Cerca nel blog

2009/10/28

Lancio Ares, si ritenta

Nuovo tentativo di lancio dell'Ares I-X



L'articolo viene aggiornato man mano che si evolvono gli eventi.

Dopo il fallimento di ieri, la NASA ritenterà di far partire il nuovo vettore sperimentale Ares I-X, sperando in corde meno recalcitranti, navi meno invadenti e nuvole più clementi. Seguirò l'evento qui a partire dalle 13 ora italiana.

Qui sotto trovate lo streaming offerto da Spaceflight Now [ora rimosso perché obsoleto]. Lo stream in alta qualità della NASA è qui.

10:10. I preparativi per il lancio sono in corso. Condizioni meteo accettabili.



12:10. Decollo previsto per le 14:15 ora italiana.

12:47. Il conto alla rovescia è fermo a 4 minuti. Questa è l'ultima pausa pianificata prima del decollo e normalmente dura 20 minuti, ma in questo caso durerà almeno un'ora per recuperare i ritardi accumulati nelle fasi precedenti.

12:55. Orario di decollo aggiornato: 13:30.

13:00. Decollo previsto non prima della 14, secondo il commentatore NASA. Bella e inconsueta l'immagine di un razzo alto cento metri e così snello, che sta in piedi senza essere sorretto dalla torre di lancio o agganciato ad essa, a differenza dei lanciatori tradizionali. E colpisce l'assenza della normale nebbia di emissioni gassose, che qui non c'è perché il combustibile è solido e non è superraffreddato.



13:10. I tecnici stanno lasciando la rampa.

13:23. Nuovo orario di decollo: 14:15.

14:06. Lancio rinviato a dopo le 14:15. Tutti i problemi tecnici sono stati risolti: l'unico motivo per il ritardo è il tempo meteorologico.

14:12. Nuovo orario: non prima delle 15:30. Conto alla rovescia sempre fermo a 4 minuti. Tempo meteo ottimo, con solo un velo di cirri che però è sufficiente a violare le regole sulla triboelettrizzazione.

14:55. Le condizioni meteo dovrebbero essere nei parametri accettabili intorno alle 16.

15:35. Tutte le condizioni meteo sono OK per il lancio in questo momento. I tecnici sono pronti. Cosa aspettiamo?

15:48. Condizioni meteo negative.

15:55. Nuovo orario di lancio: 16:08 ora italiana.

16:02. Meteo non accettabile per le 16:08.

16:03. Nuovo orario di lancio: 16:20.

16:13. Nuovo orario di lancio: 16:30.

16:36. LANCIO RIUSCITO. Scusate se non ho aggiornato, ero troppo preso a seguire il decollo. Separazione degli stadi regolare. Ora il veicolo è in caduta e si attende l'apertura dei paracadute.





16:38. Confermato ammaraggio dello stadio superiore. Ammaraggio primo stadio non ancora confermato.

16:42. Taglio della cravatta rituale per il nuovo Launch Director.


16:45. Confermato l'ammaraggio del primo stadio appeso ai paracadute.

17:10. Magnifiche le riprese dalle telecamere di bordo. Chiunque abbia fatto modellismo missilistico dinamico in questo momento si mangia le mani. Boys and their toys.



242 commenti:

1 – 200 di 242   Nuovi›   Più recenti»
Hanmar ha detto...

Sposti la finestrella della diretta in questo articolo o la lasci nell'altro?

Saluti
Michele

Paolo Attivissimo ha detto...

Sposto.

Stupidocane ha detto...

Oolè, così ho la possibilità di vedermelo oggi, visto che ieri non ho avuto il tempo.

Come fosse il palinsesto di un canale Sky: NASA+24.

Vittorio ha detto...

E si ricomincia...
Oggi parte di sicuro puntuale: alle 13 sono impegnato ;-)

toto ha detto...

adesso organizzo i turni in sala controllo in modo da potermi godere il lancio sul mega schermo. speriamo in bene...

Giako ha detto...

0815 GMT
All weather rules are currently "go" for launch.

Sperem!
Però oggi mi sparo una porzione di lampredotto. Al limite me la vedo sul cellulare con skyfire... :-D

Stepan Mussorgsky ha detto...

Il lampredotto.

Non lo conoscevo, praticamente è il kebab dei fiorentini! :D

Devo assolutamente provarlo, prima o poi!

Giako ha detto...

usa-free
se passi di qua, sarò ben lieto di invitarti a mangiare insieme un panino con il lampredotto! :-)

L'economa domestica ha detto...

Il lampredotto!!! Mamma mia, cosa mi tirate fuori di prima mattina.

Ah, vi dico la verità: ieri hanno rimandato il lancio solamente perché ero in treno e non avrei potuto seguirlo.

Stepan Mussorgsky ha detto...

"usa-free
se passi di qua, sarò ben lieto di invitarti a mangiare insieme un panino con il lampredotto! :-)"

Grazie Giako, sic stantibus rebus è un pò improbabile, ma chissà in futuro! :)

Giako ha detto...

