Cerca nel blog

2006/04/10

Con Dnafriends avrai cuccioli eterni. Di bufala, o di pesce?

Questo articolo vi arriva grazie alle gentili donazioni di "hermes_foryou" e "adsituazion".

Il caso Bonsaikitten ha già dimostrato ampiamente che il senso critico di molti va a farsi benedire quando c'è di mezzo Internet. Forse un giorno gli psicologi spiegheranno perché una storia contenente palesi elementi di assurdità viene tranquillamente accettata come autentica quando viene pubblicata su Internet da un sito qualsiasi (non da un sito autorevole) ed è accompagnata da qualche fotografia ingannevole.

Nel frattempo, io faccio quello che posso indagando sulle storie che girano in Rete e avvisando, ove possibile, di quelle fasulle. Oggi tocca a Dnafriends.com.

Ebbene sì: c'è chi mi ha scritto chiedendo se fosse vera l'offerta di questo sito, che rappresenta una società che offre animali geneticamente modificati che restano cuccioli:

Corri a vedere i Nostri esclusivi "Cuccioli per sempre". Lo sanno tutti, cani e gatti sono carini nei primi mesi di vita, ma invecchiando diventano una palla al piede: perdono pelo, non giocano più, si considerano i padroni della casa. E alla fine muoiono, provocando nonostante tutto molta tristezza. I Nostri "Cuccioli per sempre" risolvono il problema: arrivati al primo mese non crescono più, mantenendo tutta la loro bellezza e innocenza per tre anni. E alla fine dei tre anni avrai l'opzione di "rinnovare" il tuo "Cucciolo per sempre" con un suo clone nuovo (o di cambiarlo con un modello diverso).

Lo stesso sito offre anche "mini elefanti" e "scimmie che fanno le pulizie, topi che giocano a scacchi, pappagalli psicologi e la celeberrima virus lamp!". E se non si fosse ancora capito che è una presa in giro, c'è anche l'ape gigante da guardia.

Nella remota ipotesi che neppure questi indizi abbiano suscitato dubbi sulla plausibilità dell'offerta, una rapida verifica con Whois per sapere a chi è intestato Dnafriends.com rivela questi dati:

domain: dnafriends.com
owner: Marco Molinari
email: marco.molinari+joker@gmail.com
address: via Bastia 6
address: APRIL FOOL!
city: Milan
...
created: 2006-03-31 08:01:59 UTC

"April fool" significa "pesce d'aprile" in inglese. E il dominio è stato registrato il 31 marzo. Complimenti, quindi, a Marco Molinari per la burla, che è riuscita forse fin troppo bene.

33 commenti:

Anonimo ha detto...

Loro forse non lo sanno, ma il mini-cavallo esiste davvero; è una razza che si chiama falabella.

Anonimo ha detto...

Il sito è stato anche "pubblicizzato" dalla newsletter di BastardiDentro del 1° aprile... Forse è diventato "famoso" anche per questo motivo!

Anonimo ha detto...

Io, dopo aver visto il sito, ho deciso di acquistare uno stock di moscospini: secondo me quest'estate andranno tantissimo e rivendendoli farò un affarone!

Anonimo ha detto...

Io comunque preferisco i miei animali originali che sono sempre tanto carini. Anche se l'ape da guardia sarebbe mitica :-)

ciao a tutti i linuxiani

Anonimo ha detto...

Io ho il problema opposto, avevo acquistato un cucciolo tempo fa, molto carino. Mangiava pezzetti di carne ed insetti.
Il problema adesso è che continua a crescere e non mi sta neppure più nel garage!
Si chiama "Brontosauro", qualcuno può aiutarmi e dirmi come fermarne la crescita?
Grazie.

:)ppppppppp

Anonimo ha detto...

Molti molti anni fa io acquistai, da uno sciamano della più profonda giungla del Borneo, un'animale che lui diceva rarissimo e quasi estinto. Era un primate del tutto simile all'uomo, il vantaggio enorme di possederne uno sembrava fosse nel fatto che poteva essere convinto a parole a fare qualsiasi cosa, con il minimo sforzo di dialettica. Questo li rendeva ottimi servitori, e in quella tribù tutti li usavano per ogni genere di lavori, risparmiando tempo e fatica.
L'esemplare che avevo acquistato lo riportai con me alla civiltà, e devo dire che in effetti mi fu molto utile finchè rimase. Un giorno però, non so per quale motivo, scappò e non l'ho mai più rivisto. Ormai temo che si sia confuso e moltiplicato con la popolazione locale, sono molti gli indizi che mi portano a pensarlo.
Non riesco a dimenticare il nome con cui lo stregone chiamava la sua specie:
creduloni...

