Cerca nel blog

2009/01/22

Sciachimisti e signoraggisti, aggiungete Marco Travaglio alla lista degli “occultatori”

Marco Travaglio stronca scie chimiche e signoraggio


“...ci sono i fissati monomaniaci che si fanno l’idea che tu sia un servo delle banche perché non parli del signoraggio o un servo della Cia perché non parli delle scie chimiche”.

– Marco Travaglio, intervista a Polisblog.it.


Aggiornamento


Siccome alcuni non hanno colto il senso della segnalazione, provo a chiarire. Quando parlo di “occultatori”, non sto dicendo che Travaglio (nella foto) va aggiunto alla lista degli sciachimisti, anzi: gli sciachimisti, visto che Travaglio li definisce “fissati monomaniaci”, dovrebbero iscrivere Travaglio fra coloro che vogliono occultare il Grande Complotto, quindi fra i loro acerrimi nemici. Il termine “occultatori” è un riferimento a questa esilarante lista.

166 commenti:

brain_use ha detto...

Bene.
Anche Travaglio membro del NWO... :P

tripponzio ha detto...

no, io sono nel NWO e pago travaglio con mezza dozzina di uove fresche e verdure coltivate lontano dalle scie chimiche.

Pietro ha detto...

Per me è una sorpresa!
Trava non è un grillino?
Dai grillini mi aspettavo solidarietà allo sciachimismo... ma non ho mai approfondito, forse che anche per loro chi "complotta" contro Eolo, Washball & co. ha il senso del ridicolo???

Marco ha detto...

Travaglio non mi è mai stato tanto simpatico ma spesso l'ho sentito dire cose giuste. Dispiace sentirgli dire delle cazzate del genere...lui che vuole dare l'impressione di quello che sa tutto perche riporta "i fatti". Ma "i fatti" non esistono, e nel caso delle scie chimiche ancora meno, anzi, nemmeno ci si dovrebbe porre il problema.

Unknown ha detto...

@ Pietro

Beppe Grillo (non so bene perché) è presente nell'elenco dei disinformatori stilato da Straker!

Rado il Figo ha detto...

A dar retta ai vari elleccini, pare che l'avversione a Grillo nasca proprio dal fatto che il suddetto, quando gli è stato chiesto perché non si occupava di signoraggio e/o scie chimiche, abbia risposto che sono delle stupidaggini e di non perderci tempo dietro.

È anche vero, però, che in vari meet-up grilliani argomenti di stampo complottaro sono propagandati e molto seguiti.

Unknown ha detto...

Travaglio non è un grillino...
ogni persona intelligente non è un grillino o un 'non grillino' ma semplicemente può condividere o appoggiare le posizioni di un'altra persona, oggi si e domani no...
anche la Gabanelli era al vaffa day... è Grillina? non è Grillina?
ma che ci frega? In seguito non era d'accordo mi pare sulle posizioni di Grillo sui giornali...
ascoltiamo ognuno quel che dice e poi usiamo la nostra testa... di volta in volta e *senza pregiudizi*
e smettiamo di mettere agli altri le etichette perchè è il modo migliore per autoetichettarci a nostra volta.
Travaglio scrive su un blog assieme ad altri che in alcuni casi hanno scritto apertamente di non essere d'accordo...
Tutto questo dovrebbe essere la normalità... ma non lo è più in Italia

Unknown ha detto...

A me non sembra che Travaglio "stronchi" scie chimiche e signoraggio, semplicemente rifiuta di essere definito come "occultatore" (parola tua) o "servo" (parola sua) per il fatto che non affronta questi temi, cosa che evidentemente già avviene e non da oggi, diversamente da quanto ironicamente suggerisce Paolo.
Anche se dalla scelta dei termini si può intuire il pensiero di Travaglio sugli argomenti, l'intervento è sul ruolo del blog nell'informazione e non sulle scie chimiche o altro

PerpliMax ha detto...

@Marco

Forse ho frainteso il tuo intervento, ma mi sembra chiaro che travaglio non crede minimamente a scie chimiche e signoraggio, infatti nell'intervista la frase successiva a quella riportata da paolo è "Ci sono proprio dei mitomani che si dedicano sempre, notte e giorno, a questi temi e attribuiscono al giornalista un ruolo completamente diverso da quello che dovrebbe avere."
La sua posizione mi sembra chiara e credo coincida con la tua.

Fabio ha detto...

Sì, ma non pubblicizzare troppo queste prese di posizione di Travaglio, gli rechi nocumento. Come pure la sua posizione totalmente a favore di Israele. A lui non piace che si dica, è un uomo riservato... e poi vende meno libri.

Marco ha detto...

@PerpliMax
OOps!!!

Ale152 ha detto...

Scusatemi un attimo.
Forse sono io che non ho capito bene.
Marco Travaglio ha detto:"[...]ci sono i fissati monomaniaci che si fanno l’idea che tu sia un servo della Cia perché non parli delle scie chimiche.".
-ESISTONO PERSONE- che ti considerano servo della Cia, -PERCHÈ NON PARLI- delle scie chimiche.

Quale pezzo di questo periodo implica che Marco Travaglio creda agli sciachimisti? Credo sia semplicemente un esempio per quelle persone "fissati monomaniaci" che magari lo criticano perché non parla di determinati argomenti sul blog.

Io seguo il suo blog da molto tempo, e vi assicuro che è una persona davvero molto competente.
Non credo bastino 3 righe di un'intervista per catalogarlo come "Sciachimista".
E mi sorprende che l'abbia fatto tu, Paolo, che in genere non ti limiti mai ad una semplice "vociaria" per giungere a conclusioni definitive.

E inoltre ricordate che con gli esseri umani, la "proprietà transitiva" non vale. Se Beppe Grillo crede alle palle di ceramica, e Marco Travaglio ha -delle idee- concordanti con Beppe Grillo, non significa che anche Marco Travaglio creda alle palle di ceramica.

PTendas ha detto...

Definizione di "Signoraggio" da Wikipedia:
"Il 'signoraggio' è l'insieme dei redditi derivante dall'emissione di moneta. Gli economisti intendono per signoraggio i redditi che una Banca Centrale ed uno Stato ottengono grazie alla possibilità di creare base monetaria in condizioni di monopolio."

Ora, vediamo un po'... secondo questa gente, chi altri dovrebbe di fatto battere moneta, oltre alle Banche Centrali? Ovviamente i monomaniacali non hanno le minime nozioni di economia, ignorando, come ignorano, che maggiore è la quantità di moneta battuta, maggiore è l'inflazione (si, perchè mi sono sentito dire, o meglio mi sono "letto" dire, da tizi di questa risma, che le Banche Centrali speculano sul debito emettendo titoli di stato anzichè ulteriore moneta per pagare il debito pubblico...).

Per Funkrocker: Grillo è presente nell'elenco dei disinformatori stilato da Straker perchè sul suo Blog i Post riguardo al signoraggio e alle scie chimiche sono sistematicamente cassati.

bnoise ha detto...

Questo è travisare le parole.

Travaglio non ha detto di non credere a signoraggio e scie chimiche, come non ha detto di crederci.

Ha solo detto che ci sono dei fissati, come quello di questo video che lo importuna: http://it.youtube.com/watch?v=w1XLJYy_BhQ

Giuliano ha detto...

Quoto Ale152,

"Quale pezzo di questo periodo implica che Marco Travaglio creda agli sciachimisti?"

Brutta analisi prendere parti brevissime di interviste fuori dal loro contesto e estrapolarvi affermazioni pro o contro qualcuno qualcosa.
E'un gioco mediocre per fare notizia. Potrei riporatare parti di affermazioni di Paolo per ricavare il significato che voglio.

@__skunk ha detto...

Uno dei fissati monomaniaci è Di Pietro...

Ale ha detto...

@ Ale 152
"Quale pezzo di questo periodo implica che Marco Travaglio creda agli sciachimisti?"
"E mi sorprende che l'abbia fatto tu, Paolo, che in genere non ti limiti mai ad una semplice "vociaria" per giungere a conclusioni definitive."

Quale pezzo dell'articolo di Paolo ti fa pensare che lui creda che Marco Travaglio creda agli sciachimisti?
Se leggi il titolo vedrai che è proprio l'opposto ;)

Unknown ha detto...

@ PTendas:
Grazie dell'informazione.

@Giuliano e Ale152:
Trovate una sola frase in cui qualcuno dà dello sciachimista a Travaglio? Bravi, non ce ne sono.

Sembrate un po' fissati monomaniaci di Travaglio.

Unknown ha detto...

A me Travaglio sta anche simpatico ma che lui accusi qualcun'altro di essere un fissato monomaniaco è curioso, visto che non fa altro che parlare di B. in vita sua (spesso aragione, peraltro).
Strano che non abbia inserito anche i complottisti undicisettembrini nella lista, forse aveva paura di inimicarsi troppi sostenitori!!!

Ale152 ha detto...

Il titolo del feed è "Marco Travaglio stronca scie chimiche e signoraggio", il titolo dell'articolo è "Sciachimisti e signoraggisti, aggiungete Marco Travaglio alla lista degli occultatori".
Stroncare: http://old.demauroparavia.it/116096
Occultare: http://old.demauroparavia.it/75288
Occultatore è anche un sinonimo di "Complottista", o almeno in genere così lo si utilizza.
Il titolo del feed e quello dell'articolo costituiscono una sorta di ossimoro (anche se l'ossimoro in genere è tra semplici termini).
Ora potete intrepretare la citazione di Paolo secondo il primo titolo, oppure secondo l'altro titolo.
In definitiva, questo articolo non dice nulla.
Però è in grado di far giungere a conclusioni definitive appoggiandosi su uno dei due titoli.