@Usa-free
un piatto di lampredotto non si nega a nessun scettico allegro. E poi non si sa mai cosa può succedere nella vita!

Giako ha detto...

si ricomincia come ieri...

The forecast still calls for a 60 percent chance of weather violating launch constraints.

Savio ha detto...

Spettacolo il razzo in notturna.

Volevo chiedere, questa è la configurazione sperimentale per collaudare il razzo? Vi saranno ulteriori configurazioni come il Saturn per aumentare il payload?
Non riesco a capire come si possano agganciare dei moduli in testa al razzo, ad esempio il LM. Ha una forma strana, ma a me piace.

Giako ha detto...

@Savio:
il carico dovrebbe stare nel "rigonfio" in alto.

Paolo Attivissimo ha detto...

Savio,

è una configurazione altamente sperimentale. Il primo stadio a combustibile solido ha un segmento in meno rispetto a quello finale (o meglio, ce l'ha ma è inutilizzato in questa configurazione) e il secondo stadio è solo un simulacro con peso e distribuzione di massa equivalenti.

Non è previsto di collocare moduli in testa al razzo. L'Ares 1 porta solo la capsula Orion. Eventuali moduli lunari vengono portati in orbita dall'Ares V, che non esiste ancora se non sulla carta.

Stepan Mussorgsky ha detto...

Giusto, la forma...forse Attivissimo alludeva al fatto che lo stadio iniziale è troppo "mingherlino" rispetto ai moduli che trasporterà?

Stepan Mussorgsky ha detto...

Ovviamente il Re Lucertola risponde ancor prima che il quesito sia posto! :D

Vittorio ha detto...

@Savio

In realtà questo lanciatore (ARES I)serve solo ed unicamente per il lancio degli astronauti e del modulo di servizio. A parte viene lanciato un altro razzo (in fase ancora di sviluppo, e cioè l'ARES V) che servirà a portare su il LM e il carburante necessario per arrivare sulla luna e tornare indietro. Quindi in orbita terrestre verrà fatto un rendez-vouz tra le due parti, e vi verso la luna.
Alla NASA hanno scelto di passare dal rendez-vouz in orbita lunare (LOR) al rendez-vouz in orbita terrestre (EOR). 40 anni fa usarono il LOR per essere più veloci con i tempi (ed evitare che i russi ci arrivassero prima) e per delle difficoltà di sviluppo del sistema EOR. Ora il tempo non è più una necessità e quindi tentano la carta EOR che (se non sbaglio) permette il trasporto complessivo di payload nettamente più pesanti che non il sistema LOR

Domenico_T ha detto...

*segnaposto*

Giako ha detto...

Stanotte ci si sono messi anche i fulmini a rompere... 154 entro cinque miglia dalla rampa. E che è???

Stepan Mussorgsky ha detto...

@ Giako: è stato un misunderstanding con quelli di H.A.A.R.P. :D

Hanmar ha detto...

E mi tocca nuovamente porgere le mie scuse...

Ora vado a dare una lavata di capo a quelli del Reparto Antennisti!

Saluti
Michele

Hanmar ha detto...

Domanda scema...

Ares I e Ares V. E i numeri intermedi?
O sono come Franco IV e Franco I? :P

Saluti
Michele

L'economa domestica ha detto...

@ Hanmar

... due interventi, due perle.

Hanmar ha detto...

Veramente sono tre... quattro con questo.
Ma quello sulla sequenza numerica di Ares era serio, 'na volta tanto! :D

Saluti
Michele

Savio ha detto...

Non capisco il countdown mi pareva ad 1 ora e 45 minuti, ma l'unica ora ufficiale del lancio parla di 9 am, cioè 15 italiane. Sbaglio?

Ok quindi per arrivare al quinto stadio come al saturn ci vorrà ancora molto tempo allora... Sigh

Stepan Mussorgsky ha detto...

Il Bioplasmatico sicuramente lo sa ;)

Vittorio ha detto...

@ Hanmar

Non me lo chiedere, non so con quale criterio decidano la numerazione, comunque anche per i Saturn la versione ridotta (quello che arrivava in Low Earth Orbit o LOR) che fu quello ad esempio dello Skylab era denominato Saturn I, mentre quello che arrivava sulla luna era Saturn V. Penso che gli americani tengano conto anche degli stadi intermedi. infatti il terzo stadio (quello che fisicamente faceva l'accensione per andare sulla luna) era denominato Saturn IV B (e non mi chiedere perchè B, non lo so...)

Giako ha detto...

il countdown viene fermato a step previsti o imprevisti. Ad esempio ieri si è fermato (previsto) a 4 minuti. E poi, quando hanno dovuto bloccare tutto a meno di 3 minuti per "no go" meteorologico, hanno rimesso il cronometro a 4 minuti. Oltre a dare il "tempo", il count down è come uno scorrere di attività da fare dal tempo x al tempo y, poi da y a w... e così via. Se qualcosa si inceppa, si fermano a un dato milestone.

