputato novello Mulder e che si crede uno dei creatori di internet.
Ma dove li vanno a trovare dico io....
Quindi Paolo, riassumendo: Vatinno ti ha bannato dal suo profilo Twitter e poi ha passato dieci minuti buoni a prendere in giro i tuoi vecchi tweet.

La cosa non mi stupisce, considerato che su Twitter sono giorni e giorni che l'"onorevole" continua a pedinare e stuzzicare sia Cattaneo sia Bertotti, mentre loro parlano con altri e/o di tutt'altro.

Inoltre per giustificare la sua sgrammaticatissima e infantile risposta del mangiare alla faccia di Bertotti ("Grazie di esistere se no come c'è lo pagavamo", roba da togliergli la licenza elementare oltre che tutti i soldi guadagnati da parlamentare), l'"onorevole" si è inventato di aver risposto così a chi lo aveva apostrofato come "ladro" e "bastardo" ("Se uno vi dicesse che siete dei “ladri bastardi che rubano lo stipendio che ti pago io”"), mentre Bertotti non aveva assolutamente usato insulti del genere nel suo intervento.
A conferma di chi sia a ingiuriare chi, e reiteratamente, il profilo Facebook di Vatinno è stato bloccato per qualche giorno, quello di Bertotti no.

Giusto per confermare che per l'"onorevole" questo modo di comportarsi è la regola e non l'eccezione, faccio anche l'esempio di matbog che su Twitter chiede "ma se i social network sono così intestati dai delinquenti, COSA CI FA QUI UNA PERSONA SERIA COME LEI?" e per tutta risposta si becca del delinquente e del cyberteppista. Alla richiesta di spiegazioni, Vatinno risponde di essere stato insultato per primo e che chiederà i danni (link e screenshot): roba che Kafka a confronto è un dilettante dell'assurdo.

Insomma questo "onorevole", a cui evidentemente la cadrega da parlamentare ha dato alla testa, scambia sia le critiche civili e motivate sia quelle ironiche per denigrazioni inaccettabili, si mette a rispondere con insulti veri a insulti immaginari e non contento minaccia pure querela.
Basta? No, non basta: oltre a pedinare Bertotti su Twitter, ritiene che sia suo dovere informare la gente del suo indirizzo di lavoro (link che inserisco perché non è certo un segreto), forse nella speranze che qualcuno lo pedini anche dal vivo. O forse prevedendo di pedinarlo direttamente lui, pensando evidentemente di avere il diritto di investigare sulla vita di un privato cittadino per poterlo sputtanare pubblicamente ("adesso mi studio un poco la tua vita così ci divertiamo pure noi"). Insomma l'"onorevole" si comporta da inquisitore, insultando, minacciando, esibendosi in stalking e bullismo virtuali che ventila di trasformare in reali, ma allo stesso tempo vorrebbe passare da martire dell'inquisizione e di tali comportamenti.
Ancora: si vanta di essere stato membro del CICAP (qui, anche se era solo socio) e poi casca dal pero chiedendosi da dove il CICAP prenda i soldi, come se esistessero chissà quali fondi segreti stanziati per chissà quali misteriosi scopi.
E fa insinuazioni simili su Cattaneo, come se il suo articolo fosse stato commissionato da oscuri poteri per screditarlo, e non la critica ragionata e doverosa di un giornalista scientifico serio.
Per non parlare di Giornalettismo, definito "una squadraccia fascista che manda la gente ad insultare le persone su Internet".
Evidentemente l'"onorevole" si ritiene infallibile e ritiene impossibile che tanta gente osi dissentire da lui. Se accade può significare solo una cosa: deve esserci dietro un complotto, praticamente tutti devono far parte di una spedizione punitiva orchestrata da Giornalettismo, da Cattaneo e dal CICAP (e già che ci siamo con la complicità di Twitter), a loro volta manovrati da chissà chi.

Il che ci porta alla megalomania galoppante del soggetto, che trasforma una tesi di laurea al CERN in una collaborazione alla conquista di un premio Nobel nonché alla creazione del Web. Naturalmente ammesso e non concesso che la storia del CERN sia vera, dato che non ci si può fidare della parola di una persona che si reinventa continuamente la realtà a suo uso e consumo, e considerato che di articoli di Vattino nella letteratura scientifica non se ne trovano manco a pagarli.

