Cerca nel blog

2009/08/23

Scie chimiche, meteorologo le sbufala pubblicamente

Il mito delle "scie chimiche" tritato dagli esperti: adesso possiamo piantarla con le paranoie?


L'articolo è stato aggiornato dopo la pubblicazione iniziale.

Il convegno "La meteorologia nella vita quotidiana" tenutosi il 27 giugno scorso a Pettenasco, vicino al Lago d'Orta, ha visto la partecipazione di Mario Giuliacci e Flavio Galbiati (Centro Epson Meteo), di Giovanni Tesauro, Gianluca Bertoni e Alessandro Ceppi (Associazione MeteoNetwork), di Marco Mancini (Politecnico di Milano), di Piernando Binaghi (servizio meteo della Radiotelevisione Svizzera di lingua italiana) e in particolare di Pier Luigi Randi dell'Epson Meteo Regional Center-MeteoCenter.

Il convegno ha affrontato di petto e con divertita verve anche la questione della teoria delle "scie chimiche". Finalmente anche i meteorologi, esasperati dalle frequenti e angosciate richieste di chiarimenti su questa bufala, hanno spiegato punto per punto le fallacie e le interpretazioni errate dei fenomeni atmosferici propinate in questi anni dai sostenitori di questa teoria.

Grazie al lavoro di Simone Angioni, la relazione sulle "scie chimiche" di Pierluigi Randi è ora disponibile come serie di video su Youtube.

Lo sciachimismo, di fronte alle spiegazioni degli esperti, si rivela con chiarezza per quello che realmente è: un abbaglio privo della benché minima prova, preso da incompetenti afflitti da una triste, astiosa paranoia che li spinge a credere che i meteorologi di tutto il pianeta siano in combutta per nascondere un colossale complotto.

La conferenza è stata inoltre un'ottima occasione per imparare a conoscere il fascino e la ricchezza dei fenomeni che avvengono nel cielo sopra di noi e che troppo spesso, presi da altre preoccupazioni, ignoriamo nella sua potenza e bellezza. Buona visione.



Per chi preferisce i singoli video: prima parte, seconda parte, terza parte, quarta parte, quinta e ultima parte.

202 commenti:

1 – 200 di 202   Nuovi›   Più recenti»
Willy ha detto...

Una curiosità:
è stato invitato qualche sostenitore delle scie chimiche a questo convegno?

Paolo Attivissimo ha detto...

è stato invitato qualche sostenitore delle scie chimiche a questo convegno?

Che io sappia, non ci sono stati inviti formali, ma gli sciachimisti erano liberi di parteciparvi e di fare domande ai relatori, come chiunque del pubblico.

Invece non s'è fatto avanti nessuno.

La fifa è una brutta compagna di vita.

BVZM ha detto...

Argh! Il testo giallo su sfondo blu! ;)

Gianni Comoretto ha detto...

Ma tanto lo sappiamo che gli scienziati con laurea che lavorano in centri di ricerca sono tutti o venduti al sistema o incompetenti. Gli scienziati veri sono quelli che sostengono che le nuvole blocchino le microonde, che l'acqua a -40 non geli, e che un'installazione alimentata da generatori da 10 megawatt trasmetta "gigabyte di watt", in grado di scatenare terremoti.

Franci ha detto...

Il nome del luogo in cui si è tenuto questo convegno è quasi perfetto anche se, visto il tema trattato, sarebbe stato meglio Puttanasco. ;-)

Paolo ha detto...

Ciao a tutti.
Pochi giorni fa la foto dei siti di allunaggio, adesso questo....
mi toccherà inventarmi un complotto per solidarietà, altrimenti qua la finisci disoccupato, caro Paolo....

Francesco ha detto...

Ciao Paolo, rispondendo alla tua precedente pubblicazione, ho guardato il video su Youtube dove si parlava di capelli d'Angelo. Dato che i commenti non mi piacevano essendo tutti unilaterali, ho provato a commentare e a spiegare che tutte (o quasi) le enciclopedie del mondo dicono che i ragni possono migrare, ma il commento mi è stato cancellato il giorno dopo. Sono giunto alla conclusione - dopo un pò di riflessione - che se queste persone vogliono essere evitate, ebbene che vivano nel loro mondo a parte, e tutti le ignorano: loro vogliono essere controbattuti, più viene fatto loro uno smontaggio delle loro teorie e più insistono, perchè trovano in te e in tutti quelli che cercano di farli rinvenire avversari da superare. E allora io mi sono beneamatamente rotto i cosiddetti con questi tizi così accaniti e grandi rivelatori della verità, ma così infantili e ciechi.

Domenico ha detto...

Come OT segnalo questa pagina sui voli lunari cancellati
http://www.astronautix.com/flights/apollo19.htm

Come in topic segnalo questo nuovo video di quelli che tengono le redini delle scemitaggini chimiche:
http://www.youtube.com/watch?v=8zYzrE2_U1Q

Luigi ha detto...

noooooo, la slide blu con font gialli no!!! ;-)

OperationOne ha detto...

"triste, astiosa paranoia"

beh, direi che questa e' una ottima sintesi del fenomeno detto "sciachimismo". :D

giorgian ha detto...

interessante il video, anche se c'erano molti grafici non spiegati, avrei gradito qualche spiegazione in più.

comunque sia, sai benissimo che è tutto inutile. quello che i cospirazionisti vendono non è la verità, ma l'illuminazione, l'epifania.

da questo punto di vista la fisica (ma anche la chimica, la biologia e qualunque tipo di ricerca) fa schifo, non può assolutamente competere! uno può passare tutta la vita, magari sessant'anni e più, a studiare e a farsi un mazzo così, e avrà comunque pochissime probabilità di fare una scoperta nuova e interessante.

invece basta guardare qualunque cosa che non si conosca affatto, magari dopo un buon pasto e un generoso ammazzacaffè, per avere decine e decine di illuminazioni. non c'è confronto, la scienza perde.

vale anche per la storiografia, il gossip etc.: sai che palle, smazzarsi centinaia o migliaia di libri, fare confronti, seguire piste diverse, infilarsi in un vicolo cieco dietro l'altro, e poi magari non scoprire niente. invece apri un giornale a caso, guardi una foto, leggi tre parole di un titolo e via, puoi scoprire nuovi mondi come niente: secondo me jacko è stato ucciso dalla cia e lady d dalla stasi (o viceversa), gorbachev è un alieno, napoleone aveva trovato il graal ma poi se l'è perso e per questo ha perso a waterloo (oddio, luca luciani permettendo)...

Luca ha detto...

Caro Paolo, c'è una cosa che sembra sfuggirti, e cioè l'impossibilità di smontare una fede. Il complottismo (di cui lo schiachimismo è una branca) è spesso una vera e propria religione. Per chi parta dal presupposto che siamo circondati da complotti, e la consideri una verità indiscutibile, qualsiasi prova per smontare questa verità sarà considerata la conferma dell'esistenza di un complotto, e di quanto sia esteso...

Quindi ti ringrazio per le tue ricerche e per quanto fai per smontare un po' di idiozie, ma sappi che non riuscirai mai a far breccia nelle granitiche certezze di chi rifiuta di pensare.

P.S. Le fedi sono tutte nemiche della logica: è per questo che sono orgoglioso di proclamarmi non credente.

ilpeyote ha detto...

Tutto molto interessante,gustoso :)
buonadomenica

IceMat "Magelykun" ha detto...

caspita Pettenasco..mi era sfuggito perchè sennò sarei andato a vederlo (non è lontano da qui)..peccato

Toyo ha detto...

troppo semplice invitare solo relatori pagati dalla CIA


:D

Fioba ha detto...

Grazie Paolo, grazie per i documenti forniti.
Ho trattato la questione in tre post, dai quali si evince che tutte le affermazioni di Rosario Marcianò, Corrado Penna e Maria Heibel sono prive di senso e di qualsiasi base scientifica:

http://ipensieridelfioba.blogspot.com/search/label/Appleman

Se poi interessa ho scritto anche alcuni post su onde elettromagnetiche e terremoti:

http://ipensieridelfioba.blogspot.com/search/label/precursori%20terremoti

e su esplosioni nucleari:
http://ipensieridelfioba.blogspot.com/search/label/esplosioni%20nucleari

Ciao

Massimo

Paolo Attivissimo ha detto...

Caro Paolo, c'è una cosa che sembra sfuggirti, e cioè l'impossibilità di smontare una fede

Luca, non mi sfugge, ti assicuro: non faccio queste cose per smontare le fedi deliranti, ma per evitare che si diffondano e facciano danni.

I credenti e i sobillatori in malafede non si possono convincere in alcun modo. Ma i dubbiosi, le persone normali che vengono esposte alle loro idee, sì: basta mostrare loro i fatti.

Fioba ha detto...