Che sia un esperimento di ingegneria sociale?

Unknown ha detto...

@ale152
'occulatore' dal punto di vista degli sciachimisti... (è ironico)
nel senso che occulta la verità dal loro punto di vista...
così come sono occultatori della verità (secondo i complottistici) tutti quelli che dicono che il complotto non esiste...
per me era chiaro il senso della frase

brain_use ha detto...

Disegno di legge per la restituzione del signoraggio al popolo firmato dall'italia dei valori.

http://mobile.senato.it/service/PDF/PDFServer/BGT/00313236.pdf

Non ho parole...

Unknown ha detto...

non so che c'entri con le travaglio, ma visto che avete tirato fuori la storia, grillo c'era cascato nella storia del signoraggio, e qualche tempo fa nei suoi spettacoli c'era anche la parte dedicata alla "truffa delle banche"... Qualcuno deve averlo avvertito che si trattava di una fuffa, perché dopo un po' ha smesso. Senza proferir parola sulla sua cantonata, ovviamente, almeno a quanto mi risulta.

Unknown ha detto...

@Paolo Attivissimo:
Anch'io ho capito l'opposto di quello che intendevi.

ho capito il messaggio soltanto rileggendolo una seconda volta :)

hai scritto l'articolo in un modo facilmente fraintendibile.

Yves (NonSoloTrek) ha detto...

Solo per segnalare questa probabile frase buffala di Karl Marz che gira per tutto il web questi ultimi giorni : http://www.milanofinanza.it/talkback/blogMF/dettaglio_blog.asp?id=200901161256389884&chkAgenzie=B_MF

Stepan Mussorgsky ha detto...

Ottimo, Travaglio sarà un efficiente agente NWO ;)

Unknown ha detto...

@Ale152
Credo che Paolo intendesse dire niente di più che adesso Travaglio può venir considerato dagli sciachimisti e dai signoraggisti come viene considerato Paolo dagli sciachimisti e dai complottisti varii.

Oppure è un esperimento della cia :)

Federica ha detto...

Guardate che Travaglio non è un Grillino, anzi, direi che coi Grillini c'entra poco e niente.
Travaglio si occupa di politica, Grillo vorrebbe fare altrettanto.

Travaglio una volta alla settimana rilascia un video che viene pubblicato anche sul blog di Grillo, ma penso che sia essenzialmente una questione pubblicitaria.

Sarebbe come dire che i produttori dei deodoranti Air Wick (per dirne una) sono berlusconiani perché fanno pubblicità su Mediaset...

E comunque Travaglio ha ben altro stile rispetto a Grillo: riporta fatti, non si lascia andare a complottismi, non si attacca a qualsiasi cavolata pur di scrivere un post al giorno.
Che è ben altro atteggiamento rispetto a quello di Grillo, che ormai attacca tutti e tutto e si occupa di tutti e tutto.

Travaglio si prende anche le responsabilità penali di quello che fa e che dice nei suoi libri.
Grillo bercia da un blog e si auto-immola a vittima dei più tremendi complotti internazionali se solo non gli concedono un palasport.

Non confondiamoli...

Federica ha detto...

Aggiungo che Travaglio, secondo me, non è monomaniaco perché parla sempre di Egli, ma è coerente a se stesso.
Meglio Grillo che affronta decine di argomenti solo per riempire il blog?
Travaglio ha scelto di occuparsi della politica italiana e lo fa, come Paolo ha deciso di occuparsi di bufale.

Poi francamente a me se Travaglio è pro o contro Israele non me ne può fregar di meno.
Non pendo dalle sue labbra, ho un cervello mio. Lo apprezzo per le informazioni che mi fornisce e su cui posso riflettere per farmi una mia idea, ma non necessariamente le sue posizioni devono coincidere con le mie.

Se i grillini facessero altrettanto con Grillo, quest'ultimo tornerebbe a fare il comico e non il messiah.

Comunque sì, "l'articolo" mi pare chiaro: siccome a Travaglio di sciechimiche e signoraggio non gliene frega di meno, anzi non se ne occuperà e ride anche di chi continua a insistere sull'argomento, deve essere inserito anch'egli nella lista nera dei cosiddetti "complottisti".

Oltretutto è da idioti chiedere a travaglio che si occupi di certi argomenti, perché esulano dal tema del blog su cui scrive.
Sarebbe come chiedere a Paolo di pubblicare ricette di cucina: che c'entra col Disinformatico?

eSSSSe ha detto...

tranquilli sciacomici, avete ancora Piero Pelu dalla vostra...

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Anonimo ha detto...

hahahah
la lista
che pagliacciata

louiuiguig ha detto...

Paolo segnalazione inutile: se ti fai un guro su youtube, ti accorgi che Marco Travaglio è da una vita nella lista nera degli occultatrori della "Verità".

i fatti esistono, è la VERITA' con tutte le maiuscole che non esiste.
Come non esiste al mondo un essere umano che possa dirle tutte giuste, soprattutto perchè giuste secondo chi?

Ognuno in buona fede può cercare di raccogliere più fatti che gli è possibile e raccontarli senza artefarli, se poi è un giornalista DEVE.

Stepan Mussorgsky ha detto...

"tranquilli sciacomici, avete ancora Piero Pelu dalla vostra..."

I lunacomplottisti invece hanno dalla loro Ligabue.

Tutti scienziati di prim'ordine insomma! :D

Alfred Borden ha detto...

Mi meraviglio che alcuni si stupiscano della posizione di Travaglio che può sembrare (o essere) non in linea con quella di Di Pietro o di Grillo su certi argomenti. Si può appoggiare con tralliquità e totalmente una persona su certi temi e esserne allo stesso tempo in completo disaccordo su questioni diverse, senza essere per questo tacciati di incoerenza.

Soltanto in un rapporto tra servo e padrone può esserci totale corrispondenza di amorosi sensi, cosa che avviene quotidianamente nel Parlamento italiano.

Lupacchiotto ha detto...

>Federica ha detto...

>Sarebbe come chiedere a Paolo di pubblicare ricette di cucina: che c'entra col Disinformatico?

C'entra c'entra.
Chi altri se non il sommo adepto potrebbe darci le ricette dell'Unicorno Petomane Ecumenico

:D

Stepan Mussorgsky ha detto...

O la debunkertorte, invece di "Sacher" c'è scritto "Fatti, non pugnette!" :D

Unknown ha detto...

?!? Perchè c'è il mio nome sulla lista degli occultatori???

Stepan Mussorgsky ha detto...

Tu ancora non lo sai Danilo, ma anche tu un giorno disinformerai! :D

Pablo ha detto...

Beh, scusate mi sembra ovvio che Travaglio non si occupi di scie chimiche e signoraggio.

Chi lo conosce sa benissimo che lui e' un giornalista "vero" e nei suoi articoli/libri/post/interviste parla solo di FATTI.

E i fatti di cui parla sono spesso macigni, non certo le baggianate di cui sopra, per questo e' un personaggio scomodo.

Molti dovrebbero prendere esempio da lui (e mi ci metto dentro anche io).

Saluti

Stepan Mussorgsky ha detto...

Ah no, hai già disinformato , birbantello! ;)

Stepan Mussorgsky ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Elena ha detto...

Bellissima la lista degli occultatori: credo che sia l'unica dove Milena Gabanelli e Paolo del Debbio sono elencati dalla stessa parte. Onore a Luigi Garlaschelli, che è citato ben due volte!!! Mi spiace solo di non esserci anch'io...

Stepan Mussorgsky ha detto...

"Mi spiace solo di non esserci anch'io.."

Oh ma è facilissimo comparirvi:

1)apri un blog, tienilo aperto per qualche giorno

2)scrivi un thread intitolato "LE SCIE CHIMICHE: UNA BOIATA PAZZESCA"

Et voilà! ^_^

Lupacchiotto ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Stepan Mussorgsky ha detto...

No, perchè quelli ormai sono completamente "sfatti" :D

Lupacchiotto ha detto...

Scusate, mi è fenuto un dubbio.

Ma se Travaglio si occupa solo dei "fatti", non dovrebbe anche occuparsi degli scicomici e simili?

:D

Più "fatti" di così...

(troppe strisce pardon scie chimiche?)

Giornalettismo ha detto...

Travaglio è già stato aggiunto nella divertete lista degli "occultatori".

Scorrendola, mi sono accorto che anche il sito a cui lavoro (giornalettismo.com) è inserito tra le pecore nere. Precisamente, per colpa di un nostro presunto collaboratore, tale Roberto de Ioris.

Sfortunatamente, né io né altri in giornalettismo sappiamo chi sia, tantomeno questo De Ioris risulta tra gli utenti o i collaboratori del sito.

La domanda sorge spontanea: le scie chimiche potrebbero essere nient'altro che il residuo della combustione delle sostanze che i seguaci di tankerenemy probabilmente fumano in gran quantità?

justfrank
www.giornalettismo.com

p.S: vorrei finirci io in quella lista, sarebbe un onore :D

Stepan Mussorgsky ha detto...

Un noto disinformatore ha compendiato qui lo stato delle cose.

Travaglio non può occuparsi di questa gente, ha cose ben più importanti da fare ;)

Anonimo ha detto...

Una citazione di Travaglio su questo blog avrei preferito non trovarla mai. Primo perchè le sue belle fissazioni le ha anche lui, secondo perchè non sopporto la politica che si insinua nell'arte* (tipo cantautori che scrivono canzoni politiche) e terzo perchè se lo citi è probabile e possibile che tu condivida il Travaglio-pensiero.

* il tuo blog x me è arte e svago

Unknown ha detto...

hahaha qualcuno ha contato quante volte c'è Paolo nella lista? Io ne ho trovati almeno 3!

