skip to main | skip to sidebar
11 commenti

Infografica atomica: che effetto farebbe una bomba nucleare a casa vostra?

Può sembrare di dubbio gusto un sito che permette di simulare visivamente le conseguenze di un’esplosione nucleare in un qualsiasi luogo, animando un fungo atomico sopra le immagini di Google Earth, ma i creatori di Nukemap dicono di aver creato questo sito inquietante per rendere più tangibili i pericoli dell’uso delle armi atomiche.

Un conto, infatti, è vedere una rappresentazione astratta degli effetti di una detonazione nucleare; un altro è vederli proiettati in modo tridimensionale sulla propria città. Provateci; è molto educativo. Qui sotto, per esempio, vedete gli effetti della detonazione della più recente bomba nordcoreana sopra Lugano. Casa mia è poco lontano.



Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (11)
Mette i brividi. Non c'è altro da aggiungere
mi sono sempre chiesto che effetto farebbe una bomba atomica che esplode sopra Roma, e devo dire che questo sito spaventa! Cioè, sapevo che una bomba atomica ha effetti devastanti, ma nel sito ci sono elencate bombe atomiche da piu di 3 megatoni capaci praticamente di radere al suolo Roma e buona parte del Lazio in un colpo solo! oO Mamma mia che brutte armi ci siamo inventati
EDIT: cavolo, non avevo visto quelle da 50 Mt e da 100Mt oO Impressionante
I miei alunni proveranno subito sulla scuola
Santino83: esatto, e considera che quella da 50 MT, la famosa bomba Zar, venne fatta esplodere davvero.

Tra l'altro anche se fu fatta esplodere in un area disabitata ritengo francamente molto improbabile che non abbia fatto alcuna vittima anche tra i civili, visto che aveva un raggio d'azione di decine e decine di kilometri.
Provateci; è molto educativo.

Lo farei volentieri, ma:

"The Google Earth Plugin is currently only available on Windows and Mac OS X 10.6+."

Sì, lo so, esiste la versione originale che fornisce le stesse informazioni senza la menata 3D, ma vogliamo dirlo una volta per tutte che Google dovrebbe vergognarsi di campare da sempre su Linux, sbattendosene allegramente i cabbasisi degli utenti che usano Linux?
Come non quotare Prez.. stesso "problema". Google doppiogiochista!
Ho provato subito la bomba da 100megatoni (che altri non è che la bomba zar correttamente costruita, quella lanciata aveva del piombo al posto dell'uranio per non fare "troppi" danni).
L'ho sganciata su Milano
Il nord italia verrebbe cancellato. Il fall out arriva alla Slovenia, con effetti fino al Mar Nero.
Meglio non pensarci a cosa pensavano di fare nei piani alti.....
Prez
Anche io uso GNU/Linux e in effetti il fatto che google campi su GNU/Linux e non rilasci nemmeno il Plugin in non mi va giù.
Proverei,ma non ha una macchina Windows,ne un Mac.
Prossimo passo,bandire Google agli utenti linuxiani ;)
Con una bomba sola da 50Mt sono riuscito a fare 12.641.110 morti sul colpo e 6.295.970 feriti. ( bombardando Citta Del Messico. )

Provate a battermi...
Premessa: sono un giornalista specializzato appunto nel settore militare. Diversi (vabbé, parecchi...) anni fa, mi trovavo a prendere l'aperitivo in un bar all'aperto sui Champs Elysées con l'ex-generale Gallois, riconosciuto come il "padre" del deterrente nucleare francese. Il generale parlava dell'unico argomento che lo interessasse, e cioè le armi nucleari, ed essendo un po' sordo parlava a voce piuttosto alta, sí che tutte le persone sedute ai tavoli accanto al nostro potevano sentirlo benissimo.

"Perché lei deve ban capire, mon cher ami", diceva il generale, "che se una bomba anche solo da 1MT scoppiasse proprio li" - un paio di dozzine di teste si girano verso l'Arc de Triomphe, seguendo l'indice del generale - "qualsiasi cosa verrebbe instantaneamente vaporizzata o vetrificata almeno sin laggiù" - le teste si girano di scatto verso la Concorde - "senza nemmeno pensare al resto".

E' stata proprio la percezione (perfettamente presente ai "piani alti") che una guerra nucleare non può in alcun modo essere vinta ad impedire un conflitto generalizzato per tutti i decenni dal 1945 al 1989. I motivi di contrasto strategico, politico, ideologico ed economico tra gli Stati Uniti e l' URSS erano di gran lunga più gravi ed impellenti di quelli che invece causarono le due guerre mondiali, e senza il deterrente nucleare reciproco la terza guerra mondiale sarebbe scoppiata senza alcun dubbio.