Cerca nel blog

2010/01/24

Allarme virus per Peteivan e Invito

Quiz: se l'allerta virus è diffuso dalla Federazione Italiana Teatro Amatoriale, ci devo credere?


Questo articolo vi arriva grazie alle gentili donazioni di "remo.iann****" e "luigi.mi***". Immagine tratta da Thefacepalm.org.

Da qualche giorno ricevo segnalazioni a badilate di questo nuovo allarme virale (il testo a volte cambia leggermente, il senso no):

abbiamo ricevuto dalla segreteria della FITA ( federazione italiana teatro amatoriale) il messaggio urgente che di seguito riportiamo ,ritenendolo,per la serietà della fonte di importanza primaria.Per questo ci permettiamo di scrivere oltre le nostre normali informazioni.
grazie della collaborazione

IMPORTANTE

Dì a tutti i contatti della tua lista, di non accettare nè il contatto peteivan@hotmail.com nè un video di Bush. In realtà si tratta di un hacker, che formatta il computer, ti cancella i contatti e ti toglie la password alla posta elettronica.

ATTENZIONE, se i tuoi contatti lo accettano, pure tu lo prenderai, così invia il messaggio urgentemente a tutti, questo è di molta importanza, semplicemente FAI "copia e incolla".

URGENTISSIMO! PER FAVORE, INVIA QUESTO AVVISO A TUTTI I TUOI
CONTATTI!!!

Nei prossimi giorni devi stare attent@: Non aprire nessun messaggio con un allegato chiamato:Invito, indipendentemente da chi te lo invia. E' un virus che BRUCIA tutto l'hard disk del computer. Questo virus verrà da una persona conosciuta che ti aveva nei contatti. E' per questo che devi inviare questo messaggio ai tuoi contatti.. E' preferibile ricevere questo messaggio 25 volte che ricevere il virus e aprirlo.

Se ricevi il messaggio chiamato: Invito, anche se è inviato da un amico, non aprirlo e spegni subito il computer. E' il peggior virus annunciato dalla CNN.. 'Un nuovo virus è stato scoperto recentemente ed è stato classificato da Microsoft come il virus più distruttivo che sia MAI esistito. Questo virus è stato scoperto ieri pomeriggio dalla Mc Afee e non c'è rimedio contro questa classe di virus.

Questo virus distrugge semplicemente il Settore Zero dell'Hard Disk, dove le informazioni vitali della sua funzione vengono conservate.

INVIA QUESTA E-MAIL A CHI CONOSCI. COPIA QUESTO TESTO E INVIALO A
TUTTI I TUOI AMICI. RICORDA: SE LO INVII A LORO, CI BENEFICI TUTTI.
E' URGENTISSIMO !!!

E' una bufala: si tratta semplicemente dell'ibridazione contro natura di alcuni vecchi appelli fasulli della categoria Bufalovirus mittensis e Bufalovirus subjectii, già documentati in questo articolo del 2006. L'allerta per Peteivan risale a novembre 2008; quello per "Invito" o "Invitation" risale a gennaio 2006 (e il virus era stato scoperto "ieri pomeriggio" anche allora).

Oggi come allora, il nome di un messaggio o di un mittente non è un criterio serio per gestire la propria sicurezza. Esattamente come non lo è affidarsi a un appello che non cita fonti serie e precise ma propone come garante un'organizzazione del mondo dello spettacolo (oppure, come ho visto in un caso "RAGAZZI ME LO HA INVIATO UN MIO AMICO INGENIERE CHE LA SUA DITTA E’ STATA FREGATA CON QUESTO ECCO PERCHE’ VE LO GIRO, CREDO SIA MOLTO IMPORTANTE E DI LUI MI FIDO…. CIAO". Con tutto il rispetto per la FITA e per gli ingenieri, non credo che li si possa chiamare fonti serie quando si tratta d'informatica. Ma qualcuno evidentemente pensa di sì.