Lupacchiotto ha detto...

> ARTAREA Design Group ha detto...

Beh in questo blog sono citati tanti personaggi, Paolo ha anche citato un tizio con i baffetti...

:D (sfuggo alla legge di ... insomma)

E poi, nel suo blog oltretutto, non pensi che possa scrivere di chi gli pare e piace?
E se gli piacesse Travaglio, a te che problemi da?

Unknown ha detto...

@Danilo Salvadori
avrai scritto qualcosa che a loro stava scomodo

@Paolo Attivissimo
non capisco perchè quando ti citano scrivono spesso "Paolo Attivissimo ex Dj" come se questo potesse arrecarti danno o farti perdere credibilità

Cmq molto simpatica la lista :)
Penso che aprirò anch'io un blog per esprimere una mia opinione sulle scie chimiche (così forse la lista s'allunga ancora un po..)

4v4l0n42 ha detto...

Ci finito sono anch'io in quella lista poco tempo fa.

D'altronde si sa, di professione faccio l'occultatore. :P

Mazzolator ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Unknown ha detto...

usa-free: effettivamente ho scritto un post sarcastico su schie chimiche ed uno sul complotto dell'11 Settembre, ma mi stupisce che mi considerino un occultatore degno di essere elencato a fianco a Paolo solo per questo! Sono proprio alla frutta se si mettono a "marchiare" anche quelli che li prendono solo in giro! :-D

Mazzolator ha detto...

Paolo, ce l'hai fatta, grazie al tuo post ora Travaglio e' in lista.
Senti, se faccio un blog per dimostrare che le scie chimiche sono causate dalle scorreggie di Marietto Chiesa, mi linki cosi' ci entro anch'io?

Andrea Sacchini ha detto...

A parte la questione Travaglio sciachimista sì/Travaglio schiachimista no, che a me siceramente è sembrata chiara fin da subito anche senza la precisazione di Paolo, vorrei far notare la sensatezza delle cose dette dal giornalista sulla questione Villari e vigilanza rai.

Unknown ha detto...

leggendo i commenti di questo post: http://www.tankerenemy.com/2009/01/i-due-libri-contraffatti-da.html

mi rendo conto che stanno su un livello di paranoia altissimo.

E non sto scrivendo con l'intento di offendere.

brain_use ha detto...

@Danilo:
A loro interessa solo aggiungere nomi.
E' il loro hobby, cercare di identificare i "disinformatori" che non credono al messia della sacra setta delle scie comiche.

E se non riescono ad identificare il nome giusto fa niente: a loro interessa UN nome qualsiasi...
Non per niente, Axlman, ad esempio, non ci compare: semplicemente non sono riusciti ad "affibbiargli" un nome!

brain_use ha detto...

stanno su un livello di paranoia altissimo.

E crescente!
Come la quota delle scie...

Gian_Ibanez ha detto...

guardate questo, spiega chiaramente cosa ne pensa dei vari complotti.
http://it.youtube.com/watch?v=Lcc1gmrXD94

da notare i commenti in contrasto con le stelline.. che strano eh?

Zifnab ha detto...

"Travaglio ha scelto di occuparsi della politica italiana"
Travaglio ha scelto di occuparsi di argomenti nei quali non è competente.
personalmente non lo stimo affatto, per il semplice fatto che l'ho beccato una volta a sparare cavolate economiche e vi giuro che non mi è andata affatto giù: voleva semplicemente, da ciò che ho immaginato, vendere il suo DVD con gli episodi di passaparola, non curandosi bene di ciò che diceva, anzi, non curandosene affatto.
sulla corruzione e mafia non saprei, personalmente non è un argomento su cui vado tendenzialmente ad informarmi perchè non è di mio interesse, ma almeno sull'economia che stia zitto e muto e lasci parlare chi ne può sapere di più

Federica ha detto...

ARTAREA Design Group,

Per cui se io riporto una citazione del Papa sono necessariamente Cristiano Cattolica?
Ma anche no...

Travaglio può piacere o non piacere (a me personalmente piace) ma il dato è uno: è un giornalista che si occupa di politica interna con annessi e connessi.
Quello è il suo ambito di ricerca e di quello scrive.

Sinceramente io stimo di più un "monotematico" che però fa le sue belle indagini sugli argomenti che gli interessano (che poi possa prendere delle cantonate è un altro discorso) a chi parla di 12'000 cose senza conoscerne mezza.
Esempio: Grillo che tira fuori la biowashball senza avervi indagato su un attimo e al grido "a me funziona", solo per fare l'alternativo e per accontentare certi che scrivono sul suo blog con queste soluzioni rapide a problemi concreti.

Il secondo (quello di Grillo) lo trovo un atteggiamento controproducente, perché occupandosi di tutto alla fin fine non si occupa di un bel niente.

Ripeto, Travaglio può piacere o no, ma ha scelto un ambito di investigazione e lo porta avanti. Per cui anche se credesse alle scie chimiche (e dalla citazione non mi pare proprio!) difficilmente ne parlerebbe, perché esulano dall'ambito di indagine che ha preposto per il suo blog.

Nel mio LJ di recensioni io, nel mio piccolo, non mi metto a parlare di cosa ho cucinato ieri...
Quello posso farlo, sì, ma altrove.

Stefano Salvato ha detto...

Premesso che Travaglio ha citato le scie chimiche e il signoraggio solo per esemplificare la categoria dei mitomani che frequentano i blog e distribuiscono facili etichette ai giornalisti, dunque senza entrare nel merito, non metterei però questi due temi sullo stesso piano. Le prime infatti cozzano contro il più elementare buon senso, il secondo invece richiede qualche considerazione in più prima di essere liquidato come una bufala.

Dico questo perchè ho letto di recente "Euroschiavi", di Marco della Luna e Antonio Miclavez, che tratta diffusamente la questione del signoraggio. Francamente il libro mi è sembrato molto ben documentato e non mi ha dato l'impressione di essere scritto da incompetenti o "complottisti". Al riguardo, mi piacerebbe sapere se qualcun altro l'ha letto e cosa ne pensa.

Ad ogni modo, se la tesi degli autori è vera, la BCE (organo appartenente per lo più a gruppi PRIVATI e non soggetto ad alcun tipo di controllo democratico da parte degli Stati Sovrani) emetterebbe al solo costo tipografico quantità enormi di denaro (la carta moneta) e lo cederebbe agli stati membri in cambio di titoli di stato, al VALORE NOMINALE, lucrandoci oltretutto gli interessi. Questo meccanismo sarebbe la principale causa del debito pubblico. Il libro rivela anche altri "trucchi" contabili, sui quali non mi dilungo, che consentirebbero al sistema bancario di arricchirsi indebitamente a spese della collettività.

Ho usato volutamente il condizionale perchè non posso essere certo della veridicità di questa tesi, nè ora ho il tempo di approfondire l'argomento o di verificare le fonti.

Però potresti farlo tu, Paolo, così aiuteresti me (e probabilmente molti altri) a capire se anche il signoraggio è una colossale bufala, come le scie chimiche, o se forse è il caso di parlarne. Una cosa è certa: il rigore scientifico e la grande onestà intellettuale - a mio avviso esemplari - con cui hai sempre affrontato i temi di cui ti sei occupato fino ad oggi sarebbero indubbiamente una garanzia di serietà per tutti gli utenti del blog e non solo.

Con stima,

S.

peter stevens ha detto...

Nessuna sorpresa: ho seguito Travaglio dal vivo più di una volta, molto spesso qualcuno del pubblico gli pone domande a sfondo più o meno complottista (una volta anche il moderatore).

Lui però è sempre stato molto attento a non assecondarli, e a ribadire che non è un tuttologo, e parla solo degli argomenti che conosce, il che IMHO va a suo merito.

brain_use ha detto...

Il tempo è poco ma un paio di link non si engano a nessuno...
Per approfondire il concetto di Signoraggio consiglio:
questobel sunto di Fotogian e questalunga chiacchierata sul forum di Crono911.
Oltre, naturalmente, al questo articolo su Perle Complottiste!

brain_use ha detto...

ehmmm... scusate gli errori da digitazione veloce!

Rado il Figo ha detto...

Stefano:

in due parole, l'errore base sottostante il signoraggio è che per calcolare l'utile si fa o entrate-uscite o ricavi-costi (sto semplificando), non di certo entrate-costi com'è il dire che la BCE acquisisce soldi col solo costo della stampa. Il guadagno non sono anche ma solo gli interessi.

SBBoston ha detto...

Mo ve'? Ma che bella lista! Chiunque non è d'accordo è un occultatore, parrebbe. E a forza di aggiungerci nomi levandoli dal gruppo di quelli che "si battono per la verità", finirà come Highlander: "ne resterà soltanto uno".

Zifnab ha detto...

semplicemente per il fatto che i complottisti non sanno la differenza tra un titolo di Stato e un costo.
mi verrebbe molta voglia di chiedergli dove vanno scritti i titoli e le partecipazioni e dove invece vanno scritti gli interessi attivi.
spero in un: non lo so perchè non me ne intendo perchè se mi dicono che se ne intendono veramente c'è da piangere

T. Fulvio ha detto...

Per quel che vale, al sottoscritto è bastato aprire un blog e commentare un paio di articoli di straker per guadagnarmi, dopo soli 10 giorni, l'inserimento nella lista degli occultatori pagati (magari) da un qualche ente intenzionato a conquistare il mondo.

Arthur ha detto...

Mi permetto di dissentire.

Stefano Salvato ha detto...

brain_use,

Grazie per i link.

Forse Paolo può risparmiarsi la fatica di occuparsi della faccenda :-)

S.