Riassumendo siamo di fronte a una sorta di disturbo narcisitico della personalità le cui caratteristiche mi pare si palesino in modo evidente:
- presentarsi come scrittore e giornalista ma non riuscire a scrivere un tweet di pochi caratteri senza infilarci qualche orrore grammaticale;
- presentarsi come fisico di chiara fama che avrebbe contribuito alla conquista di un Nobel e alla creazione del Web ma non aver mai pubblicato un articolo scientifico che sia uno;
- equiparare l'essere un parlamentare con l'essere un monarca assoluto con solo onori e nessun onere, ritenendosi intoccabile e in diritto, anzi in dovere, di sfottere la gente e di approfittare della sua posizione, tanto che il Marchese del Grillo gli fa un baffo;
- senso critico e senso dell'umorismo inesistenti, tanto da prendere sul serio una boutade dove si descrive "Men in Black" come un film-documentario e si parla di Babbo Natale come realmente esistente
- tradurre il concetto di "libertà di espressione" con "io sono libero di dire quello che voglio e gli altri sono liberi di dire quello che voglio io";
- convinzione che chi non sia d'accordo con lui deve avere qualche oscuro e malvagio motivo che lo spinge a criticarlo oppure essere una capra belante, considerandosi lui infallibile e al di sopra della media;
- convinzione che gli altri non abbiano la facoltà di criticarlo civilmente né di ironizzare su di lui, mentre lui si ritiene autorizzato a deridere, umiliare usando battutacce da caserma e sessiste, insultare, diffamare, infastidire, pedinare, sporgere denunce immotivate a destra e a manca;
- con tutto ciò, presentarsi ed essere certo di essere lui la vittima mentre il resto del mondo è coalizzato per perseguitarlo.
Un comportamento del genere, vi ricorda per caso qualcun altro?
Magari uno che, da geometra, non sa calcolare una tangente ma si spaccia per architetto con tanto di laurea fasulla? Uno che pensa di saperne di aviazione più dei piloti perché gioca ai videogame (non i simulatori, troppo difficili) di combattimento aereo? Uno che sostiene di aver insegnato chimica per anni e poi casca con tutte le scarpe nella burla del DHMO? Uno che si presenta come esperto informatico ma poi non sa riconoscere nel 127.0.0.1 l'indirizzo locale per eccellenza, e che spacciava un semplicissimo partizionamento per "tecnologie esclusive per la tutela dei dati, attraverso la riconfigurazione del sistema, al fine di separare i dati di lavoro da Windows"?
Uno che è così ossessionato da Attivissimo e dal CICAP da sognarseli pure di notte? Uno così coerente che sostiene che ai vertici del complotto contro di lui ci sia Google e poi usa Gmail per la posta, Blogger per i blog e YouTube per i video? Uno che grida alla censura contro di lui compiuta da YouTube postando un video su YouTube e alla censura contro di lui compiuta da Facebook postando su Facebook?
Uno che mente e falsifica foto, documenti e filmati con la stessa frequenza con cui respira, per poi diffamare (fino ad arrivare ad accuse di pedofilia) chiunque osi smascherare le sue menzogne e le sue truffe? Uno che se riceve una singola offesa da una singola persona si sente in diritto di insultare senza conseguenze l'universo mondo? Uno che la stragrande maggioranza delle volte offende per primo e poi va pure a denunciare l'insultato, che lui abbia risposto per le rime o meno? Uno che non contento di ingiuriare la gente in rete, cerca di danneggiarla scrivendo lettere delatorie ai datori di lavoro altrui per provocarne il licenziamento? Uno che va a filmare di nascosto una persona sul luogo di lavoro, per poi diffondere il filmato in internet, al motto di "fatela pagare a questo infame", e alla fine ha l'incommensurabile faccia tosta di denunciarlo per stalking, insieme a suoi parenti totalmente ignari della faccenda? Uno che crea liste di proscrizione di stampo nazi-mafioso contenenti dati privati di chi che gli sta antipatico, incitando i suoi seguaci a creare problemi a queste persone?
Uno che dopo aver fatto tutto ciò, si presenta come vittima e martire dei "poteri forti"?

Direi che un tipo del genere, attratto dal per lui irresistibile odore di fuffa e di deliri paranoico-megalomani, si affretterebbe a cercare la comprensione e la complicità di Vatinno, proponendogli la sua lista di proscrizione.
Che è esattamente ciò che è successo, ottenendo immediata solidarietà dall'"onorevole" stesso: proprio vero che Dio li fa e poi li accoppia.

Aspetto solo che questo tale (che insieme al fratello definisce i transumanisti "pazzi scatenati" e che sostiene che dietro il complottone totale e globale delle scie comiche ci siano proprio "i deliri del Transumanesimo") si accorga che Vattino è non solo transumanista ma addirittura membro del comitato nazionale dell'Associazione Italiana Transumanisti (come riferito dal Network dei Transumanisti Italiani, dissociatosi nettamente dall'operato del nostro).
O meglio che l'"onorevole" si accorga di cosa Rosario "Straker" Marcianò e Antonio "Zret" Marcianò pensano veramente di lui e dei transumanisti come lui, quando non sono occupati a lisciarselo per sfruttarlo per i loro scopi...
L'onorevole Vattinno, nella sua documentatissima disamina dei motivi per indagare sugli Ufo ha inspiegabilmente trascurato i contributi imprescindibili dell'agente dell'FBI Fox Mulder, laureato a Oxford e testimone diretto del rapimento della sorella da parte degli alieni, nonché figo spaziale.
Eccone un altro che è fuggito con la legge Basaglia!
Ecco, Vatinno fa la figura dello squilibrato.

Assomiglia a quei complottisti che venivano qua a insultare Paolo su uno qualsiasi degli argomenti trattati negli anni, e finivano a insultare.

Solo che questo sta in parlamento! 'iuto!
A quanto pare l'IDV si sta imponendo come il partito dei fuffari (absit iniuria verbis) ... Dopo l'interrogazione sulle scie chimiche e questa ... La prossima su ... La fatina dei denti (complotto degli odontoiatri?) ...
"essere laureati in fisica (come lo è Vatinno)" (cit. attivissimo ;-) )
Magari si e' laureato con il 18..
O quale che sia il punteggio minimo per laurearsi.

Ma soppongo che anche questa sia una sua ca… ehm.. millantata.

-----------

"lo dico io che la Rete ha contribuito a crearla già al Cern nel lontano 1986”

Forse ha invertito i numeri. Voleva dire 1968 e non era al CERN, ma al DoD. (O era l'ARPA?) ;-)


Ciao,
Ermanno
Mi sono messo a seguire i suoi ultimi tweet di risposta.
Terrificante.

Pure qua c'è del materiale Alieno:

http://favstar.fm/users/giuseppevatinno

Dopo averlo letto mi viene voglia di farmi "sparaflashare" dai MIB, per dimenticare subito.
:D

Ma magari il nipotino gli ha fregato l'account di twitter..
No, eh ?
Che tristezza leggere queste cose.. Spero che una persona del genere venga spazzata via dal ruolo di deputato insieme alla sua boria, inettitudine e maleducazione.
Comunque gli alieni esistono... sono loro, alieni del comportamento civile.
Stessa roba che beppe grillo, con questi atteggiamenti "non so quale sia il guasto nella [macchina.italia], ma chi ha governato fino ad ora sembra non saperne piú di me.
Se mi eleggerete intendo prenderla a calci finché o si mette a funzionare o si scassa del tutto."

