skip to main | skip to sidebar
185 commenti

Giulietto e le carte truccate [UPD 2011/06/18]

Giulietto Chiesa mi accusa. Vediamo i fatti


Giulietto Chiesa mi accusa sul Fatto Quotidiano di aver "truccato le carte". Allora che venga a un faccia a faccia tecnico, così giochiamo a carte scoperte, ciascuno con i nostri esperti, invece di sfuggire al confronto come lui ha fatto per quasi dieci anni.

Questa è l'accusa. Passiamo ai fatti.

Fatto: sì, a Matrix ho sbagliato dicendo che la terza torre del WTC è citata nel rapporto della Commissione come “Salomon Building”. È citata come “7 WTC”. Resta il fatto che è, appunto citata, contrariamente a quanto afferma Chiesa. Altri rapporti tecnici la chiamano “Salomon Building”. Mi sono accorto del mio errore e l'ho corretto subito e pubblicamente online. Chi fa, sbaglia; la differenza sta nel modo in cui si ammettono e correggono gli sbagli.

Fatto: nel suo articolo, Chiesa dice che l’11 dicembre 2001 sono crollate le due torri”. Chi fa, sbaglia, appunto. Da che pulpito. Grazie ad Alessandro per la segnalazione.


Trascrivo per chi non può leggere le immagini: “So per esperienza che la gran parte delle persone credono di sapere che l’11 dicembre 2001 sono crollate le due torri, ma quasi nessuno sa che le torri crollate sono tre e una delle tre non è stata colpita da nessun aereo. Lo credo bene: in questi dieci anni questo “dettaglio” è stato oscurato da tutti i media. Chi vuole capire perchè cerchi una risposta. Qui non c’è spazio per darla. Ma lo spazio è sufficiente per far notare che Attivissimo ha tentato di ingannare il pubblico di Matrix e di calunniarmi. Lui non ha fatto nessun errore: ha truccato le carte, come fa sempre.”

Fatto: Chiesa afferma che il WTC7 è citato nel rapporto (meno male, sono anni che dice che non è citato) ma non ne menziona il crollo. Vero. Perché non lo menziona? Per una ragione banalissima: perché non ha nulla di misterioso, salvo che per i cospirazionisti.

Fatto: i vigili del fuoco di New York, che probabilmente ne sanno di più di Giulietto Chiesa in fatto d'incendi, non trovano nulla di anomalo nel crollo del WTC7. Chiesa, che ha più mezzi di me, può andare a chiederglielo, se ha dei dubbi. Può chiederlo, per esempio, a Lenny Curcio (intervista del gruppo Undicisettembre qui) o Frank Papalia (intervista della BBC).

Fatto: l'osservazione di Chiesa a Matrix alla quale ho risposto, e per la quale vengo accusato, è testualmente questa: “Sbalorditivo: se voi andate a leggere le 566 pagine del rapporto della 9/11 Commission Report [sic], ... scoprite che non c'è una sola parola che si riferisce all'edificio numero sette. Chiesa non dice che nel rapporto non si parla del crollo del WTC7: dice che il WTC7 non è citato in nessun modo. Gli ho fatto notare che è sbagliato. Non capisco perché se la sia presa.

Fatto: il crollo del WTC7 è descritto estesamente nei rapporti tecnici.

Fatto: l'11 settembre crollarono anche altri tre edifici alti fino a 9 piani: il WTC4, il WTC5 e il WTC6. Anche loro non furono colpiti da un aereo. Come mai questi non sembrano misteriosi a Chiesa?

Fatto: ci sono oltre 100 errori tecnici fondamentali nel film Zero di Chiesa. Per chi interessa la conta delle castronerie, c'è il libro gratuito scaricabile Zerobubbole.

Fatto: Nel libro Zero, di Chiesa, si dice che il Pentagono fu colpito da un “parassita militare”. Giuro: sta scritto a pagina 80. Che cos'era, un gigantesco pidocchio con le stellette?

In altre parole: prima di criticare gli errori altrui, sarebbe saggio guardare i propri. Io i miei li ammetto e correggo pubblicamente. Giulietto Chiesa è ancora fermo al buco troppo piccolo del Pentagono. E ai parassiti militari.

Stasera Matrix torna sull'argomento. Ho preparato un breve intervento con l'aiuto degli esperti di Undicisettembre.info. L'invito a Chiesa e a chiunque altro per un faccia a faccia tecnico rimane aperto. Se ai tecnici non scappa da ridere.


2011/06/18


Nei commenti qui sotto si è fatto avanti tale Sertes. Non appena la sua proposta di accettare il dibattito è stata accolta e concretizzata offrendo una sala e una data, s'è dileguato. I dettagli sono in questo articolo.
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (185)
Andiamo avanti.

Nel libro di Chiesa (pagina 56 di entrambe le edizioni) si dice che il WTC7 ha 60 piani; invece ne aveva 47.

Nell'introduzione del libro di Rodriguez, Chiesa si inventa la cronologia dei 4 voli a suo piacimento.

Sul cofanetto di Zero troneggia una frase attribuita a Dan Rather che questi non ha mai pronunciato.
Da grande voglio fare il parassita militare! Qualunque cosa sia.
Chiesa è alla disperata ricerca di un pò di visibilità mediatica. Avrà bisogno di un altro mezzo milione di Euro :D

Hammer: No, la cronologia non l'ha inventata Chiesa, l'ha fatto Mazzucco e Chiesa l'ha copiata ;)

Ma Zero è scaricabile da qualche parte? No perchè sarebbe carino fare una raccolta degli errori, anche se occorrerebbe citare l'intero video, quindi ci si potrebbe limitare agli errori più evidenti..
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Mi piacerebbe andare a piazzare un post elencando le carte che ha truccato lui... Però non ho voglia di entrare in una diatriba schifosa dove farei una pessima
Lupo della luna,

c'è già: è Zerobubbole.
@Lupo della luna

Se il libro Zero è la trasposizione del dvd (o viceversa) basta leggere zerobubbole pocket ;)

http://attivissimo.blogspot.com/p/libri-pubblicati.html#Zerobubbole_Pocket
Incredibile come il Chiesa fandonia su un semplice lapsus di Paolo.

Essere bambini, ci starebbe bene un replica uguale ugulae visto che così ad occhio Matrix era il 5 maggio 2011 e non 2001, e 11 settembre 2001 a non 11 dicembre 2001... pan per focaccia
Paolo, tutti possono sbagliare! La documentazione che hai fornito in più occasioni e che continui a fornire con, ad esempio, il libro zerobubbole parla per te!
Oramai, l'unico commento che mi viene in mente quando sento parlare Giulietto Chiesa è quello di Sansonetti a Matrix:"Ma dove lo avete preso questo?"

Keep up with the good job!
@il Lupo della Luna
http://undicisettembre.blogspot.com/2009/01/zerobubbole-la-versione-integrale.html
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Fatti, fatti e fatti. Ma quali fatti Attivissimo? Perchè non spiega questi fatti? Io non direi che il crollo del WTC7 o 7WTC o Solom Building (o come caspita si chiama) non sia misterioso.
Mi auguro che sia più chiaro la prossima volta. Non so se è stato invitato a Matrix anche sta sera comunque lo guarderò e se ci sarà non potrà solo che ha ragione lei solo perché lo dicono le fonti ufficiali, non è questo il modo di informare IMHO. Grazie
Twilight Angel,

tu credi che il crollo del WTC7 sia misterioso.

Danilo Coppe (esplosivista) e Lenny Curcio (pompiere, che era lì) pensano di no.

http://tinyurl.com/5wjqtp8
http://tinyurl.com/yemb4d4

come la mettiamo?
Molti dei complottisti diffidano dei rapporti ufficiali per basarsi sulla loro "logica".

Sostengono che il WTC 7 è stato fatto saltare apposta; ciò significa che gli americani, dopo essersi fatti il mazzo per organizzare tutto il complotto, si sputtanano urbi et orbi facendo esplodere senza addurre una ragione apparente un edificio di infima importanza.

Dov'è la logica in tutto ciò?
La cosa che più mi angoscia è che un quotidiano nazionale, che tra l'altro conta alcune valide firme, dia corda a gente come Chiesa: ma l'OdG cosa ci sta a fare se i giornalisti possono pubblicare qualsiasi idiozia gli viene in mente?
Twilight Angel: Spero che Paolo abbia capito cosa volevi scrivere, perchè io non ci sono riuscito. Quel che è certo è che Chiesa non porta fatti ma solo congetture, mentre Attivissimo porta dati e riferimenti tecnici precisi.
Che poi a Chiesa non piacciano, son problemi suoi.
Intervento video oppure sarà un post in live-blogging come l'altro giorno?
trovo ridicolo l'articolo sul Fatto Quotidiano, così come trovo esilarante che si possano dare così tante attenzioni a questi complottisti e cospirazionalisti. Che noia ... Grande lavoro come sempre quello di Paolo, ma ripeto secondo me si danno troppe attenzioni. La parola TROLL vi dice qualcosa?
Chiesa rientra perfettamente nella mia descrizione.

http://attivissimo.blogspot.com/2011/05/matrix-stasera-liveblogging.html?commentPage=5#c705770997197644203

One size fits all.
@Twilight Angel: ti dirò, sulle prime le teorie cospirazioniste mi avevano affascinato e ero stato tentato di pensare che potesse essere stato un "inside job".
Ho letto bene le teorie di Chiesa e altri come lui.
Poi ho letto bene le risposte di Attivissimo e compagnia cantante.
Nelle seconde ho trovato dati e fatti, nelle prime supposizioni talvolta palesemente campate per aria.
Ora: se hai dubbi specifici abbi il coraggio di porli e penso ti sarà risposto, perchè con tutto lo sterminato il materiale (pro e contro) a disposizione mi sembra abbastanza stupido (e fuorviante, un trucchetto retorico veramente di bassa lega a essere sinceri) chiedere spiegazioni generiche.
Un saluto a tutti
Non ho ben capito perchè i complottisti hanno questa teoria sulla demolizione fatta dalla Cia ( o ufo o godzilla )del WTC7. Faceva ombra alla piscina di Bush? Dovevan smaltire il surplus di "esplosivo alla termite"? Che ragione avrebbero avuto di demolire quel palazzo? CHissà perchè, ma ho il sospetto che nessun complottista "fan di Chiesa" si sia mai posto delle domande facili facili come questa
L’unica cosa che mi rende triste è che uno razionale e preparato come Paolo Attivissimo abbia come contraltare e debba avere a che fare con un... tizio... come Chiesa o altri geni tipo Mazzucco. (mi son autocensurato che non si sa mai).
Delle belle e interessanti analisi tecniche da un lato, fatte con l’aiuto e l’impegno di tecnici preparati, e una fila di suini che si annusano il didietro e si complimentano di come profumi a rose dall’altro, che avanzano obiezioni ridicole e sbufalate da ANNI e poi, vedasi Matrix, si chiamano a vicenda “grandi esperti” e consigliano di comprare l’uno il libro dell’altro e si fanno i complimenti e gongolano... mah...
La cosa sorprendente è che Paolo abbia ancora i vestiti puliti, a forza di dove spalare la montagna di me**a che questi cialtroni producono.

