Cerca nel blog

2007/10/01

“Misteri da vendere” ora scaricabile

Video antibufala: un primo esperimento


L'articolo è stato aggiornato dopo la pubblicazione iniziale.


Ci sono cose che risultano molto più facili da spiegare e da capire se viste in video. Produrre video antibufala, però, è un'operazione ben più impegnativa che scrivere un articolo di blog. Un conto è aprire una pagina di Blogger, scrivere un paragrafo di aggiornamento e salvare con un clic; un altro è girare nuovi filmati, metter mano a un programma di editing, e poi rigenerare il filmato e postarlo su Youtube. Vale la pena?

Avrei detto di no, ma sto cominciando a ricredermi. L'efficacia comunicativa di un filmato ripaga l'investimento di tempo necessario per produrlo: l'importante, però, è che le informazioni da comunicare siano preponderantemente visive (anche immagini statiche, ma comunque immagini). Fare un video per presentare informazioni testuali o astratte è mostruosamente inefficiente.

I frutti del mio primo esperimento in materia sono a vostra disposizione per lo scaricamento e la libera distribuzione: sono gli spezzoni già trasmessi da Matrix del mio video-documentario di sbufalamento undicisettembrino 11/9: Misteri da vendere. Si tratta di versioni leggermente ripulite e aggiornate rispetto a quelle trasmesse (è un esperimento, sto ancora imparando).

I video sono disponibili in due versioni, entrambe in formato MPEG4: una a risoluzione normale (640 x 480) e una a risoluzione ridotta (320x240). La versione a risoluzione ridotta è molto più leggera da scaricare ed è compatibile con i player video di molti telefonini, per cui è pratica da portare in giro per mostrare a chiunque sia interessato.

Tutti i video sono liberamente distribuibili e duplicabili gratuitamente secondo licenza Creative Commons.

Il link dal quale scaricare questi video e i loro successivi aggiornamenti ed ampliamenti è questo, che porta ad Archive.org, dove sono ospitati fisicamente i file.

Se l'esperimento vi piace, approfondirò questa forma di comunicazione, per esempio per le demo di installazione di Linux e/o per il mio non-libro Da Windows a Mac. Ho già investito nell'acquisto di Final Cut Express (questi video li ho fatti con iMovie e qualche programma accessorio) e ho scoperto che il montaggio video è per me una droga, quindi non dite che non vi ho avvisato. Se i miei video sono peggio dei filmini delle vacanze degli amici, avvisatemi, così non perderò altro tempo a rifinire il mio discorso di ringraziamento per la serata degli Oscar.

Aggiornamento


Non mi aspettavo così tanto interesse: il server è intasato e ho dovuto rimuovere temporaneamente i link e i file. Ora ho ripristinato il tutto appoggiandomi su Archive.org, dove i file sono raggiungibili tramite questo link.

Aggiornamento (2007/10/12)


La versione corrente dei video è scaricabile anche presso Esperia.com (che ringrazio, insieme a Stefano Quintarelli, per la disponibilità) in formato WMV (320x240):

31 commenti:

Figura Quattro ha detto...

Grande, ottimo. Anche io adoro il montaggio video, tra l'altro fa anche parte del mio lavoro ;) (su pc però).
Buon lavoro!

Figura Quattro ha detto...

cmq confermo la "banda modesta" per il download dei video... solo che più che modesta direi quasi morta. Tra 0kbps e 5kbps. Non so, magari è solo un momento di congestione.

LastHope ha detto...

Uhmmm...bello bello...
Ma attento a non drogarti come il tipo di Luogo Comune...anche lui secondo me è addicted al montaggio video (ma con scopi diversi :))
Bravo bravo.

Machine Pistole ha detto...

Mhh, piccolo consiglio, non ti converrebbe ospitare i video su un dominio differente, anche se non specifico per il file sharing (Rapidshare per esempio)?
E' davvero troppo lento, a me per il video a 640, mi dava 14 ore, e per le mie abitudini da utente Fastweb con fibra sono un po troppe.. ma li vorrei vedere se possibile.

andrea ha detto...

ciao paolo.
un suggerimento, al posto di mettere i filmati sul tuo computer mettili su servizi tipo rapidshare.com, mihd.net o divshare.com
in questo modo tu non ti bruci la banda e noi possiamo avere il materiale!!!

Filippo ha detto...

Concordo con chi mi ha preceduto, il download è quasi impossibile, mentre sarebbe semplice caricando i file su servizi tipo rapidshare...

Gabriyel ha detto...

