Cerca nel blog

2015/04/26

Vado a prendere una roccia lunare. Vi interessa vederla da vicino?

L'articolo è stato aggiornato estesamente dopo la pubblicazione iniziale. Ultimo aggiornamento: 2015/05/08.

Un frammento di Luna ammirato da Charlie Duke,
astronauta lunare, e la moglie Dotty.
Credit: Rodri Van Click.
Come ho accennato qua e là in questo blog, da tempo sto lavorando ad alcuni eventi speciali di cui non ho potuto dare finora nessun dettaglio. Per uno di questi eventi è giunto finalmente il momento di poter fare un annuncio pubblico.

Tra pochissimi giorni sarò a Houston per partecipare al ritiro in prestito di una roccia lunare delle missioni Apollo, che verrà presentata in Italia e in Svizzera dal 9 maggio al 3 giugno in una serie di conferenze scientifiche e di eventi divulgativi dedicati al tema dell'esplorazione e dell'avventura.

La roccia è stata concessa in prestito dalla NASA a Luigi Pizzimenti, direttore della sezione Astronautica dell'Osservatorio FOAM13 di Tradate, curatore del Padiglione Spazio del Museo del Volo Volandia e accreditato presso il Lunar Sample Laboratory Facility nel quale sono custodite le rocce lunari Apollo. Io accompagnerò Luigi a Houston, documenterò giornalisticamente il viaggio e sarò con lui per le lezioni e conferenze che dedicheremo a questo straordinario campione di roccia extraterrestre.

No, non è uno scherzo, anche se faccio fatica a crederci anch'io, perché sono anni che lavoro a quest'impresa. Vado davvero a prendere un pezzo di Luna.

Il campione di Luna che Luigi (foto qui accanto) ed io andremo a ritirare è molto speciale: è un frammento della roccia 70215, pesa ben 120 grammi ed è uno dei più grandi fra quelli offerti dalla NASA per esposizioni pubbliche. Inoltre ha una storia eccezionale: ha più di 3,7 miliardi di anni (più della maggior parte delle rocce terrestri di superficie) ed è stato raccolto sulla Luna a dicembre del 1972, durante l'ultima missione lunare, dalle sapienti mani dell'unico geologo che ha mai fatto geologia extraterrestre sul campo: Harrison Schmitt. Ha anche un valore inestimabile, perché oggi non c'è nessuno in grado di andare a prenderne delle altre: se prendiamo il costo delle missioni Apollo (circa 170 miliardi di dollari di oggi) e lo dividiamo per i 382 chilogrammi di campioni lunari riportati sulla Terra, risulta che il campione che Luigi ed io vi porteremo vale teoricamente circa 53 milioni di dollari.

Durante gli appuntamenti pubblici (che annuncerò man mano in questo blog) potrete conoscere la storia geologica di questa roccia antichissima, che rievoca la cataclismica formazione della Terra e della Luna, e potrete rivivere, con foto e riprese video rare e restaurate, l'avventura e il viaggio che l'hanno portata tra noi. Potrete anche osservarla da vicino e fotografarla: se volete un selfie davvero spaziale, questo è il vostro momento. Avere in Europa un grande campione di roccia lunare delle missioni Apollo non capita spesso.

Se vi interessa organizzare un evento, una lezione universitaria o una conferenza dedicata a questa roccia, contattatemi via mail presso paolo.attivissimo(chiocciola)gmail.com oppure contattate Luigi Pizzimenti presso luigi.pizzimenti(chiocciola)foam13.it per tutti i dettagli organizzativi. Ma fate presto, perché il tempo vola, molte date sono già state riservate e altre sono state opzionate.

Durante il viaggio farò un livetweet e girerò un mini-documentario che racconterà come è stato possibile coronare un sogno che, come Luigi (autore del libro Progetto Apollo) e tanti altri della mia generazione, avevo fin da bambino: raggiungere la Luna e vedere cosa può fare di meraviglioso l'umanità quando ci si mette d'impegno. Se vi va di unirvi a me e Luigi in questo sogno che diventa realtà, seguiteci su Twitter (@disinformatico e @luigipizzimenti) e tenete d'occhio questo blog per gli annunci di date e luoghi in cui sarà visibile la roccia.


Aggiornamento (2015/05/08): Missione compiuta! La Roccia è ora al sicuro in Italia ed è pronta per iniziare il tour. Il calendario degli appuntamenti, inizialmente pubblicato in questo articolo, è ora in una pagina apposita di questo blog.

