skip to main | skip to sidebar
390 commenti (ultimi)

Video del pernacchia-party romano; nuova fine il 21 [UPD 2011/05/19]

Per chi si è perso il pernacchia-party dell'11 maggio c'è il video. Pronti per la fine del mondo il 21?


L'articolo è stato aggiornato dopo la pubblicazione iniziale.

Estrogeni.net ha pubblicato i video del pernacchia-party con conferenza-chiacchierata dell'11 maggio scorso, al quale ho partecipato a Roma per prendere in giro chi credeva che sarebbe arrivato il terremoto.

Questa playlist include i quattro video della conferenza, uno spezzone che ho registrato per il documentario Dentro Roma e un brano della chiacchierata post-conferenza (con torta).



Intanto si fa avanti il prossimo candidato ad annunciare la fine del mondo che non ci sarà: un gruppo di eccentrici cristiani californiani, l'eBible Fellowship, capeggiato da tale Harold Camping, ha previsto che il 21 maggio prossimo sarà il Giorno del Giudizio e la fine del mondo avverrà il 21 ottobre. Segnatevelo in agenda.

Come è stata fatta questa previsione? Basandosi su brani della Bibbia scelti a capocchia: per esempio, uno in cui Dio dice che "di qui a sette giorni" avrebbe fatto piovere per 40 giorni e notti e uno che dice che "per il Signore, un giorno è come mille anni e mille anni sono come un giorno". Ergo, secondo il fine ragionamento del signor Camping la fine del mondo avverrà settemila anni dopo la data in cui Dio ha annunciato il "di qui a sette giorni". Stando a "calcoli" che per decenza vi risparmio, detto annuncio sarebbe avvenuto nel 4990 avanti Cristo, per cui i settemila anni scadrebbero proprio adesso, nel 2011. Le date precise sono state determinate prendendo altre citazioni bibliche.

I seguaci di questa tesi hanno anche affisso cartelloni pubblicitari (anche in Italia) e il Huffington Post fornisce altri dettagli su questa vicenda penosa (grazie a Marco per i link; sempre il Post ha una galleria fotografica sconsolante). Sì, penosa, perché ci saranno inevitabilmente i deboli di spirito che si faranno sedurre da questa scemenza e quando la fine del mondo non arriverà avranno una crisi, col rischio (come avvenuto in altri casi) che qualcuno decida di far avverare la profezia suicidandosi o commettendo altri gesti idioti. Per chi volesse sapere cosa succede dentro una setta quando la profezia non si avvera, consiglio questo articolo di Massimo Polidoro. Illuminante.

C'è anche un bell'articolo su Mother Nature Network che propone una spiegazione per il fascino delle catastrofi: i problemi del mondo vengono considerati irrisolvibili e quindi la catastrofe viene vista come una soluzione (divina) che porta ordine nel caos. È una visione rassicurante, a patto che chi ci crede sia anche convinto di essere fra gli eletti che si salveranno (materialmente o spiritualmente).

Dopo la pubblicazione iniziale di questo articolo, vari lettori mi hanno segnalato l'affissione di manifesti anche in Italia, per esempio nella metropolitana di Napoli, secondo l'Osservatorio Apocalittico (foto qui accanto; grazie anche ad Antonella S.): ma quanti soldi hanno questi pazzi?

Queste panzane sono il motivo per il quale, a mio parere, la religione non deve essere mai considerata tabù, intoccabile ed immune da qualunque critica. Se uno dice una scemenza riguardo a fatti concreti (non spirituali, ma materiali), non può prendere la foglia di fico della religione e pretendere un trattamento speciale o il diritto di vedere rispettata la sua fede. Se qualcuno dice che le gravidanze umane possono durare anni perché così dicono i saggi della sua religione, va messo comunque di fronte all'evidenza dei fatti e non può pretendere immunità speciali. Una scemenza è una scemenza, non importa se la si imbelletta con la patina della rivelazione divina.

Piccolo dettaglio: il signor Camping aveva già predetto la fine del mondo per il 1994. Sappiamo com'è andata.


Il 21 c'è anche il Marsili, vulcano sottomarino


Come se non bastasse, gira anche la previsione di un'eruzione devastante del vulcano Marsili, il più grande vulcano sommerso d'Europa, situato nelle Isole Eolie. La panzana è discussa e smontata in dettaglio in questo articolo di Query.
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (390)
Se potessi dire cosa penso realmente della religione...
Cavolo no. A ottobre no. Io a dicembre devo presentare il murder party su Babbo Natale e così resto fregato, ormai ho preso degli impegni. ^___^
Siamo sicuri che il cartellone pubblicitario venga da loro: se uno volesse fare un cartellone finto per prenderli per i fondelli sarebbe fatto esattamente così... Altro motivo per dubitare: l'immagine non è la foto di un cartellone pubblicitario ma semplicemente un resize del file originale (ammesso non sia essa stessa l'originale). E se ho l'originale in mano vuol dire che c'è qualcosa che non va, in quanto normalmente rimane chiuso negli hard disk dell'agenzia pubblicitaria che viene incaricata per la campagna (e al massimo in quelli di qualche tipografia).

Dettagli eh =)
Mi chiedo se il signor Camping si sia già liberato di tutti i suoi beni terreni in previsione di tale data (o forse lo ha già fatto nel '94) ... ma ne dubito :)
Accidenti proprio in mezzo alla stagione turistica... che palle, dovro' rivedere i piani di marketing ed emigrare definitivamente nell'universo b....

P & L V
Per Fx

Siamo sicuri che il cartellone pubblicitario venga da loro: se uno volesse fare un cartellone finto per prenderli per i fondelli sarebbe fatto esattamente così...

Direi di sì: guarda qui un manifesto formato gigante:

http://tinyurl.com/6apl2pd

Il contenuto della profezia coincide. L'unico dubbio è su chi sia il committente.
Io ne ho sentite troppe di date catastrofiche , ed il 2000 ? Il Millenium bug ?
Ma anche le previsioni sin troppo ottimistiche sul nucleare chi se le ricorda ?
E la "gufata" al Cern di Ginevra dicendo ed ora si forma un buco nero ?
Le uniche catastrofi possibili sono quelle di ritenere il nucleare una fonte energetica sicura , il resto è fuffa !!!
Piccolo dettaglio: il signor Camping aveva già predetto la fine del mondo per il 1994. Sappiamo com'è andata.

Iniziò l'era Berlusconiana...
@Attivissimo

[quote]
Piccolo dettaglio: il signor Camping aveva già predetto la fine del mondo per il 1994. Sappiamo com'è andata.
[/quote]

E chi ti dice che il mondo non sia veramente finito nel 1994 ma che tutte le nostre anime sono trasmigrate in un mondo parallelo? :D
Più che cartellone pubblicitario mi sembra un'immagine fatta alla meglio con Photoshop. Sicuro che non provenga da qualcuno che vuole sfotterli? :D
Sì, è penosa, perché nel Vangelo Gesù (non un profeta, Gesù in persona!) parla della fine del mondo con:

"Quanto a quel giorno e a quell'ora, però, nessuno lo sa, neanche gli angeli del cielo e neppure il Figlio, ma solo il Padre." (Matteo 24,36)

Alla religione si può credere o no, ma almeno un (sedicente) credente non dovrebbe dare voci a queste storie...
[quote-"Domenico_T"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/05/video-del-pernacchia-party-romano.html?showComment=1305704596499#c6354342144514081883"]
Più che cartellone pubblicitario mi sembra un'immagine fatta alla meglio con Photoshop. Sicuro che non provenga da qualcuno che vuole sfotterli? :D
[/quote]

Ops, mentre postavo è arrivata l'immagine del cartellone. Ritiro quanto detto :D
Direi che l'xkcd di oggi calzi a pennello: http://xkcd.com/900/!
[quote-"KysioXV"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/05/video-del-pernacchia-party-romano.html#c6738998022567227436"]
Sì, è penosa, perché nel Vangelo Gesù (non un profeta, Gesù in persona!) parla della fine del mondo con:

"Quanto a quel giorno e a quell'ora, però, nessuno lo sa, neanche gli angeli del cielo e neppure il Figlio, ma solo il Padre." (Matteo 24,36)

Alla religione si può credere o no, ma almeno un (sedicente) credente non dovrebbe dare voci a queste storie...
[/quote]

Non credo proprio che la eBible Fellowship sia un movimento di origine cristiana.
Per quanto riguarda i cristiani italiani, che dire? La gran parte ignora quel passo, come tutto il resto del Nuovo testamento.
So di essere OT ma l'articolo di Aldo Grasso di oggi merita una lettura.
http://www.corriere.it/spettacoli/11_maggio_18/grasso_24f52a90-810e-11e0-ab0f-f30ae62858c8.shtml
Uno che di cognome fa "Camping" è un individuo ridicolo e non credibile per default.
Curiosando un po' sul loro sito ho trovato una data di riserva per la fine del mondo:

A timespan of 700,000 days exists from Sunday, 4-3-95 to Sunday, 10-16-2011. This will be the very last Sunday the world will ever experience, before time ends and the world is destroyed by fire, five days later, on Friday, 10-21-2011.

http://www.biblecalculator.com/study_revelation_date.html

Forse il loro mega calcolatore bibblico non è poi così affidabile.
:-)
Pork, mi avete scoperto! Il mio piano di distruzione del mondo è saltato! Me ne torno nell'universo gamma, siete stati fortunati terrestri, avete sabotato i miei piani nel '94, il terremoto di Roma è fallito, ma avrete ancora mie notizie, la fine del mondo è solo rimandata!

MUAHAHAHAHAHAAAA *sparisce lasciando una nuvoletta di fumo e stelle filanti*
@Paolo
ma non era che secondo quest'uomo il mondo era stato creato nel 4990 a.C.? i calcoli se non erro comunque si possono trovare su Queryonline
non so se vi siete accorti, ma esiste anche la versione "laica" di questa profezia :D
googlate un po' "21 maggio Marsili"
per la serie: 'lo dicono anche gli scienziati!!1!11'

mi sa tanto che a cascarci non saranno solo chierichetti
Leggete qua: http://it.answers.yahoo.com/question/index?qid=20110516070717AAiK3I5

Effettivamente questa del Marsili non la sapevo...anche se googlando i primi siti sono tutti sul catastrofismo, non fonti scientifiche serie...
Vorrei saperne di piu...
Grazie
[quote-"ubik15"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/05/video-del-pernacchia-party-romano.html#c5367551522759409988"]
Direi che l'xkcd di oggi calzi a pennello: http://xkcd.com/900/!
[/quote]

LOL Probabilmente chi non lo legge assiduamente ha bisogno di una spiegazione per la prima vignetta: i Velociraptor di Jurassic Park sono un leit-motiv del fumetto.
Per Psygnosis

Vorrei saperne di piu...

Di più.
Dal sito dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia:

[quote]Va ribadito che quello dei ricercatori è solo un timore, appunto. Resta infatti da dimostrare che il Monte Marsili sia prossimo a riattivarsi; e anche se questo avvenisse, l’eruzione potrebbe passare quasi inosservata per la popolazione, come dimostrano alcune importanti eruzioni sottomarine recenti (es. il Lohii seamount nella Hawaii o il Kick’em Jenny nelle Antille) che non sono state accompagnate da collassi e/o da tsunami.[quote]
Fine del mondo nel 1994? Beh, quando Baggio ha tirato alto quel rigore, per molti lo e' stata...
Pasticcio mio. Rifò:

Per Psygnosis

Vorrei saperne di piu...

Di più.
Dal sito dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia:

[quote]Va ribadito che quello dei ricercatori è solo un timore, appunto. Resta infatti da dimostrare che il Monte Marsili sia prossimo a riattivarsi; e anche se questo avvenisse, l’eruzione potrebbe passare quasi inosservata per la popolazione, come dimostrano alcune importanti eruzioni sottomarine recenti (es. il Lohii seamount nella Hawaii o il Kick’em Jenny nelle Antille) che non sono state accompagnate da collassi e/o da tsunami.[/quote]
Un commento (doppio) in coda di moderazione (il primo si può cancellare).
Non vorrei mancare di rispetto a nessuno, ma
"Una scemenza è una scemenza, non importa se la si imbelletta con la patina della rivelazione divina" mi fa pensare ai dogmi cristiani, tipo la transustanziazione o il fatto che Gesù sia nato da una vergine. Non sono forse scemenze anche queste ?
L'argomento è quantomeno controverso
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
[quote-"motogio"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/05/video-del-pernacchia-party-romano.html#c4047341537194270711"]
Curiosando un po' sul loro sito ho trovato una data di riserva per la fine del mondo:

A timespan of 700,000 days exists from Sunday, 4-3-95 to Sunday, 10-16-2011. This will be the very last Sunday the world will ever experience, before time ends and the world is destroyed by fire, five days later, on Friday, 10-21-2011.

http://www.biblecalculator.com/study_revelation_date.html

Forse il loro mega calcolatore bibblico non è poi così affidabile.
:-)
[/quote]
vorrei pubblicamente scusarmi, credo che la fine del 21 ottobre di questo anno possa essere causata dai festeggiamenti del mio 27esimo compleanno che è proprio il 16 ottobre...
Tutto sommato, preferisco quelli che annuciano la fine del mondo senza una data precisa, come questo fotografato a New York lo scorso dicembre... sono meno inquietanti e fanno molta più tenerezza.
Poi però sempre a NYC ho incontrato questo biscottino natalizio, e ho deciso che la fine del mondo poteva aspettare ancora un po'...
Per Shine

Non vorrei mancare di rispetto a nessuno, ma
"Una scemenza è una scemenza, non importa se la si imbelletta con la patina della rivelazione divina" mi fa pensare ai dogmi cristiani, tipo la transustanziazione o il fatto che Gesù sia nato da una vergine. Non sono forse scemenze anche queste ?


