Cerca nel blog

2007/03/13

Immagini subliminali, bufala o realtà?

Antibufala: il cervello reagisce davvero alle immagini subliminali?


Questo articolo vi arriva grazie alle gentili donazioni di “tobol” e “enrichiz”. L'articolo è stato aggiornato dopo la pubblicazione iniziale.

Avete presente le immagini subliminali, quelle immagini nascoste che verrebbero captate dal vostro cervello senza che ne siate consapevoli? Quelle che, per esempio, verrebbero proiettate per una frazione di secondo durante i film e i programmi TV per indurvi a comperare prodotti inutili? La polemica fra scettici e credenti infuria da tempo, ma è arrivata da poco una notizia che anziché gettare luce sulla questione rischia di gettare benzina sul fuoco.

Come riferisce la BBC, è stata pubblicata da poco la prima ricerca scientifica sulla percezione fisiologica delle immagini proiettate per brevi istanti mentre l'osservatore è distratto da altro: é confermato che il cervello reagisce davvero alle immagini subliminali. La ricerca, intitolata Attentional Load Modulates Responses of Human Primary Visual Cortex to Invisible Stimuli e pubblicata da Current Biology, sembra indicare che la pubblicità subliminale possa essere efficace.

Ma ci sono delle limitazioni importanti: la ricerca ha dimostrato che il cervello reagisce alle immagini subliminali soltanto se non è troppo impegnato da altri stimoli. Alle cavie della ricerca sono state presentate due immagini simultanee, una per ciascun occhio: una fioca, di oggetti di uso quotidiano, e una vivace e lampeggiante. Nel frattempo le cavie dovevano svolgere alternativamente due compiti visivi, uno facile e uno difficile.

L'immagine lampeggiante impediva ai soggetti di percepire consapevolmente l'immagine fioca, ma la risonanza magnetica ha rivelato che il cervello, specificamente la corteccia visiva primaria, la percepiva lo stesso. Tuttavia questa percezione avveniva soltanto durante l'esecuzione del compito semplice.

In altre parole, se siamo troppo impegnati a seguire una trama interessante o un altro stimolo visivo che cattura la nostra attenzione, le immagini subliminali non hanno alcun effetto; vengono percepite dal cervello soltanto se non siamo troppo concentrati su altre cose. Questo sembrerebbe suggerire che la pubblicità subliminale potrebbe avere effetto soltanto all'interno di film e telefilm noiosi o che impegnano poco la parte visiva del cervello. Ma chi guarderà i film noiosi? E' questo il motivo per cui Hollywood sforna pellicole completamente prive di fantasia? Fiuto un complotto in arrivo...

La storia dell'origine delle immagini subliminali nella pubblicità è ben raccontata da Snopes.com. Tutto nacque dal lavoro di James Vicary, uno studioso che nel 1957 riferì di aver condotto un esperimento in un cinema di Fort Lee, nel New Jersey. Durante la proiezione di un film, con un apposito dispositivo fece lampeggiare sullo schermo ogni cinque secondi dei messaggi di brevissima durata (1/3000 di secondo) che suggerivano di bere Coca-Cola e mangiare popcorn. Secondo Vicary, questo esperimento produsse un aumento delle vendite del 18,1% di Coca-Cola e del 57,8% di popcorn. Fu proprio Vicary a coniare l'espressione "subliminal advertising", ossia "pubblicità subliminale".

Vicary fu invitato a ripetere gli esperimenti a titolo di verifica, e i risultati non ricomparvero: alla fine lo studioso confessò di aver falsificato i dati. Ma il clamore iniziale, come al solito, soffocò la smentita. I politici non se ne accorsero, e arrivarono negli Stati Uniti a bandire l'inesistente pubblicità subliminale nel 1974. Il mito fu ulteriormente propagato dai media, per esempio nel film Fight Club e in una celebre puntata del telefilm Colombo datata 1973.

Spesso l'espressione "pubblicità subliminale" viene usata anche per indicare un altro fenomeno controverso: quello delle immagini visibili nascoste all'interno di altre immagini, come vedete qui in alto. Ci sono interi siti dedicati al presunto "controllo mentale" realizzato per esempio dalla Disney infilando forme falliche o diciture inneggianti al sesso nei propri cartoni animati.

