Cerca nel blog

2008/08/16

Guerre Stellari turco

Così brutto che diventa bello: il "remake" turco di Guerre Stellari


Questo articolo vi arriva grazie alle gentili donazioni di "ilariabru****" e "franco.ba****". L'articolo è stato aggiornato dopo la pubblicazione iniziale.

Scene e musica rubate a Guerre Stellari, Flash Gordon, I Predatori dell'Arca Perduta e molti altri film (non "copiate", proprio rubate usando le forbici). Recitazione che fa sembrare Schwarzenegger l'uomo dalle mille emozioni. Mostri alieni rigorosamente sotto forma di umani dentro tutine rosse ricoperte di piume. Costumi realizzati spianando a mano il Domopak usato. Il tutto con acconciature che fanno sembrare gli anni Ottanta un modello di sobrietà. E naturalmente effetti speciali a profusione (nel senso di "realizzati fondendo la pellicola").

Tutto questo, e molto altro, è Dünyayı Kurtaran Adam, noto informalmente come Guerre Stellari turco: lo potete vedere su Google Video qui. E' così orrido che non può mancare nella vostra collezione di chicche che non passeranno mai in TV. A questo serve Internet.

La spiegazione della genesi di questo film, ammesso che una mostruosità del genere possa essere spiegata, è (almeno stando alle note su Google Video) che nel 1982, quando Dünyayı Kurtaran Adam fu distribuito, in Turchia c'era una situazione politica molto difficile, per cui i film americani erano rarissimi e venivano spesso rifatti (si fa per dire) usando cast, costumi e ambientazioni nazionali.

Chiunque fosse in grado di gettare più luce su questo trash del trash del trash è benvenuto.

28 commenti:

Luigi ha detto...

Ma e'... e'... DISGUSTOSO! (cit.)
La storia dei due umani turchi che salvano la Terra e' veramente incredibile.

Nota cattiva: alcuni film di hollywood prodotti di recente non sono nella sostanza (ma non nella forma) molto diversi da quella pellicola. A hollywood li chiamano "remake" oppure "divertenti citazioni di altri film", ma il concetto e' quello del film turco.

Luigi ha detto...

E aggiungo: i combattimenti a mani nude sono quasi come quelli di Matrix! :) :) :)

pheqof ha detto...

"Gettare luce" è difficile, forse può arrivare lume da qualche blog turco.
Noi possiamo fare solo commenti generali. Cinema e televisione sono espressione del sociale, propongono quello che chi li produce pensa interessi al suo pubblico. Da questo punto di vista sono la forma peggiore.
Ma quale alternativa?

Franco ha detto...

Perché mai il fratello scemo di Han Solo sta facendo il passo dell'oca in quella locandina?

Replicante Cattivo ha detto...

Vabbè, ricordiamoci che Ridley Scott, nel realizzare il finale della prima versione di Blade Runner, ha incollato una scena esclusa da Shining :) :) :) :)

Oppure (perdonatemi l'accostamento di citarli subito dopo Blade Runner) vi ricordate i Power Rangers? La serie era di provenienza giapponese, e sono state mantenute soltanto le scene di combattimento, dove i personaggi erano mascherati. Le altre scee sono state tutte reinterpretate da attori americani, evidentemente per renderlo un prodotto appetibile al resto del mondo. Beh, la totale disparità tra la recitazione americana -molto più statica- e quella giapponese -coi movimenti esasperati alla follia- era qualcosa di indescrivibile. Per non parlare dei mostri, ma soprattuto del robottone, di cui a momenti si vedevano le cuciture del costume di gommapiuma. D'accordo che il target era molto giovane, ma qui si esagera...


Tornando ai "collage"...
Anni fa, tale Steve Oedekerk realizzò un film demenziale chiamato "Kung Pow", rubando letteralmente le scene di un film cinese degli anni 70 (in alcune scene lui stesso si è sovrapposto all'attore originale tramite chroma key) e montandole con riprese realizzate da lui.
Il risultato è un film volutamente demenziale, in cui le riprese originali perdono completamente qualunque pretesa di serietà.
Probabilmente alcuni di voi avranno visto almneno una scena di questo film, che ormai vive di vita propria su internet, in cui
il protagonista sfida a colpi di kung fu nientemeno ch euna mucca, la quale però sembra cavarsela alla grande. Alla fine di questa scena, la mucca tenta di sparare il suo latte verso il protagonista, che evita i colpi con la celeberrima schivata alla Matrix.

