Cerca nel blog

2007/08/28

UFO a Haiti, il video del momento

Svelato il mistero degli UFO in video... o almeno questo è quello che vogliono farvi credere


Spopola in Rete, con oltre 3,2 milioni di contatti, un video di YouTube che sembra mostrare inequivocabilmente un sorvolo da parte di veicoli alieni in quel di Haiti. A differenza di molti altri filmati analoghi, qui gli oggetti si vedono in dettaglio. Cosa c'è sotto?

Cominciamo guardando il video:



Nel corso della diretta radio, esamineremo indizi e circostanze di questo filmato che ha subito scatenato in Rete la discussione ufologica. Come si indaga su un caso del genere? Sembra che ci sia ben poco a cui attaccarsi, ma un po' di esperienza e di buon senso permette di fare molte scoperte interessanti.

I primi sintomi della vera natura di questo video sono nell'audio: che senso ha che la persona fuori campo gridi dopo che sono comparsi gli "UFO" e dopo che ha iniziato la ripresa?

Secondo indizio: come mai i giornali haitiani o almeno il popolo dei blogger locali non parlano di quello che dovrebbe essere un evento straordinario?

Ma la smentita definitiva arriva in un modo molto semplice: basta risalire alla versione originale del video, quella pubblicata per prima dall'utente Youtube barzolff814, e immettere il suo nome in Google per trovare un articolo del Los Angeles Times che spiega l'arcano: barzolff814 è lo pseudonimo di un animatore digitale professionista che lavora nel settore da un decennio: ci ha messo 17 ore usando un laptop e programmi di animazione tridimensionale comunemente disponibili.

A che scopo tutto questo? Secondo Barzolff814, si tratta di una sperimentazione sociale per un film di cui si sta occupando per una società cinematografica francese: la storia riguarda, pensate un po', due persone che creano un finto evento ufologico così realistico che sfugge loro di mano. Molto calzante.

Per autenticare la paternità del video, l'animatore ha realizzato un ulteriore video per il Los Angeles Times, che potete vedere nella pagina Web dell'articolo.

Con la moderna tecnologia digitale, insomma, è estremamente facile creare video come questi, il cui realismo è facilitato dalla bassissima risoluzione di Youtube.

Questo significa che tutti i video sono falsi e che gli UFO non esistono? Niente affatto: vanno controllati uno per uno, e la semplice statistica (miliardi di galassie, ciascuna con miliardi di stelle e pianeti, facilità di formazione degli ingredienti chimici basilari della vita) suggerisce che non siamo soli. Ma il giorno che saremo accompagnati, lo sapremo senza ombra di dubbio in diretta TV mondiale, non grazie a un video amatoriale.

23 commenti:

Francesco ha detto...

È un video incredibilmente realistico, ma generato tutto in computer grafica... Guardate questo, usa lo stesso ambiente ma con un modello "leggermente" diverso:

http://www.youtube.com/watch?v=HEm_m1SzX-M

un solo commento: ROTFL!!!

MacBook ha detto...

Questo video è una panzana incredibile! Alieni a parte, la potenza generata dai reattori di quell'ipotetico UFO dovrebbe vincere la forza di gravità, ma c'è un problema... Coloro che hanno filmato gli UFO non avrebbero mai potuto farceli vedere poiché sarebbero stati disintegrati dalla gigantesca forza generata, appunto, per vincere la forza di gravità.

spark ha detto...

Si infatti si diceva di notare ad esempio gli alberi copiaincollati, tutti identici

mayhem ha detto...

Lo avevo già visto ma avevo svelato il "mistero" trovando un programma commerciale di grafica 3D che aveva sulla copertina esattamente la stessa ambientazione del filmato :)

Replicante Cattivo ha detto...

Ovviamente Studio Aperto ne ha parlato come "il video che SPOPOLA su Youtube", senza preoccuparsi di tutti i falsi che ha mandato in onda in passato (vi ricordate il finto down che subiva un finto pestaggio).
Ed ovviamente non hanno mostrato le smentite.
Troppo comodo fare sensazionalismo, troppo scomodo smorzarlo quando le notizie si rivelano bufale.

Tanto gli alieni ci sono già e lavorano in quella redazione.
Uno addirittura è il loro direttore.

federico ha detto...

"vi ricordate il finto down che subiva un finto pestaggio)"??!!!!!!!!!!