Camicius ha detto...

Scusate, qualcuno sa spiegarmi i tempi che si trovano sul countdown della nasa?

Nella fattispecie
built in hold
L-time (launch time?)
T-Time

Grazie!

Hanmar ha detto...

Grazie Vittorio.
In effetti non avevo fatto caso alla corrispondenza tra l'orbita e la numerazione.

Saluti
Michele

Paolo Attivissimo ha detto...

Ares I e Ares V. E i numeri intermedi?

Configurazioni proposte ma mai approvate. Wikipedia ha un grafico e una voce per l'Ares IV:

http://tinyurl.com/ykkoyjf

Altro, al volo, non ho.

T. Fulvio ha detto...

Però un pochino non vi sembra un passo indietro questo ritorno ai razzi...

Insomma... lo space shuttle si avvicinava molto di più al concetto di "nave spaziale".

Certo i costi ecc... probabilmente al momento è la scelta migliore. Però a me un po' sa di rinuncia.

Giako ha detto...

Alba sul Kennedy Space Center... SPETTACOLO!

Savio ha detto...

il link per lo stream hd?

L'economa domestica ha detto...

Mamma che bello!!!

Camicius ha detto...

http://playlist.yahoo.com/makeplaylist.dll?id=1368163

AndreaGot ha detto...

@ Orsovolante:

Premetto che sono un totale ignorante sull'argomento, ma con lo Shuttle come si farebbe ad arrivare sulla Luna, atterrare, e poi ripartire?


@Paolo Attivissimo

Se il lancio è programmato per le 14.15, perchè il conto alla rovescia segnava 14 minuti circa?

UnderCGirl ha detto...

huhu -12!!!!

Giako ha detto...

@ANdre1
vedi sopra... Il count down viene fermato e riavviato più volte. Vedrai che a breve si fermerà a 4 minuti. Poi aspetteranno, salvo problemi tecnici, il "go" metereologico.

AndreaGot ha detto...

@Giako

Grazie :)

Vittorio ha detto...

A chi interessa, e ovviamente per chi capisce l'inglese, c'è il blog NASA sul lancio:
http://tinyurl.com/yzu9upj

markogts ha detto...

@ Vittorio: scusa, ma il progetto attuale non prevede ANCHE un rendez-vous in orbita lunare, dunque EOR+LOR?

@ Orso: Sicuramente è un passo indietro rispetto allo Space Shuttle. Di fatto questi Ares sono dei Saturn con 40 anni di miglioramenti tecnologici, e con la semplificazione radicale del booster a propellente solido. Il passo avanti avrebbe dovuto essere l'X-33 o "spazioplano", ma fallì per motivi che ignoro. Più che altro, il concetto di "razzo" per andare in orbita, secondo me, diverrà presto insufficiente. Se davvero ci sarà la carenza di energia che si prospetta dagli studi del picco petrolifero, e se davvero vogliamo rendere i viaggi spaziali "quotidiani", dovremo trovare sistemi più efficienti, immagino una combinazione di ascensore spaziale+propulsione elettrica/ionica.

Vittorio ha detto...

@markogts

Corretto: vedi il seguente schema
http://tinyurl.com/ykbddwa

T. Fulvio ha detto...

@Giaco

Sicuramente lo shuttle non potrebbe andare sulla luna... non è stato immaginato e disegnato per questo...

Però lo shuttle ha rappresentato sicuramente un passo avanti nel concetto di mezzo per lo spazio.

Non più una "bottiglia" usa e getta ma un mezzo fatto per andare, tornare e poi ripartire.

Poi sicuramente alla NASA hanno le loro buone ragioni... la mia era solo una considerazione sentimentale.

Giako ha detto...

@Orso
non ero io il dubbioso... :)

UnderCGirl ha detto...

ma.... parlando da ignorante in materia... un giorno vedremo le navicelle che si vedono nei film? Quelleun po' più "tondeggianti" invece che le solite "suppostone"??

T. Fulvio ha detto...

@Giaco

opssssss

scusa :-)

@Andre

vedi su cosa ho scritto per errore a giaco....

uff ormai fatico a gestire i 3 neuroni rimasti

UnderCGirl ha detto...

mi sta venendo lo sconforto :(.... ma quando hanno intenzione di lanciarlo?

Bioparco ha detto...

Ma perchè sullo streaming NASA appare ancora la scritta NASA Space Shuttle Launch?
Complotto.
Mandano un razzo travestito (male) da shuttle chissà per colpire cosa!
Servirà per abbattere palazzi o magari per creare parcheggio in Medio Oriente?

T. Fulvio ha detto...

Curiosità...

ma cosa tiene dritto il razzo in attesa del lancio? Non sarà mica semplicemente appoggiato sulla base...
Eppure si vede solo un collegamento (credo cavi e tubi) e nessun supporto.

Vittorio ha detto...

Non lo hanno lanciato? No, meno male, mi ero dovuto allontanare dal PC per lavoro...

Hanmar ha detto...