Ma come diamine è possibile che Chiesa si appigli ancora a storielle ridicole e plurisbufalate? E com’è possibile che chi gli va dietro non si stanchi di sentirsi ripetere le stesse vaccate sbufalate da ANNI?

Mah... certe cose sfuggono completamente alla mia comprensione, e mi tocca davvero pensare a un qualche disturbo mentale di questa gente...
"Da grande voglio fare il parassita militare! Qualunque cosa sia."

E' un UAV tradotto male.
Per Pape

La cosa che più mi angoscia è che un quotidiano nazionale, che tra l'altro conta alcune valide firme, dia corda a gente come Chiesa:

Non mi piace Il fatto quotidiano, ma è giusto dare a Cesare quel che è di Cesare: si tratta del "Blog di Giulietto Chiesa" collegato al Fatto online. È uno spazio autogestito.
@Blink

Qualcosa ci sarà pur sotto.
Sfugge a noi, sfugge al complottista.
Ma il motivo stai pur certo che c'è.
Questo è quello che pensa il complottista.

Quel genio di Cedolin si chiede, sul suo blog, perchè far morire ora Osama.
Alcuni sprazzi dal suo blog:
"La scomparsa ufficiale di Bin Ladin potrebbe essere indicativa..."
"Al contempo potrebbe rivelarsi prodromica di un progressivo disimpegno..."
"Ma non è da escludere che, al contrario, il Pentagono intenda invece..."
"Nessuna ipotesi può essere sposata con certezza assoluta..."
Come dire: l'hanno fatto accadere.
Vuoi che semplicemente abbiano voluto togliere di mezzo una persona senza la quale il mondo è migliore?
L'articolo che ho citato di Cedolin mi ha fatto, nello stesso tempo, scompisciare dalle risate, e una tristezza assoluta.

Bha...
Paolo se non ho capito male stasera sei di nuovo a (Bedda) Matrix?
Spero che in questa puntata ti lascino lo spazio che meriti: nell'ultima (quela "postata" qualche giorno fa) ti hanno fatto rimanere in disparte per lasciare esporre le solite, vecchie, stantie e noiose teorie. Sarebbe bello vedere un confronto vero, su base tecnica, su fatti veri, su prove e non invenzioni deliranti, omissioni e ragionamenti contorti. Finchè, però, programmi "famosi" continueranno a divulgare bufale come quella dei conservanti alimentari che non fanno marcire i cadaveri, sarà dura che un'emittente accetti un dibattito serio.
Twilight Angel, perché non spieghi tu che fatti sarebbero misteriosi?

Ma con quel nome spero per te che tu sia un troll
mi tocca davvero pensare a un qualche disturbo mentale di questa gente...

Ci sei più vicino di quel che pensi.
Per Alexandre

Ma come diamine è possibile che Chiesa si appigli ancora a storielle ridicole e plurisbufalate? E com’è possibile che chi gli va dietro non si stanchi di sentirsi ripetere le stesse vaccate sbufalate da ANNI?

Mah... certe cose sfuggono completamente alla mia comprensione, e mi tocca davvero pensare a un qualche disturbo mentale di questa gente...


Se una forma di giustizia esiste, nel suo piccolo, eccola: l'ex europarlamentare Giulietto Chiesa non è stato nemmeno ricandidato dal suo partito nelle elezioni del 2009. Evidentemente ne aveva sparate così tante, che nemmeno quel partito se la sentiva di ripresentarlo in lista; sarebbe stato un suicidio.
Buongiorno Paolo, mi chiamo Riccardo Pizzirani e scrivo su luogocomune.net con il nome Sertes.
Accetto il suo invito per un faccia a faccia tecnico, ripreso in video ovviamente.
Mi contatti all'indirizzo sertes69@gmail.com
@ Accademia dei pedanti

Non è proprio così. Quel blog è ospitato sui server del fatto, non è un link esterno. Ergo, Il Fatto appoggia Chiesa. Fa sorridere, perché Gastaldi, proprio oggi e sempre su Il Fatto, dice il contrario

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/05/10/bin-laden-lanti-amerikanismo-dei-complot-tardi/

Schizofrenia o desiderio folle di aumentare gli accessi, anche se arrivano dai complottisti più beceri?
Accetto il suo invito per un faccia a faccia tecnico, ripreso in video ovviamente.

Bene! Dove e quando? Chi sono i tuoi tecnici, o quali sono le tue qualifiche tecniche?
OT: Secondo la TV tedesca N24, Bin Laden e' stato ucciso da dei terroristi di Star Trek - che viaggiavano nel tempo, nientepopodimeno:

http://www.escapistmagazine.com/news/view/109887-German-TV-Says-Star-Trek-Terrorists-Killed-Bin-Laden
Le mie qualifiche tecniche?
Ho studiato Fisica all'università di Bologna durante il corso di laurea in Informatica.
Posso conoscere le sue?
Io sono di Bologna, per me un week end vale l'altro, faccia lei, andrebbe bene una sala a metà strada tra Bologna e dove dimora lei.
Bon, se era rimasto qualche dubbio è ben che svanito.
Il Fatto quotidiano, nell'ospitare un Blog di Chiesa (non è che lo intervista, gli dà carta bianca) ha perso ogni briciolo di credibilità.
"Schizofrenia o desiderio folle di aumentare gli accessi, anche se arrivano dai complottisti più beceri?"

Semplicemente libertà di espressione. Un concetto che apparentemente vi è estraneo.
@Pape
Fa sorridere, perché Gastaldi, proprio oggi e sempre su Il Fatto, dice il contrario
http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/05/10/bin-laden-lanti-amerikanismo-dei-complot-tardi/
Schizofrenia o desiderio folle di aumentare gli accessi, anche se arrivano dai complottisti più beceri.

No, non è schizofrenia e neppure speculazione sugli accessi, semplicemente è il la volontà di mostrarsi CONTRO sempre e comunque, con il rischio che lo sprezzo del pericolo si trasforma in sprezzo del ridicolo. Qui si parla di Chiesa ma non è che un Massimo Fini dica meno corbellerie.
Ciao Paolo,
una domanda semplice semplice per te:
visto che le indagini a seguito di un disastro, qualunque esso sia, vengono effettuate dai governi (quindi con risorse enormi), la funzione dei privati cittadini, non PAGATI dal governo, dovrebbe essere quella di verificare se la versione ufficiale sia veritiera.
A questo punto la domanda sorge spontanea: ma tu perché fai quello che fai, a che pro?
Sempre che tu non sia pagato dai governi per disinformare e cercare di validare delle tesi idiote per coprire i veri interessi dei padroni.
P.S. Continua pure ad andare in TV così tutti possono vedere a che razza appartieni (es. Belpietro, Sallusti Ghedini, Gasparri, Capezzone ............... quando la fisiognomica è una scienza esatta)
Sergio,

dovrebbe essere quella di verificare se la versione ufficiale sia veritiera.
A questo punto la domanda sorge spontanea: ma tu perché fai quello che fai, a che pro?


In quanto collaboratore di Paolo, inizio a darti la mia risposta.

Abbiamo fatto proprio ciò che descrivi. Abbiamo verificato se la ricostruzione comunemente accettata fosse vera, e abbiamo riscontrato che lo è.

Molto semplice.
Sergio, ti stai confondendo, quelli delle tesi idiote sono Chiesa e Mazzuco eccetera...
@b1144732

Un giornale deve portare FATTI. E i fatti o stanno dalla parte dei complottisti, o degli "ufficialisti". Non possono stare dalla stessa parte, essendo tesi contrapposte. Da quale parte sta Il Fatto? Oltre che contro Berlusconi, intendo, che mi sembra l'unico collante di tutti i suoi collaboratori.

Libertà di espressione, ti ricordo, non vuol dire "pubblico tutto quello che mi viene in mente". Soprattutto per un quotidiano, che ha precisi DOVERI da rispettare. Guarda cosa è successo - giustamente - a Feltri per essersi inventato palle su Boffo. Chissà perché non si interviene anche in altri casi...
Le mie qualifiche tecniche?
Ho studiato Fisica all'università di Bologna durante il corso di laurea in Informatica.


Senza offesa, ma fisica non implica essere competenti in incendi, aviazione o ingegneria strutturale.

Non puoi portare qualcuno di qualificato? Per questo ho precisato che è un incontro "tecnico".


Posso conoscere le sue?

Ah, ma io sono l'ultimo degli ignoranti. Io porto solo le parole degli esperti. Esperti che avrò con me, o di persona o in collegamento.


Io sono di Bologna, per me un week end vale l'altro, faccia lei, andrebbe bene una sala a metà strada tra Bologna e dove dimora lei.

OK, organizza e proponi delle date.
A questo punto la domanda sorge spontanea: ma tu perché fai quello che fai, a che pro?

Per togliere di mezzo le panzane, così si possono criticare i governi per i fatti anziché per le fandonie.

