Cerca nel blog

2006/10/06

Ci vediamo al convegno CICAP?

Truffe e antitruffe al convegno CICAP

Domani (sabato) e domenica sarò a Padova al convegno nazionale del CICAP, al Teatro Verdi, dove sono stato invitato a parlare delle tecniche psicologiche dei truffatori online. Se la tecnologia m'assiste, presenterò un videoclip con il mio incontro in incognito con alcuni truffatori della Rete, e racconterò alcuni retroscena della candid camera preparata grazie alla TSI (televisione svizzera di lingua italiana).

Purtroppo l'ingresso non è libero: il CICAP non riceve finanziamenti dal governo, dalla CIA, dalle case farmaceutiche o dai Men in Black, e sostiene le proprie attività di ricerca e verifica tramite eventi come questo.

Al convegno ci saranno Alfredo Castelli (il creatore di Martin Mystere), Massimo "Elvis è vivo" Polidoro, Luigi "ti sciolgo il sangue, ti pietrifico le mani" Garlaschelli, Mariano "Codice da Vinci" Tomatis e altri docenti ed esperti che parleranno di creazionismo, veggenti detective, psicologia del crimine, cerchi nel grano medievali, e altro ancora. Non potranno esserci Piero Angela e Tullio Regge, inizialmente annunciati.

Se vi interessa, trovate maggiori informazioni e il dettaglio delle relazioni in programma qui. Se venite, fatevi riconoscere, così facciamo quattro chiacchiere!

25 commenti:

Anonimo ha detto...

Certo, verrei più che volentieri! Ciao Paolo e complimenti per il lavoro che svolgi!

Anonimo ha detto...

Verrei più che volentieri solo per conoscerti, Paolo! :-)))

Da anni leggo il tuo blog... e l'unico rammarico che ho è quello di non averti mai inviato una fetta di pizza, per ripagarti, almeno in piccolissima parte - di tutto quel che mi hai insegnato.

E ora, sull' 11 settembre, senza di te la rete sarebbe preda unicamente di visionari...

Provvederò presto, promesso.

In gamba, Paolo!
E avanti sempre così.

:-))) roberto

dyk74 ha detto...

Mi sarebbe piaciuto anche a me esserci, ma purtroppo... Paolo perche' non organizzi o non chiedi di organizzare una cosa del genere in Ticino?
CIAO

Anonimo ha detto...

Ciao Paolo.
Io ci saro', sono iscritto al convegno, ma non so se riesco ad arrivare in tempo per il tuo intervento....porca miseria. Spero di vederti.
Ciao, Cesare

_Stefano_ ha detto...

Hai incontrato in incognito alcuni truffatori della rete??

Devi andare alle Iene :D

La iena attivissima, mh suona bene

Anonimo ha detto...

Grandissimo Paolo e grandi quelli del CICAP(parlando di bufale complottiste: mi hanno aperto gli occhi sul "Complotto per assassinare JFK"; e io che credevo al film di Stone....)!

Anonimo ha detto...

Verrei veramente con molto piacere.
Già ti ho incontrato a quello di Torino dell'anno scorso.
Purtroppo la distanza, il costo ele spese sostenute per mettere su casa mi impediscono di farlo.
Spero di poter seguire sul web quello che accadrà.

Buon divertimento.

_Stefano_ ha detto...

Berto, spero non ti abbiano detto che è stata un'iniziativa del tutto spontanea e personale di Lee Oswald, però, perchè altrimenti ti hasnno raccontato la trama di un film di Ciccio e Franco ;) Se così fosse, meglio Stone!

Stefano

Anonimo ha detto...

Stefano, ti metto un link (purtroppo è in inglese):
http://mcadams.posc.mu.edu/home.htm
vedi tu.
C'è pure un'analisi di "JFK" con il confronto tra errori/bugie/invenzioni del film e la realtà.
Tutto moooolto documentato.

Se vai in libreria sfogliati il libro di Massimo Polidoro (membro CICAP) "I Grandi Gialli dell Storia". Al capitolo Kennedy ero molto scettico ... poi ho dovuto arrendermi all'evidenza.

Il film di Stone rimane (comunque) bellissimo.

Anonimo ha detto...

non ci potrò essere... c'è un modo per farmi avere il video?

ciao

TABRIS ha detto...

Satira attivissima:

http://img150.imageshack.us/img150/7656/stealthug9.jpg

Anonimo ha detto...