Ganasce alla base,Orso.
Si aprono dopo l'accensione del motore, quando arriva alla spinta nominale.

In genere.

Senno' si assiste ad un costosissimo spettacolo pirotecnico. :P

Saluti
Michele

AndreaGot ha detto...

Lancio previsto 14.15?

http://countdown.ksc.nasa.gov/elv/index-ae.html

markogts ha detto...

Ma non erano bulloni esplosivi? Qualcosa di più di un M10, I suppose.

Turz ha detto...

Paolo, perché dici "ora italiana"? È per i ritardi, vero? Altrimenti avresti potuto dire "ora svizzera" :-P

T. Fulvio ha detto...

@hammar

grazie... immaginavo ma strutturalmente mi sembra una cosa complessa... perlomeno di più dei bracci che si vedeva sugli Apollo.

Ma anche qui avranno le loro ragioni. E poi come dice Attivissimo è molto bello da vedere cosi snello e libero.

markogts ha detto...

The SRB bolt is 28 inches long and is 3.5 inches in diameter.

Circa 90 mm di diametro.

Grezzo ha detto...

Ho capito, và, manco oggi...

Petitfrere ha detto...

Maammma la ripresa dalla videocamera montata sul razzo che guarda verso l'alto mi fa vomitare...

Ma c'è un velo d'acqua davanti alla lente?

Non riesco a seguire bene i dialoghi dei commentatori vanno troppo veloci ^^'

Saluti, Enrico

AndreaGot ha detto...

Scusate l'ennesima domanda stupida, ma cosa significa L-Time e T-Time?

Gwilbor ha detto...

UnderCGirl ha detto...
ma.... parlando da ignorante in materia... un giorno vedremo le navicelle che si vedono nei film? Quelleun po' più "tondeggianti" invece che le solite "suppostone"??

Ci vorranno prima un po' di avanzamenti tecnologici, specialmente nel campo della propulsione e dei materiali.

Qualcuno prima ha nominato l'X-33, che in effetti doveva essere ancora più astronave di quanto lo sia ora lo shuttle (niente booster o serbatoio esterno a perdere, insomma), ma si è rivelato un progetto troppo difficile da realizzare. La mazzata finale al progetto fu il serbatoio interno, che doveva essere realizzato in compositi per essere più leggero ma non resisteva agli stress. Anche lo shuttle è una macchina favolosa, ma è troppo onerosa da costruire e gestire rispetto ad una capsula come l'Apollo o l'Orion. Ecco perché ora si "torna indietro" in un certo senso. Ma per altri versi è un balzo in avanti.

markogts ha detto...

La cosa che mi preoccupa è che lo Space Shuttle doveva essere un sistema con costi ridotti. Proprio come l'Ares...

Stepan Mussorgsky ha detto...

L'avevo completamente rimosso. Oggi il clima sembra ottimo, qual'è il problema?

AndreaGot ha detto...

Ho sentito che parlavano di rischi di distruzione dell'Ares (se non ho capito male).. a opera di cosa?

Camicius ha detto...

L-Time resettato a 1h e 20....

AndreaGot ha detto...

Lancio previsto per le 15.30....

Vittorio ha detto...

@markogts

Lo Space Shuttle teoricamente ERA un sistema a basso costo e riutilizzabile. Ciò che lo ha reso costoso è stata la manutenzione e tutti i controlli post missione, che sono aumentati a dismisura specialmente dopo le tragedie del Challenger e del Columbia. Se non sparo le solite caxxate le ore necessarie al controllo post missione per uno Shuttle sono passate da 25.000 (anni '80) a più di 200.000

markogts ha detto...

Dai, ridiamoci su.

T. Fulvio ha detto...

@markogts

bisognerebbe vedere se fare quello che ha fatto lo shuttle con dei razzi sarebbe davvero costato meno.

In alcuni casi lo shuttle è stato usato davvero come un laboratorio orbitante. Nessuna navicella lo avrebbe consentito. 6 astronauti in orbita per diversi giorni più un carico pagante...
Anche la stazione spaziale sarebbe stata difficilmente realizzabile senza lo shuttle. Non impossibile ma sicuramente più difficile.

I costi credo siano lievitati molto a causa degli incidenti.
Incidenti che però non sempre sono stati dovuti allo shuttle in se quanto causati da alcuni compromessi a cui i tecnici sono stati obbligati.

Forse il problema più grosso e anche più costoso è sempre stato costituito dal rivestimento ceramico che andava ogni volta rifatto.

markogts ha detto...

@ Andre1: penso parlassero dei sistemi di autodistruzione d'emergenza.

Riccardo ha detto...

Questa attesa mi sta uccidendo....
Speriamo che duri....

Savio ha detto...

Il problema credo siano le nubi cariche di pioggia.

toto ha detto...

perfetto allora faccio in tempo ad andare all'incontro con il capo...

Savio ha detto...