Sfugge il motivo per cui la Disney dovrebbe promuovere la promiscuità anziché i gadget di Topolino (forse vuole indurre gli spettatori a procreare marmocchi che saranno poi clienti dei prodotti Disney?), ma questo non ha impedito ai soliti bigotti di propagandare questa storia e di radicare nella cultura spicciola il concetto delle immagini subliminali.

Mi sa che la diatriba non finirà presto.

34 commenti:

massimo ha detto...

verissimo non ho visto la scritta 'sex' nell'immagine finché non ho finito di leggere l'articolo

whale_hunter ha detto...

Mi sfuggono i motivi per cui, al posto della "pubblicità palese" che ha una ben dimostrata efficacia, ci si debba stracomplicare la vita con la "pubblicità subliminale".

Tolto il fatto che gli studi in proposito servano per capire come funziona la nostra mente, non ci vedo grandi pericoli.

O forse dico queste cose perché sono già stato "condizionato"?

Hanmar ha detto...

Prevedo un bell'intervento del caro straker quanto prima...

Saluti
Hanmar

Rosario ha detto...

Una curiosità: come avrebbe si fa ad inserire un messaggio della durata di 1/3000 di secondo in un film del 1957? Magari non ne capirò molto di fisica, ma visto che i fotogrammi sono 24 al secondo, al massimo il messaggio poteva durare 1/24 di secondo. O no?

Paolo Attivissimo ha detto...

>Una curiosità: come si fa ad inserire un messaggio della durata di 1/3000 di secondo in un film del 1957?

Come descritto dall'articolo di Snopes.com, il ricercatore usò un proiettore separato ad alta velocità.

Martino ha detto...

Ora si spiega come mai migliaia di tecnici e ingegneri non si sono accorti delle manipolazioni eseguite dalla CIA e dall'NSA in merito all'11 settembre: hanno inserito messaggi subliminali nei film di hollywood, opportunatamente catalizzati e potenziati dalle scie chimiche di sostanze aliene che sono state trovate negli ufo nascosti nell'area 51.

CRVSADER ha detto...

Sarebbe interessante sapere se è effettivamente funzionante il metodo "arancia meccanica", ovvero abbinare a un dato messaggio una sensazione estremamente sgradevole, così che il messaggio stesso assuma una connotazione negativa per lo spettatore a livello subconscio.

Immediatamente viene in mente la pubblicità della SIAE, che siamo costretti a sorbirci ogni volta che andiamo (PAGANDO) al cinema, la quale vuole convincerci che se copiamo un film siamo dei criminali, usando un linguaggio audiovisivo che va ben oltre il limite della violenza psicologica.

Flavio ha detto...

>CRVSADER ha detto...
>Sarebbe interessante sapere se è >effettivamente funzionante il metodo
>"arancia meccanica", ovvero abbinare a
>un dato messaggio una sensazione
>estremamente sgradevole, così che il >messaggio stesso assuma una connotazione >negativa per lo spettatore a livello >subconscio.

Sono convinto che questa cosa funzioni per il semplice fatto che a molte persone, per non scrivere a tutti, è capitato almeno una volta di -non star bene- ed -incolpare- di ciò un determinato cibo. Da quel momento non si riesce più a mangiarlo, oppure lo si fa ma con una sensazione -sgradevole- che l'accompagna e nella maggior parte dei casi fa scegliere un'altra -pietanza-. Da notare che NON è detto che sia stato proprio ciò che abbiamo mangiato a darci la "brutta sensazione"; è sufficiente la nostra idea che lo sia per richiamare una determinata brutta sensazione in un preciso momento, o più precisamente nel caso specifico, per associarla a qualcosa in particolare.

Iilaiel ha detto...

Ma più che di messaggi subliminali si tratta della tecnica usata da Pavlov.

