skip to main | skip to sidebar
351 commenti (ultimi)

Scie chimiche, la mazzata finale (speriamo)

Il meteorologo Giuliacci dice basta alle panzane sciachimiste


Il colonnello Mario Giuliacci, meteorologo notissimo per le sue previsioni del tempo su Canale 5, ex direttore del Centro meteorologico di Milano-Linate e autore di vari libri sulla meteorologia, è sceso in campo sulla questione delle "scie chimiche" in un articolo pubblicato pochi giorni fa da Meteo.it, il sito del Centro Epson Meteo.

Abbiamo insomma un pronunciamento da parte di un addetto ai lavori, e per di più un addetto ai lavori italiano. Nel suo articolo, Giuliacci è categorico sin dal titolo: "Scie chimiche in cielo: una bufala".

Parlando di un documento anonimo circolante in Rete, che sostiene la teoria delle scie chimiche (probabilmente questo), Giuliacci è sorpreso "che nessun ente istituzionale sia intervenuto per mettere fine alla diffusione di tali notizie che, oltre a essere false (come tra poco dimostreremo) creano allarme, panico e disinformazione tra la gente."

L'articolo prosegue lasciando ben poco spazio all'ambiguità interpretativa. "La notizia è comunque una bufala" prosegue Giuliacci, ipotizzandone le ragioni della popolarità e sottolineandone l'assurdità: a suo avviso è diffusa "da certi ambienti, al solo scopo di seminare discredito, lasciando intendere che i “soliti” americani (dagli agli untori… yankee!!!) o i soliti “militari” fanno esperimenti pericolosi, all’insaputa di tutti, tenendo all’oscuro anche i propri governi (come se le scie non si vedessero!) e infischiandosene della salute degli inermi cittadini."

Il colonnello spiega inoltre che quelle che gli sciachimisti chiamano "scie chimiche" sono in realtà "un fenomeno normale, sempre esistito da quando esistono gli aerei a jet". La persistenza occasionale delle scie di condensazione si ha semplicemente quando "l’atmosfera circostante è già di per sé molto umida, cosicché la scia stenta a evaporare e quindi resiste nel cielo anche per 1-2 ore."

La disposizione a linee parallele e incrociate, e l'allargamento delle singole scie a formare un velo, sono fenomeni assolutamente normali e ben noti. "Se poi a quelle quote c’è anche un forte vento" prosegue infatti Giuliacci "la scia nuvolosa tende ad essere sparpagliata lateralmente e quindi assume anche notevoli dimensioni nel verso laterale. Sotto tali condizioni meteorologiche, lungo alcune aerovie o incrocio di aerovie commerciali oggi particolarmente affollate è ovvio che il frequente passaggio di aerei (uno ogni 3-4 minuti) lascerà, nell’arco di 1-2 ore, una ragnatela di moltissime scie."

Tutto qui. Il meteorologo del Centro Epson Meteo chiarisce, per completezza, che esiste "anche un’altra modalità per la genesi delle scie di condensazione", che spiega la forma di alcune scie, che invece di provenire dai motori formano un velo largo talvolta quanto l'intero aereo. "Se l’atmosfera è oltremodo umida, allora l’aria che viene a contatto con il bordo d’attacco dell’ala si spezza lateralmente in due parti le quali, scorrendo poi lungo la superficie curva della fusoliera, sono costrette ad accelerare. Ma tale accelerazione provoca una rapida espansione dell’aria in movimento attorno all’aereo, con conseguente raffreddamento della medesima. Il rapido raffreddamento a sua volta fa condensare immediatamente la forte umidità sotto forma di una densa scia nuvolosa."

Con queste parole semplici e chiare, Giuliacci assesta un colpo irrimediabile a tutti i sostenitori dell'esistenza di cospirazioni intorno al fenomeno delle scie degli aerei. Perché parliamoci chiaro: sostenere le "scie chimiche" significa accusare Giuliacci non solo di incompetenza professionale, cosa già di per sé non banale, ma soprattutto di complicità nella cospirazione. Che, ricordiamolo, secondo gli sciachimisti è responsabile di morte e malattie.

Alzi la mano chi, dei vari Bosco, Chiesa, Decollanz, Giacobbo, Marcianò e Mazzucco, se la sente di accusare Giuliacci di essere complice di sterminio.
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (351)
Alzi la mano chi, dei vari Bosco, Chiesa, Decollanz, Giacobbo, Marcianò e Mazzucco, se la sente di accusare Giuliacci di essere complice di sterminio.
Che discorso è? A volte non ti capisco, per portare prove alla tua tesi tenti di screditare l'avversario.
Bastava quello che avevi detto prima.
Paolo, ma tu hai un canale di YouTube? Ci hai mai pensato a fare dei video informativi? Mi è venuto in mente seguendo il dibattito tra eoluzionisti e creazionisti su YouTube, tra i video più informativi sulla teoria dell'evoluzione spiccano una serie di 21 video (ma ogni settimana ne esce uno nuovo) chiamata "Why do people laugh at creationists?" dell'utente Thunderf00t. Quando li ho visti ho iniziato a fantasticare su quanto sarebbe bella la serie "Perchè i complottisti sono gli zimbelli di internet" firmata Paolo Attivissimo. Voglio dire, cercati "attivissimo" su youtube, praticamente se uno cerca un tuo video su youtube trova solo l'intervista alle iene, il resto sono insulti alle tue posizioni! Non sara il caso di provare a replicare anche via video a tutta questa gente? La discussione si farebbe più pepata e interessante, secondo me.
Che discorso è? A volte non ti capisco, per portare prove alla tua tesi tenti di screditare l'avversario.
Bastava quello che avevi detto prima.


Ecco, il saggio commento de "iltremendo" che ha scritto mentre io scrivevo il mio commento qui sopra, mi mette in ridicolo e mi fa sentire in colpa.
iltremendo,

Per quanto assurdo possa sembrare esistono persone che davvero credono che tutti i meteorologi, piloti, assistenti di volo, lavoratori areoportuali, politici, media, ecc. ecc. siano complici e collaboratori ad un mega-complotto totale planetario per avvelenarci, usarci come cavie, farci la guerra, e chi più ne ha più ne metta.
Zret parla spesso di "aerei della morte" (?????) e ha occasionalmente delirato circa la "legittimità" dell'abbatterli (cioè fare morti innocenti soltanto perché loro indugiano nelle loro indimostrabili fantasie).

Purtroppo esistono persone che sono così alienate ed isolate dalla realtà da fare ragionamenti del genere.


P.S.: homo sapiens, senza entrare nel discorso sennò non ne usciamo più: esistono anche creazionisti che non si coprono di ridicolo, sanno ragionare secondo logica e senza necessariamente attaccarsi al dubbio epistemico, come il sottoscritto.
Che complotto sarebbe se non ne facesse parte anche Giuliacci?
Per diventare meteorologo bisogna prestare giuramento, si sa.

Homo sapiens,
Thunderf00t è mitico.
Ce ne sono anche molti altri, ma se ti interessa l'argomento già li conoscerai.
Hairy reasoner mi piace molto.

il canale di Paolo è antibufala

Emanuele,
I "creazionisti" si coprono di ridicolo quando vogliono prendere alla lettera la bibbia.

Al contrario, la posizione (non ancora ufficiale) del Vaticano non è tanto male, considera l'evoluzione, l'età scientifica dell'universo, ecc... .

Da quello che dici credo che anche tu puoi farti quattro risate con le fesserie che dicono i "creazionisti DOC" americani (tipo che la banana è l'incubo degli atei o che 4x3=1200).
Dar credito al parere di Giuliacci sulle scie chimiche sarebbe come prendere per buono uno studio sull'evasione fiscale fatto da Tremonti
Iltremendo,

no, non bastava: certa gente, se non le si spiega a chiare lettere quali sono le assurde implicazioni e le conseguenze delle sue credenze, non riesce a dedurle da sola. Ci vuole una frase forte che scuota chi è stato sedotto dall'apparente autorevolezza di certi personaggi.

HS2.00: sì, ho un canale Youtube, ma mi manca assolutamente il tempo di fare video. Ne ho fatti per l'11/9 e ne farò ancora su altri temi ogni tanto, ma il tempo necessario per produrli è decisamente troppo.

Predicamale: mi auguro che tu stia parlando dall'alto del tuo Nobel per la meteorologia.
Giuliacci è un grande. Ricordo un eccellente articolo su "Le Scienze" di qualche anno fa in cui parlava di come (e con quali difficoltà!) vengono elaborate le previsioni metereologiche.

Certo, ovviamente, come saggiamente fa notare predicamale, anche lui fa parte del complotto... ormai tutto quello che ha studiato non serve più a nulla: lui fa una previsione, e poi via di scie chimiche per far si che le previsioni siano corrette...

:-D il bello è che spesso non lo sono... uhmmm... ovviamente è tutto un trucco: sbagliare apposta le previsioni in modo che la gente non capisca che con le scie chimiche si può controllare il clima! Ahahah

P.S.
Personalmente non ho mai ritenuto youtube una fonte affidabile di informazioni, anzi... ottimo per i filmati divertenti e per raccogliere magari spezzoni interessanti di quello che passa per il mondo, ma troppo disorganizzato e "anarchico", se intendete il senso.
Comunque è un parere personale, chiaramente.

psionic
Fermo restando il fatto che non ci voleva certo Giuliacci per convincermi di una cosa tanto evidente, mi dispiace rilevare però come l'articolo sia scritto malissimo e contenga diversi errori, imprecisioni e approssimazioni che sicuramente daranno nuovo fiato alle trombe (eufemismo) degli scemichisti. E mi stupisce che Paolo, sempre così preciso e direi pignolo, non ne abbia fatto cenno.
Che discorso è? A volte non ti capisco, per portare prove alla tua tesi tenti di screditare l'avversario.
Bastava quello che avevi detto prima.


Un minimo di ragionamento. Nell'ultima frase non c'è discredito gettato sui "vari Bosco, Chiesa, Decollanz, Giacobbo, Marcianò e Mazzucco", ma solo una provocazione a coinvolgere nella cospirazione anche il Giuliacci.
Che poi questa sia una cosa molto probabile, dal momento che una voce in più, una in meno, poca differenza fa per la stragrande società cospirazionista della Rete (che ha tutte le caratteristiche sociologiche e alcune di quelle psicologiche della setta di minoranza, ricordiamolo: clausura verso l'esterno, millenarismo e complottismo, accuse verso l'umanità, messianesimo e conseguenti tentativi di conversione).

Per quanto riguarda la tesi, forse non s'è capito che Attivissimo non sta cercando di proporre una propria tesi positiva, ma sta per l'appunto cercando di smentire le tesi avversarie.

Infine mi sento di dire la mia su chi scredita la scrittura di Giuliacci. Avete sicuramente ragione a dire che l'articolo non è scritto in un italiano forbito, e probabilmente è anche tecnicamente impreciso. Ma quello che preme constatare è come un addetto ai lavori della meteorologia (scelto, certo, più per la sua immagine che per la profondità delle sue competenze) smentisca un fenomeno evocato come strambo in modi così semplici e comprensibili. A volte sono più importanti i toni del "dismissing" da parte di una auctoritas, più che la precisione delle sue argomentazioni.
Ripeto: è ovvio che non sia come dice Paolo, che Giuliacci non ha certo la legittimità, la competenza e il carisma adeguati per far crollare, da solo, il castello di carte complottista. Suppongo che il titolo fosse dettato più dall'esasperazione che dall'ottimismo. Ma un soffio qui, uno là, le fondamenta del complotto hanno già ceduto da un pezzo.
Secondo me hanno entrambe le mani alzate un po' tutti. Cosa vuoi che sia del resto accusare un metereologo? Il Mazzucco ha appena accusato il CICAP di malafede ^_^

Pape
Billy Pilgrim, forse non hai idea delle competenze di Giugliacci (ovviamente nel suo campo).

Siamo abiutati a vederlo come "personaggio della televisione", e siamo abituati a considerare i "personaggi della televisione" come mediocri (devo dire, tristemente, nella maggior parte dei casi a ragione). Ma credo che definirlo luminare non sia esagerato, anche se il tutto non traspare al utente televisivo "medio".
Giuliacci assesta un colpo irrimediabile a tutti i sostenitori dell'esistenza di cospirazioni intorno al fenomeno delle scie degli aerei.

Illuso LOL
il vero cover-up c'è eccome, e Giuliacci regge il gioco delle finte scie d'aereo per celare il VERO complotto planetario:

Le scie delle navi e dei traghetti.
Rimangono per ore e ore a irrorare nel mare sostanze chimiche per il controllo dell'informazione globale.
Si sono svelati poche settimane fa, quando una di quelle scie è penetrata in fondo al mare e ha corroso e distrutto l'informazione elettronica dai cavi sottomarini.
Ma ultimamente qualcuno se n'è accorto, perchè ho visto con i miei occhi nel porto di Napoli un finto rimorchiatore che SEGUIVA non precedeva il traghetto, con l'unico scopo di CANCELLARE le scie nautiche.
Nei paesi fuori dalla NATO, guarda caso le navi non lasciano le scie, e la medium Gina Scorre per prima ha ricevuto dallo spirito guida l'intuizione, che ora si sta finalmente diffondendo, contro l'imponente cover-up e debunking.
OrboVeggente, tu ci scherzi, ma guarda che gli sciachimisti ci hanno davvero messo in mezzo anche le shiptrail.

È inutile che ti sforzi, qualsiasi cavolata ti verrà in mente, per quanto assurda sia, loro l'hanno già sicuramente detta.
Ma io mi domando: dopo tutti questi anni nei quali i cospiratori hanno sparso per tutto il pianeta queste fantomatiche scie, non dovrebbero aver già raggiunto il loro obiettivo?! O almeno dovremmo essere quasi tutti morti per le intossicazioni derivanti dalla saturazione dell'atmosfera da parte delle sostanze tossiche delle scie visto che le spargono tutti i giorni...l'effetto serra sarebbe una bazzecola in confronto...e invece... Altra cosa: sti americani ne buttano via davvero tanti di soldi, considerando la crisi che hanno, per tenere in piedi un progetto di così vasta scala per così tanto tempo...

