Cerca nel blog

2007/01/09

Radio: CD anticopia addio, pace per i nuovi DVD, l’ex moglie di Ronaldo

Disinformatico alla radio: EMI rinuncia all'anticopia inutile, arriva il primo lettore ibrido HD-DVD/BluRay, la modella che blocca Youtube, e altro


Ritorna stamattina, dalle 11 alle 12, il Disinformatico radiofonico (RSI, Rete Tre): i temi della puntata sono accennati nel titolo e i relativi dettagli e link appariranno qui nel corso della diretta.

EMI rinuncia alla protezione anticopia sui CD audio


C'è vita intelligente nell'universo discografico: finalmente qualcuno ha capito che i sistemi anticopia dei CD musicali sono assolutamente inutili e anzi controproducenti per gli utenti onesti. Secondo quanto pubblicato dal sito olandese NVPI e da Punto Informatico, l'autorevole rivista di settore Billboard ha annunciato che l'EMI Music Group ha cessato di installare sistemi anticopia su tutti i nuovi CD e che Macrovision, uno dei principali realizzatori di questi sistemi, ha cessato la vendita dell'anticopia TotalPlay, noto anche come CDS.

Sempre secondo Billboard, è ora chiaro (a dire il vero era chiaro a molti utenti già da tempo) che il costo dell'utilizzo di queste tecnologie non è giustificato dai risultati, e c'è preoccupazione per possibili problemi di compatibilità con i nuovi software.

Alla fine, insomma, la lezione è stata capita. Mettere sui CD, o su qualsiasi altro supporto, un sistema di protezione contro la copia che i pirati sanno aggirare con totale disinvoltura ma che causa problemi agli acquirenti legittimi (molti CD "protetti" non funzionavano nelle autoradio e nei lettori dei computer o addirittura infettavano il computer sul quale venivano legittimamente suonati) è una scelta suicida.

Ora resta soltanto da convincere i discografici a promuovere chi sa davvero fare musica invece di chi non sa nemmeno scendere da un'auto senza fare del mondo il proprio ginecologo.

Il primo lettore in grado di leggere Blu-Ray e HD-DVD


The Register segnala l'annuncio di un lettore, l'LG BH100, capace di leggere entrambi gli standard che ambiscono a rimpiazzare il DVD, ossia il Blu-Ray e l'HD-DVD. Verrà reso disponibile entro il primo trimestre del 2007 insieme a un lettore per PC a doppio standard, il GGW-H10N. La compatibilità non è perfetta (mancheranno alcune funzioni avanzate dello standard HD-DVD) e sicuramente gli utenti si smarriranno nella selva di sigle che caratterizzano queste nuove tecnologie. Il prezzo annunciato per il BH100 è davvero per appassionati di tecnologia: circa 1200 dollari.

Modella brasiliana blocca Youtube


Daniela Cicarelli, modella ed ex moglie di Ronaldo, ha fatto causa a Youtube perché ha consentito la diffusione di un video in cui lei amoreggia piuttosto esplicitamente in spiaggia con il boyfriend del momento, come riferito da Reuters e BoingBoing. Cicarelli e compagno d'effusioni sabbiose chiedono 120.000 dollari per ogni giorno di disponibilità del video.

La soluzione dei tribunali brasiliani è stata tanto drastica quanto spropositata: bloccare tutto Youtube, con disagi enormi per gli utenti a cui non interessa assolutamente nulla di Cicarelli e moroso. Chi ci tiene, invece, sa come aggirare il blocco e procurarsi il video altrove. No, non troverete nel Disinformatico il link diretto al video incriminato, ma ne trovate qui una versione-parodia esilarante che ricrea ogni movimento del video con due persone vestite da zanzaroni.

E' una buona occasione per riflettere sulla stupidità dei tentativi di blocco e di censura di Internet che ogni tanto vengono proposti, e per esercitarsi ad evitarli, cosa che si rivela utile anche quando Internet fa le bizze a causa di guasti o attacchi virali. A volte è sufficiente cambiare DNS, come descritto qui, ma se vi servono soluzioni più sofisticate, ne trovate un elenco sempre su BoingBoing.


