skip to main | skip to sidebar
14 commenti

Fuochi d’artificio visti da un quadricottero

I fuochi d'artificio sono sempre belli, ma non capita facilmente di poterli osservare da un punto di vista così speciale: attraverso la telecamera di un quadricottero che vola dentro l'esibizione.

La versione originale aveva una colonna sonora molto più elegante (Bocelli, Con Te Partirò), ma l'autore del video ha dovuto cambiare musica per ragioni di copyright. Comunque le immagini restano eccezionali.


Quanta strada ha fatto la tecnologia audiovisiva in pochi anni: le riprese aeree in alta definizione, che erano un'esclusiva delle produzioni cinematografiche milionarie, ora possono essere realizzate da qualunque privato. L'idea che esista una telecamerina in HD che pesa 74 grammi, oltretutto a un prezzo abbordabile (come la GoPro utilizzata qui), sarebbe sembrata pura fantascienza vent'anni fa.
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (14)
Ciao Paolo... per caso l'originale è questo?: http://vimeo.com/100002916

Tra l'altro mi sa che su vimeo si vede pure meglio di YT. Peccato che è "solo" a 1280x720p.
Non ha rischiato di romperlo?
A quanto pare non risente nemmeno degli spostamenti d'aria causati dalle esplosioni, mah.
A giudicare dalla stabilità delle riprese, non deve essere un quadricottero qualsiasi...
Forse sta meno in mezzo ai fuochi di quello che sembra. Magari usa uno zoom o un obiettivo particolare per cui le distanze sono alterate.
Mi è sembrato di vedere due dei rotori all'inizio del filmato. Se ho visto bene, si tratterebbe di un esacottero con paraeliche che è più stabile. Almeno così mi ha detto mio cugino esperto. Infatti lui possiede un Ape diesel.
La stabilità penso sia anche merito della montatura della videocamera: esistono sistemi fatti apposta per eliminare le inevitabili fluttuazioni del drone (tipo questa: http://www.dji.com/product/zenmuse-z15 ).
Quanto al video è sicuramente coinvolgente, l'avevo già visto altrove....ma era stato anche molto criticato dalla stessa comunità di appassionati perchè in una prima versione il pilota faceva volare il drone a quota relativamente bassa sopra la folla di persone ferme a guardare lo spettacolo. Il timore di tutti è che manovre di questo tipo, che presentano comunque un certo livello di rischio, spingano gli 'Enti Preposti' (come l'americana FAA, o l'italico ENAC, Ministero dei Trasporti,ecc) ad emettere normative restrittive sull'impiego dei droni anche a livello hobbistico.
Turi: evidentemente quello che ci si aspetta in teoria, come spesso capita, non si applica nella realtà essendo questa più complessa dei nostri schemi. Come prima cosa può essere determinante il fatto che siano esplosioni pirotecniche, e pertanto con potenze del tutto trascurabili; detto questo a naso oltre la potenza dell'onda d'urto è rilevante la sua durata (una raffica di vento porta una sovrapressione minima ma su un tempo lungo, e infastidisce il drone; una sovrappressione intensa ma che dura millisecondi evidentemente no).

Guastulfo: una combinazione che va molto oggi è il Phantom con la Zenmuse (quella di cui parlava supermic). Zoom non si usano perché anche con gli stabilizzatori attivi non hai una precisione tale da poterti permettere di zoommare, per quello devi usare le piattaforme girostabilizzate (con giroscopi veri, dotati di una massa rilevante, non sensori MEMS) tipo Wescam. Serve però un elicottero =)

In ogni caso solo un irresponsabile poteva girare un video del genere, perché tra il passaggio sopra le teste e il rischio che venisse colpito (le cui conseguenze sono imprevedibili - un rischio è la perdita di controllo e la conclusione del volo sulla testa di qualcuno) ha messo a repentaglio l'incolumità dei presenti.
@Fx
In ogni caso solo un irresponsabile poteva girare un video del genere, perché tra il passaggio sopra le teste e il rischio che venisse colpito (le cui conseguenze sono imprevedibili - un rischio è la perdita di controllo e la conclusione del volo sulla testa di qualcuno) ha messo a repentaglio l'incolumità dei presenti.

Mi pare che i fuochi fossero sull'acqua e l'esacottero abbia volato solo sull'acqua e non si vedono barche. Quindi non c'è il rischio di cui parli. O c'è qualcosa che mio cuggino che guida l'Ape diesel non mi ha detto? :-)
@Fx, hai mai assistito ad uno spettacolo pirotecnico? Di solito alle auto nelle vicinanze che hanno i sensori d'urto scatta l'allarme, se sei in casa i vetri tremano e qualche vota scattano gli allarmi anche in queste, dipende dal tipo di sensori che montano, per esempio i sensori ad ultrasuoni.
Quindi un'onda d'urto c'è ed è anche abbastanza forte, certo, se fossero digitali i pixel non ne risentirebbero, e poi, non si vedono le stelle.
Per ulteriori chiarimenti possiamo chiedere al cuggino Apato di Guastulfo.
@Turi
Per ulteriori chiarimenti possiamo chiedere al cuggino Apato di Guastulfo.

Ho girato la domanda a mio cuggino e mi ha risposto che lui capisce solo di esacotteri, infatti ha un'Ape diesel per questo, se ne capisse di fuochi d'artificio (o è più corretto pirotecnici?) avrebbe l'esacottero ma senza la reflex.
Chiaro no?
Guastu, non è che tuo cuggino è per caso questo?

http://www.youtube.com/watch?v=AELp1_wdv38
@Stupidocane
Guastu, non è che tuo cuggino è per caso questo?

No, quello è suo fratello. Non vedi che ha l'Ape a miscela?
@Guastulfo, in fin dei conti tuo cuggino ha un tricottero a nafta, potrebbe farsi prestare una reflex e affrontare i fuochi d'artifizio, non correrebbe alcun rischio, è protetto dalla cabbina che offre una grande visibbilità.
@Turi
[...] in fin dei conti tuo cuggino ha un tricottero a nafta[...]

Hai proprio raggione perbacco!
Per le foto e la reflex potrebbe farsi aiutare da suo fratello, quello che ha conosciuto Stupidocane, così mio cuggino guida e il fratello fa le foto da sotto l'Ape: così è ben bilanciato e le foto escono bene.