Zifnab ha detto...

certo che può risparmiarsi la cosa.
basta invalidare la premessa:
i signoraggisti dicono che le banche hanno degli introiti colossali dal signoraggio, perchè pensano che quando la banca acquista titoli di stato per emettere moneta, le banche stesse abbiano un utile di "valore titolo - costo produzione moneta"
ma non sanno che i titoli non formano reddito, ma fanno parte del patrimonio e si scrivono nello Stato Patrimoniale, dunque il loro principio di partenza è falso.

louiuiguig ha detto...

@Articolo mi dice esattamente quando e dove Travaglio avrebbe parlato di economia?
Ho tutti i filmati di tutte le presentazioni pubbliche de DVD di passaparola e non mi risulta nulla di quello che dici.
Magari mi è sfuggito qualcosa...
Travaglio è un giornalista di cronaca giudiziaria, siccome in Italia il fenomeno giudiziario più grosso ed evidente sono i reati della classe dirigente e le manovre dell politica, affinchè detta classe dirigente non venga mai processata per i suoi reati, il suo lavoro sconfina nell'analisi delle leggi, ma sempre leggi in materia di giustizia.
Questo non lo so per scenza infusa, ma per esame di decine di video, libri e articoli per vari giornali.
Quando si accusa qualcuno di mentire, magare dare due dati che permettano una verifica.

Infinity ha detto...

Paolo, ti hanno preso in parola! :-)
Se controlli adesso il lunghissimo elenco di "occultatori", proprio in fondo alla lista, ora c'e' anche il nome di Travaglio.
Andando avanti di questo passo, faranno prima a fare un elenco per esclusione: potrebbero scrivere I LORO nomi, e poi dire "Tutti gli altri, in quanto non aderenti alle nostre idee, sono occultatori". :-D

Unknown ha detto...

Aggiornamento.

Forse quando ne stavate parlando qui sopra non c'era ancora, ma ora Travaglio è presente nella lista nera (al momento è il terzo nome partendo dal fondo).

Però manco io... :(
E dire che il mio impegno ce l'ho messo... :(

Unknown ha detto...

... e mentre io scrivevo Infinity aveva già dato l'aggiornamento... ;)

louiuiguig ha detto...

ma "paolo barnard", come argomento, non come persona, è già entrato nella classifica dei complotti di moda?
Poi sta storia di Travaglio è Israele... mamma che noia! tutti quelli che lo leggono e che usano il cevervello, seppure non se ne parla, capiscono quali possano essere le sue idee.
Non è che non dice cos pensa di questo o di quello perchè "oh mio dio che vergogna", ma solo perchè di sapere le sue opinioni non frega niente a nessuno.
I giornalisti non devono raccontare le loro opinioni, ma i fatti, perchè le loro opinioni non interessano a nessuno.

IlTremendo ha detto...

travaglio in merito ha la stessa competenza di Giulietto Chiesa: qua si va sulle opinioni personali.
Mi spiego meglio: non è che se travaglio la pensa così allora è nel giusto.
Coloro che vanno ascoltati sono chimici, ingengeri, climatologi, etc., insomma esperti nel settore. Ma comunque dopo un'analisi di chi sta loro dietro.
Un esempio chiarificatore: un medico disse che Berlusconi sarebbe campato fino a 120 anni grazie al suo fisico portentoso. Lo dice un medico, quindi un esperto, saremmo portati a pensare che sia tutto vero. Qui sta l'errore: il medico è il suo personale, nonché Scapagnini, ex sindaco di Catania eletto nelle liste di Forza Italia. Quindi il beneficiario della sua analisi è anche un suo principale. Ovvero? Prima di fidarsi di teorie e spiegazioni, bisogna guardare quali interessi, organizzazioni, personaggi ci sono dietro a chi fa l'affermazione.
La competenza non è l'unico metodo di analisi da effettuare.

gabibbo ha detto...

è una legge della statistica: ogni 99 boiate, anche Travaglio riesce a dire una cosa intelligente, tutto qui.

Pablo ha detto...

beh complimenti e ringraziamenti al gabibbo!

Meno male che c'e' lui a illuminarci con la sua saggezza e intelligenza...

Ovviamente sono ironico, del resto un post cosi' banale come il suo non ha alcun bisogno di commenti.

Andrea Sacchini ha detto...

Mi sono accorto di essere stato inserito nella lista nera anch'io.

Della qual cosa, ovviamente, vado più che orgoglioso. :-)

Unknown ha detto...

Rado il Figo ha perfettamente ragione sul signoraggio, Stefano. Tutti i libri che sostengono altrimenti dicono bugie: al mio paese hanno associato queste amenità ad un gruppo di acquisto solidale. Ci ho messo mesi a convincerli del contrario, ora del signoraggio non ne parla più nessuno, per fortuna. Il colpo di grazia per loro è stato quando si sono accorti che Marcello Pamio, titolare di disinformazione.it e fra i principali sostenitori del complotto del signoraggio, è uno degli esponenti più carismatici di Forza Nuova a Treviso. Chi ha orecchie per intendere...

Scie chimiche e signoraggio sono proprio sullo stesso piano, mi spiace. Soprattutto qaundo i signoraggisti sostengo che le zecche sono gestite e dirette dai privati. É una falsità, sono semmai istituti di credito PUBBLICO a partecipazione privata, al massimo. Ben diverso. Inoltre hanno calcolato che se ci tornassero quanto diamo alla BCE ogni anno per il signoraggio, si parlerebbe di circa 90 euro a contribuente all'anno. Una bella cifra se moltiplicata per milioni di persone, ma non sufficiente a governare il mondo, nè a cambiarti la vita se dall'anno prossimo te li tornassro. A sto punto perché non fare la battaglia contro il bonifico? O contro gli interessi passivi all'interno della soglia di fido? Forse ci guadagneresti di più che ad abolire il signoraggio.

Scusate l'OT, ma se sento la parola "signoraggio" mi viene l'orticaria.

Arthur ha detto...

Mi tocca. Eruditevi:

Travaglio parla di signoaggio

e leggete i commenti.

Emigliano ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Arthur ha detto...

Per chi avesse anche la pazienza:

considerazioni sul mondo in funzione della moneta

Arthur ha detto...

Ed infine non poteva mancare

Complotti e sotterfugi da una mia analisi

Stepan Mussorgsky ha detto...

Arthur, "pollice alto" a Paolo Franceschetti, uno che vede complotti dappertutto, perfino dietro alla morte di Fabrizio De Andrè? O_o

Mi permetto di dissentire ;)

Arthur ha detto...

Usa free

Anche io gliel'ho scritto che mi pare un pò azzardato e che molta gente che commenta sta cominciando a pensare che qualsiasi cosa losca sia attibuibie alla massoneria, ciò non toglie che il suo resoconto generale che ha postato una settimana fa fosse apprezzabile.
Anche io sono convinto che ci siano le collusioni di poteri che ha più volte accennato, anche tra la mafia e la mnassoneria ad esempio.

Zifnab ha detto...

Arthur:

per curiosità, dove vanno scritti i titoli e le partecipazioni? gli interessi attivi e passivi?
che cos'è il reddito?
e il patrimonio netto?
cos'è lo stato patrimoniale?
come si forma il reddito?

non ho proseguito perchè come temevo, presentavi tratti di complottismo e sinceramente di tempo da perdere ne ho poco, molto poco.

Zifnab ha detto...

per quanto riguarda travaglio, mi ricordo stava parlando di ici e di detassazione straordinari.

Sissy - la vispa pryntyl ha detto...

haaha questa lista non l'avevo mai vista! vi prego voglio esserci anche io! cosa devo fare?!?!

Mattia Poletti (Rebel Ekonomist) ha detto...

non so se sia già stato scritto nei commenti, massimo è una ripetizione.
Grillo è contro gli sciamisti, e c'era un video su youtube dal titolo "Grillo disinforma sulle scie chimiche" in cui Beppe criticava gli sciamisti..purtroppo ora non penso sia ancora presente

Arthur ha detto...

Articolo

Non c'ho voglia di riprendere le nozioni di partita doppia, sono comunque anche ragioniere, oltre ad aver disquisito su queste cose per anni.

Non ti sto dicendo che tutto quello che c'è scritto in rete sul signoraggio è vero, anche perchè come ho scritto non ho la possibilità di verificre le iformazioni riguardo ai conti della banca d'ITalia alle Cayman, ad Euroclear e Clearstream eccetera, ti sto dicendo che se gli stati non valgono una sega è perchè hanno rinunciato alla sovranità monetaria a favore del sistema bancario e se questo è voluto è per creare un mondo globalizzato.

Poi tu il tempo l'hai già perso, perchè i commenti li hai già lasciati. Questo link è per chi non conosceva.

A bientot

gg ha detto...

Volevo far notare a tutti che io,gg,alias riosaeba a.k.a. Pier Luigi sono stato scambiato più e più volte con un geologo dal nome omonimo.Quest'ultimo deve aver contattato Rosario e, non so cosa gli abbia detto, ma sono spariti tutti i riferimenti a questo cognome.
Rosario in questi giorni ci riprova abbinando foto e cognomi che non mi appartengono.
Purtroppo non verrà mai preso sul serio,quindi non è denunciabile, sarebbe un pò come picchiare uno che defeca sopra un pitale,della serie"ti piace vincere facile?".

happy h ha detto...

Paolo, vergogna, non sta bene pescare i pesci nel barile così...

louiuiguig ha detto...

quando? dove? e cosa diceva di così assurdo su questi due twmi?

louiuiguig ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
louiuiguig ha detto...

@artur magari sarà un mio limite pensare che si parla solo di quello che si conosce, ma la tua come la mia è solo un'opinone e non certo una verità indiscutibile. del resto non esistono abbastanza persone popolari da criticare per quello che dicono da doverne cercare una da criticarne una per le cose che non dice?