Riguardano solo l'oggetto stesso della religione. Detto in soldoni: se si crede nella religione cristiana, si crede anche che Gesù avesse queste caratteristiche e che durante la celebrazione eucaristica avvenga una trasformazione. Per chi non ci crede, non ha senso nemmeno metterci naso: dobbiamo discutere se il buddha storico avesse davvero la pancia?

Diverso è il caso in cui la religione pretende di dare ammonimenti insindacabili sulla vita quotidiana e sul futuro del mondo reale.
nessuno ha letto il mio commento sul marsili?
Per Psygnosis

nessuno ha letto il mio commento sul marsili?

Abbi pazienza: c'è un mio commento in coda di moderazione. Non posso copiarlo.
Scusa Paolo, ma sei sicuro che i Beatles abbiano avuto a che fare con Sai Baba? Io sapevo chi il guru da cui sono andati si chiamava Maharishi o un nome così.
ti ringrazio accademia dei pedanti, attenderò il commento, in ogni caso non capisco come mai queste cose le so sempre quando devo andare in quelle zone, e ora ho la fobia di partire la settimana prossima in quel della sicilia in treno....
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
@Hdemia
Ho l'impressione che tu stia facendo confusione tra "cristiano" e "cattolico".
Cristano è chiunque riconosca Gesù Cristo risorto come figlio di Dio e salvatore delle anime.
Cattolico è chi appartiene alla Chiesa Cattolica Apostolica Romana. I cattolici sono tutti cristiani ma il mondo è pieno di cristiani non cattolici.
Dal sito ho l'impressione che quelli della EBible Fellowship siano effettivamente cristiani, anche se non hanno niente a che fare con la chiesa cattolica, anzi, da alcune affermazioni del sito sembrano convinti che ci siano persone predestinate alla salvezza e persone condannate all'inferno dall'eternità, mentre i cattolici credono nel libero arbitrio, cioé pensano che la salvezza dell'anima dipenda dalle scelte di ciascuna persona.
Ho anche l'impressione che si siano bevuti il cervello, ma questo non c'entra.
ma non era che secondo quest'uomo il mondo era stato creato nel 4990 a.C.?

Cito dal sito:

11.013 a.C.—Creazione. Dio creò il mondo e l'uomo (Adamo ed Eva).

È stato nell'anno 4990 a.C. che Dio ha rivelato a Noè che vi sarebbero stati ancora 7 giorni prima che l'acqua del diluvio sommergesse tutta la terra.
mi fa pensare ai dogmi cristiani, tipo la transustanziazione o il fatto che Gesù sia nato da una vergine. Non sono forse scemenze anche queste ?

La transustanziazione, se non ricordo male, non asserisce di mutare materialmente la materia dell'ostia. Non è un effetto fisico.

La verginità di Maria è un fatto fisico, ma per ovvie ragioni non è verificabile oggettivamente.

Detto questo, se la fede di una persona dipende da questi dettagli tecnici, ha più fede un sasso del mio giardino.
sei sicuro che i Beatles abbiano avuto a che fare con Sai Baba?

Elena,

no, assolutamente no. Sono quelli dell'ANSA ad averlo asserito. Anche a me risulta che i Beatles furono brevemente incantati da Maharishi, non da Sai Baba.
Il 22 è previsto un altro 'evento':

http://i.imgur.com/2f4eu.png

I soliti buontemponi...
Per Elena (quella del 3D epico)

Ho l'impressione che tu stia facendo confusione tra "cristiano" e "cattolico".

No, a queste distinzioni ci sto attento.

Cattolico è chi appartiene alla Chiesa Cattolica Apostolica Romana.

Per completezza: esiste anche una chiesa cattolica ortodossa. Gli apparteneti a quella confessione si designano abitualmente come ortodossi, ma a essere precisi bisognerebbe chiamarli cattolici ortodossi.

I cattolici sono tutti cristiani ma il mondo è pieno di cristiani non cattolici.
Dal sito ho l'impressione che quelli della EBible Fellowship siano effettivamente cristiani,


Io quest'impressione non l'ho avuta. Ho sentito solo puzza di libri dell'Antico testamento mal compresi e peggio digeriti. Negli Usa, non è così raro. Essendo una religione nuovissima, ancora non compare nell'elenco delle chiese partecipanti al National council of churches, organizzazione ecumenica statunitense. Vedremo in futuro.
@accademia dei pedanti
Grazie del link...Ma infatti l'INGV che non penso sia un ente farlocco o sprovveduto sulla ricarca, ha dato come bassa la pericolosità, ma spulciando il sito dell' INGV un certo Boschi ha dichiarato nel 2010 il Marsili ad alto rischio, poi successivamente sempre l'INGV riporta un'articolo sempre del 2010 in cui con altre indagini viene smentito il tutto e il Sig. Boschi veniva "accusato" di "procurato allarme"

In pratica chi scrive oggi (2011) che il Marsili si è risvegliato attualizza una notizia del 2010, poi smentita...
o sbaglio?

le fonti sono:

http://portale.ingv.it/portale_ingv/primo-piano/archivio-primo-piano/notizie-2011/il-vulcano-marsili/?searchterm=marsili

http://portale.ingv.it/stampa-e-comunicazione/archivio-rassegna-stampa/rassegna-stampa-2010/aprile/vulcano-marsili-allarme-rientrato-procurato-allarme-di-boschi

grazie
Se volete iniziare l'ennesimo flame religioso, vi dirotto su "Il guru e la noce di cocco posseduta", così non intasiamo troppo questo thread!
Anzi, meglio, vi dirotto su un certo forum, così theDrakkar l'agnostico biblista sysadmin duellante factotum è contento!
Per Psygnosis

Grazie del link...Ma infatti l'INGV che non penso sia un ente farlocco o sprovveduto sulla ricarca, ha dato come bassa la pericolosità, ma spulciando il sito dell' INGV un certo Boschi ha dichiarato nel 2010 il Marsili ad alto rischio, poi successivamente sempre l'INGV riporta un'articolo sempre del 2010 in cui con altre indagini viene smentito il tutto e il Sig. Boschi veniva "accusato" di "procurato allarme"

Esatto. La sintesi è quella.

In pratica chi scrive oggi (2011) che il Marsili si è risvegliato attualizza una notizia del 2010,

Chi scrive oggi (2011) che il Marsili si è risvegliato si è addormentato nel 2010 e si è svegliato solo stamattina. :-)
E c'è ancora qualcuno pronto a sostenere che, "fondamentalmente, la religione, che male fa?".

Precisando, naturalmente, che il fondamentalismo islamico non è religione bensì terrorismo, mentre il fondamentalismo cristiano non è nemmeno visto come tale. Quindi tollerato.

Ma se il fondamentalismo cristiano è tollerato nei paesi cristiani, allora significa che non è una brutta cosa. Se si fa uno sforzo d'immaginazione, ecco che allora si riesce anche a capire perché il fondamentalismo islamico è tollerato nei paesi musulmani.

Ergo, il fondamentalismo religioso è un bene, di qualsiasi fede si tratti.

L'importante è che ognuno abbia la sua nevrosi collettiva da seguire.

Adesso capisco finalmente perché Al-Qaida ha fatto bene a tirar giù le Torri Gemelle...

P.S. E non venitemi a dire che è diverso. Non lo è affatto. Ciò che distingue l'una e l'altra fazione è solo che il cristiano ha perduto i geni della Guerra Santa.

Chiedere ad Ahmadinejad per delucidazioni in merito.

Avanti col flame. Io mi fermo qua.
EBibleFellowship was named for the following reasons:

Electronic: We believe that the Lord is using the electronic medium (radio, internet, etc.) in a tremendous way to save a great multitude of people outside of the churches and congregations of the world.

Eh si.
Tenete d’occhio l’email, voi pensate che sia spam, e invece è DAVVERO un’email da Dio che vi offre la salvezza con il 40% di sconto.


Per quelli che si chiedevano se fossero o meno cristiani:

“The Bible is our authority. No man made confession, or creed, or doctrinal statement of any kind has any authority above the Bible. We are living at a time when the Bible is being highly exalted by God. The Word of God is supreme in all it declares.”

Sembrano un altro di quei gruppi che decidono di prendere letteralmente la bibbia. Roba giá vista, qualcuno dovrebbe uscirsene con qualche religione davvero alternativa. Una religione che prevede un’apocalisse composta da un’invasione di zombi, in cui si raggiunge la salvezza solo... salvandosi. E i libri sacri sono i manuali di manutenzione delle armi da fuoco, senza le quali sei spacciato. E la terra promessa è... Il Madagascar, perché gli zombi non sanno nuotare e le correnti oceaniche se li portano via.

Almeno questi non vanno in giro con i cartelli di “god hates fags”. Sarebbe interessante vedere il numero di fedeli adesso, e se aumenterá quando la profezia si rivelerá ovviamente sbagliata.
@Alexandre
E la terra promessa è... Il Madagascar, perché gli zombi non sanno nuotare e le correnti oceaniche se li portano via

Il problema è che, una volta sbarcato, devi vedertela con certi lemuri che ballano e cantano "I Like To Move It" !
[quote-"So' L'enigmista"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/05/video-del-pernacchia-party-romano.html#c4847229572688944055"]@Alexandre
E la terra promessa è... Il Madagascar, perché gli zombi non sanno nuotare e le correnti oceaniche se li portano via

Il problema è che, una volta sbarcato, devi vedertela con certi lemuri che ballano e cantano "I Like To Move It" ! [/quote]

Si ma a quel punto sei giá armato e il tutto finisce in pochi minuti, poi l'isola è libera.
Per Stupidocane

Io mi fermo qua.

Meglio: Io mi fermo qui (Riccardi-Albertelli).
Mi sovviene solo adesso che i lemuri, oltre che animali del Madagascar, sono dei non-morti! :D
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
[quote-"EddyKL"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/05/video-del-pernacchia-party-romano.html#c2941806970854208413"]
Fine del mondo nel 1994? Beh, quando Baggio ha tirato alto quel rigore, per molti lo e' stata...
[/quote]
è anche l'anno del primo governo Berlusconi (è una battuta, non tiratene fuori una discussione politica) :-D
Stupidocane,

Adesso capisco finalmente perché Al-Qaida ha fatto bene a tirar giù le Torri Gemelle...

P.S. E non venitemi a dire che è diverso. Non lo è affatto. Ciò che distingue l'una e l'altra fazione è solo che il cristiano ha perduto i geni della Guerra Santa


Certo. Una differenza del tutto trascurabile. Quanto il buon gusto della tua affermazione.


Avanti col flame. Io mi fermo qua.

Il flame te lo devi guadagnare.
[quote-"Alexandre"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/05/video-del-pernacchia-party-romano.html#c5097710965801571154"]
Sarebbe interessante vedere il numero di fedeli adesso, e se aumenterá quando la profezia si rivelerá ovviamente sbagliata.
[/quote]

Il rischio è che, paradossalmente, questo numero aumenti aumenti come spiega Polidoro nell'articolo citato da Paolo.
[quote-"il Lupo della Luna"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/05/video-del-pernacchia-party-romano.html?showComment=1305722898657#c3155468921336819909"][quote-"Alexandre"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/05/video-del-pernacchia-party-romano.html#c5097710965801571154"]
Sarebbe interessante vedere il numero di fedeli adesso, e se aumenterá quando la profezia si rivelerá ovviamente sbagliata.
[/quote]

Il rischio è che, paradossalmente, questo numero aumenti aumenti come spiega Polidoro nell'articolo citato da Paolo. [/quote]

SI, letto, e infatti mi riferivo a quello.
Comunque il libro che cita polidoro lo abbiamo giá discusso nel forum non ufficiale, siamo avanti di un mese. :P
Hmmm... mi sa che , finché non funziona bene, ‘sta cosa del “quote” la lascio stare... :D
Complimenti per il pernacchia party Paolo, peccato che io per lavoro l'11 maggio ero vicino a Lorca in Spagna e vi assicuro che non mi sono divertito affatto.
Se foste delle persone con un po di cervello andreste a verificare gli studi di Bendandi per vedere se è possibile che l'influenza gravitazionale dei pianeti possa fungere da innesco per i terremoti, invece di buttare tutto in caciara come al solito.
Buon lavoro a tutti, sempre se il vostro si può definire lavoro!!!!!!!!!!
[quote-"Sergio"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/05/video-del-pernacchia-party-romano.html#c5612076849466591907"]Complimenti per il pernacchia party Paolo, peccato che io per lavoro l'11 maggio ero vicino a Lorca in Spagna e vi assicuro che non mi sono divertito affatto.
Se foste delle persone con un po di cervello andreste a verificare gli studi di Bendandi per vedere se è possibile che l'influenza gravitazionale dei pianeti possa fungere da innesco per i terremoti, invece di buttare tutto in caciara come al solito.
Buon lavoro a tutti, sempre se il vostro si può definire lavoro!!!!!!!!!! [/quote]


Giá verificato

l'influenza gravitazionale non causa terremoti, è il movimento delle placche. Meglio usare il termpo prezioso dei ricercatori seri in argomenti seri, non in cagate catastrofiste.

p.s.
non credo nemmeno per un secondo che tu fossi vicino a Lorca. Infatti, sono sicuro che non sei mai uscito dal tuo quartiere.
Sergio,

Se foste delle persone con un po di cervello andreste a verificare gli studi di Bendandi per vedere se è possibile che l'influenza gravitazionale dei pianeti possa fungere da innesco per i terremoti, invece di buttare tutto in caciara come al solito.

