Cerca nel blog

2009/02/27

Pietra tombale si sposta da sola. Sul serio

L'articolo è stato aggiornato dopo la pubblicazione iniziale. Ultimo aggiornamento: 2010/07/23.

La notizia ha fatto il giro di parecchie testate (Repubblica, ADNKronos, Ticinonline) e la storia è sicuramente ghiotta, perché fa venire i brividi. Ma per chi segue questo genere di vicende il bufalometro va subito a fondo scala, perché rileva tutti gli ingredienti classici della categoria horror.

La storia è questa: in un paesino olandese c'è una pietra tombale che si sposta da sola. La polizia, sospettando atti vandalici, ha piazzato una telecamera nascosta, ma il video mostra appunto la pietra che si muove senza che nessuno la tocchi. Il video, però, è stato segretato, e la scienza, come al solito, non saprebbe dare spiegazioni. La troupe di Voyager si è precipitata a consultare l'Atlante DeAgostini per calcolare la distanza dal paesino a Rennes-le-Château espressa in femtoparsec e scoprire un'incredibile correlazione con la distanza Terra-Luna misurata in spanne delle mani di Gianni Morandi.

Confesso, quest'ultima parte è inventata (almeno per ora). Ma il resto no. Vediamo di fare un po' di chiarezza, con l'aiuto non della stampa tradizionale italiana, che s'è limitata ad un allegro quanto maldestrocopiaincolla, ma con il lavoro dei blogger e dei ricercatori che si sono coordinati via Internet. Spero di citare correttamente tutti coloro che hanno contribuito a sbufalare questa storia, perché sono davvero tanti.

Innanzi tutto c'è confusione su dove sia avvenuto il fatto: Repubblica indica un "paesino del profondo nord dell'Olanda, 162 anime in tutto" di nome Aalsum, ADNKronos mantiene la conta delle anime e la collocazione settentrionale olandese, ma indica Aalsten. Andiamo bene. O un branco di zombi zoccoluti sta uscendo in massa dalle tombe dei Paesi Bassi e i paesini olandesi sono fatti con lo stampino, o qualcuno non è manco capace di copiare correttamente un nome di una località.

Molti articoli citano le parole inquietanti della portavoce della polizia, Anna Van der Meer:

"Assurdo, da brividi, assolutamente incredibile. Quando ho visto il nostro video sono rimasta di stucco. Si vede la pietra scivolare di lato, quasi cadere per terra. Poi tocca la tomba di fianco e si ferma lasciando il sepolcro in gran parte scoperchiato con un movimento di più di un metro. Com'è possibile? Non lo so, pesa 450 chili. Oltretutto nel video si vede benissimo che la pietra è ferma, poi in un batter d'occhio schizza di lato. Non ho mai visto una cosa del genere in tutta la mia carriera. Noi non abbiamo nessuna spiegazione."

Ma la spiegazione c'è: basta cercarla bene. Cominciamo dalla località: Francesco F. osserva che non c'è nessuna Aalsten in Olanda, secondo Google Earth (c'è una Aalst, ma in Belgio). Esiste invece una Aalsum, che ha anche una pagina su Wikipedia in olandese dove è riportata (senza fonti) quest'informazione:

Op 18 februari 2009 kwam Aalsum in het nieuws door een grafsteen die in een paar seconde een meter verschoof. Dit gebeurde zonder dat er dan ook maar enig zichtbaar menselijk handelen aan te pas kwam. Doordat de familie al vijf keer aangifte had gedaan van grafschennis besloot de politie een camera op te hangen. Deze camera had niet het gewenste effect van het aanhouden van 'de dader'. Toen de een agent (na de volgende melding van grafschennis) de beelden terug keek bleek dit 'uit zich zelf' te zijn gebeurd. Het Nederlands Forensisch Instituut heeft de zaak onderzocht en is tot een conclusie gekomen. De te gladde grafsteen is door de zon opgewarmd en daardoor uitgezet. De druk tussen de afdekplaat en de grafsteen is door de warmte veel toegenomen. Door de combinatie van deze dingen is de grafsteen dus verschoven.

Una traduzione spiccia con Google Translate (il mio olandese non è brillante), controllata poi dagli amici olandesi d'adozione Robin e Sarah, indica che la polizia scientifica olandese ha dato eccome una spiegazione: la lapide, troppo liscia, si scalda al sole e si dilata. Il calore aumenta la pressione fra la copertura sotto la lapide e la lapide stessa, e questi fattori insieme spostano la pietra.

Qui accanto vedete un'immagine di quella che, stando a Froeks.tv, sarebbe la tomba in questione, e qui c'è una foto della chiesa di Aalsum con annesso cimitero.

I lettori del blog di Massimo Polidoro hanno poi scovato l'articolo originale olandese del Volkskrant e insieme a Massimo sono arrivati anche loro alla soluzione contattando i colleghi sul posto:

...al cimitero non sono affatto sconvolti da quello che è accaduto. Il custode del cimitero ha spiegato che il fenomeno della lastra che scivola e cade si è verificato ogni volta in cui ha fatto molto freddo e poi, all’improvviso, è uscito il sole.