No, in realtà mi pagano gli extraterrestri.
@Riccardo Pizzirani -Sertes-: anche io ho studiato fisica all'universita', ma di Milano. Era nel corso di laurea di Scienze dell'Informazione (che non ho terminato). Ma ho studiato fisica all'universita'.
Sono un esperto!
Sergio
Invece che argomentare nel merito, cerchi di far credere che Paolo sia come quelli da te nominati.

Quando vorrai provare a smentire anche solo UNA delle cose scritte e ricercate da Paolo fai un fischio. Fino ad allora è meglio se non scrivi che fai più bella figura.
Io porto il popcorn!
Capisco, si avvarrebbe dell'ausilio di esperti.
Bene, allora provo a sentire se qualche fotografo o qualche costruttore di palestre che conosco abbia voglia di partecipare.
Comunque non si preoccupi, le affermazioni tecniche più strabilianti le ha fatte lei in prima persona, è competente a rispondere direttamente.
Teniamoci in contatto.
Allora possiamo dormire tranquilli, se c'è Attivissimo alle costole dei governi non abbiamo nulla da temere.
D'altronde i casi di Ustica, Moro, Andreotti, Calvi, Gelli, etc. sono tutti stati svelati dalle commissioni dei governi e controllati dagli Attivissimo di turno.
Che bello possiamo affermare che viviamo in un mondo dove i governi si prendono cura dei loro cittadini e che in nessun modo ci prendono per il culo (Alice nel paese dei RINCOGLIONITI!!!!!).
se qualche fotografo o qualche costruttore di palestre

E perchè non qualche salumiere?
Signor Attivissimo, le faccio presente che inserendo immagini con testo preclude ai non vedenti la loro lettura.
Infatti i loro sintetizzatori vocali non riconoscono le immagini.
Suggerisco di riportare anche testualmente queste citazioni.
Ne guadagnerà sicuramente anche in termini di lettori
Purtroppo fa molto più figo pensare al mega-complotto della CIA, NSA, FBI e quante più sigle possibili ed immaginabili che prendersi la briga di ragionare con la montagna di dati scientifici a disposizione. Il complottista ti apre il dubbio e questo è sufficiente a creare anche le ipotesi più assurde e fantasiose perchè istintivamente siamo portati a pensare sempre al lato oscuro della faccenda. Caro Paolo tu fai un lavoro eccellente ma solo altri appassionati come te (e il sottoscritto) lo possono veramente apprezzare per tutti gli altri è inutile perchè tanto ci sarà sempre qualcosa che non li convince per dar credito al Giulietto Chiesa di turno. Personalmente sono sempre stato attratto dalle teorie cospirazionistiche però quando vedo una spiegazione logico-scientifica ho la mente abbastanza aperta per ricredermi.
Ma perchè ci deve essere una sottile linea rossa che collega tutti i misteri dell'universo? Che c'entra Moro con l'11/09? Che c'entra la stazione di Bologna con JFK? Che c'entra il golfo del Tonchino con Ustica? Non è che sbugiardando un complotto se ne annullano tutti, ma soprattutto perché quando si parla di complotti si parla sempre delle istituzioni (ovvero di muri e palazzi) e non di persone fisiche? Se Andreotti ha complottato per il rapimento di Moro con le BR (giusto per dire il primo luogo comune che mi è venuto in mente) significa che erano impelagati anche tutti i ministri e sottoministri oppure erano sufficienti un paio di persone piazzate nei punti giusti?
Rouges17 ha scritto: Da grande voglio fare il parassita militare! Qualunque cosa sia.

Io sono indeciso: o il parassita militare o il mestatore... :D

Saluti a tutti!
"Può chiederlo, per esempio, a Lenny Curcio (intervista del gruppo Undicisettembre qui) o Frank Papalia (intervista della BBC)."

Qui altri 200 nomi di vigili del fuoco presenti quel giorno a Ground Zero, e le loro storie:
http://tinyurl.com/697rlso
@Sergio

Levare dai mezzi di informazione, o anche solo dal mondo, dovrebbe essere un compito che ogni persona dotata di senso critico dovrebbe fare. Ognugno, di propria volontà, dovrebbe cercare le fonti delle notizie che legge, usare internet per la miriade di possibilità che racchiude e non solo per innaffiare dei campi virtuali. Nel momento in cui perdiamo il senso critico, diamo per scontato qualcosa, crediamo a qualcosa, senza investigare, solo perchè "è stato detto da...", diventiamo più facili da ingannare. Questo blog non conterrà probabilmente la Verità assoluta ma almeno risveglia del senso critico, almeno una volontà di indagare o quantomeno un aiuto nell'analizzare nel modo corretto degli eventi. Forse è già stato detto tra i commenti di quest blog ma un cert Huxley scrisse che il vero controllo, sul popolo, non lo si ottiene con una spietata repressione ma bombardandolo di informazione spazzatura, nascondendo i fatti sotto tonnellate di tesi di "debunkers" e, ultimo ma non meno importante, distraendoli in ogni modo possibile.
ma cosa c'è oggi, la fiera del troll? :S
In effetti mi sono meravigliato anch'io di vedere uno spazio su Il fatto quotidiano gestito da Chiesa. Comunque, ho capito bene? Stasera a Matrix nuova incursione di Attivissimo? Consiglio a Paolo di tweettarlo.

Neanch'io seguo Matrix, trasmissione fatta molto male IMHO, ma Attivissimo in tv è un evento che cerco di non perdere, anche se la scorsa puntata ad esempio è stata molto vaga e dispersiva.

P.S. Qualcuno ha letto quest'articolo? Che ne pensate?

http://www.infowars.com/top-us-government-insider-bin-laden-died-in-2001-911-a-false-fla
@ PalleQuadre

Consiglio caldamente di digitarle o di fare OCR (corretto!) e mandargliele in modo che possa aggiornare l'articolo. Comunque lo screenshot si fa in vece del collegamento per evitare che vengano corrette delle frasi a posteriori ;)
Giulietto torna prepotentemente in corsa per il Perlone 2011.
Per Pape

Non è proprio così. Quel blog è ospitato sui server del fatto,

Non ho detto il contrario. Anche la pubblicità è ospitata sui server del Fatto, finché non ci si clicca sopra, e si va sul relativo sito. :-)

non è un link esterno. Ergo, Il Fatto appoggia Chiesa.

Ma no, non significa nulla. Fra i numerosissimi blog annessi c'è quello di Alessio Di Grazia, esperto di videogame e fumetti, e di Trarco Mavaglio, Videoblogger. E poi magistrati, deputati, consiglieri comunali e comici. Ce n'è per tutti. Anche un prete.
Mancano nani & ballerine, ma sol perché la qualifica non è allettante. :-)

Da quale parte sta Il Fatto? Oltre che contro Berlusconi, intendo, che mi sembra l'unico collante di tutti i suoi collaboratori.

Ti sei risposto da solo.
Non ha mai lunga vita un giornale nato solo ed esclusivamente "contro" qualcosa.
[segue]

Libertà di espressione, ti ricordo, non vuol dire "pubblico tutto quello che mi viene in mente".

Ti devo contraddire. Significa anche questo, sempre che ciò che è pubblicato non violi la legge. Le figuracce sono automatiche: ma anche questo fa parte della libertà d'espressione.

Soprattutto per un quotidiano, che ha precisi DOVERI da rispettare. Guarda cosa è successo - giustamente - a Feltri per essersi inventato palle su Boffo.

Tre mesi di sospensione dall'ordine dei giornalisti. Non è proprio una di quelle cose per cui uno si butta sotto il treno...
Boffo, invece, ha perso il lavoro.
@Alexandre

La smetti di paragonare i complottisti a noi poveri troll? Anche noi abbiamo un cuore....

@Sergio
Senti bolo gnomico cosparso d'ingoranza perchè non fai almeno finta di leggere i rapporti tecnici? Sai leggere, vero?
Voi parlare di complotti? Chi paga i vari Chiesa, Mazzucchi & co per distrarre l'opinione pubblica dai VERI problemi tipo inquinamento, riduzione del poter d'acquisto, impoverimento dei sistemi d'istruzione, ecc? Chi li paga per creare cortine fumogene che rincitrulliscono la gente consentendo ai padroni di spennarli sempre più?
GOMBLODDO! GOMBOLODDO!
@Riccardo Pizzirani -Sertes-

Chiedo scusa se mi permetto di intervenire, ma perchè specifica che ha studiato Fisica durante i suoi studi in Informatica?
@Riccardo Pizzirani -Sertes-

e un'altra cosa, quindi io che studio Ing. Informatica e che ho sostenuto (per citarne alcuni) gli esami di Chimica, Fisica, Elettronica, Analisi Matematica e Programmazione sono un esperto in tutte queste materie? Wow! Lo vado a scrivere nel curriculum! ;)
data un'occhiata al libro sulle "bubbole", anche se molto sommaria. Non mi pare di aver letto delle ragioni per cui è caduta una terza torre. Un'altra cosa che mi ha colpito è il ritrovamento del DNA dei dirottatori nel "luogo d'impatto". Questa affermazione mi fa sorgere una domanda: in precedenza si dice (smentendo Chiesa) che il calore sprigionato dall'incendio era tutt'altro che modesto, i resti delle torri si trovano anche a quasi 200 metri di distanza, nelle torri sono morte diverse migliaia di persone, come si fa in condizioni simili a risalire al DNA di una persona precisa?
citando un documento riservato e protetto de Il Fatto quotidiano hai sicuramente violato la legge. Proprio io - che consideri un troll - devo fartelo notare?
Inoltre le tue critiche a Chiesa visto che lui non è presente si configurano nel reato di diffamazione.
Visto che la cosa non interessa me non me ne importa nulla tuttavia se Chiesa e la redazione de Il Fatto lo venissero a sapere non ti lagnare se domani ti troverai le guardie dell'interpol e fra due giorni con capi di imputazioni vari ti potresti trovare dentro per .. diciamo fino a 6 anni senza condizionale.

vedi un po' te.
@Accademia dei Pedanti

In realtà, trattandosi di contenuti pubblicati su una testata giornalistica, il direttore è responsabile anche dei blog, visto che sono ospitati sui suoi server e sono parte integrante del giornale. E, per legge, tutte le notizie errate dovrebbero essere rettificate.