Già fatto. La risposta degli astronomi e dei sismologi è semplice: no.

Per cui pernacchia-party.
Sergio, quale parte di "la verifica del lavoro di Bendandi è stata fatta e l'influenza della gravità dei pianeti è inesistente" non ti è chiara? Che poi di per sè la teoria fa acqua, visto che non mi sembra molto logico che un influenza GLOBALE su tutta la Terra si possa ricondurre ad un sisma LOCALIZZATO.

L'ha detto anche la curatrice del museo dedicato a Bendandi, che vuoi di più? Che te lo venga a dire Bendandi in persona in sogno insieme ai numeri di una cinquina?

Ammettiamo per un momento che il sistema sia valido (e NON lo è) e ti faccio una domanda: perchè non verrebbe usato?
[quote-"Sergio"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/05/video-del-pernacchia-party-romano.html#c5612076849466591907"]
Complimenti per il pernacchia party Paolo, peccato che io per lavoro l'11 maggio ero vicino a Lorca in Spagna e vi assicuro che non mi sono divertito affatto.
Se foste delle persone con un po di cervello andreste a verificare gli studi di Bendandi per vedere se è possibile che l'influenza gravitazionale dei pianeti possa fungere da innesco per i terremoti, invece di buttare tutto in caciara come al solito.
Buon lavoro a tutti, sempre se il vostro si può definire lavoro!!!!!!!!!!
[/quote]
E chi e' sto' troll dell ultimo minuto?
Carissimo se studiassi un po di fisica ed astronomia sapresti che tutti i pianeti del nostro sistema solare allineati insieme riducono il peso di una persona di un milardesimo di microgrammo... se pensi che queste possenti forze possano scatenare energie che si misurano in giga ton hai bisogno di un assemblatina alle rotelle...
Pace e lunga vita amico troll
Giusto per dire: qui ci sono i terremoti dell'11 maggio http://earthquake-report.com/2011/05/10/earthquakes-list-may-11-2011/

Non c'è mica stato solo quello in Spagna...

E azzardo una previsione: domani ci sarà un terremoto.
Buongiorno a tutti! Ma sono l'unica che ha trovato assolutamente esilarante la dottrina di questi burloni secondo cui Dio intercede per la salvezza del mondo attraverso i media?

@ Accademia dei pedanti: ho letto che non ti pare che questi curiosi signori dell'ebible fellowship abbiano radici cristiane; c'è da dire che nel loro sito si trovano diversi riferimenti ai vangeli (ad es. nella sezione "About us" c'è una citazione dal vangelo di Giovanni), quindi in base a questo direi che possono essere considerati cristiani. Ovviamente potrei sbagliarmi.

@ Shine: ti faccio le pulci su un punto: la verginità di Maria non è affatto un dogma cristiano, al più un dogma cattolico, molte chiese protestanti riformate (non so se tutte) non sostengono che Maria fosse vergine.

@ Sergio: spiacente per la tua esperienza spagnola ma tra Bendandi e l’INGV io mi fido dei secondi e dei dati sperimentali che presentano. Se poi ritieni che sia più attendibile Bendandi, esiste una cosa che si chiama onere della prova e spetta a chi presenta un’affermazione (quindi, per inciso, qui spetta a TE). Non si ha notizia di dati che contraddicano la tabellina citata nel video che trovi a questo link.
http://tinyurl.com/3gjp34x
poi, scusate, ma vogliamo ribadire una volta per tutte che Bendandi la previsione del terremoto a Roma non l'ha MAI fatta??? che era solo una panzana ???

Pace e lunga Vita!
Per Sergio

Complimenti per il pernacchia party Paolo, peccato che io per lavoro l'11 maggio ero vicino a Lorca in Spagna e vi assicuro che non mi sono divertito affatto.

Adesso i folletti hanno un lavoro? Io ero convinto che si limitassero a mangiare estrusi di mais di fronte al monitor...

Se foste delle persone con un po di cervello andreste a verificare gli studi di Bendandi per vedere se è possibile che l'influenza gravitazionale dei pianeti possa fungere da innesco per i terremoti,

Fanno da miccia: si capisce meglio il concetto.
Sì, se la miccia era troppo corta, la fiamma si propaga giustamente da Aldebaran al Portogallo, ma poi si è interrotta a Lorca. Il programma iniziale è che la miccia risalisse di qualche grado di latitudine per finire a Trastevere.
Fate le micce di innesco della lunghezza giusta, perdindirindindina!

invece di buttare tutto in caciara come al solito.

Quale caciara? Un'innocua pernacchia a Roma, che nemmeno ha avuto luogo?
Per rimediare, la possiamo fare qui e ora a te.
Accademia,

Adesso i folletti hanno un lavoro? Io ero convinto che si limitassero a mangiare estrusi di mais di fronte al monitor...

Non ti sembra di esagerare? Stai offendendo una persona che non conosci. Tu, di grazia, che lavoro vai, visto che ti permetti di offendere la professionalità altrui?

Fate le micce di innesco della lunghezza giusta, perdindirindindina!

Umorismo su un terremoto che ha causato morti, danni e feriti. Pessimo gusto.

Purtroppo alcuni scettici sono uguali ad alcuni complottisti. Confermi questa mia idea.
@ Capitan A

Vero che Bendandi non ha mai fatto la previsione di Roma, ma Sergio invita a verificare la sua teoria.

Che è sbagliata, come dimostrato dall'INGV (la tabella a cui mi riferivo sopra).
Per Fran

ho letto che non ti pare che questi curiosi signori dell'ebible fellowship abbiano radici cristiane; c'è da dire che nel loro sito si trovano diversi riferimenti ai vangeli (ad es. nella sezione "About us" c'è una citazione dal vangelo di Giovanni), quindi in base a questo direi che possono essere considerati cristiani. Ovviamente potrei sbagliarmi.

Vado per analogia coi testimoni di Geova, la cui traduzione molto libera dell'Antico e del Nuovo testamento farebbe pensare a un movimento di tipo cristiano. Eppure la maggioranza delle chiese cristiane non li considera affatto tali: per una breve disamina:
http://tinyurl.com/6bw9wcx .
Per Hammer

Adesso i folletti hanno un lavoro? Io ero convinto che si limitassero a mangiare estrusi di mais di fronte al monitor...

Non ti sembra di esagerare? Stai offendendo una persona che non conosci.


Ehm, non la conosco di persona, come tutti qui.
Commenti del genere ne ha lasciati già molti (alcuni cancellati dal blocco di Blogger). Ed erano tutti dello stesso tenore.

Tu, di grazia, che lavoro vai, visto che ti permetti di offendere la professionalità altrui?

Ma che seriosità, ma che pesantezza.
Adesso, tu davvero credi che proprio quel giorno un utente famoso per i suoi commenti di un certo tipo era in Murcia, per lavoro o per turismo? Io no!

Fate le micce di innesco della lunghezza giusta, perdindirindindina!

Umorismo su un terremoto che ha causato morti, danni e feriti. Pessimo gusto.


Qui hai ragione.
Del resto, chi ha cominciato? Parlare di "innesco" per il terremoto di Lorca non è avere maggior rispetto dei 9 morti, anche se magari l'offesa è meno diretta.
@Psygnosis

è appena uscito un articolo abbastanza approfondito di Query a riguardo:
http://www.queryonline.it/2011/05/18/il-maggio-delle-catastrofi-e-il-turno-del-marsili/
Accademia,

Ma che seriosità, ma che pesantezza.

Ti ho fatto una domanda e vedo che glissi.

Molto eloquente.
Ma l'unica "celebrità" che pare con certezza essere stata "affascinata" davvero da Sai Baba è Craxi o sbaglio?

Penso che già lo "spessore" del personaggio la dica lunga.
Per Accademia dei BENDANDI:
purtroppo leggendo le tue risposte ho la certezza che presto il genere umano si estinguerà, non per cause naturali o per apocalissi bibliche ma per mano dell'uomo stesso che, come dimostri, è un essere stupido e infinitamente arrogante.
Per TNT

Ma l'unica "celebrità" che pare con certezza essere stata "affascinata" davvero da Sai Baba è Craxi o sbaglio?

Credo ci sia un equivoco: fu il fratello di Bettino Craxi, Antonio, a proclamarsi in tv estasiato da Sai Baba, non lui.
Vedi:

http://tinyurl.com/6ycxqm3 .
Per Sergio

purtroppo leggendo le tue risposte ho la certezza che presto il genere umano si estinguerà, non per cause naturali o per apocalissi bibliche ma per mano dell'uomo stesso che, come dimostri, è un essere stupido e infinitamente arrogante.

Non chiedo di meglio.
Va' avanti tu, che mi viene da ridere.
Qui a Dublino, verso febbraio, avevo visto un loro manifesto. Ogni tanto poi si può incontrare qualcuno della setta,rigorosamente di notte, con dei cartelli inneggianti a questa data nella centralissima Grafton Street.
Sergio,

non sono ammesse polemiche personali, grazie. Presenta i fatti, se ne hai; altrimenti il silenzio è sempre una scelta dignitosa.
Accademia,

Non chiedo di meglio.

Io sì. Chiedo di piantarla con le litigate inutili. Andate ad azzuffarvi altrove, per favore.
@ Accademia dei pedanti

Dal link che mi hai citato tu: "Dictionaries often define a christian as a religious person who believes Jesus is the Christ [...]."

Poco sotto si dice anche che i Testimoni di Geova "do not accept Jesus as their lord and believe that Jesus is subservient to Jehovah God". Infatti mi pare che non definiscano Gesù come il Cristo (o "unto" del Signore).

Nel sito dell'eBible Fellowship, nella sezione About us che ho citato sopra, si legge il seguente passo "1 John 1:3 That [..]: and truly our fellowship is with the Father, and with his Son Jesus Christ." Dal cui deduco che riconoscano in Gesù il Cristo e siano, conseguentemente, cristiani.

Detto questo restano una compagnia di rintronati non da poco, direi!
Caro Paolo,
io volevo solo invitare gli utenti del blog ad approfondire un argomento sul quale una persona aveva dedicato tutta la sua vita, sicuramente non per arricchimento personale. Lo chiedevo a voi perchè io non ho dati concreti e non ho fatto studi in merito.
Comunque scusatemi se vi ho infastidito, da ora in poi spegnerò il cervello come l'Accademia e diventerò il nuovo Capezzone.
Sergio,

Caro Paolo,
io volevo solo invitare gli utenti del blog ad approfondire un argomento


Balle. Hai usato un tono ben diverso dal semplice invito ("Se foste delle persone con un po di cervello... ").

E continui a farlo:

Comunque scusatemi se vi ho infastidito, da ora in poi spegnerò il cervello come l'Accademia e diventerò il nuovo Capezzone.

Per cui non mi sento in dovere di darti nessuna delle risposte che chiedi. La prossima volta, prova a essere civile. Dicono che sia efficace.
@Hammer, Accademia
Quello che i troll vogliono è proprio far litigare tra loro gli altri utenti...
Accademia: vero, ma a quanto ne so anche Bettino ebbe incontri con Sai Baba.

Non so se questo sia (o sia stato) da qualificarsi come motivo di vanto o di vergogna per i due personaggi, eh. Diciamo che un Bettino Craxi devoto di Sai Baba non mi stupirebbe affatto, un Armstrong o uno dei Beatles sì.
Per Fran

Nel sito dell'eBible Fellowship, nella sezione About us che ho citato sopra, si legge il seguente passo "1 John 1:3 That [..]: and truly our fellowship is with the Father, and with his Son Jesus Christ." Dal cui deduco che riconoscano in Gesù il Cristo e siano, conseguentemente, cristiani.