A questo punto dovrei concludere con il solito suggerimento di cancellare questi appelli inutili senza inoltrarli, magari avvisando il mittente che è incappato in una bufala. Ma dopo tutti questi anni di caccia inutile ai bufalovirus, che tuttora mietono vittime così facilmente, mi viene voglia di offrire un suggerimento differente: rispondete a chi vi ha mandato l'appello con un messaggio intitolato "Invito". Così magari seguirà il consiglio dell'appello e spegnerà il computer. Per sempre, se possibile.

Perché è vergognoso che a distanza di tutti questi anni, e con la facilità con la quale oggi basta immettere in Google "peteivan@hotmail.it" per trovare la risposta, ci sia ancora in giro gente che inoltra qualunque scemenza ricevuta da chissà chi, senza prendersi la briga di riflettere un microsecondo.

69 commenti:

Francesco ha detto...

Come mai a me non arriva nessuna catena bufala da MSN da almeno un anno, nonostante abbia più di 200 contatti tra cui il 50% ignoranti informaticamente o quasi? Hanno imparato la lezione, o semplicemente non sanno inoltrare le email?

m1a2 ha detto...

Da anni cerco di capire, invano, cosa passa per la testa di queste persone che diffondono queste idiozie. Non ho ancora capito se sono tanto idiote da crederci davvero o trovano divertente intasare la casella dei propri amici e consegnare i loro indirizzi email a sconosciuti spammer e malintenzionati. Per fortuna ora c'è Facebook, così questi mentecatti possono divertirsi ad iscriversi a gruppi del tipo "scopri chi visita il tuo profilo, questa volta davvero, non come le altre 100.000.000 volte in cui ti hanno fregato!" lasciando in pace chi ne vuole stare alla larga e di ricevere, al più, una notifica tranquillamente eliminabile.
Devo dire però che ultimamente anche su Facebook sta prendendo piede una fastidiosissima moda: applicazioni, inutili tipo "Daily Drink" che inviano automaticamente una notifica ad alcuni contatti a caso con scritto "x commented on your wall" o qualcosa di simile, e cliccandoci si apre l'applicazione che così ha una nuova lista di amici a cui inviare la notifica, creando una terribile catena (presumo a scopi pubblicitari).

martinobri ha detto...

E se invece arrivava dalla Federazione Italiana Giochi Amatoriali? :-)

Vittorio ha detto...

E' arrivato anche a me, avevo già risposto a chi me lo ha mandato che è una bufala e ho linkato proprio il tuo articolo. Spero di aver fatto bene...

Anonimo ha detto...

Uff, perchè a me non arrivano mai così da poter sbeffeggiare chi me li gira?

bigo72 ha detto...

un po' come quelli che ancora se ne vanno in giro con internet explorer 6 su windows millennium o altri pseudo-sistemi operativi del genere.
La rabbia che mi monta quando ricevo email di questo genere mi porta a dire cattiverie del tipo "c'è gente che non merita un computer!"
Mi auguro che davvero lo spengano per sempre, magari donandolo a un meno abbiente più intelligente di loro :D

Rodri ha detto...

@Martinobri

M'hai fregato la G di bocca :-D

Lady Lillina ha detto...

Ma poi la cosa trash è che quando li avverti dicendo che è una bufala ti trattano pure male!
Della serie oltre lo spam pure la beffa!

PS:Fantastica la foto!

crespo ha detto...

Secondo me la gente prima o poi impara, solo che bisogna tener conto che ancora oggi molte persone si ritrovano alle prime armi con computer ed internet.

Anch'io ho abboccato come un pesce del genere tontus aquaticus ad una mail del genere, ancora anni e anni fa, quando avevo la mia cartella mail da solo un anno.

Proprio un mio amico che aveva subito il mio inoltro sconsiderato mi aveva detto:"X#ۤXZZo, impara a leggere il disinformatico" (era ancora organizzato a newsletters, era nel 2002 se nn sbaglio).