Il target di tale pubblicitá sono persone che pensano qualcosa che suona come: "mi sono talmente rotto delle soluzioni inesistenti che se qualcuno si presenta e propone una terapia d´urto del tutto caotica lo voto anche se é un imbecille integrale."
chi vota una simile persona non é necessariamente un imbecille, somiglia piú ad un giocatore che avvilito da una lunga riga di sconfitte tenta una mossa assurda nella speranza che questa venga premiata dalla fortuna.

"Magari un deficiente che fa del suo peggio attraverso una strategia cretina risolve il problema in quanto é troppo deficiente per aver successo in una strategia qualsiasi."
La cosa positiva che possiamo fare è condividere e far girare il comportamento di Vatinno così che tutti sappiano che gente è quella che ci dovrebbe rappresentare :-\
Ma chi è 'sto cialtrone?
@eSSSSe

Con mia immane sorpresa non é una camicia verde.

Non so da che lapide sia saltato fuori, ma so che ci sono molti sfigati che non saranno mai contenti finché qualcuno in giacca e cravatta non dirá che nell´ area 51 vengono girati abitualmente pornazzi con attori alieni per il mercato V.M. 9120 di Andromeda.
Altro giro altra corsa.

Giusto per rimarcare ancora come Vatinno concepisca il concetto di "essere insultato dagli altri e al massimo rispondere agli insulti altrui", ne troviamo esempio oltre che su Twitter anche su FaceBook. C'è chi gli fa notare che esiste il diritto di critica ("Se scrive cose.. diciamo improprie esiste il diritto di critica, eccome se esiste. O pensa anche lei di far parte di una casta intoccabile?"). L'"onorevole" concorda, peccato che poi continui:
"il diritto di critica si l'insulto no.Capisce la differenza. Siete solo un branco di poveracci che schiumano rabbia per i loro fallimenti.Fate solo pena".

Tornando al giochetto del "trova le differenze tra i due soggetti", ricordate quando il tizio non tanto ipotetico, dopo aver raccolto fondi promettendo l'acquisto di un certo modello di telemetro (per poi comprarne uno che costava sì e no la metà di quanto dichiarato), dopo aver giurato e spergiurato di aver acquistato proprio quel modello (con tanto di fatture false, ben due, a conferma), dopo aver giurato e spergiurato di aver eseguito due filmati utilizzando tale telemetro (entrambi rivelatesi dei patetici falsi), alla fine per rimediare alla marea di figuracce che stava collezionando si era inventato che tutta la faccenda non era stata altro che un sotterfugio per "snidare i finti paladini"?
Bene, a quanto pare questo tipo di scusa puerile deve essere congeniale a certe mentalità, dato che l'"onorevole" scrive: "Ovvio; gli alieni mi sono solo serviti a dimostrare il tasso di antidemocraticità e conflittualità della società italiana".
Per lo meno, al contrario del suo omologo sciachimista, ha il minimo di buon senso di metterci un'emoticon finale...
Segnalo che Vatinno ha risposto a Attivissimo anche sul suo sito personale. Non con argomentazioni, ma con squallide prese in giro. Mah.
http://giuseppevatinno.wznoc.com/wp/?p=427

Parere personale: dopo Scilipoti e Vatinno, mi chiedo in base a cosa Di Pietro scelga i suoi candidati...
Se eri tanto tirchio windows potevi anche non comprartelo invece di far telo rimborsare attivissimo
@Gavagai
Anch'io mi sono sosta la stessa domanda. Per ora ho una sola certezza: le sclate di Di Pietro non si basano sull'avvenenza
Beh del resto arrivano le elezioni e questo poveraccio deve far parlare di se in qualche modo. Poteva inventarsi una scuola di politica come ha fatto Scilipoti, invece cerca di usare i social media per farsi pubblicità.
Del resto votano pure tanti pazzi che credono agli UFO, al comploto degli ebrei o dei massoni.
Comunque per curiosità l'ho segnalato a Severgnini. Non apprezzo moltissimo il B.Sev., lo trovo pieno di se e a volte ben poco sul pezzo. Ma se la suona e se la canta con i Social e magari coglierà l'occasione per far vedere come NON si usano.
Sembra la risposta di un bambino capriccioso in preda a una crisi isterica. A 'sto punto meglio uno Sgarbi con un bel CAPRA!
@Gavagai
Di pietro? ma non é quello di "mani pulite" ?
"Siete solo un branco di poveracci che schiumano rabbia per i loro fallimenti.Fate solo pena"

Seguo da anni il gruppo di discussione usenet it.discussioni.misteri, in tale luogo ameno di discussione stanzia da anni un tristo figuro, di cui non citerò il nome, se visitate tale luogo, ve ne accorgerete subito.

Ma tale frase, potrebbe averla scritta lui moltissime volte.


ah... ps... tra l'altro vi stanzia anche un alieno proveniente da Sirio, che piu' volte ha salvato la terra dall'imminente invasione rettiliana prevista per il 2003...

Pero' Vatinno è in parlamento...

a che ore passa il primo shuttle per Sirio?

Ritiro la mia frase sul minimo di buon senso posseduto dall'"onorevole" e rafforzo il mio paragone con il mammasantissima da Sanremo.

La nuova linea di Vatinno è diventata proprio quella di dichiarare che ha preso tutti in giro (lui usa un'altra espressione), partendo dall'affermare che la sua interrogazione era solo uno scherzo analogo a quello di Mendeved, per arrivare a definirla parte di un astuterrimo piano per "dimostrare a che livello scendete nei cosiddetti social ntw; e quanta violenza ,rabbia e ignoranza ci sia in giro", in quanto uno del Cicap come lui non "poteva credere negli Ufo, Scie Chimiche, Complotti e cazzate varie".
Screenshot e più esauriente serie di tweet: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, ecc, ecc, ecc... (probabilmente andrà avanti per un bel pezzo, pare che viva su Twitter).