Sono d'accordo con Paolo, lo scopo non è quello di convincere i vari Marcianò, Penna, Arturo et al, ma di mettere a disposizione dei dubbiosi, che hanno voglia veramente di documentarsi, materiale facilmente comprensibile per dare loro l'opportunità di capire come stanno realmente le cose, impedendo così una deriva incontrollata delle varie baggianate, tra le quali le scie chimiche.

massimo

Anonimo ha detto...

art. 658 c.p. : "Chiunque, annunziando disastri, infortuni o pericoli inesistenti, suscita allarme presso l’Autorità, o presso enti o persone che esercitano un pubblico servizio, è punito con l’arresto fino a sei mesi o con l’ammenda da euro 10 a 516."

alessandro ha detto...

scusate il leggero OT: mi ero sempre chiesto come facessero la teoria delle scie chimiche e quella su nibiru 2012 a convivere nella testa (non la definisco "mente") di molti complottisti: dopotutto, se nel 2012 moriremo tutti, perchè disturbarsi a uccidere la popolazione con il morbo di morgellons o come di chiama?
risposta: alcuni in realtà riescono a credere A ENTRAMBE le teorie, dicendo che le scie chimiche NON servono per cambiare il clima o per causare tumori, ma servono per...oscurare il sole, così la gente non si rende conto dell'imminente arrivo di nibiru.
su youtube c'è pieno così di video che mostrano il sole, nelle quali si vede un riflesso dato dalle lenti della fotocamera del telefonino: il riflesso é spacciato per nibiru....
paolo magari potresti parlare un po' anche di questa megabufala, non credo tu abbia affrontato il problema.
complimenti per il blog, lo seguo da poco, ma non me ne perdo mai (e non me ne perderò mai) nemmeno un post!

Paolo Attivissimo ha detto...

paolo magari potresti parlare un po' anche di questa megabufala, non credo tu abbia affrontato il problema.

Già fatto, comunque tornerò a parlarne presto.

Daniele ha detto...

Ho capito il senso di questo post: volevi far vedere come si applicano tutte le regole sull'uso del powerpoint del tuo post precedente! :-)

yari.davoglio ha detto...

Paolo di' al meteorologo o chi per esso, di leggere il tuo ben fatto post sulle presentazioni di Powerpoint!!!

Luciano ha detto...

... lo scopo non è quello di convincere i vari Marcianò, Penna, Arturo et al, ...


Non c'è bisogno di convincerli, perché loro lo sannno benissimo che raccontano bufale!

VDBG ha detto...

Nella parte iniziale della relazione c'è una frase sacrosanta: non si sta tentando di convincere i complottisti ma coloro che sono dubbiosi.

È certo infatti che i veri "fedeli" commenteranno che la discesa in campo dei metereologi non fa altro che confermare che il problema esiste ed è reale...
Per loro non c'è speranza.

arturo ha detto...

oh paolo ma perchè non dci mai niente sulla geoingegneria?

ARTICOLO UFFICIALE SULLE IRRORAZIONI AEREE PUBBLICATO QUESTO MESE

pagina 16

"aerosol di zolfo irrorati in atmosfera tramite aerei militari e civili"

""Several proposed delivery mechanisms may be feasible (NAS, 1992). The choice of the
delivery system may depend on the intended purpose of the SRM program. In one concept,
SRM could be deployed primarily to cool the Arctic. Such a deployment might be in response
to a threat of methane release or it could serve as a large scale experiment moving toward a
larger scale deployment. With an Arctic deployment, large cargo planes or aerial tankers would
be an adequate delivery system (Caldeira and Wood, pers. comm., 2009). A global system
would require particles to be injected at higher altitudes. Fighter aircraft, or planes resembling
them, seem like plausible candidates. Another option envisions combining fighter AIRCRAFT and
AERIAL TANKERS""

e ancora

PAG 45-46

""The National Academy of Sciences (1992) considered the use of 16-inch naval artillery rifles,
rockets, balloons, and AIRPLANES to INJECT MATERIAL into the stratosphere. The cost of naval
artillery and balloons were about the same, while the cost of rockets was estimated to be
about five times greater. Robock et al. (2009) have recently revised the cost estimates for the
use of AIRPLANES. They conclude that 1 Tg of H2S could be injected near the equator using
F-15s for a yearly cost of about $4.2 billion.""


ma queste cose il cicap non le dice?

leggetevi il documento ufficiale di copenaghen, ce ne sono delle belle.

c'è proprio scritto che una strategia contro il riscaldamento globale è quella di usare tanker aerei in grado di creare nuvole artificiali di zolfo e altre sostanze, come per esempio l'alluminio.
è il così detto "SRM", solar radiation menagement, ovvero creare uno scudo di aerosol contro i raggi solari.

è tutto nero su bianco. c'è anche scritto che "sarà dura far accettare dal pubblico queste decisioni, se prese".

in verità il "solar radiation menagement" è già iniziato.

ecco un esempio di oscuramento solare

un altro esempio

altro esempio di copertura aerea

chiaro esempio che c'è qualcosa di strano in questi aerei

altro esempio molto chiaro

altro esempio molto chiaro di copertura artificiale

ultimo esempio di aerosol; non sono normali scie di condensa, al contrario di quello che sostiene qualcuno

questo avviene in giappone, guardate bene la scia come si comporta

mattia ha detto...

a proposito di bufale, boccaloni, e soprattutto gigabyte di watt...
...
ora c'è il mezzo volt di corrente

http://www.butta.org/?p=451

yos ha detto...

Ora che è tornato Arturo, direi che siamo apposto :)

Paolo Attivissimo ha detto...

Arturo,

non hai neanche capito quello che citi.

Quando parlo di abbagli e interpretazioni errate di incompetenti, è proprio questo che intendo.

Ma tagliamo la testa al toro: secondo te i meteorologi, per non accorgersi di queste irrorazioni che tu fantasticamente teorizzi, sono tutti deficienti o sono venduti?

ilpeyote ha detto...

@Paolo:
si vede che non sei un fan sfegatato di arturo...
I meteorologi sanno, così come i piloti sanno, tutti sanno, anche noi sappiamo, ma stiamo tutti zitti perche' ci hanno detto che gli aerosol per l'effetto serra fanno bene.
Invece fanno malissimo, trasmettono morgellone e nanodildi che ci si infi...
buonaserata a tutti

Anonimo ha detto...

Lo sappiamo tutti, siamo tutti d'accordo, ma non diciamo nulla agli sciachimisti. Diciamo che siamo 7 miliardi con 1000 e vogliamo soggiogare con le irrorazioni proprio questi ultimi perchè sono quelli che più ci interessano, essendo quelli più intelligenti.

SirEdward ha detto...

Invece fanno malissimo, trasmettono morgellone e nanodildi che ci si infi...
buonaserata a tutti


StraROTFL.

-----------------

Comunque, tra tutti quelli che sono coinvolti nel complotto, probabilmente Arturo è l'unico poveraccio a cui nessuno a detto nulla.

Ragazzi, mi meraviglio di voi, a emarginarlo così.

Non si fa.

-------------------

Si potrebbe andare tutti quanti a irrorare
E sparger sulla gente il morgellons feroce
Poi tornare e farsi vedere in giro col tanker
E guardare di nascosto l'effetto che fa

Vengo anch'io
No, tu no
Bengo anch'io
No, tu no
Vengo anch'io
No, tu no
Ma perché no?
Perché no.

Cribbio ha detto...

Benvenuto arturo. Il problema con te è sempre il solito: leggi ma non capisci e non solo per colpa della tua scarsa conoscenza dell'inglese.

Mousse ha detto...

E' tornato Arturo!

Era tanto che non postava commenti chilometrici che non legge nessino, con dentro link a pagine che non clicca nessuno e la parola "geoingegneria".

Ma si Paolo, parliamo un pò di questa geoingegneria e diciamo che è come tutta la teoria delle scie chimiche: una bufala.

Marco ha detto...

Potrei anche io stupirvi con il calcolo del volume dei serbatoi contenenti liquidi incomprimibili, ma per stasera mi asterrò.

Elle ha detto...

Ciao Arturo,
è da parecchio che volevo chiedertelo: tu perchè credi alle scie chimiche?
Puoi rispondermi?

Replicante Cattivo ha detto...

Però visto che Arturo ha iniziato il commento scrivendo "oh paolo" va apprezzato: vuol dire che il suo commento copia incolla è stato 'personalizzato' per questo blog.
Un po' come quando a natale mandate lo stesso sms di auguri a tutti quanti, ma scrivete il nome del destinatario per fargli credere di averlo scritto appositamente per lui.

The Foe-Hammer ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
The Foe-Hammer ha detto...

Buona sera ingegner marco, e' da parecchio che sul sito di strakenenemy si stanno aspettando i risultati dei suoi calcoli, non li ha ancora finiti ?

Sono troppo difficili per lei ?

Rifaccia gli studi di ingegneria, forse le e' sfuggito qualcosa ;-)

Orsovolante ha detto...

Come sempre arturo spamma e poi sparisce...
sembra quei cagnolini che fanno pipì sui copertoni delle macchine

Fioba ha detto...

Siamo tutti!!! Paolo butta la pasta!!