Io stesso ho poi caziato altri miei amici, che hanno subito imparato.

Ego ha detto...

Ma il J.R. di Roma si lagna anche dello spam? Non bastavano solo gli attacchi alla famiglia fondata su uomo&donna canonicamente benedetta e alla vita anche ridotta in uno stato larvale?

lucajdvr ha detto...

Da ingeNIere mi sento profondamente offeso per la mancanza di fiducia :D

Crapetto ha detto...

@Dario...

Sbeffeggiare? Pfff chiunque sia ti dirà che è sempre meglio "avvisare" gli altri contatti che rischiare di beccarsi un virus, questo dopo averti insultato ed essere additato come un saputello saccente ectect...

darkholder ha detto...

ogni volta che leggo di gente che continua a diffondere queste fesserie, sorrido a pensare a quel "flaming" che scatenai per aver contestato "punto-punto" l'ennesima boiata ricevuta (di stampo pure razzista, se ben ricordo).

devo comunque mettere in guardia diverse persone ancor oggi, dato che conosco molti membri della FITA che darebbero per buono un appello del genere solo perchè è "firmato" dalla segreteria.

a me non ne mandano più, anche se sono dovuto arrivare a misure "estreme" per farlo, come mettere in spam i contatti di chi le inviava più spesso. tanti saluti a quel 10% di roba seria che inviava, ma pazienza: farà una telefonata per dirmi, sono tutto orecchi ;)

Pax ha detto...

@Francesco

La seconda che hai detto

Daniele ha detto...

L'ho ricevuto, ho mandato 25 mail con oggetto "Invito", nel testo una stringa di codice inventata con alcuni caratteri cirillici random, e come oggetto il facepalm del Papa. Dopo 3 ore mi ha chiamato una compagna di classe chiedendomi di sistemargli il pc perchè ha ricevuto la mail e ha dovuto spegnerlo muahahahahahaha (sono malvagio)

Daniele ha detto...

Refuso: intendevo come allegato il facepalm del Papa. e aggiungo: mi ha chiesto anche "dai ti pago se me lo sistemi" e io "ma no figurati, lascia stare", così faccio bella figura e mi faccio pubblicità ghghgh

Daniele ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Daniele ha detto...

Piccolissimo ot: Splendido facepalm.org, grazie Paolo per la segnalazione :D

L'economa domestica ha detto...

Splendido facepalm nella foto, tra l'altro.

Comunque qui a Roma dovrebbe essere la Federazione Italiana Carogne Amatoriali, o robe simili.

Paolo Attivissimo ha detto...

Dopo 3 ore mi ha chiamato una compagna di classe chiedendomi di sistemargli il pc perchè ha ricevuto la mail e ha dovuto spegnerlo muahahahahahaha

LOL!! CLAP! CLAP! CLAP!

Alfred Borden ha detto...

Paolo, c'è un refuso nel titolo: la parola "allerta", come sostantivo, è femminile. ;)

Giako ha detto...

Credo che alcuni amici non mi mandino più mail del genere dopo che li ho "sputtanati" facendo un bel rispondi a tutti (cosa tra l'altro da non fare, lasciando i nomi non in CCN).
Cmq, anche su facebook, dopo aver spiegato che alcuni messaggi erano bufale - tipo quello che se aggiungi fra i tuoi amici Tal dei Tali, questi è un "hacker" e può vedere la lista dei tuoi amici, ecc. ecc. ovvero come tutti gli altri amici che hai (e forse anche tutto il mondo se non hai settato bene la privacy) - la risposta è stata la vecchia: "che vuoi che male che faccia?"

Paolo Attivissimo ha detto...

Alfred,

la Garzanti me lo dà come femminile e maschile. Le delizie dell'italiano :-)

Turz ha detto...