Come già anticipato dalla polizia olandese, si tratta molto probabilmente di una questione di dilatazione termica cui vanno aggiunti il marmo estremamente levigato del coperchio, che diventa così molto scivoloso, e l’inclinazione della tomba. Oltretutto, il custode ha spiegato che il marmista ha ammesso l’errore e ha ripreso il coperchio nel suo laboratorio per renderlo meno scivoloso.

I dettagli corrispondono a quanto descritto dai siti olandesi Ed.nl, Geenstijl.nl e Leeuwardercourant.nl. Una gran montatura, insomma, che i media avrebbero potuto evitare con un minimo di verifica. Ma perché lasciare che la verità guasti una bella storia?

Ecco la vignetta di Moise, pubblicata inizialmente su AFNews e ripubblicata qui per gentile concessione dell'autore.


Aggiornamento 2010/07/23


Csicop.org ha pubblicato un'indagine (in inglese) di Massimo Polidoro che fornisce spiegazioni e dettagli: il movimento della pietra tombale non era laterale, ma verso il basso lungo il suo asse longitudinale, ed è stato osservato sempre in condizioni meteorologiche specifiche: notte fredda con temperature inferiori allo zero, neve o ghiaccio sulla pietra e sole nel pomeriggio. Il fenomeno sembra quindi derivare dalla neve o dal ghiaccio che di giorno, al sole, si scioglie e penetra nella fessura fra la pietra e la superficie liscia dei suoi supporti. Quest'acqua, di notte, gela e si espande, penetrando ulteriormente fino a formare un velo di ghiaccio sul quale poggia la pietra. Il calore diurno scioglie progressivamente questo velo, formando una pellicola d'acqua sulla quale la pietra può scorrere facilmente e di colpo nell'istante in cui l'attrito diventa insufficiente a trattenere la pietra contro la forza di gravità.

25 commenti:

Alfred Borden ha detto...

Innanzi tutto c'è confusione su dove sia avvenuto il fatto: Repubblica indica un "paesino del profondo nord dell'Olanda, 162 anime in tutto" di nome Aalsum, ADNKronos mantiene la conta delle anime e la collocazione settentrionale olandese, ma indica Aalsten.

In realtà, l'errore nel nome del paese è di Repubblica che nella prima versione dell'articolo (evidentemente ripreso da ADNKronos) riportava proprio Aalsten.

Alfred Borden ha detto...

La pagina "freezata" di Repubblica, dalla cache di Google: http://tinyurl.com/cdb6sm

Rodri ha detto...

In realtà è chiarissimo che la lapide si sposta a causa di un tanker che passa ogni lì giorno a bassissima quota per fare le scie chimiche. Per questo che il video è segretato!

psionic ha detto...

"femtoparsec"... geniale

Dan ha detto...

"Ma perché lasciare che la verità guasti una bella storia?"
Ho già sentito qualcosa del genere... del tipo "non lascia mai che bazzecole come i fatti si mettano fra lei e un bello scoop" o una frase simile. Forse in un film, parlando a uno pseudogiornalista.

Stepan Mussorgsky ha detto...

"con la distanza Terra-Luna misurata in spanne delle mani di Gianni Morandi."

Chissà se in un lontano futuro, il presentatore di una trasmissione chiamata Xoyager, tal Robxin Jacobx, dirà: "in quella che un tempo era l'Italia, in una tomba sono state trovate delle mani enormi. E' forse questa la prova che, in un lontano passato, esistevano i giganti? Noi di Xoyager pensiamo di sì!" :D

theDRaKKaR the bloody homeopath ha detto...

mamma mia che storia..

ma questo fenomeno non si può riprodurre? è fantastico!

e poi voglio vederlo! dov'è 'sto video? :(

Unknown ha detto...

Durante una recente peregrinazione su internet sono incappato in una discussione su quanto sia giusto (o meno) mettere a conoscenza gli utenti sui dettagli di "come funziona dietro le quinte" qualcosa.

Un utente del forum usa una metafora dell'arcobaleno per chiarire lo spirito del "rimaner estasiati" nel notare un evento piacevolmente sorprendente.. e conclude con:

"..ma forse non capite lo spirito..
tutti seri allora.. nessuno dica che gli piace l’arcobaleno..
e’ da bambocci rimanerne entusiasti e dirlo con gioia."

La risposta, merita di essere citata integralmente:

A: “Papà, c’è l’arcobaleno,
ci fermiamo a guardarlo??”
B: “Ma certo, tesoro!”
A: “Papà, di cosa è fatto l’arcobaleno?”
B: “Devi sapere, tesoro, che dopo la
pioggia alcune particelle d’acqua
in sospensione..”
A: “Acqua? E’ fatto d’acqua??”
B: “Non proprio, dicevo che queste
particelle d’acqua sono come piccole
sfere di vetro sospese nell’aria
che..”
A: “Acqua o vetro?”
B: “Acqua! Però la luce del sole che ci
passa attraverso viene rifratta
di..”
A: “Che vuol dire rifratta..”
B: “Che viene deviata di un certo
angolo, e insomma l’arcobaleno non è
nemmeno un arco ma un cono..”
A: “......”
B: ”Ehm.. volevo dire che è fatto di
Gioia e Felicità, tesoro!!”
A: “Ma che beeeeello, evviva!”