Falla nel popolarissimo lettore Acrobat, come evitarla


Secunia ha annunciato una falla nel programma Adobe Acrobat Reader, usatissimo per leggere i tanti documenti disponibili in Rete nel formato PDF. Ne sono colpiti anche i plug-in che permettono ad Internet Explorer e a Firefox di leggere direttamente questi documenti. In pratica, è molto semplice creare una pagina Web che invita a scaricare un file PDF tramite un link che inietta nel computer della vittima delle istruzioni ostili.

La falla, scoperta da Stefano di Paola e Giorgio Fedon e descritta qui, colpisce anche gli utenti Linux oltre a quelli Windows, ed è particolarmente insidiosa perché normalmente si ritiene che i PDF siano esenti da pericoli e quindi si tende ad abbassare la guardia. La soluzione è scaricare e installare la versione aggiornata (8.0.0.0) del software Adobe.

Antibufala: l'uomo che spiccò il volo su una sedia da giardino legata ai palloncini


Molti la ritengono una leggenda metropolitana, ma la storia (per quanto leggermente modificata) di Larry è autentica: nel 1982, Lawrence Richard Walters prese una sedia da giardino e vi legò 45 palloni-sonda pieni d'elio. A bordo del suo improvvisato veicolo, iniziò a prendere quota ben oltre le sue previsioni iniziali, raggiungendo oltre 4500 metri di quota e andando a interferire con il traffico aereo del vicino aeroporto di Long Beach.

Presso Markbarry.com viene periodicamente ripubblicata l'esilarante registrazione della conversazione radio fra Larry, la torre di controllo e gli amici di Larry; il rientro a terra fu altrettanto scoordinato, perché Larry finì sui cavi dell'alta tensione, causando un blackout elettrico nella zona. Fu arrestato e multato per la sua prodezza, che gli fruttò varie apparizioni televisive e una popolarità eterna come mito della Rete.

Cercasi IBM 5100 per provino TV


La televisione svizzera sta preparando un programma sulla curiosa vicenda di John Titor, il sedicente viaggiatore del tempo comparso in Rete intorno al 2000. L'IBM 5100, un semitrasportabile del 1975, gli serviva (a suo dire) per risolvere un grave problema della sua epoca, il 2036.

Se qualcuno sa dove procurare uno di questi computer per delle riprese, mi scriva. Grazie!

Per oggi è tutto: la registrazione della puntata sarà disponibile a breve come podcast.

52 commenti:

Turz ha detto...

Come fa un PDF ad infettare LINUX???

Anonimo ha detto...

bloccare you tube e parenti è prativamente inutile, basta cercare...

http://www.autoee.com/feeds/atom10.xml

Anonimo ha detto...

Per quanto riguarda Adobe Acrobat Reader, in italiano è disponibile solo la versione 7.0.8, quanto pensi che ci vorrà per la localizzazione?

Fry Simpson ha detto...

Ho visto il video incriminato.

Ma come è possibile che i due "ingenui santarellini" si strofinino così su una spiaggia (manco da sdraiati... in piedi!) e poi si sentano urtati nella propria "intimità" se qualcuno pubblica il video?

Mi sorge il vago sospetto che sia tutta scena per farsi un po' di pubblicità...

Se non avessero denunciato YouTube, io non sarei manco venuto a conoscenza di questo video...

...e chi sarà stato lì pronto a filmarli? Non certo uno che passava per caso col cellulare, altrimenti sarebbe mooolto più sgranato!
Sento odore di teleobiettivo professionale...

Anonimo ha detto...

Sarò duro...ma questa non l'ho capita:
"Ora resta soltanto da convincere i discografici a promuovere chi sa davvero fare musica invece di chi non sa nemmeno scendere da un'auto senza fare del mondo il proprio ginecologo." puoi spiegare please....

Anonimo ha detto...

Per anonimo@1230: oops! l'ho fatto di nuovo! son scesa dalla macchina di Parigia e si è visto che sono allergica alla lycra... ;)

Fry Simpson ha detto...

puoi spiegare please....