@Paolo Attivissimo:
L'hai fatto apposta a tirare fuori la "Federazione Italiana Teatro Amatoriale" per vedere la velocità con cui qualcuno avrebbe sostituito la parola "Teatro"? :-D

Diego ha detto...

Mi è arrivato un avviso simile, ma dalla Federazione Italiana Giovani Avvocati. Mi devo fidare?

:-D

Niebla ha detto...

@Francesco: Probabilmente non hanno ancora imparato a inoltrare :)

Lady Lillina ha detto...

@Giako


E' la risposta che danno pure a me e allora è lì che scatta la rabbia.
Che vuoi che male che faccia?!
Tralasciando la rottura di zebedei a ripulire la posta elettronica intasata di e-mail inutili come questa, ci sta pure l'imbecillità delle persone che mettono i mittenti in bella mostra, così gli spammer ci vanno a nozze.
Almeno imparino a mettere i mittenti in Ccn!!!
E per i babbei di Facebook abbonati al "che vuoi che male che faccia?" che non vengano poi a lamentarsi se qualcuno, a cui girano le dragonballs alla velocità della luce, le manda a farsi il bagno in Arno assieme alle nutrie!!!!
^_^

Niebla ha detto...

Cmq penso che finchè al mondo esisterà gente che usa la posta elettronica da meno di un anno, ci sarà gente che inoltrerà queste catene :)
(a ciclo infinito dunque? :D )

Giako ha detto...

@Lady
fosse il male delle nutrie... Pensa ai "tarponi" assassini!
(è una battuta: Non andate a giro a dire che mio cugggino ha detto che nell'Arno ci sono le talpe assassine!!!)

E, piccola correzione, sono i destinatari da mettere in CCN, non il mittente.

Liutpry ha detto...

manca una G in "ingenieri" :D

Daniele ha detto...

@Paolo Attivissimo
Ti terrò aggiornato sugli sviluppi, si prevedono risvolti comici nella vicenda XD

Comunque, sarebbe interessante creare una Mail del genere, palesemente bufalesca ma fatta in modo che qualcuno ci possa cascare, e diffonderla.
Contemporaneamente sbufalarla sul disinformatico, punto per punto, monitorarla e vedere:
1) Come si diffonde ed evolve la mail in questione
2) Vedere se l'articolo riesce a fermare o quantomeno frenare la diffusione.

O senò creare un gruppo su facebook che è più comodo :P

Replicante Cattivo ha detto...

Piccolo OT

Sta girando su Facebook la notizia secondo cui Chavez avrebbe dato la colpa agli Usa per il terremoto ad Haiti, tirando in ballo Haarp.

A parte il fatto che Chavez non è noto per essere un personaggio particolarmente sobrio nei suoi modi di fare (vi ricordate quando voleva stabilire un'ora legale che valesse solo per il Venezuela?) leggendo la
nota sembra che non vi sia neppure la certezza su chi abbia fatto queste dichiarazioni.
Ma poco importa...l'importante è diffondere la paura.

Andrea ha detto...

@ Daniele

già fatto

http://www.attivissimo.net/antibufala/phish/phish.htm

^__^

Alfred Borden ha detto...

Alfred,

la Garzanti me lo dà come femminile e maschile. Le delizie dell'italiano :-)


Ouch! Per scrupolo ho controllato su tre diversi dizionari (Devoto-Oli, Gabrielli, Sabatini Coletti) e il Garzanti m'ha fregato.
Come non detto. ;)

Hanmar ha detto...

...rispondete a chi vi ha mandato l'appello con un messaggio intitolato "Invito". Così magari seguirà il consiglio dell'appello e spegnerà il computer. Per sempre, se possibile."

Bastardo dentro, eh? :P :P :P

Saluti
Michele

simo rend ha detto...

ei attivissimo ma che ti hanno infettato il blog il mio kesparky quando apro la tua pagina mi dice

25/01/2010 11:28:30 Rilevato: Trojan.JS.Redirector.ar http://pagead2.googlesyndication.com/pagead/show_ads.js//show_ads Firefox


c'è qualcosa che nn va!!!!!!!!!!!!!!!!