Peccato che tali dichiarazioni siano inframezzate da richiami ai post che ha dedicato sul suo sito ai suoi bersagli preferiti, cioè "Paolino Attivissimo", "Giornalettismo", "Le Scienze" e il CICAP stesso, dando proprio l'impressione che prima non stesse affatto scherzando, dato che insiste nelle sue posizioni, nei suoi attacchi e nei suoi sberleffi.

Ma soprattutto peccato che stia continuando a dimenticare di specificare (magari porgendo delle dovute scuse) che, essendo il suo "esperimento sociale" miseramente fallito (ché inizialmente non aveva ricevuto nessun attacco violento né feroci insulti nei suoi confronti, ma solo sacrosante critiche e al massimo dell'ironia riguardo la dabbenaggine della sua interrogazione), si è messo lui a offendere e ingiuriare a tutto spiano per far reagire violentemente gli interlocutori e dimostrare così la sua tesi.

Una cosa giusta l'"onorevole" l'ha scritta: il suo è un (patetico) tentativo di prendere la gente per i fondelli, ma lo sta portando avanti ora, non prima.

Sarà mica che l'"onorevole", fresco di licenziamento dalla sua precedente occupazione (sia chiaro che non me sto compiacendo, riporto un fatto), ha finalmente realizzato che, grazie alle sue bravate reiterate e continuando su tale strada, con tutta probabilità tra un mesetto non solo non potrà più pranzare al ristorante alla faccia dei contribuenti, ma non potrà più neanche contare né sul patrocinio gratuito dell'Ufficio Legale del Parlamento, né della scorta gratuita della DIGOS di cui tanto si è vantato?

Tristezza, desolante tristezza...
Purtroppo sempre più Italia Dei Valori = congrega di matti. :(

Trattamento sanitario obbligatorio. Dov'è quando serve?
Il rischio, oltretutto é che un sacco di gente, al di fuori di queste dinamiche che, se ci pensate attimo, sono tipiche di internet da sempre, finisca col prendere esempio dal comportamento inqalificabile di persone come Vatinno. C'é anche da dire che lo stesso leader dell'idv, con gli insulti al presidente Napolitano non é molto distante da questi atteggiamenti. E purtroppo politica non é l'unico.
In pratica ci sta dicendo che ha fatto perdere del tempo a due ministri in carica e a tutta l'aula per far vedere che in internet ci sono dei maleducati? Che poi la figura del maleducato arrogante l'ha fatta lui...

Ad ogni modo, penso che questo (sempre che ovviamente sia vero) sia ancora peggio di prendere la fantascienza sul serio.
@Axlman
Se ho ben capito, ha querelato almeno una decina di persone per diffamazione e minacce.
Se è così, si saprà presto chi è cyberteppista e chi no.
@Axlman:
sì, pazzesco davvero.

Tra i grandi classici delle "giustifiche" alle figure indecenti, nel web, i primi due posti sono:

- "stavo scherzando, scemi voi che non l'avete capito"

- "mi hanno rubato l'account"
e noi paghiamo questa gente... che tristezza...
@Axlman: 92 minuti di applausi!!!
E la gente ha anche il coraggio di chiedermi perché non vado mai a votare!

PS Caro Attivissimo, voglio darti un consiglio. Quando sulla tua strada incontri gente come Vatinno, metti in pratica l'insegnamento di Dante: "Non ti curar di loro ma SPUTA e passa".
Comunque questa è una dimostrazione lampante di come i nostri politici non siano abituati ad usare un mezzo che consente di contraddirli. La tv, la radio sono un monologo in cui la vulgata è costretta ad ascoltare o spengere. Non può partecipare. In internet, nei blog sui social-network, la gente può anche rispondere e contestare. Cosa a cui i nostri politici non sono assolutamente abituati. Come bimbi viziati debbono avere sempre ragione, e come tali reagiscono se contraddetti. I social network ci svelano il loro vero volto, cosa realmente pensano dei loro elettori. Per questo cercano di imbavagliare la rete, perchè la libertà di espressione fa paura... Sono contento che sia successo tutto questo, speriamo che la buriana non si calmi e che la gente inizi un pochino ad aprire gli occhi... (ho sfruttato anche il tuo articolo per fare un post sul mio blog)
(chissà se anche quello incapperà nelle ire di Orlando ;) )
Italia Dei Valori? Cioè, scusate, leggiamo bene: Italia -pausa- dei -pausa- Valori -pausa lunghissima-.

Se questi sono i Valori, meglio esser Poveri.

Vatinno: ma vattinn'!
"consenta" pardon ;)
Beh, dopo ladri e peripatetiche, mi sembra giusto che in parlamento ci siano anche dei troll :D
Con questo commento ringrazio ufficialmente Paolo Attivissimo per avermi consigliato (in tempi non sospetti) di espatriare e mi associo al suo cordoglio per il declino dell'intelligenza media della classe politica italiana.

"Grazie di esistere se no come c'è lo pagavamo"

Credo che conoscere la grammatica italiana sia condizione sufficiente per essere espulsi dall'IdV.
@Stepan Mussorgsky [ ǚşå÷₣ŗẻễ]

In realtá credo che le peripatetiche ne capiscano un po´di piú dei politicanti.

Per lo meno un po´di LAVORO lo hanno fatto.
Turz,

ringrazio ufficialmente Paolo Attivissimo per avermi consigliato (in tempi non sospetti) di espatriare

Prego!
Credo che conoscere la grammatica italiana sia condizione sufficiente per essere espulsi dall'IdV.

ROTFL!!