Anonimo ha detto...

Ehi!!! Io non ci sono!!!
Questo vuol dire
o che faccio parte degli scie(mi)-chisti
oppure che la copertura del NSA funziona molto meglio di quella della CIA :D

DarioBonacina.net ha detto...

Qualcuno mi ha segnalato il tuo post, sbagliando ad interpretarne il titolo (che ad una prima lettura in effetti si potrebbe prestare all'equivoco: invece di sembrare un "invito" rivolto a sciachimisti e signoraggisti, può essere letto come invito rivolto ai lettori riguardo all'argomento "sciachimisti e signoraggisti").
Un titolo alternativo potrebbe essere "Sciachimisti e signoraggisti aggiungano Travaglio alla lista degli occultatori"

SirEdward ha detto...

Ma dài... era un po' che non capitavo sulla lista nera... Sta diventando sempre più assurda...

Sto ancora ridendo...

Zifnab ha detto...

quando? dove? e cosa diceva di così assurdo su questi due temi?
in una puntata di passaparola credo, una delle prime che ha fatto se non sbaglio.
sull'Ici diceva che era già stato abolito dal governo precedente (il governo 2006) quando in realtà era stato previsto, ma la cosa non era entrata in funzione, senza contare che era solo per l'1,66 per mille, non totalmente quindi. e secondariamente diceva che si aboliva l'ici ai "ricchi" quando sappiamo che la categoria era relativa solo alla prima casa ed erano escluse: ville, edifici storici ecc.
sull'alleviare la tassazione degli straordinari e premi produttivi diceva che avrebbero aumentato il precariato per non so quali motivi; cosa che non era vera perchè per l'azienda i costi rimanevano invariati, dato che semplicemente con la tassazione inferiore del 10% pagava di più i lavoratori del 10% mentre pagava di meno lo stato del 10%.
inoltre diceva che le donne fanno pochissimi straordinari il che è falso, basta controllare un articolo sul sole24ore (ora non ricordo, ma se interessa lo ricerco che ce l'ho nel mio archivio personale casalingo :) )
questo a memoria era ciò che aveva detto.

Lupacchiotto ha detto...

senza prendere le parti:

ici prima casa: rispetto a l'anno scorso ho pagato 15€ di meno.
Non mi cambia la vita.

Straordinari detassati: l'azienda avrà mooolto più piacere a far fare straordinari rispetto ad assumere più personale.
In pratica ci sarà meno occupazione e più lavoro per chi ce l'ha già.
Non mi sembra una grande idea.

Zifnab ha detto...

ici prima casa: rispetto a l'anno scorso ho pagato 15€ di meno.
Non mi cambia la vita.

rispetto all'anno scorso in famiglia non l'abbiamo pagata.

Straordinari detassati: l'azienda avrà mooolto più piacere a far fare straordinari rispetto ad assumere più personale.
ma questo è indipendente dal fatto della detassazione o no.
secondo il tuo discorso far fare straordinari ad un impiegato è sempre meglio che assumerne uno ex novo che ha ulteriori costi fissi.
quindi la detassazione non c'entra nulla, perchè se un'azienda voleva spremere i propri lavoratori lo faceva anche prima, non vedo cosa c'entri con gli straordinari detassati.
oltretutto molto dipende dal settore, perchè in certi settori il sistema degli straordinari non si usa, ma si usa quello dello sgravio di ore: se fai 2 ore in più il lunedì ne fai 2 di meno il martedì.

Zifnab ha detto...

tra l'altro, il signoraggio è ben spiegato su qualsiasi libro di macroeconomia.
per esempio, uno dei più famosi: Macroeconomia, Oliver Blanchard.
e di certo non è stato minacciato di morte.

Lupacchiotto ha detto...

>rispetto all'anno scorso in >famiglia non l'abbiamo pagata.

si ma quanto pagavate?
io l'anno scorso pagavo solo 15€, quindi il risparmio per me è stato solo di 15€ (rispetto all'annuncio faraonico)

>ma questo è indipendente dal >fatto della detassazione o no.

Assolutamente no. Prima non era conveniente per me lavoratore fare straordinari (erano molto tassati), ora invece diventa conveniente.

>quindi la detassazione non >c'entra nulla, perchè se >un'azienda voleva spremere i >propri lavoratori lo faceva anche >prima,

Ma ora i lavoratori hanno la carotina della detassazione degli straordinari....

>non vedo cosa c'entri con gli >straordinari detassati.

vedi sopra.
i lavoratori saranno più "morbidi" nell'accettarli.

Arthur ha detto...

Lougigi o come ti chiami

"artur magari sarà un mio limite pensare che si parla solo di quello che si conosce, ma la tua come la mia è solo un'opinone e non certo una verità indiscutibile. del resto non esistono abbastanza persone popolari da criticare per quello che dicono da doverne cercare una da criticarne una per le cose che non dice?"

Puro relativismo. Quello che ho scritto è un dato di fatto. La sovranità monetaria non è degli stati perchè ci si sta preprando per un governo planetario di libero scambio, la BCE, l'accordo di Lisbona, Il WTO, sono tutti passi verso un governo planetario, chiamarlo complotto è errato, perchè è sotto gli occhi di tutti.

Pablo ha detto...

Articolo,

tu hai espresso una forte critica a travaglio dicendo che lo hai beccato a "sparare cavolate economiche", una materia su cui lui non avrebbe competenza mentre tu presumi di averla.

Poi pero' quando ti si chiede di circostanziare le tue accuse, te ne esci con un generico "mi ricordo che stava parlando di ICI e detassazione straordinari" senza pero' chiarire in che termini si sia espresso.

Mi sembra un modo di discutere poco serio...

Zifnab ha detto...

"Assolutamente no. Prima non era conveniente per me lavoratore fare straordinari (erano molto tassati), ora invece diventa conveniente."

appunto, per te lavoratore sono convenienti.
per l'azienda i costi sono uguali e certamente se vuole spremerti lo faceva già prima, non certo ha atteso la detassazione, tanto per lei pagare te o lo stato, se paga la stessa cosa, cosa cambia?

"Ma ora i lavoratori hanno la carotina della detassazione degli straordinari...."

chi non vuole non li fa.
e ripeto che se l'azienda voleva costringerti ti costringeva anche prima, senza la detassazione e se avevi la forza di resistere prima lo puoi fare anche adesso.

Arthur: scusa, ma la sovranità monetaria agli stati è un bel conflitto di interessi: cioè lo stato emette moneta (debito per lo stato) e si auto acquista titoli (credito per lo stato)?

Zifnab ha detto...

senza pero' chiarire in che termini si sia espresso.
hai ragionissima, ma personalmente non ricordo assolutamente che puntata di passaparola fosse, ripeto che era una delle prime.

Lupacchiotto ha detto...

>chi non vuole non li fa.
e ripeto che se l'azienda voleva costringerti ti costringeva anche prima, senza la detassazione e se avevi la forza di resistere prima lo puoi fare anche adesso.

Non scherzare, prego.
Prima almeno potevi obbiettare che non era conveniente. Ora non puoi.
In un mondo ideale sono d'accordo con te.
Ma vedendo la realtà lavorativa odierna, a mio parere è una gran fregatura.

Tra parentesi, quanto hai risparmiato con la soppressione dell'ici? Non hai risposto prima.

Zifnab ha detto...

posso darti le citazioni precise se preferisci, Paolo.

"E vediamo subito qualche esempio di questo riconquistato senso della realtà. Per esempio l'abolizione dell'ICI. Che peraltro, per le case più modeste, era stata già abolita prima"

"Bene, adesso l'hanno abolita anche per i ricchi e dicono di voler fare il federalismo fiscale"

"Inoltre non saranno coinvolte praticamente le donne, perché le donne di rado fanno straordinari"

"sarà un effetto che bloccherà ancora di più le assunzioni e farà ancora di più ricorso al precariato e agli straordinari di quelli che sono già assunti..."

Zifnab ha detto...

Prima almeno potevi obbiettare che non era conveniente.
seguendo il tuo ragionamento di: azienda bastarda che ama sfruttare i dipendenti, sai cosa gliene frega se il lavoratore ha un modo di obiettare o no?!
quello che idealizza non sono io, ma tu al contrario.

Tra parentesi, quanto hai risparmiato con la soppressione dell'ici? Non hai risposto prima.
e non rispondo nemmeno ora, perchè non è mio interesse entrare nel merito dell'efficacia di questi provvedimenti, come è tuo merito farlo.
a me interessa ciò che è stato detto e basta, le opinioni sul: ho risparmiato tanto, poco o è una cosa buona o no non è una cosa che ho sollevato io.

Lupacchiotto ha detto...

>Per esempio l'abolizione dell'ICI. Che peraltro, per le case più modeste, era stata già abolita prima"

In effetti la mia è normalissima e pagavo già poco.

>"Bene, adesso l'hanno abolita anche per i ricchi e dicono di voler fare il federalismo fiscale"

Considerando quanto sono aggiornati i catasti, abbiamo visto quante case da ricchi (penso a Roma ma non solo) sono accatastate a popolari. Oltretutto era una delle poche tasse a livello locale, quindi direttamente nelle casse comunali.

>"Inoltre non saranno coinvolte praticamente le donne, perché le donne di rado fanno straordinari"

Vero. Anzi tante vorrebbero il parttime per seguire la famiglia.

>"sarà un effetto che bloccherà ancora di più le assunzioni e farà ancora di più ricorso al precariato e agli straordinari di quelli che sono già assunti..."

pienamente d'accordo.
Lo vedo sulla pelle dei miei amici o di mia moglie (sulla mia non ancora per fortuna)

Zifnab ha detto...

