Cerca nel blog

2007/01/16

Radio: nudi e leggende lunari, fine del mondo nel 2012, Mentos assassine

Disinformatico radio: nudi sulla Luna, la promessa spaziale della signora Gorski, la fine del mondo nel 2012, e l'allarme brasiliano per Coca-Cola e Mentos a scuola


Dalle 11 alle 12 sono come consueto in diretta sulla Rete Tre della Radio Svizzera di lingua italiana (ricevibile anche in streaming) con una nuova puntata del Disinformatico.

Visto che abbiamo una visita spaziale straordinaria, la cometa McNaught, visibile anche di giorno, parliamo un po' di leggende e bufale spaziali. Perché gli astronauti dell'Apollo 12, durante la loro passeggiata sulla Luna, risero così tanto da far temere che avessero avuto una crisi di follia spaziale o fossero alticci? E cosa promise la signora Gorski per far mormorare a Neil Armstrong, primo uomo sulla Luna, la fatidica frase "Buona fortuna, signor Gorski?"

Sempre in tema spaziale, andrò a indagare sulla voce che vuole che il mondo finirà a dicembre del 2012 perché così è previsto dal calendario Maya.

Torniamo poi sulla Terra con l'allarme che circola anche nelle scuole locali: un bambino in Brasile avrebbe mangiato delle Mentos dopo aver bevuto della Coca-Cola e sarebbe morto per asfissia o esplosione dello stomaco. E' una bufala, ma il panico è autentico.

Vi aspetto!

Aggiornamento (2007/01/18): La puntata (senza musica) è disponibile per qualche settimana in podcast. Ecco qui i dettagli della storia degli astronauti troppo allegri; le informazioni sulla fine del mondo secondo il calendario Maya; le penne spaziali americane e le matite sovietiche; la promessa spaziale della signora Gorski; lo Shuttle basato sulle misure del sedere di cavallo; e l'allarme per Coca e Mentos che fanno esplodere lo stomaco dei bambini.

26 commenti:

Anonimo ha detto...

Per la frase sul signor Gorski.

http://www.bastardidentro.it/node/view/1847

Anonimo ha detto...

Abs:
Errore 404 :(

Matz ha detto...

OT:
Avete letto l'ultima dell'economist?
leggete qui

Matz ha detto...

Come al solito sbaglio l'html
http://www.economist.com/business/displaystory.cfm?story_id=5624944

Anonimo ha detto...

Paolo, complimenti per la GRANDE citazione filmica di "Nudi sulla Luna":
( http://www.imdb.com/title/tt0056293/ )

fab

Fry Simpson ha detto...

Grazie della "sbufalata" (ehm... come era il termine tecnico?) della Coca-cola & Mentos asfissianti!

Forse a forza di parlarne...

Anonimo ha detto...

Perchè la radio sFizzera mi fa penare così tanto prima di aggiornare i podcast?!?!
Sono già rimasta indietro di due puntate!
Ciao
Clara

Anonimo ha detto...

La storia del signor Gorski è troppo divertente per essere vera...

Anonimo ha detto...

tra l'altro, a proposito di frasi nello spazio, ho trovato questa:

http://carlettodarwin.blogspot.com/2006/09/reporter-who-thought-government-put.html

Anonimo ha detto...

Certo che RTSI con i suoi aggiornamenti del podcast demolisce molto la (presunta e mai realmente vera) "puntualita'" svizzera. Se non vuoi pubblicarli, fanpoameno di pubblicizzarli 'sti 'azzi di podcast!
Franco

Anonimo ha detto...

Non è Paolo che si occupa di creare il podcast della RTSI, bensì personale interno alla RTSI. I quali solitamente si prendono "i loro tempi". Essendo un servizio pubblico (web) per il quale non si può far pagare il canone, viene considerato come un impegno non prioritario da chi deve svolgerlo.
Un inconveniente forse risolvibile con un po' di pazienza.