Poi mi rendo conto che, in Italia, è utopia ^_^. Ma a volte mi piace sognare che le leggi siano rispettate, così come la deontologia. Perché Chiesa, lo ricordo, è un giornalista , al contrario di altri cialtroni come Fo che collaborano a Il Fatto.
@GEneralmaster... studia un po'. Scoprirai che esiste il "diritto di citazione", e che le critiche non sono una diffamazione, quando i fatti corrispondono al vero. Se scrivo che Riina è un delinquente, assassino e mafioso, non commetto crimini. Anche se lui è assente. Così come Attivissimo se dimostra che Chiesa dice idiozie, lo fa nel totale rispetto della legge.

Voi complottisti siete proprio ridicoli ^_^
Sertes,

Teniamoci in contatto.

Chissà perché ho l'impressione che non si farà mai questo faccia a faccia...
Suggerisco di riportare anche testualmente queste citazioni.

Hai ragione. Provvedo subito.
come si fa in condizioni simili a risalire al DNA di una persona precisa?

Chiedilo agli esperti. O leggi i rapporti tecnici sulla dinamica del reperimento dei resti.

O chiediti una cosa: quanta parte delle torri era in fiamme, rispetto alla parte che è crollata senza essere stata incendiata?
Tutti, lasciate stare Generalmaster. Non date da mangiare a un troll. Grazie.
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
"Chissà perché ho l'impressione che non si farà mai questo faccia a faccia..."

e naturalmente sui siti web complottari, si dirà che la colpa è stata tua, Paolo.
Caro Paolo Attivissimo,
potresti essere distrutto pubblicamente da qualsiasi essere dotato di Q.I. superiore al 30% rispetto al picco della gaussiana...

Massimo Mazzucco ti devasterebbe gratis anche in privato.

E a chi ti dà retta ricordo che i Crop Circles sono creati dai "porcospini in calore"...

...povera italia...
Ma veramente, stasera c'è la sagra dei troll o mi sono perso qualcosa? Adesso anche questo "tadness" ...
Ma veramente, stasera c'è la sagra dei troll o mi sono perso qualcosa? Adesso anche questo "tadness" ...

E io ero uno fra quelli che hanno storto il naso, quando i commenti di undicisettembre.info sono stati chiusi, e ammessi solo via e-mail.

Dopo questo spettacolo, come li capisco...!
@ Zifnab

È già così. Basta leggere i commenti del suddetto blog di Chiesa.
Ho commentato anch'io e vorrei spiegazioni direttamente sulla linea editoriale e su chi ha il diritto di essere ospitato lì sopra.

Poi mi piacerebbe sapere se Chiesa ha il patentino di pubblicista o è un giornalista professionista, perché nel secondo caso l'Ordine potrebbe tranquillamente intervenire a propria tutela.
@ Accademia

È che c'è gente a cui il concetto di non dare da mangiare a troll|folletti non passa neanche per l'anticamera del cervello.
Se poi volete divertirvi, leggete queste poche righe della "autobiografia" di Chiesa sul blog del Fatto (quindi penso che siano scritte da lui medesimo).

http://www.ilfattoquotidiano.it/blog/gchiesa/?bio
La cosa che più ammiro di Paolo e degli amici del gruppo undicisettembre è la costanza e la forza di volontà; io dopo 10 anni a ripetere le stesse cose a persone veramente ottuse mi sarei rotto i cabbazzisi e considererei il tempo speso per altercarci tempo prezioso inutilmente sottratto a cose più interessanti. Non mollate!
Per Palin

Poi mi piacerebbe sapere se Chiesa ha il patentino di pubblicista o è un giornalista professionista, perché nel secondo caso l'Ordine potrebbe tranquillamente intervenire a propria tutela.

Credo che sia professionista. Una volta l'ho visto litigare in studio con un giornalista del Foglio, e ha citato circostanze relative all'ordine dei giornalisti che normalmente conosce solo un professionista.

Ma l'ordine non si muoverà mai, è una scatola vuota da molti decenni.
Spero realmente che il confronto tra Paolo e Sertes si faccia.

In bocca al lupo a entrambi e un invito a non trasformarlo in una disputa tra chi ha ragione e chi ha torto.
Chiesa come al solito dimostra che il parassita militare ce l'ha in testa!!! Ancora muoio dal ridere al pensiero di Sansonetti che gli dice: "...ma dove l'avete preso sto qua!!!" Ah! Ah! Ah!

@ Paolo @ Riccardo Pizzirani -Sertes-

Fatelo in Brianza o almeno in Lombardia... E' su per giù a metà strada... Sempre se Riccardo avrà il coraggio di presentarsi...

Massimo Mazzucco ti devasterebbe gratis anche in privato.

Ah! Ah! Ah! Quello non devasterebbe una blatta... Con tutto il rispetto per le blatte s'intende... LOL!!!
Ha dimostrato un'ignoranza terribile mascherata però con bei paroloni a cui solo i suoi gonzi (che gli inviano i soldi... LOL!!!) possono credere!!!
In bocca al lupo a entrambi e un invito a non trasformarlo in una disputa tra chi ha ragione e chi ha torto.

Forse non hai capito che è una questione di fatti e non di essere i "detentori della verità". O tu sei uno di quelli che pensa che la "verità sta nel mezzo"???!!!
ma i parassiti militari sono le termiti ?
Tutti pronti a difendere il "leader"...
...da una parte e dall'altra.

Mazzucco distruggerebbe Attivissimo, lo ha già fatto, ma per acquisirne consapevolezza è necessario visionare le rispettive cronologie di interventi in questi ultimi 10 anni.

Chi sostiene il primo è "complottista" e quì diventa troll. Chi sostiene il secondo è "ufficialista" e lì diventa troll.

Ma esiste ancora l'idividualità?

Osama Bin Laden è stato "giustiziato" in un raid e poco dopo gettato in mare "in osservanza dei riti islamici" e io o voi dovremmo avere necessità di schierarci a favore di chi crede o non crede?

Veramente tutto il mondo è stato reso un palcoscenico e siete pronti a divenirne gli attori?
@Stupor Mundi:

Conosco Paolo e lo stimo.
Conosco un po' l'universo complottista, ma non conosco Sertes, e allora mi interessa sentirlo come interesserebbe sentire te. Tutto qui.
Paolo, forse puoi darmi tu una risposta. Ho cominciato a frequentare il tuo blog perché vi avevo trovato delle persone intelligenti, ed anche il modo di farsi 4 risate ogni tanto.
Scusate, sono nuovo, ma che diavolo di molla spinge certi individui a vedere complotti dappertutto, smentendo pareri degli esperti solo sulla base di un "io lo so" oppure di un "e' cosi' e basta"...
capisco le convinzioni, la fede incontrastata in qualcosa, ma finche' siamo persone ragionevoli,davnti alle prove, ai fatti, all'evidenza, perche' insistere?
IO non credo ai complotti.Ma se mi mettessero sotto gli occhi la prova tangibile, scentifica, inconfutabile e ragionevole, potrei cambiare idea. Ma e' piu' facile che i maiali mettano le ali. Il mondo e' bello perche' e' vario, ma di una certa varieta' faremmo tutti volentieri a meno.... scusate lo sfogo, ma l'idiozia gratuita mi manda in bestia.
Pace e lunga vita
@Capitan A

IO non credo ai complotti.

E fai male i complotti esistono; ma questo non significa che tutto è un complotto. :-)

Comunque alle tue domande ha già risposto WeWee sul suo blog:

Io, complottista (I parte)

Buona lettura
@Capitan A
Leggilo: è molto vicino alla realtà, imho.
..intendevo dire non credo che l'11/9 sia un complotto....

P & L V
tadness,

potresti essere distrutto pubblicamente da qualsiasi essere dotato di Q.I. superiore al 30% rispetto al picco della gaussiana...

È un peccato che tu ti senta escluso dai potenziali distruttori.


Massimo Mazzucco ti devasterebbe gratis anche in privato.

Grazie, ma non è il tipo d'uomo.


E a chi ti dà retta ricordo che i Crop Circles sono creati dai "porcospini in calore"...

Uhm, questo lo dicono certi ufologi, non io.
Veramente tutto il mondo è stato reso un palcoscenico e siete pronti a divenirne gli attori?

No, veramente noi siamo il pubblico, riunito qui a goderci lo spettacolo dei giullari.
che diavolo di molla spinge certi individui a vedere complotti dappertutto, smentendo pareri degli esperti solo sulla base di un "io lo so" oppure di un "e' cosi' e basta"..

Ego smisurato, ottusità mentale, paranoia, esigenze ideologiche, mero profitto economico, brama di sentirsi importanti... le ragioni sono tante.

Considera Mazzucco. Un ex regista e fotografo. Senza le teorie complottiste, non sarebbe mai finito in TV e non avrebbe i seguaci che lo venerano su Luogocomune. Il complottismo a volte paga, a volte appaga.

Prima che qualcuno dica qualcosa: io in TV ci lavoro (alla RSI, di solito dietro le quinte). Non ho bisogno di mettermi davanti a una telecamera per sentirmi apprezzato.
se mi mettessero sotto gli occhi la prova tangibile, scientifica, inconfutabile e ragionevole, potrei cambiare idea.

Come faremmo noi tutti, credo. Ma come avrai visto, per Chiesa e Mazzucco non esiste alcuna prova tangibile che possa convincerli che si sbagliano.
Ma esiste ancora l'idividualità?

Guarda che QUI di "gonzi" non ce ne sono!

Seguiamo la mia cultura scientifica e il parere di tutti gli esperti dei vari settori...

@Paolo

Ancora certa gente non capisce che tu riporti i pareri di altri e che non parli a nome tuo... Ma dimenticavo: è tutto un complotto e noi siamo tutti pagati dalla CIA per coprirlo! E il bello è che alcuni lo pensano veramente!!! LOL!!!
Errata corrige: "propria" al posto di "mia"
"porspini in calore" sono parole tue.