Non puoi usare BitTorrent?

carlo ha detto...

un suggerimento Paolo: per aiutare lo scaricamento potresti provare a fare un torrent?

Carlo

Riccardo (D.O.C.) ha detto...

RapidShare potrebbe essere una buona idea, ma a quanto mi risulta non consente più di uno scaricamento free alla volta dallo stesso indirizzo IP. Questo fa sì che chi usa provider tipo Fastweb rischia di vedersi negato il trasferimento perché qualcun altro dalla stessa rete lo sta già facendo.
Per quanto ne so, non c'è modo di aggirare il problema. Qualcuno ne sa di più?

Figura Quattro ha detto...

per rapidshare con fastweb non saprei.. cmq per tutti gli altri basta sconnetetrsi e riconnettersi così cambia lìip e puoi riscaricare...

andrea ha detto...

effettivamente rapidshare per gli utenti FW sarebbe una follia! ma gli altri, tipo http://mihd.net consentono piu DL simultanei.
Oppure http://www.sharebee.com/ che uploda il file su piu server differenti!
http://divshare.com è molto figo e non cancella i file, ma ultimamente non funziona sempre.

Claudio ha detto...

spero vivamente che riesca a riabilitare preso i link per i video. me li sono persisu matrix e quindi ho dovuto rimediare con youtube etc..

Sheldon Pax ha detto...

Paolo BitTorrent (azureus fa tracker e torrent ed è multipiattaforma) non lo hai considerato?

senza_nick ha detto...

come hanno già detto, via di file sharing! sarebbe l'ideale.

Riky ha detto...

Confermo che RapidShare è problematico per gli utenti fastweb: spesso non si riesce ad avviare il download.

Se ci sono tante richieste la cosa migliore da fare, a mio avviso, è un torrent, come già suggerito anche da altri. Se tutti ci mettiamo un pezzo di banda riusciamo a diffonderlo per bene.

Unknown ha detto...

Un piccolo refuso: nel primo paragrafo "filmato" è diventato "fimato".

Personalmente ho una connessione piuttosto lenta, ma dei piccoli filmati su altri argomenti li vedrei volentieri (sono già dedita a Disinformatico-podding!).
Carla

andrea ha detto...

non che Archive.org sia molto più veloce!
Ho messo una copia del primo filmato, quello sul buco del pentagono, qui:

http://rapidshare.com/files/59514516/pentagono-foro-1.5-320x240.mp4
e qui
http://www.files.to/get/59635/ep59mv5yez

Riky ha detto...

Fatemi scaricare i video e organizzo io un torrent e tento di tenerlo aggiornato anche con quelli che usciranno prossimamente.

Riky ha detto...

Scusate il doppio commento. Ho creato il torrent, lo potete scaricare da qui. La pagina relativa al torrent è questa.

È la prima volta che faccio un'operazione simile, se ci sono errori ditemelo: provvederò a ripararli.

Jerry Lee ha detto...

Mi piace l'idea e anche il video (a parte le bande centrali che non ho capito)!!!
Ho già comprato il libro La Cospirazione Impossibile se farai un video-documentario vero e proprio, lo comprerò di sicuro!!!

Grande Paul Superactive!!!!

Unknown ha detto...

Paolo.
Approfitto di questo aggiornamento per annunciarti che non credo che seguirò ulteriormente i vari blog, dibattiti eccetera sull'11 settembre.

Grazie al tuo lavoro e a quello degli altri esperti di undicisettembre, è ormai chiaro al di là di ogni dubbio, non solo che gli attentati si siano svolti come è comunemente accettato, ma che chiunque voglia dare un'interpretazione diversa non ha più assolutamente niente a cui appigliarsi per sostenerla.
Avete smontato, sbufalato ogni singola cosa, in maniera corretta, con fonti verificabili, senza sensazionalismi e senza mai insultare nessuno (nonstante i patetici tentativi di tirarvi in ballo, vedi il trucchetto dell'"hai detto che dice idiozie, allora è come gli avessi detto idiota").
Avete fatto qualcosa che ormai in quest'epoca di bulimia di informazioni e di società di massa, sembra si sia perso: procedere in maniera razionale.