Vero. Anzi tante vorrebbero il parttime per seguire la famiglia.
tecnicamente è falso.
cioè il tuo vero è falso, l'affermazione delle donne sul part time è vera, molte più donne di uomini fanno il part time.
per maggiori info ti rimando al sole 24 ore del 20-05-08 (titolo: "doppio tetto per gli straordinari").
i dati sono dati Isfol.

"pienamente d'accordo.
Lo vedo sulla pelle dei miei amici o di mia moglie "

lungi da me il disquisire su ciò e mi dispiace per i tuoi amici o per tua moglie, ma ci possono essere altri miliardi di motivi per i quali c'è precariato e ripeto che la detassazione degli straordinari non è uno di questi.

louiuiguig ha detto...

@Articolo
Tutte le puntate di Passaparola sono reperibilisu youtube e quindi puoi veirificare cosa nella prima o nella seconda o nella terza e così via Travaglio abbia detto o non detto e la relativa veridicità delle tue affermazionni.
I purtroppo potrò farlo solo dopo il weekend, ma vertamente lo farò.
Tuttavia ci tengo adire che non spetterebbe a me fare questa verifica, ma avresti dovuto farla tu a monte del tuo primo post.

@Artur ma ho scrito da qualche parte "spovranità monetaria" ? La cosa che si discuteva non era la validità o meno della questione come posta da te, ma se ha un senso o meno prendersela con un giornalista di cronaca giudiziaria, perchè nell'ambito della sua attività professionale non ne parla.
Secondo me non ha nesun senso e secondo te si, ma, anche se a te ammettere questo non piace per niente, devi rassegnarti all'idea che non c'è modo di stabilire chi tra me e te abbia ragione, perchè stiamo discutendo di opinioni e non di fatti.
Tu ti tieni la tu, io mi tengo la mia e ognuno sceglie quella che gli sembra più giusta o ne formula ancora di diverse.

Zifnab ha detto...

I purtroppo potrò farlo solo dopo il weekend, ma vertamente lo farò.
Tuttavia ci tengo adire che non spetterebbe a me fare questa verifica, ma avresti dovuto farla tu a monte del tuo primo post.

se attendi anche tu circa una settimana lo farò io. credo che abbiamo gli stessi problemi di tempo.
mi è più facile infatti riportare le mie argomentazioni che già a suo tempo avevo elaborato in altra sede, ma più complesso mi è ricercare la puntata.
dunque se hai pazienza arriverò con la puntata.

louiuiguig ha detto...

A me risulta che nel 2006 sia stata abolita l'ici per le case da un certo valore catastale in giù e che il nuovo governo abbia abolito l'ici tout court.

Se quello che pare a me è esatto, in che senso l'espressione di travaglio che, a memoria, mi pare esatta, può definirsi falsa?

L'affermazione sugli straordinari non la ricordo per niente, mi dici per favore la fonte da cui hai attinto una citazione tra virgolette, così la verifico?

louiuiguig ha detto...

ma tu avresti dovuto farlo a monte del tuo primo intervento, perchè non è che uno può dire "Obama è gay" senza sapere se è gay o no e ppi dopo controlla e puta caso è gay e "ah vedi che avevo ragione"?

louiuiguig ha detto...

ultima questioncina: cosa ha di "economia" stabilire chi ha abbassato l'ici è quanto e quando?
è materia di giuristi, materia propria di marco travaglio, quindi, se puta casao si sbaglia o mente proprio su una cosacosì, si sbaglia o mente esattamente sulla materia sua, non perchè parla di cose che non gli compotono.

Unknown ha detto...

Quella che la detassazione degli straordinari aumenta il precariato è pura fantasia. Le aziende tendono sempre a scoraggiare, a parte quando necessario, gli straordinari, per il puro e semplice fatto che costano molto di più all'azienda stessa, rispetto all'orario normale.

Sono i dipendenti che spesso cercano di fare straordinari, ora più di prima in quanto meno tassati.

Chi sostiene il contrario proabilmente non ha mai lavorato in un'azienda (v. Travaglio), oppure non ha mai lavorato in generale.

Lupacchiotto ha detto...

>Quella che la detassazione degli straordinari aumenta il precariato è pura fantasia. Le aziende tendono sempre a scoraggiare, a parte quando necessario, gli straordinari, per il puro e semplice fatto che costano molto di più all'azienda stessa, rispetto all'orario normale.

Ma quando mai....

>Chi sostiene il contrario proabilmente non ha mai lavorato in un'azienda (v. Travaglio), oppure non ha mai lavorato in generale.

yawn, intervento estremamente interessante il tuo.

:D

Alfred Borden ha detto...

Sulla detassazione degli straordinari e sulla condizione delle donne nel mondo del lavoro (anche se OT), posso consigliare di leggere:

http://www.lavoce.info/articoli/pagina1000419.html

http://www.lavoce.info/articoli/pagina1000417.html

http://www.lavoce.info/articoli/pagina1000413.html

http://www.lavoce.info/articoli/pagina1000416.html

E gli altri articoli a cura degli economisti de Lavoce

Unknown ha detto...

Grazie Qquadro, anche il tuo. E' che vedi, quando la gente parla per ideologia di cose che non sa rischia proprio queste cantonate.

Unknown ha detto...

Dovresti sapere che il fine delle aziende è il profitto, non torturare i lavoratori.

Lupacchiotto ha detto...

Gli articoli de "lavoce" non mi sembra discostino tanto dai miei pensieri.
saranno ideologizzati anche loro...

:D

Arthur ha detto...

Lougigi

se hai letto cosa ho scritto puoi capire che sei in errore. Io ho detto che Travaglio è un ingenuo.
Travaglio considera lo Stato come il punto di riferimento dei cittadini e non considera che lo Stato in realtà non lo è più da tempo,ma è succube delle decisioni degli organismi sovranazionali.
Travaglio ironizza sulla massoneria quando non mi pare assolutamente il caso.
Travaglio dice che la crociera del Brittannia è una frottola, quando lo stesso Cossiga ha detto che è roba vera.

Vedi un pò te chi ha ragione e chi no.

Unknown ha detto...

Ho letto quegli articoli, ma non condivido alcune premesse fatte.

Se il lavoratore può essere incentivato a voler fare ancora più straordinari, ribadisco che l'azienda non ha alcun interesse ad abusare di un lavoro che costa il 50% in più, se non in caso di necessità.

Pablo ha detto...

Mi sembra proprio che l'approccio di Articolo sia sbagliato in partenza, come gia' e' stato peraltro evidenziato, per cui l'unica cosa certa e documentata e' fatto che a lui Travaglio non sta simpatico.

Le affermazioni che lui riporta, tra l'altro neanche documentate benche' virgolettate, sono nient'altro che "fatti" nel caso dell'ICI e semplici opinioni riguardo ad un "paventato" proveddimento del governo sulla detassazione degli staordinari, opinioni che possono essere condivisibili o meno ma sono ben lungi dall'essere definite "cavolate economiche" e che possono essere espresse da chiunque abbia un minimo senso critico senza avere una specifica competenza economica.

Quindi in conclusione ritengo futile proseguire la discussione su questi argomenti che tra l'altro sono OT rispetto al post.

Rado il Figo ha detto...

"A me risulta che nel 2006 sia stata abolita l'ici per le case da un certo valore catastale in giù e che il nuovo governo abbia abolito l'ici tout court."

No. L'attuale governo ha abolito, come misura provvisoria (ovvero per il solo 2008) l'ICI sulla prima casa.

Tradotto: se hai due case, nel 2008 hai pagato l'ICI solo sulla seconda. Ed in tutti i casi non è certo che nel 2009 tale sconto sia riproposto.

Andrea Sacchini ha detto...

Tornando un po' in tema col post di Paolo, che mi pare avesse qualche riferimento al complottismo, volevo segnalare che Giulietto Chiesa sta per tornare alla carica. :-)

Zifnab ha detto...

trovando un lasso di tempo ecco la puntata di passaparola (la seconda)

http://www.beppegrillo.it/2008/05/pp_balle_spaziali.html

sull'ici è un'affermazione sui fatti, ma sulla detassazione è economica.

e come giustamente sollevato da qualcuno, tutto dipende dai costi del lavoro straordinario e se il costo non viene recuperato dal profitto (cioè se l'aumento di produttività non satura i costi sostenuti per questo) quest'aumento non avverrà.

SirEdward ha detto...

funrocker

Quella che la detassazione degli straordinari aumenta il precariato è pura fantasia. Le aziende tendono sempre a scoraggiare, a parte quando necessario, gli straordinari, per il puro e semplice fatto che costano molto di più all'azienda stessa, rispetto all'orario normale.


Non esattamente. Capita che sia più conveniente, fino a un certo limite, dividere il lavoro in eccesso fra gli altri dipendenti piuttosto che assumere qualcun altro. Meglio lo straordinario costante piuttosto che un intero nuovo dipendente con tutti i costi e le tasse che ne derivano.

Parlo di aziende sotto i 15 dipendenti, dove se c'è eccesso di lavoro 3 settimane al mese, non si assume una nuova persona ma si divide, ogni mese, l'eccesso fra i restanti dipendenti. Evidentemente costa meno.

Altrimenti non avrei lavorato in posti in cui gli straordinari erano ordinaria amministrazione.

Zifnab ha detto...

"e' fatto che a lui Travaglio non sta simpatico."

ritengo di precisare.
a me travaglio non fa nè caldo nè freddo, non prendo le questioni sul personale.

per quanto riguarda la nota del metodo spero di aver rimediato e in ogni caso se vogliamo essere pignoli, anche travaglio avrebbe dovuto portare qualcosa a sostegno delle sue argomentazioni e non semplicemente dire: aumenterà il precariato, l'elusione, l'evasione ecc.

ma come detto da te, questo è OT.