Se era un riferimento a qualche fonte avresti fatto bene a citarla.
Ancora una volta, risate assicurate al circo del complottista improvvisato. Non hanno capito che mentre loro si affannano a delirare di complotti e di "verità" piovute da chissà dove, il resto del mondo li guarda attoniti e scuote il capo con il sorriso. Poverini...
@Capitan A

..intendevo dire non credo che l'11/9 sia un complotto....

Io invece sono convinto che sia un complotto ordito da un gruppo di fanatici religiosi con lo scopo di abbattere la democrazia in occidente e di instaurare il grande Califfato islamico universale.

:-)

Ps: Fortunatamente Al Qaeda non è molto amata dalla maggioranza dei musulmani; al contrario dei complottisti antiamericani nostrani.
"porspini in calore" sono parole tue.

"tue" di chi?
Nessun commento sulle dichiarazioni di Pieczenik?
Sequenza logica:
- il WTC 7 è stato demolito, non è crollato;
- la documentazione "ufficiale" non parla del WTC 7;
- la gente non sa del WTC 7;

In sostanza da una parte si dice che è stato demolito apposta nell'ambito della messinscena per scatenare la guerra, dall'altro li si accusa di non parlarne. Allora perchè di grazia lo avrebbero demolito? Già questo senza analisi tecniche fa sorgere dei dubbi sul fatto che qui si spara a... zero senza nemmeno avere le idee chiare su dove andare a parare alla fine.

Di fronte a due enormi torri piene di gente che collassano ci si fissa su un palazzo più piccolo a fianco, di scarsa importanza visto che era vuoto al momento del crollo. Oltrettutto nell'ottica del grande complotto, non ha avuto alcuna rilevanza, dato che la gente manco sa di tale palazzo quindi è una ben misera scusa, di suo, per una guerra.
Sto giusto sottolineando che già prima di parlare di questioni tecniche, c'è un assurdo logico.
motogio...
non ti sapevo sofista!!!

Tutto allora puo' essere un complotto....
lo sbarco sulla luna? Un complotto per generare associazioni di persone che credono che lo sbarco sulla luna sia un complotto!!!! :-D

Grazie per l'attenzione a tutti, sopratutto a paolo. Buona notte, e pace e lunga vita!
@ Fede

- la gente non sa del WTC 7;

E' una delle leggi sacre dei complottisti: sono tutti ciechi e ignoranti tranne loro. In realtà le cose stanno un "pochino" diversamente. Un aspirante complottista nasce anche dall'ignoranza totale di un evento che per altri è assolutamente normale. Quando vengono a conoscenza di un dato fatto che prima ignoravano, per il semplice fatto che loro sono ignoranti pensano che anche gli altri lo siano. Mi viene logico da pensare che il complottista in questione sia venuto a conoscenza del crollo del WTC7 in uno dei documentari deliranti di Chiesa e altri suoi simili, e non come il resto della popolazione esistente sulla Terra semplicemente seguendo i fatti in diretta e leggendo i km e km di inchiostro usato per descrivere ciò che accadde in quei giorni e negli anni a venire. A questo punto mi chiedo dove cacchio fossero tutti i discepoli di Chiesa e company mentre tutto il mondo non faceva che seguire da ogni possibile angolazione immaginabile cercando anche il più piccolo dettaglio.
Se siete tanto bravi perché allora non cercate il confronto con i complottisti invece di evitare ogni confronto?
Riguardo al discorso "complottismo"...

Vi posto un link a un articolo di Paolo Barnard, che è TUTTO tranne servo del sistema, sul discorso 11 settembre. Visti i suoi trascorsi e visto che ha pubblicato un'infinità di materiale su diversi argomenti (solo che LUI, a differenza di Mazzucco, le denunce le ha prese sul serio, mentre il buon Massimo è lì che se la ride), direi che non bisogna per forza essere "pagati" per ridicolizzare le tesi di Mazzucco, Chiesa e company (sì, anche Sertes):

http://www.paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=127

Ma questo è il mio preferito... rivolto ai complottisti peggiori secondo me, e cioè i negazionisti dell'olocausto:

http://www.paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=127

(avverto che il linguaggio che usa Barnard è piuttosto crudo).

La cosa bella è che uno, sul suo sito, può permettersi di insultare certa gente come merita, a differenza di quello che accade nei forum.
"tue" di chi?

CICAP - Scienza&Paranormale - ANNO III N. 3

TU hai rilasciato dichiarazioni citando questa fonte.
@ Osveta, ai complottisti sono state fornite (da esperti, non da pinchi pallini) tutte le risposte possibili e immaginabili ai loro quesiti. Se i complottisti si ostinano a ignorare tali risposte, la colpa è unicamente loro. La paranoia è una malattia che si cura solo con un consulto psichiatrico, tutte le risposte del mondo non bastano a curarli.
Tadness, se ti ostini a leggere solo quello che vuoi leggere, è ovvio che troverai solo quello che vuoi trovare. L'episodio al quale ti riferisci, semplicemente non esiste.
Una riflessione dedicata a Giulietto Chiesa, un uomo che va in televisione a dire che "i capi di governo" non sono come noi, perchè chi comanda la vita e la morte di milioni di persone non è come noi.
E' questo ciò che ha detto a Matrix, che "quelli" non sono come "noi", cercando di creare un solco tra un "noi buoni" ed un "loro cattivi".

Soprassediamo sul comandare la morte di milioni di persone, essere scenografici si sa, è importante.

In primo luogo la storia ci insegna esattamente l'opposto, e cioè che "loro" sono esattamente come "noi". O meglio, NOI siamo come loro.

In secondo luogo questa dialettica del "noi" e del "loro" è non solo scorretta, ma pericolosa, visto che è la negazione della democrazia.

Quello che fa Chiesa è cercare di portase a sè il pubblico, dipingendogli uno scenario dove le responsabilità, in ultima analisi, sono dei "potenti" cattivi, non di noi brava gente. Questa si chiama demagogia, e la demagogia non è mai andata a braccetto con la ricerca della verità.

Inoltre dipingere in modo così terribile "loro, i potenti", ha un che di razzista e discriminatorio. Cosa vuole dire che loro non sono come noi, sono forse mostri? Che razza di ragionamento fa in televisione, si rende conto che la logica su cui si basa questo modo di ragionare era il terreno di coltura per le ideologie più nefaste?


Mi ricorda quegli ecologisti che passano il loro tempo a raccontare alla gente che il nostro futuro sono i pannelli solari e l'eolico.
Lo SVILUPPO SOSTENIBILE in realtà non sono i pannelli solari, le pale eoliche o chissà quale altro miracolo, ma piuttosto IL CONTROLLO DEI CONSUMI (eufemismo per "taglio netto"). Questa è la verità che questi tele-predicatori evitano accuratamente, perchè preferiscono dire alla gente ciò che la gente vuole sentirsi dire: che la tecnologia magica ci salverà. Dirgli che la tecnologia "pulita" va associata a SACRIFICI VERI perchè nulla è gratis, e che ad esempio il climatizzatore in tutte le case è una cosa che non possiamo permetterci, è la verità, ma non è ciò che la gente vuole sentirsi dire.

Chiesa fa la stessa cosa quando presenta "i potenti" come essere diversi da noi, distanti, lontani, che fanno quel che gli pare. Al pubblico questa visione fa tutto sommato comodo, perchè lo assolve da ogni responsabilità, e fornisce un nemico su cui cominciare a riversare odio e rancore, tanto è il male e sicuramente è colpa sua.
@EmanueleMontatore

Hai postato due volte lo stesso link.
Una volta poco prima dei terremoti uscivano fuori tutti assieme topi e scarafaggi.
Adesso escono i troll.
consiglio un simpatico gioco per chiesa
http://armorgames.com/play/4142/demolition-city
Osveta... a dire il vero sono i complottisti che fuggono sempre.
Ad esempio io sogno da tempo un confronto con strakkino il quale però fugge con le scuse più assurde. Mi andrebbero bene anche il penna o Tom bosco. Li convinci tu?
Quest'ultimo ha da poco dato buca ad un confronto con Paolo... (uno c'era stato in passato)
Chissà perché alla fine hanno sempre una scusa per non esserci.
OK questo è il classico gioco "addictive" :-)
Che poi fosse vero che ci pagano per disinformare... Smetterei di puntare la sveglia alle 5;15 tutte le mattine :-)
@ Motogio

Scusate, i link sono questi 2:

11 settembre:

http://www.paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=127

Negazionismo:

http://www.paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=165

Copiaincolla sbagliato, mea culpa.
@EmanueleMontatore

Grazie
Se siete tanto bravi perché allora non cercate il confronto con i complottisti invece di evitare ogni confronto?

Infatti noi siamo disponibili. Da dieci anni. Sono loro che scappano sempre. Documentati, prima di fare queste domande, per favore.
Tadness,

TU hai rilasciato dichiarazioni citando questa fonte.

Ma hai letto, di grazia, che cosa ne dico? Hai capito che la rivista del CICAP cita una fonte ufologica? Che è quella che ha inventato la storia dei ricci in amore?

Un po' di arroganza in meno, e un po' di studio in più, davvero non ti farebbero male.
Tadnes, cerca di imparare a leggere.
Quella dei porcospini NON e' di nessuno del CICAP, e' stata CITATA da qualcuno del CICAP. La differenza la capisci, o devo farti un disegnino?

I dettagoi qui:
http://francescograssi.blogspot.com/2009/08/cerchi-nel-grano-piero-angela-i.html
Teniamoci in contatto.

Questa storia mi pare di averla già sentita altre 3 volte.

I complottardi non brillano mai per originalità.
Allora, premettendo che io non sono laureato e non voglio entrare nel merito, ma vorrei far notare la "forma mentis" complottista che si palesa nella presentazione delle "credenziali" di Sertes:

"Le mie qualifiche tecniche?
Ho studiato Fisica all'università di Bologna durante il corso di laurea in Informatica."

(con fare pomposo, tra l'altro..)