Ormai non ha più interesse, per me, pensare all'undici settembre. Sono passati sei anni. La morte è stata barattata con altra morte, nei modi e con i numeri che sappiamo.
Lo dico in tutta franchezza, l'undici settembre, anche dopo le guerre in Afghanistan e in Irak, le loro devastazioni e i loro morti, mi interessava solo perché c'erano delle persone che manipolavano dati per becero sensazionalismo, abituando col loro modo di fare, a non pensare con la propria testa e a trattare la realtà come una sorta di stadio, dove i fatti possono essere distorti a seconda della squadra contro la quale hai deciso di tifare.
Non lo facevo più per rispetto dei 3000 morti. Era diventata una battaglia personale, un gioco. Me lo hai fatto notare tu quando, sul blog, mi hai rimproverato perché avevo fatto del sarcasmo sul ruolo di Bin Laden.
Ora, grazie a te no ho più dubbi sulgli attentati, e saprò sempre cosa rispondere quando arriva l'amico naif che ha letto le famigerate "domandine a cui non è stata data risposta".

Ci vediamo su internet, detective.

sergio ha detto...

ah era tuo quel video supponente e antipatico? premetto che io non sono un complottista o cose del genere, ma il tuo video era di un'arroganza disarmante.potevi limitarti a esprimere le opinioni senza commenti ironici ecc.
io sono d'accordo con lo smascheramento di queste teorie, ma parlare dall'alto in basso non giova a nessuno.

Paolo Attivissimo ha detto...

potevi limitarti a esprimere le opinioni senza commenti ironici ecc.
io sono d'accordo con lo smascheramento di queste teorie, ma parlare dall'alto in basso non giova a nessuno.


Se tu conoscessi il livello demenziale delle stupidaggini dette dai principali complottisti, capiresti che mi sono tenuto a freno :-)

Capisco la tua obiezione, ma è molto difficile non sembrare arrogante e supponente quando la semplice descrizione delle loro teorie, portata alle sue logiche conclusioni, è di per sé ridicola.

Paolo Attivissimo ha detto...

Ci vediamo su internet, detective.

Franco, ti capisco benissimo. Anch'io sono stanco di questa faccenda e per quanto mi riguarda il debunking "puro" sull'11/9 è finito. Ora me ne occupo solo per riordinare l'enorme mole di materiale e per seguire eventuali nuovi fatti.

Non mi interessa litigare, ma mi interessa capire. Purtroppo, lasciando aperti i commenti, capita di finire sommersi dei commenti dei complottisti e di dover rispondere, col rischio di finire invischiati in battibecchi sterili. E' la natura del blog, quando c'è una materia controversa.

Ci vediamo su Internet!

Ciao da Paolo.

Surfer HL ha detto...

Ciao Paolo,

se vorrai deliziarci con un video dimostrativo di una istallazione di linux (ubuntu o altra versione poco importa) ne sarò più che felice. Io per esempio continuo, purtroppo, ad avere enormi problemi nel far funzionare la connessione internet - esiste anche chi ha un banale modem usb invece di router o schede wireless e non capisco proprio perchè questo debba essere una limitazione....

Vorrei invece far convivere sia Windows che Linux (visto che parte del software che utilizzo per motivi di lavoro gira solo su piattaforma Microsoft) proprio per limitare al minimo indispensabile l'utilizzo del primo: open software = open mind!

Aspetto quindi fiducioso le tue prossime videopubblicazioni.

Unknown ha detto...

Per far "coabitare" Windows e Linux (Ubuntu e fork, per ora) senza troppi problemi di installazione c'è un programmino che si chiama Wuby.
E' una versione beta, ma funziona perfettamente, cercatela in rete.
Anche i meno smanettoni, come me del resto, possono avere la vita più facile!

Ciao a tutti

sergio ha detto...

rispondere ai miei attacchi antipatici con classe e senza rancore è un bel gesto.hai riconquistato un lettore

tabagista1986 ha detto...

qualcuno ha detttto:
gli uomini razionali credono solo a quel che vedono,
così da quando c è la tv credono a tutto

Unknown ha detto...

Ho creato una collezione con eMule di tutti i video, in modo da facilitarne il download.

ed2k://|file|11-9%20-%20Misteri%20da%20vendere%20(di%20Paolo%20Attivissimo).emulecollection|900|8D2CB6F320FE6DEB1922388CF512324E|/

Riky ha detto...

Visto che è stato aggiornato il repertorio, è stato aggiornato il torrent. Qui quello nuovo.

Per il futuro, per evitare di spammare troppo qui, visitate la mia pagina su thepiratebay per aggiornamenti. Se vedete che sono indietro coi video lasciatemi un commento.

Recensionami ha detto...

Ciao, volevo farti i complimenti per il tuo blog!
Io ho creato pochi giorni fa un blog sulla mia passione :IL CINEMA
Dimmi cosa ne pensi magari....
recensionami.blogspot.com