Inizia arturo, detto il paranoico, sostenitore della teoria io so, tu sai, egli sa, noi sappiamo voi sapete ed essi sanno, scrive panzane e non porta mai una prova, una foto, niente, insomma un fuffaro DOC. Tale individuo ha inoltre delle basi scientifiche mooolto solide, tra le quali "Trappola sulle montagne rocciose" (film con Steven Seagal), scambia semplici coperture nuvolose per "coperture chimiche". Ma sopratutto augura ai bambini di ammalarsi a seguito delle "scie chimiche", denotando così una profondità d'animo non indifferente.
Che dire ......... mi viene da dire poveri i suoi figli......, speriamo che abbiano più testa di lui.
Se non ci credete, leggete qui:
http://ipensieridelfioba.blogspot.com/search/label/Arturo
Arturo, ti sfido a commentare e a confutare quanto scrivo sul mio Blog in maniera decente senza offese o spam (se sei in grado).

E poi arriva anche marco, il megaingegnere del calcolo del volume dei serbatoi contenenti liquidi incomprimibili..... ma non hai altri argomenti..... sei monotematico!! E poi millanta amicizie nell'Arma dei Carabinieri che gli farebbero favori tra i quali dare informazioni su numeri di targa e informazioni coperte da privacy.......Pallista. Marco, quello che accusa i "disinformatori" di non volere il confronto, quando è strakkino che ha pubblicamente detto e scritto che non vuole il confronto (probabilmente perchè farebbe delle figure barbine).... chi è il disinformatore allora?
Per maggiori info su marco:
http://strakerenemy.blogspot.com/2009/08/marco-meglio-di-fantozzi.html

http://strakerenemy.blogspot.com/2009/08/chi-non-ha-il-coraggio-di-parlare-con.html

Elle ha detto...

http://fumiganlleida.wordpress.com/2009/08/23/agentes-italianos-acosan-y-espian-a-tanker-enemy/

Oltre confine..... :)

Straker ha detto...

http://fumiganlleida.wordpress.com/2009/08/23/agentes-italianos-acosan-y-espian-a-tanker-enemy/

Elle ha detto...

@Straker:
L'ho postato prima io! :) ;)

Paolo Attivissimo ha detto...

Buongiorno Straker,

tutto qui quello che sa dire?

Se la sente invece di commentare qui il fatto che i meteorologi italiani hanno detto chiaro e tondo che le "scie chimiche" sono una bufala?

Fioba ha detto...

Guarda guarda chi fa capolino.... lo psicoricercatoreindipendente fuffaro n°1...... Straker, sei solo chiacchere e fuffa.
Prova a confutare quello che scrivo .... se ti riesce (magari fatti dare una mano dallo psicofisico Corrado Penna)

Ciao dal babaalbuziente Fioba eh eh eh

Anonimo ha detto...

Paolo, lascia perdere i meteorologi che il loro parere non conta. Quelli fanno tutti parte del complotto insieme a scienziati, ricercatori, governi, premier, militari, forze dell'ordine, compagnie aeree, piloti, giornalisti, bloggers, paoli attivissimi, guardia elfica, picchieri della Regina Elisabetta e soldati della guardia imperiale di Darth Vader.

OperationOne ha detto...

Artuuurooooo...?



.
.
.


PUPPA!

:D

OperationOne ha detto...

nuuuuuu... c'era anche il ballista in capo, me lo sono perso... rimedio subito:


Straaaaaker...?


.
.
.


PUPPA!


:D :D

ilpeyote ha detto...

Rosariooo vai a lavare i piatti!!

Skeptic ha detto...

artù e strakkino da queste parti?

Siete venuti ad assaggiare un po' di democrazia? Ma guarda un po' comandante, Paolo ti lascia postare eh?

Beh, ora è tardi, tornate nel vostro orticello con mr. jones, mike &c.

Itwings ha detto...

Arturo, da qualche parte hai detto che nella zona tra Livorno e Pisa non ci sono più zanzare a causa delle irrorazioni.
Proposta: Ci troviamo a Bocca D'Arno. Tu fai una bella corsetta per sudare un po' e poi stai un paio d'ore in costume da bagno senza usare repellenti antizanzare.
Si può fare?

Orsovolante ha detto...

@straker

Arrivi secondo anche sulle tue cose...

Fioba ha detto...

Ciao Orso, come è andata a lucca?

massimo

Domenico_T ha detto...

Cioè ragazzi, fatemi capire che sono nuovo.
La "ammissione" delle operazione di geoingegneria preso come oro colato dagli sciachimisti è un documento pieno di could, might, would e compagnia cantando?

Documento che tra l'altro parla di ipotetiche irrorazioni ad alta quota dopo che per mesi ci hanno parlato di aerei che volano rasoterra?

markogts ha detto...

Arturo, tre parole:

"se prese"

#(le decisioni)

#e

PUPPA

markogts ha detto...

Marco, sono sempre in attesa di sapere la tua stima della pressione nei serbatoi e la relativa influenza sul contenuto di liquido.

markogts ha detto...

@ Straker:

Non rientra nelle nostre priorità occuparci dei fiancheggiatori del sistema, ovvero dei disinformatori attivi sulla Rete-

Che ci fai qui? Provo a indovinare: volevi sperimentare l'ebbrezza di commentare su un blog senza censura?

Orsovolante ha detto...

@straker

Qualche statistica sul tuo post
Al momento

59 commenti

22 straker
10 zret
12 arturo
I rimanenti 15 se li dividono mr.jhons, mike e luka più un paio di quelli che con molta probabilità sono utenti fake.

A 1 va anche ad eSSe :-)

certo che siete messi maluccio.

Nico ha detto...

Straker, visto che in un video ti chiedi dove possa aver trovato il tuo indirizzo di casa il cittadino Francesco Sblendorio da te infamato, la risposta è.. sul tuo sito, dove ci sono anche le coordinate bancarie:
http://tinyurl.com/n22lgj

Ora come la mettiamo? :D

Rodri ha detto...

ARTUROOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO




PUPPAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

Cribbio ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Paolo Attivissimo ha detto...

Niente insulti, per favore.

I fatti sono più che sufficienti. Usateli.

underek_ ha detto...

Chi di Espana ferisce, di Espana perisce. Qui e qui.


P.S.(Post Sciantis): si, lo so che avevo già postato i link alle figuracce ispaniche. Ma la briscola servita era a coppe (di due ovviamente).

Prez ha detto...

Scommettiamo che Attivissimo ti censura? Conosco tanti che gli scrivono e mi confermano che i loro commenti non passano, se non allineati.

Attivissimo e soci hanno i giorni contati. Quando verrà fuori la verità, dovranno chiedere un posto nelle basi sotterranee che i militari si sono costruite, ma penso che li lasceranno fuori.

Ricordate Mussolini? Hitler? Saddam? Prima li hanno finanziati (gli americani) e poi sono tutti finiti malissimo.

By Blogger Straker, at 23 agosto, 2009 20:16



Carissimo geometra,

come ha potuto constatare, Paolo non solo non ha censurato il logorroico arturo, ma permette perfino a lei di commentare (si fa per dire) in questo blog.

Immagino che la scommessa, da lei palesemente persa, farà la stessa fine della sfida a bere l'acqua piovana contaminata dai tankeroni che le sono tanto cari. Sbaglio?

Cordialmente,

un ammiratore

Strakkino Dolce ha detto...

@Prez
Carissimo geometra,

si dice geometer, non geometra.......
gnurant!

@straker
sempre PUPPA.

peev agliato ha detto...

"Blogger ilpeyote ha detto...

Rosariooo vai a lavare i piatti!! "

potrebbe essere una buona idea ma non é detto che ne sia capace

Rodri ha detto...

Vuoi veder che ste scie han davvero qualcosa di velenoso? Da qualche giorno stracchino le spara sempre più grosse, segno evidente che i neuroni si stanno indebolendo.

Willy ha detto...

Rodri,
sono le ultime mezze cartucce!

Riccardo (D.O.C.) ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Rodri ha detto...

Vuoi vedere che ho sbagliato il composto chimico da far spruzzare su Sanremo?

Eppure gli ordinativi sembrano chiari: nitrato neurospappolatore sulla città di vibbbravito e nebulizzazione di cascapisellossidato su Sanremo.

Cavolo mi sa che li ho invertiti. Paolo, è colpa tua, che mi fai riempire i formulari di fretta.

Ufff... Troppo lavoro all'NWO.

roberto ha detto...

Premessa, sono un ingegnere meccanico e faccio il ricercatore universitario.
Per questo motivo mi sono reso conto che spesso le argomentazioni scientifiche e le dimostrazioni rigorose sono troppo oscure oe guardate con sospetto da chi non vede certi fenomeni come evidenti o non ha basi scientifiche consolidate.
Tuttavia c'è una cosa che non capisco della mentalità dello sciachimico-complottista: l'evidenza delle troppe persone che dovrebbero sapere e stanno zitte.
Di seguito farò alcuni nomi, ma a puro titolo di esempio e senza alcuna intenzione critica, di professione politica o di presa di posizione ideologica, solo per rendere più chiaro il discorso:

SUPPONIAMO che le scie chimice esistano davvero e sono dannose come dicono i complottisti.
Immagino che chi le ha ordinate sappia bene i rischi che corre chi ne entra in contatto e, trattandosi di aeriformi, il rischi esiste per chiunque, anche per loro. Quindi esisterà un vaccino o un antidoto che li immunizza dagli effetti disastrosi.