COS'E STA ROBA???!!!!!

Christian ha detto...

Anche io credo che quando e se gli alieni arriveranno sul nostro pianeta lo sapranno inevitabilmente tutti,spero di vedere quel giorno però e che andrà tutto bene eheh ;)

Replicante Cattivo ha detto...

@ Federico
Chiedo scusa in anticipo a tutti per l'OT :)

Tempo fa (quando andava di moda parlare del bullismo a scuola) Studio Aperto mandò in onda un video di youtube intitolato "doppio schiaffo alla toilet": si vedeva un ragazzone che usciva da un gabinetto, mentre da quello di fianco uscivano ben due ragazzi che gli giravano due sonori ceffoni. Loro hanno strombazzato la notizia (in apertura di tg!) come l'ennesimo atto di bullismo a scuola nei confronti di un down. Peccato che i realizzatori del video, dai microfoni di Striscia la Notizia, abbiano precisato un po' di cose:
- il filmato era una semplice gag, in cui tutti erano d'accordo
- il ragazzone, forse aveva la faccia un po' da ebete, ma non era assolutamente un down
- i due schiaffoni erano finti, l'effetto sonoro era realizzato da un ragazzo non presente nell'inquadratura
- il filmato non era neppure realizzato in una scuola, ma in un bar.

Quelli di Studio Aperto, in base a cosa hanno dedotto tutte le informazioni (sbagliate) che hanno dato? Ma ovviamente dagli "autorevoli" commenti al video, senza alcuna ricerca o intervista alle persone coinvolte. E dopo che Striscia gli ha smascherati, loro hanno ribadito che :
- Striscia la Notizia dovrebbe occuparsi di roba più seria (perchè? la malainformazione non lo è?)
- che Studio Aperto, in fondo, ha "sensibilizzato" la gente sull'argomento, il loro servzio comunque era a fin di bene.
No comment...


Ok, fine OT, volevo solo dare una precisazione per Federico, però è sintomatico di come anche i giornalisti ormai prendano per oro colato quello che passa la rete. Poi solo a Studio Aperto danno tutta questa autorità a youtube, coi risultati che sappiamo tutti...

BettyMoore ha detto...

Ciao Paolo, meno male che c'è l'articolo del los angeles times perché sennò stavamo qui a subire gli attacchi di qualche simpatico ufologo di provincia - che quasi sicuramente, a proposito dei primi due indizi, t'avebbe fatto notare:
1) la persona fuori campo che lancia quell'esclamazione non è detto che sia la stessa che sta riprendendo (ad esempio, potrebbe essere qualcuno che, dapprima impegnato in qualche altra attività, si accorge degli ufo soltanto in un secondo momento)
2) che i giornali non riportino la notizia, accidenti, che te lo chiedi a fare? si tratta di un classicissimo ed elementare caso di coverup, cosa c'è di più semplice; e poi invece, a proposito dei blogger haitiani, uhm, ma secondo te quanti ce ne sono di blogger ad haiti? :-)
Betty

john_wayne ha detto...

"i giornalisti ormai prendano per oro colato quello che passa la rete"

Beh, in parte é vero, però definire Studio Aperto un telegiornale é come definire Cronaca Vera un'autorevole testata giornalistica (una testata la darei a entrambi, alla Zidane però!!)

Sab ha detto...

foooorte! sembrava vero! sigh...

Roberto ha detto...

Il link alla pagina del LA Times non va (chiede di iscriversi)....

BettyMoore ha detto...

@Roberto, prova questo link qui, dovrebbe andare:
http://www.latimes.com/news/custom/topofthetimes/entertainment/la-et-ufo22aug22,1,3316188.story?ctrack=1&cset=true

Exodus68 ha detto...

Youtube impazza su tutto il globo da un po di tempo a questa parte.

Studio Aperto* ha solamente alcuni giornalisti un po sfaticati che ogni tanto preferiscono trovare qualcosa da montare come servizio in rete standosene comodi in poltrona anziche' cercare notizie piu serie in giro per il mondo.

Come l'ultima che ho visto dei 4 ricci che "adottano" una spazzola.
A parte che prendere 4 ricci e appoggiarli vicino ad una spazzola non significa che questi la hanno adottata...
In ogni caso la foto che hanno mostrato e' possibile che la abbiano presa da qui:

http://www.corriere.it/gallerie/2007/08_Agosto/28/ricci.shtml

Si vede che non ci sono abbastanza disgrazie nel mondo per riempire 30 minuti di telegiornale.