Sciachimisti...svegliatevi che sarebbe ora...pensate di avere conoscenze che non avete e pendete dalle parole di un tizio qualunque che si definisce "ricercatore" (del nulla, aggiungo io) che vi sbatte in faccia prove che non stanno ne in cielo ne in terra e se provate anche a controbattergliele vi ritiene menomati mentali. Come diceva Euripide: "parla da saggio ad un ignorante ed egli dirà che hai poco senno"

Sveglia gente.
Per chi crede all'esistenza di un complotto, qualsiasi smentita fatta da un personaggio esperto e/o autorevole diventa automaticamente una prova.
Ho il sospetto che questa presa di posizione avrà conseguenze pressochè nulle sulla credulità di sciachimisti presenti e futuri. Anzi, diventeranno più agguerriti in considerazione del fatto che la schiera di quelli che loro chiamano "disinformatori" si sta allargando. Diranno anche che l'intervento di Giuliacci si inserisce in una controffensiva pensata dopo la trasmissione Voyager, per paura che la "verità" sulle scie inizi a diffondersi tra l'opinione pubblica.
Le scie chimiche sono una bufala, ma il problema è sempre lo stesso; né Giuliacci, né gli altri, sono in grado di dimostrarlo in modo scientifico!

Si tratta dello stesso discutibile atteggiamento adottato da quelli del CICAP; quando si trovano davanti a qualche fenomeno strano che non riescono a capire, dicono sempre che: "sicuramente è una bufala e non c'è neanche bisogno di dimostrarlo".
Non a caso, quelli del CICAP recentemente stanno passando da una figuraccia all'altra; vedi, ad esempio, il caso "cerchinelgrano/porcospini"!

Sarebbe più onesto a volte ammettere che: "sarà pure una bufala ma non siamo in grado di dimostrarlo con certezza"!
No, Santana, non funziona così.

La comunità scientifica non è tenuta a dimostrare la falsità di ogni singola fantasia del primo paranoico che si sveglia la mattina con una nuova idea in testa. Sta agli altri dimostrare l'autenticità, almeno preliminare, di quello che asseriscono.

Per citare la Teiera di Russell menzionata di recente in questo blog: io mi sveglio una mattina e dico che c'è un piano per invadere la Terra: milioni di ominidi mollicci e verdognoli sono appostati in un'astronave a forma di teiera, in orbita intorno a Marte. L'astronave è troppo piccola per essere vista dai nostri più potenti telescopi.

Poi ti chiedo di dimostrarmi in modo scientifico che mi sbaglio. E pretendo la certezza, per usare le tue parole.

Cosa fai, organizzi subito una colletta mondiale, rubando il pane ai bambini del Terzo Mondo, per finanziare una spedizione interplanetaria per intercettare e distruggere gli ominidi mollicci, oppure mi dici "Senti, bello, dammi qualche prova seria e convincente, se vuoi che mi metta in ballo"?

Questo è l'approccio della scienza. Dateci prove, e ne parliamo. Se necessario, correggeremo le nostre affermazioni. Ma la prova spetta a voi.
Per non parlare, Paolo, del drago invisibile che tieni in garage.

Sfido Santana a dimostrare che non esiste.
P.S.

Santana, non ti sto pigliando in giro.

Questo è il tuo ragionamento. Giuliacci dovrebbe dimostrare in modo scientifico la NON esistenza delle scie chimiche. Ma questo è impossibile. Prova infatti tu a dimostrare la non esistenza di un drago invisibile nel garage di Paolo.

Non ce la farai mai. E' chiaro quindi che non puoi chiedere a Giuliacci o a chiunque altro di fare qualcosa di impossibile, altrimenti non è più un dialogo, è un monologo tuo in cui ti prendi gioco di loro.
La storia del drago invisibile in garage la conosco benissimo; qui però non stiamo parlando di bufale conclamate (tipo padelle volanti spacciate per UFO), ma di casi come le scie chimiche che potrebbero essere affrontati e smantellati con metodi rigorosi.

L'ufficiale dell'Aeronautica intervistato da Voyager - lo avete ammesso anche voi - si è dimostrato piuttosto impreparato e vago sull'argomento; lo stesso Giuliacci usa ripetutamente il termine "bufala" senza aggiungere nulla alla discussione!

Con questi atteggiamenti si può andare avanti all'infinito senza mai arrivare a nessuna conclusione!
Santana:
ma di casi come le scie chimiche che potrebbero essere affrontati e smantellati con metodi rigorosi.

Di metodo ne basta uno, quello scientifico.
Che l'argomentar delle Scie chimiche tiene dovutamente alla larga.
Se la prova regina è "mi sembrano scie diverse dalle altre" è una cosa soggettiva, e lì finisce.
Poi l'additare alle presunte scie tutta una serie di caratteristiche chimiche, militari, di controllo SENZA almeno tentare di prelevarne un minimo campione da analizzare, e basandosi sulle proprie ideologie o convinzioni è un cappello di assoluta ridicola incompetenza.
Sai meglio di me quante se ne leggono a proposito.

Chi osserva aerei "strani" e secondo lui corresponsabili nella vicenda, se davvero interessato a "capire" perchè non ne prende (tramite uno dei tanti software) numero, compagnia, tratta e orario?
Son sempre quelli gli aerei che volano, non ne appaiono mai di "sconosciuti" o non rintracciabili.
Così si potrebbe, almeno, circostanziare l'accusa nel tipo "Il volo Hlx da Amburgo a Roma che passa 3 volte al giorno sopra la mia testa, alle 9 alle 15 e alle 22, oggi lascia una scia che secondo me è chimica" e si potrebbe, finalmente con metodo, proseguire ogni discorso.

Ho già personalmente proposto a'complottisti il noleggio di un veicolo privato per "raccogliere" quelle che secondo loro sono scie sicuramente "chimiche" da far poi analizzare nei laboratori che preferiscono, per definire almeno che materiali contengono e in che prevalenza.
Assordante silenzio, e repentino cambio di discorso, è quel che ottenni.
Ancor lo propongo, se a qualcuno davvero interessasse.
casi come le scie chimiche che potrebbero essere affrontati e smantellati con metodi rigorosi

Quello che forse non ti è chiaro è che sono già stati affrontati e smantellati con metodi rigorosi. Sono solo quattro svitati, e zero esperti, che ancora insistono sull'argomento.

Ripeto: la palla è nel campo degli sciachimisti. Che tirino fuori delle prove. Fino a quel momento, le scie chimiche sono una balla e sono un procurato allarme punito dalla legge proprio per evitare abusi di questo genere.

lo stesso Giuliacci usa ripetutamente il termine "bufala" senza aggiungere nulla alla discussione!

E cosa pretendi, che decolli come Superman e vada a sniffare una scia sopra casa Marcianò per vedere se è chimica o se è il brasato di mia zia?


Con questi atteggiamenti si può andare avanti all'infinito senza mai arrivare a nessuna conclusione!

Esatto. E' inutile parlare, finché non vengono presentate prove serie, mentre le "prove" finora fornite risultano essere tutte bufale documentate.

Che gli sciachimisti si diano da fare: portino prove inoppugnabili. Noi aspettiamo. Ma che non si chieda a noi di fare quello che spetta a loro.
MA LA VOLGIAMO FINIRE DI SPRECARE FIATO, BANDA, TEMPO ON AIR PAGATO CON IL MIO CANONE PER DIRE DIFFONDERE ED INSINUARE BOIATE???!!!
aerei che irrorano sostanze chimiche????
e come? con cosa? fatemi vedere una foto dei serbatoi e degli irroratori, prendete un campione della scia o della sostanza nei serbatoi e la fate analizzare da una qualunque università del mondo conosciuto, portatemi una testimonianza di un pentito, di una talpa, trovatemi anche UNO, UNO SOLO, che abbia un qualsiasi titolo riconosciuto per parlare che dica "Sì, QUELLE SCIE SONO STRANE"...
MACCCHECAVOLO!
IO CAPISCO CHE SI VOGLIA FARE UNO SCHERZO, SI VOGLIA RIDERE, MA DIAMOCI UN TAGLIO PER FAVORE.... andate a fare due teste di terracotta e spacciatele per opere di grandi artisti, fate quel che vi pare, ma questa è PURA MALAFEDE.
o, se non siete in malafede, avete bisogno d'aiuto: ci sono strutture apposta per darvi sostegno e appoggio...
sono mesi che sento che io, che tutti i miei colleghi che facciamo i giri esterni 6 volte al giorno, che tutti gli addetti rampa, i tecnici, gli addetti bagagli, i rifornitori del catering, gli ispettori enac ed enav, i controllori di volo, i responsabili dei settori meteo, i piloti militari, i tecnici militari, il personale civile delle basi militari, per non parlare degli appassionati degli aeroclub, dei meccanici e dei soci, dei piloti amatoriali, e poi anche gli aeromodellisti che spesso hanno un'ottima preparazione tecnica, i semplici appassionati che hanno i poster degli aeroplani in garage e che conoscono a menadito l'aspetto degli aerei più diffusi, gli spotter che passano ore appostati oltre le reti a bordo pista per fotografarci in decollo ed in atterraggio....
TUTTI!
SIAMO TUTTI DEI DELINQUENTI???!!!!
COSPIRATORI CHE VEDONO IRRORATORI ATTACCATI AGLI AEREI O PEGGIO IRRORANO IN GIRO E NON DICONO NIENTE? NON SI FANNO VENIRE UN DUBBIO???? MA VI PARE CHE IO DECOLLO CON APPESO UN SERBATOIO ED UN TUBO CHE NON SO CHE CAVOLO E'???? MA SECONDO VOI SONO DEFICIENTE??? oppure sono un delinquente: ditemi che sono un delinquente che ne parliamo davanti ad un giudice, avevo giusto bisogno di qualcuno che mi offrisse una bella gita in alberghi 5 stelle all inclusive...
e soprattutto: diciamo che sono un assassino che deve spargere veleno sulla testa delle mie vittime: come posso fare? uhm... vediamo... potrei lanciare di notte dei palloni pieni di gas, niente rumore, poca traccia radar, una bella sera coperta e senza luna e non se ne accorge nessuno... oppure POTREI ANCHE USARE UN BEL QUADRIGETTO DA 70 TONNELLATE E GIRONZOLARCI IN PIENO GIORNO ASSOGGETTANDO ALLA MIA CAUSA LE X-MILA PERSONE CHE SI CHIEDESSERO COSA CAVOLO CI FA UN HEAVY DI CUI NON SAPEVANO NULLA IN MEZZO AL LORO PEZZETTO DI CIELO....
beh, mi sembra senz'altro la via più facile...
Paolo, scusa la sbrodolata, mi ti assicuro che non se ne può più....
Federico, come ti capisco... è allucinante come ci siano persone che si aggrappino a tali sconclusionate fantasie senza il benché minimo frammento di evidenza concreta.
Voglio dire, passi il considerarne la possibilità, financo il credere che sia così... NO, Straker dice:

"è evidente e basta guardare il cielo, e se non sei d'accordo con me SEI STUPIDO O SEI UN DISINFORMATORE PREZZOLATO."

Tale e quale a un fanatico religioso. Anzi peggio, molti fanatici/terroristi ammettono di agire per fede, cioè sulla base di una sensazione non razionale e non comunicabile agli altri.
Io personalmente mi sento offeso dall'idea di voler far passare certe PANZANE per fatti assodati, razionali, scientificamente accertati.

Cascano le braccia... Viene davvero da pensare come la psicologia umana, in taluni, irrecuperabili casi, sia impenetrabile alla ragione, completamente ripiegata su se stessa.
Come diceva Oliver Wendell Holmes:

"La mente di un bigotto è come la pupilla di un occhio: più luce riversi su di essa, più questa si contrae."
quante bustarelle ha incassato x dire cosi?
il tremendo, bravo finalmente hai capito...loro sono qui x screditare e basta e ci mettono molto impegno, vorrei sapere quanto sono pagati questi demoni che vivono all'isola di man
Per favore, fate sparire i commenti di questa decerebrata - quando è troppo è troppo.
Per favore, fate sparire i commenti di questa decerebrata - quando è troppo è troppo.

Scusa Emanuele, ma io penso che i discorsi di decerebrati come Buffy siano da prendere come esempio di "fedele sciemochimista", è giusto che questo genere di persone si espongano al mondo intero palesando la loro ignoranza. Queste persone aiutano a smontare di credibilità le già ridicole e prive di fondamento scientifico, teorie sciecOmicare.

Auguri di Buona Pasqua a tutti
A presto
Ciao
P.S.
Un ringraziamento sentito a Paolo Attivissimo ed al Com. Giuliacci
tanti auguri di Buona Pasqua.
Denis
A tutti quelli che credono che ci sia chi paga gli scettici:

Quanti soldi ci vogliono per pagarci tutti?
Tutte le categorie citate da Federico più tutti quelli che argomentano contro queste assurdità.
Quanto miliardi di euro al mese ci vogliono? Tanti.
In tutto il mondo aerei che volano, ore ed ore avanti indietro a consumare carburante. Quanti miliardi al giorno?
Tutto il raffinatissimo prodotto "chimico" irrorato, le polveri computerizzate, i virus:
Quanti miliardi l'ora in tutto?
Magari esistessero tanti soldi da distribuire a questo modo, saremmo tutti più ricchi.

Orboveggente,
Riguardo alla possibilià di andare con un aereo a prendere un campione di scia, sei sicuro che sia fattibile?
Immagino lo scenario:
Marcianò segnala una scia, che misurata con i suoi sofisticatissi mezzi risulta a bassa quota.
Si parte con l'aereo, si sale, si sale, si sale, la scia è a 10km di altitudine: che aereo ci vuole per arrivarci? non si intralcia il traffico commerciale? mascherine di ossigeno o aereo pressurizzato?
Come si raccoglie un campione senza che sia contaminato dall'aereo stesso?
Supponiamo che si risolvono tutti i problemi e che si torna a terra con un bel campione.
Lo si presenta ai boccaloni.
Risposte:
ma quella scia non era la stessa da me segnalata, infatti era a 10km, la mia era a 800m,
dovevate campionare la scia accanto, sopra, sotto, ma non quella,
avevate messo nella provetta un po' di orgonite che ha neutralizzato la "chimica",
oggi le scie erano finte apposta perché si sapeva del test,
avete sostituito i campioni,
e così via

Neanche campionando tutte le scie del mondo contemporaneamente gli scemochisti troverebbero la prova più valida della loro acutissima sensazione
Sarebbe tutto inutile.
errato paolo SONO MILIONI DI PERSONE AL MONDO CON MOLTI ESPERTI PIU CHE DISINFORMATICO TI VEDO DISINFORMATO!
emanuele ti rammento che decerebrata costituisce offesa ed e' punibile fino a 5 anni di carcere
Buffy ti rammento che il procurato allarme ed il terrorismo sono reati penali.