SUPPONIAMO a questo punto che il presidente del consiglio sia a conoscenza del problema e, ovviamente, sia vaccinato. A questo punto ovviamente anche i suoi figli lo saranno. E i partner dei figli. E i nipoti. Ma secondo voi, se il compagno della figlia maggiore del presidente è vaccinato, non pensate che questi vorrà il vaccino anche per i suoi genitori e fratelli? E i fratelli non lo vorranno per i loro figli?
E il precedente presidente del consiglio, sarà stato vaccinato insieme alla sua (numerosa) famiglia?
E il ministro dell'interno? e la sua famiglia? E gli altri ministri? e i ministri del precedente governo?
Il presidente della camera, sarà a conoscenza del problema? sarà vaccinato? e la sua nuova compagna? si salverà dopo essere stata irrorata per anni? e la precedente moglie? è stata vaccinata? lo sarà ancora ora che non è più la moglie di un importante esponente politico? tacerà in questo caso?
E il precedente presidente della camera, avrà chiesto un trattamento per il nipote nato dopo la scadenza del suo mandato? ora che non è nemmeno parlamentare?
E i più alti gradi delle forze dell'ordine e delle forze armate? sanno? sono immunizzati anche loro? fino a quale grado di parentela? e gli esclusi che fanno? e i servizi segreti? fino a che livello gerarchico saranno protetti? fino a quale grado di parentela? e le eventuali amanti non ufficiali?
Se si parla tanto delle scie chimiche, pensate che i direttori dei più importanti quotidiani non sappiano nulla? non pretendano anche loro un trattamento protettivo per loro e i loro familiari? e i piloti? i controllori di volo? i tecnici che montano gli apparati di morte su aerei civili e militari?
Facciamo un rapido calcolo di quante decine di migliaia di persone sono coinvolte in questa faccenda segretissima? e questo solo per l'italia... immagino che la stessa cosa accada in tutti i paesi occidentali.. insomma milioni di persone sanno, vengono trattate di conseguenza e nessuno dice qualcosa, nemmeno per errore? molto ma molto ma molto strano!!!

Giuliano47 ha detto...

@roberto

"molto ma molto ma molto strano!!!"

No, non e' per niente strano. Questo e' uno degli effetti dei composti contenuti nelle scie chimiche: chi sa, sta zitto. :-)

ivm ha detto...

Ho trovato la prova provata che le scie chimiche esistono.

http://www.corriere.it/gallery/Esteri/vuoto.shtml?2009/08_Agosto/frecce/1&9

Visto che aveva ragione il comandante? ;-)

Rodri ha detto...

@Roberto

Tu parti dal presupposto che sia necessario prendere un vaccino. Ma tale stracchino afferma che i vaccini sono farciti di ogni sorta di veleno, quindi torniamo alla casella di partenza.

Per loro l'antidoto è nientemeno che l'alga sbirulina. Infatti di mattina presto stracchino lo vuoi veder nuotare insieme alle papere, e poi andar giù con la testa per cibarsi di alghe. Ti giuro sulla sua testa che è vero.

Hanmar ha detto...

Comandante, guarda che ho pronto il fiasco per mettere l'acqua piovana!!!

Tu il fiasco l'hai gia' preparato? :D

Saluti
Michele

Domenico_T ha detto...

Roberto,
la tua obiezione è correttissima ;)

Domanda per gli sciachimisti in sala: come mai non andate a comprare il pane con una bella mascherina sul volto se respiriamo quotidianamente veleni?

Itwings ha detto...

Grazie per l'idea Hanmar.
In perfetto stile livornese:

STRAKER e ARTURO!




POSATE 'R FIASCO!!

Nores ha detto...

Straker, è assolutamente ovvio che non risponderai neanche a questo, tanto quanto è ovvio che sei in malafede, non fosse altro che pubblichi solo commenti che ti danno ragione (_tu_, non Paolo, ma capisco che accusare altri delle proprie colpe sia un vizio diffuso), ma se tornerai da queste parti, potresti giustificare delle affermazioni che fai in un filmato che secondo te sbufala il servizio de "La gaia scienza"?
Qui il link alla mia sbufalata del tuo filmato e se non risponderai dovrò considerare le mie affermazioni vere (probabilmente lo ignori, ma in una conversazione civile se non si smontano le affermazioni di una persona, si ammette la sua ragione).
http://tinyurl.com/l65yvj

angros ha detto...

Usare le scie chimiche per oscurare il sole potrebbe essere un progetto segreto per bloccare i pannelli solari e vendere corrente prodotta con il nucleare... o forse per impedire la rivolta delle macchine nella città 01 in mesopotamia (qualcuno che coglie la citazione c' è di sicuro).

Totix ha detto...

Che ne dite di queste:
link

Non fatele vedere a straker che chissà cosa s'inventa!

Hanmar ha detto...

Totix, il comandante passa le ore attaccato ai siti NASA per trovare conferme alle sue fole.

Saluti
Michele

yos ha detto...

@Roberto

Ma infatti gli unici ad essere lasciati fuori dal complotto sono quelle 2 o 3 persone amiche di Straker, hanno rotto talmente tanto che nessuno ha voluto dare loro il vaccino.
Ed ora sono adirati :)

ssss ha detto...

Tras investigar la matricula del coche de alquiler, descubren que conducen unas 215 millas desde que alquilan el coche hasta que llegan a casa de Tanker Enemy, como saben la dirección exacta de Tanker Enemy? Porque un viaje tan largo? Tanker Enemy se ha mudado recientemente.

Miglia? Cribbio...ma la Spagna non era nel sistema internazionale di unità di misura??

E poi...Tanker Enemy ha traslocato di recente....ma se O' Comandante ha pubblicato LUI il suo indirizzo (vedi blog di Nico).

Questo articolo spagnolo puzza molto di imbeccata.

Riprovaci ancora...Straker!

Vostro se.se.su.se

Rodri ha detto...

@Hanmar

Secondo me stracchino si abbandona ad atti impuri guardando quelle gigantesche scie chimiche che i disinformatori chiamano galassie.

Orsovolante ha detto...

@Totix

Ma sei matto? Svelare cosi gli esperimenti segreti dell'NWO :-)

Bellissime strade di cumuli...

ssss ha detto...

Voglio solo puntare l'attenzione sulla precisazione che viene fatta sul blog "fumigan Lleida". Occhio alla frase...

El lenguaje sensacionalista utilizado para describir las fumigaciones químicas aéreas sobre la ciudad de Lleida no persigue transmitir alarma en el lector, sino todo lo contrario, persigue atraer su atención para ayudarle a abrir los ojos y despertar.

Este blog no se hace responsable de las opiniones vertidas por sus lectores.


Il linguaggio sensazionalista usato per descrivere le "scie" chimiche aeree sopra la città di Lleida non cerca di trasmettere allarme nel lettore, tutt'altro. Vuole attrarre la sua attenzione per aiutare a aprire gli occhi e a risvegliare [le menti, presumo Ndt]

Ecco, avete mai visto questa frase su uno dei siti caciottari? No? Forse perchè in Spagna non vanno giù per il sottile con chi pubblica o fa minacce, allarmismi ecc?

Un esempio. Barcelona un paio di mesi fa. Studenti in rivolta contro il decreto per il cambio del sistema universitario. Un gruppetto tira fuori un paio di foto del re e della regina e li brucia. Risultato: denunciati e si son passati un paio di notti nelle patrie galere.

La cosa vale anche per chi dall'anonimato di internet minaccia, turba l'ordine pubblico, crea allarmismi, insulta ecc.

Straker vai a fare il figo lanciando strali e insulti dal tuo blog in terra iberica così ti porto le arance in carcere.

Vostro se.se.su.se

Hanmar ha detto...

Se.se.su.se, e' lo stesso se le arance per il momento le teniamo al caldo e gliele tiriamo quando esce?

Sai com'e'... :P

Saluti
Michele

Fioba ha detto...

Vado un attimo in OT.
Per Paolo Attivissimo:
Devo far comprare un Netbook da portare in giro per cantieri, con prevalente utilizzo Office e più limitato CAD, Illustrator e Photoshop. In azienda vogliono XP Pro, e quindi avrei scelto questo:
ACER ASPIRE ONE P531
In base alla tua esperienza, pensi che possa andare bene o me ne consigli un altro?
Puoi rispondermi anche qui:
fioba.debunk@gmail.com

Grazie in anticipo
Massimo

PS chiunque voglia dare un parere è ben accetto.

ssss ha detto...

@Hanmar

mmh...credo che un giretto nel congelatore glielo farò fare. Rendono meglio nel lancio....

A quando la gita sociale Sanremese? ;D

Vostro se.se.su.se

Marco ha detto...

ho giusto ritrovato un diario di un ragazzo (all'epoca!) di Firenze, che racconta i fatti della guerra, e parla di come, nel 1944, vedesse chiaramente quelle che chiama "strisce di vapore" dietro le ali dei bombardieri. Un'altra prova di come quella affermazione del fatto che prima degli anni '90 le "scie" non esistessero sia una panzana.

ssss ha detto...