No, no... non rischio di distruzione dell' Ares... si teme che però la triboelettrificazione interferendo con le comunicazioni verso il razzo possa impedire che si possa inviare il comando di autodistruzione in caso di emergenza.

decibel ha detto...

Speriamo non arrivi Nibiru, altrimenti se ci dovessero salvare in stile "armageddon" con questa velocità......

Petitfrere ha detto...

Per quello che dicevano a proposito degli esplosivi, sono d'accordo con Markogts: più o meno parlavano della triboquelcheè, e che devono aspettare la finestra giusta per evitare problemi per la telemetria come si diceva ieri e anche per il segnale di autodistruzione perchè non possono rischiare di avere il razzo che se ne vaga a spasso magari verso una zona abitata senza poterlo far autodistruggere prima.

E una cosa del genere dicevano della shuttle... Una frase che ho colto dell'astronauta era "quando hai roba che esplode, non vuoi che esploda quando non vuoi" o giù di li...

E che è meglio non pensarci quando sei in rampa...

Per lo spezzone di youtube di Markogts: GRAN film, mooolto bello davvero :)

Saluti, Enrico

Giangi ha detto...

Per solidarietà con i commentatori attendo il lancio seduto su uno sgabello con il mio MacBook Pro 13" sulle ginocchia e una bottiglia di Gatorade davanti.
Sto pensando anche di microfonarmi per registrare il mio "ooohhh" alla partenza dell'Ares.

Stepan Mussorgsky ha detto...

"Dai, ridiamoci su."

L'ultimo incidente mi ha sempre fatto scompisciare dal ridere :D

THREE, TWO, ONE, ZERO!

...

BUP!

:D

T. Fulvio ha detto...

quanto ci metteranno i soliti noti a dire che il ritardo è colpa degli UFO :-D?

Hanmar ha detto...

Tornato.
Per fortuna che il lancio e' stato ritardato :P

Quindi sull'Ares usano bulloni esplosivi?

Buono a sapersi, mi scuso dell'imprecisione.

Saluti
Michele

Claudio Casonato ha detto...

Se si parla di sistemi per andare in orbita, non si può dimenticare di citare questo libro di Arthur C. Clarke: Le fontane del paradiso.

markogts ha detto...

@ Hanmar: cmq io mi baso sui dati degli SRB dello Shuttle. Il sito di Ares parla genericamente di bulloni. Da ingegnere, vedo il tutto molto troppo snello per resistere al vento, incastrato solo sul fondo. A meno che il combustibile solido non sia MOLTO solido :-)

@ Claudio: concordo, ascensori spaziali! Diamoci dentro!

Petitfrere ha detto...

Sbaglio o il commentatore ha appena detto all'astronauta che porta sfiga?

Della serie: il "cinese" ha appena detto che sembra che le nuvole si aprano e l'altro ha detto "mhm, speriamo perchè ogni volta che parli c'è da guardarsi in giro (tipo un eufemismo per grattarsi i gioielli...)"

Ma lol ghgh

Saluti, Enrico

Giako ha detto...

O sempre citando Clarke, "3001 Odissea finale" con le torri. Chi è che ci sta provando? I Giapponesi mi pare...

Hanmar ha detto...

Beh, probabilmente ha una struttura piu' rigida rispetto a quella di un razzo a propellente liquido.


Boh, l'inge sei tu.

Saluti
Michele

PerAsperaAdAstra ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Stepan Mussorgsky ha detto...

Sì bravo, poi arriva il primo pirla di terrorista e con un aereo trancia il cavo...sniff...ETCIUUU'! >_<

markogts ha detto...

No, Usa, il tranciamento del cavo sarà un inside-job.

Fabrizio Mele ha detto...

Notare che uno dei rischi è che il razzo possa attraversare una contrail dei T-38 che stanno monitorando il meteo... :D

Camicius ha detto...

@Fabrizio
Dove l'hai letto? Se è vero sono degli sprovveduti....

Vittorio ha detto...

Ah perchè stanno monitorando il meteo? Non è che sono li per buttare un po di bario, di alluminio, e non so cosa ancora altro...

Ska ha detto...

Bioparco: Mandano un razzo travestito (male) da shuttle chissà per colpire cosa!

Cosa vuoi che colpiscano...la città sulla luna, o il volto di marte...non possono permettersi che Ruggeri scopra la verita! XD

markogts ha detto...

Boh, l'inge sei tu.

Se lo lasciassero progettare a me, sarebbe come la moglie di Vito Catozzo: rapporto peso potenza 1:1, 140 chili per 140 centimetri di altezza :-P

Giangi ha detto...

Il PIL nazionale andrà a remengo se continuiamo a starcene con il naso incollato al monitor ad aspettare il lancio.
Non so voi ma i miei tentativi di multitasking tra gli applicativi del mio lavoro ed i siti NASA si stanno rivelando perlopiù infruttuosi.
O lavoro o seguo l'Ares.
Problema mio, ho un cervello primordiale che riesce a fare una cosa sola (se impegnativa).

Petitfrere ha detto...

Avete letto sul banner scorrevole in sovraimpressione chi è una dei tre commentatori????