Allora, io NON sono nè un fisico, nè un informatico, nè tantomeno un ingegnere strutturista o un architetto. Però, a casa mia, "Corso di laurea in Informatica" significa "lavoro con il computer e i linguaggi di programmazione". Per dire, dei miei amici hanno studiato Teologia all'Università (Cattolica)… e seguivano il DAMS.

Prendo un corso di laurea a caso: Logopedia!!! (il primo che mi è venuto in mente…)…

(università di Ferrara):

http://www.unife.it/medicina/logopedia/studiare/insegnamenti-docenti-1

12 ore di Fisica Applicata.
34 (!!!) ore di Informatica.
8 ore di Chimica medica e Biochimica.

All'università di Bologna, sempre in Logopedia, si studia sì Fisica, ma medica. 12 ore.

Corso di Laurea in informatica, Università di Bologna (corsi di OGGI, eh.. non so che età abbia Sertes ma non credo che abbiano rivoluzionato il piano di studi):

Ehm… c'è solo "Fisica per l'informatica". 6 Crediti.

A tal punto uno potrebbe benissimo chiamare un Logopedista di Ferrara a discutere delle Twin Towers: anche lui ha studiato Fisica! e a tal punto i miei amici possono andare a discutere di Teologia, no? hanno studiato Teologia!

Divertiamoci a fare altri esempi:

Corso di Agraria, Viticoltura e Enologia: Eccola qua! Fisica! si studia Fisica anche lì! allora anche un Enologo può discutere da esperto dell'11 settembre!

Corso di Ostetricia: FISICA, STATISTICA E SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE INFORMAZIONI!

Corso di Dietistica: Fisica Applicata (a Beni culturali, ambientali, biologia e medicina);

Corso di Ortottica e Assistenza Oftalmologica: Fisica generale (e anche Fondamenti di Informatica…)

E via dicendo…

Concludendo, appunto: spesso la selezione degli "esperti" complottista è quella brillantemente dimostrata da Sertes. Mentre Paolo (giustamente) replica:

"Ah, ma io sono l'ultimo degli ignoranti. Io porto solo le parole degli esperti. Esperti che avrò con me, o di persona o in collegamento. "

(Esperti tipo Piloti aeronautici, Ingegneri Strutturisti, esperti di demolizioni (Coppe, ad esempio…), Vigili del Fuoco e via dicendo)

Sertes dice (in sostanza): "Vuoi sapere le mie qualifiche tecniche? Caspita, io ho seguito il corso di Fisica mentre studiavo Informatica!"



E poi replica:

"Capisco, si avvarrebbe dell'ausilio di esperti."

Ecco perché quando si sente Mazzucco, Chiesa ecc ecc dire "gli esperti dicono" un minimo di verifica dei suddetti "esperti" andrebbe fatta.

Con questo non voglio dire che la proposta di Sertes non sia assolutamente interessante, sia chiaro. Un confronto tecnico fatto come si deve è sicuramente un modo per sviscerare argomenti che a colpi di link e controlink non si risolvono mai.
Scusate, completo il mio pensiero che forse non era chiaro:

Ovvio che TUTTI i laureati hanno un'infarinatura di più o meno altre materie attinenti in qualche modo alla loro facoltà, ed è per questo che di solito hanno una cultura generale superiore alla media (altrimenti un dentista saprebbe solo di denti e un avvocato solo di leggi, mentre in genere un laureato può tranquillamente sostenere una discussione in molti campi mostrando una certa comprensione della materia).

Ma quando si tratta di discutere di argomenti molto specifici e di questioni che richiedono precise competenze, la mera "infarinatura" non basta più. Per discutere di computer serve un informatico; di leggi, un avvocato o un giudice o un notaio; di crolli causati da incendi... bè, un ingegnere strutturista, un esperto di demolizioni, un vigile del fuoco.

E l'errore che spesso si fa è credere a sedicenti "esperti" perchè davanti al nome hanno un Dott. o un Prof. perchè ci si autoconvince che siano personalità autorevoli. Ma purtroppo anche un Dott. al di fuori della sua materia può essere un.... Fuff.
^_^ ma il rapporto degli attentati dell'11 settembre 2001 perchè mai non parla degli edifici che non sono stati colpiti dai terroristi?! io non capisco, è evidente che il GoVeRnO vuole nascondere qualcosa.
Parlano per esempio dei danni agli edifici WTC 3-4-5-6?!? no.
Parlano dei danni al Verizon?! no.
Parlano del crollo del 7 WTC? no.
Parlano dei danni ai WTFC? no.
Parlano dei danni alla metropolitana (che di certo non era proprietà del WTC)? no.
Parlano dei danni all'edificio retrostante al WTC7? no.
Parlano della distruzione della chiesa ortodossa? no.

Beh è evidente che stanno nascondendo qualcosa
^_^
o mannaggia... ho dimenticato l'US post Office... anch'io allora sto nascondendo qualcosa... anch'io faccio parte del complotto.... nooooooooooo
[quote-"tadness"]
CICAP - Scienza&Paranormale - ANNO III N. 3

TU hai rilasciato dichiarazioni citando questa fonte.[/quote]

Ci indichi di preciso dove Paolo avrebbe sostenuto che i crop circle sono dovuti a porcospini in calore, citando quella fonte?
Mi raccomando però: fornisci il posto preciso dove Paolo farebbe tale affermazione, non qualche sito dove si dice che Paolo l'avrebbe fatta.

Poi se fai il bravo ti spiego cos'è la fallacia dell'uomo di paglia.
Tuoni e fulmini!!! Axlman ha il potere della citazione!!! Lo volli, fortissimamente volli!!!

Oh, lume del blog, cedi a noi qualche briciuola del tuo sconfinato sapere!!!

:D
Per Stupidocane

Tuoni e fulmini!!! Axlman ha il potere della citazione!!! Lo volli, fortissimamente volli!!!

Oh, lume del blog, cedi a noi qualche briciuola del tuo sconfinato sapere!!!


In effetti è da un po' che compaiono esperimenti nella sezione "regole e utilizzo dei commenti". Anche per incapsulare foto e video, sembra di capire.
Paolo, Sertes,
io ho già fissata la salaconferenze della Biblioteca per una conferenza CICAP il prossimo Giovedì 30 Giugno dalle ore 20.30.

Il posto è Novi Ligure, provincia di Alessandria.

Se vi va bene, sono sicuro che il relatore 'incaricato', non si arrabbierà se sfruttiamo l'occasione per un faccia a faccia così importante.

Solo due cose:
1 - fatemi sapere al più presto (Sertes puoi accordarti con Paolo, lui ha la mia email).
2 - che sia una cosa seria. Sertes, portati i consulenti.
Dopo questa serie di fatti non posso non ricordare questo:
http://www.youtube.com/watch?v=DSsr-IB_lfA
Io intanto ho postato un paio di commenti sul blog di Chiesa ospitato sul fatto, ed è subito comparsa la claque corazzata a difenderlo. Roba che manco davanti al tribunale di Milano in questi giorni... :)
[QUOTE]In effetti è da un po' che compaiono esperimenti nella sezione "regole e utilizzo dei commenti". Anche per incapsulare foto e video, sembra di capire. [/QUOTE]

Però non mi pare funzionino, almeno in anteprima...
Esempio di applicazione del metodo scientifico
Analizzando quanto il soggetto ha prodotto fin'ora giungo alla seguente conclusione:
Giulietto Chiesa sta facendo di tutto per distruggere la sua carriera giornalistica. :-)
consulfin: dovrebbe essere spiegato nel testo (non l'ho letto ma vista la puntigliosità di verifica delle fonti di Attivissimo penso proprio ci sia), comunque a logica il DNA sta dentro i tessuti del corpo, quindi per trovare del DNA bisogna trovare dei tessuti umani: capelli col bulbo, frammenti di pelle, fluidi corporei, ecc..

Dopo questo genere di disastri l'opera di recupero e riconoscimento delle salme è un lavoro titanico che viene SEMPRE tentato.
"Un giornale deve portare FATTI."

Un giornale può e deve (ri)portare anche OPINIONI. Tutte le opinioni, senza censure, affinché i suoi lettori possano giudicarle.
Ma volendo può portare anche opinioni di parte, basta che lo dica. Ad esempio sulla testata di alcuni giornali c'è scritto "quotidiano comunista". Dentro mi aspetto che le opinioni siano puntate in una certa direzione, e va benissimo. Basta dirlo.
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Per il Lupo della Luna

Ma volendo può portare anche opinioni di parte, basta che lo dica. Ad esempio sulla testata di alcuni giornali c'è scritto "quotidiano comunista". Dentro mi aspetto che le opinioni siano puntate in una certa direzione, e va benissimo. Basta dirlo.

Da almeno trent'anni, la tendenza è fare un giornale con un orientamento politico preciso che non lo dà a vedere. Il primo esempio è stato probabilmente Repubblica, fondato nel 1976, ma altri giornali più antichi si sono poi accodati all'andazzo.
Lo stratagemma ha due vantaggi: pesca nel bacino dei lettori generali, che è sempre più ampio di quello dei lettori schierati. E orienta la loro opinione in modo subdolo, con messaggi che si potrebbero definire subliminali.
Ci può benissimo essere l'opinionista di parte, ma gli articoli più importanti sono strutturati come se riportassero solo fatti. Ma non è così.
"Da almeno trent'anni, la tendenza è fare un giornale con un orientamento politico preciso che non lo dà a vedere. Il primo esempio è stato probabilmente Repubblica, fondato nel 1976, ma altri giornali più antichi si sono poi accodati all'andazzo."

Ok, aspettati una filippica da b1144732 :D
ehm, anche io ho studiato fisica, allora.

Nel corso di informatica, MM.FF.NN., Alma Mater di Bologna, gli esami di fisica sono DUE in CINQUE anni. Dodici miseri crediti.

Il primo è un esame di fisica generale che spazia dalla meccanica, ai fluidi, alla termodinamica. Il secondo, Fisica dei sistemi complessi, riguarda la realizzazione di software di simulazione e relativi modelli.