:D :D :D

Anonimo ha detto...

Io in un negozietto asiatico in un vicolo sperduto della mia città ho comprato un animaletto molto carino.

Solo che non ho ancora capito cosa intendesse il negoziante con la frase "Mi raccomando... non lo bagni mai con l'acqua e non gli dia assolutamente da mangiare dopo la mezzanotte!!"

Mah....

Anonimo ha detto...

Mitico sto sito !!!
Ho ordinato un ape da guardia versione speciale contro i terun e una tigre dai denti a sciabola,... speriamo che la mia non impari a fare i rutti come quella che ha comprato Topo Gigio

Anonimo ha detto...

Paolo pensaci bene, un paio di Dodo nel tuo giardino starebbero benissimo! Li chiameremo Rudy e Trudy!

Anonimo ha detto...

c'era un film (di fantascienza o presunta tale) forse era con swarzenegger - ma come si scrive...? ) , ma non ricordo il titolo, dove c'era una società che faceva proprio la clonazione degli animali e se non erro clonano pure lui... (credo di averne visto solo una parte in TV) credo che il nostro burlone possa essersi ispirato a quello ....
ciao
Claudio

Anonimo ha detto...

sta gente le pensa di notte ste cose ?..bah..

Anonimo ha detto...

Se non erro era "Seven days", uno dei più recenti... mi pare che alla figlia sia morto il cane, e lui è a questo mega centro commerciale indeciso se comprare un'altro cane normale o un "re-Pet", animale clonato dall'originale e a cui dicono di impiantare anche i ricordi dell'altro.
"Bau.. che strano... l'ultima cosa che ricordo era un camion che mi arrivava addosso, ma sono sempre vivo... OH MIO DIO! Ho avuto un'esperienza di pre-morte! La luce in fondo al tunnel..." :D

Anonimo ha detto...

Mi sono letto tutto il catalogo... bello, divertente... ma scherzi sugli sciamani in Borneo a parte, come si fa a chiedere conferme se quel sito sia vero o no??? come si fa ad avere un minimo dubbio che non sia tutto uno scherzo assurdo, così per ridere???

Anonimo ha detto...

hai bisogno di un'ape contro i terun ^_^ ...!?!!!! Ma chi sei, Bossi :)?

Anonimo ha detto...

mi sa tanto di qualcosa tratto dal film "Sixth day" con Schwalzenegger o simili

Anonimo ha detto...

Guardate che il sito è registrato a Marco Molinari che è lo stesso che ha registrato www.bastardidentro.it.
Lo scherzo è stato pensato da bastardidentro.it

Anonimo ha detto...

Non e' vero, qualche giorno fa ho ordinato il mio micio per sempre, ieri mi e' arrivato per posta ed e' perfetto. Non capisco perche' cerchiate di distruggere l'immagine di questa seria organizzazione. Miao.

blu-flame ha detto...

Era il favoloso incipt del libro jurassic park!!!!!!

Claudio

Anonimo ha detto...

http://img218.imageshack.us/my.php?image=schermata5cx.png


Ma e' normale???? :)

Anonimo ha detto...

ops.....mi ha segato il link....scusate


http://tinyurl.com/prseu

Anonimo ha detto...

Un'altra cosa divertente sono i messaggi-recensioni finto indignati che lasciano nel negozio... prima partono con 'ma cosa fate, ma siete pazzi' ecc. e poi proseguono con 'come fate a mettere così pochi colori' suggerimenti, nuove proposte e complimenti... :D

Anonimo ha detto...

Stupendo il sito che si trova
sbagliando a digitare l'URL di
questo blog:

http://attivissimo.blogpsot.com/

Stefano Calzetti

Anonimo ha detto...

Ma cos'è sta roba? Sarei curioso di sapere con che criterio hanno scelto quell'URL per un sito sulla religione... cercano di sfruttare stile hacker la popolarità del sito di Atttivissimo per attirare nuovi fedeli? Se così fosse, non mi parrebbe molto carino.
Inoltre, nella sezione dove incita a convertirsi, c'è scritto: "Right now, kneel and pray this prayer out loud, and mean it with all your heart.
DEAR JESUS, I AM A SINNER. I BELIEVE YOU ARE THE SON OF GOD..." ecc.
Non so voi, ma inginocchiarsi davanti al computer e mettersi a pregare lo trovo un pochino disturbante... :)

Vero Programmatore ha detto...

