Cerca nel blog

2007/08/22

Videorimborsi, Google ci ripensa

Google Video restituirà tutto


Secondo il blog ufficiale di Google, chi ha acquistato video da Google Video riceverà un rimborso completo sulla propria carta di credito anziché cinque dollari in buoni acquisto di Google. La scadenza dei video, lucchettati con il DRM, è stata inoltre prorogata di sei mesi.

Un cambiamento significativo rispetto alle intenzioni iniziali, ma gli aspetti riguardanti il DRM non cambiano: questo episodio è la dimostrazione che chi compra musica e video lucchettati con sistemi anticopia è alla mercé del venditore e non è mai veramente libero di fruire di quello che ha comprato.

14 commenti:

lorZ ha detto...

Questa storia potrebbe essere la pillola spauracchio per digerire meglio la neo-pubblicità di youTUBE a intro dei video?

Ho sentito la notizia su rainews24 ma in rete non ho ancora trovato nulla.

Salut!

JohnWayneJr ha detto...

"chi ha acquistato video da Google Video riceverà un rimborso completo sulla propria carta di credito"

Beh, fantastico! Praticamente quello che hai comprato comunque non é più tuo, però ti ridanno i soldi... allora il commercio come lo conosciamo é morto? Adesso il diritto di recesso ce l'ha anche il venditore? Devo aspettarmi che il sig. Ford venga a riprendersi la mia macchina domani mattina, o il sig. Swatch il suo orologio?
Quando compro un bene voglio che diventi "mio", punto. Altrimenti lo noleggio!

Sì, Paolo, hai ragione: non é comunque una buona notizia!

lorZ ha detto...

Ecco la news a cui mi riferivo nel primo messaggio.

Salut!

Baro ha detto...

ma lei l'aranciata l'aveva pagata?

Admin ha detto...

beh, cosa dire?
il drm è pericoloso, ma sembra che di google ci sia da fidarsi, ma Paolo non mi è chiara una cosa: praticamente Google ha eliminato il servizio con DRM? Non mi sembra che sottolinei anche Google rinuncia la DRM...

JohnWayneJr ha detto...

Paolo cancella il commento qui sopra!!!

Sono andato a vedere il sito: non sembrano esserci virus, però assomiglia tanto a una di quelle piramidi di soldi che fanno gadagnare solo chi sta in punta!!

Ciao!

Paolo Attivissimo ha detto...

fatto, accidenti agli spammer b*stardi

mattia ha detto...

Paolo, questo blog inizia a non paicermi piu'.
Pubblichi solo gli articoli che prepari per la trasmissione radiofonica e poi per il resto della settimana e' morto.
Mi sto annoiando...

Paolo Attivissimo ha detto...

C'è una buona ragione, ma per ora non ne posso parlare :-)

Abbi pazienza, questo stato di cose non piace neanche a me, ma finirà molto presto.

Admin ha detto...

io spero solo che finiscano i continui complotti sull'11 settembre che secondo me sono una perdita di tempo...

Paolo Attivissimo ha detto...

Lo vorrei tanto, ma temo che l'11/9 stia diventando come l'omicidio Kennedy o lo sbarco sulla Luna.

Solo che mentre i miti su Kennedy o Luna non cambiano ormai la storia, le credenze sull'11/9 rischiano di farlo.

Giulietto Chiesa se n'è uscito con un libro, e tra poco con un film, che formalizzano questi miti. Cosa sapranno i nostri figli, di quel giorno di storia, se prevarranno i venditori di fandonie?

Ho toccato con mano l'apatia e l'incompetenza dei giornalisti nel rispondere alle teorie complottiste (di ogni genere). Qualcuno, in qualche modo, deve raccogliere il materiale e presentarlo. Io ci provo. Non sopporto il dilagare della paranoia seminata irresponsabilmente al solo scopo di per vendere paccottiglia e sentirsi leader di un "movimento".

Sab ha detto...

Paolo wrote:
Non sopporto il dilagare della paranoia seminata irresponsabilmente al solo scopo di per vendere paccottiglia e sentirsi leader di un "movimento".

Ci sono tante persone che sentono proprio il bisogno di trovare dei misteri e dei complotti dappertutto. Credo che sia un modo per loro di credere di tenere sotto controllo le cose, tipo: "se io so che c'è chi mi spia non mi può fregare". Oppure anche per la voglia che hanno tutti di sognare e di sentirsi in un film.
Non credo però che questo cambi la storia.. sarà che sono giovane (23anni) ma ho ancora fiducia nel prossimo... :)
In vacanza settimana scorsa sono andata in Provenza (Francia) e prima di partire ho cercato in internet informazioni sul posto. Ho trovato un sito che organizzava "i viaggi del mistero" e una gita di 3 giorni in Provenza per scoprirne i misteri, ad esempio dove viveva Nostradamus o il quadrato magico. Quindi la gente spende soldi per farsi portare da una guida a scoprire i misteri-bagianata.
Devo ammettere che anche io ogni tanto mi diletto a cercare cose particolari e misteriose per gioco, ma mai pagherei qualcuno!

JohnWayneJr ha detto...

"Devo ammettere che anche io ogni tanto mi diletto a cercare cose particolari e misteriose per gioco, ma mai pagherei qualcuno!"

Cose misteriose e particolari ne esistono, eccome, la scienza é piena di "buchi" in tutti i campi.
Penso per esempio alla medicina, lontana dall'essere efficace purtroppo contro tante malattie, o ai misteri della fisica (quanti, onde/particelle, etc.), all'astronomia, etc., etc.

Se la gente si interessasse di più a questi misteri e spendesse i soldi in ricerca e informazione anziché darli a un'idiota che parla col prozio morto o un beone che confeziona verità sui fatti di storia, probabilmente la vita di tutti sarebbe migliore.

Parlando con la gente però, oltre ad alimentare a dismisura la mia misantropia, mi rendo conto di quanto siamo lontani da un'utopica società del genere.

Dan ha detto...

Truffatori e truffati, imbonitori e creduloni superstiziosi... finchè esiste gente così, che vogliamo sperare? E quelli sono il minore dei mali, non vado a considerare criminali e peggio...