@Marco

vedere, vedere....

ce lo scannerizzi? dai su, sono interessato alla documentazione dell'epoca.

veramente, non sto scherzando, dagli una passata con lo scanner....5 minuti

Vostro se.se.su.se

roberto ha detto...

@Marco e altri

ma solo io ho certi ricordi?
ho 40 anni e nel 1973-74 andavo all'asilo in una scuola che aveva un bellissimo giardino. Per fortuna le maestre ci portavano spesso all'aperto e ricordo che tutti noi stavamo col naso puntato al cielo quando passava un aereo perchè guardavamo rapiti le scie.

millenovecentosettatatre!

ma che infanzia hanno avuto i marcia-boys?

ma Ron in Joe temerario dichiara di essere un agente NWO (... quella coda di fuoco quando passa un aeroplano....)????

Marco ha detto...

No no, Roberto, anche in un altro commento ad un altro articolo raccontai di come da bambino (devo avere più o meno la tua età) stavamo tutti a naso in su a vedere le scie, perchè, usando una certa filastrocca, ne usciva fuori che qualcuno ti pensava e/o amava...ricordi condivisissimi!!

Domenico_T ha detto...

Roberto,
gli sciachimisti iniziano ora a dire che gli esperimenti sarebbero iniziati prima del '95.

Peccato che:
- hanno starnazzato per mesi che NON esistevano scie prima del '95
- molti sciachimisti affermano esplicitamente di NON ricordarne
- immagini di scie pre-'95 sono state bollate come false (copertine di riviste, foto della 2a Guerra Mondiale e via dicendo) con tanto di analisi dettagliata
- libri di meteorologia pre-'95 che riportavano le scie di condensazione sono stati accusati di essere manipolati a posteriori, anche qui con tanto di analisi dettagliata.

Iniziano ad andare contro quello che hanno affermato per mesi in conferenze pubbliche ed i risultati delle loro "analisi".

Ovviamente nessuno degli adepti ha fiatato, la logica non sta lì di casa.

roberto ha detto...

Domenico e Marco
ho letto tutto quello che mi passava sotto gli occhi, sia qui che su LC (dove una persona che DAVVERO stimo scrive e condivide le loro teorie strampalate) e capisco tutto, capisco il negare le evidenze scientifiche, le prove consolidate, le teorie degli altri, creare un mostro o gettare fango e discredito sugli altri...

ma mi chiedo che senso abbia negare perfino i propri ricordi e non solo quelli degli altri.

è patologico.

Hanmar ha detto...

ssss, guarda qua:
LINK

Saluti
Michele

ssss ha detto...

@Hanmar

Grazie! Non avevo ancora visitato quel link. Gli darò una lettura ora.

Non vorrei passare per San Tommaso..la mia era una richiesta dettata dalla curiosità. Non me ne voglia tal Marco per il tono irruente del mio post.

Vostro se.se.su.se

frankbat ha detto...

@roberto,
NO, non solo tu hai certi ricordi!
ho una decina di anni piu' di te, ma i tuoi stessi ricordi li ho anch'io, 10 anni prima (e anche 10 anni dopo, e dopo ancora...).
alla tua stessa eta' vedevo le stesse cose che vedevi tu.
anch'io stavo col naso all'insu a guardare le scie lasciate dagli aerei (all'epoca erano pochi, oggi sono molto di piu', ma non cambia nulla).
concordo con te, ma che misera infanzia hanno avuto i marciano' bros?????

Fioba ha detto...

100!!!

Jena Plisskin ha detto...

@Paolo Attivissimo:
"Buongiorno Straker,"

23/8/09 22:34


Lo vedi che sei un disinformatore! Ora manca la prova del "prezzolato" :-)

Jena Plisskin ha detto...

@Fioba: il netbook con l'atom in genere è ottimo per office e uso di internet in generale. Per Autocad devi usarlo in modo molto leggero, il processore è pensato per i consumi e non ha molta potenza. Inoltre la scheda video Intel non è una scheda sopraffina. Insomma Autocad ci gira ma bisogna vedere se ti soddisfa il come.

PS: personalmente non amo Acer.

Fioba ha detto...

Jena, questo è chiaro, in ufficio ho ben altro computer,l'uso del cad (light) è secondario, come photoshop e illustrator.

Te quale netbook prenderesti?

Scusate per l'OT

Jena Plisskin ha detto...

OT netbook: riguardo Acer è un parere personale non un dogma. I netbook sono quasi tutti uguali potranno cambiare la dotazione e le batterie con N celle. Ho avuto per una settimana il Samsung nc10 di un mio amico. Ci facevo girare anche virtualbox con una debian (solo console) ed era una spada. In effetti l'Atom si comporta bene in alcuni ambiti. Cmq le caratteristiche HW dell'acer sembrano ottime, soprattutto il disco da 250 e i 2GB di ram. Credo siano tutti allo stesso livello, per me può andare. Solo assicurati di avere l'assistenza nel territorio o con l'uso del corriere, è una cosa che controllo sempre.

Fioba ha detto...

OK grazie, in effetti i 2 gb mi avevano alettato ed in più dovrebbe avere (oltre al Bt) il modem hspa.

Dai, diciamo fine OT

Prez ha detto...

Aggiornamento:

il geometra sanremese si è ben guardato dal pubblicare una copia del mio post precedente, regolarmente inviata al blog dei tankeroni.

Un evidente caso di bue che dà del cornuto all'asino.

Il vezzo di attribuire agli "avversari" i propri difetti dev'essere un vizio di famiglia, dal momento che anche l'esimio professore de noantri ci casca ripetutamente.

Qualche frase estratta a caso da un articolo recente di zret sui cosiddetti satanisti della Rai:

- Questi agenti dell'inganno insistono nella disinformazione più bieca, nella propaganda più volgare [...]

- Usano in primo luogo la strategia della confusione [...]

- Adottano l'insinuazione: ancora più della negazione plateale, la suggestione sortisce i suoi effetti.

- Eludono i fatti, i dati e le osservazioni, per trasporre i contenuti informativi sul piano della "fede": "credere" o "non credere" [...]

- Ignorano i fatti, i dati, le osservazioni per trasferire il discorso sul piano personale [...]


Fino all'apoteosi finale:

Ci troviamo al cospetto di una propaganda alla Goebbels, imperniata sulla ripetizione ossessiva di pseudo-concetti, sull'uso emotivo delle immagini e della gestualità, sulla penetrazione nel subconscio del messaggio distorto attraverso la sua collocazione nella parte finale del servizio, sulla diffamazione ed irrisione degli oppositori, sulla malcelata istigazione ad isolare i dissidenti.

Come autoritratto non è male.

Complimenti professore!

Un ammiratore

Marco "SpAt" C. ha detto...

Da ''Infymedia Lombardia'':

[...] tra le ipotesi più discusse, quella che attraverso le scie, simili a quelle della condensa degli aerei ma molto più persistenti nel cielo, vengano sparse nell'atmosfera nanoparticelle di metalli utili come trasportatrici di dati [...]

Questa ce l'avevi, caro Paolo? ;)

Rodri ha detto...

Trasportatrici di dati?

Gigawatt di foto porno? :-D

Hanmar ha detto...

Rodri, ti sei perso le (cito) "scie di mantenimento invisibili", "particelle autolevitanti" riportate per vostra comodita' qui:

LINK

Saluti
Michele

Paolo Attivissimo ha detto...

Questa ce l'avevi, caro Paolo? ;)

Non solo l'avevo, ma la uso per trasmettere dal Maniero Digitale fino alla base segreta nel Nevada.

Rodri ha detto...

Particelle autolevitanti? Wow, roba da far na pippa a Copperfield...

Scie di mantenimento invisibili? Allora avevo ragione, stracchino sta perdendo la tramontana ogni giorno di più... Prima si inventa sc(i)empiaggini su quelle visibili, ora chiude il cerchio inventandosi quelle invisibili.

È andato. Questa è sul serio schizofrenia galoppante.

Marco ha detto...

Salve, sono il "tale Marco" che purtroppo non può scansionare il diario del testimone del 1944, dato che non ne ho la copia originale! Ho però una pubblicazione pedissequa dello stesso stampata a cura dell'ITI "Leonardo da Vinci" di Firenze, nel 1995. Ovviamente non ho alcun dubbio sulla autenticità della stampa, che mi è giunta assieme a testimonianze dirette. Ma ai complottisti, ovviamente, questo comparirebbe come una sporca manovra di falsificazione. Posso dire, in parziale OT, che ho usato materiale e dati contenuti nel diario (dati che hanno trovato ampi riscontri) per un articolo sul periodo di guerra a Firenze, con tanto di foto originali. Se mi è consentito da Paolo Attivissimo, ecco il link:
http://tinyurl.com/lkx2yv

Paolo Attivissimo ha detto...

Marco,

consentito eccome, figurati.

Comunque le prime scie di condensazione d'epoca risalgono agli anni Venti, con gli aerei sperimentali d'alta quota, e già nella seconda guerra mondiale ci sono fior di foto e filmati di scie.

