skip to main | skip to sidebar
21 commenti

Bruce Willis NON sta facendo causa ad Apple

Questo articolo vi arriva grazie alla gentile donazione di “alessandro.du*” ed è stato aggiornato dopo la pubblicazione iniziale.

L'ANSA e varie testate (Corriere della Sera; News.com.au; IBTimes; Rockit; America24) stanno riportando la notizia che l'attore Bruce Willis stia facendo causa, o pensando di farla, contro Apple per i diritti della propria collezione di musica acquistata da iTunes, perché ha scoperto che non la può legalmente tramandare agli eredi come si fa con i dischi normali.

La notizia è una bufala partorita, a quanto pare, dal Sunday Times e ripresa dal Daily Mail qui; è stata seccamente smentita dalla moglie di Willis via Twitter. Però la questione dei diritti sulla musica lucchettata e acquistata da iTunes e simili è reale. Maggiori dettagli sul Guardian, TechCrunch, CNN.

È interessante notare che ancora una volta il giornalismo “professionale” ha preso una storia e l'ha ripubblicata senza alcuna verifica, semplicemente perché era ghiotta e vendibile.
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (21)
Persino l'ansa...
http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/tecnologia/2012/09/03/Bruce-Willis-contro-Apple_7419603.html
bruce willis non ha bisogno di fare cause legali, lui spacca tutto
Skyborg,

grazie della segnalazione dell'ANSA, l'ho aggiunta all'articolo.
Poteva mancare il Corriere?
http://www.corriere.it/scienze_e_tecnologie/12_settembre_03/bruce-willis-apple-il-testamento-digitale-itunes_c7b2caee-f5c5-11e1-b714-22a5ae719fb5.shtml
http://www.corriere.it/scienze_e_tecnologie/12_settembre_03/bruce-willis-apple-il-testamento-digitale-itunes_c7b2caee-f5c5-11e1-b714-22a5ae719fb5.shtm

Ehe he, hanno tolto la pagina.
Mi ricordavo anch'io di averla vista, ma...
Sicuramente la storia finirà con Apple che pagherà Bruce Willis con le monetine ricevute da Samsung :-)
Incredibile, e Repubblica come mai non ha riportato la notizia?? Avrà avuto i server fuori uso
Sentita oggi alla radio. Oddio, se l'ANSA è la prima a "twittare" la notizia, il resto viene a cascata...
Dopo tutto QUALSIASI notizia pubblicata su repubblica o il corriere è FALSA fino a prova contraria.
Quando ho letto della morte di Neil Armstrong, ho cercato conferma anche qui, non fidandomi di certi quotidiani.
Repubblica / Corriere / alto quotidiano a piacere: se volete i MIEI soldi DOVETE GUADAGNARVELI, fino ad ora non lo state facendo, siete solo RIDICOLI
per chi dice che repubblica non lo ha pubblicato:
http://www.repubblica.it/ultimora/24ore/mp3-itunes-non-ereditabili-bruce-willis-contro-apple/news-dettaglio/4218075
http://www.repubblica.it/tecnologia/2012/09/04/news/testamento_digitale_se_il_padre_non_pu_lasciare_la_musica_scaricata_in_eredit_ai_figli-41932076/?rss
Repubblica? Eccola.
http://www.repubblica.it/tecnologia/2012/09/04/news/testamento_digitale_se_il_padre_non_pu_lasciare_la_musica_scaricata_in_eredit_ai_figli-41932076/?ref=HREC2-11
"sarebbe" in aula di tribunale. Condizionale = bufala alert!

:)
Yippee-ki-yay, good journalism!
Journalism is dead baby..journalism is dead!
È da un po' di tempo che noto come certe notizie o curiosità che raggiungono la prima pagina di reddit.com vengono pubblicate dopo poco tempo da Corriere e Repubblica online, ma anche da altre testate internazionali. Bruce Willis rientra in questo caso. Non credo che ciò sia casuale, perché effettivamente questo sito risulta essere una miniera di informazioni a cielo aperto...
Anche Il Giornale, ed effettivamente Bruce Willis la causa a Apple dovrebbe farla con un M4...
Anche Slashdot c'è cascato
http://apple.slashdot.org/story/12/09/03/153220/bruce-willis-considering-legal-action-against-apple-over-itunes-collection
Fermo restando che la penso come te, e cioè che il succo della "notizia" è un altro (ovvero le "proprietà digitali")...

Diciamo pure però che affidare l'autenticità di "Bollino Anti-Bufala" ad un commento su twitter (ammesso che i suoi tweet li scriva di persona) non mi pare il massimo...
Avevo letto anch'io qualcosa in proposito, ma non era "sta facendo causa" ma "ha scoperto con disappunto".
Mi sembra un punto molto interessante da dibattere, questa situazione completamente nuova: pago la musica (o qualsiasi contenuto multimediale) ma non è mia.
Qualcuno ha la competenza per commentare sulla differenza fra i diritti che si acquisiscono comprando un CD e invece la "licenza d'uso" sulla musica scaricata?
@unknown: domanda interessante, considerando anche il fatto che comprare un cd audio equivale sostanzialmente a scaricare (legalmente, ovvio) una versione wav ad alta qualità dei brani totalmente priva di lucchetti digitali.
Mi viene in mente di segnalare a qualche giornale un articolo da un sito come
http://scoopertino.com/
per vedere se abboccano... :D

Qualcuno sa come si fa? ;)