Cerca nel blog

2006/10/31

Disinformatico alla radio stamattina: sirene, Youtube censurato, Linux

Radio: stamattina si parla di sirene-bufala, appelli per bambini ustionati, censura su Youtube, e Linux

Come ogni martedì da qualche settimana, sulla Rete Tre della Radio Svizzera di lingua italiana sono in onda dalle 11 alle 12 con il Disinformatico, ascoltabile anche in streaming (formato Real). Il podcast è già disponibile qui. Ecco i temi di oggi.

La sirena recuperata in Venezuela; "le seguenti immagini appartengono a quello che sembra essere il cadavere di una sirena, è stato trovato dai pescatori negli “Olivitos” zona nord nel Lago di Maracaibo in Venezuela", dice l'appello che sta circolando in Rete. La foto in alto a sinistra mostra appunto una di queste immagini. In realtà si tratta semplicemente di un fantoccio fabbricato da uno specialista di settore, Juan Cabana, che mette all'asta su eBay i suoi reperti, come racconta Snopes. Il vero mistero è che ci sia ancora qualcuno, nel ventunesimo secolo, che si chiede se per caso possa essere davvero una sirena autentica.

La sparizione di molti filmati da Youtube: Slashdot segnala la rimozione dei clip del popolarissimo Daily Show e di molti altri spezzoni di programmi televisivi di vari paesi. L'obbligo scatta per via del diritto d'autore, perché ora che Google ha comprato Youtube e ne ha rimpinguato le tasche una causa legale può fruttare molti soldi. Tuttavia queste rimozioni forzate rischiano anche di far sparire dalla memoria collettiva momenti video storicamente importanti, come le papere e le bugie dei politici, come questa di Bush.

L'appello per Alexandra, bambina polacca ustionata: esiste realmente, ma non è vero che basta inoltrare l'appello per donarle 3 centesimi. La sua storia è raccontata qui nel Servizio Antibufala. E' un caso molto particolare, visto che il testo del suo appello ha tutta l'apparenza di una bufala anche se riguarda una storia vera. Lo riporto qui per facilitarne il reperimento per chi lo cerca in Rete:
"Alexandra ha 14 mesi ed é stata vittima di un grosso incendio. Ha dei dolori estremi e la sua faccia e parte del suo piccolo corpo sono ustionati.
Anche molte ossa del cervello sono state lesionate dal grande calore. Al momento si trova in Polonia ed é seguita da un specialista. La bimba deve subire molte altre operazioni e anche una lunga reabilitazione. Sfortunatamente la sua famiglia non é in grado di sostenere tutte le spese. Per questo abbiamo bisogno del vostro aiuto! Per ogni E-mail inviato la famiglia riceve 3 centesimi. Per favore aiutate questa famiglia e spedite piú e-mail possibile !!!!!"

Linux per comuni mortali: la filosofia, il funzionamento e i vantaggi del software libero, e alcuni esempi di programmi liberi per sostituire gratuitamente i programmi a pagamento, senza cambiare né computer né sistema operativo: Audacity (elaborazione di file audio), OpenOffice.org (alternativa a Microsoft Office), Blender (grafica 3D avanzata), GIMP (grafica e fotoritocco), Firefox (navigazione in Internet), Thunderbird (gestione della posta elettronica). E se vi ispira l'idea del grande passo a Linux, provate la distribuzione denominata Ubuntu.

Se vi siete mai chiesti cosa succede negli studi durante la realizzazione del Disinformatico, qui sotto ne vedete un paio di esempi. Il resto, se siete forti di stomaco, è su Flickr.

KIF_3136.JPG

KIF_3143.JPG

Nessun commento: