skip to main | skip to sidebar
54 commenti

Il cinquantenario di “Doctor Who”

Ieri è andata in onda la puntata speciale di Doctor Who che celebra i cinquant'anni dalla trasmissione della prima puntata della serie di fantascienza più longeva della storia.

Non dico nulla per non spoilerare, ma è un divertissement davvero speciale per tutti i fan della serie (e probabilmente incomprensibile per chi non conosce Doctor Who), strapiena di chicche e allusioni che richiedono almeno un paio di visioni per essere colte tutte. È una puntata di Natale fuori stagione del Dottore: un bel regalo anticipato.

Pubblico queste righe anche per dare uno spazio in cui parlarne insieme, ma mi raccomando: niente spoiler. I commenti di questo blog sono moderati, per cui casserò qualunque commento che riveli dettagli della trama della puntata.

Il cinquantenario è stato festeggiato alla grande, con proiezioni in varie sale cinematografiche in 3D e trasmissione televisiva (quasi) simultanea in almeno settanta paesi (dieci milioni di telespettatori solo nel Regno Unito), e con una serie di documentari, mini-episodi e video di contorno davvero notevole: non perdetevi, in particolare, The Fiveish Doctors e An Adventure in Space and Time: una ricostruzione storica amorevole e dettagliatissima come solo la BBC sa fare nei suoi momenti migliori. Ah, e procuratevi il mini-episodio The Night of the Doctor.

Allons-y!
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (54)
Ieri di ritorno dal cinema proiezione casalinga con inizio alle due di notte.
Pure Epicness.
E oggi esce il trailer dello speciale natalizio.
Grazie BBC.
Una domanda "storica": praticamente il Dottor Who fu mandato in onda il giorno dopo l'assassinio Kennedy. Quindi per la BBC non c'era l'abitudine in caso di eventi eccezionali di creare un palinsesto apposito e di rimandare i programmi di intrattenimento?
La Rai ad esempio soppresse Carosello (non so se il 22 o il 23 novembre, la notizia dovrebbe essere arrivata in Italia all'ora del telegiornale e Carosello iniziava alle 20.50).
Finito di vedere adesso.
E'... è... Brilliant!
Io (e la mia maglietta celebrativa con scritto 50 years of time and space) siamo ancora in modalità fangirl da ieri sera! XD
L'ho guardato in diretta sulla BBC, quindi sicuro che ho perso qualche battuta, ma ho colto moltissime citazioni e non vedo l'ora di scoprire quali mi sono persa. Mi sono commossa più volte e ho riso più volte, è stato davvero epico!
E stasera si replica, coi sub così sono sicura di non perdermi nemmeno una battuta!
Grandioso!
Visto ieri sera su RAI4 e questa mattina sul sito della BBC grazie a TunnelBear (siano lodati i sottotitoli).
Ed è solo l'inizio: punto ad impararlo a memoria.
Poco fa ho provato il quiz su "The Name Of The Doctor" e ne ho sbagliate 3 su 15. Vergogna. Devo studiare di più...
Lo guarderó sicuramente stasera. Mi spiace che quest'anno non ci saranno né il dottore né torchwood.
Bello bello bello bello! :)
E poi succede che .... e anche lui che fa ... e poi ....

SPOILER! :D
Sì, ringraziamo la Rai che in questi tempi ha mandato in onda la puntata.
Ma c'è un errore nei titoli di coda.
Ieri sera eravamo troppo eccitati per accorgercene...

https://twitter.com/ACrivellin/statuses/404597023904526337
Io non sono (ancora) un fan di Doctor Who, ma vivendo in Inghilterra sono stato bombardato nell'ultimo mese sulla BBC da una programmazione quasi interamente dedicata al Dottore...
In particolare ho trovato molto interessante un paio di settimane fa uno special dal titolo "The science of Doctor Who", in pratica una lezione di fisica quantistica, buchi neri, viaggi nel tempo, partendo da spunti del Doctor Who.
Sono convinto che anche a te Paolo sarebbe piaciuto... Ti consiglio di recuperarlo. ;)
http://www.bbc.co.uk/mediacentre/proginfo/2013/46/the-science-of-doctor-who.html
Gallifrey stands.

