Cerca nel blog

2006/01/05

Wincrash: la dogana di Como Brogeda

Oggi sono passato dalla dogana fra la Svizzera e l'Italia a Como. Uscendo dalla Svizzera vedo che il grande tabellone video luminoso, che di solito presenta pubblicità, ha qualche problemino sul lato extracomunitario e sta facendo quindi un altro genere di pubblicità (quella negativa) alla stabilità di Windows. Cliccate sulla foto se volete ingrandirla.

Oltre dodici ore dopo, verso l'una del mattino, era ancora in queste condizioni.


Aggiornamento


Viste le preoccupazioni di alcuni commenti per la privacy del Golfista, per prudenza ho alterato digitalmente il numero di targa nella foto.

Stando agli esperti in identificazione di magagne di Windows, l'immagine non mostra un crash vero e proprio: è invece partito lo screensaver di Windows 2000, impostato con richiesta password, e qualcuno ha mosso il mouse o schiacciato un tasto, così al posto dello screensaver (con le immagini solitamente visualizzate dal tabellone) appare la richiesta di password per sbloccare il computer. Tuttavia, alcuni commenti danno un'interpretazione differente.

In ogni caso, la persistenza di quell'immagine per ben dodici ore è un errore umano, insomma, non una instabilità di Windows; ma mi pare divertente lo stesso, perché mostra un classico esempio di come non si deve gestire l'informatica.

25 commenti:

sandro ha detto...

non ho simpatia per win, ma ahimè mi tocca difenderlo stavolta.. non è un crash quello che si vede, ma semplicemente il pc è stato bloccato... (ctrl+alt+del, blocca..)
che è qualcosa di molto meglio del vecchio salvaschermo con passwd.... ;)
mi sa che c'è lo zampino di qlc 'utonto'.
In ogni caso l'immagine è mooolto carina. saluti e buon 2006

Gacattos ha detto...

ctrl+alt+del, blocca...
Blocca?? Quale obsoleta versione?
Il mio WinXP entra in Task Manager usando tale sequenza tasti.
utonto??
Forse volevi dire Ubuntu??
Non credo comunque occorra lo zampino di nessuno,
Windows si incasina bene da sola.

gky ha detto...

Ctrl+Alt+Del e quindi "Lock computer"; potrebbe essere tranquillamente questo caso e quindi si potrebbe ipotizzare non tanto un crash di Windoze quanto l'effettivo intervento di un utonto: non mi sembra una mossa particolarmente geniale mostrare una cosa del genere su un display per il pubblico, ma non è da escludere che sia stato fatto per sopperire temporaneamente a un problema.

MG55 ha detto...

Non son sicuro, ma da come è disegnato il logo direi si tratta di Windows 2000.

Maurizio ha detto...

non è niente di strano.
su alcune versioni di windows, (come windows server 2003) invece delle scree-saver a quella finestra li che blocca il computer dall' utilizzo di altri utenti

Anonimo ha detto...

Per Gacattos.
"Utonto" e' una contrazione, da Utente + Tonto = UTonto.
No, non c'entra con la bennota distro live di Linux (Ubuntu). :-)
Ciao! :-)

alberto ha detto...

Paolino, occhio a quella targa così in bella vista, qualcuno potrebbe non gradire di essere ripreso sul passaggio di frontiera...

Piero ha detto...

Ho la stessa idea di Sandro.
L'informatica non è una partita di pallone. Abbasso i tifosi.
Si rischia di banalizzare la questione delle responsabilità sul piano giuridico delle società che producono software bacato.
Saluti ed auguri. Piero

Angelo ha detto...

Va bene prendersela con Zio Bill, e sono generalmente con te, Paolo, quando ci delizi con le perle tipo quella della vulnerabilità su WMF...
Ma stavolta Windows non c'entra nulla: se dall'altra parte di quel tabellone c'è uno sbadato che, invece di lasciare attiva l'immagine trasmessa al display, si è scordato lockato il PC...