Mah, chissà se l'hanno davvero letto, quel passo, o se hanno lavorato di copiaincolla.
La figura di Gesù esiste anche nella religione mandaica, musulmana, ahmadiyya, bahá'í. Perfino Scientology, se si può definire religione, ne parla.
Ma in sé non significa nulla.
Scusate se vi abbandono,
sono riuscito che riuscirete a farvene una ragione, comunque prima di lasciarvi vi do in pasto la più grande bufala del ventunesimo secolo: "Fusione fredda ROSSI-FOCARDI". Buon lavoro......!!!!!!!!!!
si ma sei ancora qua
dai, vai via, che non servi a niente
@ Accademia dei pedanti

Tra poco ci manderanno tutti a quel paese perché siamo noiosi, tuttavia tendo a essere attratta dalle discussioni futili e incentrate sui dettagli, quindi continuo (e chiedo gentilmente agli astanti di battere un colpo quando digraderemo definitivamente verso la camicia di forza).

Hai ragione sul fatto che la figura di Gesù è presente in molte religioni non cristiane. Ciò che segna una linea di confine è proprio il fatto che sia o meno considerato il Cristo, come ti dicevo, riconosciuto come salvatore dell'umanità etc. Da cui discende il fatto di riconoscere anche il Nuovo Testamento e i Vangeli, non riconosciuti invece come testo fondante dal punto di vista dottrinale nelle altre religioni.

Sul fatto poi che abbiano letto o meno il passo citato, credo siano affari loro. Il passo in sé, per come la vedo io, li qualifica come dottrina cristiana. Se fosse o meno loro intenzione non so dirlo, non ho elementi.

Mi ripeto, è tanto così per stare a cavillare gioiosamente sul nulla. Magari però adesso smetto, sennò divento... come potrei dire... pedante.

;-)
..."sul fatto che la figura di Gesù SIA presente"...

Che cadute di stile, proprio al cospetto del nume tutelare della lingua italiana!
Alexandre ha commentato:
si ma sei ancora qua
dai, vai via, che non servi a niente

Per fortuna che "non sono ammesse polemiche personali".
Comunque se può consolarti tutti gli abitanti della terra, visti da un'altra galassia, non servono a niente. Ricordati che tutto è relativo, anche la tua presunta intelligenza.
Cari tutti, vorrei chiedervi due favori, uno serio e uno perché la maestrina che c'è in me ogni tanto non riesco proprio a domarla.

Primo, mi spiegate come fate a editare i vostri commenti, che vengono fuori tutti belli e formattati, con corsivi, bold e quant'altro? Sono uscita dalle schiere dei lurkers ma ora vorrei essere alfabetizzata.

Secondo, smettete di dare corda a Sergio? Mi annoia orribilmente già ora, figuriamoci se prende piede più di così... che tedio!
un commento, non richiesto, al video: non credo che il riferimento ai giapponesi nella versiona italiana della bufala dei "bonsai kitten" sia dovuto a una qualche forma di razzismo o sentimento anti-nipponico, ma più semplicemente al fatto che quella dei bonsai è un'arte giapponese.
@Fran

Devi usare i tag html, ad esempio perché un testo sia in corsivo devi metterlo fra i tag < i > e < / i>, quindi, ad esempio, scrivendo < i > Italics < / i> usando le tag (ma senza gli spazi che ho messo perché fossero visibili, quindi togli gli spazi) viene fuori Italics.
Stessa cosa per il grassetto con < b > Bold < / b> che viene fuori Bold , eccetera.

I Quote invece sono sperimentali e devi cliccare su “quote” e poi fare “incolla” nello spazio per i commenti.

@sergio
Avevi detto che andavi via, dai, su , sció, fuori, dai, vai, vai, hop hop hop, non farmi andare a prendere la scopa.
[quote-"Fran"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/05/video-del-pernacchia-party-romano.html#c6211150476889119492"]


Primo, mi spiegate come fate a editare i vostri commenti, che vengono fuori tutti belli e formattati, con corsivi, bold e quant'altro? Sono uscita dalle schiere dei lurkers ma ora vorrei essere alfabetizzata
[/quote]

Basta premere il pulsante "Quote" che si trova in ogni commento.

Ps. axlman ha preparato una piccola guida e un angolino dove potersi allenare senza disturbare gli altri utenti; la trovi nella sezione "Commenti"

http://attivissimo.blogspot.com/p/commenti.html
@ Alexandre

Grazie mille per il manuale d'istruzioni. Ora produrrò commenti bellissimi!

Però ti sgrido un pochino (carinamente, visto che sei stato gentile a istruirmi): lascia perdere Sergio! Se no ti metto in castigo dietro la lavagna! :-P
@ motogio

Mi scuso per il disturbo e vado a mettermi nell'angolino!
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Alexandre,

abbassa i toni. Ad accompagnare i maleducati alla porta ci penso io.
Sergio, il tuo commento maleducato è stato rimosso.

Lo saranno anche tutti i successivi, di qualunque tipo: hai abusato della mia ospitalità.
Paolo... francamente ammiro il tuo self control e la tua educazione. Immagino frutto di tutti quegli anni vissuti nella pallida Albione, terra di gentleman.
[quote-"Fran"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/05/video-del-pernacchia-party-romano.html#c5462434822280181711"]
Mi scuso per il disturbo e vado a mettermi nell'angolino!
[/quote]

Era solo un consiglio, non fraitendermi.

:-)
Per Fran

Hai ragione sul fatto che la figura di Gesù è presente in molte religioni non cristiane. Ciò che segna una linea di confine è proprio il fatto che sia o meno considerato il Cristo, come ti dicevo, riconosciuto come salvatore dell'umanità etc. Da cui discende il fatto di riconoscere anche il Nuovo Testamento e i Vangeli, non riconosciuti invece come testo fondante dal punto di vista dottrinale nelle altre religioni.

Sarebbe da approfondire con uno studioso delle religioni: non credo che la lettura del Vangelo sia proibita o scoraggiata in alcune di queste religioni. Non sarà forse il libro sacro: ma perché, il Catechismo della Chiesa cattolica o il messale sono libri sacri?
Parimenti, leggere gli apocrifi dell'Antico e del Nuovo testamento non è proibito, per un cattolico (apocrifi per la Chiesa di Roma, non per altre confessioni non calcedoniane).

Tutto questo per dire che citare una parte di un Vangelo, in sé, dimostra ben poco.
Dedico questa frase a *****: "Arse di libidine per quegli amanti lussuriosi come asini, libidinosi come stalloni, e così rinnovò l'infamia della sua giovinezza, quando in Egitto veniva profanato il suo petto, oppresso il suo seno verginale".
Ecco, ho citato Ezechiele 23:20-21; son diventato cristiano (o ebreo)?
[segue]

Sul fatto poi che abbiano letto o meno il passo citato, credo siano affari loro. Il passo in sé, per come la vedo io, li qualifica come dottrina cristiana.

Nei limiti e con i dovuti distinguo con cui sono "cristiani" i testimoni di Geova. Tra l'altro mi dicono che il loro libro sacro, Traduzione del nuovo mondo delle sacre scritture, non lo leggono mai.

Magari però adesso smetto, sennò divento... come potrei dire... pedante.

Non ci sono pedanti qui. Sono solo malelingue.
@Paolo Attivissimo

Sorry, non volevo essere maleducato, stavo counter-trollando. Sicuramente non era mia intenzione prendere il posto del proprietario del blog, infatti non contavo di starlo davvero accompagnando alla porta, ma di irritarlo, come lui sta evidentemente cercando di irritare i commentatori del blog. È che io non sono dell’opinione che se uno ti tira feci a mo’ di scimmia, bisogna evitare di “sporcarsi le mani” e di “abbassarsi al suo livello”. Io prendo le feci e cerco di fargliele mangiare. Mi diverto con poco... ;(

Eviteró in futuro... :P

@Fran

Non c’è di che, ma in castigo non ci andrei comunque :P
Con la speranza che tutto questo non si tramuti in un ennesimo flame religioso, in riferimento al mio commento postato poco sopra, scrivo queste righe esplicative.

La frase "incriminata" sul capire perchè hanno fatto bene a tirar giù il WTC, che è stato giudicato di dubbio gusto, non rispecchia naturalmente il mio pensiero.

E' solo la conseguenza logica, magari fallata, di quanto ho scritto prima di quella frase, ovvero che l'integralismo religioso viene sempre tollerato dalle religioni interne ed avversato da quelle esterne.
Ecco spiegato allora perché, secondo il pensiero fondamentalista di Al-Qaida, loro sono convinti di aver fatto una cosa buona.

Naturalmente non faccio di un'erba un fascio bollando tutto l'islamismo come fondamentalista e terrorista.

Ma ritengo che qualunque fondamentalismo, quello cristiano compreso, siano comunque deleteri non solo per il genere Homo Sapiens, ma anche per i religiosi stessi.
Cosa che personalmente mi tocca fino ad un certo punto, ma se guardiamo alla storia, anche i cristiani si sono macchiati le mani del sangue di altri uomini.
E non sto parlando delle crociate. Per avere un esempio più vicino in termini di tempo, basta pensare alla situazione nordirlandese di qualche decennio fa.
Ecco allora scaturire parte della frase: ciò che fa la differenza tra il fondamentalismo cristiano e quello islamico, secondo me, è proprio che il primo ha quasi perso del
tutto la vocazione allo scontro tra religioni, invece il secondo ne fa addirittura una colonna portante della sua istituzione religiosa.

Perché sostengo che il cristianesimo abbia perso i geni della guerra santa? Perché, tranne alcuni sporadici individui, ormai ben pochi cristiani inneggiano ad uno scontro frontale tra religioni.
Gli avvenimenti riferiti a Bush Junior non sono una prova in questo senso. Anche se, subito dopo gli avvenimenti dell' 11 settembre, l'incitamento all'odio religioso ha sicuramente fatto proseliti nella guerra che ne conseguì.
**segue**

La spiegazione più ovvia a comportamenti come questi, sempre secondo me, va ricercata appunto nella tolleranza che le varie confessioni hanno delle loro rispettive frange estremiste.
Siano esse Al-Qaida che i Quaccheri. Non è importante il fine che questi estremisti si prefiggono, quanto la base su cui poggiano tutte le loro convinzioni, siano esse di distruzione che di catastrofismo autoindotto.
Ovvero l'assoluto annullamento della ragione umana davanti ad un dogma inventato dagli uomini stessi. Un modo come un altro per opporre al buon senso ed alla razionalità vecchie concezioni autolesioniste a ricompensa postuma.

Con quella frase scomoda, ho cercato di stigmatizzare il comportamento fondamentalista ed integralista, non di appoggiarne i fini. Ho cercato per un attimo di calarmi nei panni di un estremista e capirne le ragioni.
Ragioni che reputo sbagliate dal mio punto di vista, ma che per quanto irrazionali e becere, hanno sortito l'effetto disastroso di cui tutti siamo a conoscenza.
Il mio essere indignato od arrabbiato, non ha influito minimamente sulla volontà dei piloti di schiantarsi contro le torri. Perché per loro era giusto così.
Ecco che allora, ai miei occhi, chiunque indugi in estremisti, di qualsiasi religione si parli, sbaglia.

Questo era il senso del mio intervento. Ho scelto la forma della pura logica, ripeto forse fallata, del fondamentalista che vede sempre e solamente ciò che è buono per la sua remissione dai peccati.
Non era una provocazione. Era una disamina realista e cinica di quello che io vedo nei fondamentalismi religiosi.
Se non ci sono riuscito, pazienza. Il cazziatone pubblico me lo sono preso, meritatamente o meno e me lo tengo. Dopotutto sono ospite di Attivissimo e devo prendere atto delle osservazioni che mi fa.

Spero che questo non dia adito ad ulteriori fraintendimenti e se qualcuno si è sentito offeso da quanto ho scritto me ne scuso pubblicamente.

Spero altresì di avere la possibilità di parlarne di persona con un boccale di birra in mano e la sana voglia di parlare e confrontarsi.
Io prendo le feci e cerco di fargliele mangiare.

Non qui, grazie, è un blog per famiglie, non per coprofagi :-)
Spero che questo non dia adito ad ulteriori fraintendimenti e se qualcuno si è sentito offeso da quanto ho scritto me ne scuso pubblicamente.