Tradotto con Gallifrey BLOCCATA??? O_O

OMG!

:P
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
La versione inglese temo che per me sia out: non capirei una mazza o quasi; ho provato a guardare alcune cose su youtube e avevo difficoltà pure a leggere i sottotitoli...
Purtroppo mi sono persa la puntata di ieri sera e non credo che potrò guardare nemmeno la replica di stasera: problemi di vita reale, perché è un periodaccio in cui lavoro in media 9 o 10 ore al giorno, il lunedì mattina la sveglia suona intorno alle 5 e 20, sto via quasi tutta la settimana per motivi di lavoro (e il sabato sera ho bisogno di vedermi con amici, fidanzati, amanti e di tutto un po'). Credo mi farebbe comodo un TARDIS!

A proposito, un paio di settimane fa ho acquistato in libreria "Doctor Who - L'avventura perduta di Douglas Adams - SHADA" ma non ho avuto neppure il tempo di aprirlo.

Dovrei anche recuperare un sacco di puntate delle ultime stagioni del Dottore: durante la scorsa estate sono state trasmesse tutte su RAI4, ma, al solito, ho anche impegni vari (tra cui la palestra un paio di volte a settimana), ci sono problemi con lo streaming o con la connessione internet, c'è stato qualche cambio di programmazione senza preavviso e poi in estate ci sono pure le ferie (che diamnine!). Per ora ho ovviato andando a rileggermi la trama su Wikipedia in inglese, ma certo non è il massimo.
Visto oggi.. Bellissimo episodio!!! Ho ancora il mal di testa!!!
Visto oggi, bellissima puntata!!! Da non perdere assolutamente!
Stuuuuuuupendo! Ma nn ho capito una cosa... non mi torna il finale! Lui nn dovrebbe ricordare nulla eppure nella stagione col maestro... bhe non posso spilerale ma qualcuno me lo spiega in pvt???? Please
L'ho visto su Rai4. Paolo, tu immagino sulla BBC. CI sono stati degli svarioni di traduzione, secondo me..
La puntata è stata fenomenale! C'era tutto quello che serviva per fare un buon 50enario :D

Riguardo alla Rai, bisognerebbe trovare il genio che ha tradotto "a tear in the fabric of reality" con "una lacrima nella fabbrica della realtà" e sterminarlo... -.-
Alla fine ho dormito due ore, ho messo la sveglia e mi sono alzata per vedere questo straordinario episodio! WOW!!!
Ora torno a nanna perché tra cinque ore sarò già in piedi di nuovo... :-( (ma ne valeva la pena!).
Link! Link!! Link!!!

An Adventure in Space and Time - disponibile sino al 28 novembre 2013 (bisogna usare un proxy che vi faccia sembrare collegati dal Regno Unito).
The Five(ish) Doctors Reboot - disponibile sino al 30 novembre 2013 (serve anche a vedere che a "Il giorno del Dottore" hanno partecipato gli attori interpreti del quinto, sesto e settimo Dottore, oltre a Tom Backer che è il quarto).
The Night of the Doctor - con sottotitoli in inglese (non perdetevi il doppio senso della battuta originale "Will it hurt?") tradotti in italiano (serve a capire dove si pone cronologicamente l'incarnazione del "Doctor No More").

Chi il 23 scorso si è perso il Doodle interattivo dedicato al cinquantesimo anniversario del Dottore, può goderselo qui.

Tre domande per veri conoscitori della serie nel suo complesso, episodi classici compresi, dato che io ho seguito solo le sette stagioni della nuova serie e comunque non in modo così attento da ricordarmi ogni particolare (non sono spoiler, sono cose che si sapevano già prima de "Il giorno del Dottore", ma non so da quanto prima):
1) quando si parla per la prima volta della Guerra del Tempo e come, nel senso di come qualcosa che si svolge nel nostro periodo storico oppure come qualcosa terminato parecchio tempo fa
2) quando viene rivelato che Gallifrey è stato distrutto
3) quando viene rivelato che è stato il Dottore a distruggerlo
"No sir, all thirteen!"
Geronimo!!
Geronimo!! :-)
ci sono stati eccome degli errori di traduzione, leggetevi questo articolo:
http://doctorval.wordpress.com/2013/11/24/badilate-di-cultura-special-someone-lost-the-translations/
Inizia lo special ed in pochi secondi abbiamo almeno 4 chicche. Sigla, poliziotto, cartello, orologio.
Mi sa che me lo dovrò riguardare un sacco di volte per vedere che cos'altro hanno infilato nei restanti 74 minuti! :D
Spettacolo! L'ho visto in diretta su Rai4, ma per me che sono abituato a vederlo in lingua orig + sottotitoli è stato uno strazio. A parte i grossolani errori di traduzione, le voci sono ridicole. Il 50% di Doctor Who è rappresentato dalle interpretazioni fantastiche degli attori che vengono scelti per la parte, con i doppiaggi si perde tutto ciò.
Comunque puntata bellissima, stasera la riguardo in inglese!
ps: hanno tradotto perfino Allons-y in AVAN-Ti!!! Volevo morire!!!
Immagino che il mio commento sia stato cassato :( ma nn dicevo nulla che potesse essere capito da chi nn l'ha visto! Uffa ancora nn riesco a capire una cosa che mi ha un po rovinato lp splendido episodio! Un aiuto?
Bello! Potrebbe essere che sono troppo di parte ( la morte del dottore-Tennant mi ha spezzato il cuore in maniera indelebile, traumatica e inesorabile, dalla quale non mi sono mai realmente ripresa ) ma rivederlo ancora una volta è stato grande...e doloroso!
Qualcuno osa dire che mi sn peeso lo special? Ahhhhhhhhhhhh!
sembrerebbe carino anche questo "Me You and Doctor Who" bbc 2013
vediamo un po'.................
Il 23 stavo in una birreria aretina, davanti ad un maxischermo, con un fez in testa ed un cacciavite sonico in mano... Molti giovanissimi, io ho quasi l'età dello show, mi guardavano perplessi...
Geronimooo...
Premetto che seguo Doctor Who da non molto tempo, dopo averne letto qui e altrove, e ho seguito alcune stagioni e lo speciale del cinquantenario in italiano su Rai4 (mi associo alle lamentele sugli svarioni di traduzione, purtroppo frequenti anche in altre serie inglesi e americane).
Mi sono molto piaciute la quinta e la sesta stagione, tanto che ho poi visto alcuni episodi della terza e quasi tutta la quarta, ma la settima non mi ha convinto e la stessa sensazione l'ho avuta con questo speciale.
Forse il finale della settima stagione mi aveva fatto credere che lo speciale avrebbe avuto un un'atmosfera più dark; ho avuto l'impressione che la storia sia un pò raffazzonata e lasci troppe cose in sospeso (non dico di più visto che Paolo non vuole spoiler).
Comunque mi sarebbe piaciuto rivedere River Song e magari Amy Pond, questa Clara mi lascia indifferente.
Consiglio agli appassionati di dotarsi di un buon ddt recorder usbkey. Si registra quel che si vuole, si sfila la chiavetta, la si infila nel mac (o nel pc), un buon programma di conversione video come elgato.264hd (con chiavetta coprocessore) e l'archivio magari convertito a 1080p è pronto... Con usbkey da 32giga, ma pure 64 e perché no 128, si riesce a registrare molta programmazione di quel che appassiona (un ddt in particolare registra simultaneamente due canali diversi). Oggi si può... I miei 2 cents esperienza... Per chi la vuole ho la puntata pronta per la frammentazione ed invio online... :-) ma solo per chi non ha altro strumento ed è preda delle convulsioni, ché altromenti sarebbe pirateria e noi non siamo pirati.
Ma se Doctor Who fosse stato ideato e realizzato in Italia? Prodotto dalla Rai Radio Televisione Italiana? Magari con l'Alto Patrocinio dei Ministeri dell'Istruzione, dei Beni Culturali e delle Pari Opportunità?