Ne trovi un po' qui.

lufo88 ha detto...

Io ho delle domande agli sciamisti. Noto che Straker legge il blog di attivissimo per cui penso mi possa rispondere.
1) Se piloti, metereologi, assistenti di volo, scienziati (dai biologi ai fisici, passando per i chimici e i geologi) sono TUTTI coinvolti, da chi si può attingere per avere informazioni autorevoli?
2) A cosa servono le scie chimiche di cui parlate? Ne ho sentite varie, tra cui "morbo di Morgellons" ad altri sistemi per ridurre la popolazione oppure per controllare la temperatura globale o più generalmente per modificare il clima. Di questi qual è l'uso che attribuite alle scie chimiche? Oppure Non c'è tra quelli da me elencati
3)Domanda diretta a Straker o altro membro famoso del movimento: se coloro che comandano il complotto sono tanto potenti, non avrebbero già provato ad azzittirla? Naturalmente non dico che la super organizzazione dovrebbe ucciderla (diventerebbe un martire), basterebbe drogarla e farla trovare in compagnia di un po' di travestiti, Giusto per farla sembrare un tossico.
4) Come si può distinguere una scia "giusta" da una chimica? O sono tutte chimiche?

mastrocigliegia ha detto...

lufo88 ha detto...
Io ho delle domande agli sciamisti. Noto che Straker legge il blog di attivissimo per cui penso mi possa rispondere.

Scordatelo.
Ricorda che domandare è lecito e rispondere è cortesia

1) Se piloti, metereologi, assistenti di volo, scienziati (dai biologi ai fisici, passando per i chimici e i geologi) sono TUTTI coinvolti, da chi si può attingere per avere informazioni autorevoli?
Da straker stesso.

2) A cosa servono le scie chimiche di cui parlate? Ne ho sentite varie, tra cui "morbo di Morgellons" ad altri sistemi per ridurre la popolazione oppure per controllare la temperatura globale o più generalmente per modificare il clima. Di questi qual è l'uso che attribuite alle scie chimiche? Oppure Non c'è tra quelli da me elencati
Dovresti farti mandare un dvd a casa.
Ma non per un filmato.
Per un file testo zippato, tanti sono gli scopi delle scie.
Poi ogni giorno se ne aggiungono di nuovi.
Prevedo a breve: far perdere le chiavi di casa, far crashare win, mac e linux, far cambiare la tangente di 30 gradi, fare coppie non solo di due cose, ma anche di tre, quattro ecc, tanto che è necessario specificare, e altri ancora.

3)Domanda diretta a Straker o altro membro famoso del movimento: se coloro che comandano il complotto sono tanto potenti, non avrebbero già provato ad azzittirla? Naturalmente non dico che la super organizzazione dovrebbe ucciderla (diventerebbe un martire), basterebbe drogarla e farla trovare in compagnia di un po' di travestiti, Giusto per farla sembrare un tossico.
Ma questo già lo fanno.
Basta leggere uno dei suoi blog, ed è esattamente l'impressione che si ha.
Anche la compagnia... forse i travestiti sono più seri.

4) Come si può distinguere una scia "giusta" da una chimica? O sono tutte chimiche?
Si chiede a Straker che conferma la seconda ipotesi.

mc

Smiley1081 ha detto...

Ma non c'era nesssuno dell'Aeronautica? Hanno qualcosa da nascondere?

OperationOne ha detto...

Ma non c'era nesssuno dell'Aeronautica? Hanno qualcosa da nascondere?

si, probabilmente qualcosa da nascondere ce l'hanno: le palle strapiene, a suon di discorsi a vanvera degli sciachimisti, e perdipiù ripetuti a pappagallo in continuazione.

capirai che presentarsi ad una conferenza con lo scroto dal volume esagerato non è proprio una bella cosa. Forse sarebbe difficile anche passare dalle porte.

:D

Itwings ha detto...

@ mastrocigliegia

Ah, secondo te per far crashare Windows c'è bisogno delle scie chimiche...?

puffolottiaccident ha detto...

lufo, in realtà, circa la composizione in generale attribuita alle "scie chimiche" (bario, (colluttorio per denti?!)) (shards metallici?!))

Se esistessero sul serio penso che satebbero invisibili dal suolo.

Ho già chiesto ad uno sciachimicista perchè renderle visibili, e mi ha risposto: "per permettere a chi è informato del complotto di mettersi al riparo."

Willy ha detto...

Ma avete visto questi ACEFALI per proteggersi dalle scie cosa fanno?

OperationOne ha detto...

@ puffolottiaccident:
(shards metallici?!)

tanto varrebbe che provassero anche a dare la caccia alle "shikon shards"

:D

mastrocigliegia ha detto...

Ah, secondo te per far crashare Windows c'è bisogno delle scie chimiche...?
Le irrorazioni sono cominciate a metà degli anni '90, in concomitanza con l'uscita di Windows 95.

Sarà un caso? Noi ecc ecc.

mc

Giovanni ha detto...

Quella delle scie invisibili viene fuori ogni estate, per poi, ogni inverno, dire che se fossero scie di condensazione se ne dovrebbero vedere meno ogni estate.

Il fatto che scie e windows 95 siano usciti più o meno nello stesso anno (ed entrambi negli usa!) gliel'avevo fatto notare anche al fù Vibravito, quando gli chiesi il motivo per cui, secondo lui, morgellons e scie erano collegati, e mi rispose che nascevano entrambi negli usa nello stesso periodo (in realtà non è nemmeno vero - le date non coincidono).
Ma mi rispose che non vedeva dove fosse il collegamento tra windows e scie.

Giovanni

yos ha detto...

Ma mi rispose che non vedeva dove fosse il collegamento tra windows e scie.
Forse usa(va) un Mac. :)

Che, per coincidenza, è lo stesso di Paolo Attivissimo :D

Duke62 ha detto...

Tonnoriomare ha scritto il 25 agosto 2009 21:31:
http://www.tankerenemy.com/2009/08/scie-chimiche-e-cambiamenti-genetici_24.html#comment-form

"Oggi sono stato dalle 17 alle 21 seduto fuori casa, nel cortiletto, a prendere il sole,senza mangiare nè bere per non perdere un tank..."

"Verso le 21, con il favore delle tenebre (infingardi!), ha incominciato a girarmi la testa, segno che avevano incominciato il rilascio di particolari scie che disturbano l'intelletto."

Ovviamente è colpa delle scie chimiche...non certo per il fatto di essere stato sotto il sole dalle 17 in poi senza bere ne mangiare....è tutto molto ovvio si; è solo ovvio che non sono normali...le scie chimiche li hanno gia trasformati in imbecilli e non se ne sono ancora resi conto :)

Orsovolante ha detto...

Io ho trovato un altro documento che prova che le scie esistevano ben prima degli anni 90...

http://orsovolante.blogspot.com/2009/08/scie-chimiche-quando-sono-iniziate.html

Ma tanto ormai straker non dice nemmeno più che siano falsi.

In pratica sostiene che l'operazione è cominciata con l'avvento dell'aviazione.

Ormai quelli che lo seguono sono cosi fulminati che non ha bisogno di sforzarsi troppo.

Giuliano47 ha detto...

"In pratica sostiene che l'operazione è cominciata con l'avvento dell'aviazione".

Allora il prossimo passo sara' quello di sostenete che, per poter irrorare scie chimiche, hanno inventato gli aerei :-)

Enrico ha detto...

Salve a tutti, ho visto i video ma non mi hanno convinto molto anzi per niente. Non esiste un contraddittorio quindi tanti dubbi prima tanti dopo.
Volevo solo fare un appunto.
Io vivo vecino ad un aereoporto, quasi ogni 5 min atterra u n aereo e di scie neanche l'ombra ma spesso capita di vedere passare aerei che volano alla stessa altezza dei precedenti che lacsiano dietro il mondo tipo diesel anni 50, gli stessi non hanno scritte o loghi di compagnie e spariscono all'orizzonte andando sempre dritti ma non verso l'aereoporto.
Quindi che cosa fanno? perchè il prof non risponde a questo ed inoltre la buffonata della foto del 900 sappiamo tutti che è impossibile cammuffare una foto.
Ma si vergogni questo signore.
Aspetto commenti ciao a tutti e complimenti per il blog.

OperationOne ha detto...

quasi ogni 5 min atterra un aereo e di scie neanche l'ombra

e fin qui tutto normale.

ma spesso capita di vedere passare aerei che volano alla stessa altezza dei precedenti

qui rischi di cadere in errore: l'occhio da solo non è in grado di fare una valutazione del genere (la quota) in modo attendibile, quindi tutte le considerazioni successive rischiano di essere errate.

che lacsiano dietro il mondo tipo diesel anni 50,

significa solo che le condizioni meteoclimatiche per la formazione delle scie di condensa ci sono, nient'altro di anomalo. e dubito che le scie di condensa siano nere :D

gli stessi non hanno scritte o loghi di compagnie

solo perchè alle normali quote di volo è estremamente difficile leggerli, specialmente se sei inesperto del settore aereo e privo di strumenti ottici adeguati (non bisogna usare il binocolo giocattolo che c'era nel Topolino, per esempio) :D

e spariscono all'orizzonte andando sempre dritti ma non verso l'aereoporto.

e che c'è di strano? ogni rotta ha le sue caratteristiche, che peraltro possono anche variare a seconda delle condizioni di traffico locali; documentati e scoprirai che se impari a leggere le carte e conosci le tecniche di navigazione aerea, tutto diventa chiaro e normale. è un mondo altamente specializzato, ed è possibile che agli inesperti risulti ostico. come a Straker e compagnia, ad esempio :D

relax, take it easy :)

markogts ha detto...