Anonimo: hai mai visto Paris Hilton scendere dall'automobile? ^__^

---
Il video nel link dell'anonimo precedente non si riesce a salvare direttamente con http://keepvid.com/

Ma basta utilizzare il motore di ricerca interno a http://www.dailymotion.com/ per trovare il video in una pagina salvabile con keepvid.com

Oppure visualizzare il sorgente della pagina http://www.autoee.com/archives/Ex-Di-Ronaldo-su-You-Tube-73.html (a riamnda la pagina dell'anonimo una volta seguito il link opportuno)
e cercare la stringa furbata (che compare prima del video incastonato nella pagina)

Nell'object successivo c'è un attributo che contiene l'indirizzo del filmato che può essere salvato con keepvid.com)

Anonimo ha detto...

Beh la frase che l'anonimo non capisce , penso sia riferita alla carissima britney spears, la quale recentemente ha fatto vedere le sue intime grazie(facendo diventare tutti il pubblico il suo ginecologo)scendendo da una macchina per recarsi ad una festa insieme ad una altra furbissima della pubblicita' di questi tempi che e' la Hilton.
Ora saranno gusti, ma le capacita' della spears, sempre che ci siano state, ora fanno proprio pena anche a detta dei discografici.

Anonimo ha detto...

John Titor. Cavoli non lo conoscevo.
Mi sa che divento complottista su questa cosa. Ho letto pochissimo e mi piace un sacco la science-fiction che descrive. Mi butto in un nuovo mondo. Magari lasciando da parte anche il libro che sto leggendo.

Anonimo ha detto...

grazie per le delucidazioni....ma mi mancavano queste 2famose" discese dalle auto di alcune "star" ;-)

Anonimo ha detto...

Per l'IBM 5100, se interessa in Ebay australia un tizio ne vende uno funzionante a 2000 euro......

Fry Simpson ha detto...

Da una rapida occhiata a Wikipedia italiana mi par di capire che il viaggiatore del tempo è stato spedito indietro nel tempo dal 2036 al 2000 per trovare un computer del 1975.

La domanda sorge spontanea: ma perché non si è fatto spedire direttamente nel 1975? :-)

Fry Simpson ha detto...

Un po' tipo il teletrasporto di Star Trek: come notava Andrea "Zuse" Ballestrero, esso è bidirezionale. Ovvero dalla sala teletrasporto si può essere teletrasportati su un pianeta sconosciuto (e quindi privo di una sua struttura per il teletrasporto) e poi riportati indietro.

Ergo, per essere trasportati verso la sala teletrasporto si può partire da un punto qualunque.

Ma allora perché alla sala teletrasporto ci vanno a piedi invece di farvisi semplicemente teletrasportare? :-D

Anonimo ha detto...

>>turz ha detto...
Come fa un PDF ad infettare LINUX???


Basta cliccare sul link riportato nell'articolo di Paolo per conoscere tutti i dettagli.
A quanto pare, Ubuntu è vulnerabile...

Anonimo ha detto...

"Ma allora perché alla sala teletrasporto ci vanno a piedi invece di farvisi semplicemente teletrasportare?"

...Perché i protocolli della Flotta Stellare vietano il teletrasporto all'interno della nave se non in casi di emergenza (o quando agli sceneggiatori fa comodo!) ;-) Ciao!

Matz ha detto...

Se ho capito bene la vulnerabilità riguarda acrobat e non tanto ubuntu, windows o qualsiasi sistema operativo. Non mi è chiaro se coinvolge altri lettori di file pdf come kpdf o xpdf.

E il mac, che fa un uso abbastanza massiccio di file pdf?

Anonimo ha detto...

Bloccare Youtube.. c'è n'è di gente pazza in giro... mhà...

rodri ha detto...

Purtroppo i computers più vecchi che conosco sono il Robotron A5120 nel 1982 in esposizione al Museo della Stati a Berlino, e il mio DRS20 (ancora funzionante) sempre del 1982. Qui in zona non so se vi siano altri cimeli.