Non mi sembra proprio che un informatico si possa nemmeno lontanamente spacciare per fisico.
@[the blogger formerly known as ǚşå÷₣ŗẻễ]

Ok, aspettati una filippica da b1144732 :D

Filippica o no ha ragione Accademia; purtroppo i giornali non fanno più distinzione tra i fatti e le opinioni.

:-(
@motogio

Filippica anche per te! ;)
Niente filippiche, mi limito ad osservare che secondo me solo un cieco potrebbe pensare a La Repubblica come ad un giornale non schierato politicamente.
E a ribadire che è giusto che anche Giulietto Chiesa abbia il suo piccolo spazio sui media dove poter esprimere liberamente le sue strambe opinioni.
D'altronde, l'esistenza di queste tesi complottiste è di per sè un "fatto" degno di attenzione giornalistica.
Spezzo una lancia a favore de "il Fatto Quotidiano".

A giudicare dai commenti, i lettori del quotidiano sono molto più avanti di Giulietto Chiesa.
"i giornali non fanno più distinzione tra i fatti e le opinioni."

Forse perché un giornale deve "fare" il giornale e non l'enciclopedia.
@ b1144732

Niente filippiche, mi limito ad osservare che secondo me solo un cieco potrebbe pensare a La Repubblica come ad un giornale non schierato politicamente.

Ma neanche per sogno, io lo compro proprio perché schierato, e schierato contro chi dico io XD

Ma ha delle cadute di stile davvero penose...
@ Claudio Casonato

(ma anche Paolo):

"Paolo, Sertes,
io ho già fissata la salaconferenze della Biblioteca per una conferenza CICAP il prossimo Giovedì 30 Giugno dalle ore 20.30.

Il posto è Novi Ligure, provincia di Alessandria.

Se vi va bene, sono sicuro che il relatore 'incaricato', non si arrabbierà se sfruttiamo l'occasione per un faccia a faccia così importante.

Solo due cose:
1 - fatemi sapere al più presto (Sertes puoi accordarti con Paolo, lui ha la mia email).
2 - che sia una cosa seria. Sertes, portati i consulenti."


Il problema dei dibattiti, purtroppo, è che anche con esperti sia di una parte che dell'altra il rischio di ridursi a uno scambio di battute tipo "gli edifici in acciaio crollano per un incendio di una certa entità e di una certa durata" alla quale la risposta è "non è vero".

Quindi, per fare un dibattito SERIO, si dovrebbe strutturarlo tipo così:

- Affermazione di tesi e controtesi;
- Verifica delle fonti (basandosi su testi e trattati specifici e non su Wikipedia);
- Dimostrazione a tutti della validità, dati alla mano (sul serio stavolta) di una o dell'altra tesi;
- E si passa oltre.

Esempio:

Esperto 1: "Le torri sono crollate perché l'acciaio, a date temperature e per un certo periodo di tempo, perde resistenza strutturale".
Esperto 2: "Non è vero, non è possibile che siano cadute per questo".

ALT! FERMI TUTTI!

Ok, prendiamo:

- Il rapporto del NIST, per verificare non tanto l'attendibilità quanto per esaminare l'esatta affermazione che viene contestata, con dati, grafici e disegni (se no si va a spannometro);
- Manuale e certificazioni ISO;
- Manuale di procedure per emergenze in caso di incendi in edifici costruiti interamente in acciaio;
- Trattato sulla casistica di crolli di edifici in acciaio simili alle Torri Gemelle (ce ne sono decine anche post 11 settembre;
- Progetti delle Torri;

ecc ecc.. (esempi eh, non è detto che questi siano i testi esatti e chi è più esperto di me lo saprà sicuramente quali sono).

Ora, con dati alla mano (non i "dati alla mano" che Mazzucco e company vantano a Matrix), secondo questo passaggio qui, e questo qui, e questo ancora, la tua/la mia tesi è falsa/tendenziosa/imprecisa/tagliata ad arte, abbiamo chiarito una volta per tutte, passiamo oltre.

Mi rendo conto che in 2 ore è un pò difficile un dibattito del genere… tuttavia avrei un suggerimento:

Basterebbe che qualche giorno prima ognuna delle parti stili una lista di tipo 10 (o più) punti chiave PRECISI (non "i crolli delle Torri hanno violato le leggi della fisica", ma "il transponder degli aerei non si può spegnere", per dire, e procedendo per affermazioni così circostanziate potrebbero essere molti di più i punti) e facilmente verificabili di cui parlerà al dibattito, e sulla base di quelli (e SOLO di quelli, per evitare spostamento di paletti) la controparte potrà replicare. Saranno accettate solo fonti "tecniche" (e NON link a "aefortruth", per dire) e su materiale cartaceo, o pdf, o su siti internet chiaramente estranei alla questione 11 settembre, come per esempio quelli di associazioni di professionisti esistenti da parecchio prima il 2001 (il che vuol dire, per par condicio, niente link neanche a Undicisettembre).

Questa, secondo me, è l'unica metodica seria per chiudere, o almeno discutere seriamente, un dibattito che dura da 10 anni. Altrimenti, si rischia che anche con esperti presenti si scada nel "metodo Mazzucco" di affermare una cosa come assolutamente provata (vedi la questione Cheney) senza possibilità di una verifica oggettiva.
@EmanueleMontatore

Eh vabbè..
Ma così non è valido.
Sertes ne esce a pezzi..
:)

A parte gli scherzi.
In effetti quello sarebbe il modo giusto per affrontare la questione.

In passato ho avuto modo di scontrarmi diverse volte con Sertes sul forum di Luogo Comune.

Sarei varamente curioso di vedere cosa salterà fuori, ma temo che non avverrà nessun incontro.
Comunque provo a rimanere fiducioso.
mi sono girato un secondo e mi sono perso tutto il divertimento! :D

Oramai i complottisti li sbugiardi con un grissino™; manco c'è più gusto a sbugiardare Giulietto Chiesa, tanto è solo questione di tempo, poi anche Il Fatto Quotidiano lo scaricherà e a quel punto dirà che pure loro fanno parte del complotto, che sono un trucco e via discorrendo.

E' la triste sceneggiata di un complottista la cui carriera si avvia al tramonto (da oramai una decina d'anni).

Lunga vita ai mestatori!

p.s.: messaggio in codice per i membri del NWO: aSBjb21wbG90dGlzdGkgc29ubyBkZWkgY29nbGlvbmkh
[quote-"b1144732"]
"i giornali non fanno più distinzione tra i fatti e le opinioni."

Forse perché un giornale deve "fare" il giornale e non l'enciclopedia. [/quote]

Cioè un giornale può raccontare i fatti senza dover tenere conto della loro veridicità ?

E questi sarebbero i moderni cani da guardia della democrazia ?

o_O
motogio ha commentato:
.....
E questi sarebbero i moderni cani da guardia della democrazia ?
o_O
Commento #154 – 11/5/11 13:22


La prima, che hai detto. :)
Ho il privilegio di conoscere Sertes personalmente (adesso schiatta nel tentativo di capire chi sono) purtroppo lui si ritiene esperto di qualsiasi cosa. Non troverà mai nessun tecnico disposto a dargli credito (ma chi sono quelli che costruiscono solo palestre?) e quindi l'incontro non si farà.
Scommettiamo?
@Antoniomeopata

E' quello che tempo anch'io.
Sono però curioso di vedere se la questione salta fuori anche sul forum che frequenta Sertes.
In tal caso la questione potrebbe diventare che Paolo Attivissimo non ha accettato la sfida.
"Quello che tempo anch'io" doveva essere "quello che temo anch'io".
Pardon.
"Cioè un giornale può raccontare i fatti senza dover tenere conto della loro veridicità?"

No, il mio era un riferimento all'ossessione per il NPOV di wikipedia. E' ovvio che un giornale deve riportare fatti reali, ma non ha l'obbligo di separarli dalle opinioni.
Antoniomeopata (Commento #156 – 11/5/11 14:32):

Ho il privilegio di conoscere Sertes personalmente (adesso schiatta nel tentativo di capire chi sono) purtroppo lui si ritiene esperto di qualsiasi cosa. Non troverà mai nessun tecnico disposto a dargli credito (ma chi sono quelli che costruiscono solo palestre?) e quindi l'incontro non si farà.
Scommettiamo?


Per forza, se il tecnico non gli dici quello che vuole sentirsi dire, non lo accetterà come esperto.

Qualche anno fa, sul defunto forumo della RAI, mi sfidò a trovare un fisico che gli spiegasse cosa ci fosse di sbagliato nelle affermazioni di A&E911Truth.
Ho raccolto la sfida e ho cercato di spiegargli che A&E911Truth violava di brutto. uno dei principi fisici di base.
Alla fine si è messo semplicemente le dita nelle orecchie e ha ignorato le mie spiegazioni. Quel corso di fisica che avrebbe seguito doveva essere una vera barzelletta.
Per carità di Dio !!!! Perchè non dare pubblicamente, stasera, gli estremi per scaricare i volumetti gratuiti (rimarcando la differenza tra l'opera commerciale del novello "depositario della Verità Assoluta" ed il vostro lavoro gratuito) onde evitare di cadere nei tranelli dei tempi televisivi ?

Le opinioni son sempre rispettabili, ma se qualcuno è talmente invasato da credere in simili cialtronerie o, peggio, le utilizza consciamente solo a fini pubblicitari o di tornaconto, che valore possono avere le ALTRE sue opinioni, essendo questi recentemente molto presente in trasmissioni di vario titolo ?
In merito alla presenza del blog di Chiesa sul sito del Fatto, premesso che:
- i giornali è lecito e giusto che riportino anche le opinioni oltre ai fatti
- la sezione blog del Fatto non è propriamente parte del giornale: è una sorta di zona franca che ospita scritti che non devono per forza essere specchio della linea editoriale della testata (credo che sia proprio questo il senso: dare voce a tutti)
- ci sono sul sito del Fatto blog di altre persone, oltre a Chiesa, che scrivono cose che stridono con i pensieri espressi dalle principali firme del giornale

Premesso come dicevo tutto ciò, rimane il fatto che le tesi esposte da Chiesa non sono ascrivibili all'ambito delle opinioni, dato che costui scrive palesi falsità, nega i fatti reali documentati, inventa e falsifica prove a sostegno delle sue idee. E' questa la cosa grave e inaccettabile, perdipiù da parte di un giornalista che dovrebbe teoricamente attenersi a un codice deontologico. E' questa la cosa che risulta totalmente incompatibile - a mio avviso - con la esplicita missione di quel giornale, da cui il nome stesso della testata.
Claudio,

a me sta bene.