P.S. Ciao, buon Turz.
l'insegnamento di Dante: "Non ti curar di loro ma SPUTA e passa".

Non ragioniam di loro
Scusate l'OT:
Paolo, sei stato nominato :-)
Una cosa, mi chiedo: com'è che Vatinno non viene a farsi pubblicità pure qua da te?

Straw tail? Troppo radical-chicchismo? Mah...
Solo ora ho avuto lo stomaco di leggere l'articolo. Prima ancora che i contenuti, trovo imbarazzante la forma: talmente puerile che un bulletto delle elementari non riuscirebbe ad essere altrettanto fastidioso. Gne gne gne.

Direi che è una vicenda penosa. Ma siccome stiamo parlando di un parlamentare, la trovo inquietante.
@Guido DR (#52) mi sembra che tu abbia centrato il nocciolo del problema.
Sono contento che sia successo tutto questo, speriamo che la buriana non si calmi

Non credo si calmerà, l'"onorevole" sta facendo di tutto per non farla sgonfiare: come ricorda spesso Paolo, certa gente non va censurata ma lasciata parlare in libertà, ché più parla più si infogna.

Infatti l'"onorevole" continua a gettare benzina sul fuoco.
Per dimostrare che era tutto uno scherzo volto a dimostrare quanto su internet gli altri siano offensivi e molesti, ha pensato bene non solo di continuare a diffondere su Twitter i link ai suoi post contro Paolo, Giornalettismo, Le Scienze, Repubblica, CICAP e quant'altri ha preso di mira in questi giorni, ma anche di aggiungerci Wikipedia, Il Messaggero (qui un estratto dell'articolo di Presta e Dose) e Mazzetta, paragonando più o meno tutti a fannulloni, venduti, liberticidi e terroristi.

Credo anche di aver capito perché per l'"onorevole" risulta così ostico discernere tra critica e insulto: perché lui proprio non riesce a criticare senza aggiungerci almeno un'offesa e/o uno sberleffo, pur potendo usare solo poche decine di caratteri.

Ho finito gli aggettivi per descrivere l'inquietante squallore di questa vicenda...
Ciao martinobri,
la dicitura esatta è quella che hai indicato (Non ragionam di loro), ma spesso mi capita di doverla spiegare, mentre "Non ti curar di loro..." la capiscono al volo.
Comunque hai fatto bene a indicare i versi originali, avrei dovuto specificarlo io. Lo "sputo", visto che si parla di politici, ci sta benissimo (Dante avrebbe apprezzato).
@alex alex:

Eh, eh, ma certo, era per sorridere un po'.
Mi aspettavo che quelli di noi che montano ragionamenti capziosi notassero il controsenso di correggere il "curar" e non lo sputo, e ci imbastissero un commentone di quaranta righe; ma si vede che Stupidoc... voglio dire, quei tipi lì, oggi non sono in vena.
Mi pare che gli manchi qualche venerdí... cioé, 53 o 54.

Ma chissá come reagirá nei fatti l´Italia dei Valori... In quattro mesi da cow boy non ho mai visto una cacca di mucca saltar fuori dalla concimaia.

Se non lo buttano fuori "con una mossa di judo" possono pure cambiare il loro slogan in: "Fermeremo la fuga dei cervelli... portandola al completamento in tempi brevissimi"
Forse dovrei spiegarmi meglio...

Quando uno é in una localitá turistica, é puerile lamentarsi col direttore di un locale per il comportamento di un cameriere* o di un barista, il direttore fará finta di rimproverarlo** e appena il pomposo kollione ha girato l´angolo si metteranno a ridere insieme.

Il mio parere é che i sostenitori di IDV dovrebbero esigere una pioggia di sangue e denti ovvero la spiegazione per l´eventuale mancata pioggia.


*Un difetto del capitalismo é che perdere il lavoro non implica la morte per fame -Tibor fisher

**Potrebbe anche spiegargli nella lingua del paese di origine: "Mi tocca fare la faccia cattiva per prenderlo meglio in giro, quindi non metterti a ridere, ma questo é proprio un pomposo kollione!" Fra gli italiani non succede perché il rischio che qualcuno conosca qualche parolaccia in Italiano é alto, ma fra popoli piú esotici é la procedura operativa standard.
Voglio l'asilo politico......nel senso che ce li vedrei bene tutti in fila con la casacchina azzurra a cantare le canzoni di Cristina D'Avena. Se questi sono esempi di chi ci governa voglio espatriare. Extraterrestre portami via!!! Oppure neutralizza tutti gli imbecilli.......mi sa che fai prima a portarmi via......ma in una galassia lontano lontano.....
@martinobri:

"Eh, eh, ma certo, era per sorridere un po'."

Ci mancherebbe ;)
Comunque ho l'impressione che l'IDV non si interesserà minimamente alla faccenda. Quelli (mi riferisco a tutti i politici) pensano solo ai "cavoli" loro.
c......zo, ho aperto il suo sito, ho letto la sua biografia.....ho guardato alcuni suoi post........vado a disinfettarmi gli occhi con la candeggina!! Leggetevi il fulminante post "Teppistelli"...... "...porre un rimedio legislativo..." Dai! ditelo......siamo su Candid Camera! Vero? No? ........ :(
Letto lo sproloquio di Vatinno su Paolo, in mezzo a tante amenita' piu' ridicole che altro, mi ha dato grande fastidio la stumentalizzazione del caso della ragazzina che si e' suicidata e il relativo accostamento con questa vicenda surreale, operazione di uno squallore senza vergogna
Mmh... Sono sempre più dell'avviso di Mazzetta: attention whore. Si avvicinano le elezioni, quindi, quale sistema migliore può esserci di mettere il sedere al sicuro su uno scranno pubblico se non far parlare di sé? Grazie al "sistema Italia" ci sarà sicuramente qualcuno che se lo accattonerà per racimolare qualche centinaio di voti dai fessi (teste fesse/fessurate/ove passi l'aria, insomma). Ed il bacino dei fessi è sempre pronto a rispondere, salvo poi mettere dei banner con amenità del tipo "non votare chi ti avvelena" e cose del genere.