Insomma, se fosse stato un Vero Eroe Italiano? Allora sarebbe stato sicuramente Dottor Chi...
http://www.youtube.com/watch?v=Au_lZ-q6m54
Fantastic, Brilliant and Cool!
Ho adorato la deriva full nerd dello speciale con le continue citazioni alla vecchia serie, persino il miniepisodio con McGann mi è piaciuto tantissimo anche se il suo film TV non ho avuto mai il coraggio di vederlo per la fine barbina che vi fa il settimo Dottore.

An Adventure in Space and Time è semplicemente commovente mentre The Five(ish) Doctors mi ha fatto morire dalle risate, quei tre sono dei miti.
Non posso scaricare tuttw queste cose in una volta (conettività intrnet limitata ) @avariedeventuli (webmasterendeavour at gmail dot com please! ) appena potró investiro in un decoder decente e il necessario (ma anche un minipc con uno storage in rete sarebbe un idea)
@spacesurfer: la tua sensazione ha un nome, si chiama Moffat -_-
@axlman:

Pure io sono una fan sui generis, visto che ho seguito solo le ultime sette stagioni, durante questi ultimi mesi. Però conoscevo già il Dottore perché, circa una trentina di anni fa, la RAI programmò alcune puntate della serie classica. Negli episodi che avevo visto il Dottore era interpretato da Tom Baker (che mi pare abbia fatto un'apparizione anche in questo episodio speciale), il Tardis era sempre più o meno lui (l'interno un po' più anni '70), ma non ricordo che, negli episodi che avevo visto, comparissero i dalek o i cybermen.
In compenso la scorsa estate mi è capitato di giocare un livello custom di "Tomb Raider" dal titolo "The Tomb Of The Cybermen", in cui Lara Croft veniva guidata dal Dottore (che si trovava all'interno del Tardis) in una specie di tomba in cui si trovavano i cybermen in stasi, per poterli fermare definitivamente e impedire loro di risvegliarsi e invadere la Terra.
La cosa "divertente" è stato il fatto che in concomitanza con il livello (era una specie di evento web cui partecipavano vari giocatori) si sono verificate alcune coincidenze davvero singolari, di quelle, per intenderci, che in alcuni episodi del Dottore, sono il sintomo che la realtà si sta sgretolando... L'ho fatto presente anche agli altri e ho scatenato quasi un "effetto Boyager", nel senso che ero riuscita a rendere in qualche modo credibili le scemate che avevo scritto, per cui ho dovuto mitigare subito il clima (mica dovevo vendere libri sulle presunte profezie maya)! ;-D
@CMT: Forse hai ragione, ma se non sbaglio Moffat era il produttore anche della quinta e della sesta stagione, che pure mi erano piaciute, quindi non mi spiego il peggioramento della settima...
Adesso che l'ho visto anche io, direi che possiamo togliere il divieto di spoiler, fin qui graditissimo e commentare liberamente. Giusto? Giusto? No, eh?
Capisco, mi limiterò. Però dovrò trovare qualcuno che apprezzi il potere dei fez.
L'universo sta per finire (stagione 5) e deve essere riavviato ? C'era un fez.
Gallifrey no more? Signori, il fez c'è.

Piccola chicca personale che riguarda l'inizio dello special. In questo periodo sto guardando i primi episodi della prima stagione (intendo proprio gli episodi anni '60). Quando ho visto l'intro, pensavo di avere sbagliato ad aprire file, eheh. Certo che i Dalek ne hanno fatto di strada dalla città del primo incontro.