;)

barionu ha detto...

nel blog di Polidoro abbiamo già accertato che la spiegazione della Polizia Olandese non regge.

E' ridicola.

io vedo

80% bufala della Polizia ( nefanno ...na fanno ... )

20% poltergeist di rara potenza


zio ot

theDRaKKaR the bloody homeopath ha detto...

io invece 80% troll, 20% boccalone :)

barionu ha detto...

Ehhhhhhhhhhhh , certo che i pietroni ti stanno proprio sullo stomaco ......

zio ot

theDRaKKaR the bloody homeopath ha detto...

perché a te no? O_o

barionu ha detto...

Quoto.

Però io non sarei per mollare l’ osso così presto , qualcuno potrebbe comunicare al gionalista di Repubblica che se non fa a modo di darci altre , dettagliate , notizie , rischia di entrare ( con piatti e grancassa )nella categoria dei cioccolatari ?

zio ot

barionu ha detto...

Per fran53.

la lapide , così mi dicono i marmisti a cui ho fatto vedere le foto ,
NON E’ APPOGGIATA , se no la cornice non avrebbe quel colore omogeneo , ma dovrebbe invece essere incassata in uno scalino di 4/8 cm circa.

In più l’ evento sarebbe successo alcune volte , da cui l’ installazione della telecamera , sempre che non sia tutta una fuffa.

Certo che risulta strano come la Polizia prima rilasci dichiarazioni che sembrano create ad arte per ” creare un caso ” , poi con la Scientifica proclami spiegazioni da barzelletta.

E poi, potendo supporre che si tratti di un semplice " scivolamento , si sentono in dovere
di piazzare una telecamera ?

Frannz, il blog di Poliè in tilt '
io posto a iosa ma non viene pubblicato niente , ne mio ne di altri.

Qualcosa non quadra.

zio otibia

theDRaKKaR the bloody homeopath ha detto...

ma perché poi non rilasciare il video?

barionu ha detto...

Ma il blog di Polidoro perchè si è bloccato ?

http://www.massimopolidoro.com/categorie/blog/aperti

theDRaKKaR the bloody homeopath ha detto...

traduzione automatica esilarante:

La pietra ha riconosciuto l'errore ed è pronta a ripristinare tutto.

ROTFL!

http://translate.google.com/translate?hl=it&u=http%3A%2F%2Fwww.leeuwardercourant.nl%2Fnieuws%2Fregio%2Farticle4391803.ece%2FZon_verschuift_deksteen_graf_Aalsum

barionu ha detto...

Veramente comico . come è comica la spiegazione data in primis dalla Pula Olandese ,

a tal proposito un commento da un altro forum :

The guardian

Mi pare scontato che la spiegazione dell'istituto forense sia inverosimile non fosse altro che per il fatto che manca una casistica a supporto dell'ipotesi... si dice "lapide riscaldata dal sole" ma, caspita, nei mesi invernali e in Olanda? Cosa dovrebbe accadere nei cimiteri italiani in estate? Un via vai di lapidi con i poveri necrofori all'inseguimento?

Non sposo nessuna ipotesi in particolare ma la spiegazione data è risibile.


et aggiungo l' immortale :

Ma fa schifo !

Ohhhhhhhhh, potrebbe essere peggio !

Come ?

Potrebbe piovere, ad esempio.


zio ot Aigor

Federica ha detto...

Si potrebbe anche dire che il morto, causa sole improvviso, ha sentito tanto caldo che ha deciso di togliersi la pratica copertina di marmo da appena 450kg :p

barionu ha detto...

Qualcuno ha notizie del blog di Polidoro ?

Che Massimo sia scappato inseguito dagli zombie ?

zio otibia

Maciste ha detto...

E pensare che su una storia simile c'è una religione che ci marcia da 2000 anni...

barionu ha detto...

Belllllissssssima questa !!!

zio ot

theDRaKKaR the bloody homeopath ha detto...

@maciste

se nel 2009 davanti ad un avvenimento abbiamo ancora reazioni così choccate, non credi che i nostri avi di 2000 anni siano più giustificabili a pensare che fosse successo qualcosa di metafisico? :)

Maciste ha detto...

@ theDRaKKaR

I nostri avi forse sì, non certo i pecoroni che ci credono tutt'ora...

Per inciso: non successe nulla di metafisico, venne solo trovato un sepolcro vuoto. E poi si è lavorato un po' di fantasia ;)

barionu ha detto...

Come stanno le cose velo dice Emilio Salsi nel suo libro su Cristo. Cercate con Google .

zio ot