ǚşå÷₣ŗẻễ ha detto...

@ Attivissimo

Un facepalm papale ci mancava proprio :D

@simo rend

E' il tuo antivirus ad essere fasullo, è la copia taroccata del Kaspersky :D

Daniele ha detto...

@Andrea

Vedo, ma la potenza dell'e-mail coniugata con una massa di ignoranti creduloni di molto superiore al 2002 e coadiuvata dall'onnipotente libro in faccia, possono generare un giro di spam planetario in minuti, quindi la portata dell'esperimento sarebbe molto ampia ^_^

Giako ha detto...

Traggo spunto dal commento di Simon Rend per confermare che, quando in Thunderbird vado sugli RSS di attivissimo.blogspot.com mi apre una finestra vuota in Firefox di friendconnect ecc. ecc..
Avevo segnalato il baco tempo fa, ma si pensava che il problema derivasse dalla versione Beta di Thunderbird 3. Ora sono alla versione 3.0.1. "ufficiale" e il problema c'è pari pari. Può darsi che sia un problema mio e basta. Vedremo alla prossima formattazione... ;-)

Verzasoft ha detto...

simo,

ti prego, Kaspersky, che se ti sente Eugene non ti dà più gli aggiornamenti poi! :D

Ho come l'impressione che o le le ultime definizioni scaricate siano un po' troppo restrittive o che la rilevazione euristica sia un po' troppo sensibile

Lady Lillina ha detto...

@Giako

Tu cuggino è male informato perchè non ci sono solo i "tarponi assassini" nell'Arno ma anche i muggini mutanti.:DDDDDDD
E non è una fonte a casaccio a dirlo, bensì Lady Lillina e cioè ME! :DDDD
PS:chi sarà quel figlio di una santa scettica che si prende la responsabilità di aprire la pagina bufala su Faccia a libro?!Se ciò accadesse fatemelo sapere che m'iscrivo pure io per farmi due risate alle spalle dei boccaloni che ci cascano! :DD

simo rend ha detto...

no è in versione prova ma il suo sporco lavoro lo fa bene....

ǚşå÷₣ŗẻễ ha detto...

@simo rend

Comunque non preoccuparti, è un falso allarme. Ti segnala come potenzialmente malevolo un javascript di Google che mostra la pubblicità nella pagina. Stai tranquillo, il blog è innocuo, se togliamo il fatto che è gestito da un Visitor :D

simo rend ha detto...

giusto un visitor :D ho voluto segnalare questo problema perche me ci ma solamente quando entro sul blog di attivissimo, come adesso ditemi se ci fa anche a altri

ǚşå÷₣ŗẻễ ha detto...

Potrebbe fartelo anche su altri siti e in quel caso potrebbe anche essere pericoloso. In pratica sono dei pezzi di codice che sono presenti nella pagina web che vai ad aprire, che a tua insaputa ti redirigono verso un'altra pagina web che potrebbe contenere codice infetto.

La cosa migliore è leggere l'indirizzo della pagina web a cui lo script sta cercando di redirigerti, nell'avviso di Kaspersky.

In questo caso è googlesyndication, per cui è un indirizzo sicuro.

Se avessi letto, per esempio, hackz.da.ru o qualche altro strano indirizzo, allora sarebbe stato un avviso da tenere in seria considerazione.

sreafea ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
sreafea ha detto...

sapete qualcosa dell' appello sui polli cinesi e i codici a barre? presupponendo che sia una bufala, anche per la mancanza di fonti (tranne il fatto che le immagini sembrano provenire dal sito news.163.com), mi chiedo cosa illustrino realmente le nauseanti foto allegate al pdf che va in giro.

Daniele ha detto...