Non credo si sia offeso nessuno. E' stata un frase infelice, è stata chiarita: tutto a posto.
[quote-"Elena (quella del 3D epico)"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/05/video-del-pernacchia-party-romano.html#c7548293192840583234"]
@Hdemia
Ho l'impressione che tu stia facendo confusione tra "cristiano" e "cattolico".
Cristano è chiunque riconosca Gesù Cristo risorto come figlio di Dio e salvatore delle anime.
Cattolico è chi appartiene alla Chiesa Cattolica Apostolica Romana. I cattolici sono tutti cristiani ma il mondo è pieno di cristiani non cattolici.
Dal sito ho l'impressione che quelli della EBible Fellowship siano effettivamente cristiani, anche se non hanno niente a che fare con la chiesa cattolica, anzi, da alcune affermazioni del sito sembrano convinti che ci siano persone predestinate alla salvezza e persone condannate all'inferno dall'eternità, mentre i cattolici credono nel libero arbitrio, cioé pensano che la salvezza dell'anima dipenda dalle scelte di ciascuna persona.
Ho anche l'impressione che si siano bevuti il cervello, ma questo non c'entra.
[/quote]

Ehm Elena.... Cristiano è chiunque creda nel messaggio di Gesù come via per la salvezza, ci sono ci sono sempre state diverse correnti cristiane che non riconoscono la divinità di Gesù.
Eibonismo, arianesimo, adozionismo, ecc. Così come anche fra i gruppi che credono alla divinità di Gesù ci sono variazioni enormi alcuni credono alla trinità, altri credono in un solo essere divino, altri in quaternità, ecc. Nell'infinita galassia cristiana c'è veramente di tutto.
Insomma cristiano è chi crede che Gesù fosse un gran fico, che ha detto un sacco di cose giuste per salvarti l'anima da peccati che lui stesso ha inventato.

La predestinazione è tipica delle "chiese" di derivazione puritana e calvinista, concetto che nasce dall'idea di Grazia. Ovvero chi ha la grazia è salvo, gli altri chupa.
Quello che mi fà ridere è l'anisa di convertire di questi gruppi. Ma che ti sbatti? Tanto se ha la grazia può anche essere un incrocio fra Menghele e Pol Pot e andrà comunque in paradiso. Se invece S.Francesco non ha la grazia finirà arrostito.
Per Senjin
Ehm Elena.... Cristiano è chiunque creda nel messaggio di Gesù come via per la salvezza, ci sono ci sono sempre state diverse correnti cristiane che non riconoscono la divinità di Gesù.
Eibonismo,


Ebionismo.

arianesimo, adozionismo, ecc.

Specifichiamo che sono tutte correnti cristiane estinte. Come gli albigesi, ingaggiarono una lotta con la Chiesa di Roma, e la persero. -__-

Nell'infinita galassia cristiana c'è veramente di tutto.

Proprio tutto no, dai. Ancora non c'è chi crede nell'unicorno rosa petomane invisibile.

Insomma cristiano è chi crede che Gesù fosse un gran fico, che ha detto un sacco di cose giuste ...

Il vangelo secondo Carlo Verdone :-)

Tanto se ha la grazia può anche essere un incrocio fra Menghele e Pol Pot

Mengele.
Ocio, che Senjin è un nome da troll... (questa la capiranno in pochi)... ;P

@ P.A.
Che poi io son qua da un bel po’ ma tutte ‘ste famiglie non le ho mai viste, eh...
@accademia

Proprio tutto no, dai
Sicuro?
Per Stupidocane

Interessante questione, quella degli estremismi. Tuttavia, a pensarci, non credo valga solamente se si considerano gli estremismi religiosi. Si può applicare lo stesso distinguo a livello politico e ideologico. Un estremista è pericoloso a prescindere.
Paradossalmente anche uno scettico estremista è retrogrado e dannoso (su questa mi aspetto mazzate, ma la penso così e non mi nego).
Anzi, e qui ci metto il carico da 11, secondo me hai vinto un cazziatone proprio perchè il tuo commento di prima sul WTC sembrava rivolto in quella direzione.
Ma su questa illazione lascio l'ultima parola al padrone di casa.

Per Accademia

Mi arrendo! O sei troppo dotto o sei troppo cocciuto. Non avanzo ipotesi... ;-)

Per motogio

Lo so che scherzavi, ma la mia indomita indole di maestrina si è sentita un po' turbata dell'invito a mettersi in corridoio a fare i compiti a casa! :-D

Ma sapete che è una bella soddisfazione uscire dall'anonimato (anche un po' voyeristico) del ruolo di lettrice anonima e interagire con voi tutti? Sono contenta!
Paolo, volevo segnalarti che proprio adesso stanno facendo sul programma Le Iene un servizio su un veterinario che si finge medico omeopatico. Oltre al danno la beffa...stanno dicendo che l'omeopatia è una cosa seria e che ci vogliono medici appositi per prescrivere della semplice acqua e zucchero...
Il servizio si intitola Non è un medico. E un veterinario!.
[quote-"Fran"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/05/video-del-pernacchia-party-romano.html#c3841528949761403910"]
Per Stupidocane

Interessante questione, quella degli estremismi. Tuttavia, a pensarci, non credo valga solamente se si considerano gli estremismi religiosi. Si può applicare lo stesso distinguo a livello politico e ideologico. Un estremista è pericoloso a prescindere.
Paradossalmente anche uno scettico estremista è retrogrado e dannoso (su questa mi aspetto mazzate, ma la penso così e non mi nego).
Anzi, e qui ci metto il carico da 11, secondo me hai vinto un cazziatone proprio perchè il tuo commento di prima sul WTC sembrava rivolto in quella direzione.
Ma su questa illazione lascio l'ultima parola al padrone di casa.


[/quote]

Non so, forse era solo troppo cinico e dava un giudizio molto superficiale ad un avvenimento molto grave. Comunque non è questo il nodo.

Mi trovi molto d'accordo su ciò che dici riguardo gli estremismi. Non è cosa certamente nuova su questo blog il fatto di trovare convergenze tra complottismi vari e "tifoserie" politiche, piuttosto che tra religioni ed ideologie.

Benché ci si possa aspettare di trovare delle nette differenze tra le varie discipline, di fatto il motivo di fondo rimane uguale per tutte. E dato che si sviluppano tutte attorno a questo motivo profondo, come conseguenza le loro aberrazioni quali gli estremismi e fondamentalismi, hanno la stessa evoluzione.

Il discorso può benissimo essere ampliato a qualsivoglia attività umana, anche alla scienza. Secondo me si arriva ad un certo punto che non si riesce più a puntellare le proprie idee con la sola razionalizzazione e ci si affida ad atti di fede che sono il fulcro su cui si snodano gli estremismi politici, ideologici, sportivi, alcuni scientifici e religiosi.
"Una scemenza è una scemenza, non importa se la si imbelletta con la patina della rivelazione divina."

Bravo Paolo :)

Mi ricorda una frase che ho detto io di recente in una discussione: "se vuoi rispetto per le tue idee devi avere idee meno idiote". Si parlava anche lì di religione.

Ciao.
OT - ma non so in quale sezione proporlo.
Il direttore del FMI arrestato a NY, in Francia si parla di complotto o almeno di coincidenze curiose e ripetute. Ci può essere qualcosa di strano e di sospetto, oppure è semplice e banale bunga bunga?
[quote-"Stupidocane"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/05/video-del-pernacchia-party-romano.html#c1227496728762148533"]
E c'è ancora qualcuno pronto a sostenere che, "fondamentalmente, la religione, che male fa?".

Precisando, naturalmente, che il fondamentalismo islamico non è religione bensì terrorismo, mentre il fondamentalismo cristiano non è nemmeno visto come tale. Quindi tollerato.

Ma se il fondamentalismo cristiano è tollerato nei paesi cristiani, allora significa che non è una brutta cosa. Se si fa uno sforzo d'immaginazione, ecco che allora si riesce anche a capire perché il fondamentalismo islamico è tollerato nei paesi musulmani.

Ergo, il fondamentalismo religioso è un bene, di qualsiasi fede si tratti.

L'importante è che ognuno abbia la sua nevrosi collettiva da seguire.

Adesso capisco finalmente perché Al-Qaida ha fatto bene a tirar giù le Torri Gemelle...

P.S. E non venitemi a dire che è diverso. Non lo è affatto. Ciò che distingue l'una e l'altra fazione è solo che il cristiano ha perduto i geni della Guerra Santa.

Chiedere ad Ahmadinejad per delucidazioni in merito.

Avanti col flame. Io mi fermo qua.
[/quote]

Non potresti avere più ragione di così.
Il problema con le religioni è che chiedono di credere a cervello spento, mentre la scienza obbliga a dubitare con il cervello acceso.
ho letto solo una 30na di commenti, quelli più in alto, scusate se non leggo il resto.

Volevo solo segnalare che il Cartellone del reverendo che sta fuori come un balcone esiste anche in italiano e qualcuno paga anche bei soldoni per distribuirlo --> http://www.osservatorioapocalittico.it/wp-content/uploads/2011/05/metro_napoli.jpg

(ne ho visto uno identico con i miei occhi nella metropolitana di Napoli, linea2)
Il terremoto mediatico cè stato ci sarà è continuerà solo quello almeno lo speriamo tutti buona giornata a tutti quelli che non credono ai terremoti predetti!
La vignetta di John Cox a riguardo del 21 maggio:

http://www.johncoxart.com/2011/05/kirkwood_78.html
@ Paolo

Bel video, grazie del link!!!
@Gregorio: anche a me fa un pò strana la cosa. Se cercassi un modo di screditare qualcuno sapendo che gli piace andare a donne, lo accuserei proprio di violenza verso una donna.

Il bello è che l'opinione pubblica tutta l'ha subito additato come colpevole, indignandosi verso chi dice di aspettare almeno che inizi il processo bollandoli come "ipocriti". Sarà che vedo troppo Perry Mason e Law & Order, ma io credevo che uno fosse innocente fino a prova contraria e che la colpevolezza va dimostrata oltre ogni ragionevole dubbio. Saranno frasi fatte, ma pensavo valessero per tutti.
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Credo che le preghiere del tizio piegato nella foto del cartellone siano state esaudite..
[IMG]http://img37.imageshack.us/img37/7752/sgift.jpg[/IMG]
..per solidarietà, segnalo che anch'io non mi sono riuscito a trattenere..dal fare questo fotoritocco!!
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Per il Lupo della Luna

Il bello è che l'opinione pubblica tutta l'ha subito additato come colpevole, indignandosi verso chi dice di aspettare almeno che inizi il processo bollandoli come "ipocriti". Sarà che vedo troppo Perry Mason e Law & Order, ma io credevo che uno fosse innocente fino a prova contraria e che la colpevolezza va dimostrata oltre ogni ragionevole dubbio.

In tribunale, senz'altro. Sui giornali, non è mai stato così.
Del resto se sorprendi qualcuno che durante una festa a casa tua ruba l'argenteria che fai? "Lei è un presunto ladro; ciononostante aspetto la sentenza della cassazione prima di affermarlo con certezza".

Saranno frasi fatte, ma pensavo valessero per tutti.

No. Dominique Strauss-Kahn è un personaggio pubblico, non dimenticarlo. Ciò che (talvolta) vale per i privati - non pubblicazione del nome, poca pubblicità alla vicenda prima all'interrogatorio - per le celebrità non vale più. La croce e delizia dell'essere famosi...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
@Accademia: hai ragione. Anche sulla flagranza di reato (diciamo caso particolare di colpevolezza :D).

Sulla fine del mondo invece segnalo: http://www.freezepage.com/1305798813JMZFROCDOO che altro non è che il sito indicato sul manifesto nell'articolo di Paolo.
Se cliccate sul link "offerte finanziarie" curiosamente vi dà errore di file non trovato. Che stiano già prendendo il largo con le donazioni?
[quote]ma quanti soldi hanno questi pazzi?[/quote]

Tutti quelli che i fedeli sono disposti a donar loro... chi è più pazzo, il pazzo o il pazzo che lo segue?

[quote]Una scemenza è una scemenza, non importa se la si imbelletta con la patina della rivelazione divina.[/quote]

Questo discorso vale anche per la verginità di Maria?
Per Gwilbor

Una scemenza è una scemenza, non importa se la si imbelletta con la patina della rivelazione divina.

Questo discorso vale anche per la verginità di Maria?


Sei distratto, Gwilbor. Paolo Attivissimo ha già risposto al commento 39.
Cacchio è vero. Il bello è che l'avevo pure letto, ma me lo ero dimenticato.

Vabbè, tanto volevo solo fare un discorso ozioso sul fatto che da un certo punto di vista neanche quella fatwa sulla durata della gravidanza è verificabile oggettivamente, in quanto si basa su un esperienza del passato che non è riproducibile.
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
genere Homo Sapiens

Homo sapiens; maiuscola, minuscola.
A parte questo, sono sostanzialmente d'accordo.

@ Fran: piacere. Dopo l'abbandono del lurk, un altro passo?
http://attivissimo.blogspot.com/2011/05/metti-una-sera-cena-25-giugno-milano.html#c8159802351137568996

storielle di gesù, giuseppe e maria

Citazioni complete, grazie:
..... siate la salvezza dell’anima mia.
Io, seguendo la logica cristiana, che se ti versano dell’acqua in testa sei cristiano, mi sono sbattezzato con un phon. Sono lo stesso un minus habens?

p.s.
sto scherzando eh, per caritá, non iniziamo a battibeccarci pure qua, era una battuta.
@ marinobri

Piacere mio!

Però caspita, che onore! Nemmeno il tempo di abituare i miei talposi occhi di lurker alle luci della ribalta e vinco un invito a cena!
Io, seguendo la logica cristiana, che se ti versano dell’acqua in testa sei cristiano, mi sono sbattezzato con un phon.