La storia della sedia volante è stata anche parafrasata (in maniera eccezionale) dal fumetto Bloom County, e i palloni erano attaccati alla sedia a rotelle di Cutter John. Inutile dire che il passeggero clandestino ed involontario era Opus :-D

Anonimo ha detto...

il sito youtube continua a funzionare in brasile .... solo la telecom e telefonica hanno vietato l´acesso al sito .... che comunque riprendera a funzionare per tutti i brasiliani ... come spesso succede in Brasile ( molto sensibile ai termini censura ) adesso tutti negano di aver dato ordine di oscurare il sito .... nel frattempo la Ciccarelli stá passando i suoi 5 minuti di notorietá negativa .... mi sa che non uscirá tanto presto a passeggiare in copacabana o nell´avenida paulista ....
um abraço
Franco

Anonimo ha detto...

grande john titor
attivissimo vogliamo lo speciale :-)

Anonimo ha detto...

avevo letto di john ma ho scoperto
che recentemente e' uscito anche Ethan
in spagna ..... e noi che siamo gli ultimi.... perche' non facciamo uscire un mario titor :-) dai qualche settimana di scervellamenti e poi si esce con le profezie
I migliori profeti da sempre sono italiani

Anonimo ha detto...

chi cercava il pc ibm 5100 ce nè uno qui,voglio la percentuale....
http://cgi.ebay.it/IBM-Netfinity-5100-Pentium-III-866-MHz_W0QQitemZ330071682175QQihZ014QQcategoryZ30294QQssPageNameZWDVWQQrdZ1QQcmdZViewItem

Ora di scadenza: 12-Gen-07 19:20:49 CET

Anonimo ha detto...

chi cercava il pc ibm 5100 ce nè uno qui,voglio la percentuale....
http://cgi.ebay.it/IBM-Netfinity-5100-Pentium-III-866-MHz_W0QQitemZ330071682175QQihZ014QQcategoryZ30294QQssPageNameZWDVWQQrdZ1QQcmdZViewItem

Ora di scadenza: 12-Gen-07 19:20:49 CET

Anonimo ha detto...

John Titor.
Che seratona. alla fine ho letto quasi tutti i suoi post come se fosse un libro. Ma la cosa che mi affascina di piu' e' il fatto che esperti di fisica, di geopolitica e tantissime comunita' internet diano credito, discutino tuttora e alimentino questo bel romanzo di titor. Questo fa si che io ci voglia credere come da bambino volevo credere ai miei primi romanzi di Urania. E forse ci credo ancora. ;-)
Potremmo ingigantirlo pure noi cosi visto che e' stato salvato dalla prigione magari ritorna!eheh

Anonimo ha detto...

"Ma allora perché alla sala teletrasporto ci vanno a piedi invece di farvisi semplicemente teletrasportare?"

"...Perché i protocolli della Flotta Stellare vietano il teletrasporto all'interno della nave se non in casi di emergenza (o quando agli sceneggiatori fa comodo!) ;-) Ciao!"

Poi il teletrasporto non è che sia un tostapane... consuma parecchia energia, quindi se puoi usarlo per fare in cinque secondi un atterraggio planetario che ti risparmia un'ora di navetta ben venga, ma non per risparmiare quei cinque minuti che ci vogliono per andarci a piedi! Fa sempre comodo un pò di moto nello spazio... Senza contare che, per quanto sicuri i protocolli, è sempre materia che scompare e viene rimontata da un'altra parte, e a volte ci possono essere interferenze e errori. Sono sicuro che se ti ritrovi con una gamba in mezzo al petto perchè hai voluto risparmiare qualche minuto a piedi, poi hai parecchi rimpianti...

Parlando di cose più serie, sono stupito che la falla colpisca tutti i sistemi, sia Win che Mac... allora è proprio un errore di Acrobat stesso (incredibile! una volta tanto non è colpa di Windows... eh eh)

Anonimo ha detto...

"ma non per risparmiare quei cinque minuti che ci vogliono per andarci a piedi!"

Dimenticavo: "per andarci", in sala teletrasporto naturalmente... non sul pianeta. eh eh piccola dimenticanza...

Anonimo ha detto...

Scusate, causa il mio scarso inglese non ho ben capito la spiegazione proposta dal link sulla vulnerabilita' di Acrobat.

Sembra che si parli di una vulnerabilita' quando si apre un file pdf all'interno di un browser (sia IE che Firefox) usando il plug-in Acrobat.

Ma la stessa vulnerabilita' e' presente anche se si apre un pdf infetto con Acrobat Reader stand-alone?

Grazie
Paolo

rodri ha detto...

Di Acrobat Reader è uscita in italiano la versione... 7.0.9 %-)

Vulnerabile o no? Non lo saccio.

Anonimo ha detto...