@Lady Lillina

Quasi quasi la apro io appena arrivo a casa... però dovrei iniziare invitando alcune persone della lista amici, e io ho un'immagine da difendere, se mandassi un'invito a un gruppo bufala sarebbe compromessa :P

In ogni caso, il tema?
Restiamo sull'ambientalo-animalista con un "FERMIAMO LA STRAGE DI CRICETI IN CINA!!! SOLO 100'000 FIRME!!!" oppure rimaniamo sul classico e informiamo il mondo di un "NUOVO LETALE VIRUS INFORMATICO!!! ISCRIVITI E CONDIVIDI, E SCOPRI COME FERMARLO!!!"?
Possiamo andare nel cospirazionismo con una "COSPIRAZIONE GLOBALE PER ELIMINARE LE SCUOLE ENTRO IL 2020" o preavvisare tutti dei "FERTILIZZANTI CHE EVAPORANO E INQUINANO LA TROPOSFERA - ISCRIVITI, FERMIAMOLI ORA!!!"

Uuuu ce ne sono così tanti!!! C'è solo l'imbarazzo della scelta!!! ^_^

simo rend ha detto...

pero cmq nn mi ci ha mai fatto, oggi e la prima volta e solo sul blog di paolo

Willy ha detto...

simo rend: adesso ditemi se ci fa anche a altri

Sì, ci fa anche a me con lo stesso Antivirus.

Van Fanel ha detto...

Lady Lillina ha commentato:
Ma poi la cosa trash è che quando li avverti dicendo che è una bufala ti trattano pure male!

Anche a me è successo molte volte... ma alla fine qualcosa ho ottenuto. Alcuni hanno imparato a consultare questo blog... gli altri hanno semplicemente smesso di mandarmi catene!
(Ops, come non detto: oggi una mia amica me ne ha inoltrata una... certo è un'anti-catena, ma è a sua volta una catena... il testo lo si trova un po' ovunque, ad esempio qui. Paolo, sarebbe da aggiungere alla tua pagina "humor antibufala"!)

Turz ha detto...

@Van Fanel:
ROTFL! È persino meglio di quella di Arild Ovesen :-D

MFH ha detto...

Ho preso anch'io l'abitudine, quando ricevo una catena, di inviare il relativo articolo di questo blog, spiegare perché è dannoso inoltrare queste catene (invio di indirizzi utili agli spammer, danni ai garanti involontari, intasamento delle caselle di posta, invio di informazioni sbagliate e potenzialmente dannose in vari ambiti, ...) e chiedo cortesemente di linkare l'articolo a tutte le persone a cui ha mandato la mail, chiedendo loro di fare lo stesso.
Non so se funziona, ma almeno hanno smesso di arrivarmi catene nella casella di posta.

Rado il Figo ha detto...

Confermo essere buon deterrente anti catene porta minchiate riferirsi agli articoli di Paolo.
Solo che il sottoscritto non si limitava a mettere il link. Rispedivo al mittente il copia ed incolla dell'intero articolo, commenti compresi.

La simpatica replica è stata: "non ti mando più niente, perché sei l'unico che addirittura risponde. Questi appelli bisogna inoltrarli e non leggerli".

supercazzola ha detto...

Mrgmrmgmgrrr...... perchè mi tentate?
adesso apro un account fuffa su facciabuco e mi diverto.... tenete d'occhio l'utente iscritto con la mail grandibufaledalcielo(AT)gmail.com

ROTFL

Marco ha detto...

Grazie, mi son permesso (citando ampiamente la fonte) di usare questo tuo avviso.

ValterVB ha detto...

@sreafea
Parli di questo?
http://www.snopes.com/photos/food/chinachicken.asp

In effetti anche in ufficio da me in questi giorni sta circolando. Il sito indicato purtroppo è tutto in cinese e bisognerebbe comunque vedere se hanno un archivio lungo, bisogna andare indietro di quasi 3 anni

Ciao
VB

Van Fanel ha detto...