Chi ha il pelo sullo stomaco (avrei voluto scrivere "faccia di ....") per sfruttare questa peculiarità italica, questo semplice giochino, avrà il futuro assicurato e se anche astuto, un bel seggio in parlamento.

Bravo Vatinno. Complimenti. Se non è un suicidio politico imminente è sicuramente un caso da manuale di "attention whoring". E nel caso le vada male anche questa strada per diventare qualcuno, non disperi: credo sia già in corsa per il "Perlone 2013".

Uff... adesso che scrivo per arrivare alle quaranta righe? Ma soprattutto, sarò stato capzioso? Nel dubbio...

Dato che sembra aver querelato mezza Italia (non quella Dei Valori, quell'altra delle zitelle acide, delle facce di c.zzo e delle sorelle di facili costumi) avrà querelato anche me e forse la DIGOS saprà darmi la risposta sul grado della mia capziosità. O la Polizia Postale. O il babao. O forse Vatinno ha querelato anche quest'ultimo per il palese tentativo radical chic di zittire la libertà del singolo di sparare minchiate, attraverso azioni squadriste instillate grazie ad un regime totalitaristico di paura del buio (mediatico)?

Bah. Di una cosa sono certo: non c'è azione più stupida che reagire offendendo stupidamente chi ci fa notare che si sta già compiendo un'azione enormemente stupida. Oh, so che a molti sembrerà impossibile, ma facendolo si passa spesso per stupidi.
Oppureoppureoppure... rileggendo qualche passaggio ho pure il sospetto che l'oneroso (per le tasche dei contribuenti) Giuseppe Vatinno sia sotto di bamba. Ma di bbrutto.

E far passare per legge un bel controllino bimestrale a sorpresa dei livelli di stupefacenti nel sangue dei nostri governanti? Credo dimezzeremmo il Parlamento in un sol colpo, senza ricorrere ad un intricato sistema di "leggi taglia seggi" che in Italia equivale a dire "ho comprato una villa in centro ad Utopia e l'ho pagata poco con un mutuo al 2% grazie anche al fatto che i miei 5000 euro mensili mi hanno permesso di metter da parte un bel gruzzolo pagandoci sopra poche tasseemisacheafebbraiovado15giornialleMaldiveafaresnorkelingconmiamoglieMeganFoxcheamasolome".
@MR la contestazione è dura da digerire. Soprattutto se sei abituato a non essere mai contraddetto... La colpa in fondo è nostra che fin'ora non abbiamo mai protestato, forse questo è un modo per farsi sentire (oltre che a sentirsi additare come cyber-criminali per aver osato criticare. D'altronde se lo fai in piazza sei un terrorista...)
@axlman
è un bell'esempio di come sia la classe politica fuori dallo schermo della tv, nella quotidianità, la cosa che mi rattrista è che non è il solo a comportarsi così...
ho riunito in un post i suoi attacchi di oggi: Vatinno contro tutti. Prendendo spunto per il titolo da un omonimo film di fantozzi. Se la sta prendendo con tutti, da Wikipedia a Piero Angela... che pena...
@Stupidocane
ho pure il sospetto che l'oneroso (per le tasche dei contribuenti) Giuseppe Vatinno sia sotto di bamba. Ma di bbrutto.

Infatti se non ricordo male la proposta per fare dei test anti-droga in parlamento finì in buriana... Chi comanda dovrebbe dare l'esempio, se l'esempio è questo ti stupisci che l'Italia sia com'è adesso?
Comunque ho l'impressione che l'IDV non si interesserà minimamente alla faccenda.

L'IdV è al corrente del caso e si è pubblicamente dissociata dai comportamenti dell'"onorevole".
Se poi si tratti di una pantomima a uso e consumo degli elettori ma senza conseguenze reali per l'"onorevole", come paventato da puffolottiaccident, non lo possiamo sapere.


mi ha dato grande fastidio la stumentalizzazione del caso della ragazzina che si e' suicidata e il relativo accostamento con questa vicenda surreale, operazione di uno squallore senza vergogna

Se è solo per questo, quando è precipitato l'aereo con Missoni a bordo, l'"onorevole" ha dichiarato che tale tragedia dava ragione alla sua interrogazione sugli UFO:
"Vedete che ho fatto bene a fare l'interrogazione parlamentare con Barbato? http://www.repubblica.it/esteri/2013/01/05/news/venezuela_scompare_un_piccolo_aereo_a_bordo_quattro_italiani_nessuna_traccia-49931431/?ref=HREA-1"
Paolo questo non è forse degno del tag "CAPRE DI GUERRA"?
@Axlman

Ti era rimasta ancora la parolaccia suprema, "Prof. T."

Ma credo che Vatinno lo abbia superato a warp 28 senza neanche passarCi vicino.

La "buriana" comincia a somigliare ad una riga di coca tagliata con qualcosa di losco.
@Axlman

Dimenticavo di commentare.

In alcune congreghe la solidarietá é rafforzata da una rete di ricatti nel cassetto costruita appositamente per istituzionalizzare la fiducia e tutelare lo spirito di corpo.