Saluti
Denis
Buffy ti rammento che lo scrivere in "tutto maiuscolo" in un blog vuol dire gridare.
Non siamo sordi, grazie.
E grazie soprattutto per scriverci qui le tue fantasie, potrebbero essere spunto per un film cOmico.

Saluti
Denis
Buffy, risparmiami le tue vuote minacce. Se scrivi cazzate io le chiamo per quello che sono, tanto qui quanto altrove.

E per favore, cerca di dire qualcosa di concreto con il tuo prossimo intervento, se proprio devi contribuire ad accrescere l'entropia dell'universo schiacciando tasti di un computer fa che questo abbia almeno un qualsiasi significato attinente a ciò di cui si sta parlando.
Una cosa e' dire: parli cazzate e mi sta bene, un'altra e' offendere
--------
denis taglia corto la luce sta arrivando, gesu sta arrivando, avete il tempo contato! scusa come ti permetti di chiamarmi terrorista? ma come ti permetti????????????? ue bellino attentooooooooooooooooooo
e nessuno ha procurato un allarme e non ve la potete manco prendere con straker x quella famosa telefonata xke:
non ha avvertito voi quindi voi non siete stati allarmati, tanto piu che voi non eravate a casa sua dove c'era il presunto pericolo
e' passato troppo tempo quindi...non era un allarme
e' inutile tanto gesu ha detto che perirete e non ti permettere di dirmi terrosita, io riposto solo le parole di gesu
Io però ho l'impressione che in fondo divertiate a conversare con questi soggetti.
Io invece credo che non si dovrebbe commentare né rispondere a questo genere di deliri.
Queste cose vanno plonkate e basta.
Capisco che possa apparire divertente vedere queste persone incartarsi e dibattersi nelle loro astruse credenze. Ma è comunque sbagliato dar loro corda.
Quello che ne scaturisce non né bello né interessante, né significativo. Per nessuno.
Simili interventi vanno sottolineati con il silenzio, come se fossero bianchi.
Commentarli significa dar loro valenza, alimentarli, stimolarne di altri.
andrea allora siamo un po di milioni di persone sulla terra...e crescono sempre di piu, la luce sta arrivando
xke piuttosto non ti dai un occhiata alle prove che ci sono?
Plonk!
Milioni di persone moriranno... Uhm... mi ricorda qualcosa... Ecco: hai visto troppe volte "l'esercito delle 12 scimmie"! Troppa TV fa male!

Sei quindi tu l'"attivista" di via Bisceglie!
buffy, tu sei la stessa che non più di qualche commento più su hai affermato che ho preso bustarelle per darvi dei coglioni?
ti ricordo che affermare che qualcuno prende bustarelle, ovvero che è corrotto, "costituisce offesa ed e' punibile fino a 5 anni di carcere".

non ho parole!...

io la chiudo qua perchè cominciamo a parlare della fine dei tempi e della venuta di nostro Signore, e scusate ma mi sembrano cose un po' più importanti di 4 mentecatti che si sniffano le scie di roba chimica....
Concordo con Andrea. Benché in un primo momento mi sia divertito a leggere i post deliranti di un tale personaggio, mi pare sia ormai il caso di evitare qualsiasi tipo di discussione con lei.
ragazzi lasciate perdere buffy. Forse non avete bene a mente chi sia. Ha fatto anche diversi video su youtube. questa persona si crede una sorta di maga, pratica esoterismo spicciolo ed è fissata con ogni sorta di complotto, probabilmente crede pure ai rettiliani, alla reincarnazione e altre scemenze simili. Più che una complottista è una di quelle pseudomaghe che vivono in una dimensione parallela alla nostra (mentalmente). Discuterci è impossibile, farla ragionare è un'impresa assurda. Tanto varrebbe far decollare uno shuttle con il pensiero, è più facile!!

inoltre si diverte pure a trolleggiare, mi ricorda tanto quella ragazza con cui chattai molti anni fa che disse di essere la reincarnazione della Madonna e di avere rapporti sessuali quotidiani con un cavallo alato bianco (non sto scherzando, sono quasi svenuto per le risate!!).

a me gli pseudospirituali fanno solo ridere.
BUFFY ha detto...

xke piuttosto non ti dai un occhiata alle prove che ci sono?

Fatto, più volte, ed il risultato è sempre lo stesso: fanno ridere. Non convincerebbero neppure un bambino di cinque anni. Come fanno ridere le cose che scrivi su questo blog. Torna tra quelli che ti capiscono e ti apprezzano, non perdere tempo da queste parti. E non minacciare azioni legali, non sei proprio nella posizione giusta per farlo.

Vai via, per favore.

Grazie.
mi mandi via...paura della luce che c'è in me...
x gli altri che leggono e non scrivono: informatevi su cosa e' un debunker, leggete david icke, leggete zeccharia sitchin, leggeta la fisica giuliana conforto, leggete di corrado malanga...studiate, studiate, studiate, avete solo 5 anni, chi non si aprira alla luce perira
federico io non ho affermato, HO CHIESTO
LE INCHIESTE PARLAMENTARI CI SONO IN EUROPA E IN GIAPPONE, EVIDENTEMENTE AL MONDO CI SONO MILIONI DI COGLIONI CHE CREDONO ALLE SCIE CHIMICHE E SOLO 10 PERSONE CHE NON CI CREDONO O CHE SONO PAGATE X DEBUNKARE
E POI FEDERICO MA CHE CAVOLO MI METTI PAROLE IN BOCCA MA KI TI HA MAI DETTO NIENTE A TE IO HO CHIESTO SE QUESTO METEREOLOGO HA PRESO BUSTARELLE MICA HO DETTO CHE TE LE HAI PRESE, VEDI DI NON RIGGIRARE LE MIE PAROLE AH BELLO E POI CHIEDERE E' LECITO
Plonk!
Uso disinvolto del principio di autorità (che già è sbagliato di per se): i parlamentari sono dei balordi per default, salvo quando dicono scemenze con le petizioni sulle scimmie chimiche. Allora la loro parola (che prima valeva ZERO perché parte del GOVERNO [e dei MATUSA]) diventa all'improvviso prova dei vagheggiamenti cospirazionisti
A TUTTI QUANTI VI RILASCIO UN ONDA DI ENERGIA CRISTICA, la mente non capirà ma dentro l'anima si smuove
Allora,
Si dice disinvoltamente che i politici non contano niente, sono comandati dai rettiliani, gli illuminati, gli alieni.
Allora come si spiega che possano fare interrogazioni parlamentari?
Prima sono parte del complotto totale, mica solo le scie, poi, a distanza di un post sono l'unica speranza grazie alla loro interrogazione.
Da matti.
Buffy ti rammento che lo scrivere in "tutto maiuscolo" in un blog vuol dire gridare.
Non siamo sordi, grazie.
E grazie soprattutto per scriverci qui le tue fantasie, potrebbero essere spunto per un film cOmico.

Saluti
Denis
Buffy, ti rammento pure che i tempi di Wanna Marchi e Stefania Nobile sono finiti, sta iniziando il tempo che la gente non crederà più alle stupidate di "maghi" e cialtroni che vogliono far paura.

Saluti
Denis
sono sconcertato...
Energia cristica? Ma sai di cosa stai parlando?
Buffy ti rammento che il procurato allarme ed il terrorismo sono reati penali.

Saluti
Denis
Bisogna pure scegliere a cosa si crede.
Gli alieni,
oppure
Cristo,
oppure
i Maya (2012),
oppure
Giulietto Chiesa,
oppure....

Tutti insieme non possono essere veri, non si può piegare la realtà tanto da fare conciliare le contraddizioni più estreme.
Buffy ti rammento che l'abuso della credulità popolare è reato.

Saluti
Denis
Buffy dare notizie false atte a turbare la tranquillità pubblica o privata costituisce reato penale.

Saluti Denis
Energia Cristicchi? Insomma canzoni popolari?
denis lanciare un onda d'amore e dire alle persone di non perdere tempo con voi ma di lavorare sulla loro energia non costituisce turbare la tranquilita pubblica ma l'esatto contrario! le tue minacce non mi fanno niente, non riuscirai a intimoririmi, non ti nutrerai di paura, avrai solo amore in cambio
---------
per le persone che leggono:
lasciate perdere tutto, lasciate stare le crisi del mondo e tutte le cose cattive che sono successe e che succederanno, sono atte solo a farvi perdere tempo, TEMPO PREZIOSO PER LAVORARE SU DI VOI, SULLA VOSTRA ENERGIA, TEMPO CHE VI SERVE PER DARE IL SALTO QUANTICO, LEGGETE LA FISICA GIULIANA CONFORTO CHE PARLA DEL 2012, NON SI TRATTA DI PROFEZIE MA DI FISICA!
LAVORATE SU DI VOI, NON PERDETE TEMPO SULLE DISGRAZIE DEL MONDO, SONO SOLO ATTE A TENERVI LONTANO DAL LAVORARE SU VOI STESSI
I FALSI SEMMAI SIETE VOI E POICHE C'è IN ATTO DIVERSE INCHIESTE PARLAMENTARI IN EUROPA E GIAPPONE NON POTETE PROVARE CHE SIA FALSO FINO A FINE INDAGINI!
Il bello è che ha pure la faccia tosta di nonimare cristo....

Buffy se non lo sapessi sia nell'antico che nel nuovo testamente spiritismo, esoterismo e magia sono condannate espressamente come PRATICHE ERETICHE E DEMONOLATRICHE. Ergo chiunque ci abbia a che fare è automaticamente dannato.
In oltre tutto il tuo cianciare è in aperta contraddizione con la posizione "naturale delle donne" come stabilito dall' AT, NT e atti delgi apostoli.

Dai ammettilo che TI PAGA Satana epr disinformare e trascinare nella dannazione quante più persone possibile, cara la mia Babilonai dei poveri.
.
.
.
.
.
.
.
.
..
.
.
..
.
.
.
Scusatemi non reisito quanto sento certe ignorantate.
Lancio a tutti la mia energia fotoprotonica abbronzante. Non vi salverà dalla fine del mondo, ma almeno ci arriverete con un bel colorito...
l'amore non e' magia e la religione e' l'opio dei popoli, ha parlato Iilaiel, X CHI CONOSCE La cultura ebrea, si tratta del anagramma di un demone
e l'amore spezza le catene, ha parlato Geppo, il demone tanto buonino.
inoltre la bibbia e' un falso ignorante fatti una cultura: x tutti; la bibbia e' la copia di 64000 tavolette sumere, ovviamente manipolata in tutti i modi possibili, attualmente cina e italia hanno portato la bibbia in giudizio x abolirla dalle scuole in quanto anticostituzionale, invito dunque a leggerla x capire xke e' anticostituzionale...beh un dio che dice di uccidere e violentare donne e bambini di buono non ha niente e di demoniaco tutto...
WWW.UTOPIA.IT
IN PASSATO LA MAGIA (CHE PROVIENE DA ARS REGIA, OVVERO ARTE DI CONOSCERE SE STESSi) ERA PROIBITO, LE STREGHE AD ES ERANO ERANO CIO CHE OGGI CHIAMIAMO ERBORISTA, E TUTTA LA CONOSCENZA ERA PROIBITA XKE VOLEVANO TENERCI NELLA SCHIAVITU, NELL'IGNORANZA, NELLA OSCURITA, LORO PERO LE PRATICHE MAGICHE LE CONSOCEVANO MOLTO BENE E LE USAVANO X SCOPI MALEFICI, HANNO DIFATTI STRAVOLTO IL SENSO DELLE PAROLE DEL CRISTO CHE NON HA MAI VOLUTO FARE UNA SETTA OCCULTA E DIFATTI LORO AD AGARTHI NON CI ANDRANNO MAI...
CHI VI DICE: NEL VEKIO E NEL NUOVO TESTAMENTO TALI PRATICHE ERANO PUNITE, VUOLE TENERVI NELL'IGNORANZA (LORO DI NASCOSTO FANNO MAGIA NERA E RITUALI SATANICI) L'INVITO E' DUNQUE QUELLO A USCIRE DALL'IGNORANZA, STUDIARE, APPROFONDIRE
E INOLTRE COME PUO UNO ACCUSARMI DI MAGIA X AVER LANCIATO UN RAGGIO D'AMORE? HA DUNQUE PAURA DELL'AMORE? DUNQUE E' UN DEMONE...?
Buffy, ti ammiro tantissimo sei riuscita finalmente a far sì che qualcuno ti degni di una qualche considerazione. Ti rispondo non perché ne valga la pena, ma solo per umana carità. L'unico motivo per cui scrivi, improvvisi spogliarelli su you tube, ecc è per attirare l'attenzione, dai tuo post sconclusionati si capisce chiaramente che il tuo unico motivo per intervenire nelle discussioni è trovare qualcuno che ti ascolti. Tutto ciò mi fa molto piacere, significa che questo blog ha un'ulteriore funzione sociale che assolutamente non mi aspettavo. Del resto se internet ha anche questa funzione di ascoltare le persone con problemi di socializzazione, ben venga, fa risparmiare soldi allo stato e sviluppa una funzione sociale che si era persa nella società moderna. Certo, dopo un po' rompi le scatole con le continue contraddizioni perché non provi e discutere in forma più sensata? Ti garantisco che avrai comunque la nostra attenzione.
-OT-

Buffy, alla id software stanno reclutando personale, gli servono idee per fare i mostri di Doom 4. Secondo me avresti buone possibilità, perché non gli mandi i tuoi video di youtube?

-FINE OT-

Scherzi a parte, il tuo modo di nominare il Signore affiancandolo alle tue scempiaggini esoteriche (proprio nel giorno di Pasqua poi!) è blasfemo e offensivo: non ti chiederò di smetterla perché tanto per i disadattati sociali in cerca di attenzione come te è praticamente un invito a nozze, ma a questo punto:

chiedo al moderatore di cancellare tutti i messaggi inerenti agli interventi di Buffy e relative repliche (compreso questo), perché stiamo inutilmente invaccando un thread dedicato ad un argomento ben specifico. Facciamo un pò d'ordine, per favore.
Certo Emanuele che così facendo ci privi di un divertimento impagabile. Io Buffy la pagherei per venire alle feste che organizzo con gli amici, anzichè il solito complessino sfigato. Ci si siede tutti in circolo intorno a lei, lei parla e si ride fino a star male...
"chiedo al moderatore di cancellare tutti i messaggi inerenti agli interventi di Buffy"

magari il moderatore sta ronfando amabilmente imbottito di agnello & brunello, non esagerare con le pretese! :D
BUFFY ha detto...

mi mandi via...paura della luce che c'è in me...