MILES O'BRIAN!!!!

E non riescono a far partire l'Ares??

GOMBLODDO!!!!

Lunga vita e prosperità, Enrico

toto ha detto...

ma sono tutti zitti, o sono io ad aver perso l'audio?

sono tornato dalla riunione con il capo e da allora solo silenzio...

Gian Piero Biancoli ha detto...

Ciao Paolo Attivissimo,
sono molto molto OT ma volevo segnalare l'ennesima balla che alcuni giornali stanno enfatizzando copiando e incollando lo stesso testo. E pensare che bastava controllare a chi è registrato il dominio....

http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/societa/200910articoli/48782girata.asp

http://www.tgcom.mediaset.it/mondo/articoli/articolo464201.shtml

Salutoni a tutti

Giako ha detto...

Sempre se con il mio triste inglese ho capito bene, lasciano il razzo "appoggiato" con i soli bulloni a tenerlo in terra, solo se il vento è al di sotto dei 30 nodi. Che non ho assolutamente idea di cosa voglia dire in concreto...
Invece non può partire con vento oltre i 20 nodi.

Hanmar ha detto...

Ma capita solo a me oppure il sottopancia sta dando i numeri?

Fabrizio Mele ha detto...

@camicius

http://www.forumastronautico.it/index.php?topic=7156.950

AndreaGot ha detto...

http://countdown.ksc.nasa.gov/elv/index-ae.html

A me si è bloccato... da ancora le 13.32.30 GMT....

GOMBLODDO!!!

markogts ha detto...

30 nodi non è poco. In barca a vela è roba da pelo sullo stomaco, a 100 metri di altezza già più normale.

@ toto, penso che ci siano problemi con l'audio, a meno che la ripetizione delle parole "test test test" non siano un messaggio subliminale :-)

Alessandro ha detto...

"WELCOM TO SPACEFLIGHT..."????
MA DAIIII...non si può fare un errore di spelling così prima di lanciare un vettore alto 100 metri...hahaha

T. Fulvio ha detto...

anche a me l'audio va spesso via.. pero sono collegato con l'umts

Stepan Mussorgsky ha detto...

A sto punto spero che non parta...devo assentarmi per un par d'ore... :P

Mu ha detto...

dal giappone tutto ok... anche se l'audio ora non lo sento...

forza, fate decollare sto razzo che vado a nanna...quante storie per due nubi

Giako ha detto...

14:34 GMT
All weather rules are "go" for launch at this time.

Mu ha detto...

J&c? ready
ballantine? ready
Scotch? ready

beh, i superalcoolici sono pronti. E' ora di dare fuoco alle polveri....

Camicius ha detto...

dai!!!!

(ma solo a me il countdown della NASA non va?)

toto ha detto...

@Camicius,

anche a me non funziona... o meglio non vedo nessuna ora e nessun numero...

AndreaGot ha detto...

Camicius

Non solo. Anche a me non funziona

AndreaGot ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Giako ha detto...

1440 GMT (10:40 a.m. EDT)
Launch director Ed Mango just polled the Launch Authority Team and concluded there were no constraints to launch.

Quindi, per favore, dategli i' via!!!

Vittorio ha detto...

Il blog NASA dice che dovrebbero riprendere il countdown ai 15:56, vediamo...

Hanmar ha detto...

Che stanno dicendo?

Non ho l'audio al lavoro

Camicius ha detto...

@toto
il mio è bloccato alle 13.32 GMT...
e io che volevo capire il senso di tutte quelle sigle....

a_lounge_lizard ha detto...

no go for weather...

per forza ogni volta che c'e' un buco aspettano che il nuvolone si muova e lo copra!!!

Mu ha detto...

senso? penso dicano lettere a caso.
FGE? ready
SGI? ready
CIA? ready
FIA? ready

il trucco è riconoscere tra quelle dette sigle improbabili. Tipo fifa o fbi

Camicius ha detto...

one small cloud for a man, one giant problem for NASA...

Giako ha detto...

mannaggia alla triboelectrificazione!

SkyBuck ha detto...

Ehehe..incredibile.
Sono in fibrillazione per questa cosa. Manco fosse una finale mondiale con gli azzurri... :)

Vittorio ha detto...

Ma domani c'è un'ulteriore finestra, oppure salta di qualche giorno?

AndreaGot ha detto...

Devo assentarmi per un quarto d'ora... Spero di tornare e vedere ancora l'Ares sulla rampa...

Mu ha detto...

sì, ahahaha,basta una nuvoletta. E' un'attea talmente priva di suspence che andrò a leggermi qualche sito cospirazionista per tenermi sveglio

Mu ha detto...

@andre1

tranquillo, mi sa che quello dalla rampa non si muove neppure se accendono i motori

Giako ha detto...

prossimo orario previsto 16:08 ora italiana

Hanmar ha detto...

Echecavolo!

E mettetegli la messa a terra a quel trabiccolo, no?

Porc...