43 commenti:

Luigi Rosa ha detto...

Vogliamo ASSOLUTAMENTE la cronaca dettagliata delle reazioni del personale TSA in aeroporto.

contekofflo ha detto...

Ho abitato sei anni a Tradate, e adesso che sono all'estero ci portate una roccia lunare? ;-(((((

B'Rat ha detto...

" Vado a prendere una roccia lunare. Vi interessa vederla da vicino?
"Come ho accennato qua e là in questo blog, da tempo sto lavorando ad alcuni eventi speciali di cui non ho potuto dare finora nessun dettaglio. Per uno di questi eventi è giunto finalmente il momento di poter fare un annuncio pubblico.

Tra pochissimi giorni sarò a Houston per"...
dare a tutti la delusione di scoprire che il titolo e questo attacco non vogliono dire che Paolo Attivissimo ha collaborato ad una nuova missione lunare segreta a cui partecipa :(

Scherzi a parte, mi chiedevo una cosa da non esperto: la roccia che sarà esposta è simile a rocce che si possono trovare in modo relativamente facile anche sulla Terra? (Per farsi un'idea, nel caso uno non possa andare alle mostre)

genesis61 ha detto...

Oh sì, meno male ... oggi sono stato con mio figlio (10 yo) al Museo della Scienza e della Tecnologia a Milano e c'era una "roccia lunare" delle dimensioni di una nocciola ... che delusione! Ti seguiremo ...

Addendum: poco fa sul sito dell'Ansa:
"Compleanno nello spazio per Samantha Cristoforetti. A poco più di due settimane dal suo rientro a Terra, l’astronauta dell’Agenzia Spaziale Europea (Esa) festeggia in orbita, spegnendo virtualmente 38 candeline fra le stelle e sfrecciando a 28.000 chilometri al secondo attorno alla Terra." [0,1 c!]
Voglio vedere quanti copia/incolla faranno i vari giornalai ...

lufo88 ha detto...

*clap clap* congratulazioni :-)
Ma la sicurezza del tutto come è garantita?

Paolo Attivissimo ha detto...

lufo88,

Ma la sicurezza del tutto come è garantita?

Dici che è il caso di raccontarlo pubblicamente? :-)

Diciamo che è garantita. Adeguatamente.

Paolo Attivissimo ha detto...

B'Rat,

la roccia che sarà esposta è simile a rocce che si possono trovare in modo relativamente facile anche sulla Terra?

Dipende cosa intendi per "simile". È roccia basaltica antichissima, non facile da trovare in superficie sulla Terra. Per un non geologo magari sembra un sasso come un altro.

Paolo Attivissimo ha detto...

B'Rat,

la roccia che sarà esposta è simile a rocce che si possono trovare in modo relativamente facile anche sulla Terra?

Dipende cosa intendi per "simile". È roccia basaltica antichissima, non facile da trovare in superficie sulla Terra. Per un non geologo magari sembra un sasso come un altro.

martinobri ha detto...

AAA OCCASIONISSIMA
Scambio con roccia brianzola pari peso.
40 milioni di anni garantiti, 150 km reali (trasportata dai ghiacci), uniproprietario.
Da non perdere.

Fx ha detto...

Per quanto mi riguarda non ho la sensibilità e la passione per apprezzare la roccia lunare in sé ma è comunque una notizia che mi fa davvero molto piacere per te. Leggerne più spesso di notizie così, ci farei la firma =)

Non so se dirti bravo o complimenti, facciamo entrambi :)

Mattia Speroni ha detto...

Tradate ha una lunga tradizione per quanto riguarda l'astronomia. Ricordo ancora le conferenze sugli esperimenti sulla radiazione di fondo tenuti dal GAT (ero un ragazzino delle medie). Spero che la roccia lunare venga portata anche qui in zona (Milano-Varese).

Andrea P. ha detto...

Paolissimo, ti invidio assai. Attendonsi "Gigabyte di Watt di fotografie". Bravo come al solito, ti meriti tutto. (Anche se ti sei "bucato" il compleanno di AstroSamantha).

SaraNoble ha detto...