Paura? No, mi hai semplicemente stancato. Poteva essere simpatico e divertente leggere alcuni interventi, ma adesso hai veramente superato ogni misura. In te non c'è nessuna luce, anzi. Da quello che scrivi sei solo una mitomane. Con scarsa fantasia.

x gli altri che leggono e non scrivono: informatevi su cosa e' un debunker, leggete david icke, leggete zeccharia sitchin, leggeta la fisica giuliana conforto, leggete di corrado malanga...studiate, studiate, studiate, avete solo 5 anni, chi non si aprira alla luce perira

Perché perdere tempo con tutte queste fesserie, se abbiamo solo 5 anni (di vita?)? Forse è meglio divertirsi, allora, e non sprecare questi pochi anni che ci rimangono leggendo questa valanga colossale di sciocchezze e di stupidaggini.

Perché non vai a giocare con il serpente e ci lasci in pace?
BUFFY ha detto...

Ah, e se trovi qualcuno che è interessato dagliela senza pensarci su due volte, primo perché ne hai tanto, ma tanto, bisogno, secondo perché se non ti accontenti del primo difficilmente ne troverai un altro. E' una terapia che funziona sempre.
magari il moderatore sta ronfando amabilmente imbottito di agnello & brunello, non esagerare con le pretese! :D

Agnello no, giammai; un po' di buon vino sì.

Per chi chiedeva di eliminare i deliri di Buffy: no, sono troppo belli e sono un'ottima dimostrazione del tipo di gente che crede a queste follie sciachimiste.

Se non interessano più, non rispondetele. Come tutti i troll, dopo un po', stanca di gridare nel vuoto, andrà via.

Nel caso peggiore, fra quattro anni se ne andrà via per forza :-)
ancora sul concetto di invaccare:

devo dire che in ultima analisi non posso che dare ragione a quanto diceva logan7 in un post del thread precedente:

l'invacco e la deviazione OT sono quasi inevitabili data la tematica del thread: le scie chimiche sono una delle teorie di complotto più inconsistenti, non c'è nulla di cui discutere!

E' come se io, un giorno che abbia voglia di guardare il cielo prolungatamente, dica che ho scoperto che le nuvole non sono tutte uguali ma che ci sono "nuvole chimiche" , sicuramente velenose, che si possono riconoscere dal fatto che, a differenza di tutte le altre nuvole, non mantengono una certa coerenza ma diffondono nell'aria fino a coprire tutto il cielo!

ecco già mentre scrivevo queste cose mi rendevo conto delle boiate che sparavo,la prima delle quali è che le nuvole sono tutte uguali :)

è difficile per una persona non prevenuta anche solo concepire certe teorie :)

e le scie chimiche sono fondate sul nulla, parliamo di musica o di quel che volete , ma non parliamo di niente, se no tanto vale tacere! :D
"Agnello no, giammai; un po' di buon vino sì."

non ti piace l'agnello o sei vegetariano?

Io invece oggi l'ho magnato ed era spettacolare, grazie zietta manidifata! ^_^
Non toglietemi l'abbacchio ...
Sì infatti, è proprio il concetto di "complotto sciachimistico" che è OT di per sè. OT rispetto alla sensatezza.
L'idea delle scie chimiche è tanto inconsistente di suo, che è costretta ad inquinarsi di migliaia di altre baggianata, che vanno dagli UFO, alle divinità egizie, alla fisica organica (e orgonica), agli spiritelli dell'aria (questa l'ho scoperta ieri sul blog di axlman!) e via di questo passo.
Ci si può giusto ridere un po' su.
Convengo invece con Paolo sul fatto che i post di questi personaggi folkloristici vadano lasciati.
Il ridicolo è la vera arma per liberarsi da questa gente. E' il ridicolo che fa sì che, nonostante la loro personalissima follia, non possano nuocere alle masse.
Appena aprono bocca la gente inevitabilmente o si spaventa (nel senso che chiama il 118) o si mette a ridere. Difficile che possa esserci un'altra reazione.
buongustaio ;)

oh non andarci troppo pesante nei commenti , sei un pò troppo caustico! :)
@andrea

sai cos'è , è chi mi viene da pensare "oh no mi hanno anche sporcato le scie degli aerei, quelle che da piccolino guardavo con meraviglia! Pure lì hanno dovuto infilarci il complotto!"

ecco perchè non sono affatto infastidito dal discorso UFO, purchè sia condotto in maniera oggettiva e tralasci complotti e fantasticazioni estreme!

mi piacerebbe osservare il cielo e trovare degli UFO (nel senso letterale del termine) , ma non ho tempo purtroppo ! :) Mi affascinerebbero come le scie degli aerei :)
usa-free ha detto...

buongustaio ;)

Ci sono poche cose nella vita che la rendono interessante e soddisfacente: la seconda è mangiare.

oh non andarci troppo pesante nei commenti , sei un pò troppo caustico! :)

Perché? ;) Le ho suggerito un'attività interessante e di sicura soddisfazione...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Finalmente Giuliacci ne ha azzeccata una (ma non occorreva certo il parere di un luminare)...è quando fa il meteorologo che mi preoccupa..
Io però mi domando anche se queste persone vadano solo additate al pubblico ludibrio, oppure anche percepite come individui che hanno bisogno di un aiuto psicologico.

A nessuno di noi verrebbe in mente di deridere uno schizofrenico barcollante, ospitato in una casa di cura perchè sente le voci che gli dicono che il giorno del giudizio è vicino.
E allora come dobbiamo porci nei confronti di persone così malridotte nell'ambito del complottismo più paranoico e qualunquisto (di quello dove più c'è materia su cui complottare meglio è)? Compatirle? Aiutarle?

Questi non hanno dei parenti, dei genitori, delle fidanzate che si preoccupano per loro quando li vedono a installare cannoni orgonici in giardino, misurare gli aerei coi laser portatili, studiare pentacoli, nominare angeli e demoni?
"Ci sono poche cose nella vita che la rendono interessante e soddisfacente: la seconda è mangiare."

Con questa affermazione sei stato nominato membro onorario della Fratellanza degli Illuminati :D

per la seconda affermazione : eheheheheh :D

certo che le festività dei credenti giovano anche a me che non sono nè credente nè materialista: in questo caso opportunista, che bello un pò di riposo, e tra l'altro qui da me c'è un bel sole mentre quasi tutto il resto dell'Italia è sotto le intemperie!

Ah tra l'altro sono vicino a Malpensa e all'aeroporto militare di Cameri ma per oggi niente scie, solo un meraviglioso cielo terso primaverile impreziosito da soffici nuvoloni cotonosi: chissà forse anche i militari oggi han deciso una tregua! :D
Andrea ha detto...

A tratti però mi domando se queste persone non andrebbero trattate come persone che hanno bisogno di aiuto serio, piuttosto che prenderle semplicemente in giro.

Non puoi aiutare chi non vuole essere aiutato e, del resto, un aiuto serio può essere fornito solo da degli specialisti. La cosa più importante è prendere coscienza dei propri problemi, il rendersi conto che non è possibile che tutti gli altri vadano contromano... Ma finché non viene fatto questo passo, tutto il resto è inutile. Prendere in giro (e qui mi sembra che venga fatto in modo molto blando e tutto sommato per niente offensivo) è naturale, la reazione normale di chi viene preso in giro dovrebbe essere quella di mettere in discussione quello per cui è stato preso in giro, perché evidentemente non è condiviso...

Voglio dire, ognuno al diritto alle sue folli opinioni, ma qui mi sembra di osservare persone che sono vittime delle proprie folli opinioni.

O che giocano a fare le vittime, avendo altri scopi.

Gente che è così perchè ci è cascata dentro.

O perché ne trae vantaggio.

Non so come dire. Nessuno prenderebbe in giro un matto ricoverato in una clinica che afferma di essere Napoleone. Quindi anche qui è difficile a volte capire come sarebbe meglio comportarsi.

Non siamo di fronte a dei matti ricoverati in una clinica. Ma a persone libere e convinte di quello che scrivono. Non farti impietosire, la gran parte di ciò che leggi è scena.
"Questi non hanno dei parenti, dei genitori, delle fidanzate che si preoccupano per loro quando li vedono a installare cannoni orgonici in giardino, misurare gli aerei coi laser portatili, studiare pentacoli, nominare angeli e demoni?"

Mah non credo andrea. nel senso , io non sono molto normale, probabilmente ho una debole forma di schizofrenia, non ho la fidanzata e ho 2 parenti contati, ciò nonostante non credo che tu sia un visitor e spero tu oggi abbia fatto un buon pranzo e se hai mangiato dei topolini, spero almeno che non fossero d'allevamento ma ruspanti! :D
logan7:

"(e qui mi sembra che venga fatto in modo molto blando e tutto sommato per niente offensivo)"

ti ascvivi anche tu a questa categoria? :D
usa-free ha detto...

logan7:

"(e qui mi sembra che venga fatto in modo molto blando e tutto sommato per niente offensivo)"

ti ascvivi anche tu a questa categoria? :D


A quella degli individui blandamente schizofrenici? Sicuramente... anche alla categoria degli individui anomalmente sociali. Non per questo contribuisco alla giornata dell'orgoglio orgonico o sostengo che le scie degli aerei siano ripiene di ogni tipo di schifezza chimica.

E se vogliamo passare alle prese in giro pesanti e feroci, non devo far altro che sciogliere la catena a cui tengo legata la mia cattiva coscienza.
Io comunque non vedo un complotto dei complottisti.
Secondo me questi ci credono proprio, ed è questo che mi mette in difficoltà.
Lascia stare Buffy, ma ci sono persone che dedicano a queste assolute corbellerie una quantità spaventosa del proprio tempo, risorse, siti Web, blog, girano l'Italiano, scrivono "trattati"...
A parte forse la mitomania, nel senso di "voglia di essere notati", non vedo quali altri scopi possano avere.

E mi sorprende anche il fatto che non abbiano limiti nel loro fantasticare. Uno può anche inventarsi l'idea delle "scie chimiche per distruggere il mondo" (insomma...), ma poi ecco che vedi arrivare quello che aggiunge il fatto che "talune scie non vanno confuse con le Silfidi, gli spiritelli dell'aria".
E tutti gli altri sciachimisti non solo non lo deridono, ma chiedono informazioni e lo ringraziano per aver apportato nuove informazioni!!

E ovvio che qui ci sono problemi medici, e non semplice volontà di dire baggianate!
"E se vogliamo passare alle prese in giro pesanti e feroci, non devo far altro che sciogliere la catena a cui tengo legata la mia cattiva coscienza"

Fermete, fermete, per carità :D

Se tanto mi dà tanto, chissà cosa uscirebbe, e naturalmente lo dico da esperto in materia :)

Oggi comunque mi sento troppo funky , e la dimostrazione della mia schizofrenia sta nel fatto che scrivo nel blog di un anglosvizzero scientista ascoltando "Jimmy Bo Horne -Dance across the floor"

Trattasi di schizofrenia in real time, fulminante! :D
Andrea
Lo trovi tanto differente da questo? Io no.
@andrea

le tue considerazioni sono appropriaste. questo spiega anche il marketing che si sviluppa in relazione alla dedizione di queste persone.

Se io per la mia teoria, che sia in buona o in mala fede, sono costretto ad osservare il cielo svariate ore al giorno e a moderare un blog e chissà cos'altro, come campo?

ecco che allora ci vuole la "televendita di sostegno".... :)
Non so, io su questo sarei meno convinto. Non credo si possa campare vendendo cannoni orgonici (anche se in realtà c'è chi lo fa).
Io vedo veramente convinzione. Non so, poi magari mi sbaglio.
Io credo che ci credano. In un certo qual senso, mi preoccuperebbe meno sapere che lo fanno per un tornaconto personale: a queste cose ci siamo abituati e più o meno sappiamo come farvi fronte.
Ma quando li leggo dialogare tra loro sui "loro" forum, ecco, mi pare di assistere veramente ad una riunione di persone totalmente staccate dalla realtà, una specie di terapie di gruppo al contrario.
E mi viene da pensare che "abbiano" un problema, più che "essere" un problema...
Andrea ha detto...

Non so, io su questo sarei meno convinto. Non credo si possa campare vendendo cannoni orgonici (anche se in realtà c'è chi lo fa).

Neppure io credo che sopravvivano di questo. Il loro più importante sostenitore, infatti, ha una società di consulenza informatica.

Io vedo veramente convinzione. Non so, poi magari mi sbaglio.

Devono mostrarsi convinti, altrimenti il gioco finisce.

Io credo che ci credano. In un certo qual senso, mi preoccuperebbe meno sapere che lo fanno per un tornaconto personale: a queste cose ci siamo abituati e più o meno sappiamo come farvi fronte.

E' abbastanza facile fingere di credere a qualcosa e comportarsi di conseguenza. Il tornaconto personale può non essere di tipo economico.

Ma quando li leggo dialogare tra loro sui "loro" forum, ecco, mi pare di assistere veramente ad una riunione di persone totalmente staccate dalla realtà, una specie di terapie di gruppo al contrario.

Chi crede alla cartomanzia ti sembra più sano di mente? O più vicino alla realtà? A me no, anzi.

E mi viene da pensare che "abbiano" un problema, più che "essere" un problema...

Si, ma non sono i soli ad avere un problema.
"Non so, io su questo sarei meno convinto. Non credo si possa campare vendendo cannoni orgonici (anche se in realtà c'è chi lo fa)"

e rametti della felicità e sale come Wanna Marchi? ^_^ Impossible is nothing :D

"tutto il resto del tuo intervento"

sì , sicuramente molti ci credono e non hanno un tornaconto diretto.

ma qui il discorso si fa lungo e pericoloso, perchè è della stessa sostanza delle religioni.

