Cerca nel blog

2008/05/28

Diretta radio informatica oggi 16:00

Megasciallo a Rete Uno oggi parla d'informatica


La trasmissione Megasciallo della Rete Uno della Radio Svizzera di lingua italiana si occuperà oggi in diretta, alle 16, di multimedialità, nuove vie dell'informazione e della comunicazione fra persone. Sono stato invitato a partecipare alla trasmissione e sarò in studio insieme al pubblico: un'esperienza nuova che m'intriga moltissimo. Se vi interessa seguire la diretta, lo streaming è qui.

Post eventum

Forse per un mio malinteso, il pubblico (inteso come auditorium di spettatori) non c'era in senso stretto, ma c'erano come ospiti al microfono i giovanissimi Giorgio e Filippo, entrambi tredicenni, che discutevano disinvoltamente e con competenza, fuori onda, di elusione di sistemi antiterrorismo e uso di proxy per schermare il proprio IP. La loro competenza informatica e la maturità con la quale gestiscono e raccontano l'uso delle tecnologie, dal cellulare a Internet all'e-banking, ha affascinato tutti e persino spaventato uno degli ascoltatori che ha partecipato telefonicamente. Lo capisco: alla loro età, la mia massima preoccupazione era quale pezzo di plastica infilare nei raggi della bici cross per farle fare il rumore della moto. Il mondo di oggi è diverso e già a tredici anni servono competenze decisamente superiori.

Se rappresentano l'adolescente quadratico medio, siamo in buone mani (mani più sicure di quelle di tanti adulti ossessionati dalla corsa all'ultimo gadget fine a se stesso): le generazioni future avranno bisogno di tutte le proprie risorse tecniche e mentali per tirarsi fuori dai casini che stiamo lasciando loro in eredità.

Il podcast della diretta, durata circa 50 minuti, sarà disponibile a breve qui nella sezione Megasciallo.

7 commenti:

Maximilian Hunt ha detto...

Le 16 sono un brutto orario per me, non penso di poter sentire lo streaming. E' previsto un podcast?

MIRELLA ha detto...

Certo, appena possibile (domani mattina)inseriremo la trasmissione su podcast: vai a www.rtsi.ch/podcast, alla voce "megasciallo". Ciao da Mirella (la conduttrice del programma)

Maximilian Hunt ha detto...

Grazie Mirella, domani sarete sul mio iPod :)

Mathias ha detto...

Anche sul mio iPod come tutte le trasmissioni del disinformatico... Magari un feed su questo sito con il podcasr così domani mi ricordo?! chiedo troppo? ciao ciao buonanottee

Pippolillo ha detto...

eheheheh, ho sentito la puntata, l'espressione tecno-andropausa è troooooppo simpatica!
Ma lì in Svizzera i ragazzi sono tutti così intelligenti? eheheheh
Riepilogando: come in tutte le epoche la tecnologia va usata per quello che dà, dev'essere al nostro servizio.
Poi ci sono strategie di marketing che le aziende conoscono bene e lavorano per crearci dei bisogni. Qui deve intervenire la nostra maturità di uomini e non solo di consumatori.
Mi è piaciuta la sottolineatura riguardo il troppo scrivere, si creano facilmente fraintendimenti. Il tono di voce, le espressioni facciali, i messaggi che manda il corpo con il suo movimento sono insostituibili.
P.S. a proposito di dinosauri, il brano a metà della trasmissione, in italiano era stato rifatto da "i giganti" :-)

Anonimo ha detto...

Beh il fatto che 2 tredicenni abbiano una competenza informatica di molto superiore alla media non vuol dire che TUTTI i tredicenni sono così...
Il fatto è che alla loro età è molto più facile imparare, e se un ragazzino ha voglia di documentarsi (basta sapere usare un minimo google...) fa infinitamente meno fatica rispetto ad un adulto...
Poi ripeto, non tutti hanno voglia di fare questo scalino in più, molti si accontentano di chiamare l'amico smanettone quando hanno un problema...
esattamente come gli adulti...

Giuliano47 ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.