Non dico che IDV abbia fatto uso di questo strumento, ma faccio notare che talvolta un club vorrebbe liberarsi di un elemento imbarazzante ma non puó farlo a piacimento perché il cacciarlo via procurerebbe danni piú ingenti che non l´imbarazzo che procura al gruppo.
Scusa Paolo ho dimenticato il link
http://www.liveleak.com/view?i=add_1357824243

Sempre più spesso mi vergogno di essere italiana... e questo mi crea una tristezza infinita.
E' un deputato... ragazzi ma vi rendete conto? E' un deputato :(
"Sono al ristorante a mangiare alla faccia sua"
Già solo questo mi aveva schifata... il resto è delirante :(
@Uff
... ragazzi ma vi rendete conto? E' un deputato :(

Queste sono le "perle" che si ottengono con le liste bloccate.
Ricordo che, quando ascoltai la notizia alla radio sulla loro introduzione (la motivazione fu di "controllare meglio i candidati onde evitare infiltrazioni di delinquenti e voti clientelari") bloccai la macchina (o forse si era guastata? :-) ). E non ricordo nessuno dell'opposizione che si ribellò seriamente (cioè andando oltre alle "parole di circostanza") a 'sta porcheria.
Persino io capivo i rischi di una scelta del genere, e devo dire che i risultati sono stati anche peggiori di quanto potessi immaginare. Oggi, infatti, abbiamo anche cialtroni e peripatetiche (ovviamente non mi riferisco a tutte).
Guidatori ubriachi, tornitori morti di sonno, carropontisti drogati, attrezzisti negligenti, supervisori imboscati, gioite...

Quando fate una cazzata e combinate di nasconderla, c´é un politico che si premurerá di dar la colpa agli alieni.
(i quali hanno invasato il mio computer per scrivere l´orribile commento precedente)
[quote-"Shorty"]Tra i grandi classici delle "giustifiche" alle figure indecenti, nel web, i primi due posti sono:

- "stavo scherzando, scemi voi che non l'avete capito"

- "mi hanno rubato l'account"[/quote]

Infatti, puntuale come le tasse, dopo la prima è arrivata la seconda (qui):
"In più mi sono accorto che sia il mio computer che il mio account dei social network è stato probabilmente utilizzato da altre persone per rispondere in maniera volutamente insultante nei confronti di altri utenti".

Naturalmente il concetto espresso nella pagina linkata è uno dei cavalli di battaglia dei peggiori fuffari e cioè la "libertà di espressione" intesa come "io, dall'alto della mia presunzione, posso dire tutte le boiate che mi passano per la testa mentre gli altri non hanno il diritto di far notare che quanto ho detto sia, oggettivamente, una serie di fesserie da Guinness dei Primati".
@axlman

EPIC FAIL.
Gli è andata male, addio parlamento:

http://www.giornalettismo.com/archives/722191/giuseppe-vatinno-ufo/

oh, quanto ci dispiace...
:D
@Axlman
Infatti, puntuale come le tasse, dopo la prima è arrivata la seconda (qui):
"In più mi sono accorto che sia il mio computer che il mio account dei social network è stato probabilmente utilizzato da altre persone per rispondere in maniera volutamente insultante nei confronti di altri utenti".


Quando la cura è peggio del male. La scusa dell'account "acherato" ha la stessa credibilità di chi dice di essersi ritrovato una casa pagata a propria insaputa. Anche perchè si presume che l'"acher", dopo aver preso possesso del profilo altrui, ne lascia immutati dati d'accesso e permetta al legittimo titolare di continuare ad utilizzarlo.
Ma facciamo finta di crederci. Sarebbe ora che si smettesse di considerare il furto di account come una facezia, da poter usare come scusante, dove il "derubato" è totalmente vittima degli eventi. Al giorno d'oggi il furto d'account è qualcosa che deve essere paragonato a un ladro che vi entra in casa o vi ruba l'auto utilizzando la chiave. O a chi vi prosciuga il conto in banca perchè nel portafoglio ha trovato sia il bancomat che il foglietto col codice.
Ovvero: ci può essere una ristretta casistica in cui la vittima è totalmente innocente e non poteva farci nulla. Ma la maggior parte delle volte, la vittima ha una buona dose di responsabilità, a causa della propria negligenza.

Se un politico non è in grado di proteggere il proprio account twitter/facebook, lo considero alla pari di una persona che lascia le chiavi di casa sotto lo zerbino o che sale sul pullman tenendo il portafoglio nella tasca esterna del cappotto. Se questa persona non sa gestire le proprie cose, come potremo mai fidarci nell'affidargli le nostre?

PS: da diversi mesi non riesco più ad utilizzare la funzione "Quote" con Firefox. Ho seguito la procedura indicata delle regole dei commenti (anzi: ce l'avevo già attivata), il browser è regolarmente aggiornato e non ho blocchi script attivi su questa pagina. Eppure non va. Sono l'unico?
Bene. L'onorevole Vatinno è diventato EX onorevole Vatinno.


@Replicante cattivo ho lo stesso problema, l'ho fatto notare e nessuno mi si è filato.
da diversi mesi non riesco più ad utilizzare la funzione "Quote" con Firefox. Ho seguito la procedura indicata delle regole dei commenti (anzi: ce l'avevo già attivata), il browser è regolarmente aggiornato e non ho blocchi script attivi su questa pagina. Eppure non va. Sono l'unico?

Non sei l'unico e il guaio è proprio che il browser è aggiornato: da qualche versione (mi sembra la 15) lo script non funziona più e, da quanto ho visto in giro, il problema non si è presentato solo qui ma è generalizzato.
Putroppo non ho ancora trovato il modo di rimediare, se qualcuno ha suggerimenti può propormeli nella pagina apposita.
"Libero"?

"Borghezio"?

Se avessi abbastanza voglia di iscrivermi a twitter glie lo avrei consigliato io, di unirsi a quella squadra (commento #34 )

Avró bisogno di molto pop corn e afri-cola per seguire gli sviluppi di questa faccenda.

