Cerca nel blog

2011/05/14

Diretta notturna lunare pronta

Complotti lunari notturni: il file scaricabile


L'11 aprile scorso ho partecipato alla diretta notturna della Radiotelevisione Svizzera per parlare di tesi di complotto lunare e di vere chicche dell'esplorazione spaziale. In attesa che la RSI pubblichi il podcast, ho messo a vostra disposizione su Attivissimo.net il file MP3 (73 MB, circa 70 minuti). Buon ascolto.

6 commenti:

Gianni "JovZ" ha detto...

Grazie mille.
Lo ascolterò con piacere.

Figura Quattro ha detto...

Certo, se avesse fatto parlare anche te sarebbe stato meglio :)

Gian_Ibanez ha detto...

@Figura Quattro

ahahaha lo sto ascoltando proprio in questo momento e sento di quotarti assolutamente

Giako ha detto...

Ne ho già ascoltata un'oretta e mi pare che Paolo abbia parlato "normalmente". Cioè: non è una conferenza ma una trasmissione radiofonica. Mi ha fatto sorridere all'inizio il riferimento alla "vicina Italia". Sentito detto in Italiano fa un certo effetto...

Franci ha detto...

Sentito tutto l'MP3 mentre ero in viaggio, ti ringrazio per avermi fatto passare un'oretta di svago tra le 5 che dovevo affrontare!

Mi accodo a chi ha già fatto notare che non si invita un ospite per fargli domande salvo poi rispondere in prima persona alle stesse... tra l'altro spesso in modo generico, banale e confusionario. La cosa è tanto più grave laddove l'ospite è notoriamente preparato e quindi non solo non andrebbe interrotto ma nemmeno scavalcato.

So bene, caro Paolo, che non raccoglierai la provocazione perchè sei un gentiluomo, però da ascoltatore non potevo non notare un atteggiamento così poco radiofonico di chi ti ha ospitato.

skalda ha detto...

L'intervistatore mi sembra ben poco professionale.
Le domande sono troppo lunghe, parla "sopra" l'intervistato, ma soprattutto non ascolta le risposte. Contraddicendo quello che dice Paolo.
Senza contare che ha una voce roca alquanto fastidiosa da ascoltare, soprattutto a confronto con quella appunto di Paolo.

p.s.
La battuta finale sull'Intelligenza Artificiale non l'ha capita, secondo me. ;)