Pensa se eri in una chiesa di quelle che fanno il battesimo per immersione totale; volevo vederti col phon al massimo sulle... beh, lasciamo stare
Nemmeno il tempo di abituare i miei talposi occhi di lurker alle luci della ribalta e vinco un invito a cena!.

E sareste anche, tolte le mogli, solo due donne con una trentina di giovanotti.

Iscrizioni solo via mail, neh.
Per Alexandre

Io, seguendo la logica cristiana, che se ti versano dell’acqua in testa sei cristiano, mi sono sbattezzato con un phon.

Un fon. O asciugacapelli.
So che esiste un metodo per sbattezzarsi legalmente, ma non ricordo esattamente la trafila. Si fanno valere la legge sulla privacy, che riguarda anche i registri parrocchiali. Prima non era possibile.
un föhn
Upps: si fa valere.
URGENTE DAVVERO URGENTE PER FAVORE LEGGETE:
che diamine è questo link:

http://emergency.cdc.gov/socialmedia/zombies_blog.asp
e già impazza la gente che attribuisce quel post sul blog al 21 maggio :(
Questo discorso vale anche per la verginità di Maria?

Perdi colpi :-) A questa ho già risposto.
Io, seguendo la logica cristiana, che se ti versano dell’acqua in testa sei cristiano, mi sono sbattezzato con un phon.

ROTFL!! Questa me la rivendo!
Non c'e' bisogno della fine del mondo predetta per il 21. Ce la caviamo bene da soli...
[quote-"marco"]Il problema con le religioni è che chiedono di credere a cervello spento, mentre la scienza obbliga a dubitare con il cervello acceso[/quote]
Concordo nel caso di bigottismo, fanatismo o estremismo, non nel caso di religione "sana" in cui si mischiano le credenze con la scienza.
Ho conosciuto un gesuita laureato in fisica e ti garantisco che il suo cervello non era per niente spento. Quando gli chiesi se non "stridesse" la sua laurea con la sua tonaca, mi rispose che la scienza e le sue scoperte sono un altro modo per lodare la magnificenza di Dio. La complessità dell'universo e delle leggi che lo regolano dimostrano la grandezza di colui che l'ha creato. Una simile impostazione mentale, secondo me, pone, al più, limiti morali alla scienza. Ma questo è un limite che può avere anche uno scienziato ateo.
religione "sana" in cui NON si mischiano le credenze con la scienza.
Mi permetto...
[quote-"Paolo Attivissimo"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/05/video-del-pernacchia-party-romano.html#c5509565811238251974"]La transustanziazione, se non ricordo male, non asserisce di mutare materialmente la materia dell'ostia. Non è un effetto fisico.[/quote]
In realtà è proprio questo il significato. La transustanziazione è la conversione di tutta la "sostanza" dell'ostia nella sostanza del corpo di Cristo e del vino nel sangue; deriva dal concetto Aristotelico della distinzione della sostanza delle cose dai cosiddetti accidenti, concetto ovviamente totlamente anacronistico. Ma nel 1200 non lo sapevano, e si può immaginare che la chiesa mai introdurrà il precedente di sconfessare un dogma di fede, per quanto balzano e ridicolo.

[quote-"Paolo Attivissimo"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/05/video-del-pernacchia-party-romano.html#c5509565811238251974"]La verginità di Maria è un fatto fisico, ma per ovvie ragioni non è verificabile oggettivamente.[/quote]
Secondo la chiesa cattolica Maria era Vergine prima, durante e dopo il parto. Ciò implica qualcosa in più di un semplice fatto fisico: all'epoca i cesarei non erano troppo comuni... ed inoltre contraddice la citazione nelle scritture dei fratelli di Gesù. Ovviamente mai nel Vangelo si parla delle abitudini sessuali di Maria: è una invenzione postuma conciliare.
[quote-"Accademia dei pedanti ♂"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/05/video-del-pernacchia-party-romano.html#c887044058923072833"]So che esiste un metodo per sbattezzarsi legalmente, ma non ricordo esattamente la trafila. Si fanno valere la legge sulla privacy, che riguarda anche i registri parrocchiali. Prima non era possibile. [/quote]

Basta citare un url: http://www.uaar.it/laicita/sbattezzo/
Nel frattempo qualcuno sembra aver trovato un modo simpatico per trarre profitto da queste profezie:
http://eternal-earthbound-pets.com/

Essenzialmente, per una modica somma, se entro 10 anni dalla sottoscrizione arriva il giorno del giudizio, l'associazione, formata da atei garantiti, si occupa di prendersi cura degli animali domestici rimasti sulla terra mentre il loro padrone ascende in paradiso.

Non so quanto seri siano o quanto sia una sottile presa in giro, pero i soldi sembra li prendano davvero...
Ditemi la verità, bella gente: mi devo rassegnare?
Alla cena, pur partendo da gatti, missioni lunari o Luke Skywalker, si finirà per parlare di religione?
Per AF

Ma nel 1200 non lo sapevano,

Perché proprio il 1200? Il termine in latino (transubstantiatio) compare per la prima volta verso il 1079, in un testo di Ildeberto di Lavardin (Sermones). Il concetto venne compiutamente definito dal Concilio di Trento, nel Cinquecento.

e si può immaginare che la chiesa mai introdurrà il precedente di sconfessare un dogma di fede, per quanto balzano e ridicolo.

Non lo hanno fatto nemmeno i luterani, che avrebbero potuto. L'eucaristia ha un significato un po' diverso, per quelle chiese, ma corpo e sangue di Cristo entrano in ballo anche per loro.

La verginità di Maria è un fatto fisico, ma per ovvie ragioni non è verificabile oggettivamente.

Secondo la chiesa cattolica Maria era Vergine prima, durante e dopo il parto. Ciò implica qualcosa in più di un semplice fatto fisico: all'epoca i cesarei non erano troppo comuni...


Probabilmente non era sconosciuto. È una pratica osservata anche presso tribù cosiddette primitve dell'Africa.

ed inoltre contraddice la citazione nelle scritture dei fratelli di Gesù.

Be', ma perché? Se ha potuto partorirne uno, chi impediva di continuare? Non c'è scritto che fossero anche loro figli di dio: solo suoi fratelli.

Ovviamente mai nel Vangelo si parla delle abitudini sessuali di Maria: è una invenzione postuma conciliare.

Se intendi dopo il parto, è vero.
Sulla verginità, i passi sono chiari: Matteo 1:16-23 e Luca 1:26-28.
@ Giuseppe

Concordo nel caso di bigottismo, fanatismo o estremismo, non nel caso di religione "sana" in cui si mischiano le credenze con la scienza.
Ho conosciuto un gesuita laureato in fisica e ti garantisco che il suo cervello non era per niente spento. Quando gli chiesi se non "stridesse" la sua laurea con la sua tonaca, mi rispose che la scienza e le sue scoperte sono un altro modo per lodare la magnificenza di Dio. La complessità dell'universo e delle leggi che lo regolano dimostrano la grandezza di colui che l'ha creato. Una simile impostazione mentale, secondo me, pone, al più, limiti morali alla scienza. Ma questo è un limite che può avere anche uno scienziato ateo.


Con rispetto parlando, è la scusa addotta da chiunque sostenga il creazionismo. Scusa abbastanza debole per cercare di contrastare l'arrembante sapere scientifico. Si basa sull'assoluta convinzione che, dato il fatto che la scienza difficilmente riuscirà a dimostrare come sia nato l'universo poiché per poterlo fare dovrebbe creare un altro universo, ci sia la mano di dio dietro a tutto ciò. In quel "fiat lux".

E' anche interessante notare come all'incedere delle conoscenze in campo scientifico, il meglio che il credente ha da contrapporre è che se quel dato fenomeno è spiegabile e verificabile, molti altri non lo sono, ergo li c'è dio. Fino alla prossima scoperta scientifica.

Per fortuna c'è chi cerca di andare anche oltre a concezioni come questa, sia da parte dei credenti che degli scienziati.

La situazione di stallo tra dio sì-dio no è dovuta soprattutto all'assunzione del concetto che le leggi fisiche che regolano la vita dell'universo e la nostra esistenza, sono immutabili, eterne, invalicabili. A queste condizioni, il disegno divino ci può stare dato che basterebbe una variazione infinitamente piccola nella forza di coesione delle particelle elementari per trasformare istantaneamente tutto l'universo in una immane distesa di materia disaggregata. Ed è solo una delle moltissime variabili in gioco. Il sentimento che aleggia è molto vicino a quello del "sembra impossibile e complicatissimo, eppure visto che funziona, ci dev'essere un disegno dietro a tutto ciò".

Ma c'è qualcuno che si sta chiedendo se le leggi stesse che regolano l'universo non siano anch'esse un effetto dell'evoluzione dell'universo stesso. Ovvero, se le variabili in oggetto fossero state leggermente diverse, fors'anche le leggi che ne regolano le interazioni e gli sviluppi sarebbero diverse. Il che non presuppone che esisterebbe la vita come la conosciamo. Semplicemente che le leggi che conosciamo oggi, siano sì i paletti attraverso i quali l'universo è ciò che è, ma che contemporaneamente le leggi che lo regolano siano direttamente dipendenti dall'evoluzione dell'universo stesso. Figo no? :D

Per chi fosse interessato, consiglio un interessante libro di Lee Smolin, "La vita del cosmo".
@Stupidocane
Io mi riferivo solo al fatto che religione e scienza devono restare separati. Il gesuita non ha cercato di convincermi che Dio c'è. Si è limitato a spiegarmi perché essere laureato in fisica ed essere un gesuita non erano in antitesi.
Dal suo punto di vista, ripeto, le leggi fisiche esprimono la grandezza di Dio che le ha create e il fatto che possano evolversi con l'universo non implica che non ci sia stato un dio che le ha create. Se non ho capito male il suo pensiero, credo che contemplasse la grandezza di Dio attraverso la scienza ma si guardava bene dal provare l'esistenza di Dio attraverso di essa quello è un atto di fede e lo teneva ben separato dai suoi studi scientifici che ha continuato a fare anche dopo aver preso i voti.
Oh, gente, se è proprio il caso mi rassegno e ne parlo anch'io!
Non è che l'argomento non mi interessi, è che sono una persona confusa, dalla fede altalenante. Facile, in questa condizione, finire presi a pesci in faccia sia da parte degli atei che dei cattolici più convinti, finendo per trovarsi appiccicate addosso delle etichette ("credente fai da te? puah!"; "cattoscettico? bleah, perlacontraddizionchenolconsente!"). Oltretutto vedo che generalmente i partecipanti a questi "flame" sono molto preparati sull'argomento, e non credo di essere alla loro altezza, quindi finirei per dire banalità o errori. Poi di solito noto che si finisce sempre per dire più o meno le stesse cose e che ognuno resta arroccato sulle proprie posizioni... un po' come può succedere al "tavolo di Windows, Linux o Mac" (citazione di Gian Piero Biancoli)!
@AF
La transustanziazione è la conversione di tutta la "sostanza" dell'ostia nella sostanza del corpo di Cristo e del vino nel sangue; deriva dal concetto Aristotelico della distinzione della sostanza delle cose dai cosiddetti accidenti

Mi ricordo di aver letto da qualche parte anni fa un'intervista ad un teologo che diceva che la "sostanza" nel concetto di "transustanziazione" NON andrebbe considerato in senso aristotelico, anzi proprio il considerarlo in senso aristotelico alimenta la confusione sul termine; va dunque inteso come concetto teologico, spirituale, non materiale. Ci credi? Ok. Non ci credi? Idem. Ma non puoi sperare di confermarlo o smentirlo con l'analisi chimica di un'ostia. Purtroppo non ricordo le parole esatte dell'intervista... ve l'avevo detto che non sono abbastanza preparato sulla materia!!!
@Accademia
Non lo hanno fatto nemmeno i luterani, che avrebbero potuto. L'eucaristia ha un significato un po' diverso, per quelle chiese, ma corpo e sangue di Cristo entrano in ballo anche per loro

Io credevo che per i protestanti l'eucaristia fosse solo "simbolica" di Cristo, senza implicare un'effettiva "presenza" di Cristo, nemmeno a livello spirituale ("Well, if it's a symbol, to hell with it!").
un foehn
@Accademia
Be', ma perché? Se ha potuto partorirne uno, chi impediva di continuare? Non c'è scritto che fossero anche loro figli di dio: solo suoi fratelli

Certo, ma la posizione della Chiesa Cattolica è sempre stata che questi fossero cugini, non fratelli.
Ormai ho sturato il mio "tappo religioso"...