In fondo è la tecnica che tutti i genitori usano per educare i figli:

azione positiva --> ricompensa piacevole (complimenti, dolci, regali)
azione negativa --> stimolo sgradevole\doloroso (sgridata, punizioni, sculacciate)

Per applicarlo in stile arancia meccanica bisogerebbe inventarsi un modo di leggere "L'intenzione criminale" e dare una qualche forma di impulso sgradevole al suo nascere. Poco fattibile, per lo meno in Italia. Il nostro sistema garantista solo verso i criminali stroncherebbe sul nascere una cosa simile.

++++

Perchè Disney perde tempo con messaggi subliminali a sfondo sessuale? Ma è semplicissimo!! Fà tutto parte del complotto giudaico-massonico-satanista per scristianizzare la società e dominare il mondo!! Da chi credete che prenda ordini Pannella? :P

Fry Simpson ha detto...

LOL!!! :D

Applausi per Martino e Iilaiel! :-)))

mauro ha detto...

This comment has been removed because it linked to malicious content. Learn more.

Satyricon ha detto...

This comment has been removed because it linked to malicious content. Learn more.

Giorgio Loi ha detto...

Ricordo bene quella puntata di "Colombo". Ero ragazzino e la vidi con i miei genitori. Da allora, per me, le immagini subliminali sono sempre state una realtà, un dato di fatto.

Circa trent'anni dopo scopro che erano una burla. Meglio tardi che mai! :-)

PS Non è che Paolo ci sta convincendo di tutto questo tramite un'applet (scritta da lui e da esperti della CIA) che ci spara negli occhi il messaggio "Le immagini subliminali sono una bufala" a 1/3000 di secondo? ^___^

_Stefano_ ha detto...

Bellissimo il sito del centro studi San Giorgio. Ricchissima la sezione audio dove è annoverato anche il celeberrimo messaggio bifronte inneggiante a Satana contenuto in Stairway to Heaven dei Led Zeppelin :D

Comunque i messaggi subliminali esistono eccome: avete notato che l'avatar di Satyricon mostra in realtà Paolo Attivissimo posseduto dal demonio? ROTFL :D

Stefano

Fry Simpson ha detto...

This comment has been removed because it linked to malicious content. Learn more.

Iilaiel ha detto...

La solita immensa ignoranza in materia di religioni in Italia... non conoscono il cattolicesimo, figuriamoci satanismo o wicca.

Mi piacerebbe tanto dire a questa gente dove possono mettersi il loro lucifero!!
Mi smbra anche evidente che il prof qui sopra non abbia letto il libro di Schnitzler (doppio sogno), ne le entusiastiche crtiche di Freud (che esaltava l'approfondita analisi psicologica di Doppio Sogno).

Fry Simpson ha detto...

A me preoccupa il fatto che un tipo del genere sia abilitato all'esercizio della professione di psichiatra...

Iilaiel ha detto...

E non ti ricordi Vera Slepoj, capo dell'ordine professionale dei terapeuti?
Quella che aveva cercato di fare una crociata contro Sailor Moon perchè (secondo lei) induceva al culattonismo?

Immagnino che vedere una donna forte che combatte per suoi ideali faccia diventare gay. Aiuto! Censurate Ariosto!!! Bradamante fà diventare gayyyyyy!!!

A voler essere cattivelli: ma non è che c'è un complotto fra le varei correnti cristiane per eliminare tutte le reigioni diverse e glia atei? Pensateci sono 2000 anni che fanno il lavaggio del cervello alla gente per impedirgli di vedere tali malefatte!!

O forse sparano cazzate perchè stanno perdendo fedeli e quindi soldi.

Fry Simpson ha detto...

Quella di Vera Slepoj e di Sailor Moon me l'ero persa.

>A voler essere cattivelli [snip]

Io direi innanzitutto gli atei.
E per questo sono anche disposti ad allearsi con religioni diverse.
Vedi discorsi più o meno "ratisbonesi" del tipo I musulmani non odiano l'occidente perché è cristiano, ma perché è secolarizzato e bla bla.

E mi fermo perché su questo tema potrei scrivere GigaBytes di off topic, essendo io un laicista "intollerante"... ;-)

Jean Lafitte ha detto...

