Cerca nel blog

2018/06/17

I supporti digitali non sono eterni: come tramandarli?

A novembre scorso sono stato ospite della Biblioteca Delfini di Modena per una conferenza sulla conservazione dei dati digitali. Il video della conferenza è disponibile online:


Buona visione.


Questo articolo vi arriva gratuitamente e senza pubblicità grazie alle donazioni dei lettori. Se vi è piaciuto, potete incoraggiarmi a scrivere ancora facendo una donazione anche voi, tramite Paypal (paypal.me/disinformatico), Bitcoin (3AN7DscEZN1x6CLR57e1fSA1LC3yQ387Pv) o altri metodi.

10 commenti:

max ha detto...

Card sd, cloud, dvd, cd....
Io effettuo regolarmente backup di dati, foto, docs, ecc, ecc. Però se il supporto di turno vaffan e non funziona più, che faccio? Il problema è reale. Quale soluzione?

Unknown ha detto...

Ci manca solo che i giovani facciano copie su copie dei loro selfie...

vale56 ha detto...

@MAX si usano più supporti DIVERSI: Ad esempio CD, Hard Disk, Memorie USB, cloud. che TUTTI questi supporti vadano in tilt contemporaneamente è molto improbabile, per non dire impossibile

Mauro ha detto...

Ottimo: andrebbe proiettato nelle scuole!

P.S. L'affidabilità dei supporti fisici di memoria ed i DRM andrebbero trattati come argmenti diversi in video diversi.

Nucleo ha detto...

Visto tutto, grande chiarezza e semplicità di esposizione.

Andrea ha detto...

per i dischi ottici i supporti millenniata hanno dimostrato di essere in grado di di non rovinarsi ed essere leggibili per lunghissimo tempo
http://www.esystor.com/images/China_Lake_Full_Report.pdf
messi in condizioni ben oltre l'estremo sono rimasti leggibili.
quindi riguardo il supporto HW non mi preoccupo più di tanto, il problema è il supporto software ( DRM, formati, ecc)

Massimo Boscherini ha detto...

Chi si ricorda del supporto ZIP?

brain_use ha detto...

Chi si ricorda del supporto ZIP?

Intendi questi?
Ne ho ancor aqualcuno vergine di quelli "grossi" da 250Mb nel magazzino dell'ufficio!

Scatola Grande ha detto...

@Massimo Boscherin,
ne ho uno per porta parallela e alcune cartucce. Dovrebbe funzionare ancora.

Anche i formati scadono col tempo. Se non ricordo male il formato del Corel 2 (per windows 3.11!) non è più leggibile dalle ultime versioni, i disegni in Autocad 2.6 per DOS non vengono più riconosciuti, poi ci sono i documenti Wordstart, ChiWriter, QuattroPro, lotus 123....
Forse i DOC di Word per DOS sono illegibili ma non ci giurerei, gli ultimi Word credo aprano persino i documenti scritti con Word 2.
Già oggi con i floppy 3 1/4 avrei qualche problema, conto di comperare un lettore floppy USB, ho qualche vecchio lettore da 5 pollici e forse la macchina che li ospita va ancora. Quelli da 8 sarebbero un problema serio.
Ma ci sono anche le videocassette, le cartucce di memoria XD, fra poco anche le Compact Flash....

Patrick Costa ha detto...

Hihhhii, la ragazza bordo piscina di Knick Knack è davvero notevole, impossibile che non rimanga impressa!! Non sapevo nemmeno di questi "tarocchi" della Disney... che vergogna!!!