Mi sono sempre chiesta se quella specie di sabbia finissima che era esposta trent'anni fa nella torre medievale del minuscolo paese umbro dove passavo le estati fosse davvero "polvere di luna" come ci dicevano: era una mostra dedicata allo spazio, e mi emozionai all'idea di poter affondare le mani nella terra lunare, ma a occhio, col senno di poi, direi che se lo fosse stata davvero l'avrebbero esposta con qualche cautela in più e sicuramente non l'avrebbero lasciata manipolare a dei bambini.
Comunque fu bello :)

Spero che la roccia passi da queste parti in orari in cui ce la possa fare, ma siccome conosco la legge di Murphy e so che no, fate buon viaggio, sarà fantastico. E decisamente ci sono poche persone che mi sembrerebbero più meritevoli e adeguate a questo compito.

Stephen McPuppa ha detto...

Ma c'e` un calendario della tournée o e` su appuntamento?
Vi vedremo all'aeroporto alle prese con le autorita` doganali come nelle serie "Airport Security"? :D
Security: "Signor Veryactive, se e` questo il suo vero cognome, cos'e` questo sasso?",
Attivissimo: "E` una rarissima roccia lunare!",
Security: "Seeee come no, me stai a cojiona` (*tipica espressione americana)... Ehi Johnson trapana questa piramide di vetro e spaca 'sto sasso, per me e` droga!",
Attivissimo: "NOOOooo!!!!"

SPACK!!!

Johnson: "E` un sasso capo! Lo spettrofotometro molecolare a scansione ultrarapida dice che e` anche schifosamente vecchio... Potrebbe aver viaggiato nel tempo, capo!"
Security: "Johnson non fare il cretino! Questo mi vuole fregare... Polverizza this rock of the dick (* tradotto dall'italiano) e trovami della maledetta droga o questa sera non torni da tua moglie!!!"
Johnson: "Si capo! Agli ordini capo! Subito Capo!"
Security: "E lei Veryactive, si chiuda in questa specie di cabina telefonica e non si muova!"

... to be continued

GG ha detto...

Se fai le foto od il video facciamo il 3D e la pubblichiamo su sketchfab, così la integri direttamente nel blog.
Tipo: http://art-museum-online.blogspot.it/2015/04/kumbhakarna-battles-monkeys.html

pgc ha detto...

Congratulazioni! congratulazioni!! congratulazioni !!! Grandissimo Paolo Attivissimo!!!
pgc

Stepan Mussorgsky ha detto...

"Dici che è il caso di raccontarlo pubblicamente? :-)"

Ah, che peccato, sarebbe interessato anche a me saperlo. Vabeh, mi piace pensare che se dovessi rovinarla, perderla, o se te la ciulassero, arriverebbero a prelevarti i MIB :D

Giovanni Angelo Jonvalli ha detto...

A occhio hai sbagliato i conti: calcolatrice alla mano credo che il "tuo" pezzo di roccia valga più di 53 milioni di dollari.

Stupidocane ha detto...

@ SaraNoble

Credo che quella che hai manipolato fisse regolite artificiale, ovvero una sabbia composta qui sulla Terra ma secondo la "ricetta di mamma Luna"... :)

Stupidocane ha detto...

Ho fatto i conti come Jonvalli ed ha ragione. A meno che non sia un frammento della roccia da 120 gr e pesi solo 7,8 grammi.

Riccardo ha detto...

Complimenti, con te l'Italia ha un ottimo ambasciatore per compiere questa importante "missione".
In tema di articoli e informazioni risolvibili con la dovuta pazienza, io attendo ancora con notevole curiosità ma profondo rispetto gli approfondimenti promessi all'atto della redazione del post "Se uno scettico vive un’esperienza paranormale" di Gennaio 2015.

lufo88 ha detto...

@paolo
chiaro che non volessi sapere i dettagli. Dico solo che un pezzo di così tanto valore mi sembra quasi assurdo che venga dato a dei privati. Tutto qua.
Lo ritengo incredibile, ma in senso buono. A volte i sogni si realizzano :-)

Paolo Attivissimo ha detto...

Stupidocane, Jovalli,

mi spiegate i conti? Io ho rifatto i miei e mi viene 3,403 milioni di dollari per 120 grammi.

Agostino Famlonga ha detto...

Quanto durerà la tournée? E' possibile prenotare una conferenza per ottobre o dovete restituire il campione prima? Grazie!

puffolottiaccident ha detto...

Complimenti vivissimo.

Non so perché ma mi torna in mente "la banda del buco".

Dovresti mostrare il campione ad [ Arnulfo Bellini ]* della banda del buco e dirgli: “Stavi per caso cercando questo?”

