Cerca nel blog

2009/02/27

Google Earth trova Atlantide!

Le strade di Atlantide scovate in fondo al mare da Google


Avrete letto nei vari media della sensazionale "scoperta" di solchi paralleli di chiara origine artificiale nei fondali marini, la cui mappa è ora disponibile in Google Earth. L'ubicazione di questi solchi, al largo della costa occidentale dell'Africa, ha fatto pensare ad alcuni al ritrovamento di Atlantide.

La storia ha preso così piede che Google ha pubblicato una smentita ufficiale, firmata da .

L'obiezione più immediata è che se quelle fossero strade, gli isolati misurerebbero anche dieci chilometri, come chiunque può verificare usando gli strumenti di misura di Google Earth.

Ma allora a cosa sono dovute quelle forme regolari? Sono in realtà artificiali per davvero, ma Atlantide non c'entra. Sono le ship track, ossia le zone dove sono passate le navi oceanografiche per effettuare misurazioni dirette. Le zone circostanti sono invece stimate tramite altri metodi, e l'incontro fra questa stima e i dati diretti produce nei dati di Google Earth una sorta di scalino che l'occhio non esperto interpreta come solco fisico. Il fenomeno è fra l'altro osservabile anche in altri luoghi che trovate segnalati nell'articolo di Google.

14 commenti:

Fabio ha detto...

Chiariamo che trattasi di artefatto del processo di misurazione. I solchi non sono reali.
No perché i giornali italiani hanno ripetuto tutti la storia delle tracce delle navi, le rotte delle navi... che qualcuno potrebbe capire che i solchi ci sono sul serio.

Rodri ha detto...

Ieri una testata online ci è andata a nozze con un articolo copiato dall'Italia. M'è toccato farglielo togliere dopo avergli riportato la smentita di Google. Sigh. I lettori che diventano custodi della qualità di una testata :-(

brain_use ha detto...

Infatti, le navi oceanografiche sono famose per la loro opera di aratura primaverile. ;)

eSSSSe ha detto...

Saranno mica scie chimiche morgellonesche create dalle navi dell'NWO?

Dan ha detto...

Beh Rodri, non dovrebbe essere quello il principio del Web2.0 e dei contenuti ecc. generati dal basso..?

Daccordo, diciamo che i giornalisti sono sempre più pigri e ignoranti e ci andiamo più vicini. E' un po' come se il giornale pubblicasse notizie a casaccio e attendesse conferme o smentite dai lettori...

lucky141 ha detto...

L'obiezione più immediata è che se quelle fossero strade, gli isolati misurerebbero anche dieci chilometri

Infatti il Necronomicon parla chiaro: si chiamano "Grandi Antichi", non "piccoli puffi" :)

Guga ha detto...

Sono strade chimiche. Le strade di condensazione non formano reticoli!

dhaeljth ha detto...

Beh, dall'unica descrizione di Atlantide che abbiamo (Platone ...) sappiamo che è (era? sarebbe?) costruita con una pianta circolare (3 cerchi concentrici con la città in mezzo e fiumi fra i cerchi).

theDRaKKaR ha detto...

@dhaeljth

però per antonomasia si tende ad usare il termine atlantide (in minuscolo) per citare una vera o presunta città sottomarina, o qualsiasi cosa che suggerisca o ricordi una città sottomarina

per assurdo anche la nostra (NWO) base spaziale sottomarina verrebbe chiamata atlantide dai giornali se venisse scoperta (sarà per questo che l'NWO l'ha chiamata base Atlantide? mah)

=D

Casimiro ha detto...

"Strade Chimiche"

aha hahahahahah

Guga sei un genio :)

Anonimo ha detto...

Ah, vabbè...sarà una base segreta sottomarina - ecco dove tengono nascosti gli ufo :-D

Clarius ha detto...

Premetto che per me molto probabilmente sono righe fittizie e basta.

Vorrei però proporre a Voi i miei dubbi dato che Voi non ne avete e sicuramente potrete illuminarmi.

Volevo cortesemente chiedere quante probabilità ci sono, secondo voi , che compaia un reticolato esattamente dove gli storici si aspettavano che potesse sorgere questa famosa atlantide.
Volevo anche chiedere quante probabilità ci sono che nascano linee casuali che vanno esattamente
dalle Canarie a Madera, passando esattamente per un altro vertice semisommerso.
Lo stesso discorso vale per altre linee che congiungono altri vertici, tutti nella stessa zona.
Vorrei sapere inoltre, per favore, se sapete i motivi scientifici per cui a volte queste tracce sonar a volte rimangono e a volte no.
Vorrei sapere perchè a volte queste linee si interrompono e riprendono.
Vorrei sapere perchè questo reticolato compare solo lì, vicino all'Irlanda e da nessun'altra parte.
Vorrei sapere per quale motivo il reticolato vicino al'Irlanda non può essere artificiale.
Vorrei sapere perchè associare queste linee necessariamente a strade.
Vorrei sapere se sono previsti altri scandagliamenti in zona.
E infine una considerazione,forse la più veritiera tra tutte:se quelli di google avessero avuto anche il minimo sospetto che quelle linee fossero state reali, non pensate che
avrebbero minimizzato per evitare l'immediata
"caccia al tesoro" mondiale?Una notizia del genere avrebbe creato un "terremoto" incontrollabile, probabilmente.

Saluti a tutti, e grazie a Paolo
per il prezioso lavoro che svolge.

Claudio Tipo
Civitanova Marche

Paolo Attivissimo ha detto...

Claris,

per rispondere a tutte le tue domande ci vorrebbe una giornata intera.

Posso rispondere al volo solo ad alcune. Per le altre, se ci tieni, ti suggerisco di studiare la tecnologia dei rilevamenti profondimetrici sonar e la cartografia oceanica.


Volevo cortesemente chiedere quante probabilità ci sono, secondo voi , che compaia un reticolato esattamente dove gli storici si aspettavano che potesse sorgere questa famosa atlantide.

Abbastanza alte, direi, visto che secondo gli studiosi (non gli storici, che considerano Atlantide una leggenda) Atlantide è collocata in mille posti differenti.


Volevo anche chiedere quante probabilità ci sono che nascano linee casuali che vanno esattamente
dalle Canarie a Madera, passando esattamente per un altro vertice semisommerso.


Attenzione alla pareidolia e alla tendenza umana innata a notare gli allineamenti apparenti e ignorare i non allineamenti.


Vorrei sapere perchè associare queste linee necessariamente a strade.

Questo devi chiederlo a chi fa l'associazione.

se quelli di google avessero avuto anche il minimo sospetto che quelle linee fossero state reali, non pensate che
avrebbero minimizzato per evitare l'immediata
"caccia al tesoro" mondiale?Una notizia del genere avrebbe creato un "terremoto" incontrollabile, probabilmente.


Minimizzare? E perché? Sarebbe una scoperta archeologica fantastica. Perché anche se scopri una città antica, non vuol dire che ci troverai dischi volanti o tecnologie avanzatissime e dimenticate.

Tukler ha detto...

Possiamo coniare un nuovo termine... necrobuffaling?