Zifnab ha detto...

Capita che sia più conveniente, fino a un certo limite, dividere il lavoro in eccesso fra gli altri dipendenti piuttosto che assumere qualcun altro.

supponendo che le aziende operino per garantirsi il massimo profitto ai minimi costi, nel momento in cui detasso gli straordinari, ricorrerà maggiormente ai lavoratori già esistenti non assumendone di nuovi, ma questo non significa che aumenterà il precariato; sono due cose ben diverse.

ho una richiesta da farti, ma di interesse personale sulle piccole aziende, se sei daccordo contattami in privato a
unarticoloasettimana@yahoo.it

brain_use ha detto...

Mi permetto di esprimere una posizione "scomoda":
pur con tutte le differenze dovute ai diversi contratti e condizioni di applicazione, molto spesso lo straordinario non costa affatto meno dell'assunzione di un nuovo dipendente.

Il problema, in Italia, è che se assumi qualcuno non te ne liberi più. E' più facile (e a volte meno costoso) divorziare che licenziare.

Questo, particolarmente nelle aziende medio-piccole, è il vero incentivo all'uso abnorme di straordinari, lavoro interinale ed altre amenità simili.

Detto ciò, poggio la testa sul capestro e attendo... ;-)

Marcello A. ha detto...

Come artigiano concordo con brai_use:
vi posso assicurare che gli straordinari sono normalissima amministrazione nelle piccole imprese come la mia perchè a differenza delle grandi catene di montaggio, dove va bene chiunque purchè respiri, a noi serve gente esperta che non è facile da trovare, quindi quelli che hai tendi a farteli bastare, le assunzioni poi cerchiamo di evitarle come la peste perchè sono fonte di infiniti balzelli e pratiche burocratiche.
In definitiva quindi lo sconto fiscale è uno sconto e basta: non provoca mutamenti nella distribuzione delle ore di alcun genere.

louiuiguig ha detto...

"Per esempio l'abolizione dell'ICI. Che peraltro, per le case più modeste, era stata già abolita prima. Ma quelli che l'avevano abolita non ce lo avevano nemmeno raccontato, perché non sapevano comunicare. Bene, adesso l'hanno abolita anche per i ricchi e dicono di voler fare il federalismo fiscale. In realtà non c'è tassa più federale di una tassa comunale come l'ICI, che essendo basata sul patrimonio e non sul reddito, costringeva a pagare un po' di tasse anche quelli che sul reddito evadono completamente o parzialmente. E soprattutto era il polmone che finanziava i comuni. Cioè era la tassa più federale che si potesse immaginare. I federalisti l'hanno cancellata e adesso ci diranno che vivremo tutti in un mondo migliore perché risparmieremo tutti un sacco di soldi. In realtà non è vero niente, perché se sparisce l'ICI si aprono voragini nei bilanci dei comuni. Il governo ha già detto che rimborserà i comuni dei mancati introiti dell'ICI e che cosa farà? Aumenterà altre tasse per ripianare. Cioè, non pagheremo più una tassa che si chiama ICI, ma ne pagheremo un'altra che si chiamerà "rimborso dell'ICI". Al comune di Palermo, in questi giorni, hanno circa raddoppiato l'IRPEF e il comune di Palermo è una delle avanguardie di questo nuovo modo di fare il federalismo fiscale fregando la gente.
Detassazione degli straordinari. Altra grandissima conquista. E tutti ci credono. E tutti ne discutono. In realtà, come spiegava ieri Scalfari su Repubblica, ci sarà semplicemente uno spostamento nei salari dalla parte fissa alla parte variabile in modo da poter pagare e incassare, diciamo, nella quota che sarà detassata, e questo aumenterà l'elusione e l'evasione fiscale. In ogni caso la detassazione degli straordinari non riguarda gli statali, cioè per esempio le forze dell'ordine, che sono pagate pochissimo e che fanno un lavoro molto spesso difficile non avranno alcun beneficio. Inoltre non saranno coinvolte praticamente le donne, perché le donne di rado fanno straordinari. Non emergerà il nero, perché le aziende in nero continueranno a pagare in nero senza i contributi e senza pagare le tasse. Ci sarà un effetto che bloccherà ancora di più le assunzioni e farà ancora di più ricorso al precariato e agli straordinari di quelli che sono già assunti..."

Il passo che ho citato è tratto dalla puntata di Passaparola indicata da Articolo e mi sembra quello a cui si riferica lui.
Ora mi piacerebbe che Articolo indicasse cosa è secondo lui politica e cosa economia in questo breve testo, cosa fatto e cosa opinione e perchè i fatti indicati sono falsi o sbagliati.

Io ho dimostrato che tu hai avuto un pessimo metodo di discussione, ora dimostrami tu che l'ha avuto pure Travaglio.

A me non sembra che questa tua presa di posizione sia scevra da pregiudizi e antipatia personale, tuttavia se tu mi dici che non è così io perchè non dovrei crederti? Ti posso confessare che invece io sono di parte: ho una fissazione per il metodo di ragionamento e argomentazione, il più corretto ed efficace si riesca a mettere in pratica.

louiuiguig ha detto...

Artur cercavo di farti capire da giorni che quello che considera o non considera Travalio a chi legge i suoi articoli e i suoi libri non interessa per niente: si rivolge a Travaglio chi vuole sapere cosa succede nei tribunali italiani e queli leggi giudiziare sono in discussione al parlamento e al governo e quali strappi costituzionali si stanno consumando.
Chi vuole queste informazioni le trova nel lavoro quotidiano di Marco Travaglio e quello che lui considera o non considera dei minimi e dei massimi sistemi non tange la coscienza di nessuno, perchè ogni essere umano pensante è in grado, raccogliendo informazioni, di farsi una propria idea dei minimi e dei massimi sistemi, per niente influenzata da quello che ne pensa o non ne pensa travaglio o tu o Sartori o Vattimo o Odifreddi, per citare nomi a caso.
A questo punto a me il tuo discorso sembra veramente ingenuo, perchè confonde un onesto lavorio di cronaca in un ambito specifico, con un sistema filosofico, ma ancora qui stiamo nell'ambito delle pure doxai.
Se tu ritieni di avere buoni argomenti a sostegno di un punto di vista fondato e solido, parlane e basta, piantala di usare un altro, che non a niente a che vedere con l'argomento di cui tratti, e l sua popolarità come grimaldello per farti ascoltare: è una tecnica perdente e ti scredita.

louiuiguig ha detto...

a tutti quelli che citano lavoce.info, vorrei consigliare ANCHE un altro sito molto interssante, sul quale si possono leggere punti di vista radicalmente opposti, seppure, esattametne come quelli di lavoce.info, dottamente sostenuti e documentati: economiapolitica.it
Qui, per esempio, si mette gravemente in discussione l'assunto che esista un collegamento tra la disoccupazione e le forti tutele giuridiche del lavoratore.

louiuiguig ha detto...

"Travaglio ironizza sulla massoneria quando non mi pare assolutamente il caso.
Travaglio dice che la crociera del Brittannia è una frottola, quando lo stesso Cossiga ha detto che è roba vera."

Dove e quando tutto questo? A me non risulta, anzi mi risulta che proprioo leggere Travaglio mi abbia spinto a volerne sapre di più sia sulla massoneria che sulla loggia P2 e a cercare molti scritti su questo tema e leggerli.

Zifnab ha detto...

A me non sembra che questa tua presa di posizione sia scevra da pregiudizi e antipatia personale. tuttavia se tu mi dici che non è così io perchè non dovrei crederti?

questo è un tuo problema, io porto il mio pensiero e lo condivido con gli altri, ricevo conferme e smentite.
la questione sulla detassazione è di matrice economica perchè è legato al mondo del lavoro, alle retribuzioni, alla disoccupazione e ad altri argomenti che sono trattati in un corso di economia politica II (provare per credere).

sull'Ici niente da dire, non è una questione economica e questo mi pare di averlo già detto.

un conto è se travaglio si limita a dire: la detassazione è per i redditi sotto i 35000 euro, ma un altro conto è se comincia ad enunciarne presunti effetti futuri.
nel primo caso è enunciazione dei fatti, nel secondo si sconfina nell'ambito economico, che ti piaccia o no.

Pablo ha detto...

Articolo,

secondo me hai le idee un po' confuse oppure tendi a non dare peso alle parole che scrivi (riferendomi al tuo esordio).

Sia le parole da te usate che il tono complessivo del tuo post evidenziano un astio notevole nei confronti di travaglio, e che quest'astio sia il frutto di un semplice episodio da te peraltro menzionato vagamente la dice lunga su quanto la tua critica sia scevra da pregiudizi e/o antipatie.

Tornando al merito, assodato il fatto che le affermazioni sull'ICI erano semplici fatti, il discorso sulle detassazioni degli straordinari riportato per intero (non da te peraltro, come sarebbe stato corretto visto che hai lanciato il sasso) rende l'idea di quanto espresso.
In esso sono riportate semplici considerazioni, tra l'altro alcune sono opinioni riprese da Scalfari, che (mi ripeto) chiunque puo' esprimere e che sono condivisibili o meno e quindi anche criticabili ma rientrano nell'ambito di una comune dialettica e sono ben lungi dal potersi definire "cavolate economiche".
Utilizzando questi criteri immagino che siano ben pochi i giornalisti che potresti stimare...

Zifnab ha detto...