"credere" per "credere", ma anche perchèpè indubbiamente aiuta chi soffre e credendo sta meglio.

però la differenza con la religione è che nella religione il credere è legato a un concetto metafisico, e allora ha un senso.

si può credere in dio, nell'aldilà, nella reincarnazione, nell'anima, e via dicendo.

ma "credere" nelle scie chimiche, nelle profezie maya, nell'orgone, e via dicendo è una situazione patologica, perchè è una credenza che si basa su fenomeni reali, non su speculazioni metafisiche.

e se io credessi che l'aurora boreale è dio o l'alieno di Persei Omicron 9?

un conto è la spiritualità, un conto è Wanna Marchi :)

come porsi?

democraticamente e compassionevolmente direi.

accettare un discorso alla pari, senza deridere nè aver pietà, un confronto se possibile. ma se non è possibile che vuoi fare? andare via, altrimenti son solo guai :)
No, ma infatti secondo me qui la spiritualità c'entra poco. La spiritualità non chiama le dimostrazioni scientifiche o pseudoscientifiche. Chi ha fede ha fede, e proprio perchè ha fede non ritiene di dover dimostrare di "aver ragione" con un qualche metodo scientifico o parascientifico.

Il complottismo sciachimistico invece si danna nel dimostrare l'indimostrabile, portando sempre nuove illazioni, ipotesi, teorie. E partendo da un concetto in sé potenzialmente scientifico (un areo che irrora con sostanze chimiche) scivola nell'esoterico più becero (angeli e demoni, spiriti, e chi più ne ha ne metta).

E' evidente che la parte spirituale dello sciachimismo è un sottofondo di New Age (la madre terra che soffre e chiama i suoi figli in sua difesa), ma sprofonda immediatamente nella pseudoscienza.
Io la New Age gliela lascerei anche, ma è la loro pretese di discutere scientificamente sul niente più spinto che è intollerabile.
Scusate, ma Buffy l'avete vista, no?
Una donna di 30 e passa anni (se pensate al suo nick "Mercy75" dovrebbe averne 33), non certo di bell'aspetto.
Ora, questa donna passa il tempo a scrivere su un blog dove dice di essere contattata dai più grandi luminari del mondo, ma dove non ha ricevuto NEMMENO UN COMMENTO e che ha cancellato senza pietà da un giorno all'altro...
Ha postato un sacco di video su youtube, tra cui uno dove realizza uno striptease inguardabile...anche questi curiosamente (e, dico, fortunatamente!) rimossi non appena sono stati tirati in ballo qui sopra.
Sostiene che tutto il mondo sia una congiura.
Parla citando i cartoni animati o usando giri di parole.
Vuole fare la "gggiovane", usando le K, le abbreviazioni, senza punteggiatura, dicendo che questo è il linguaggio internet (peccato che la netiquette condanni questo modo di scrivere nelle board dove non c'è limitazione ai caratteri), poi scrive interi interventi in maiuscolo.
Insomma, manca solo di trovare il suo myspace dove si fa gli autoscatti dall'alto...

Quindi immaginiamo i rapporti sociali di questo personaggio, che forse in sè uno spirito fanciullesco, ma che non si rende conto che intanto gli anni passano e prima o poi ci si deve staccare dalle fantasie...sinceramente dovremmo tutti chiederci se dobbiamo essere così cattivi con lei. :D
Volevo ringraziarvi tutti, e' Pasqua e sono solo, leggere questi commenti mi ha veramente divertito... Buffy YOU MADE MY DAY thanks!!!
premmettendo che non ho nulla contro la New Age, in special modo musicalmente, perchè si traduce in un a ricerca di equilibrio psicofisico di impronta buddhistica....

Ma:

"Il complottismo sciachimistico invece si danna nel dimostrare l'indimostrabile, portando sempre nuove illazioni, ipotesi, teorie."

allora i fatti, fatti nel senso di dichiarazioni di Rosario Marcianò che fa parte del movimento sciachimista (sintetizzo):

PHASE ONE:

"spesso sono aerei bianchi, senza insegne"

PHASE TWO:

"ecco guardate questa foto di un aereo chimico" [viene mostrata una foto di un aereo dalle ali bianche e dalla fusoliera ROSSO VIVO]

sai qual'è un segnale d'allarme? la mancanza di cautela. quando uno spara a casaccio, finisce con lo spararsi addosso ;)

adesso lo dico senza peli sulla lingua: ciò che mi fa INCAZZARE di questi teorizzatori è la loro assoluta mancanza di prudenza scientifica!

mi è sembrato di vedere qualcosa, mica son prudente, mica sottopongo le mie impressioni ad esperimenti, no : a squarciagola " MONDO , HO SCOPERTO CHE L'ACQUA E' ANCHE CALDA ; C'E' SI-CU-RA-MEN-TE UN COMPLOTTO DIETRO A QUESTO!" ^O^

IN-CON-TRO-VER-TI-BI-LE! ^O^


"anzitutto perchè volavano troppo basso"

"come hai fatto ad accorgertene?"

"con la mia penna laser"

ok a questo punto ci starebbe un "ma vaff" ma dobbiamo essere rispettosi delle opinioni di tutti e porci alla pari :)
@erminio

sei sempre il benvenuto e se ti diverti son contento, son solo anche io ma sto benone! :D
OT
@Emnauele Ciriachi

Scusa, ma confermi che stanno sviluppando Doom 4?? Per caso sai se la ID Software riuscirà a metterlo in commercio prima del 2012 ?
:)
Fine OT


Per Tutti

Si vede che oggi c'è brutto tempo in Italy, vero?
A parte da Usa-free ;)
replicante, hai mai pensato di modificare il tuo nick in replicante bastardo ? :D
"
Si vede che oggi c'è brutto tempo in Italy, vero?
A parte da Usa-free ;)"

Una volta tanto ! :) son circondato dalle risaie aiutoooooooo ^O^
I complottisti si dividono in tre grandi gruppi. Sembrano tutti uguali perché li vediamo solo attraverso il filtro della parola scritta su Internet. E su Internet sumbrano tutti più intelligenti di quel che sono.

I grandi gruppi sono:

1)Il guru (o il carnefice). Probabilmente in un momento della sua vita ha creduto in uno o più complotti, ma è un tempo passato. Ha scoperto credere ai complotti è un modo per buttare via il denaro, mentre scrivere, fare film, parlare... insomma, porsi come autorità su qualche complotto è molto molto più remunerativo. Fare la faccia come il culo, schiacciare la dignità sotto i piedi e via a raccontare balle a tutti, cercando di screditae il più possibil chiunque la pensi diversamente, non concedendogli mai niente, tirando fuori ad arte nuove panzane, cambiando argomento, non rispondendo. Importante: fuggire qualunque luogo, anche virtuale, nel quale le domande non possano essere addomesticate o non esista la possibilità di non rispondere. Cercare di evitare il confronto diretto, cercare di scatenare reazioni (anche sacrosante) di rabbia nell'interlocutore. Provocare.

Il pubblico sarà piccolo, magari esiguo, ma affezionatissimo.

Dopodiché, vivere di rendita badando semplicemente di non laciar mai morire l'interesse di quei pochi incrollabili seguaci.

Cercare di farlo ragionare è come cercare di fare ammettere davanti a tutti al truffatore che sta cercando di fregarvi con il gioco delle tre carte l'uso di un trucco.

2)l'impegnato (o il fanatico)

Qui cominciamo ad andare tra le vittime del complottismo. Si tratta ancora di una vittima che possiede le armi per reagire, ma per qualche motivo suo personale non le vuole usare. Acculturato, competente, studioso, intelligente, spesso molto educato e incline alla discussione, questo tipo di complottista in realtà ha in realtà compiuto una scelta, inconscia, di irrazionalità e irragionevolezza su uno o più degli argomenti complottisti. Magari sugli altri complotti, e/o in altri campi della vita, le sue idee sono non solo accettabili, ma anche formalmente e scientificamente ineccepibili, tuttavia su certi argomenti non c'è verso di ragionare. C'è l'idea preconcetta e c'è la mancanza di senso critico.

Per qualche motivo questo tipo di complottista rifiuta di accettare le prove che smentiscono la sua teoria anche quando queste sono definitive o chiarissime. Qualunque scusa è buona per evitare di dover ammettere anche un solo errore.

Cercare di farlo ragionare è come cercare di convincere un vescovo studioso emerito della bibbia che Dio non esiste, o dimostre ad un filosofo ateo l'esistenza dellos stesso dio. Non importa il valore dell'affermazione, non ci si riuscirebbe in alcun caso.

3) l'omnicomplottista

Di cui fa parte la nostra Buffy. Qui il discorso esce dal singolo argomento per abbracciare l'intera forma mentis della persona. quello che manca qui è la capacità di ragionare in termini critici, la capacità di usre il metodo scientifico in maniera autonoma e cosciente, la capacità di distinguere fra vero e falso anche nel caso di bugie evidenti.

Qualunque complotto va bene, anche il più assurdo, e qualunque mischione e unione di uno o più complotti, anche in contraddizione fra loro, è assolutamente il benvenuto.

La necessità qui non è di capire o trovare la verità, ma di trovare e mantenere una forma di piacere psicofisico data dalla particolare fantasia in cui l'accettazione del complotto pone.

Il ragionamento scientifico non esiste, il senso critico nemmeno, la logica è solo una parola usata per fare figo, la riflessione, la razionalità, l'analisi, ma anche l'ascolto dell'altro sono tutte piegate all'unico grande scopo. Dimostrare ancora una volta a sé stessi di avere ragione, a dispetto di tutto e di tutti.

Le offese e le ingiurie, ma più in generale qualunque reazione di avversione o di contrasto sono interpretate come un tentativo di zittire, o di volontà di non acoltare, o di rifiuto della verità.

Cercare di fare ragonare questo tipo di complottista è come cercare di far ragionare un matto.

---------------

Tramite la tastiera sembrno tutti uguali, ma se li vedessimo ci renderemmo subito conto della differenza fra i tre tipi di complottista, soprattutto del terzo. A quest'ultimo, se lo avessimo di fronte, non dedicheremmo che qualche sorriso di commiserazione (e a volte addirittura a torto).

Spero di non aver detto troppe idiozie.
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
@usa-free

Ma è ovvio che sparino a casaccio e gridino a squarciagola! Se dovessero verificare le loro ipotesi prima di lanciarle, sarebbero ovviamente costretti al silenzio perenne.
La tua ignoranza mi lascia basita.
Ma lo sai, o ignorante, che le scie di condensa si formano a -40 gradi di temperatura?
Prendi qualche libro prima di parlare, invece che sputare addosso a chi la pensa diversamente da te, solo denigrando.
e lo sai che a -41 vedi l'interzona e Nick Mason ti sbacchetta sulla capoccia "Time" ? :)

ah non si finisce mai di imparare! :D
Benagoal, ma a chi ti riferisci?
@siredward

ottima categorizzazione!
Se non erro, allora, l'elemento comune alle 3 tipologie di sciachimiste sta nel fatto che è impossibile comunicare con loro.
tu puoui comunicare se c'è una minima voglia di comunicare , e non credo che sia così difficile trovare una voglia del genere.

ma se non c'è , c'è :)
Purtroppo non è così perfetta. Fra il n°2 e il n° 3 c'è quasi un intero universo di persone.

Però sì, il comune denominatore è che non esisterà mai un vero dialogo per mancanza di reciprocità.

Quelli che possono essere convinti delle fandonie raccontate dalle teorie di complotto in genere smettono di credere alle teorie di complotto dopo un contatto più o meno prolungato con una fonte di pensiero critico sull'argomento.
ehm volevo dire: "se non c'è , non c'è" :P
ad esempio siredward dai commenti che ho letto è una persona che , pur essendo razionalista nel dna, non rifiuta di confrontarsi con la controparte...

logan7 è un estremista, che però ha tuutta la mia stima lol :D
Si ma il problema è trovare uno sciachimista disposto a comunicare..
è difficile andrea, prova con undicisettembrino o un jfkiano
io per esempio sospetto fortemente un complotto per uccidere jfk, ma come vedi posso stare qui e dire la mia e non lancio filippiche tipo "morirete tutti"

che poi è di una banalità sconvolgente, come dire "mangerete tutti" :D
A volte mi domando anche se ci sia davvero la necessità di confutare le baggianate degli schiachimisti.
Non so, usare Paolo per smentire il complotto delle scie chimiche, mi pare come usare la bomba atomica contro le zanzare.
Più che altro uno spreco :-)))
BeNaGoaL ha scritto:
La tua ignoranza mi lascia basita.
Ma lo sai, o ignorante, che le scie di condensa si formano a -40 gradi di temperatura?
Prendi qualche libro prima di parlare, invece che sputare addosso a chi la pensa diversamente da te, solo denigrando.


Oh Somma BeNaGoaL, sacra detentrice del quinto senso e mezzo al pari di Dylan Dog, degna compagna di BUFFY l'ammazzavampiri, facci partecipi della tua infinita sapienza e saggezza: citaci uno, basta uno, studio scientifico sulle contrail dove si afferma che le scie di condensazione si formano solo al di sotto dei -40°C, in modo assoluto e indipendente da pressione e umidità relativa atmosferica, nonché temperatura, pressione e umidità relativa della miscela di gas, vapore e particolato che esce dai motori.

Oh Somma, che sia chiaro: parlo di studi scientifici seri e dedicati, non paginette divulgative e generiche per non addetti ai lavori o, peggio ancora, siti sciachimisti.

Oh Somma, dimenticavo: guarda che a chilometri di altezza fa un po' più freddino che a livello del suolo. Ma tu nella tua infinita sapienza, già lo sapevi, nevvero?
(OT)
yos,

Romero-sama ha annunciato che:

"...There will be a Doom 4, we don't have it scheduled or a team assigned to it, but there will be a Doom 4. There's going to be a Quake Arena sequel. There's a Wolfenstein thing in production. We're following along with all those. This game doesn't have to be Doom. It's going to be something different."

Quindi non credo prima del 2012... abbastanza tempo per sviluppare un nuovo engine, che si spera supporterà adeguatamente scenari aperti - dal momento che il tema del IV dovrebbe, logicamente, trattare l'invasione della terra.

Ricordo le intense nottate passate a giocare Doom3 rigorosamente al buio, con le cuffie, da solo nella mia stanza. Senza mai salvare durante una mappa. Ora faccio speedrun a Nightmare, ma non è la stessa cosa... E' comunque divertente giocare insieme a un amico con uno dei tanti mod co-op.
(fine OT)

In Italia non fa bel tempo? Dev'essere davvero una Pasqua alla rovescia, qui a Londra c'è un sole di quelli che manco una volta al mese salta fuori!
@axlman

axl tu però devi smettere di degnare di attenzioni tutti quelli che passano, se non alla pensione non ci arrivi... :-))
Non so, usare Paolo per smentire il complotto delle scie chimiche, mi pare come usare la bomba atomica contro le zanzare.