"verissimo non ho visto la scritta 'sex' nell'immagine finché non ho finito di leggere l'articolo "

passa dall' oculista! ;)

Desaparecido ha detto...

L'immagine percepita per via subliminale di per se non ha alcun effetto. Viene, ovviamente, registrata a livello inconscio e farà parte, volenti o nolenti del bagaglio dei ricordi, ma non produce altri effetti. Quello che preoccupa, invece, sta nella ripetitività di quest'immagine che, ogni volta che riappare, viene immagazzinata fino a produrre uno stimolo reale. Per ottenere questo effetto mnemonico occorrerebbero centinaia di ripetizioni della stessa immagine. Altrimenti avrei trovato la panacea dello studente. Filmo un pagina di libro e me la proietto, per una frazione di secondo, in stile "arancia meccanica" sul monitor del pc mentre navigo su qualche pornazzo!

E sul tema posso segnalarvi la tecnica del photoreading che ha qualche (microscopica) attinenza con la subliminalità.

E se mentre guardate la tv avete uno stimolo feroce di andare al bagno non prendetevela con la subliminalità ... probabilmente è colpa della birra!!

Ciauz.

axlman ha detto...

Io la scritta sex nel disegno continuo anon vederla tutt'ora…

Fry Simpson ha detto...

Axlman:

devi guardare gli spazi bianchi fra gli steli dei fiori.

È uno di quei giochetti che si basano sul fatto che siamo abituati a trascurare il colore che appare "come sfondo".

Qui lo sfondo del disegno è il foregruond della scritta e il foreground della scritta è lo sfondo del disegno.

Un po' come in quei disegni di M.C. Escher in cui si intrecciano angeli e diavoli ;-)

Fry Simpson ha detto...

Prima prova un po' a cercare la scritta tenendo conto che le lettere sono BIANCHE.

Poi se non ci sei riuscito l'ho evidenziate in rosso qui.

axlman ha detto...

Miii... e ci hai ragione, ci hai.

Denghiù verri macce.

INV775/A ha detto...

me perchè i "debunkers" devono sempre ridicolizzare tutto?
non dico che -stavolta- magari avete pure ragione (sul centro studi san giorgio stendiamo un pietoso velo) però non fatevi sfuggire, nell'etichettare tutto come bufala, le sottili sfumature dei fatti!

ecco cosa c'è in Bianca e Bernie:
http://www.illuweb.it/sublimin/beb02.jpg
andate pure a vedere sul DVD (io l'ho fatto)!
quelle donna nuda, non è una semplice femmina ma un demonio (ma non si vede bene sul frame) con il corpo di donna e la testa di caprone (avevo anche iniziato a cercare un'immagine simile -peraltro comune- ma il tema mi fa accaponare la pelle e mi inquieta, ho lasciato perdere; fatelo voi se volete)

Disney ha pagato Xmilioni (70, ma devo controllare) di dollari per NON affrontare un processo per satanismo.

direi che in questo caso c'è ben poco da ridere, no?

saluti!

Fry Simpson ha detto...

Mah, guarda...
...dal mio punto di vista, c'è da ridere solo a sentir parlare di "satanismo".

Se poi si parla di "processo per satanismo" non so se ridere o piangere.

Dal punto di vista di chi crede al satanismo e crede che sia giusto perseguirlo per legge (bah... la legge degli uomini che si occupa di cose sovrumane??? Semmai dovrebbero occuparsene gli esorcisti, non i giudici; opinione personale), la cosa grave dovrebbe essere che basti pagare per evitare il processo.

La donna nuda nel frame che linki tu non mi pare abbia la testa di caprone. Semplicemente la testa in ombra.
Comunque il frame potrebbe essere stato catturato e la donnina nuda aggiunta a posteriori con Photoshop. Difficile escluderlo senza disporre del DVD originale.
Io non ce l'ho e non intendo comprarlo apposta.
Perciò non mi resta che sospendere il giudizio.
Scusa se non mi fido del tuo "io l'ho fatto!", ma non ti conosco e potresti benissimo essere l'autore del falso.
Del resto tu ti fideresti se io ti dicessi "io ho controllato sul DVD e la donna nuda non c'è!" ?