Saluti
Michele

Angelo ha detto...

Ho capito bene?
15 minuti da adesso?

triboelettrizzazione=tribo(lazioni) per internauti!!!

ciao.

Spy ha detto...

ma cavoli e da ieri che seguo..tra un po vado la io ad accendere la miccia :D

Vittorio ha detto...

Signori ho un appuntamento di lavoro (grrrrrr) se parte beati voi che lo vedete... Eventualmente lo vedrò su Youtube.

Mu ha detto...

trabiccolo? non esagerare. Monta su il multijet diesel della fiat. Vedrai che scatto alla partenza.

Angelo ha detto...

Sogno il pilota di B52 del "Dottor Stranamore" che col cappello da cowboy monti in groppa a 'sto missilone ed accenda la miccia con lo Zippo!!!!!

Hanmar ha detto...

Per fortuna e' un lancio unmanned

Ares, ci sentite? Qui Launch Control.

Avanti Launch Control, che succede? Perche' non si parte?

Spiacente Ares, stiamo tribolando un po', abbiamo problemi di tribolelettricita'. Voi non tribolate pero'. I triboli di bordo stanno bene?

... Launch Control, sicuri di non aver bevuto troppo Red Bull?

Saluti
Michele

Petitfrere ha detto...

A me sta triboelettrificazione mi fa venire in mente i Triboli di trekkiana memoria...

E porta altrettanta fortuna...


Saluti, Enrico...

Mu ha detto...

alè, spostato ancora. Absolutely non garanteed... ma no? davvero?

Grezzo ha detto...

Segnalo, per chi si trovasse dalle mie parti (io purtroppo per lavoro non ci posso andare :-() questa interessante iniziativa ad Olbia prevista per giovedì e venerdì.

Sono i momenti in cui maledico il lavoro...

Bioparco ha detto...

Non c'è qualche streaming in italiano?

Hanmar ha detto...

E ora devopure andare...

Che palle.

Saluti
Michele

Mu ha detto...

cavolo, neppure l'alitalia fa dei ritardi simili... NASA. Vi porteremo su marte. Se c'è bel tempo

Giako ha detto...

11:20 EDT... ce la faranno i nostri eroi?

Ehi, ma quelli dell'HAARP che diavolo combinano? Finitela di giocare a tetris con le nuvole!

Mu ha detto...

10 minutes to lunch (ahahah, vediamo se la bevono di nuovo)

markogts ha detto...

Ma se superano i problemi di triboelettricità il lancio sarà un POST-tribolo?

*gelo in sala*

AndreaGot ha detto...

Incrociamo le dita.. Vado e torno

A dopo

a_lounge_lizard ha detto...

c'e' una contrail sull'area di lancio!! pure le contrail ci si mettono...

Giako ha detto...

si posticipa ancora: 16.30 ora italiana

Mu ha detto...

e mezzanotte e mezza a tokyo...

Unknown ha detto...

Più che il lancio di un razzo tutto questo mi sembra un parto!

Suvvia, qui c'è gente che deve lavorare! :-P

Mu ha detto...

anche i commentatori dicono che il cielo è ok. Qual'è il problema dell'ultimo rinvio?
Sempre triboqualcosa?

Grezzo ha detto...

Ahiooooooooo

Grezzo ha detto...

C'è un vibratore triboelettrico sulla rampa di lancio ;-)

ThePaul ha detto...

Ancora rimandato.... molto peggio di un parto ;)

Grezzo ha detto...

All green!!!!

Camicius ha detto...

dai che ce la fanno!!!!

Mu ha detto...

dai che ce la facciamo!!!!

mattsanna ha detto...

Ahio lo dico anch'io. Parti

Grezzo ha detto...

è passato un gabbiano, non è che rinviano per quello, vero? ;-)

Giako ha detto...

CI SIAMO!

Alessandro ha detto...

evvai! che questa sia la volta buona?

Giako ha detto...

E' ripartita anche la pagina del count down...

Camicius ha detto...

è ripartito anche il countdown!!!

mattsanna ha detto...

Era un UFO non un gabbiano e con lui anche le contrail che han spazzato il cielo..ahhahaha

Grezzo ha detto...

partito il countdown!!!

Rubio ha detto...

wo-hooo! il conto alla rovescuia è partito!

Van Fanel ha detto...

Alle 16:03: Nuovo orario di lancio: 16:20

Alle 16:13: Nuovo orario di lancio: 16:30.

Ora ho capito a cosa assomiglia: a Trenitalia.

Rubio ha detto...

oh no, un gabbiano sta volando sul razzo. lancio rimandato XD

Grezzo ha detto...

2 minuts to go

Zappa ha detto...

Paolo si perde la partenza ... parte ora e Paolo non posta piu' ...

Petitfrere ha detto...

PARTITOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!

Angelo ha detto...

ne e' valsa la pena sbuffo del muro dle suono e vista Florida!!!

Grezzo ha detto...

GOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!!!!!!!!

Grezzo ha detto...

un ufo a forma di sigaro!