Mi sorge una domanda, ci vorrebbe "don Spencer" (sempre che poi sia davvero un sacerdote!). Il Credo della Messa non dice esplicitamente "Credo nel dogma della verginità di Maria anche dopo il parto" o "Credo nel dogma dell'infallibilità ex chatedra del Papa" (vero che il Confiteor dice "sempre vergine", ma non è il Credo). Se uno dubita di questi dogmi, può comunque fare la comunione in una chiesa cattolica? può comunque definirsi "cattolico"? (la seconda domanda mi interessa in misura leggermente minore, in quanto, nella mia poca e altalenante fede, credo che Dio guardi al cuore dell'uomo e non alle etichette).
E poi mi spiegate perché ogni volta che accedo a questa pagina con Firefox 3.6.17, mi appare una finestra
"è stato scelto di aprire il file EC1DBE51A9083B8C, di tipo application/x-shockwave-flash"
?
Voglio un Firefox senza plugin Flash in modo da non essere infastidito da animazioni varie, dovrebbe ignorare la presenza del video, invece lo nota, e mi chiede di scaricare questo file da 1 KB ... boh...
....
..... In realtà sto postando un sacco di commenti a raffica perché spero di aumentare il mio punteggio di "bloganzianità * numero di commenti" !!!
:D
Comunque alla fine concordo con il non credente Paolo Attivissimo... e vorrei conoscere quel sasso del suo giardino, perché grande è la sua fede. Cosa darei per poter ascoltare rapito il sasso che disserta di teologia con l'Unicorno Petomane che sta nella rimessa!
Per Van Fanel

Non lo hanno fatto nemmeno i luterani, che avrebbero potuto. L'eucaristia ha un significato un po' diverso, per quelle chiese, ma corpo e sangue di Cristo entrano in ballo anche per loro

Io credevo che per i protestanti l'eucaristia fosse solo "simbolica" di Cristo, senza implicare un'effettiva "presenza" di Cristo, nemmeno a livello spirituale


Più o meno...
Sta' sicuro che se per loro fosse davvero simbolica, non avrebbero coniato e adottato un termine altrettanto complicato come "consustanziazione". :-)

Ricordo che "protestante" è un termine generico, e in origine era anche dispregiativo. Ti riferisci alla Chiesa valdese, hussita, luterana, zwingliana, calvinista o anglicana?
@Accademia
Peró se ti spingi un po’ oltre, in Matteo 1:25, vediamo che Giuseppe fa come dice l’angelo e non la “conobbe” (εγινωσκεν – eginôsken) fino a dopo il parto.
“Conoscere” è usato nella bibbia nel senso di “intrattenere rapporti sessuali” in molte occasioni.L’idea cattolica è che Maria fu SEMPRE vergine, prima, dopo e durante il parto. A quanto pare Matteo non era d’accordo.

Io infatti non vado ai raduni del Disinformatico perché c’è sempre qualcuno che scrive “mi piacerebbe conoscervi dal vivo”.
Si, come no, io sto a casa.
@Accademia
Ti riferisci alla Chiesa valdese, hussita, luterana, zwingliana, calvinista o anglicana

Quella presbiluterana!!!
Anzi, devo andare, Lovejoy mi aspetta!

@Alexandre
Io infatti non vado ai raduni del Disinformatico perché c’è sempre qualcuno che scrive “mi piacerebbe conoscervi dal vivo”.

Guarda che martinobri ha detto che almeno due rappresentanti del gentil sesso ci sono! ;)
Per Van Fanel

Be', ma perché? Se ha potuto partorirne uno, chi impediva di continuare? Non c'è scritto che fossero anche loro figli di dio: solo suoi fratelli

Certo, ma la posizione della Chiesa Cattolica è sempre stata che questi fossero cugini, non fratelli.


Vero. Il catechismo della Chiesa cattolica è chiaro in merito:
[quote]500 A ciò si obietta talvolta che la Scrittura parla di fratelli e di sorelle di Gesù [Cf ⇒ Mc 3,31-35; 500 ⇒ Mc 6,3; ⇒ 1Cor 9,5; ⇒ Gal 1,19 ]. La Chiesa ha sempre ritenuto che tali passi non indichino altri figli della Vergine Maria: infatti Giacomo e Giuseppe, “fratelli di Gesù” (⇒ Mt 13,55) sono i figli di una Maria discepola di Cristo, [Cf ⇒ Mt 27,56 ] la quale è designata in modo significativo come “l'altra Maria” (⇒ Mt 28,1). Si tratta di parenti prossimi di Gesù, secondo un'espressione non inusitata nell'Antico Testamento [Cf ⇒ Gen 13,8; ⇒ Gen 14,16; ⇒ Gen 29,15; ecc...].[/quote]

Non si tratta, a quanto ne so, di un dogma, e nemmeno di una questione per cui si sono creati scismi in passato. L'unico corollario che mi viene in mente è l'esclamazione: "Gesù predicò di amarsi come fratelli; com'era palese che era figlio unico!!!"

Tornando al discorso iniziale, Maria è considerata ἀειπάρθενος non perché abbia avuto un unico figlio, ma perché lo ha stabilito il II Concilio di Costantinopoli (e altri, in seguito). Avrebbe anche potuto averne altri.
Ops, ho scritto "chatedra" invece di "cathedra"!
Per Alexandre

Peró se ti spingi un po’ oltre, in Matteo 1:25, vediamo che Giuseppe fa come dice l’angelo e non la “conobbe” (εγινωσκεν – eginôsken) fino a dopo il parto.
“Conoscere” è usato nella bibbia nel senso di “intrattenere rapporti sessuali” in molte occasioni.L’idea cattolica è che Maria fu SEMPRE vergine, prima, dopo e durante il parto. A quanto pare Matteo non era d’accordo.


In realtà il nodo non è nemmeno il verbo, ma la congiunzione che indica "finché", in greco.
Come scritto nella risposta precedente, Maria è ἀειπάρθενος, cioè perpetuamente vergine, per dogma. E spesso i dogmi si enunciano proprio per i punti nei quali i testi sacri non sono chiari...
[quote-"Giuseppe"]ma si guardava bene dal provare l'esistenza di Dio attraverso di essa quello è un atto di fede e lo teneva ben separato dai suoi studi scientifici che ha continuato a fare anche dopo aver preso i voti.[/quote]

Mah, ho già troppi fronti di discussione aperti e non posso aprirne un altro, però secondo me questo in realtà conferma l'opposto, cioè che scienza e fede sono in antitesi. La prima ti dice che hai bisogno di una prova per credere, la seconda ti dice che non ne hai bisogno. Quello che dimostra il Gesuita è che il nostro cervello è perfettamente in grado di sostenere due filosofie nonostante siano antitetiche.

È come se uno tirasse fuori l'esempio di Dennis Rader, un omicida seriale ed un cristiano praticante, per dimostrare che il cristianesimo e l'omicidio seriale sono compatibili. Ovviamente non è così, è solo il nostro cervello che ci permette di aderire ad una filosofia pacifica ed al tempo stesso di compiere violenze orribili. Cristianesimo e omicidio seriale rimangono idee incompatibili nonostante esistano persone come Dennis Rader.

[quote-"Van Fanel"]Mi ricordo di aver letto da qualche parte anni fa un'intervista ad un teologo che diceva che la "sostanza" nel concetto di "transustanziazione" NON andrebbe considerato in senso aristotelico, anzi proprio il considerarlo in senso aristotelico alimenta la confusione sul termine; va dunque inteso come concetto teologico, spirituale, non materiale.[/quote]

Ok, ma... che c'è di chiaro in questa versione? Se dovessi descrivere la sostanza in senso materiale sarei perfettamente capace, ma qualcuno è capace di dire cosa significa considerare la sostanza come concetto teologico? Tenendo conto che per i cattolici il cambiamento di sostanza è reale, non simbolico.

E soprattutto, se lo avessi chiesto ad un teologo di qualche secolo fa, avrebbe risposto allo stesso modo?
@ Van Fanel

sempre che poi sia davvero un sacerdote!

miscredente! :D
Se vieni alla cena del 25 giugno tutto ti sarà rivelato :-)

Se uno dubita di questi dogmi, può comunque fare la comunione in una chiesa cattolica? può comunque definirsi "cattolico"

Sì, certo. La questione su Maria è abbastanza secondaria, dal punto di vista della fede. Quella sul papa è un po' più rilevante, perchè è una caratteristica fondamentale del cattolicesimo quella di riconoscere l'autorità della guida della chiesa come vincolata a Cristo stesso. Ma il centro della fede cattolica è sempre credere che Dio si sia fatto uomo aprendo all'uomo la possibilità di entrare in rapporto personale con lui. I restanti dogmi hanno rilevanza se aiutano a fare questo.
@don Spencer
miscredente! :D
Se vieni alla cena del 25 giugno tutto ti sarà rivelato :-)


Grazie della risposta, Don!
Certo che vengo, il mio aereo sta già rullando al Cristoforo Colombo! Faccio un salto a Sanremo a regolare un conticino e poi via verso Malpensa!

E a proposito della mia scarsa dottezza nel disquisire di religione...
Replicanteeeeee!!!! Daniloooooo!!! Dove sieteeeeee? Venite alla cena così finiamo la nostra chiacchierata su Looooooooost!!!!!
@Accademia

Beh, è vero che quel “finché” è stato anche interpretato in un modo che non necessariamente lo fa significare “e dopo si”, ma la stessa congiunzione la usa l’angelo poco prima per dire a Giuseppe che rimangano in Egitto “finché” l’angelo non dica loro il contrario.
È quindi alquanto probabile che Matteo voglia dire che, dopo il parto, Giuseppe e Maria ci hanno dato dentro.

Un’altra parte strana è che Matteo parla degli antenati di Giuseppe e li fa risalire fino a Re Davide, con questo giustificando la sua descrizione di Gesú come facente parte della “stirpe di Davide”, come volevano le profezie. Ma se Gesú non è frutto del “seme” di Giuseppe, allora non puó nemmeno essere discendente di Davide. A meno che non sia figlio effettivo di Giuseppe. Boh.

Io interpreto il “perpetuamente vergine” come l’opera di un brillante chirurgo dell’epoca, che inventó un antecedente della moderna chirugia di ricostruzione dell’imene. È l’unica spiegazione che per me abbia un senso. (non dico sul serio)
@Van Fanel: Eccomi qua! :-D Sono nel delirio da trasloco ultimamente ma rispondo al richiamo. :-D
Mandata la mia partecipazione or ora. Spero ci sia ancora posto! :-)
Per Alexandre

Un’altra parte strana è che Matteo parla degli antenati di Giuseppe e li fa risalire fino a Re Davide, con questo giustificando la sua descrizione di Gesú come facente parte della “stirpe di Davide”, come volevano le profezie. Ma se Gesú non è frutto del “seme” di Giuseppe, allora non puó nemmeno essere discendente di Davide. A meno che non sia figlio effettivo di Giuseppe. Boh.

Piuttosto, direi, figlio adottivo. Non a caso si usa l'espressione "padre putativo" (cioè apparente, non vero ma ritenuto tale) per Giuseppe. Nella società del tempo, dubito che un figlio illegittimo, un trovatello o un figlio di schiavi conosciuto come tale avrebbe potuto predicare e avere un cospicuo seguito.

Io interpreto il “perpetuamente vergine” come l’opera di un brillante chirurgo dell’epoca, che inventó un antecedente della moderna chirugia di ricostruzione dell’imene.

Ci siamo attorcigliati sulla frase di Paolo Attivissimo «La verginità di Maria è un fatto fisico, ma per ovvie ragioni non è verificabile oggettivamente». Ma non siamo nella testa degli abitanti la Galilea del I secolo, né dei primi cristiani. Noi sappiamo il significato di membrana, di mucosa, conosciamo la circolazione e la pressione sanguigna. Loro no. Io non escludo affatto che la loro concezione di verginità riguardasse solo la frequentazione di uomini in privato. Ancora non c'era il ginecologo con lo specolo.

Oggi qui è festa, non posso andare in biblioteca a controllare. :-( Pare che né in ebraico antico né in aramaico esistesse una parola precisa per imene. E ho trovato questo articolo sul web, non so quanto attendibile, secondo il quale i concetti di verginità e di integrità fisica non necessariamente coincidevano nel mondo antico:

http://tinyurl.com/439s989 .
il meglio che il credente ha da contrapporre è che se quel dato fenomeno è spiegabile e verificabile, molti altri non lo sono, ergo li c'è dio.

ALCUNI credenti, Stu. Quelli che vogliono piegare la scienza a dimostarre che Dio esiste; quelli che usano Dio come un tappabuchi.
Dopo ti sei spiegato, ma questa frase è da precisare.

cioè che scienza e fede sono in antitesi. La prima ti dice che hai bisogno di una prova per credere, la seconda ti dice che non ne hai bisogno

Beh, no. Sono prove di ordine diverso. Razionale una, morale l'altra. Abbiamo appena finito di parlarne di là :-)
La fede cieca nel Vangelo non ha posto. Gesù può dire a san Tommaso "beati quelli che pur non avendo visto crederanno" perchè stava cazziando uno che aveva vissuto con lui da anni, e quindi di cose ne aveva viste e aveva avuto molte possibilità di decidersi. Ciò nonstante, nonostante sapesse bene che Gesù era una persona fuori dal comune, ancora pretendeva un dannato segno soprannaturale, una bella magia a suo uso e consumo, per decidersi a credere.

ma la stessa congiunzione la usa l’angelo poco prima per dire a Giuseppe che rimangano in Egitto “finché”

Nel testo in italiano. Ma in lingua originale?
Beh, l’originale è greco (le versioni piú antiche sono in greco, e gli esperti dicono che non è una traduzione dall’ebraico), ed è “εως ου”, (egs ou) che si traduce con “fino a che”. In ogni caso la traduzione è facile, visto che è un’espressione usata moltissime volte e la traduzione è sempre “fino a quando”, “fino a che”, eccetera.
le versioni piú antiche sono in greco, e gli esperti dicono che non è una traduzione dall’ebraico

C'è una scuola di pensiero che invece vede un substrato aramaico. Ma non ricominciamo.

