skip to main | skip to sidebar
13 commenti

Smart TV sempre più ficcanaso

Molte Smart TV hanno falle di sicurezza che le rendono attaccabili via Internet e raccolgono di nascosto i dati personali degli utenti, secondo i test della rivista di statunitense di difesa dei consumatori Consumer Reports.

Il problema riguarda in generale tutte le Smart TV, ma tocca in particolare i modelli di Samsung e quelli di altre marche che usano la piattaforma Roku (per esempio Hisense, Hitachi, Insignia, Philips, RCA e Sharp), che secondo Consumer Reports sono difettosi al punto che “un criminale informatico relativamente inesperto potrebbe far loro cambiare canale, riprodurre contenuti offensivi o alzare il volume [...] via Internet”. Questo, agli occhi di un utente non esperto, darebbe l’impressione che il televisore sia guasto o posseduto e potrebbe causare disagi non trascurabili per esempio se il volume viene alzato al massimo o se viene sintonizzato un canale di violenza o pornografia.


La rivista precisa che queste vulnerabilità non consentono di spiare gli utenti o di rubare informazioni personali e che l’attacco richiede che il proprietario della TV venga convinto a visitare un sito apposito o a scaricare un’app confezionata dagli aggressori usando un telefonino o un laptop che è connesso a Internet tramite la stessa rete Wi-Fi usata dalla TV. Convincere gli utenti a fare queste cose è facile, con trucchi come il classico phishing tramite messaggio social o mail oppure con le pubblicità contenenti codice ostile annidate nei siti Web più disparati.

Non è tutto: queste Smart TV raccolgono montagne di dati sui loro proprietari e sulle loro abitudini d’uso e le mandano alle aziende produttrici, che si prendono il diritto di fare sostanzialmente quello che vogliono con questi dati grazie alle clausole annidate nelle condizioni d’uso del dispositivo.

Per ora l’unico modo di evitare questo problema, a parte non comprare una Smart TV e non connetterla a Internet, è cambiarne le impostazioni mangiaprivacy. Ma così facendo si perdono, senza alcuna motivazione tecnica, anche tutte le funzioni avanzate di questi televisori che li rendono appunto “smart”. Ma prossimamente la nuova normativa europea GDPR dovrebbe rendere estremamente illegali queste raccolte di dati personali e quindi è probabile che i fabbricanti cambieranno il modo di funzionare dei loro prodotti.
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati manualmente da un moderatore a sua discrezione: è scomodo, ma è necessario per mantenere la qualità dei commenti e tenere a bada scocciatori, spammer, troll e stupidi.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui e/o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (13)
Se, vabè. Un utente inesperto neanche riesce a scaricare l'app dal sito sgamuffo.
Il problema è che le smart sono studiate per rubare dati ed abitudini. Senza nessun Bug.
Quando una mia amica si lamentava che la sua nuova smart TV non riusciva a connettersi, le ho risposto "Meglio così".
Perchè sono smart per i produttori, mica per i clienti.
Sono sempre convinto che queste TV non siano smart ma un po' stupidine. Io ne ho una che già in 5 anni è diventata obsoleta ma non sento affatto la mancanza delle funzionalità smart.
Molto meglio attaccarci un miniPC che puoi sempre aggiornare o anche cambiare con qualcosa di più evoluto, vedere i filmati in tutti i formati (la smart non ce la fa!).

Del resto i costruttori le tentano tutte, il 3D, il 4K, l'HDR, l'8K.... ma poi finisce sempre che i contenuti non ci sono e si va poco più in la delle demo.
Ma io la TV la uso poco.
I contenuti ci sono se (ad esempio) hai Netflix
+1
Ho una Smart TV Samsung da qualche anno.
Ho provato solo una volta a collegarla ad Internet, poi mi sono reso conto che senza una tastiera esterna è l'apoteosi della scomodità, e così il cavo di rete è tornato al suo posto: nel decoder di Sky.
Curiosita', con queste nuove tv, hackerate o meno, se ci troviamo in un albergo e ne troviamo una in camera dovremo fare come con i laptop tappando la videocamera ed eventualmente cos'altro?
Roberto.
Io ho una TV non smart, se collego un miniPC Android TV corro gli stessi rischi?
@spacesurfer
io ho una TV smart (senza WiFi) e NON connessa alla rete di casa, per scelta: utilizzo un box Android da ben 25€ su cui ho installato le app di mio interesse (Netflix, Infinity, Kodi etc.) e che essendo un Android, benchè customizzato, mi da una ragionevole certezza; sicuramente non ha webcam e microfono sempre accesi, non ci sono! Con una semplice tastiera Bluetooth da ben 10€ ho risolto anche il problema della digitazioni di titoli di film quando devo cercare qualcosa. E quando lo standard (permette comunque il 4K, che non mi serve, ma è indice che il processore grafico è sovradimensionato rispetto alla mia tv) sarà obsoleto o servirà qualcosa di più "smart", non devo cambiare una TV intera, ma solo un piccolo box da 250 grammi.
Volevo gentilmente sapere perché il mio commento non è stato pubblicato. Oltre ad esprire un parere su una tv smart che se non connessa a internet è un controsenso (mia personale valutazione), chiedeva la stessa cosa di spacesurfer (commento n.7)...non con un box android ma con un chromecast. Grazie
Concordo al 100% con Guido Baccarini
Io sono stato un utente kodi della prima ora, da quando si chiamava xbmc (xbox media center) ed esisteva solo sulla prima xbox (soprannominata botolo).
Sono passato ad altri sistemi ma poi sono tornato a kodi su box android perchè TUTTI avevano difetti.
Vi serve una smart tv?
Comprate un box android, i prezzi per ottimi prodotti variano da 25€ ai 70€.
Tutto quello che costa di più lasciatelo perdere, non serve.
Prendete il box, installate kodi, netflix o quello che vi serve.
Una tastiera o un air mouse da 10-15€ bluetooth ed avrete il meglio delle smart tv.
Francesco,

sono in viaggio e di corsa per cui non posso controllare in archivio, ma non mi risulta di aver respinto nessun tuo messaggio.
Forse probabilmente c'è stato un problema di invio. Gentilissimo come sempre :-)
Curiosità, dal momento che utilizzo anche io il sistema del mini-PC collegato alla TV, con un televisore non-smart che cambierò solo quando stirerà le zampe.
Ma al momento, sul mercato esistono anche TV che NON siano nativamente smart o sono tutte smart?