Angelo Casarini ha detto...

Partito !

Yari Davoglio | Cronache dal '900 ha detto...

S-p-e-t-t-a-c-o-l-o!!! ^^

Grazie Paolo!

markogts ha detto...

clap clap

Mu ha detto...

che eccitazione.... ora vado a nanna... se riesco a dormire. Saluti a tutti

Zappa ha detto...

Paolo, non e' che "ti sei assentato un momento" tanto parte alle 16:30?
Non dici piu' nulla ....
Zappa

AndreaGot ha detto...

APPENA IN TEMPO....

Ci mettevo un secondo di più e perdevo la partenza.. Me lo sentivo che quando me ne andavo partiva...

Sarò stato io a portare sfiga? :D

Rodri ha detto...

Qapla'!

M'ha seccato un po' dover stare al telefono proprio mentre guardavo le immagini a pieno schermo, ma almeno ho visto :-)

Van Fanel ha detto...

un ufo a forma di sigaro!

Clinton negherebbe di sicuro!!!

Non Pervenuto ha detto...

ma non si è "staccato" male? era voluto che cominciasse a girare?

Giako ha detto...

ovvai, si ricomincia a lavorare! :-)

Rubio ha detto...

@ non pervenuto
penso questa fosse solo una prova per vedere come andava il distacco, il secondo stadio non era dotato di razzi

balloto ha detto...

Maledizione!!!

Più di un ora attaccato allo streaming, quando mancano 3 minuti e 27 alla partenza salta la connessione che fa fatica a ristabilirsi! Conclusione? Partenza mancata :(!

Tiscali maledetta, e maledetto Murphy!

A̘͔̳ͩͭ́͑̽ͪ̉ǹ̖̪̩̯̲̋̽̾ͅo͔̯̙͆ͅń͕͎̫͙̆͂̈͗̽i̪̦̣̞̮̥̹ͦ͐ͪ̚m͚̙̤̝̞̥̌̌̃͌õ̜̜̤̣͊u͊͐ͬ̏͛̀s͍ͬ͛ͤ͒ ha detto...

che è successo alla telemetria?

Giangi ha detto...

Bello!
Mi ha ricordato il mio primo rapporto sessuale.
Tanta attesa, ansia, trepidazione, e poi tutto si è risolto in due minuti.

...non so perchè ma anche l'Ares dritto sulla rampa mi ha ricordato l'evento di cui sopra.

ThePaul ha detto...

Quando si e' staccato il primo stadio, mi e' sembrato che si sia spostato dalla traiettoria anche la parte sopra.... sara' stato un effetto ottico... si stanno scambiando congratulazioni!!!

Giako ha detto...

@Non pervenuto

Nelle simulazioni facevano vedere quel tipo di movimento lì.

Angelo Casarini ha detto...

Molto valida la web cam sul razzo , peccato non la facciano vedere piu , si congratulano l'un l'altro , lacio effettuato bene , a me sembrava si spezzasse in 2 !

T. Fulvio ha detto...

hargggggggg

l'ho persoooooooo

cazz...

uff ditemi qualche cosa... come è andata... che è sucesso? tutto ok?

Sheldon Pax ha detto...

Dite che se il primo stadio non era più stretto di quello superiore, quest'ultimo tirava dritto? m'è preso un colpo quando si è girato.

stell ha detto...

FANTASTICO!!!

sreafea ha detto...

la scritta che scorre sul video riporta "Welcom" to Spaceflight Now's webcast of the Ares etc etc.

markogts ha detto...

La cosa importante del distacco è che il booster riesca a orientarsi correttamente per aprire i paracadute.

Van Fanel ha detto...

che è successo alla telemetria?

Se l'è mangiata Straker.

Bruno ha detto...

Separazione da paura!
Non so se la cosa è legata alla distribuzione dei pesi dello stadio superiore che in questo caso era solo un "boiler plate" ma la separazione è stata lungi dall'essere ideale. Le due sezioni si sono quasi chiuse a forbice e non sono venute a collisione per poco, certo il teleobbiettivo schiaccia e le distanze reali erano superiori ma comunque si è chiuso a forbice.

Unknown ha detto...

Impressionante ragazzi... che emozione vedere in diretta il conto alla rovescia!! E quando è parti e si è messo un pò storto? Ve lo immaginate a vederlo di persona???

Giako ha detto...

Hanno dubbi anche alla rampa

"Stage separation looked different than NASA animations showed before launch. It is unclear if this is a problem or if that event occurred as designed."

Barba ha detto...

Che figata!!!
Ah solo una cosa Paolo...

16:45. Confermato l'ammaraggio del primo stadio appenso ai paracadute.

forse volevi dire "appeso".

Grazie degli agiornamenti, davvero una chicca.

Ska ha detto...

ti pareva che quando mi assentavo partiva??...

ma porca miseria ladra!

vado a vedermi replay!...

UFF!

«Meno recenti ‹Vecchi   1 – 200 di 242   Nuovi› Più recenti»