@ Enrico:

Prima dici che questi fantomatici aerei volano alla stessa altezza dei precedenti, poi affermi che gli stessi non hanno scritte o loghi di compagnie. Non ti rendi conto che la seconda affermazione smentisce la prima? Non vedi scritte e loghi proprio perché NON sono alla stessa altezza dei precedenti. Se guardassi appunto con uno strumento serio vedresti questo: aerei con scie E loghi E scritte.

La foto (LE foto) di scie prima e durante la WWII sono vere, le puoi rintracciare in qualsiasi libro edito anche ben prima che nascesse la leggenda metropolitana delle scie chimiche.

Domenico_T ha detto...

Orsovolante,
Ormai quelli che lo seguono sono cosi fulminati che non ha bisogno di sforzarsi troppo.

O magari sono terrorizzati all'idea di dissentire dai loro guru.
Mi riesce davvero difficile capire come sia possibile commentare su un blog (TE) in cui si legge che le irrorazioni sarebbero iniziate decenni fa e che poi sostiene che i libri di meteorologia siano stati falsificati (uno ad uno) perché non c'erano scie decenni fa.

Credo che siano spaventati all'idea di essere sbattuti fuori da TE dato che se non sei al seguito del duo sanremese, non sei nessuno.

Willy ha detto...

@markogts,

bellissime le scie sulla luna!
Quelle foto si potrebbero utilizzare per l'edizione speciale SMOM del DVD di Moonscape! :D

Domenico_T ha detto...

Enrico,
ti hanno già risposto ampiamente ed esaurientemente, quindi ti invito a fare un'altra riflessione.

Ti pare davvero plausibile che una cospirazione del genere sia compiuta alla luce del sole sotto gli occhi di tutti in maniera così sfacciata?
Per me, se consideriamo credibile uno scenario del genere, stiamo auto-offendendo la nostra intelligenza.
Aerei senza scritte? Ma da quando il camuffamento prevedere un opzione che ci rende più scopribili?
Un cammuffamento sarebbe dipingere gli aerei come quelli delle compagnie, con stesse marche e logo. Tanto siamo il NWO e chi non si sottomette lo mettiamo a tacere.

Ti faccio notare inoltre che aerei (tipicamente cargo) senza logo esistono. Su Airliners.net ci sono Boeing 747 completamente bianchi. Ipotizzando che siano tanker, ti pare possibile che i cospiratori lascino circolare imprudentemente le loro foto?

Una cospirazione è fatta per non essere scoperta. Se è così smaccatamente scopribile evidentemente stiamo prendendo fischi per fiaschi o è la cospirazione di Pulcinella ;)

OperationOne ha detto...

stiamo prendendo fischi per fiaschi o è la cospirazione di Pulcinella ;)

/Corrado Guzzanti "Quèlo" mode ON

"la seconda che hai detto!"

/Corrado Guzzanti "Quèlo" mode OFF

:D

otello ha detto...

ehi ma allora, seguendo le trasecolanti dichiarazioni di enrico, ho una idea geniale: se dipingo quindi un logo e una scritta a caso, allora i miei segretissimi aerei tanker diventerebbero come tutti gli altri

un piano perfettissimo, chissà perchè non ci hanno pensato!

forse due latte di vernice è troppo complicato o costoso per chi manda in giro migliaia di aerei da oltre 100 anni con almeno 20 milioni di persone coinvolte.

quindi allora mando in giro aerei senza loghi e scritte così mi faccio notare

ma per cortesia, spero certa gente abbia 13 anni

l'altra fa semplicemente apposta e inventa cose a proprio vantaggio, è piuttosto evidente visto che un giorno si dice una cosa, il giorno dopo un'altra
:)

lufo88 ha detto...

Ma a questo punto, scusate, gli sciachimisti si stanno contraddicendo da soli. PRIMA dicono che non esistevano scie fino al 1995. Poi il progetto è cominciato sin dal 1903 (anno del primo volo dei Wright).
Come fanno a non rendersi conto delle loro contraddizioni? MAH!

Giuliano47 ha detto...

Le scie chimiche esistono e vengono prodotte anche di notte. Sono visibili sia a Luna piena che a Luna e Venere piene.

http://www.flickr.com/photos
/claudio61/3313841809/

Ho gia' postato da altra parte, ma questa foto e' troppo bella.
Ingrandirla con il pulsante in altro a sinistra della foto.

Riccardo (D.O.C.) ha detto...

Bella, ma la scia dov'è?

Hanmar ha detto...

In quel momento era alla toilette.

Insomma, Riccardo, anche le scie hanno le loro esigenze, no? :P

Saluti
Michele

Giuliano47 ha detto...

@Riccardo

Se ingrandisci la foto, la vedi orizzontale lungo tutta la fotografia, poco al di sopra di Venere.

In effetti quella leggera traccia bianca potrebbe essere stata prodotta dal debole bagliore dei finestrini dell'aereo.
Pero', per uno sciachimista che si rispetti, quella scia chimica e'!

Riccardo (D.O.C.) ha detto...

Appunto...
Io vedo solo la traccia delle luci dell'aereo e i lampi delle luci anticollisione.

Uno sciachimista vedrebbe le stesse cose e ti direbbe che quello è un aereo senza insegne (non si vedono), invisibile (non si vede neanche l'aereo), che rilascia una scia invisibile (non si vede neppure la scia), controllato da alieni residenti su Venere (che si vede).

:)

Domenico_T ha detto...

Giuliano bella foto, ne feci una anche io per puro caso. Volevo fotografare le stelle (esposizione massima di 8 secondi, non venne fuori un granché) ma beccai un aereo esattamente come te ;)

(ma non andavano a fari spenti nella notte? *asd*)

Anonimo ha detto...

Sono appena entrato ufficialmente nella lista nera degli sciachimisti, a detta loro sto facendo carriera nel CICAP, sono un venduto, un piccolo imbecille disinformatore, uno scienziato marcio e presto credo che mi trasformerò in un rettiloide alieno supersovrano dell'universo che, con bava alle nanomacchine, morderò le persone per controllare la loro mente e succhiargli via l'anima!
Un inchino a tutti voi altri e un saluto!
Nicola (OpenStarCluster)

francoM ha detto...

http://www.youtube.com/watch?v=zVKwMivhnmw

scie chimiche o fuel dumping ?

spiegato da
http://oltrelascienza.altervista.org/?p=96

fuel - dumping o rilascio del carburante nel caso di problemi all'aereo !
nb: come spiegazione mi pare più sensata rispetto alla teoria delle scie chimiche per il controllo di chissachè !

Carlo ha detto...

Leggo da questo post:

http://ilsole24h.blogspot.com/2009/09/scie-chimiche-dossier.html

"Vi sembra normale questo cielo?
Fino al 2003 in Italia queste cose non si vedevano e adesso invece ... cosa è successo?
Il dossier è disponibile anche in versione stampabile (con qualche foto in meno ed ovviamente senza video), potete visionarla, stamparla liberamente e diffonderla.
Scarica la versione stampabile:
formato .pdf formato .doc
fonte - http://scienzamarcia.altervista.org/dossier.html"


Non aggiungo altro........

Stupidocane ha detto...

ilsole24h.blogspot.com???

AHAHAHAHAHAHAHA!!!!!!!!!

AHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAAAAAA!!!!

AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA!!!!!

adesso apro un blog del corrieredellaserata

AHAHAHAHAHAHAHAHA!!!!!!!!!!!!


AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH!!!

stell ha detto...

da tankerenemy:

sulla base di questa breve premessa, illustriamo un metodo semplice per calcolare, con una buona approssimazione, la quota di un velivolo. Vi accorgerete che gli aerei impegnati nelle operazioni clandestine di aerosol e che siamo in grado di osservare ad occhio nudo, anche di notte, sorvolano i nostri centri abitati ad altitudini non regolari e, sopratutto, a quote non idonee alla formazione di scie di condensazione, persistenti o effimere che siano.

MA CHE OCCHI HANNO ????

Willy ha detto...

@stell,

questi.

stell ha detto...

LoL!

mestolo73 ha detto...