Solo che il sottoscritto non si limitava a mettere il link. Rispedivo al mittente il copia ed incolla dell'intero articolo, commenti compresi

Io dovevo per forza farlo con l'amica di cui sopra: nella sua banca a quanto pare i dipendenti non hanno l'accesso web (o forse ce l'hanno con forti restrizioni)... così poverini, l'unica fonte di cazzeggio resta la posta elettronica!

"Questi appelli bisogna inoltrarli e non leggerli"

Già, perché per ogni 100 che ne inoltri - rigorosamente senza leggerli - Zio Bill ti manda un calzone farcito! Se invece di inoltrarli osi leggerli, domani ti cadranno in testa un vaso di petunie e un capodoglio!

markogts ha detto...

Ragazzi, io spezzo una lancia per gli impanicati che inoltrano queste mail. Abbiate un po' di pazienza. La libertà e la democrazia della rete si fondano anche sulla partecipazione di gente che non ha alcuna competenza in materia informatica. Penso di non essere l'unico che armeggia e gestisce pc per sorelle, genitori, zii e nonni. È gente talmente impanicata da non aver nemmeno il coraggio di mettere la spunta "ricorda questa impostazione" quando abilitano firefox sul popup del firewall. Quando vedono una mail simile, la inoltrano per avere una conferma che anche loro "ci sanno fare". Io in genere rispondo garbatamente e cerco di spiegare come stanno le cose, e li invito a leggersi il disinformatico. Non accogliamoli con un "spengano il computer per sempre, se possibile" ;-)

Domenico ha detto...

Mi è capitato di leggere un recente articolo che batte qualsiasi articolo strampalato mai scritto finora:

http://www.segnidalcielo.it/enormi_ufo_Sole.html

si, hanno avuto davvero il coraggio di scrivere cose del genere! è allucinante le conclusioni che fanno

Paolo Attivissimo ha detto...

Ragazzi, io spezzo una lancia per gli impanicati che guidano l'automobile. Abbiate un po' di pazienza. La libertà e la democrazia della strada si fondano anche sulla partecipazione di gente che non ha alcuna competenza in materia di guida. Penso di non essere l'unico che armeggia e gestisce ruote di scorta e parcheggi per sorelle, genitori, zii e nonni. È gente talmente impanicata da non aver nemmeno il coraggio di mettere la freccia quando deve svoltare. Quando fanno una cosa simile, la indicano per avere una conferma che anche loro "ci sanno fare". Io in genere rispondo garbatamente e cerco di spiegare come stanno le cose, e li invito a leggersi il manuale del veicolo. Non accogliamoli con un "spengano l'auto per sempre, se possibile" ;-)

Ecco, così va meglio :-)

PB ha detto...

Perche' gli ingegneri non sarebbero fonti serie quando si tratta di informatica?
Forse non era questo che volevi dire, ma l'interpretazione della frase e', per lo meno, ambigua.
Paolo

Daniele ha detto...

@PB: C'è ingeniere e ingeniere, non sono tutti informatici ;)

Smiley1081 ha detto...

Ci saranno anche ingienieri, ma ho scoperto che il mio compagno di stanza in ufficio scrive Francesco con la I...

Turz ha detto...

@Paolo Attivissimo:
Che significa l'etichetta "catlg"?

Paolo Attivissimo ha detto...

Che significa l'etichetta "catlg"?

È il Quarto Segreto dell'Unicorno Petomane.

Turz ha detto...

Non oso chiedere allora cosa significhi la semplice etichetta "tlg". Sarà il Quinto Segreto o un semplice refuso?

Franco ha detto...

Per Daniele...a forza di usare il pc si dimentica la grammatica: tu scrivi in un commento del25/01/10 "... una compagna chiedendomi di sistemargli il pc..." ma trattandosi della compagfna e dovendo sistemarlo a lei avresti dovuto dire sistemarle. Ciao.

Franco ha detto...

a correggere gli altri a volte si commettono errori anche se di battitura ho scritto "compafgna"