>> Il film di Stone rimane (comunque) bellissimo

Sopratutto perché c'è Tomas Milian :)

_Stefano_ ha detto...

straquoto anonimo ^_^

anche se rimpiango "Delitto in formula 1" eheehehehehhe

Stefano

mastrocigliegia ha detto...

Paolo,
Ricorda a Massimo Polidoro le note sulla psicologia complottista quando trova il tempo.
Se c'è Garlaschelli porgigli i miei saluti (se non s'offende che lo definisca collega...)

ciorven ha detto...

Purtroppo non ci posso venire... spero documenterai tutto sul blog...

Anonimo ha detto...

Se fossi...
Qui per saperne di più
http://sefossi.wordpress.com

Anonimo ha detto...

Notevole documentazione su JFK anche in italiano: www.johnkennedy.it

Anonimo ha detto...

paolo facci un riassinto dettagliato soprattuto per quanto riguarda il creazionismo

Anonimo ha detto...

sono molto scettico sulle teorie complottiste dell 11 settembre, cerco sempre di documentarmi però prima di sparare a Zero. tt sommato nn riesco a spiegare questa cosa:
c'è stata un'esplosione alla base di una torre, prima che l'aereo impattasse. è vero?

mastrocigliegia ha detto...

c'è stata un'esplosione alla base di una torre, prima che l'aereo impattasse. è vero?
No.
Si tratta delle fortissime scosse dell'impatto che, correndo nell'acciaio della struttura, hanno preceduto il boato dell'urto circa 300 m più in alto (nell'aria il suono percorre circa 340 mmetri al secondi, nell'acciaio circa 5000).
Il trauma del momento può aver facilmente tramutato nei "secondi" della testimonianza il "secondo" richiesto dalla logica dei fatti.

I danni attribuiti alle esplosioni sono spiegati dai violenti sussulti subiti dall'edificio (cortocircuiti, vetri infranti ecc).

D'altra parte che senso avrebbe avuto un'esplosione alla base della torre quando i suoi effetti si sarebbero manifestati decine di minuti dopo, e circa trecento metri più in alto?
Se l'esplosione avesse dovuto servire per imperdire l'evacuazione della torre, o l'accesso ai soccoritori, avrebbe provocato così pochi danni (non ha impedito nè una cosa nè l'altra) quando le altre cariche (sempre secondo la teroria dell'autoattentato) avrebbero fatto crollare l'intero edificio?
Quale logica, anche ammettendo la peggiore perversità delle intenzioni, ci sarebbe stata dietro ciò?
Non mi sembrano domande da potersi liquidare in quattro e quattr'otto con un semplice "non lo so".

uhhc2f14e ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...

Eccoli!
Ora mi attirerò gli sfottò dei naviganti + esperti di me, ma pensavo: potrebbe essere
un buon sistema un filtro che respinge tutti i commenti contenenti link clikkabili (gli utenti potrebbero limitarsi alla forma solo-testo)?

Anonimo ha detto...

---C'é stata un esplosione sotterranea ,il piano terra inclusi i primi piani di una delle due torri (non mi ricordo quale ma dovrebbe essere la sud) sono stati totalmente devastati,i marmi sono esplosi e tutte le persone che c'erano sono morte o morte in seguito.Sono arrivati i soccorsi e poi si é abbatuto il primo aereo.Tutto ciò compare in alcuni rapporti di diverse persone ma non é mai stato diffuso nulla ufficialmente per non turbare l'opione pubblica.Uno degli inservienti che lavorava nei piani sottoterra pensava che fosse esploso il generatore ma in verità era ancora integro (dove c'erano i famosi serbatoi da 20mila litri?)---

un mio amico sostiene questo, come si può spiegare?

Paolo Attivissimo ha detto...

>un mio amico sostiene questo, come si può spiegare?

Non si può "spiegare" una frase di cui non si sa la provenienza, la collocazione temporale e la fonte. Per quel che ne so, potrebbe essere una delle tante balle inventate di sana pianta dai complottisti o un'interpretazione errata di una testimonianza o chissa cos'altro.

Chiedi al tuo amico di fornire fonti, nomi, luoghi e dati di questa frase, altrimenti non si può fare nulla.

Fallagirare.Staff ha detto...

OT


ECCO LA VIDEO INTERVISTA DELLE IENE AI NOSTRI DEPUTATI:

http://falla-girare.blogspot.com/

INORRIDITE!