Anche ammesso che ci sia, la mia personale opinione è che sarebbe più plausibile pensare allo scherzo (o al sabotaggio) di qualche dipendente Disney che aveva accesso ai master del film, piuttosto che a un'ordine dall'alto.
Che interesse avrebbe avuto la Disney a mettere a rischio la propria immagine con una donna nuda all'interno di un cartone?
Mentre invece un dipendente scontento avrebbe potuto voler sabotare la Disney con quel gesto.

INV775/A ha detto...

Dal punto di vista di chi crede al satanismo e crede che sia giusto perseguirlo per legge (bah... la legge degli uomini che si occupa di cose sovrumane??? Semmai dovrebbero occuparsene gli esorcisti, non i giudici; opinione personale), la cosa grave dovrebbe essere che basti pagare per evitare il processo.

(tra le altre cose) infatti.

La donna nuda nel frame che linki tu non mi pare abbia la testa di caprone. Semplicemente la testa in ombra.

perchè non hai visto "il santino" dalla quale è stata probabilmente tratta l'immagine.
che, ripeto, è molto comune (l'avrai vista pure tu) però mi da fastidio cercare ste robe su internet.
ma ai meri fini di discussione possiamo pure far finta che sia solo una donna nuda.

Comunque il frame potrebbe essere stato catturato e la donnina nuda aggiunta a posteriori con Photoshop. Difficile escluderlo senza disporre del DVD originale.
Io non ce l'ho e non intendo comprarlo apposta.
Perciò non mi resta che sospendere il giudizio.
Scusa se non mi fido del tuo "io l'ho fatto!", ma non ti conosco e potresti benissimo essere l'autore del falso.


:D
e poi chi sarebbero i complottisti?

Del resto tu ti fideresti se io ti dicessi "io ho controllato sul DVD e la donna nuda non c'è!" ?
certo, hai anche ragione.
se non fosse che con una ricerca da meno di un minito di conferme ne trovi quante ne vuoi, in qualsiasi lingua.
l'hai fatta la ricerca (domanda retorica)?
ecco dunque cosa ne pensano i vostri colleghi di snopes:
http://www.snopes.com/disney/films/rescuers.htm
wikipedia:
http://en.wikipedia.org/wiki/The_Rescuers#Controversy
Google:
http://www.google.it/search?num=20&hl=it&sa=X&oi=spell&resnum=0&ct=result&cd=1&q=bianca+e+bernie&spell=1
un sito a caso:
http://www.pagine70.com/vmnews/wmview.php?ArtID=457

Anche ammesso che ci sia, la mia personale opinione è che sarebbe più plausibile pensare allo scherzo (o al sabotaggio) di qualche dipendente Disney che aveva accesso ai master del film, piuttosto che a un'ordine dall'alto.
Che interesse avrebbe avuto la Disney a mettere a rischio la propria immagine con una donna nuda all'interno di un cartone?
Mentre invece un dipendente scontento avrebbe potuto voler sabotare la Disney con quel gesto.


anch'io credo si tratti di sabotaggio...

cmq...

Fry Simpson ha detto...

Bèh, adesso che mi hai linkato Snoopes.com che lo dà per vero, sono già molto più propenso a crederci.

Avevo googlato Bianca e Bernie nuda e avevo trovato parecchi risultati, ma non uno particolarmente affidabile.

Avrei anche potuto guardare subito su Snoopes.com, col senno di poi.
Certo che anche tu avresti potuto linkarlo sùbito, eh? :-)


> e poi chi sarebbero i complottisti?

Bèh che l'autore del falso lo propaghi in rete dicendo "io ho controllato, è vero" non mi sembra assimilabile a un complotto in cui migliaia se non milioni di persone dovrebbero essere coinvolte.

Tieni conto che non so chi tu sia.

Se tu mi incontrassi per la strada e io ti chiedessi di cambiarmi 50 euro ti fideresti di me che ti dico "sono autentici: ho controllato io!"? :-)

La mia policy è ritenere tutto falso fino a prova contraria.
L'onere della prova spetta a chi asserisce.
Ovviamente così prendo per false molte cose vere, ma al contrario prenderei per vere molte cose false.
De gustibus...