Sia le parole da te usate che il tono complessivo del tuo post evidenziano un astio notevole nei confronti di travaglio

evidenziano seccatura, perchè mi dispiace molto che un personaggio come Travaglio cerchi di cavalcare l'onda facendo affermazione scorrette (visto che presumo che nel resto degli argomenti sia più corretto e preparato).

per quanto riguarda il mio metodo, ho inserito il link con il discorso completo verso la fine della pagina dei commenti.

direi che possiamo chiuderla anche quì.

Lupacchiotto ha detto...

Blogger Articolo ha detto...

> evidenziano seccatura, perchè mi dispiace molto che un personaggio come Travaglio cerchi di cavalcare l'onda facendo affermazione scorrette.

Vedi questa è una tua opinione.
Qui sono state portate altri pareri che hanno confermato l'affermazione di Travaglio.
Tu puoi non essere d'accordo, ma non puoi dire che ha detto delle "affermazioni scorrette".

Arthur ha detto...

Lougigi

E' tutto scritto nel mio post che hai letto e nel video di youtube linkato c'è quanto ho affermato.

ciao

Pablo ha detto...

Scusami Srticolo,

non e' per insistere, pero' non si e' ben capito quale sia l'affermazione esatta che contesti nell'intervento di travaglio.

Mi sembra che tu abbia piu' che altro replicato ai commenti postati qui da altri lettori sul tema delle detassazioni, pero' tutto il discorso era partito molto vagamente da quello che sembrava avesse detto travaglio.

Adesso che abbiamo il "virgolettato" dell'intervento mi piacerebbe sapere esattamente quale parte contesti corredata, se credi, dalle tue argomentazioni.

Cosi' se dobbiamo chiuderla, almeno discutiamo prima nel merito di quelle che tu hai definito come affermazioni scorrette di travaglio.

Pablo ha detto...

Opsss,

chiedo scusa non volevo storpiare il tuo nick Articolo, si tratta di un semplice errore di battitura di cui non mi ero accorto.

Zifnab ha detto...

contesto il fatto che la detassazione degli straordinari inciti il ricorso al precariato (che poi come è usato solitamente è scorretto: precariato è il ripetersi di continue condizioni di lavoro a tempo determinato).

sarà un effetto che bloccherà ancora di più le assunzioni e farà ancora di più ricorso al precariato e agli straordinari di quelli che sono già assunti...

mi pare chiara l'affermazione che contesto di natura economica.

le altre che ho riportato sono di natura non economica, anche se comunque inerenti a tassazioni e al mercato del lavoro.

PS: per il nome non ti preoccupare, non sono certo quì per accanirmi su ste cose.

Pablo ha detto...

Mi sembra che non stai portando molti argomenti a favore della tua contestazione.
Questa affermazione di Travaglio io non la trovo insensata, potrebbe non essere corretta ma tutto sommato potrebbe anche esserlo, infatti precedentemente l'ho defina opinabile.
Non mi sembra un argomento cardine dell'economia, insomma qualcosa che deve essere necessariamente in un modo solo, per cui se uno fa una considerazione del genere vuol dire che e' un grosso ignorante in economia per cui dovrebbe ddirittura stare zitto e muto e far parlare gli altri piu' competenti.

Tu l'hai definita "grossa cavolata economica", che mi sembra un'affermazione molto forte, quindi dovresti a mio parere argomentare pesantemente (se non proprio dimostrare) che tale essa e'.
Invece sembra che dobbiamo fidarci della tua grossa esperienza in campo economico per cui hai ragione tu e basta, dato che non hai affatto portato argomentazioni tali da smontarla come una balla.

Zifnab ha detto...

ho già fatto un ragionamento sui costi aziendali riguardanti la detassazione e sinceramente non ho intenzione di rifarlo, basta andare a leggere indietro.

per il resto io non ho grande esperienza, sono semplicemente uno studente.

fare ricorso al precariato significa assumere a tempo determinato secondo Travaglio, la questione è che lui dice che favorisce queste assunzioni, ma al massimo non favorisce le assunzioni.
non c'è alcun legame tra precariato e detassazione degli straordinari, così io credo in base alla mia esperienza, se qualcuno più competente di me sa spiegarmi se esiste e il perchè sarò ben lieto di vagliare l'ipotesi.

per quanto riguarda il resto ho già portato le mie argomentazioni, basta vedere qualche commento indietro.

Zifnab ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Zifnab ha detto...

e in ogni caso ci sono parecchi distinguo da fare, dipende dal settore economico, se l'azienda è grande o piccola.
i modi in cui viene occupata la manodopera sono vari e non facendo dei distingui si fa di tutte le erbe un fascio.
in questo consiste la cavolata economica: non gli compete, ne parla e per di più generalizza.

tutto questo ovviamente riguardo a

sarà un effetto che bloccherà ancora di più le assunzioni

perchè in un settore nel quale le aziende che operano non vogliono che i propri dipendenti facciano straordinari, questa manovra sarà ininfluente.

Dan ha detto...

"hahaha qualcuno ha contato quante volte c'è Paolo nella lista? Io ne ho trovati almeno 3!"
Se è per questo anche Sblendorio ce l'hanno doppio, quasi quasi gli chiedo se scambiano...

"E a forza di aggiungerci nomi levandoli dal gruppo di quelli che "si battono per la verità", finirà come Highlander: "ne resterà soltanto uno"."
Già, e si sa com'è la situazione di solito quando c'è uno che crede di avere capito tutto solo lui, mentre gli altri sono ignoranti o stupidi o conniventi...

"Per quel che vale, al sottoscritto è bastato aprire un blog e commentare un paio di articoli di straker per guadagnarmi, dopo soli 10 giorni, l'inserimento nella lista degli occultatori pagati (magari) da un qualche ente intenzionato a conquistare il mondo."
Io non so se essere deluso o sollevato dal fatto che la mia palese avversione/derisione delle scie chimiche non mi abbia guadagnato un posto nella Lista... in compenso ho commentato un paio degli articoli-delirio di Straker, e non li ha mai pubblicati perchè ovviamente erano leggermente in opposizione al Suo Vangelo, anche se in maniera costruttiva.

"Tra l'altro, il signoraggio è ben spiegato su qualsiasi libro di macroeconomia.
per esempio, uno dei più famosi: Macroeconomia, Oliver Blanchard.
e di certo non è stato minacciato di morte."

Ma dai, mi stupisco di te: è OVVIO che quei libri sono la versione edulcorata dal regime del megacomplotto. Ci riesce Berlusconi a controllare le case editrici e i giornali, vuoi che non ci riesca il Nuovo Ordine Mondiale?

Zifnab ha detto...

è OVVIO che quei libri sono la versione edulcorata dal regime del megacomplotto

come ho fatto a non pensarci, evidentemente controllano l'editoria mondiale, le università, i ricercatori; le banche non inseriscono i mostruosi redditi da signoraggio perchè falsificano i bilanci.
si può considerare qualcosa assimilabile alla paranoia?

Dan ha detto...

"qualcosa assimilabile a"?
Quella di questa gente è paranoia pura.
A parte i capocomplotto, ovviamente, quella è circonvezione e truffa.

Giuliano47 ha detto...

E te pareva: l'On Brandolini ritorna all'attacco per la terza volta al fine di ottenere una risposta chiara dal Governo sulle scie chimiche.

http://tinyurl.com/dlrcvs

Giuliano47 ha detto...

Questa volta l'interrogazione sulle scie chimiche e' stata firmata da 4 parlamentari:

On.Sandro Brandolini
On.Antonio La Forgia
On.Alessandro Bratti
On.Manuela Ghizzoni

brain_use ha detto...

Di bene in meglio:
Qui abbiamo anche l'unico, l'originale, l'inimitabile Disegno di Legge su "Proprieta` popolare della moneta e istituzione del Fondo di cittadinanza".

Sono psicologicamente sempre più vicino all'ipotesi di chiedere asilo politico a un qualsiasi stato centrafricano: politici peggiori difficilmente ne troverò.

Unknown ha detto...

Naaa... come si fa a diventare membri di quella lista? Voglio esserci anche io! :D Mamma mia, sono stato bersagliato di mail questa mattina da uno psicopatico che ce l'aveva con le scie chimiche... mi si e' aperto un mondo... sconcertanti certi personaggi, davvero!

Giovanni ha detto...

Sul blog dell'onorevole Alessandro Bratti stanno imperversando i commenti di entrambe le fazioni.
La cosa che più mi ha stupito è stata la candida ammissione dell' onorevole, che dice:

"Ho controfirmato un'interrogazione che mi ha proposto il collega Brandolini ma le giuro che mi sono fidato ciecamente."

la sottoscrizione dovrebbe, credo, far intendere il riconoscimento della validità e importanza dell'interrogazione, nonchè la condivisione dei contenuti.

Firmarla alla cieca mi sembra abbastanza controproducente, oltre che sintomo di un certo lassismo.

Giovanni

Giovanni ha detto...

scusate se rincaro, ma ho riconosciuto ora da dove derivava il sentimento di sgomento;
Mi sembra esattamente lo stesso modus operandi di chi inoltra le catene di sant'antonio senza leggere bene il testo, fare una ricerca su google, nemmeno cliccare sul link fornito nella stessa catena, perlopiù lasciando il proprio indirizzo, nome, cognome, numero di telefono, occupazione divenendo eventualmente garanti della stessa nelle incarnazioni successive.

Tantopiù considerato il curriculum dell'onorevole in questione.

Giovanni

MadiC ha detto...

Questa lista non la conoscevo!!
E' enooorme!!

Mi pare di vedere trasformata in lista la barzelletta della moglie che chiama il marito: "Caro, dove sei? il telegiornale sta dicendo che sull'autostrada c'è un pazzo che guida contromano"...e lui "MAGARI FOSSE UNO...CE NE SONO A CENTINAIA QUI!"