@gacattos: secondo te serve Win2003 Server per mostrare una bitmap? Inoltre, "Windows" è maschile.

Ciao e buon anno.

Gian Piero Biancoli ha detto...

Se su quel cartellone doveva esserci della pubblicità, allora è meglio il blocco PC di Windows 2000.
Per chi ha parlato di targa, mi sembra che, trattandosi di suolo pubblico, la vettura, possa essere perfettamente fotografabile e pubblicabile ma non vorrei dire un'idozia. Qualcuno ne sa di più in tal senso?
Salutoni e buon 2006

Anonimo ha detto...

quello è il "blocco workstation" di windows 2000, attivabile anche su windows xp se si disabilita la funzionalità di cambio rapido utente.

puffolotti accident ha detto...

mah, il fatto e' che questo evento teoricamente dimostra affidabilita'(relativa) di windows piu' che inaffidabilita' come dire:
uno setta la password e nessun altro la sblocca.

che e' quello che vogliamo sperare in una password

Anonimo ha detto...

I normali cittadini si fanno scrupoli oltre ogni limite anche quando non serve, mentre i Presidenti fanno i Patriot Act che fanno saltare qualunque privacy.
E se quel golfista fosse un killer e servisse quella targa per incastrarlo?
E se quel golfista fosse un innocente che grazie a questa foto potrebbe salvarsi?
E se magari con questa storia della riservatezza avessimo passato il limite del buon senso?... :-)
Scherzi a parte, in queste condizioni non dovrebbe esserci alcun limite legale alla fotografia: se così non fosse saremmo (oltre che idioti) impossibilitati a fare fotografie sulla pubblica piazza, per strada, in vacanza, in città, al mare, in montagna... ovunque, a meno di non girare con un blocchetto ad hoc per chiedere liberatorie a chicchesia (ad esempio fermando la macchina che ti precedeva per fartela firmare). Fine del lavoro giornalistico, televisivo e fotografico, oltre che di un minimo di libertà scevra da paranoia.
Non siamo ancora arrivati a questo punto di demenza. Per ora. Ma una bella legge che dica che è vietato a chiunque fare qualunque fotografia (anzi, a possedere oggetti atti a produrre registrazioni foto-video), mentre si autorizza qualunque organo di Polizia (meglio se segreta) a fotografare-registrare-ecc. chiunque in qualunque situazione?... Mh?... Mica male, eh? Ci facciamo un romanzetto di fantascienza, magari. Ma qualcosa del genere è già uscito, un bel po di anni fa, mi sa... ;-)

Anonimo ha detto...

Infatti dovrebbe esser vietato,almeno a me la polizia mi ha cacciato mentre facevo foto con il cavalletto all'interno della stazione centrale di Milano,non so dire se sia stato solo mania di protagonismo o se corrisponda una legge a ciò,comunque concordo sull'assurdità....

gmg ha detto...

In linea toerica è ancora in vigore una vecchia legge che vieta di fotografare stazioni, porti, aeroporti, caserme ed altre cosettine del genere. Probabilmente in questi tempi di p....aranoie mentali, qualche questore se n'è ricordato e l' ha ricortdata a tutti con una bella circolare!
Per quanto riguarda invece la foto della targa, credo che nulla ci impedisca di fare foto in una pubblica area, ma:
1) quella è un' area di frontiera quindi molto probabilmente assimilabile alle sopracitate stazioni, porti, caserme, ecc
2) nessuno ci vieta di fotografare, ma pubblicare è un' altra cosa :)
Credo che abbia fatto bene l' autore del blog ad oscurare la targa

Saluti

Anonimo ha detto...

gmg: è un'area di frontiera, ma dal lato svizzero, e la legge che citi è italiana.

gmg ha detto...