Uhm! un trucchetto da Veri Programmatori!

P®ivideo ha detto...

confermo la tesi sostenuta da quelli che dicevano che Marco Molinari è colui che gestisce il sito bastardidentro.it. Ricevo regolarmente le loro newsletter e in quella del primo aprile c'era un link al sito dnafriends.com che diceva "Grande novità dall'Asia: compra il tuo animale geneticamente modificato!!". Nella newsletter del 6/04 c'è scritto "Sabato scorso abbiamo linkato un sito che vende animali geneticamente modificati: era ovviamente un pesce d'aprile, e pure di quelli non troppo cattivi, a cui nessuno poteva credere.. eppure..
Fai così: prima, se non avevi visto il sito, vai a darci un'occhiata: www.dnafriends.com
Poi vai in fondo a questa email e leggiti le risposte di alcuni visitatori, alcuni dei quali sono stati allo scherzo, altri che invece dovrebbero ringraziarci che non gli mettiamo nome e cognome.." e poi un sacco di e-mail inviate allo staff che hanno dell'incredibile. Viva i pesci d'aprile!

Anonimo ha detto...

Molinari e' un genio, il sito e' bellissimo (fa sognare -- chi non vorrebbe un moscospino tutto suo?).
Alex

Anonimo ha detto...

Io voglio l'ape anti recchioni!!!!

Anonimo ha detto...

l'offerta del "presidente del consiglio per sempre" rimaneva la migliore, ma è stata tolta...sig....sob...
pare ne siano state recapitate due scatole ad arcore!

:O)

Anonimo ha detto...

A quando una bella mail allarmistica sui pericoli dell'idrossido di idrogeno???
(consociuto anche come Hydrogen Hydroxide)
Alla fine è in quasi tutti i prodotti che mangiamo, e provoca decine di migliaia di morti accertati ogni anno.
Le multinazionali non dicono nulla sui suoi pericoli!
E' UNA VERGOGNA CHE NESSUNO FACCIA NULLA!!!!

Anonimo ha detto...

[QUOTE]
A quando una bella mail allarmistica sui pericoli dell'idrossido di idrogeno???
(consociuto anche come Hydrogen Hydroxide)
Alla fine è in quasi tutti i prodotti che mangiamo, e provoca decine di migliaia di morti accertati ogni anno.
Le multinazionali non dicono nulla sui suoi pericoli!
E' UNA VERGOGNA CHE NESSUNO FACCIA NULLA!!!!
[/QUOTE]

Si, la sto già aspettando in @, facciamo una scommessa su quanto ci vorrà perché scoprano che si tratta di....







ACQUA?

Anonimo ha detto...

mi riferisco alla tua frase "non si sa perchè quando una cosa appare su internet viene presa sempre per buona" (non uso le stesse parole ma penso di aver riportato pienamente il senso... oltretutto lo sto dicendo a chi le ha scritte!!!).
Io non mi stupisco molto, invece. Abbiamo già dimenticato che quando una cosa esce "scritta" sul giornale o "vista" in televisione ha di per sè "valore di prova" per i più? Mia madre diceva "lo dicono in televisione"; mio padre "l'hanno scritto sul giornale"... una volta ho assistito ad un dibattito culturale (l'argomento non è importante) in cui fini dottori della materia, per avvalorare le proprie tesi, adducevano alla "filmografia sull'argomento" (si badi bene, non a documentari o altri mezzi divulgativi più o meno scientifici... ma a film!!!); mio figlio dirà "c'è su internet..." cosa è cambiato? in principio nulla. Fortunatamente su internet c'è la possibilità "istantanea" di vedere un'opinione ed un'altra e la loro opposta... il che rende le "bufale" molto meno incisive... tanto per fare un esempio, per ottenere lo stesos risultato in politica dovrei comprare almeno: il Manifesto, il Secolo d'Italia, Liberazione, il Foglio e qualche altro titolo... una bella spesa... e un bel volume di carta...

Anonimo ha detto...

Continuate a votare a sinistra... ne vedremo delle belle

Cipo ha detto...

Ho qualche problema con la mia ape gigante... l'alveare!