skip to main | skip to sidebar
3 commenti

Antibufala: appello autentico per Madeleine McCann

Appello autentico per Madeleine, attenzione al passaparola impreciso


Questo articolo vi arriva grazie alle gentili donazioni di "enrico.ass****" e "paolocata****". L'articolo è stato aggiornato ampiamente dopo la pubblicazione iniziale.

Stanno circolando vari appelli in favore di "Maddie McCanns" o "Madaleine McCann", una bambina inglese di tre anni scomparsa in Portogallo durante una vacanza con i genitori. Ecco alcuni testi di questi appelli:

Questa e-mail è stata scritta direttamente dalla famiglia di Maddie McCanns (Note: la bimba inglese di 3 anni sparita in Portogallo mentre in vacanza con i suoi genitori). che chiede solo di far girare questo messaggio scritto in inglese, spagnolo portoghese e francese in tutta Europa (o altrove se potete). Alla fine del messaggio troverete le foto di questa bambina.

Un altro appello recita così:

Scomparsa - l'occhio di Madeline è un indizio vitale. Per favore guarda

Inoltrando questa mail a tutta la tua rubrica si stima che in 2 settimane si possano coprire l'80% degli indirizzi mail.

[...]

La famiglia di Madeline ha diffuso questa foto, credendo che sia determinante per riconoscere la bimba. La foto della bambina mostra chiaramente il suo distintivo occhio destro, in cui la pupilla si fonde nell'iride blu-verde.

È questo contrassegno di distinzione che identificherà Madeleine, secondo la famiglia.

La famiglia è estremamente riconoscente a quanti collaboreranno.

La sig.ra McCann ha detto: "lo scopo del manifesto è evidenziare la distinzione nell'occhio del Madeleine.

"Diamo questa informazione, perché sappiamo che i suoi capelli potrebbero potenzialmente essere tagliati o tinti."

L'appello circolante è autentico: riguarda Madeleine McCann (attenzione: non Madeline, Madaleine o McCanns come scritto in alcune varianti del messaggio), che è scomparsa il 3 maggio 2007 a Praia Da Luz, in Portogallo, dall'appartamento di vacanze nel quale si trovava con i fratellini, mentre i genitori erano in un ristorante a poca distanza.

Ne hanno parlato diffusamente i media di tutta Europa: la BBC ne riferisce per esempio qui. La Wikipedia in lingua inglese riassume il caso qui. La bambina è facilmente riconoscibile grazie alla particolarità del suo occhio destro visibile nella fotografia qui sopra.

Evitate però di diffondere le versioni "mutanti" dell'appello e fornite sempre il rimando ai siti di riferimento originali, ossia www.findmadeleine.com oppure www.bringmadeleinehome.com. Questi siti contengono inoltre un volantino in più lingue (italiano compreso) e informazioni aggiornate sul caso della bambina. Occorre inoltre fare attenzione ai siti di sciacallaggio che hanno nomi simili a quelli indicati qui sopra.

Le coordinate telefoniche delle autorità alle quali rivolgersi se avete informazioni pertinenti al caso di Madeleine sono queste: 00351 282 405 400 (numero della polizia portoghese) e 0044-1883-731-336 (numero dell'ente benefico inglese Crimestoppers).
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi.
Siate civili e verrete pubblicati, qualunque sia la vostra opinione: gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE: l'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo sito. Ciò significa che per poterla visualizzare senza problemi dovete assicurarvi che il vostro browser (tramite l'azione di qualche estensione, tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o altri programmi di protezione (antimalware, tipo Kaspersky) non la blocchino per qualche motivo e inoltre che sia permesso accettare i cookie da terze parti.
Commenti
Commenti (3)
Caro Paolo, che ne pensi di Beppe Grillo che sul suo blog posta questo genere di robba qui?

Qualcuno mi ha regalato un libro : “Viaggio nelle tenebre” del Centro Aurora, Centro Nazionale per i bambini scomparsi e sessualmente abusati. L’ho letto. Sono stato male. E’ giusto che stiate male anche voi. Chiederò all’editore il permesso di pubblicarlo sul blog.
E’ un documento sulla pedofilia, sul traffico d’organi e sul satanismo. Attori protagonisti: i bambini. Palcoscenico: l’Italia.

Dal libro:
“ In Italia calcolando esclusivamente i dati delle denunce effettuate dall’anno 2004 fino a marzo 2007, si scopre che i minori scomparsi e non ancora ritrovati sono ben 3.399.
Alcuni minori scomparsi saranno tristemente destinati al traffico di organi, come macabri pezzi di ricambio. Le stime in merito sono a dir poco raccapriccianti e ci presentano una vera e propria tabella dei prezzi ... 50.000 euro un neonato, 30.000 un fegato, 15.000 le cornee ... L’Italia secondo la Direzione Distrettuale Antimafia di Trieste, è un luogo di grande passaggio per la compravendita di organi, tanto che è stato presentato un dossier in merito al Viminale. Pier Luigi Vigna, Procuratore Nazionale Antimafia ... ha denunciato che nel solo 2004 sono state circa 30.000 le vittime del traffico di esseri umani.”

E l’Italia è attiva anche nell’import dall’estero:
“L’Italia è denunciata da René Bridel, rappresentante nell’Onu dell’Associazione Internazionale Giuristi per la Difesa della Democrazia, dal quotidiano “La Nacion” di Buenos Aires, da “O Globo” di Rio de Janeiro e da la “La Repubblica” di Lima: il nostro Paese viene definito come il maggior importatore di bimbi brasiliani, come il più importante compratore ... Léon Schwartzenberg, eurodeputato, ha affermato che : “Dal 1988 al 1992 quattromila bambini brasiliani hanno lasciato la loro terra per l’Italia. Il motivo ufficiale è sempre l’adozione, ma di questi piccoli in cerca di famiglia ne sono stati ritrovati vivi solo mille ...”


E poi ho dato un'occhiata ai commenti: non c'è una, dico una persona che abbia detto: "è una bufala!" Quando qualcuno dice che è difficilissimo fare un trapianto del genere per i motivi tecnici che noi ben conosciamo la conclusione è regolarmente "evidentemente ci sono complicità ad alto livello!
Trovo tutto ciò inquietante...
Ciao Paolo.
avrei forse una soluzione per questo problema delle mail che iniziano a girare e nessuno sa più cosa sta inoltrando, se la richiesta di aiuto è ancora valida o se invece è tutto finito e risolto (come ben si spera).
Ci possiamo sentire in privato?
(dovresti già avere la mia email)
Ciao :)
I genitori della bambina sono indiziati nell'inchiesta della Policia Judiciaria portoghese. Si sospetta che siano coinvolti nella scomparsa della figlia. Pare che ci siano foti sopetti che ci sia stato un omicidio.
Io non vorrei che fosse un bufalatutta la storia della scomparsa ...