Ti ringrazio del complimento e della fiducia, ma lo faccio perché non lo fa (quasi) nessun altro, specialmente in italiano, e perché mi appassionano la psicologia contorta dei cospirazionismi, le bufale e l'aviazione.
Dimenticate però che nel 2012 ci sarà la fine del mondo prevista dai Maya e quindi ... niente Doom4!
"In Italia non fa bel tempo? Dev'essere davvero una Pasqua alla rovescia, qui a Londra c'è un sole di quelli che manco una volta al mese salta fuori!"

Anche qui a Novara Italy, anche se ormai volge la sera :)

io poi per i giochi vado matto per Prince of Persia lo gioco dai tempi in cui è nato (20 anni fa), quante nottate ! :)

w la ubisoft, adessso voglio vedere Assassin's Creed :P

a ME MI piacciono quei giochi lì, e anche altri ma principalmente quelli lì :)

imperdibile la trilogia ubisoft ! :)

(quanta goduria mi ha dato il Dark Prince del 3, invincibile ma costretto ad ammazzare il più possibile per restare in vita!)
uuuhh,ahhh,brrrr..la setta dei disinformatori anche a Pasqua state "lavorando"?...continuate imperterriti a mietere dubbi nelle persone dubbiose?..il vostro tempo è ormai quasi andato...ma Giuliacci non fa rima con Pagliacci?...
Egli, un ennesimo pagliaccio del "sistema".
Che avete la sua mail?
Mi rompo le palle a screditare sempre i pagliacci della tv: vedi Santoro,Fazio e il suo amichetto col farfallino,indignatospeciale (di cosa poi!),pecoraro,report etc etc...che gli dite voi che è un poveraccio?
ma Giuliacci non fa rima con Pagliacci?

Eccone un altro ricco di argomenti scientifici, di rispetto per gli altri e di buona creanza.

Mi raccomando: non date da mangiare al troll. Mr. Jones è una conoscenza di vecchia data.
jones, fazio rispetto alla media dei programmi rai andrebbe solo elogiato, guarda il resto e schifati! :)
Conosco Paolo direttamente e indirettamente da tempo, e devo dire che ho un'ammirazione (e un'invidia) smisurata per la sua capacità di gestire la pervicacia dell'assurdità altrui.

A volte Paolo non so francamente come tu riesca ad organizzarti per seguire tutte le attività che segui, fare le ricerche che fai e rispondere contemporaneamente a tutte le baggianate del complottismo da avanspettacolo.
Ci devono volere due palle di acciaio e una forza interiore mica da ridere.
Anche nell'inimicarsi costantemente un simile cumulo di pazzi vendicativi, proni agli attacchi personali, ci vedo una combattività che è davvero merce rara!

E l'autocontrollo! E' un piacere sopraffino vedere le bordate ridicole e smodate degli sciachimisti contro l'aplomb Yorkese di Paolo. Vedere i farfugliamenti degli adepti letteralmente ridicolizzati dalla precisione tagliente e misurata, anche nelle espressioni, di Paolo.

Io devo essere onestissimo. Oramai vengo qui più ancora che per informarmi, per godermi il trionfo della ragione sull'ignoranza becera. Godo proprio fisicamente.
Questo è un blog profondamente benefico per la salute.
io mi diverto un mondo specie quando leggo le fanta-scemenze di buffy. come era quella del raggio cristico??
fantastico! :-)

mi ricorda vagamente mazinga zeta!
@adal

E ti sei perso l'evocazione di "Metatron" il Grande, nel post più sotto sugli sciachimisti.
E Metatron fa veramente tanto Daitarn 3!
qualcuno ricorda Daltanius uffa? :(

"Odia gli stupidi, aiuta i deboli"

e qui Daltanius non saprebbe come porsi, come me :)

io non conosco Paolo, ma secondo me è un giornalista: credo sia giusto il suo approccio alle notizie, credo che il suo metodo sia quello giusto.

dissento da lui su alcuni temi, ma l'approccio è giusto,

molti criticano e va bene, ma ...questo blog sarebbe possibile in una tv pubblica? anche solo le idee rispettando il format...

cioè...c'è Giurato e non Attivissimo...Houston, abbiamo un problema! :D
Questo blog non sarebbe pensabile in tv. Anche perchè si basa sul mostruoso lavoro di ricerca di Paolo.
Prova a confrontare il lavoro di ricerca di Paolo, e quello di una qualunque trasmissione divulgativa su temi controversi e capisci subito che non c'è un giornalista normale che si sobbarcherebbe un lavoro simile a titolo pressochè gratuito. Ma neanche a pagamento.

Paolo è il tipo di giornalista che controbatte parola su parola, argomento su argomento, link su link. Non fa passare nulla. Laddove in TV si gioca sui riempitivi e "far parlare" l'ospite.
"Ti spacca in quattro lui,
ci fa una croce su,
e tu non ci sei più"

e soprattutto :

"tutto disintegra

quando gli girano

le lame boomerang"

grande :D
Eco qua come fare informazione "onesta".
http://sciechimiche-zret.blogspot.com/2008/03/voyager-senza-militari-n-controllori.html
Si prende una trasmissione RAI, si rimonta il contenuto in maniera da togliere tutto quello che c'è di contrario e si diffonde.

Mai smentire questo metodo (decisamente consueto) di "informazione". Ci mancherebbe...
E poi si dice agli altri che sono dei "disinformatori"...
Fantastico!
@Itwings & Andrea
Beh, cosa vi aspettavate, i blatteratori della sacra setta sciemicOmicara intendono professare solamente la loro parola divina, guai a chi si oppone, basti pensare alla somministrazione d'ignoranza tecnico/scientifica impartita nelle loro conferenze cOmiche, dove gli spettatori (purtroppo) non hanno le basi per confutare tutte le taroccate e le balle che vengono loro propinate.
Quello è il loro obiettivo, e fallirebbe se ci fosse qualcuno a sbugiardare le loro trovate cOmiche.

Buona pasquetta a tutti
Saluti
Denis
Questo debunk sulle scie chimiche lo trovo molto esplicativo di come molte persone come me e voi non riescono a cambiare idea anche quando dimostriamo che quello che pensano è FALSO.
Anzi, analizzando la psicologia media del complottista ci rendiamo conto che la sua è una specie di religione.
Quello che vi chiedo, in maniera molto diretta, è: cosa succederebbe se intendessimo la religione come bufala da debunkare?
No Dave, qui tu sbagli.
Ne abbiamo parlato qualche commento sopra. La religione è questione di fede, e sulla fede c'è poco da discutere.
Il punto è che gli sciachimisti pretendono di fondare le loro bizzarre "teorie" su basi scientifiche. Ed è su quelle basi che vengono debunkati senza pietà.
Se dicessero semplicemente di credere negli gnomi delle foreste, se ne prenderebbe semplicemente atto. E ognuno avrebbe le sue idee in merito, come accade per la religione.

Ma gli sciachimisti vogliono dare una base razionale alle loro folli credenze. Ed è qui che perdono clamorosamente la faccia.
Perchè di basi razionali, scientifiche non ce ne sono.
Suggerisco di leggere anche i commenti all'articolo di Zret. Ora ci sono anche i nuovi esperimenti per "tecniche di offuscamento". Vale a dire l'aereo diventa invisibile ma le scie che lascia si vedono bene (e magari persistono anche). Veramente geniale come sistema "segreto" di invisibilità.
Caro Andrea, capisco bene il tuo punto di vista; quello che intendi dire è che i complottisti pretendono di motivare le loro teorie con prove scientifiche, mentre invece i religiosi motivano le loro credenze solo su delle loro indimostrabili percezioni.

Confrontandoli, trovo che entrambi siano mossi da una "fede", ovvero dalla convinzione essere nel giusto, e che portano avanti le loro verità con argomentazioni che sono di volta in volta più o meno razionali, o più o meno verificabili scientificamente.

Anche il religioso che comprova il creazionismo con la teoria del "disegno intelligente" o l'esistenza storica di Gesù con l'analisi dei vangeli, mi sta portando una motivazione che per lui è razionale e scientifica, per dimostrarmi che la sua verità (e quindi la sua fede in essa) è fondata.

Non potrebbero queste "prove razionali" a sostegno della fede delle bufale da debunkare?
Leggo:
Il colonnello Mario giuliacci...
colonnello?

Meteorologo(?) notissimo....
Notissimo?...e chi è?

Ex Direttore...azz!

Autore di vari libri....mah!!

E'sceso in campo....
Signori è sceso in campo..evviva!!!

Abbiamo un pronunciamento da parte
di un addetto ai lavori,e per di piu' italiano.....
Se Giuliacci lavorasse sarebbe un uomo piu' serio!

Giuliacci è categorico:le scie chimiche una bufala...ipse dixit!

Giuliacci è sorpreso che nessun ente istituzionale.....come mi dispiace!!

Come tra poco dimostreremo......ahhhhh FINALMENTE LA SOLUZIONE!


L'articolo prosegue lasciando ben poco spazio all'ambiguità interpretativa. "La notizia è comunque una bufala" prosegue Giuliacci, ipotizzandone le ragioni della popolarità e sottolineandone l'assurdità: a suo avviso è diffusa "da certi ambienti, al solo scopo di seminare discredito, lasciando intendere che i “soliti” americani (dagli agli untori… yankee!!!) o i soliti “militari” fanno esperimenti pericolosi, all’insaputa di tutti, tenendo all’oscuro anche i propri governi (come se le scie non si vedessero!) e infischiandosene della salute degli inermi cittadini."

NON FA UNA GRINZA,parole MOLTO MOLTO EFFICACI....commovente!!


@Con queste parole semplici e chiare, Giuliacci assesta un colpo irrimediabile a tutti i sostenitori dell'esistenza di cospirazioni intorno al fenomeno delle scie degli aerei.

...assesta un colpo irrimediabile...
MADONNA CHE GENIO...sono onorato di vederlo nel piccolo schermo...una goduria!

Il povero meteoman è stato contattato per parlare contro le scie chimiche...che sono convinto fino a prima dell'articolo non sapeva neanche l'esistenza delle stesse....gli avranno dato lo zuccherino...al colonnello...che non saturo di soldi che prende,fa anche pubblicita' a Mediaworld!

Adesso si proseguira'col far conoscere a piu' gente possibile,attraverso opinioni pilotate da parte di pseudo/esperti
pseudo/famosi,che le scie chimiche sono una bufala.

Il Guido Guidi,si è impampinato su Geo&Geo,Costante De Simone pure lui,l'esperto E.N.A.V. costretto a mentire,il pilota del tornado accademico e "controllato",il meteorologo di Fazio ha fatto una figura di merda in una comferenza stampa,che guardacaso riguardava la siccita'....etc.etc.

E Voi, Attivissimo e company, come state affrontando la controbattaglia sulle scie chimiche? che informazioni Vi passeranno per contrastare il problema crescente?..oppure vi dicono di continuare con questa procedura standard di manipolazione mentale verso chi non ci arriva?
Giuliacci è sorpreso "che nessun ente istituzionale sia intervenuto per mettere fine alla diffusione di tali notizie ..."

anche io sono sorpreso; come mai?
@gennaro cannolicchio

Perchè è probabile che nessun ente nazionale ritenga una simile buffonata degna di una presa di posizione.
"Controbattaglia sulle scie chimiche"? "Problema crescente"?

Jones, il problema delle scie chimiche non se lo fila praticamente nessuno. Qui se ne parla solo perchè Paolo è un appassionato di "psicologie malate".

Non penserai davvero che i 5 minuti di Giacobbo (che parla volentieri anche di gnomi) vi
abbiano rilanciati come qualcosa degno di attenzione??
Non potrebbero queste "prove razionali" a sostegno della fede delle bufale da debunkare?

Sì, ma ho già abbastanza carne al fuoco così, grazie. Non voglio dover girare con la scorta :-)

Se può interessare, il compianto Arthur C. Clarke ha scritto, se non ricordo male in "3001", uno dei più semplici ed eleganti debunking delle religioni. Ha a che fare con la statistica dell'efficacia delle preghiere, ma non dice che la fede è sbagliata o stupida in sé, anzi.

Ma per parafrasare Fermat, lo spazio di questo commento è troppo piccolo per scrivere qui l'intera dimostrazione :-)
Ripeto: non date da mangiare al troll.
....ho una grande fame di affossarvi!!
@dave, paolo

No Dave, fede e religione non hanno nulla a che spartire con le folli credenze sciachimiste.

La differenza è sostanziale, e sta nelle basi fideistiche.

La fede non è questione di "ritenere di essere nel giusto". La fede semplicemente basta a sè stessa e la religione non necessita di alcuna dimostrazione per conservare il proprio valore.

Anzi. Il religioso rifugge il concetto della dimostrazione delle basi del proprio impianto fideistico. Nessun religioso userebbe basi scientifiche per dimostrarti che la sua verità è fondata.

Certo, lo studioso può studiare la verità storica del Cristo, ma i risultati sono del tutto irrilevanti a fini del culto.
Tu puoi debunkerare l'idea religiosa che si sovrappone a quella storica. Potresti dimostrare che Gesù non poteva esistere in un certo tempo in un certo luogo, e dimostrare che le Scritture non sono storicamente accurate. Ma questo non avrebbe alcun impatto sulla religione Cristiana, che si basa sul "mistero della Fede". Mistero non tanto perchè sconosciuto, ma perchè definito ex ante come "inconoscibile".

Niente infatti potrebbe mai spiegare scientificamente o storicamente il concetto dello Spirito Santo che si incarna nel grembo umano per generare il figlio di un Dio. Ma questo non toglie certo di valore al culto cristiano.

Gli schiachimisti stanno su un piano totalmente diverso. E infinitamente meno rispettabile.

Loro si sono inventati una "realtà alternativa", utilizzando però a questo fine elementi prelevati a caso dalla "realtà reale". E con questi elementi reali ***pretendono*** di dimostrare la loro finzione.
Questo imbroglio genera inevitabili contraddizioni che fanno cadere tutte le teorie sciachimistiche non appena vengono enunciate.