Report Secunia aggiornato a oggi sulla vicenda delle falle in Adobe Reader:
la criticità da Moderata è passata a Alta. Consiglia di installare la versione 7.0.9 (in italiano) o direttamente la 8.0 (inglese) entrambe sicure. Vedere qui:
http://secunia.com/advisories/23666/
Volendo si può fare il Test per vedere se ci sono altre falle nel sistema:
http://secunia.com/software_inspector/

Anonimo ha detto...

Ciao Paolo,
Ma il podcast che fine ha fatto? Di solito non passavano molte ore ed era in rete...ed io che volevo sentirlo oggi a colazione....:-)
Saluti,
Maurizio

MrPatol ha detto...

Trovo anche io che mettere in podcast la puntata una settimana dopo non serve a molto, perlomeno non si riesce a dare il proprio feedback utile, magari, per la puntata successiva.

Facci oun voto per aggiornare il podcast il giorno dopo (come avveniva per le prime puntate, tralatro)

GRAZIE

MrPatol ha detto...

Per Fry Simpson: leggete bene tutti i post prima di dare opinioni. John Titor è passato prima dal 1975 per ritirare l'IBM parlando con suo nonno, coinvolto nello sviluppo dello stesso. Poi ha fatto una salto nel 2000/2001 dove ha fatto i suoi post in Internet e visitato brevemente il 1998 per mandare un po' di email prima di "tornare" al 2036. i migliori siti sul tema sono questi, in inglese
http://johntitor.strategicbrains.com/
http://johntitor.com/ (contiene tutti i post)

Fry Simpson ha detto...

Ah, ecco! :-D

Così i conti tornano!

Grazie della delucidazione, Mrpatol.

MrPatol ha detto...

IBM 5100, magari non comperarlo, ma farselo prestare da chi ce l'ha gia ?

http://userwww.sfsu.edu/~hl/c.IBM.5100.html
http://computermuseum.informatik.uni-stuttgart.de/dev/ibm_5110/

oppure se solo per fare riprese costruirne uno, magari in digitale, le immagini in google non mancano.

tralaltro c'è un diverbio di opinioni sulle immagini prodotte da una amica intima di JT che mostra le foto di un 5120 invece che un 5100 e mostra le etichette di un 5110 invece che un 5100. Ora il 5110 è stato prodotto nel 1978 e questo spiega le incongruenze.



http://timetravelportal.com/viewtopic.php?t=41

Anonimo ha detto...

http://cgi.ebay.it/RARE-Working-Vintage-1975-IBM-5100-Portable-Computer_W0QQitemZ170066544682QQihZ007QQcategoryZ1247QQrdZ1QQssPageNameZWD2VQQcmdZViewItem

MrPatol ha detto...

:-) prego Fry Simson. I post sono abbastanza avvincenti, verso la fine un po ripetitivi xche tutti chiedono sempre le stesse cose (anche JT si scaz.. un po'). Io ho preso anche il libro, ma non aggiunge molto alla storia di quanto non gia ottenibile via web, se non i commenti della madre....risultato il libro ce l'ho da qualche parte, non so dove.

MrPatol ha detto...

archivi IBM

http://www-03.ibm.com/ibm/history/exhibits/pc/pc_2.html

Anonimo ha detto...

Ciao!!!!!Sono nuovo da queste parti!!! Ti volevo fare i complimenti sia x il sito ke x il fantastico libro(ke mi è stato davvero molto utile)!!!! Cmq mi potresti consgliare un buon firewall x favore?????E poi mi diresti se è meglio Symanteco o Bitdefender????

Anonimo ha detto...

Ciao Sephiroth_93 e benvenuto.
Penso che il libro di cui stai parlando (in italiano sms... :-) )sia l'acchiappavirus. Beh se e' quello ci sono consigliati molti firewall. Se non e' quello leggilo e non te ne pentirai!!
Paolo ha messo in rete anche una miniguida per zonalarm free edition. Io personalmente uso sia zonalarm professional edition e kerio. entrambi molto buoni. La mia abitudine pero' mi fa preferire zonalarm

Anonimo ha detto...

Anche io ero piuttosto interessato a sentire la puntata in podcast, e sarei felice se la RTSI mettesse la puntata uno/due giorni dopo al max.

Daniele

Anonimo ha detto...

