Cerca nel blog

2015/03/20

Il meme della settimana: il Wilhelm Scream

L'avete sentito tutti mille volte, ma magari non ve ne siete accorti e non sapete come si chiama: è il Wilhelm Scream, uno degli effetti sonori più usati e abusati della storia, tanto da diventare un meme di Internet. Questo:


Il Wilhelm Scream è stato usato in oltre trecento film, telefilm e videogiochi; c'è in Avatar, in Star Wars, in Toy Story, ne Il Signore degli Anelli, in Assassin's Creed: Rogue, in Resident Evil 6, in GTA IV. Quando ne saprete la storia, non riuscirete più a non notarlo.

Questo grido drammatico e disperato, decisamente sopra le righe, fu registrato negli anni Cinquanta del secolo scorso. Nel film Distant Drums (Tamburi lontani), un western con il mitico Gary Cooper datato 1951, c'era una scena nella quale un soldato veniva attaccato da un alligatore mentre guadava una palude (immagine qui accanto).

Il grido di disperazione del soldato fu aggiunto in postproduzione chiamando un attore specializzato, la cui identità non è nota con certezza: gli indizi suggeriscono il nome del musicista, Sheb Wooley, che spesso registrava grida per il mondo del cinema. Il suo grido (in realtà una serie di grida con varie sfumature) fu archiviato nelle biblioteche di effetti sonori con un titolo poco creativo: Uomo viene mangiato da alligatore. E lì rimase quasi completamente dimenticato per circa vent'anni.

Ma a metà degli anni Settanta arrivò un giovane tecnico del suono che era a caccia di effetti sonori per una piccola produzione cinematografica di nessuna importanza: una cosa chiamata Star Wars. Il tecnico era Ben Burtt, e frugando negli archivi della Warner Brothers trovò questo grido e lo trovò troppo bello per non usarlo (in Star Wars lo potete sentire quando un membro delle truppe d'assalto imperiali precipita nel vuoto a bordo della Morte Nera). Scartabellando, scoprì che l'effetto sonoro era stato usato in un altro western (Charge at Feather River, in italiano L'Indiana Bianca, 1953) in una scena nella quale un personaggio di nome Wilhelm veniva colpito alla gamba da una freccia, e lo battezzò quindi Wilhelm Scream (il grido di Wilhelm).

Burtt cominciò a usarlo ovunque, facendolo diventare una citazione umoristica per addetti ai lavori: lo incluse in L'Impero Colpisce Ancora e Il Ritorno dello Jedi, in tutti e tre i film della trilogia di Indiana Jones, in Willow e anche nella nuova trilogia di Star Wars. Fu presto imitato da altri tecnici del suono, che lo infilarono in La Bella e la Bestia, Aladdin, Poltergeist, Il Pianeta delle Scimmie. Quentin Tarantino lo ha inserito in Le Iene e in Kill Bill Volume I; lo trovate anche in TitanicUp e in Monsters, Inc. Anche il mondo dei videogiochi colse la battuta sin dai tempi di Twisted Metal 2 (1996).

C'è chi lo odia, perché distrae troppo dall'esperienza fantastica del cinema e fa ricordare improvvisamente che si sta guardando un film, e chi lo adora perché lo vede come un tributo ai tanti attori dimenticati della storia del cinema, ma una cosa è certa: il Wilhelm Scream sarà sempre con noi e fa parte del nostro immaginario collettivo.

Eccovi dodici minuti di compilation di Wilhelm Scream: provate a vedere quanti film riconoscete. Buona visione, ma soprattutto buon ascolto.



Fonti aggiuntive: Priceonomics (con lista e grafico delle apparizioni dell'effetto sonoro), Giantbomb.

14 commenti:

Luigi Rosa ha detto...

AAAAAAAAHHHHHHHHHHH!!!!!

Diego Laurenti ha detto...

Lo fa anche la mia bimba di 2 mesi quando piange! :)

Andrea P. ha detto...

Paolissimo,
appunto da "Precisino della Fungia": "una truppa" in italiano significa "un gruppo di soldati"...
Forse sarebbe più semplice (e corretto) "quando un SOLDATO d'assalto imperiale", o una cosa simile.
Ciao e grazie di tutto!

martinobri ha detto...

Uhm... però non capisco in che modo un grido di terrore che non sia LO STESSO SUONO ma solo uno simile sia una citazione.
Se la screna richiede un grido di terrore, devi mettere un grido di terrore. E non è che ci possano essere molte variazioni sul tema.

Paolo Attivissimo ha detto...

martinobri,

non capisco in che modo un grido di terrore che non sia LO STESSO SUONO ma solo uno simile sia una citazione

Infatti è lo stesso suono.

A volte ne vengono usate versioni lievemente differenti, ma fanno tutte parte della stessa sessione di registrazione (di cui furono tenute 4 o 5 grida) e hanno lo stesso "stile", come spiegato negli articoli linkati.

Paolo Attivissimo ha detto...

Andrea P,

hai ragione. Correggo subito, grazie.

Vincenzone ha detto...

Storia meravigliosa e divertetissima, grazie. :D

Stepan Mussorgsky ha detto...

Premessa: salvo rarissime eccezioni, vedo solo contenuti ridoppiati in italiano. Sì, lo so: sono provinciale, arretrato, non so cosa mi perdo. Avete ragione, vi dò ragione ma preferisco così. Rispettate la mia libera scelta in quanto io rispetto la vostra e non cerco di imporre, nè con la forza nè con la dialettica , la mia scelta a voi :D

Premesso questo mi chiedo: ma questo 'urlo', che come dimostra il video embeddato da Paolo, risulta essere così diffuso, è mantenuto paro paro nei ridoppiaggi in italiano? Credo proprio di sì, e allora è inquietante perché io non me ne sono mai reso conto! o_O

Cloud ha detto...

.. ho sentito lo stesso urlo migliaia di volte per tanti anni... e non me ne sono mai accorto!!... AAAAAAAAARRRGHHH!!!!

harlequin ha detto...

Rilancio la domanda di Stepan. Me lo sono chiesto anch'io .)

piero ha detto...

a proposito di urli, anche questo è abusato: https://www.youtube.com/watch?v=MwHWbsvgQUE Recentemente ho scoperto esserci anche ne "Il Ciclone" di Pieraccioni!

martinobri ha detto...

@ piero:

Meglio questo (a 0:40):
https://www.youtube.com/watch?v=-8G7_lW94Y0

bigo72 ha detto...

Mi sbaglierò, ma a me pare proprio anche l'urlo del tedesco ucciso in Metal Slug, mitico videogame di quando ci si "connetteva" a suon di monetine

Stepan Mussorgsky ha detto...

Incredibile, stavo guardando un vecchio episodio dei Griffin e c'è l'urlo! Stagione 8, episodio 11, 'M come Malvagia Meg' , a 1:03! o_O