La teoria sciachimistica ancor prima che sul pianto tecnico-scientifico (e l'assoluta inesistenza di prove) cade su quello concettuale. Ossia sul movente. Non appena tu chiedi al complottista delle scie, il "perchè" di questo complotto, lo sciachimista cade nel ridicolo e sforna racconti che non superano neppure il test del buon senso. Figurarsi quello della prova dei fatti.
Attivissimo "manovra" il blog e da' le direttive,Andrea è diciamo lo psicologo della combricola......giusto?
A chi invece si faceva degli scrupoli sull'ingenuità e tenerezza di Buffy (ovvero io) consiglio di dare un'occhiata qui

https://www.blogger.com/comment.g?blogID=31319861&postID=3809461183564299867

In particolare è interessante l'ultimo post di Buffy. Risponde a tale Satira Danzante, che ha appena detto che i debunker stanno accerchiando i poveri sciachimisti.

E dice:
"SATIRA, oggi ho partecipato a una canalizzazione con gesu, ha detto di mandare a lui pensieri d'amore, e di mandare in generale pensieri d'amore e armonia e loro periranno...gli vuole morti e io godo molto!
l'ho sempre detto che gesu era un guerriero!"

A parte il "gli" che sarebbe un "li", il "messaggio d'amore" di Buffy è chiarissimo! :-)))
Insomma ciascuno ha il Gesù che si merita. Brrrr...
..allora come dice Andrea, Attivissimo è un appassionato di psicologie malate....quindi è solo un appassionato...avevo capito fosse un benemerito esperto!

chiedo scusa!
Andrea, sono d'accordo. Infatti il debunking si riferiva alla _religione_, intesa nel senso di "se io compio il rito X esattamente nel modo Y, la mia divinità esaudirà i miei bisogni/desideri" e di "ho le prove dell'esistenza della mia divinità e del suo intervento quotidiano e storico".

La fede è cosa a parte e per definizione non è debunkabile.

Debunkabili sono gli assertori del creazionismo, del Disegno Intelligente, della creazione del mondo nel 4004 AC, delle macchie di muffa sul muro che sono messaggi di Gesù o degli agnelli la cui pelle ha macchie che scrivono Allah. Debunkabili sono le affermazioni di fatto riguardanti le divinità, non le affermazioni di fede.

Ma come dicevo, ho già troppa carne al fuoco per mettermi in ballo anche con questa storia.
@Paolo, non avrai certo bisogno della scorta in un paese civile come la Svizzera, e magari ti ci sei trasferito anche perchè forse è vero per il piccolo stato alpino quello che scrivevi dell'Inghilterra qualche anno fa: non c'è il papa (nemmeno in televisione)!

@Andrea, ti ripeto che capisco il tuo ragionamento: non si può debunkare Dio come non si possono debunkare gli gnomi, perchè sono "assunti indimostrabili".

Non è questo l'interrogativo che ci pongo: parto dalla constatazione che nessun cattolico interviene nel dibattito sulla loro fede dicendo "credo cose assurde, indimostrabili, basate solo su una mia percezione interiore".
La maggior parte sostiene come accertato la verità storica del Cristo, l'unicità dell'insegnamento della Chiesa o perfino la differenza di natura fra uomo e gli altri animali; e queste affermazioni sono ESATTAMENTE COME IL MISTERO DELLA FEDE dei pilastri della loro religione.
Sono portato a sostenere che queste sono affermazione storiche, filosofiche e scientifiche che possiamo definire bufale, e in quanto tali le possiamo debunkare.
..Attivissimo ma chi te lo fa fare a grigliare sempre carne,cosa te ne viene in tasca!!
Prenditi una vacanza 365 giorni all'anno!..tanto puoi gia' campare di rendita!
Beh dopo aver saputo,dal tuo collega, che sei SOLO un appassionato di tutto,ti auguro un buon Natale!

addio,pero' se continui a scrivere articoli (copia e incolla) no-sense,come quello su Giuliacci allora ti denuncio per oltraggio alla intelligenza degli italiani!!
Dave, la verità storica del Cristo non è parte del sistema fideistico cristiano. Potresti debunkarla ma il risultato sarebbe irrilevante.

L'unicità dell'insegnamento della Chiesa deriva direttamente dal sistema fideistico ("non avrai altro Dio all'infuori di me") e non è debunkabile.

La differenza di natura fra uomo e altri animali è appunto basata sul concetto di fideistico di "anima" (nel senso dell'afflato creatore divino) e non è debunkabile.

Come fai a sostenere che questi due ultimi elementi siano affermazioni scientifiche?

Le religioni sono strutturate in modo da non essere debunkabili, perchè tutti i "pilastri" sono sempre rigorosamente fideistici. E quindi immuni da una critica razionale.
chissà se i complottisti oltre ad essere paranoici e psicotici sono anche schizofrenici.
a giudicare da ciò che scrive buffy e mrjones sembrerebbe di si ma ogni strada è aperta a questo interrogativo.

magari sono solo affetti da qualche sindrome ancora non classificabile.

appena passerà da queste parti buffy le chiederò se mi presta una parte del suo tessuto cerebrale, potrebbe essere interessante :-)
...la verità storica di Cristo "debunkabile"...? Ma non si era appena parlato di escludere il dubbio epistemico dall'insieme delle domande "ragionevoli"?

Circa la differenza di natura, posso dirti che questa invece rimane parte delle asserzioni di fede, in quanto legata alla capacità di distinguere il bene dal male che è una proprietà dell'anima. Proprietà che comunque ha nomi diversi in altre visioni spirituali o filosofiche del mondo, dal momento che di persone che negano la valenza assoluta di concetti morali elementari per fortuna ne esistono davvero poche.

Non mi è infine chiaro cosa intendi per "unicità dell'insegnamento della Chiesa".
Beh Emanuele, una verità storica - in quanto verità - è di fatto debunkabile. Ovvero può dimostrare se è un fatto storico è vero o falso.
Il punto è che non ha alcuna rilevanza a fini religiosi.

Per quel che riguarda l'unicità dell'insegnamento della Chiesa credo che Dave intenda il fatto che la dottrina cristiana non ammetta altre letture del messaggio evangelico differenti da quelle ufficiali della Chiesa. E anche qui c'è poco da debunkare.
Secondo me Dave ha ragione.
Si può dimostrare che non c'è alcun motivo serio per credere nelle religioni.
Altra cosa è chiedere che Paolo se ne occupi, vuoi pure che ti ramazzi la stanza alla elio e le storie tese?
Emanuele,
non credo che la morale o la capacità di distinguere il bene dal male siano caratteristiche uniche dell'uomo, ne dell'anima, ne dei credenti.
Dipende dalla capacità che abbiamo di metterci ne panni degli altri (empatia?), pare che abbiamo delle parti del cervello sviluppate apposta, anche gli animali ce l'hanno.
Beh, la non esistenza di Cristo avrebbe "abbastanza" rilevanza religiosa, eccome - dal momento che il fulcro stesso della Cristianità ruota attorno all'incarnazione di Gesù... è per questo che alcuni atei litigiosi si sono inventati un sacco di panzane a riguardo; come un tale Cascioli, studioso "autodidatta" del Cristianesimo (leggi: non è laureato in nessuna materia attinente anche lontanamente alla storia delle religioni - anzi, non è nemmeno laureato, è un agronomo in pensione) che per vendere meglio il suo libro ha addirittura denunciato il parroco della sua parrocchia per abuso di credulità popolare circa l'affermazione della storicità di Gesù, affermando di essere in grado di dimostrarne la non-esistenza in sede di processo civile.

Ovviamente è stato multato per aver fatto sprecare tempo alla pubblica amministrazione e il caso archiviato.


Circa la morale naturale (o empatia, o umanità, ecc.) non sono a conoscenza dei risultati o ipotesi scientifiche di cui parli - se hai dei riferimenti li leggerò volentieri.
Resto dell'opinione che la nostra capacità di discernimento morale (e non mi riferisco alle emozioni), anche di morale "neutra", come si potrebbe ad esempio definire il concetto filosofico della Golden Rule, derivi dalla nostra parte spirituale, assente negli animali.
@Andrea, trovo che tu stia scivolando nella stessa attitudine mentale dei nostri amici complottisti.

Analizza i tuoi ultimi post, sembra che io abbia "toccato" una tua verità e che tu ti stia dando da fare per replicare in ogni modo senza darmi nessun credito di verità, una modalità di azione che è la stessa degli sciachimisti.

@Andrea, @Emanuele, tutti gli esempi che ho portato, che sono volutamente "alti" dal punto di vista religioso (non sono il toast con la faccia di gesu, per intenderci), possono essere intesi come bufale e debunkati.

La differenza di natura fra uomo e animale non è per i religiosi una conseguenza della credenza che l'uomo ha un'anima e gli animali no: è per loro una dimostrazione di questa credenza. Dicono che l'uomo produce arte, cultura, sentimenti e che quindi ha qualcosa in più (magari un cervello più sviluppato?) - e va da se che questa cosa deve essere l'anima che ci ha donato Dio.

Poi mi sono forse espresso in maniera troppo sintetica nel mio passaggio sull'unicità della Chiesa: intendevo la Chiesa descritta nella preghiera del "Credo" come unica portatrice degli insegnamenti del Cristo fin dall'inizio del cristianesimo, quando sappiamo grazie alla decostruzione storica che la Chiesa come per molti versi è ancora oggi non è altro che un accordo politico realizzato molto dopo il terzo secolo.

E ancora: mi dici che l'esistenza storica del Cristo è irrilevante per la religione cattolica, e questa francamente mi pare una enormità. La chiesa sostiene la storicità del Cristo come un dato scientifico, dimostrato, che viene portato dimostrazione della loro fede.

Andrea, dici il vero quando affermi che una parte della religione è composta da una serie di credenze da accettare per fede, ma sicuramente un'altra parte è costituita da affermazioni che trovano radici nella realtà, e in quanto tali si possono -se sono false- debunkare. Guarda ad esempio il debunking massiccio che si sta riversando su Scientology, che è una religione, ma che sta venendo sbufalata in rete senza pietà.
Andrea,

circa la differenza uomo-animale, devo sottolineare un'inesattezza - le proprietà che hai elencato (capacità artistica, di sentimenti, ecc.) non sono considerate una "prova" dell'anima. Nemmeno una conseguenza, dal momento che anche gli animali possono avere capacità artistiche e sentimenti.
L'anima concerne la capacità di discernimento del bene dal male, oltre ad influenzare altre virtù morali (i sette doni dello spirito santo, le virtù teologali, ecc.).

Circa la storicità di Cristo come uomo, l'esistenza del fondatore di una religione - per quanto condizione necessaria - non è certo una "prova" sufficiente alla sua veridicità. Ad ogni modo, la stragrande maggioranza degli storici sostengono la storicità di Gesù, documenti alla mano.

Infine circa la gerarchia della Chiesa, essa risale direttamente a Gesù, ai dodici apostoli e i loro diretti seguaci - pur cambiando nel tempo forma e organizzazione. Non vedo l'evidenza della tua perentoria informazione (che spero non abbia preso leggendo il Codice da Vinci! :) ).
Concordo che Luigi Cascioli è un tantino esagerato, ma nel suo libro "la favola di Cristo" ci sono molte nozioni interessanti circa lo sviluppo della religione cristiana.
Non è questa la sede ma le caratteristiche del cristianesimo non erano certo una novità ai tempi messianici.
Anche vari storie presenti nei vangeli hanno modificato il significato con il tempo: camminare sull'acqua, ridare la vista o resuscitare (Lazzaro), al tempo erano allegorie chiarissime a tutti per: avere certezza nella fede, essere illuminati, rinascere credenti. Visto che i moderni non lo capivano più sono diventati miracoli nel senso in cui sini raccontati.
Per il cervello "empatico" l'ho sentito in un podcast autorevole, adesso cerco riferimenti.
@emanuele

Emanuele, la "non esistenza di Cristo" o l'"esistenza di Cristo" sul piano storico sono concetti indimostrabili.

Quello che su cui puoi discutere è la fedeltà storica delle Scritture. Cioè se nei luoghi descritti nelle Scritture, nei tempi descritti nelle scritture, c'era uno che ha fatto quello che è "scritto nelle scritture" e che alla fine è stato crocifisso (ed è resuscitato?).

Ma dimostrare che le scritture non hanno un'aderenza storica rigorosa non minerebbe in alcun modo il loro valore religioso. Se anche Cristo non era in Palestina, poco importa per il messaggio cristiano. Magari impone una modifica del presepe, ma non tocca i valori e i dogmi della cristianità.

Come fai ad applicare un criterio storico ad una figura incarnata in grado di... resuscitare? E se magari lo individuiamo, ma scopriamo che non faceva i miracoli allora vuol dire che non era figlio di Dio? E sarebbe possibile individuare una Maria che l'abbia messo al mondo senza un atto sessuale? E se non troviamo il sepolcro, allora potrebbe non essere resuscitato?

E ovvio che sulle scritture puoi lavorare solo sul piano simbolico, anche se puoi farci mille esercizi di stile (stile?) alla Cascioli.

La stessa Chiesa vede i vangeli essenzialmente come "racconti teologici", che, pur avendo un fondamento storico, servivano come messaggio pratico di vita e non avevano intenti biografici. D'altronde la Chiesa Cattolica (non quella protestante però) esclude la famosa "inerranza della bibbia", cioè afferma che può benissimo contenere errori tecnici, storici o scientifici.
@emanuele

Emanuele hai risposto a Dave, usando il mio nome :-)
Emanuele,
comunque per me la libertà di credo è un diritto inalinabile, fa parte della libertà di pensiero.
Senza scendere troppo nel dettaglio, è ovvio che è impossibile accertare storicamente i singoli episodi della vita di Gesù - ma la sua esistenza storica è comprovata, oltre che dai vangeli e dalle testimonianze dei primi Cristiani, da fonti neutrali quali celebri storici Latini (Tacito, Plinio il Vecchio e Falvio Giuseppe, per citarne alcuni).

L'esistenza storica è un fondamento necessario alla fede Cristiana, per il motivo sopra citato.

Infine, l'esistenza o non esistenza sarebbero indimostrabili da un punto di vista "epistemico", ma ragionevolmente si accetta la sua esistenza. Altrimenti dovresti dubitare di qualsiasi personaggio storico non recente su cui non esistano moli abnormi di testimonianze, ecc.
Fozzillo,

ci mancherebbe. Da cattolico sono fervente sostenitore, in ambito politico e legislativo, del principio neutrale della Golden Rule come base irrinunciabile del rapporto tra individui con diverse visioni del mondo, al fine della pacifica convivenza e bene comune.
[@Andrea, trovo che tu stia scivolando nella stessa attitudine mentale dei nostri amici complottisti.
Analizza i tuoi ultimi post, sembra che io abbia "toccato" una tua verità e che tu ti stia dando da fare per replicare in ogni modo senza darmi nessun credito di verità, una modalità di azione che è la stessa degli sciachimisti.]