Nel 2038 è previsto un bug dei computer basati sul sistema operativo Unix;
se non si interviene, riporterebbe come data il 1901.

Fonte (che parla sopratutto di J.Titor): http://ilprofessorechos.blogosfere.it/2006/08/chi_e_john_tito.html

Anonimo ha detto...

Sempre a proposito di J.Titor :


Una prima occhiata al modello 5100 dell' IBM

http://www.fondazionegalileogalilei.it/attivita/mostre/16_computo/strum/IBM.html


Un'altra occhiata (english)

http://oldcomputers.net/ibm5100.html


Modelli vari IBM e non solo

http://www2.polito.it/didattica/polymath/ICT/Htmls/Studenti/Universita/Tesi-DAlessandro/Cap2.htm

( Noto che su vari siti che parlano di J.Titor il modello 5100 e' rappresentato -erroneamente- dalla foto del 5200. )

Anonimo ha detto...

Ho capito...cmq mi direste se è meglio symantec o bitdefender??????

Unknown ha detto...

Magari lo si può trovare ad Aprile a Novegro (Milano):
http://www.parcoesposizioninovegro.it/radiantandsilicon/index.htm

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Paolo Attivissimo ha detto...

Il commento qui sopra linkava un sito contenente un .EXE dall'aria ostile.

Andate a sporcare a casa vostra, feccia.

MrPatol ha detto...

Ciao Paolo,
poi ci tieni al corrente dell'evoluzione del servizio di JT vero ? se avete bisogno di controfigure....
Ciao MrPatol

Anonimo ha detto...

Riguardo i motivi del suo viaggio temporale, Titor spiega di aver ricevuto ordine, dai suoi superiori, di recarsi negli anni '70 per recuperare un computer portatile IBM modello 5100: questo modello di macchina avrebbe posseduto alcune caratteristiche assai particolari che non furono rese note, a suo tempo, dalla casa costruttrice; tali caratteristiche, in seguito, furono rimosse e non comparvero in nessun altro modello di computer. Le nascoste proprietà della macchina risiederebbero, per Titor, nella capacità di tradurre i linguaggi UNIX, APL e BASIC tra loro. L'UNIX, nel 2038, andrà incontro ad un bug, che renderà inutilizzabile una parte di macchinari, ancora basati sulla vecchia tecnologia IBM. Pur essendoci ben altri sette viaggiatori temporali, per questa missione la scelta è caduta su di lui per il legame di parentela che lo lega (legava, legherà…) con qualcuno di molto importante nello sviluppo dell'IBM 5100. Nel 1975, John ha avuto modo di incontrare suo nonno, al quale si è rivelato per quello che era. Completata la missione, John ha deciso di fare una capatina nel 2000: questo sia per far visita alla sua famiglia (ed al sé stesso bambino), sia per assistere agli effetti del Millennium Bug

Anonimo ha detto...

Avete mai pensato che potesse essere un ricercatore, un professore, uno scienziato, diciamo, per usare termini consoni all'ambito letterario? Magari uno scienziato-scrittore il cui scopo era proprio quello di studiare le reazioni di una stronzata così ben costruita? Quanti sono mai stati tentati di farlo? Io spesso, e tra l'altro non dovrebbe essere difficile, date le dimensioni della rete. No, comunque, non sono stato io ;)

Anonimo ha detto...

Come readers Foxitreader (http://www.foxitsoftware.com/pdf/rd_intro.php)non potrebbe essere un'alternativa valida? Si tratta di un solo file eseguibile molto più leggero di acrobat e si puo interfacciare con firefox.

>There are two secrets to success: 1) Don't tell everyone everything<
>There are 10 types of people who understand binary: those who do and those who don't <

Anonimo ha detto...

Tra parentesi, anche Adobe Reader lo fa... si possono visualizzare i PDF direttamente in un tab di Firefox.

Anonimo ha detto...

Ma va bene, se uno si preoccupa dei problemi di sicurezza di Adobe in effetti può provare qualcos'altro... poi uno sceglie di installare quel che cavolo gli pare, no?

"Quanti sono mai stati tentati di farlo?"
Io sì, ma per farci soldi! Scusate, ma se il mondo è pieno di gonzi che danno I MILIONI a "Maga Brunella" e al "Mago Kakkiov", perchè non dovrei provarci anch'io..?