Attenzione: il film è estremamente demenziale e senza senso...ma gli amanti del genere potrebbero amarlo.

Kuros ha detto...

Me ne sono occupato qui sul mio sito Trashopolis:

www.trashopolis.com/2007/12/guerre-stellari-in-turchia.html

Marco ha detto...

prova a chiedere a Kuros di trashopolis (www.trashopolis.com) se non ne sa lui...

Rodri ha detto...

A pari livello di atrocirà, non posso non ricordare l'esistenza di Turist Ömer Uzay Yolunda (rifacimento di Star Trek datato 1973), essenziale per chi vuole ulteriormente farsi accapponare la pelle, che trovate qui
http://video.google.it/videoplay?docid=7185067049150068960

:-D

Tharon ha detto...

A proposito di prodotti ispirati in qualche modo a Guerre Stellari, chi si ricorda l'ormai sconociuto telefilm giapponese "Guerre tra galassie" ?

SirEdward ha detto...

è un orrore senza precedenti!

è terribile sotto ogni aspetto!

è una delle più grande trashate di tutti i tempi!

C'è Guerre Stellari, Indiana Jones, gli antichi Egizi, i gladiatori romani, il finto kung-fu, le mummie, i mostri pelosi, gli allenamenti stile cartone animato giapponese, i ragni velenosi (questo mi fa dedurre che il regista fosse Peter Jackson), una cosa che assomiglia a Chewbacca, l'Islam!!!, Gesù Cristo!!! (non scherzo!!!), le spade assurde, i palazzi che crollano a caso, gli shuriken. e, naturalmente, la storia d'amore.

Violazione costante del copyright a parte, la sceneggiatura potrebbe essere stata scritta oggi.

Luigi ha detto...

@Rodri: arrrghh!!! :)

@tharon: io me lo ricordo, quello con la principessa che viaggiava nel veliero spaziale?

markogts ha detto...

Non so perché mi è venuto in mente Tansor 5. Avevo si e no 8 anni, però già mi sembrava molto trash la combinazione di cartoni animati e modellini. Mancava solo un giapponese che facesse "sssssshhhhhh" per simulare il suono delle turbine...

PS occhio che c'è un'eclissi parziale di Luna, adesso.

lello ha detto...

fantastico.....

Claudio ha detto...

Sbaglio, o il termine "pelicola" è voluto, per indicare la scarsa qualità del film ? Intendo "(nel senso di "realizzati fondendo la pelicola")".

Saluti
Claudio

Roberto ha detto...

Non dimentichiamo il mitologggico Superman indiano

Paolo Attivissimo ha detto...

No, "pelicola" era un refuso. Apprezzo il tentativo di interpretarlo come licenza poetica, comunque :-)

Replicante Cattivo ha detto...

Visto che vi piace l'argomento mi permetto di consigliarvi un film molto divertente: "Gli Acchiappafilm" di Michel Gondry (affermato regista di videoclip e cinematografico) con Jack Black, attore comico che sicuramente tutti conoscete.

In seguito ad un incidente elettrico, Jack Black si "magnetizza" e accidentalmente cancella tutte le videocassette della videoteca dell'amico. Quindi si trovano costretti a ri-girare tutti i film del catalogo, ovviamente in pochissimo tempo e con mezzi scarsissimi. Divertente, ma anche molto visionario.

alberto ha detto...

Che meraviglia!!!!!!!!
GRAZIE GRAZIE.
come poteva essermi scappato? Rasenta la perfezione, potrebbe essere meglio solo se nel cast avessero messo Lino Banfi.

Credo che mi decidero' a imparare il turco.
Mia moglie haminacciato di chiedere il divorzio se rimetto sulla tv un fil del genere ma vale la pena di correre il rischio non vi pare?

Mr Wolf ha detto...

C'è pure il seguito!!!
http://www.imdb.com/title/tt0808240/
AH!AH!AH!

Hanmar ha detto...

@ Tharon:
GRAZIE!!!
Era da ANNI che cercavo di ricordare il titolo di quel telefilm!!!

