Cerca nel blog

2013/08/02

Cosa succede su Internet ogni 60 secondi?

Qmee ha creato la compilation di dati qui accanto, che illustra quello che avviene su Internet in un minuto tipico. Se ai primi tempi di Internet si diceva che frequentare la Rete era come cercare di bere da un idrante, cosa dovremmo dire adesso? Bere durante uno tsunami?

Impressionante. I dettagli sono in questo articolo che ho scritto per la Radio Svizzera.

6 commenti:

Jeby ha detto...

manca tutto il contenuto VM18.... a metter quello probabilmente gli altri sparirebbero \0/

MR ha detto...

Mi ha fatto venire in mente "di cosa si parla nel mondo" http://newsmap.jp

Smiley1081 ha detto...

http://www.youtube.com/watch?v=kV7ou6pl5wU

Smiley1081 ha detto...

Dimenticavo. La risposta alla domanda nel titolo e': "Assolutamente NIENTE!"

Christian Brasolin ha detto...

Impressionante i 350GB di contenuti su FB per un totale di 504TB al giorno! Di questo passo tra qualche anno dovranno spianare un intero stato in US per far spazio al datacenter.

Replicante Cattivo ha detto...

E poi c'è chi si lamenta che non ha più tempo per fare niente: contemplando questi numeri viene da chiedersi cosa facevamo prima che arrivasse Internet.

Questa curiosità diventa ancora più forte quando si pensa all'internet prima del Wi-fi e degli smartphone.
Cosa faceva la gente quando usciva di casa? Come occupavano il loro tempo quando picchiettare su uno schermo video era qualcosa che si faceva solo quando l'immagine si spegneva di colpo?

Gira voce che alcuni ascoltassero musica e che altri ancora si limitassero a fare una partita (UNA!) ad un videogioco; altri invece, semplicemente, si guardavano attorno o guardavano fuori dal finestrino, mentre il pullman/treno li portava a destinazione.
C'è poi un'antica leggenda secondo la quale la gente, quando usciva con altri esseri umani, addirittura fosse in grado di sostenere una conversazione....e riusciva a farlo senza tirare fuori, ogni momento, il proprio apparecchio per guardare le notifiche su FB, per leggere le mail, per cercare di battere il proprio record a qualche giochino idiota o per fotografarsi e postare la propria foto su FB/twitter con la didascalia "qui ci stiamo divertendo tantissimo".

Ma ancora di più di questa inutile curiosità, mi piacerebbe sapere da qualche esperto se tutte queste connessioni da dispositivi mobili hanno influito -negativamente- sulla velocità globale di navigazione, dato che ora ci sono molti più utenti perennemente connessi rispetto agli anni in cui c'erano solo le connessioni casalinghe. Ad esempio, negli ultimi tempi, a me sembra che Youtube sia diventato estremamente più lento rispetto al passato. E' vero che il mio pc non è proprio nuovissimo, ma è anche vero che se pochi anni fa non avevo problemi ad aprire 5-6 video contemporaneamente, oggi spesso faccio fatica a vederli singolarmente.