...E no Dave, vacci pianino con le paroline! Il tuo paragone con gli sciachimisti lo prenderò come un errore espressivo. Io non è che "non ti do dei crediti di verità", semplicemente la penso diversamente da te e ti dico anche il perchè. Non è che puoi dare dello "sciachimista intollerante" a chi la pensa diversamente da te.



[La differenza di natura fra uomo e animale non è per i religiosi una conseguenza della credenza che l'uomo ha un'anima e gli animali no: è per loro una dimostrazione di questa credenza. Dicono che l'uomo produce arte, cultura, sentimenti e che quindi ha qualcosa in più (magari un cervello più sviluppato?) - e va da se che questa cosa deve essere l'anima che ci ha donato Dio.]

No Dave, non è così. La differenza tra uomo e animale per la chiesa nasce dal fatto che l'uomo è stato creato a immagine e somiglianza di Dio. L'animale no. Punto. Da qui la presenza dell'anima.
Arte, cultura e sentimenti non c'entrano nulla..


[Poi mi sono forse espresso in maniera troppo sintetica nel mio passaggio sull'unicità della Chiesa: intendevo la Chiesa descritta nella preghiera del "Credo" come unica portatrice degli insegnamenti del Cristo fin dall'inizio del cristianesimo, quando sappiamo grazie alla decostruzione storica che la Chiesa come per molti versi è ancora oggi non è altro che un accordo politico realizzato molto dopo il terzo secolo.]

Questa non l'ho capita bene e mi riservo di rileggermela...


[E ancora: mi dici che l'esistenza storica del Cristo è irrilevante per la religione cattolica, e questa francamente mi pare una enormità. La chiesa sostiene la storicità del Cristo come un dato scientifico, dimostrato, che viene portato dimostrazione della loro fede.]

No Dave, qui invece posso tranquillamente dire che non si tratta di opinioni. Hai semplicemente sbagliato tu.

La Chiesa non sostiene AFFATTO la storicità del Cristo come dato scientifico (brrr!) nella maniera più assoluta. Questo è semplicemente falso.
E sarebbe il sovvertimento assoluto dell'impianto fideistico cristiano. Anzi la Chiesa Cattolica non sostiene neppure la correttezza storico-scientifica delle scritture.

[Andrea, dici il vero quando affermi che una parte della religione è composta da una serie di credenze da accettare per fede, ma sicuramente un'altra parte è costituita da affermazioni che trovano radici nella realtà, e in quanto tali si possono -se sono false- debunkare. Guarda ad esempio il debunking massiccio che si sta riversando su Scientology, che è una religione, ma che sta venendo sbufalata in rete senza pietà.]

Dave, qui davvero ti butti in un paragone difficile per me da gestire. Non voglio apparirti di nuovo come uno schiachimista, ma Scientology non può essere affrontata come la religione cristiana. Si basano su assunti assolutamente antipodici.
I fondamenti della religione cristiana sono fideistici, insisto, non sono credenze. Spiegami, per cortesia, cosa vorresti sbufalare di una religione.
E per cortesia non mi dire che Scientology è una religione.
@Emanuele, penso che ti rivolgessi a me, e non ad Andrea. Sul trittico capacità artistica, cultura e sentimenti ho citato Ruini, nella sua intervista a "Otto e mezzo" su La7 di qualche tempo fa.

La tua argomentazione sull'anima che servirebbe a discernere il bene dal male, la trovo molto interessante, ma probabilmente più indimostrabile dell'altra teoria -che mi ha colpito, grazie delle fonti- dell'empatia di Fozzillo.

Tuttavia converrai con me che la tua argomentazione è debole, perchè la definizione di bene e di male varia nei secoli e nelle regioni al cambio della cultura di riferimento. Non vorrai sostenere che l'anima cambia a seconda dello spazio e del tempo?
Per farti alcuni esempi, la Bibbia stessa sostiene la liceità della razzia e dell'uccisione dei non israeliti, oppure la giustezza dell'abitudine dei Greci Antichi a sodomizzare gli adolescenti, il cannibalismo nelle tribù africane - e via dicendo.

Mi spiace contraddirti anche sulla tua proposizione che la gerarchia della chiesa risalga direttamente a Gesù: sappiamo oramai che il cristianesimo come religione è stato fondato da Paolo, illuminato sulla via di Damasco, come la stessa Chiesa ci insegna, che Gesù non lo ha manco conosciuto, e che si è inventato per "ispirazione divina" la maggior parte dei dogmi della chiesa - fra cui tutti quelli ascetici. Il cristianesimo ha subito poi una formalizzazione politica nel consiglio di Nicea, nel 325 dc, dopo l'editto di costantino che è del 313dc.
Della Golden Rule non capisco come si possa conciliare con il primo comandamento.
Dave,

non mi addentro oltre in sterili polemiche sul primato della Chiesa - terreno sul quale storicamente non sono edotto e che non intendo approfondire per il solo gusto di controbattere.

Circa l'assolutezza morale, credo che tu stia facendo confusione tra eventi descrittivi ed eventi prescrittivi. La violenza del Vecchio Testamento è stata approvata da Dio in determinate, limitate sedi, ma non costituisce per i Cristiani di oggi un modello da seguire.

La morale naturale invece -è- assoluta per i Cristiani, così come la definizione di bene e di male.
E' assolutamente sbagliato uccidere (un innocente), rubare, dire falsa testimonianza, commettere adulterio, atti impuri contro natura, ecc.
Ovviamente casi particolari necessitano di esaminare il contesto, ma i principi guida sono chiari. E immutabili.

Noi Cristiani affermiamo che questa morale naturale è immanente in tutti gli uomini, come conseguenza dell'anima e dell'azione dello Spirito Santo.
Si però, la morale non ha nulla a che vedere con l'anima, né, tantomeno, con la sensibilità artistica o culturale.
L'anima, nella visione cristiana, è l'afflato divino e niente altro.
Fozzillo,

a me sembra semplice - un Cristiano non avrà altro Dio, un non-Cristiano ignora il primo comandamento.

Entrambe le scelte non sono generalmente dannose per gli altri e quindi sono compatibili con la G.R..

Certo, tranne nel caso in cui si scelga come Dio di adorare un Morgoth qualsiasi che comandi di sterminare gli infedeli, ecc. ecc.
Ehm... signori, la conversazione sembra molto interessante, ma vorrei richiamare la vostra attenzione sul titolo dell'articolo nel quale state discutendo di religione e fede. Potremmo restare più in tema? Grazie (e buonanotte, tiratardi!).
ehm... e come stavamo dicendo, chi non brinda per Giuliacci peste lo colga! ehm
Scusa Paolo, sono uno specialista dell'OT.
Mando un rispettoso bunanotte a tutti.
oh se non altro abbiamo fatto terra bruciata intorno ai troll sciachimisti ;-)
Ah ehm...

certo, ovviamente stavo per aggiungere che la non-dannosità delle scie chimiche è parte del poco noto Quarto Segreto di Fatima, che sarà svelato dal Colonnello Giuliacci in persona il prossimo 30 Febbraio!
E la questione era appunto: lode a Giuliacci, foccacce in abbondanza a Paolo... e cenere sul mio capo per aver aperto l'OT...

E' che sono rimasto veramente basito - DI SALE, VI GIURO - per l'animosità con cui alcuni sciachimisti si sono avventati su Paolo e su Giuliacci (l'augurio di Buffy è stato veramente il colmo), e questo mi ha portato a riflettere sul perchè una persona la cui verità venga messa sotto processo reagisca con una tale violenza verbale: e mi sono chiesto se magari quelle reazioni umane potessero essere anche dentro di me... insomma, un piccolo complottista dentro ognuno di noi...

Comunque, buona pasquetta a tutti, che domani devo svegliarmi e preparare una splendida grigliata!
le persone sono invitate a leggere la bibbia:
www.utopia.it
inoltre sono invitate a studiare:
sitchin e alan ford
e inoltre la parola dio e' stata mal tradotta dal ebreo: elohim
coloro che discesero dal cielo
le persone sono invitate a non perdersi in discorsi sul 11-s bibbia e disgrazie del mondo ma a lavorare su se stesse, sull'energia, espandere la loro coscienza
http://www.google.it/search?hl=it
&q=scie+chimiche&meta=&btnG=Cerca+
con+Google

325000 pazzi in italia

http://www.google.it/search?hl=it&
q=chemtrails&btnG=Cerca&meta=

699000 pazzi nel resto del mondo

http://www.google.it/search?hl=
it&q=estelas+quimicas&btnG=Cerca
&meta=

49400 pazzi ispano parlanti
il 2012 e' spiegato dalla fisica giuliana conforto

http://www.google.it/search?hl=it
&q=22+2012&btnG=Cerca&meta=

9510000 pazzi che ci credono tra cui ovviamente scienziati
---------
invito le persone a andare sul isola di man dove troverete il 99% dei rettili che scrivono qui e procurarsi occhiali con raggi uv per vederli nella loro vera forma, vi invito a conservarli x quando faranno il finto attacco alieno con ologrammi e vi consiglio un chembuster ke li manda ko
lo strep era uno skerzo x quelli di perle complottiste che hanno detto che sussurro come in 9 settimane e mezza ed e' stato cancellato da due giorni xke lo skerzo e' stato fatto quindi non ha piu motivo di esistere
dave se vai all'universita la storia di gesu te la raccontano diversamente
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
scusa @andrea non sono d'accordo. se davvero il problema sta in questi termini basterebbe che un governo (uno dei tanti al mondo) facesse luce su questo mistero (non bufala) e dicesse chiaro e tondo ai cittadini come stanno le cose.

in fondo anche sugli inceneritori (giusto per fare 1 esempio) c'è chi sostiene che fanno male e altri che non c'è nulla da preoccuparsi però se ne parla no?

poi una domanda: come mai il problema delle scie chimiche nei paesi che non hanno ancora aderito al patto nato non c'è?
..Ciao Gennaro Cannolicchio...NON DARE DA MANGIARE alla SETTA VIRTUALE di disinformatori.
Loro SONO LI APPOSTA a mietere dubbi!
E' una organizzazione!
Giuliacci è un burattino!
Nota,l'ultimo messaggio di Andrea alle 3 del mattino,dopo la pseudo(discussione su Gesu') è stata quella di brindare(poveraccio) a Giuliacci,dopo che il capobanda Attivissimo ha detto che è un tema non in tema.Andrea ha eseguito gli ordini!
Poi Andrea dice:

oh se non altro abbiamo fatto terra bruciata intorno ai troll sciachimisti ;-)

E' un atteggiamento tipico di autoesaltazione,quando si viene sconfitti da Rebus,Voyager,Trolls and so on!

Dedica qualche ora a quello che scrivono la Setta VIrtuale...capirai!

Ciao
Gennaro Cannolicchio ha scritto:
come mai il problema delle scie chimiche nei paesi che non hanno ancora aderito al patto nato non c'è?

Semplice: perché le scie chimiche sono un'invenzione basata su fanfaluche e quindi non ci sono proprio, né nei paesi che sono nella NATO, né in quelli che ne stanno fuori.
Quali sono le modalita' per denunciare Chiesa, Giacobbo, il sito sciecomiche.org e altri per procurato allarme?
Basta andare dai carabinieri? Bisogna contattare la polizia postale? Perche' non ci prendiamo tutti una mezz'oretta e li denunciamo?
Almeno smetteranno di intasare blog e siti con le loro panzane.
I disinformatori sono alla frutta!
Ma Giuliacci ha davvero rilasciato queste sue parole!..Tutto è possibile!
E' un'invenzione nell'invenzione!
Stefano aspetto una Tua denuncia,vuoi il mio indirizzo?
predicamale,

hai assolutamente ragione: Giuliacci e' un incompetente. Invece Marciano' si' che e' un vero ricercatore.

Grazie al tuo post, da adesso credo alle teorie sulle scie comiche.

Grazie
Scusa se ti sottovaluto Mr.Jones, ma pensavo a qualche personaggio un po' piu' "di spicco".
Niente di personale...
Perche' non ci prendiamo tutti una mezz'oretta e li denunciamo?

Dubito che questa sia una strategia efficace. Da un lato, questi signori sfrutterebbero una denuncia per dire "ecco, vedete, stanno cercando di zittirmi con l'intimidazione". Una denuncia conferirebbe loro un'importanza che bramano disperatamente e darebbe loro una dignità che non meritano. Inoltre mi sembra ingiusto gravare il sistema giudiziario italiano di un fardello patetico in più (anche se è vero che uno più, uno meno...).

Dall'altro, questi signori sono altrettanto pronti a dire "ma se quello che dico è falso, perché non mi denunciate? Vuol dire che sotto sotto sapete che ho ragione".

Dal loro punto di vista, non puoi vincere e non puoi avere ragione. Personalmente trovo che l'arma più efficace sia l'evidenziazione di quanto siano ridicole le loro teorie, combinato con risposte tecniche robuste.

Pubblicandole su Internet, chi vuole informarsi lo può fare. Chi preferisce credere al primo svitato che passa, s'arrangi, tanto non cambierà idea né smetterà, qualunque prova tu gli porti.
dal dato momento che vi sono inchieste parlamentari in europa e giappone non potete accusare di falso allarme qualcosa che non e' stato provato ma loro a loro volta possono controdenunciarvi x diffamazione (ovvero averli accusati di qualcosa che non potete provare sia falso, date le inchieste parlamentari)
ora vi siete smaskerati, ora le persone che leggono il blog senza scrivere sanno fino a che punto volete spingervi pur di far tacere le persone
-----
senza dimenticare che voi che volete denunciarli (per lo quale poi avreste una controdenuncia) vivete al isola di man e vicino alla ancora per poco regina d'inghilterra e non avete manco calcolato i lunghi tempi x giungere in giudizio, più la condizionale (5 anni di condizionale, rinnovabili ogni 5 anni), e nel frattempo si arriva al 2012
--------
jones un consiglio di cuore, lavora sull'energia xke ci sara bisogno di persone sveglie quel giorno
----------
nei messaggi sopra ho mostrato che gli svitati sono oltre 10 milioni di persone, volete denunciarci a tutti? chi ha ragione, 10 milioni o 4 disinformatori di un blog? chi e' il pazzo, 10 milioni o 4 persone?
Questo commento è stato eliminato dall'autore.