Oh, a me piaceva... :D

Soprattutto la sigla iniziale. Devo cercare di chi era.

Saluti
Hanmar

Guga ha detto...

È assolutamente SPETTACOLARE.

È brutto, di un brutto affascinante, proprio il brutto che cercavo per la "serata film brutto" che organizzo di tanto in tanto con gli amici. E avendo una schiera di amici fan di Star Wars, credo che sia il film perfetto!

Giorgio Loi ha detto...

Beh, dopo questa illuminante visione ho ampiamente rivalutato "Scontri stellari oltre la terza dimensione". Al confronto, potrebbe averlo girato Kubrick!

Comunque sono stati "originali": gli X-Wing sono i cattivi e i Tie Fighter sono i buoni. :D

Iriko ha detto...

Per gli amanti dell'autolesionismo cinematografico consiglio la serie dei film ninja diretti da Joseph Lai, realizzati incollando le scene di film taiwanesi abbandonati in fase di produzione e scene girate per l'occasione.
Il risultato è una serie di randomici collage che alternano momenti orripilanti a pezzi di film talmente brutti da essere stati rifiutati preventivamente anche dal mercato del sud-est asiatico.
Imperdibili.

Per chi invece non vuole lasciare il cinema occidentale consiglio "Il quinto elemento": un'opera delirante firmata nientemeno che da Luc Besson ed interpretata da un Bruce Wills in stato confusionale.
Una chicca imperdibile quindi, specie considerando che alla critica è piaciuto.

Dan ha detto...

"..vi ricordate i Power Rangers? La serie era di provenienza giapponese, e sono state mantenute soltanto le scene di combattimento, dove i personaggi erano mascherati. Le altre scee sono state tutte reinterpretate da attori americani, evidentemente per renderlo un prodotto appetibile al resto del mondo."
Non capisco perchè Saban, l'autore di quegli schifosissimi ritaglioni, sia ancora in vita... per me minimo dovrebbe marcire a Guantanamo per quel che ha fatto. Non mi piacciono granchè i Power Rangers, ma con questa sua mania un po' da Duce di "nazionalizzare" i telefilm ha snaturato completamente il prodotto (senza contare la gaffe della serie col Ranger transessuale, dato che nel film era il solito ragazzotto americano, ma nei combattimenti con spezzoni originali c'era una ragazza, e con il costume le tette si vedevano!). Lasciandolo integro, con attori E combattimenti interpretati da giapponesi, 'funzionerebbe' perfettamente. Per non parlare poi del contesto culturale, del background: per i giapponesi i telefilm di supereroi che combattono i mostri di gommapiuma è una grande tradizione (come da noi, che so, Bruno Bozzetto?); per gli americani, significa poco o nulla, sono tizi che fanno balzi strani e combattono pupazzoni orrendi. Mi meraviglio abbiano avuto tanto successo: significa che i bambini americani si sorbono di tutto?

Marco ha detto...

Lo visto a pezzettoni (in piccoli pezzi, non potevo guarlarlo tutto) e ho capito che è uno schifo più schifo di schifolandia! Le immagini che si vedevano scure, le scene delle navi spaziali nello spazio sembrano tratte dai videogiochi dei primi anni ottanta. Trama priva di senso e violazione del copyright. Un "capolavoro dello schifo" sto film. Meglio se George Lucas non lo veda...

granita ha detto...

non e' peggio di italian spiderman che invece ha avuto un sacco di successo ( mah! )

gianclaudio ha detto...

la cosa migliore è la totale disinformazione del regista sul film di lucas, Ha trasformato i buoni in cattivi e viceversa. non ce fine all'imbecillità dela mente umana.

Anonimo ha detto...

Ma è STUPENDO! Un'opera bellissima e geniale!
Ho guardato l'inizio, qualche spezzone centrale e la fine... tutto non sarei riuscito a recepirlo, solo menti superiori hanno questa capacità...
scene INEDITE
colonne sonore MAI SENTITE PRIMA
montature ECCELLENTI
effetti speciali DELL'ULTIMA GENERAZIONE
costumi DI SICURO SUCCESSO FRA I COSPLAY
(Scusate il ritardo di soli 4 anni)