Cerca nel blog

2008/07/29

Il Disinformatico radiofonico torna a settembre

Pausa estiva per il Disinformatico alla radio



La puntata radiofonica di oggi è l'ultima prima della pausa estiva: ci risentiremo a settembre. Nel frattempo, vi lascio con i podcast e qualche chicca che non ho avuto il tempo di segnalare nelle puntate precedenti, a partire dalle bellissime immagini di Nasa Images, che raccoglie il meglio di cinquant'anni di esplorazione spaziale.

Sempre in tema di immagini spaziali, date un'occhiata a queste provenienti dalla sonda Cassini, che trovate in anteprima qui sotto (gli originali più grandi sono spettacolari).

Poi c'è un ricordo di Wargames, con interviste ai protagonisti e agli informatici veri che ne plasmarono la natura e crearono, una volta tanto, un personaggio che non era uno smanettone timido e imbranato, ma cambiava i voti scolastici della propria ragazza (Ally Sheedy) per fare colpo su di lei. A sua volta, Wargames ha creato e plasmato un'intera generazione di informatici, sedotti da quello che avevano visto in quel film.

Per i Trekker, non perdetevi Of Gods and Men, film di Star Trek realizzato da fan, ma con la partecipazione a iosa degli attori originali. Godibile? Per certi versi è meglio di alcuni dei flm "ufficiali" (Nemesis, per dirne uno). E si vede gratis.

Per chi ama Guerre Stellari: la collezione di opere d'arte classiche photoshoppate per inserirvi i personaggi della saga ideata da George Lucas, presso Worth1000. E non perdetevi George Lucas incapsulato nella carbonite. Chi ha da intendere, intenda.

Per la serie "le antibufala che non colsi", ricordate la recente storia del grattacielo girevole? Salta fuori che l'"architetto" che le ha proposte non è affatto un architetto e non ha mai progettato un grattacielo in vita sua. Ma non mi dite.

Per chi mi sta chiedendo cosa c'è dietro l'appello per i 37 cani, è probabilmente autentico, ma ad alto rischio di obsolescenza. Qui trovate il sito che promuove l'inizativa. Dettagli appena ne ho.

7 commenti:

Maximilian Hunt ha detto...

Certo che l'italianissimo architetto David Fisher... un pò sapeva di bufala già da qui :)

usa-free ha detto...

Speriamo che i piani girino lentamente altrimenti il nome è d'obbligo: Nausea Tower :P

Gwilbor ha detto...

E io che mi sono scervellato per giorni cercando di capire che razza di snodi ha progettato per le tubature!

usa-free ha detto...

Mi hanno sempre fatto impressione le minilune come Hyperion, colpite da asteroidi tanto grandi da far perdere la predominanza di sfericità. Fossero state appena più piccole, sarebbero soccombute all'impatto :D

Dan ha detto...

Pensa quanto tempo si è scervellato lui per cercare di fregare gli sceicchi!
(ma non si diceva "congelato nella carbonite"? Anche se sarebbe una delle sorti, oltre a spade laser, folgoratori e altre, che piacerebbe infliggere a Mr.George "I'm a genius" Lucas dopo aver visto gli ultimi tre film, che avranno anche i loro punti belli ed emozionanti, ma potevano essere fatti tanto meglio... bastava farli fare a un regista vero, come i tre vecchi.)

usa-free ha detto...

"che avranno anche i loro punti belli ed emozionanti, ma potevano essere fatti tanto meglio... "

Ecco, oppure potevano direttamente non essere fatti, bastava la trilogia originale. ;)

Dan ha detto...

Se volete avere un esempio di film fatti bene e col cervello (e notevole abilità con copione e regia), andate a vedervi gli ultimi due film di Batman: specialmente questo Dark Knight è favoloso. Se avessero fatto così i tre nuovi film di Star Wars avrebbero rivaleggiato con i primi tre, e sarebbero stati da diventare ciechi. E invece George Lucas in trent'anni si è esaltato per aver fatto una trilogia di così grande successo, si è convinto di essere un regista, ha voluto dirigere lui il prequel... e ha fatto il patatrac. Non un completo patatrac, ma comunque una delusione ripetto a quello che poteva e doveva essere, specialmente adesso che gli effetti speciali possono farci vedere di tutto e sarebbero stati l'ultimo dei problemi.