Anonimo ha detto...

cioè nn ho commenti.. sai solo dire queste cose ? andare solo contro a cose che hanno detto gli altri??? mah.. chiamala INFORMAZIONE questa

Anonimo ha detto...

Ma scusami, se per esempio ti dicessero (scusa il paragone idiota) che la luna é fatta di formaggo Svizzero e qualcuno venisse a dimostrarti il contrario non sarebbe informanzione?

Del resto abbiamo avuto prova di quanto l'"Informazione" con la I maiuscola sia fallace recentemente...

Vedi il caso di Erba dove si é partiti con una caccia all'extracomunitario,per scoprire che gli assassini erano italiani DOC.

Anonimo ha detto...

Se sviluppi questo pensiero e precisi cosa intendi ci fai un grosso favore, "anonymous"... altrimenti non disturbare oltre, grazie.

Anonimo ha detto...

ma il mio commento era riferito a tutto nn a quello che hai detto in questo post preciso..
dico che è facile andare contro a cose già dette.. il difficile è dare delle informazioni esatte ;) secondo me è meglio fare quest'ultima cosa.. invece che appigliarsi a cose inutili come quella su i due tel accesi e l'uovo che si cuoce perchè è quasi ovvio che quella fosse 1 satira.. e cmq è ampiamente testato che il tel fa male alla salute.
cn questo ho finito..

Anonimo ha detto...

Poche idee e ben confuse. Più lo storpiamento volontario della scrittura.
Andiamo bene con gli anonimi...

Anonimo ha detto...

Ciao Paolo,
ho appena ascoltato per la prima volta la tua trasmissione in podcast.
L'ho trovata molto interessante ma sarebbe più carino se qui sul sito mettessi dei link con le fonti di quello che dici in radio.
Così chi vuole può approfondire gli argomenti più interessanti o simpatici (come quello del deretano del cavallo).

Anonimo ha detto...

Out of topic per segnalare un caso internettiano.
http://themacho.forumfree.net/
e' un forum ma anche un esperimento di una persona che ha creato il personaggio in questione. Il forum ha avuto un successo incredibile. E' enorme il materiale che e' stato prodotto(anche se la qualita' e' deprimevole, infatti l'unico denominatore comune era il cazzeggio, ma cazzeggio pesante)e viene difficile trovare il filo. Bisognava viverlo.
comunque se c'e' qualche sociologo internettiano puo' andare la sicuro distruggersi a ricomporre tutto e scriverci almeno tre libri.
Spero non sia considerato spam, altrimenti scusati.e cancellatemi pure.
CIAO

Anonimo ha detto...

Svelato l'arcano:
non è che quelli di rtsi sono rimasti indietro con la puntata del 9/01. L'hanno proprio saltata! La puntata inserita oggi nei podcast è quella di ieri 16/01, ma è taggata "puntata 13" anche se è la 14 e la 13 è proprio quella che io ho perso.

Vacca boia.

Anonimo ha detto...

Per anonimo... perche' usi il linguaggio "da SMS" quando hai tutto il tempo di pestare sulla tastiera *tutti* i tasti necessari a scrivere *non* e non hai limiti di caratteri?
Scusate lo sfogo...

Sara' che ho a che fare con migliaia di persone, ma cose che per alcuni sono "ovvie", per molti non lo sono affatto!. E di "Paoli Attivissimi" ce ne dovrebbero essere un sacco per evitare il dilagare dell'ignoranza.

Scusatemi: capito da queste parti solo di rado, e oggi sono anche di cattivo umore perche' ho dovuto dare risposte a ovvieta' di tutti i generi!
Avrei voluto dare un contributo piu' concreto, ma credo che vi dovrete sorbire solo un "continua cosi', Paolo"!

Diego ha detto...

Qui la spiegazione del Cicap sulla bufala delle Mentos.
JA

Anonimo ha detto...