INV775/A ha detto...

Avrei anche potuto guardare subito su Snoopes.com, col senno di poi.
Certo che anche tu avresti potuto linkarlo sùbito, eh? :-)


eh, ma così mi sciupo i colpi di scena e i trucchi subito, no?

:-))))

Bèh che l'autore del falso lo propaghi in rete dicendo "io ho controllato, è vero" non mi sembra assimilabile a un complotto in cui migliaia se non milioni di persone dovrebbero essere coinvolte.

Tieni conto che non so chi tu sia.


altre volte, in altri contesti, ci siamo incontrati.
ora però -per qualche strano GoogleMotivo- come nick compare solo il "Turing Short Reg. Code"...
bho, valli a capire tu 'sti servizi di Web2.0 ...
:-?

La mia policy è ritenere tutto falso fino a prova contraria.
L'onere della prova spetta a chi asserisce.
Ovviamente così prendo per false molte cose vere, ma al contrario prenderei per vere molte cose false.
De gustibus...

mmm, sembra una frase di "Lo Hobbit" :-D

cmq, il tuo "sistema" è buono, tuttavia bisogna stare attenti a tante, troppe cose al giorno d'oggi...


potrei citarti una serie di metodi studiati per il controllo delle masse ma molti li troveresti troppo "estremi" per esser veri (btw, anch'io molti li trovo spauracchi privi di fondamenti, precisiamo) e li rigetteresti (insieme a me) come fandonie...quindi evito :-)
però è innegabile che a qualcuno interesserebbero molto...

(v serie MK)
http://en.wikipedia.org/wiki/CIA_cryptonym

bhè, saluti, grazie per la discussione! ^_^

Fry Simpson ha detto...

>> Ovviamente così prendo per false molte cose vere, ma al contrario prenderei per vere molte cose false.

> mmm, sembra una frase di "Lo Hobbit" :-D

Credo che qualcosa del genere avesse detto Einstein riguardo alle regole della comunità scientifica, per cui bisogna che una nuova teoria venga accettata dai referee di una rivista scientifica perché venga presa in considerazione. Einstein, se non vado errato, disse che così *rischiamo* di perderci il lavoro di qualche genio incompreso, ma senza questo filtro saremmo *sicuri* di essere sommersi dalle panzane dei ciarlatani.


> altre volte, in altri contesti, ci siamo incontrati.

Ecco... questa sembra una frase da "The Twilight Zone"!!! XD

D'oh! Mi hai incuriosito!Chi sei?
:-o

Tiziana ha detto...

A proposito della donna nuda in Bianca e Bernie io avrei un'altra teoria, e se fosse stata una piccola vendetta di un animatore verso una donna o che lo ha rifiutato o che lo ha tradito, quindi per ripicca l'abbia ritratta nuda in un frame, tanto poi non se sarebbe accorto nessuno, mentre ora ne parlano un po' tutti. E poi non sarebbe la prima volta che un artista per ripicca ritragga una persona che per un verso o per un altro gli abbia fatto un torto, in pose non proprio onorevoli, basti pensare a Michelangelo che ritrasse un alto funzionario del vaticano tra i dannati nell'affresco della cappella Sistina, perché quest'ultimo ebbe l'ardire di dire che i lavori per il suddetto affresco erano troppo cari e troppo lunghi.

Giorgio Salati ha detto...

Secondo me i riferimenti sessuali subliminali nei film Disney sono semplicemente gli animatori che si divertono a prendere in giro i bacchettoni ossessivi, esattamente come quei gruppi rock che inseriscono apposta messaggi satanisti nei loro dischi per divertirsi a vedere la reazione.

puffolottiaccident ha detto...

C'è una leggenda piuttosto divertente, su un videogioco arcade per il quale la proiezione di messaggi subliminali sarebbe stata il fine ultimo.

è piuttosto agevole trovare informazioni su questa leggenda cercando la parola "Polybius"