E' dal lato svizzero, ma si vede il posto di Polizia italiana!
Questioni di lana caprina, sinceramente; credo che il problema vero sia quello della pubblicazione.
Saluti

puffolotti accident ha detto...

aggiungerei uno scrupolo della serie: la sicurezza non e' mai abbastanza.

piu' volte mi e' capitato che qualcuno mi chiamasse disperato perche' aveva dimenticato la password del pc, in 4 o 5 occasioni "lo ho guardato in faccia e ho scoperto la password"
kasumi, qweasdzxc o qualcosa del genere, ********** ("guarda il mare" in finlandese) "password"
nella maggior parte dei casi pero' e' stato sufficiente entrare in windows come "tutt'altro che democratico imperatore di tutto ciò che vedi" per cambiare la password al profilo utente tappato.
strano che una cosa cosi' ovvia e banale sia cosi' poco nota

Gacattos ha detto...

Per Angelo:
Scusa ma non ho capito perchè mi dici se serve Win-2003 Server per mostrare una bitmap.
Scusa se quando ho postato quel post ero un tantino ancora addormentato.
Mio Dio!! Amoreggio col computer tutti i giorni e scopro che Windows è, ORRORE, un maschio.
Chi l'avrebbe detto? Quell'Windows che si da al primo venuto di WMF è mascolo!!
Contraccambio auguri di BUON ANNO !!!

Paolo Attivissimo ha detto...

Gacattos aveva postato un commento che conteneva il numero di targa della Golf, per cui ho cancellato il commento e lo ripubblico qui con un classico "omissis" :-)

Vorrei chiedere un consiglio a tutti gli utenti di questo forum:
Sarei orientato a salvare questo thread in formato.html copiarlo su un CD e spedirlo alla stazione di Como Brogeda alla cortese attenzione del signor Utonto.
Un'altro vorrei spedirlo al proprietario della vettura targato [omissis] ma come rintracciarlo ?? Trattasi di targa svizzera.
Cosa mi consigliate ? Di lasciar perdere ?


Io lascerei perdere: semmai è la ditta responsabile della gestione del cartellone (me ne sfugge il nome, lo guardo la prossima volta che passo di lì) che andrebbe avvisata e lodata per la propria prontezza e sagacia.

Le targhe svizzere, comunque, sono consultabili presso http://www.ti.ch/DI/DI/SezC/argomenti/circolazione/index.html

Ciao da Paolo.

Gacattos ha detto...

Ma certo che lascio perdere!
Non ho mai VERAMENTE pensato di dire niente a nessuno.
Piuttosto sono rimasto sorpreso dall'estrema facilità con la quale mi è stato possibile risalire al nome ed indirizzo del proprietario della vettura.
In Svizzera evidentemente la privacy è cosa assai diversa che quì in Italia.

Anonimo ha detto...

Uhm, no comment sulla figuraccia fatta con questo articolo...

... vorrei invece segnalare che la foto con la targa non alterata è invece ancora online e tranquillamente raggiungibile dal mio feed-reader...

Io cambierei anche il titolo dell'articolo, visto che non si tratta di "crash", neanche un po'.

Toglierei anche quel penoso "non mostra un crash vero e proprio"....

Saluti
La mia coscienza

Paolo Attivissimo ha detto...

Purtroppo non no ancora trovato il modo di rimuovere le foto da Blogger una volta che sono state pubblicate.

Il "Wincrash" lo lascio perché si riferisce alla "Galleria dei Wincrash" che ho pubblicato sul mio sito www.attivissimo.net e ricomprende tutte le magagne di Windows, anche se non producono un BSOD vero e proprio.

Ciao da Paolo.

Anonimo ha detto...

purtroppo quel cartellone é gestito malamente ... mi é capitato di vederci di tutto, da crash del PC all'installazione di SP4

Anonimo ha detto...

Si, Paolo, pensala come ti pare, ma devi capire che quella non è una "magagna" di Windows :-) Sei troppo prevenuto dai!!