Cmq la mia era una domanda non retorica, per sapere. Grazie.
@Gwilbor
Non conosco il caso di Dennis Rader, ma, basandoti su quanto hai affermato, gente di questo genere o è malata di mente o fanatica (a volte le due cose coincidono).
Mentre lodare Dio attraverso lo studio scientifico che permette di scoprire e di ammirare la complessità del suo operato e, quindi, mi sembra, invece, un bel modo per coniugare scienza e religione.
L'importante è tenere sempre presente che la scienza non è uno strumento che si può utilizzare a "fini religiosi" così come la religione non è uno strumento da utilizzare a "fini scientifici".
Spezzo la parte sulla religione per farvi vedere un'articolo...

http://www.standaard.be/artikel/detail.aspx?artikelid=DMF20110520_127

Lo potrete tradurre con google translate dall'olandese all'inglese.
Dice che Santa Claus farà un'annuncio domani molto importante...

ok dopo aver attribuito il post del CDC alla fine del mondo (erroneamente perche a quanto pare il loro post sugli zombie era ironico e scaturito da una domanda sulle radiazioni giapponesi)
adesso è la volta di babbo natale, su twitter impazza che lui voglia annunciare la fine del mondo...
io non ce la faccio piu credetemi :(

in ogni caso Santa Claus in persona ha risposto a qualcuno nei tweet non conosco l'olandese, e mi sono affidato a Google da quel che ho capito non si tratta della fine del mondo, anche se in qualche tweet lui parla che "in questi tempi c'è bisogno di conferme e che santa claus esiste" e poi altri che non ho capito che parlavano di Fede...

Se sapete di piu aggiornatemi...tutto questo è assurdo, non si può stare piu tranquilli, ogni cosa è fine del mondo
[quote-"Giuseppe"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/05/video-del-pernacchia-party-romano.html#c2826555885350650655"] L'importante è tenere sempre presente che la scienza non è uno strumento che si può utilizzare a "fini religiosi" così come la religione non è uno strumento da utilizzare a "fini scientifici". [/quote]

E in che modo, allora, sarebbero compatibili? Se la forchetta non è uno strumento che si puó utilizzare a “fini zupposi” e il cucchiaio non è uno strumento che si puó utilizzare a “fini spaghettosi” (a meno che tu non sia un gringo, che usano il cucchiaio per “appoggiarsi” per fare su gli spaghetti ), in che modo una forchetta e la zuppa sono compatibili?
Per Alexandre

Beh, l’originale è greco

Specifichiamo: koiné, o greco comune. Non era il greco attico dei secc. VI-IV a.C., "il greco" per antonomasia.

(le versioni piú antiche sono in greco, e gli esperti dicono che non è una traduzione dall’ebraico),

Casomai dall'aramaico. Nel I secolo nessuno era più madrelingua in ebraico; questo era una lingua usata nella liturgia.
Sono due lingue diverse, anche se entrambe del gruppo afroasiatico.
Sulla traduzione generalizzi un po' troppo, perché esiste un vasto dibattito che va sotto il nome di primazia aramaica: http://tinyurl.com/3on6jqy .

ed è “εως ου”, (egs ou)

Eos ou. Ma sarebbe più corretto coi diacritci: ἕως οὗ.
Che pasticcio con le lingue!
E in che modo, allora, sarebbero compatibili?

Non è che siano compatibili: non sono incompatibili.
Si tratta di due attività dell'umano pensiero che si attivano in seguito a domande di partenza diverse e seguono metodi diversi. Come è fatto il mondo - che senso ha il mondo.
Nella storia abbiamo avuto certo momenti di confusione: ragion di più per non farla noi.
@Alexandre
Sono compatibili nel senso, già detto, che si può lodare Dio attraverso lo studio scientifico che permette di scoprire e di ammirare la complessità del suo operato.
Lui affermava che, ad esempio, le leggi fisiche, tutto quanto scoperto e quanto c'è da scoprire, dimostrano la grandezza di Dio che le ha concepite. Questo concetto è il punto di contatto tra scienza e religione: qualsiasi scoperta non dimostra l'esistenza di Dio ma la sua grandezza. Credere nella sua esistenza è un atto di fede.
Se potessi rintracciarlo farei parlare lui. E' una persona che io ammiro molto, molto preparata, intelligente e aperta al confronto e, cosa non da poco, è laureato in fisica col massimo dei voti.
Stanno preparando uno scherzone. ;)
http://www.eatliver.com/i.php?n=7280
[quote="Giuseppe"]Mentre lodare Dio attraverso lo studio scientifico che permette di scoprire e di ammirare la complessità del suo operato e, quindi, mi sembra, invece, un bel modo per coniugare scienza e religione.[/quote]

Quindi lui dà per scontato che dio esiste, anche se non esistono prove. Questo non è un comportamento accettabile per uno scienziato.

[quote="Giuseppe"]L'importante è tenere sempre presente che la scienza non è uno strumento che si può utilizzare a "fini religiosi" così come la religione non è uno strumento da utilizzare a "fini scientifici".[/quote]

Ben detto. Vallo a dire a tutti quelli che sostengono che la religione rappresenta una fonte di conoscenza.

[quote?"Martinobri"]Si tratta di due attività dell'umano pensiero che si attivano in seguito a domande di partenza diverse e seguono metodi diversi. Come è fatto il mondo - che senso ha il mondo. [/quote]

Non sapevo che "Gesù ha camminato sulle acque" fosse la risposta alla domanda "che senso ha il mondo".
Comunque, esiste anche una risposta scientifica anche a tale domanda.

Quindi lui dà per scontato che dio esiste, anche se non esistono prove. Questo non è un comportamento accettabile per uno scienziato.


Se per quel tale la conclusione che Dio esiste derivasse da un ragionamento di tipo scientifico, avresti ragione.

Non sapevo che "Gesù ha camminato sulle acque" fosse la risposta alla domanda "che senso ha il mondo".

Classico. Quando semplifichi o stiracchi troppo un'affermazione, viene fuori un significato del tutto diverso.
[quote-"martinobri"]Se per quel tale la conclusione che Dio esiste derivasse da un ragionamento di tipo scientifico, avresti ragione.[/quote]

Certo, come se fosse lecito parlare di conoscenza al di fuori di qualsiasi epistemologia.

[quote]Classico. Quando semplifichi o stiracchi troppo un'affermazione, viene fuori un significato del tutto diverso. [quote]

Quando tu dai una definizione semplificata e stiracchiata di religione, è d'uopo citare un esempio per farlo notare.
Anno anche la FineDelMondoMobile, ovviamente una Porche con gabbia di sicurezza... http://cache.gawkerassets.com/assets/images/12/2011/05/dailyhoon1.jpg
Se per quel tale la conclusione che Dio esiste derivasse da un ragionamento di tipo scientifico, avresti ragione.
Certo, come se fosse lecito parlare di conoscenza al di fuori di qualsiasi epistemologia.


Mi sembra che Giuseppe abbia parlato chiaro: la scienza non è uno strumento che si può utilizzare a "fini religiosi" così come la religione non è uno strumento da utilizzare a "fini scientifici".
Prenditela con chi afferma il contrario.


Quando tu dai una definizione semplificata e stiracchiata di religione, è d'uopo citare un esempio per farlo notare


Se rileggi quello che ho scritto, vedrai che non era una definizione, tanto meno esaustiva. Nè si parlava di fede cristiana: si accennava al pensiero religioso in generale.

In più è il tuo esempio che è mal strutturato: sai che per i cattolici il senso del mondo è svelato dalla persona di Cristo, vita, parole e opere comprese. Tutto. Isolarne un pezzettino e metterlo in opposizione a un'affermazione di argomento molto più ampio è evidentemente distorcente.
Ma se non esiste la possibilitá di dimostrare l'esistenza di dio, è scientifico credere che esista?
Rispondo brevemente a Giuseppe tirando in ballo martinobri: nel mio intervento parlavo dei Creazionisti, non del tuo amico. IL fatto che la sua visione del mondo ricalchi quella dei Creazionisti è del tutto incidentale. Come rimara martinobri, ALCUNI fedeli fanno questo, non tutti.

E' stata solo un'associazione d'idee suggerita dal sentito dell'amico frate che mi ha spinto a scrivere ciò che ho scritto.

Detto questo, vorrei provare a spingere un po' più in là la discussione attaccando un dei miei consueti post-papiri: ammesso e non concesso che dio esista e sempre ammesso e non concesso che la scienza riesca sempre a far luce nei meandri bui della conoscenza, fino a dove ci si può spingere nel tracciare l'ipotetica linea di demarcazione tra il divino e lo scibile?

DISCLAIMER: il discorso che segue è tutto in linea ipotetica, al limite della cecità da onanismo.

Spiego meglio; dato che alcuni credenti (siano essi semplici fedeli che alte cariche incaricate di far rispettare le leggi divine) hanno la propensione non a cercare dio ma a vederlo nel tutto, nella fattispecie dove la scienza non arriva, mettiamo il caso che la scienza arrivi davvero fin lì. Arriva a vedere il volto di dio. O perlomeno a trovare una teoria soddisfacente ed esaustiva sull'origine del tutto. Arrivati a quel punto avrebbe ancora senso parlare di dio o di scienza? Poichè se la spiegazione è stata data, significa che si è arrivati a dio, ma se siamo arrivati a dio significa che non è dio. Non lo è più in quanto divenuto parte integrante (e non esterna) del tutto.

Il altre parole, la ricerca dell'origine, difficilmente potrà portare a dio, dato che mano a mano che si troverà la "pistola fumante" nelle pieghe della materia, dio avrà sempre meno spazio nell'universo. Ed ogni volta che qualcuno riproporrà l'eterna diatriba "si ma quello non l'avete spiegato, quindi li c'è dio", per poi venir smentito, ci si renderà forse conto dell'inutilità di cercare dio, dato che dal momento che cerco il bosone di Higgs (tanto per fare un esempio di teoria al momento indimostrabile) e finalmente lo trovo, la tanto ricercata "particella di dio" (nell'accezione scientifica) sarà molto fisica e molto poco divina. Quindi dio si sposterà da un altra parte.

Ogni volta che la scienza trova quella che fino a pochi secoli prima era una prova di dio, esso si trasforma istantaneamente in una nuova legge fisica, una nuova particella, una nuova frontiera.

I fedeli possono comunque stare tranquilli. Se è vero che ad ogni risposta data si palesano decine di nuove domande, ci sarà sempre un posto dove nascondere dio. Anzi, magari l'abbiamo già trovato e non ce ne siamo nemmeno accorti...
Ecco, come volevasi dimostrare... Io perdo tempo a scrivere post fiume, nel mentre arriva Alexandre che in poche parole ed eleganti riassume tutto ciò che ho scritto...

E LO FA CON UN QUARTO D'ORA D'ANTICIPO AL MIO POST SENZA CHE CI SIAMO MESSI D'ACCORDO!

Mi fa na rabbia... :DDD
Pardon, "...poche ed eleganti parole..."
@Alexandre
@Stupidocane
No. Non è scientifico credere nell'esistenza di Dio, perché non abbiamo gli strumenti scientifci idonei che consentano la "misurazione di Dio".
Anche quando fosse scoperto tutto sull'universo, ogni legge fisica che lo regola, questo non intaccherebbe la fede perché si potrebbe affermare di non avere comunque gli strumenti per dimostrare la sua esistenza. Si potrebbe sempre dire che ci troviamo come nel mito della caverna di Platone, con la differenza che le catene sono le nostre capacità intellettive che non ci permettono neppure di intuire ciò che esiste alle nostre spalle.
@ Alexandre
Ma se non esiste la possibilitá di dimostrare l'esistenza di dio, è scientifico credere che esista?

Epistemiologicamente si può sostenere che l'assenza di una prova non è la prova di un'assenza.
Quindi una presenza della prova non è una prova della presenza? :D
Beh, siamo al 21 maggio: quindi, 'sta fine del mondo?

Tra l'altro leggevo prima sul sito dei pazzi ricconi che non accettano più richieste di materiale libero (bibbie, cdroms, ecc...) perché ormai da "qui al 21 maggio non ci sarebbe più tempo per la spedizione", una cosa del genere. Stavo rabaltandomi dalla sedia. C'è anche il video di loro che vanno in giro coi cartelloni a fare volantinaggio, se vi interessa, sono delle chicche imperdibili. Il massimo della tristezza.