*Si può trovare googlando "Arnulfo Bellini Attivissimo".

Guido Baccarini ha detto...

@Lufo88
Non dimenticare che la pietra è ufficialmente affidata a Luigi Pizzimenti, che non è un privato qualunque. Paolo è accompagnatore.
Questo dal punto di vista FORMALE. Dal punto di vista pratico, Paolo va a prendere un pezzo di luna e se la porterà in giro facendo conferenze!!!! Semplicemente da non credere! Una roccia che un essere umano ha raccolto fuori dal nostro pianeta: straordinario è dir poco.
Per il valore, il conto è molto facile: 170 miliardi di dollari diviso 382.000 grammi fanno 0,44 milioni di dollari al grammo, quindi 53 milioni per il tuo "sasso".

Giuliano47 ha detto...

Attento, Paolo, che se perdi quel sassolino ti mandano sulla Luna a prenderne un altro!

L'economa domestica ha detto...

Voglio venire anche io, posso nascondermi in una valigia?

SirEdward ha detto...

Paolo, con i dati che hai inserito nell'articolo, i calcoli vengono anche a me come a Jonvalli e a Stupidocane. 53 mln.

Massimo Musante ha detto...

Complimenti! ... Cos'hai promesso in cambio? Un po' di sabbia da Zeta-Reticuli?

gG ha detto...

Paolo, anche a me, mettendo le cifre che menzioni, google dice che ai 120g corrispondono 53 milioni e spiccioli. ..."spiccioli"...

Crazy ha detto...

E a contraire-...
3,403 Milioni/120g=28.358,333$/g x 382000g=10,832883333 Miliardi

Stupidocane ha detto...

170.000.000.000 U$ / 382.000 gr = 445.026erotti U$/gr x 120 gr = 53.403.141erotti U$

Stupidocane ha detto...

Che poi...

Sono andato a vedermi un po' di cifre:

Costo del programma Apollo circa 25,4 mld di U$ (fonte wiki, progetto Apollo)
Valutazione del dollaro media tra il 61 ed il 75 circa 629,6 L per $ (fonte http://cronologia.leonardo.it/potere.htm)
Conversione Lira/Dollaro circa 15.991 mld e 840 mln di lire di allora (fonte calcolatrice)
Potere d'acquisto Lira/Euro dal 75 ad oggi dei 15.000 mld pari a circa 85 mld di € nel 2014 (fonte http://www.infodata.ilsole24ore.com/2015/04/14/se-potessi-avere-calcola-il-potere-dacquisto-in-lire-ed-euro-con-la-macchina-del-tempo/)

Paolo Attivissimo ha detto...

Grazie per la correzione sui conti. Mi sono fidato al volo dello spreadsheet di LibreOffice per il calcolo dei valori teorici delle rocce lunari, ma ha un baco epico (oppure ho sbagliato io, ma non capisco dove). Se immetto nello spreadsheet qualunque numero inferiore a 100, mi fornisce il calcolo giusto. Sopra il 100 va in crisi e mi fornisce cifre sbagliate. Boh.

Massimo ha detto...

Paolo, una tappa a Torino e dintorni! Non ho alcun potere di organizzare un bel niente, ma (per quanto possa contare poco) sarei felicissimo di poter partecipare!

Unknown ha detto...

Massimo, stay tuned, qualcuno ci sta lavorando

martinobri ha detto...

Comunque mi sono informato, e rocce più antiche e che vengono da più lontano del tuo residuato della pulizia del camino le vendono a molto meno!

Apagacoca ha detto...

Varallo è in provincia di Vercelli non Vicenza. Peccato, speravo in una data in veneto.

Enrico G. Lupo ha detto...

Paolo, ma le date in Svizzera saranno soltanto due? Per Maggio non è previto o opzionato nulla?
Grazie

motogio ha detto...

@Enrico G. Lupo

Paolo, ma le date in Svizzera saranno soltanto due? Per Maggio non è previto o opzionato nulla?

Da quello che vedo nella lista c'è Locarno il 21 maggio.

Marco Bruno ha detto...

Locandina dell'evento di Cantalupa (TO): http://bit.ly/1Fa6TpW

Enrico G. Lupo ha detto...

@motogio

grazie, ho visto adesso il calendario aggiornato. Penso comunque che alla fine andrò a Volandia, mio figlio la adora...