Cerca nel blog

2006/05/03

Il formato OpenDocument diventa standard ISO

Questo articolo vi arriva grazie alle gentili donazioni di "angelogr" e "pingu".

OpenDocument, il formato usato da OpenOffice.org, NeoOffice, AbiWord, Kword e altri programmi per creare testi, fogli di calcolo e presentazioni, è da oggi uno standard ISO.

Restano alcune formalità burocratiche, ma il grosso è fatto. Il formato OpenDocument (ODF) acquisisce la sigla ISO/IEC 26300, e questo lo rende molto più appetibile per istituzioni e governi che di queste benedizioni formali fanno spesso una ragion d'essere o un requisito essenziale.

OpenDocument è utilizzabile liberamente e gratuitamente da chiunque e per qualsiasi scopo, senza licenze e senza vincoli: le sue specifiche sono pubblicate qui. Chi scrive i propri documenti elettronici in questo formato standard evita di essere costretto a usare uno specifico programma per leggerli: è vero padrone dei propri dati.

Chi invece preferisce usare un formato non documentato è obbligato a usare il programma che usa quel formato ed è quindi schiavo di chi vende quel programma. Se domani il venditore decide che la licenza del programma costa il doppio, l'utente non ha scelta, se non vuole prima o poi perdere l'accesso ai propri dati.

Anche OpenXML, il formato proposto da Microsoft come alternativa ai formati binari non documentati della sua suite Office, è in procinto di essere esaminato dall'ISO/IEC come possibile standard, ma è più indietro nell'iter.

Per usare sin da subito il formato OpenDocument, potete scegliere uno dei vari programmi citati sopra, sia a pagamento, sia gratuiti.

9 commenti:

Anonimo ha detto...

Alleluia! Ora non ci sono scuse per le amministrazioni pubbliche...basta licenze onerose, viva il risparmio ed il taglio agli sprechi.

In alcuni comuni ho visto migliaia di euro sprecati per licenze office...

Anonimo ha detto...

La 'benedizione' ufficiali dei formati aperti; viva ooffice. Il mondo sta cambiando, o, meglio, si sta svegliando.

Un mio caro amico mi ha segnalato - sempre in tema di formati aperti - che ha ricevuto a casa un depliant pubblicitario de Le Befane, il più grosso centro commerciale della Romagna ubicato in quel di Rimini, in cui è reclamizzata la vendita di pc con Linux preinstallato.

Anonimo ha detto...

Una curiosità, ora Office di M$ si adeguerà o terrà sempre il suo formato propietario?!?

Vero Programmatore ha detto...

Era ora!
Peccato che nell'italietta in cui l'utonto pensa che MSIE sia "l'Internet" e Outlook sia "la Posta", dovremo faticare ancora molto per liberarci dei monopoli...
(uff... perché devo essere sempre così pessimista?)

Anonimo ha detto...

Office non avrà bisogno di adeguarsi, qualcuno ci ha già pensato per lui.

http://www.groklaw.net/

Tutto sommato meglio così piuttosto che un supporto zoppo da Microsoft...

Anonimo ha detto...

Era ora. W le applicazioni che usano OpenDocument, w OpenOffice.org, KOffice, Abiword (quanto ci mettono a inserire un filtro per salvare e aprire files in OpenDocument e perché usarlo come plugin come se fosse un formato poco usato di nicchia???). Office ha chiuso (OpenXml è un formato falso, hanno messo Open per far credere che lo sia ma non lo è), Windows ha chiuso (Vista non è atteso da nessuno e molti pensano ad una migrazione verso Gnu/Linux o Mac), x360 (blocchi continui ah, ah, ah...). Ciao Ciao M$!!!

Anonimo ha detto...

Benissimo.
Adesso non resterà che migliorare i programmi che usano l'ODF.

Anonimo ha detto...

Mi è stato detto che, nonostante qualche vantaggio, OpenOffice è pesante e non funziona granché bene. Vi risulta? Ci sono altre suites migliori che usano l'odf? Grazie!

Anonimo ha detto...

Rispondo un po' in ritardo a franek, ma è la prima volta che visito questo sito... Comunque, sì certamente, la lista completa la puoi trovare su Wikipedia (inglese) http://en.wikipedia.org/wiki/List_of_applications_supporting_OpenDocument
Personalmente, ti consiglio Abiword (devi scaricare un filtro dallo stesso sito per usare ODF perché non c'è per impostazione predefinita. Purtroppo non è una suite, ma solo un elaboratore testi. E' molto adatto per sistemi datati (come il mio...). Questo sito potrebbe anche interessarti http://trial.3bview.com/3BTrial/pages/opendoc.jsp
Ciao. W ODF!