Anonymous wrote:
"dico che è facile andare contro a cose già dette.. il difficile è dare delle informazioni esatte ;) secondo me è meglio fare quest'ultima cosa.. invece che appigliarsi a cose inutili come quella su i due tel accesi e l'uovo che si cuoce perchè è quasi ovvio che quella fosse 1 satira.."
Come diceva la canzone: non dar niente per scontato... di imbecilli ingenui e creduloni è pieno il mondo, e la mmoderna tecnologia dell'informazione gli permette di comunicare tra di loro più velocemente. Vedasi come esempio parte di quelli che rispediscono le lettere con gli allarmi per il virus-killer che distrugge il PC al solo guardarlo, oppure Licia Colò che si è bevuta per intero la burla dei bonsai kitten. Di ignoranti o, nella migliore delle ipotesi, ingenui che hanno bisogno di sapere quali sono le stupidaggini e quali no ce ne sono ancora tanti, è anche per loro che esiste l'Antibufala...

Fry Simpson ha detto...

Dan scrive:«Licia Colò che si è bevuta per intero la burla dei bonsai kitten.»

ROTFL! :D

Mi è arrivata due volte, da due mie amiche, quella cavolata dei bonsai kittens. E il bello è che mi è arrivata anni dopo che era già stata ampiamente sbufalata su mezzo web.

C'erano cascate in pieno (senza manco googlare, of course!) e avevano aggiunto commenti personali sulla cattiveria del tipo che imbottigliava i gatti bla bla

Io ho risposto simulando di essere offeso:

____________________________________

«Piano con gli insulti! Io un gattino bonsai ce l'ho e gli voglio un gran bene! E' colpa mia se ho una casa piccola e non mi posso permettere di tenere un gatto libero per casa? Dovrei rinunciare al suo affetto per questioni di spazio?

E vi dirò di più: ho anche un cane da bowling e una mucca in damigiana, interessano gli articoli? :D

...

Ma fatemi il piacere: qui c'è uno che imbottiglia i gatti e voi vi preoccupate che il cibo che gli somministra li rende sterili?!?

Perché se non fossero sterili si potrebbe aggiungere alla bottiglia un "foro copulatorio", farlo accoppiare con una gatta in bottiglia, e attendere la nascita di quattro bei micetti in bicchierino?!?»
____________________________________


Tanto sarcasmo non è servito a nulla: il massimo risultato è stato che adesso prima di forwardare roba a caso aggiungono "non so se è vero o è una bufala, ma nel dubbio inoltro".

Della serie... tanto ci sei tu che ti preoccupi sempre di sbatterti al posto mio per vedere se è vero o falso... perché il lavoro dovrei farlo io?

Anonimo ha detto...

Il link sullo shuttle a me dà errore di caricamento.

Anonimo ha detto...

----------------
e cmq è ampiamente testato che il tel fa male alla salute.
cn questo ho finito..
--------------

Ciao
La cosa mi interessa, mi puoi dire la fonte di questa informazione?

Ciao yos

Anonimo ha detto...

"Piano con gli insulti! Io un gattino bonsai ce l'ho e gli voglio un gran bene! E' colpa mia se ho una casa piccola e non mi posso permettere di tenere un gatto libero per casa? Dovrei rinunciare al suo affetto per questioni di spazio?"
Bravo Fry! Così si risponde (e grazie per le quattro risate che mi son fatto nel leggerlo). Dopotutto se certe cose non si prendono con ironia, che si dovrebbe fare?

"Tanto sarcasmo non è servito a nulla: il massimo risultato è stato che adesso prima di forwardare roba a caso aggiungono "non so se è vero o è una bufala, ma nel dubbio inoltro".

Della serie... tanto ci sei tu che ti preoccupi sempre di sbatterti al posto mio per vedere se è vero o falso... perché il lavoro dovrei farlo io?"

Indirettamente è quasi un'ammissione di stupidità... è come se dicessero so di avere fatto una figuraccia, tu riesci a valutare meglio di me, guarda tu che capisci meglio cos'è... forse dovresti spiegargli anche che l'inoltrare "per sicurezza" se non si è sicuri non è una cosa positiva... o dargli il link dell'Antibufala, eh eh eh.