Sertes con me non s'è fatto vivo.
Basterebbe che qualche giorno prima ognuna delle parti stili una lista di tipo 10 (o più) punti chiave PRECISI

A me sta bene. Se ciascuno presenta la propria "best evidence" della propria tesi, e questa best evidence dimostra inequivocabilmente la tesi, le obiezioni devono per forza essere fallate e quindi possono essere liquidate.
Perchè non dare pubblicamente, stasera, gli estremi per scaricare i volumetti gratuiti (rimarcando la differenza tra l'opera commerciale del novello "depositario della Verità Assoluta" ed il vostro lavoro gratuito) onde evitare di cadere nei tranelli dei tempi televisivi ?

Appunto per i tempi televisivi. Ho chiesto a Vinci di citare Undicisettembre.info, dal quale si può partire per ottenere i volumetti, e lo ha fatto.
Allora rimango in attesa... la speranza e' sempre l'ultima a morire..
Ma, scusate, Riccardo Pizzirani, alias Sertes, non si è più fatto vivo?
Si è anche vantato su Luogo Comune di aver chiesto un confronto con Paolo.
Dopo il suo "Teniamoci in contatto." non si è più fatto vivo?
Ma, scusate, Riccardo Pizzirani, alias Sertes, non si è più fatto vivo?
Si è anche vantato su Luogo Comune di aver chiesto un confronto con Paolo.
Dopo il suo "Teniamoci in contatto." non si è più fatto vivo?


Io non ho ricevuto niente.
Grazie Paolo.

Attendiamo fiduciosi..

Mpppfff....
:)
Aggiornamento: Sertes non s'è più fatto vivo. Come da copione.
"Aggiornamento: Sertes non s'è più fatto vivo. Come da copione."
Ti aspettavi veramente qualche cosa di diverso?
Non ne avevo dubbi nemmeno io.
Si dimostra ancora una volta come il complottismo undicisettembrino stia ben lontano da qualunque cosa possa crearli il minimo problema.
Ecco perchè non si incarica un esperto di esplosivi e demolizioni di fare uno studio approfondito.
Ecco perchè in un sondaggio si fanno domande cirscostanziali ad interpretazione multipla senza mai arrivare al nocciolo della questione.
Ecco perchè basta il ritrovamento di ossido di ferro e alluminio per provare la presenza di materiale termitico.
E potrei andare avanti ancora per molto.

Invece prendendo le cose di petto si corrono molti rischi. Nel dubbio meglio non correrli e rimanere nel ridicolo.
Grande Attivissimo, continua così !!! Stai riuscendo nell'incredibile impresa di sbugiardare le più banali leggi della fisica, il compianto Barry Jennings

http://www.youtube.com/watch?v=kRaKHq2dfCI

ed il demolitore Danny Jowenko (esperto in qualcosa, a differenza tua)

http://www.youtube.com/watch?v=QajDxF9uEf4

Grande davvero !
Massimiliano,

Jowenko teorizza sulla base di alcuni video. I vigili dl fuoco di New York, che invece erano lì, hanno detto chiaramente che il WTC7 era in fiamme, era pericolante, si stava inclinando (e per questo fu evacuato) ed è crollato per l'incendio, non per fantasiosi sabotaggi.

Lo stesso hanno detto gli esperti del NIST e con loro concordano i colleghi esperti del resto del mondo.

Pensi di saperne più di loro?

E lascia stare il povero Jennings, che è morto e non si può più difendere da chi ha strumentalizzato le sue parole per fargli dire quello che non ha detto.
"Jowenko teorizza sulla base di alcuni video"

http://www.youtube.com/watch?v=QajDxF9uEf4

"I looked at the drawings, at the construction"

Lo vuoi un consiglio da amico ? Ogni tanto, prima di parlare a casaccio, controlla quello che ti passano :)
Lo vuoi un consiglio da amico ? Ogni tanto, prima di parlare a casaccio, controlla quello che ti passano :)

Certamente. Infatti Jowenko fece la sua analisi iniziale esclusivamente sulla base dei video (e neanche di tutti). Dopo che sono stati pubblicati i rapporti NIST, ha visto i disegni e la struttura.

Jowenko non spiega come sarebbe stata fatta questa magica demolizione sotto gli occhi dei vigili del fuoco. È l'unico esperto in demolizioni, a quanto mi risulta, a sostenere questa tesi, e lo fa solo per il WTC7 (ha dichiarato esplicitamente che le Torri Gemelle non sono crollate per demolizione).

Non ha portato alcuna prova di quello che sostiene.

Cosa ancora più importante, manca un movente. Perché demolire il WTC7? Perché farlo di nascosto? E perché farlo in maniera così anomala da attirare l'attenzione?

Sarei interessato a sentire la tua spiegazione a queste tre domande.
"Non ha portato alcuna prova di quello che sostiene."

Perchè il NIST con le Torri ?

"This sequence [...] includes little analysis of the structural behavior of the tower after the conditions for collapse initiation were reached and collapse became inevitable"

NIST NC STAR 1


Che spiegazione esauriente ! Soprattutto alla luce del fatto che pezzi da 300 tonnellate hanno avuto la forza di andarsi ad incastrare a 100 e passa metri di distanza dalle Torri su edifici adiacenti (vedi American Express Building)...

Alla faccia del crollo gravitazionale !

E poi c'è quel maledetto discorso che riguarda il percorso di minor resistenza. Ma sono particolari. Roba da costruttori di palestre. O forse no...

"1,513 verified architectural and engineering professionals [...] have signed the petition demanding of Congress a truly independent investigation."
Massimiliano,

Perchè il NIST con le Torri ?

"This sequence [...] includes little analysis of the structural behavior of the tower after the conditions for collapse initiation were reached and collapse became inevitable"


La tua incapacità di capire le spiegazioni tecniche sembra seconda solo alla tua arroganza di pensare di saperne di più degli esperti.

Se tu avessi la cortesia di documentarti chiedendo agli esperti, come ho fatto io insieme ai colleghi di Undicisettembre, scopriresti che per chi è del mestiere non c'è nessun bisogno di analizzare il crollo una volta che è iniziato e si è capito come è iniziato, perché è inevitabile. Lo dice anche la frase che citi.


pezzi da 300 tonnellate hanno avuto la forza di andarsi ad incastrare a 100 e passa metri di distanza dalle Torri su edifici adiacenti (vedi American Express Building)...

E quindi?



E poi c'è quel maledetto discorso che riguarda il percorso di minor resistenza

Dimmi, Massimiliano, in che direzione agisce la più grande forza agente su un edificio? Risposta: in verticale.

Quale percorso doveva seguire, secondo te, un edificio che crolla?


"1,513 verified architectural and engineering professionals [...] have signed the petition demanding of Congress a truly independent investigation."

.... e molti di loro dicono che le Torri sono state demolite con le bombe atomiche o i raggi laser. Sicuro di volerli citare come testimoni a favore?

Comunque ben venga un'altra indagine. Domandina: a chi la facciamo fare?
me ne esco col cuore colmo di gioia.

Non credo che in molti sentiranno la tua mancanza.

Torna pure quando avrai prove scientifiche delle tue tesi.
@Attivissimo

La tua ultima risposta andava nell'altra discussione (per chiarezza).

Comunque è impressionante la velocità con cui Jowenko è stato messo nel dimenticatoio. E' bastata una sola risposta!
"Comunque ben venga un'altra indagine."

Per una volta siamo d'accordo.

"Domandina: a chi la facciamo fare?"

Di certo non ad un'agenzia governativa che fa parte del dipartimento del commercio americano e che quindi dipende dal potere esecutivo...

Un qualcosina di più indipendente ?
Andrea,

grazie, correggo.
Massimiliano,

Di certo non ad un'agenzia governativa che fa parte del dipartimento del commercio americano e che quindi dipende dal potere esecutivo...

Un qualcosina di più indipendente ?


Chi? Fai dei nomi. O almeno delle qualifiche.
"Chi? Fai dei nomi."

Sarebbe un argomento da dibattere attentamente tra le molteplici parti in causa.
Altro che i confronti piazzata per urlarci le cose addosso come state preparando ora. Quello che andrebbe fatto veramente, secondo me, è provare a costruire insieme - però ci vuole una volontà trasversale tra le due "sponde" - un dibattito composto da tecnici appunto; non la solita, ennesima, inutile sfida fra "complottisti" e "debunkers". Tanto così non cambierà mai niente, ci accuseremo delle solite cose ad oltranza alimentando uno status quo che a regola non dovrebbe giovare a nessun presunto ricercatore della verità.
Se poi la domanda aveva uno sfondo ironico per sottolineare il fatto che non ci sono le condizioni per ricreare una sorta di commissione extragovernativa e che dobbiamo pupparci i rapporti ufficiali, beh, allora siete voi quelli che vogliono mantenere il più che conveniente status quo dei rapporti governativi farsa che ignorano o manipolano le informazioni, forti solo del fatto che sono appunto "governativi" e che quindi, godono automaticamente di divina credibilità.
"Chi? Fai dei nomi."

Sarebbe un argomento da dibattere attentamente tra le molteplici parti in causa.


Non menare il can per l'aia. Fai dei nomi di esperti di cui accetteresti l'assoluta imparzialità. Se non li fai, dimostri la mia tesi: ossia che la richiesta di fare una nuova inchiesta è solo una scusa, perché in realtà non siete in grado di indicare da chi la fareste fare.

Allora, da chi? L'Ordine degli Architetti italiano? No, perché è governativo. Quello francese? No, perché anche quello è governativo. L'Ordine degli Ingegneri? Acciderba, anche loro sono scelti dai governi.

Allora, da chi?