Boh.

Ivo - Modena

*Non voglio criticare Studio Aperto con questo Post... io lo guardo spesso come telegiornale. Solo che certe notizie "sciacquetta" potrebbero evitarle.

Iilaiel ha detto...

La consistena di una spaola di setole simile a quella di un riccio.... io un porcospino ce l'ho avuto da bambina, somiglia più a un pettine di plastica al tatto.


@macbook: se non ci fosse stata la smentita ufficiale del creatore stai tranquillo che i complottari si sarebbero inventati molte, fantasiose spiegazioni per il fatto che l'ufo volasse senza atomiare ciò che lo circondava.... chessò magari andava ad orgone! :)

Titti_Star86 ha detto...

Il sogno della mia vita è vivere abbastanza da avere la conferma che gli alieni esistono e che sono già in contatto con noi... chissà se sarà mai possibile! Io continuo a sognare, questo non fa male a nessuno! E poi.. .Paolo, se anche UNO SOLO di tutti i filmati sugli ufo che circolano fosse vero... uno soltanto... sarebbe già una conferma della loro presenza... no? :)

Paolo Attivissimo ha detto...

Paolo, se anche UNO SOLO di tutti i filmati sugli ufo che circolano fosse vero... uno soltanto... sarebbe già una conferma della loro presenza... no? :)

Esatto. E proprio per questo bisogna combattere i falsari e i ciarlatani.

Dan ha detto...

Non ho capito perchè gli astanti avrebbero dovuto essere disintegrati dal passaggio degli UFO... al massimo sarebbero stati sollevati dall'antigravità dei motori. ANCHE SE stare a discutere di una ipotetica tecnologia così al di fuori della nostra portata mi sembra come disquisire del sesso degli angeli...

Su Youtube, nei commenti al filmato non poteva mancare il povero ragazzo che ci crede fermamente, e ironicamente dice agli altri "idioti, non vedete che è vero quell'UFO?"...

Per Iilaiel: Io ho trovato un riccio adulto che passeggiava vicino casa mia, e l'ho tolto dai pericolosi paraggi del parcheggio... somigliava sì ad un pettine, ma un pettine che pungeva! Per sollevarlo ho dovuto usare un panno. Quanto all'adottare una spazzola, solo i giornalisti sono animali abbastanza stupidi da affidarsi solo in base all'aspetto. Una volta ne ho visti un paio di esemplari che eseguivano i rituali di corteggiamento a una sagoma di cartone...

Dan ha detto...

Errata: "da affidarsi solo all'aspetto".
Di solito gli animali per riconoscersi usano il più affidabile olfatto...

INV775/A ha detto...

...e perchè gli autori dovrebbero esser stati disintegrati dalla gravità artificiale?
In qualsiasi caso quel tipo di motori avrebbero generato verteroni e non gravitoni.
A che serve un campo gravitazionale omidirezionale quando te ne basta uno vettoriale? Verteroni, appunto.

(su dai, è Fisica degli anni '50 ^_^ )

- - -

il LAtimes richiede la registrazione :°(
Meno male esistono servizi come www.bugmenot.com che fanno al caso di chi come me detesta doversi registrare...

...ovviamente io non v'ho detto niente... ;-)

Dan ha detto...

Se è per questo, bastava un campo di curvatura, un fascio di gravitoni o di anti-gravitoni... quando si è nel campo della fantascienza tutto fa brodo.

INV775/A ha detto...

"campo di curvatura"==verteroni coerenti a concentrazione controllata (?)

il "fascio di gravitoni" non esiste perchè non è vettoriale, non ci fai un fascio...se non con una energia (=massa) spropositatissima (forse con milioni di masse solari)...

l'anti-gravitone non esiste perchè farebbe "srotolare" un bel po' di dimensioni (v. spazio di Calabi-Yau, teoria di Kaluza-Klein prima, M-teoria dopo) e questo sarebbe assai scocciante per il continuum ;-)
(e se esistesse si chiamerebbe "gravitino")

saluti ^_^

M 182777 ha detto...

Il mondo dello spazio è affascinante. Rischiamo di colonizzarlo, però, con metodologie simile a quelle con cui abbiamo depredato la terra.
Gli E.T. si faranno vivi!