Non si può aggiungere altro? Che nervoso... Concludo allora con una piccola critica fondata puramente sui gusti personali: Billie Piper. Io nutrirei, come Spacesurfer, una leggera preferenza per Karen Gillan, sia come attrice sia come compagna. La piccola, grande Pond...(sospiro).
@spacesurfer: perché Moffat va in caduta libera, parte bene ma si perde lungo la strada. A me né 5a né 6a sono piaciute se le metto a paragone con le 4 precedenti, anche se ci sono begli episodi in entrambe (e, neanche a farlo apposta, non sceneggiati da Moffat, per lo più). Nella settima si è perso del tutto, e se già prima aveva trame piene di buchi (ci si potrebbe scrivere un trattato sui plothole di quelle due stagioni), è arrivato ad avere buchi con un po' di trama, a spostare sempre di più il focus dal dottore (già le due stagioni prima erano più la storia dei Pond che del Dottore, ma almeno era la storia di qualcuno. Nella settima arrivi ad avere frammenti sparsi con cui tirare avanti fino al gran finale) e in generale ad andare avanti a braccio.
A me, tutto sommato, sono piaciuti gli episodi dell'ultima stagione, forse perché la tendenza delle trame era molto più "leggera" e meno dark di molti episodi delle serie passate. Ma io sono una mente semplice ( ;-P ). Però anche io spesso ho notato incongruenze e veri e proprio buchi narrativi nelle sceneggiature: non ho mai fatto molto caso a chi ne fosse l'autore... Forse Moffatt ha parenti nel cda della BBC... ( ;-) ).
In quanto alle compagne del Dottore, tutto sommato le ho trovate sempre carine e simpatiche, ognuna con una sua peculiare personalità (a parte Donna, che ho fatto molta fatica a "digerire"). Forse Clara ha una personalità meno brillante di Rose, Martha e Amelia e quello che le dava spessore come personaggio era il mistero che le gravitava intorno (che ho scoperto su Wikipedia, visto che non ho potuto vedere l'ultima puntata della VII stagione, anche a causa di qualche errore di programmazione o problemi con lo streaming di RAI 4. Uffa!).
@ MariaRosa
Donna è difficile da digerire per chiunque, con la voce che le hanno dato in Italia, poi... ahahah.
Tra i miei video preferiti su youtube c'è proprio il suo primo incontro con il Dottore (dopo l'addio a Rose). " Cosa? - Cosa?- Cosa? "

Eppure la preferisco a Rose; forse sarà merito della recitazione e non del personaggio.
Anche io preferisco Donna a Rose. In effetti preferisco Donna in generale.
Non esite meglio sempre la cara ultima compagna del dottore...
Uffa me che vi ha fatto Rose? La odiano tutti poverina..
@illupodellaluna Rose è quella più intelligente... Le altre sono diversamente intelligenti... Ecco la sua colpa... 😈
Visto che siamo già in Dicembre vi segnalo (o meglio vi rilancio una segnalazione) di un simpatico sfondo per il desktop a tema natalizio (più o meno):
[img]http://fc09.deviantart.net/fs71/i/2009/348/9/6/happy_christmas_by_ThrashBarstool.jpg [/img]
Ma adesso che è passato un po di tempo qualcuno mu spiega perche il dottore pensava che i signori del tempo fossero morti? Dopotutto il maestro gli aveva anche fatto vedere che nn era cosi. Mi sono perso un pezzo?
Ma adesso che è passato un po di tempo qualcuno mu spiega perche il dottore pensava che i signori del tempo fossero morti? Dopotutto il maestro gli aveva anche fatto vedere che nn era cosi. Mi sono perso un pezzo?
Il Dottore pensava che i Signori del Tempo fossero tutti morti perchè era convinto di averli uccisi (e quando si era impossessato del Momento certamente aveva l'intenzione di ucciderli). Il Maestro non c'entra, era fuggito alla fine del tempo prima che la guerra avesse raggiunto il suo culmine, lui non c'era quando Gallifrey è scomparsa.
Si ma alla fine di quella serie si vedono i signori del tempo che erano stati stati esiliati e non uccisi... o mi è sfuggito qualcosa?
Nell'ultimo giorno della guerra, Rassilon e il Gran Consiglio dei Signori del Tempo hanno cercato di sfuggire all'imminente distruzione di Gallifrey da parte del War Doctor (sapevano che si era impossessato del Momento) rifugiandosi sulla Terra nell'anno 2009 (la sto semplificando parecchio). Lì pero' si sono scontrati con il Decimo Dottore che, con l'aiuto del Maestro, li ha ricacciati da dove venivano, ad affrontare il loro destino.
Allora nn è che mi era sfuggito qualcosa nn avevo capito una cippa. Ok grazie per la risppsta. Ora mi è tutto piu chiaro