@Replicante Cattivo:
Pur concordando con quanto dici, particolarmente in questo caso (passi che ti fregano l' account twitter, ma pure l' account sul sito ? Due account ti sei fatto fregare in un paio di giorni? Mi pare troppo ), tuttavia non facciamo di ogni erba un fascio.
Di craccare il mio o il tuo account non frega nulla a nessuno o quasi.
Se invece sei un politico o comunque un personaggio pubblico la cosa è ben diversa.
il tuo profilo FB non è sicuramente appetibile quanto quello di Vasco Rossi o di un qualunque parlamentare.
Puoi provare a difenderti ma
Cit. "Sia ben chiaro, però, che c'è ben poco che possa fermare un intruso molto
deciso che ce l'abbia specificamente con voi: per difendersi da queste
cose ci vuole un esperto di sicurezza informatica che esamini il vostro
caso personale."

Ciao

Carson
@Carson

il tipo é un sostenitore del transumanesimo...

Ora, il transumanesimo mi pare una stronzata... Cioé, come la guerra all´amerDica é un elaborato tentativo di ottenere un riconoscimento trasversale per essere messi fra "quelli che fanno le cose e risolvono i problemi".

Comunque il transumanista dovrebbe assumersi le responsabilitá derivate dall´affiliazione.

Ad un transumanista questo non dovrebbe succedere, perché si suppone che il suo impegno sia volto a connettere alta tecnologia con la vita proletaria, e non vedo come tale impegno possa prescindere da uno studio del mezzo che si sta esaminando.

Cioé come se [uno che sostiene di essere come] Rambo si pungesse il piede da parte a parte camminando su una lisca di pesce.

Tuttavia, gli italiani son liberi di credere quello che vogliono, la crisi non mi riguarda, e la morte di qualcosa cosí senescente, corrotto, macilento, come lo stato italiano non mi turba piú di tanto. La morte per marasma é la naturale conseguenza di una malattia letale.
@Axlman
Grazie della delucidazione. Onestamente, non è un grande problema tornare a usare il corsivo per quotare. Mi bastava solo capire se era un problema solo mio o condiviso da tutti.

@Carson
Certo non voglio fare di tutta l'erba un fascio. Ma appunto bisogna fermare il falso mito per cui il furto di un account sia qualcosa che può succedere a chiunque e che, in determinate condizioni, non possa de-qualificare la persona che lo subisce.
Se ti rubano in casa o ti fregano l'auto, fanno mille controlli per capire se, in qualche modo, tu non abbia "aiutato" i ladri; se scoprono che hai peccato di negligenza, puoi scordarti il risarcimento. Non solo: rischi ancora di andare nelle grane se nella tua auto (o casa) si trovano delle armi, dei documenti, grandi somme di denaro o altri oggetti che possono diventare pericolosi se finiscono nelle mani sbagliate. Questi perchè è tuo dovere adeguare il livello di sicurezza alla pericolosità di ciò che devi proteggere. E anche se non vieni punito dalla legge, comunque la tua immagine pubblica viene, giustamente, compromessa da questi episodi.

Un account su internet non deve più essere considerato come una paginetta dove, al massimo, possono modificarti la foto del profilo o scrivere in bacheca che hai modificato i tuoi gusti sessuali; è un mezzo che può diventare estremamente pericoloso se cade nelle mani sbagliate. E più il titolare è una persona di spicco (perchè famosa, perchè occupa un ruolo importante, perchè condivide informazioni riservate tramite messaggi privati, ecc...) più deve essere tenuto a rendere il suo profilo il più sicuro possile.
Certo, davanti a esperti informatici, non esiste profilo impenetrabile. Ma se l'account viene craccato perchè azzeccano la tua password o la risposta alla domanda segreta, allora non puoi dire che non hai responsabilità di colpa. E (volendo credere, per un attimo, alle fantasiose giustificazioni di Vatinno e tutti i suoi colleghi) se l'account viene craccato da uno che si limita a scrivere in bacheca frasi razziste o insulti vari, è evidente che non siamo davanti a un esperto di informatica, ma davanti a uno che ti ha aperto la porta di casa perchè ti ha fregato le chiavi sotto il naso. Quindi l' "acher" potrà anche essere in torto, ma tu che ti sei fatto fregare in questo modo da un fesso qualsiasi, non pretendere di continuare ad avere la fiducia della gente.

In realtà basta poco per verificare se l'account è stato crackato (cracker no hacker) oppure no, basta guardare con quale ip è stato effettuato l'accesso per i post "incriminati"...
@Vladimir Il'ič Ul'janov

Non é sufficiente, se un computer puó essere controllato da remoto.
Oppure si puó dare la colpa ad una porta lasciata aperta sulla fiducia, nel caso di un ufficio fuori casa.

Comunque il problema si pone fino ad un certo punto visto che si parla di una situazione di tipo: "E peggio ancora se fosse vero"
Comunque c´é un altro problema a valle.

me.informatico é esperto in sicurezza e fruizione.

me.politicante é esperto in affabulazione, seduzione, persuasione, denigrazione.

In un dibattito, presso la "signora Pina", il politicante scopa, mangia uccide la reputazione dell´informatico, e quello che dice diventa vero, quello che dice l´informatico diventa falso.
Domanda, quando qualcuno sembra parli da solo , non è perchè l'altro utente li ha cancellato i suoi commenti? capita anche su fb, quindi si dovrebbe richiedere e twitter un tabulato completo della chattata prima di colpevolizzare, o mi sbaglio?
Domanda, quando qualcuno sembra parli da solo , non è perchè l'altro utente li ha cancellato i suoi commenti? capita anche su fb, quindi si dovrebbe richiedere e twitter un tabulato completo della chattata prima di colpevolizzare, o mi sbaglio?
@ Gloria

Chiedere tabulati a Twitter o Facebook... auguri... :)
Gloria,

ho respinto un tuo commento inviato oggi perché le accuse personali vanno dimostrate e questo non è uno sfogatoio dove tirar letame addosso alla gente. Se hai prove, presentale; altrimenti lascia perdere. Grazie.