Ah ecco, credevo di essere il solo a non vedere pubblicati i propri commenti sul blog di straker;
e dire che non ho neanche mai postato dati tecnici per contrastare le affermazioni presenti nel blog, dato che non ne ho le competenze, mi limitavo a fare semplici commenti mettendo in dubbio la teoria che prevede la somministrazione coatta di veleni rilasciati dagli aerei, portando tra l'altro la mia esperienza diretta del cielo sopra casa mia, come fanno loro; è vietato ?
Pare di si, quando mi sono deciso a chiedere spiegazioni, mi è stato risposto che avevo esordito affibbiandogli l'appellativo di paranoici, e straker mi ha poi gentilmente liquidato così:
non siamo qui per perdere tempo con le due categorie più in voga di questi tempi: gli idioti ed i servi. Scegli a quale delle due categorie vuoi appartenere e pedala!
Per la precisione la mia frase contenuta nel secondo post era:
"Torno a ripetere che secondo me, quella che portate avanti in questo blog è un'interpretazione di un fenomeno, che sconfina nella paranoia e che tra l'altro si autoalimenta".
Ora capisco a cosa servivano le foto scattate apparentemente verso l'abitazione di straker;
ma per quanto riguarda le accuse di manipolazione delle foto ricolorate con tanto di particolari sulle porzioni di immagini e la scansione tramite software che ne evidenzia la manomissione ?
Ciao e grazie per lo spazio libero.

civraxiu78 ha detto...

Salve a tutti ragazzi, allora quì si può parlare, no perchè nel bloc-blog di straker non sono mai comparso.
Ho visto il filmato della conferenza postato su strakerenemy,
oh straker, pittica sa figur'è merda.
Non ti facevo così paffuto, mi ti immaginavo giovane e aitante.
Bella la scena alla Albertone "nome, cognome e numero di matricola" ma chi sei ?
Faccia meno lo spiritoso e favorisca patente e libretto, prego...e ba a cagaaai.
Adesso mi spiego come mai non mi ha mai pubblicato un commento, "non è il contraddittorio che cerco" e per forza che mi ignora quando gli dico che a Selargius, molto più vicino a Cagliari di max steri che vede sopra la sua testa scie di reticoli, il cielo è azzurro e il saltuario passaggio di aerei mostra raramente scie di condensa;
d'altra parte la Sardegna secondo quelle menti deformate dal persistente delirio paranoico, dovrebbe essere bersaglio privilegiato dei fantomatici tanker killer, come si può dunque ospitare l'osservazione diretta di chi nega questa evidenza ?
Permettetemi una personale citazione a OperationOne:
straker, parenni po la vessa stesura?
.
.
.
POBA !

markoer ha detto...

BTW Arturo, si scrive "Copenhagen" non "Copenaghen"... LOL :-)

Saluti Marco

Paolo Attivissimo il Re della Bufala ha detto...

Non e' sempre reale cio' che scrivo su questo Blog :-)

Massimo ha detto...

Ho scoperto che la maggioranza dei quotidiani "scientifici" on line, ancora oggi (2 marzo 2010) continuano a parlare di scie chimiche come se fossero un fenomeno reale e incitano addirittura a sensibilizzare i sindaci per affrontare questo problema (come se non esistessero questioni più urgenti). Uno di questi webmaster è Leonardo Capuana. Sapete chi è e se si è mai laureato per fare certe affermazioni? La cosa bella è che accettano commenti, ma (per loro affermazione) pubblicano solo quelli a sostegno. Gli altri no, perché sono scritti dai "disinformatori". Non mi meraviglio che non che le parole di insigni meteorologi non siano servite a molto. Chi non è d'accordo non viene semplicemente ascoltato. Non importa la qualificazione! Chissà se credono ancora alla terra piatta? Max

Nico ha detto...

Max,
non credono alla terra piatta! Loro credono che sia cava. E che sia abitata da extraterrestri.

Giuliano47 ha detto...

Ancora!
Non ho trovato un "Leonardo Capuana" ma un "Edoardo Capuano" che scrive su nexusedizioni.it

Trovo conferma di quanto sostiene Paolo: agli sciachimisti non gliene frega nulla dell'inquinamento.
Non e' causato dell'industria ed altro. No.
La causa e` altra, esterna, e quindi e` inutile combatterlo.
------------------------

"Oggi il clima della Terra è fortemente alterato e ciò viene attribuito al
"surriscaldamento globale". Molte correnti scientifiche vogliono, a tutti i
costi, far credere all'opinione pubblica che il fenomeno sia causato
dall'inquinamento industriale. Gli agenti inquinanti non fanno bene
all'ecosistema, ma non sono certo essi la vera causa dell'innalzamento delle
temperature. La vera causa del rialzo delle temperature globali è dovuta
dall'aumento della frequenza vibrazionale del campo energetico planetario
che sta aumentando in maniera esponenziale.

Si tratta della frequenza sonora della Terra che sta aumentando con molta
velocità. Essa è la frequenza sonora di base conosciuta con il nome di
Risonanza di cavità Schumann, che fu identificata già nel 1899".
-----------------------------

Frequenza SONORA? Costui di fisica non capisce un tubo.
Lasciamo pure in second'ordine la balla che questa frequenza sta aumentando.

Leggo ora un'altra chicca del suo articolo:
"Se il pianeta smetterà temporaneamente di ruotare avrà una metà illuminata e l'altra metà al buio".

Accidenti, proprio ora (ore 11 italiana) mi ha telefonato un amico dagli USA che li' non possono dormire perche' adesso sono in piena luce :-)
Ma Capuano e' un ...tino?

Massimo ha detto...

Errore mio. Scusate. Edoardo Capuano è il nome corretto. Ma questo esimio scienziato l'avrà presa la licenza elementare? E' comunque demoralizzante che internet sia piena di questi blog deliranti spacciati per quotidiani scientifici e invece i blog seri come quelli del "nostro" Paolo Attivissimo te li devi cercare con il lanternino!Sembra quasi che vengano nascosti di proposito. Che ne pensate? Max

markoer ha detto...

Beh almeno il nome del sito è corretto - disinformazione.it... molto appropriato, LOL :-)

sanvo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
sanvo ha detto...

Dopo aver visto i video rispondo.
Ci sono almeno 3 citazioni della teoria delle controllo metereologico errate.
1: (video 5 min7.43) non è la terra a essere analizzata ma l'acqua piovana. Se l'acqua piovana contiene (ad esempio)bario è un'altro discorso.
2: (video 2 min 7.41) la teoria (o almeno una delle teorie)delle scie chimice afferma che le scie osservate sono in giornate "apparentemente limpide e asciutte" (e questo viene citato nel video). Nella conferenza viene omesso che si possono talvolta osservare 2 aerei a quota di volo differente, di cui il più basso lascia la scia e quello più alto no. Il fattore incriminato è l'altitudine non l'umidità. E l'aereo che lascia la scia sarebbe ad una altitudine dove non ci sono i requisiti di temperatura umidità e altezza per la formazione di scie di condensa ma lascia ugualmente la scia. Mentre il più alto non la lascia. In teoria dovrebbe essere il contrario. come quì spiegato http://www.youtube.com/watch?v=ZNBc_pdeuTw#t=4m10s

3: nel video "alza la testa" non viene detto che l'uragano è stato fermato o influenzato, ma che si è provato a fermarlo senza riuscirci

Ecco quì come secondo la teoria delle scie sarebbero fatti gli aerei per la diffusione delle sostanze
http://www.youtube.com/watch?v=U-TgFX-UkeM
http://img177.imageshack.us/img177/4163/chemtrailinners3bzoomca2.jpg

p.s.
domanda: nel convegno si afferma che non è possibile il controllo metereologico mediante scie chimiche, o che questo non viene attuato su larga scala?
lo chiedo, perchè non mi sembra che ci sia una controversia sul fatto che sia possibile e che viene attuato all'occorrenza, la controversia è sul fatto che viene attuato su larga scala
http://www.youtube.com/watch?v=zs8xDuzHTDo
non che ritenga il tg1 affidabile, ma cmq il video è di interesse.

Paolo Attivissimo ha detto...

non che ritenga il tg1 affidabile, ma cmq il video è di interesse.

Credo che troverai la risposta qui nelle FAQ di scie-chimiche.info.

markogts ha detto...

Ancora con lo scherzo (nel quale ogni vero sciachimista deve cascarci con le scarpe) dell'"interno del tanker chimico"?

Quelle sono foto riprese durante le prove di centraggio di un aereo. Altri esempi ne hai qui, qui e qui. Una delle tante spiegazioni disponibili in rete la trovi qui.

non è la terra a essere analizzata ma l'acqua piovana.

Una delle presunte analisi che gira contiene l'80% di residuo fisso, il che significa che è stato analizzato del fango, non dell'acqua. Cmq la prima prova di questo tipo analizzava l'acqua e si trattava di una (voluta?) confusione fra micro e milligrammi. Per il resto, un'analisi dell'acqua non ha senso se non si procede a un campionamento con un valido protocollo. Non sono esperto, ma immagino che se voglio fare delle analisi dell'acqua piovana, devo prendere un contenitore, un imbuto di qualche tipo, sterilizzarli, impacchettarli per bene e aprirli solo durante la precipitazione, poi tappare il contenitore e andare a fare le analisi in breve tempo. Se uno mi dice solo "ho fatto le analisi chimiche" e non mi spiega quale norma di campionamento ha usato, non mi dà grandi informazioni.
[continua]

markogts ha detto...

Nella conferenza viene omesso che si possono talvolta osservare 2 aerei a quota di volo differente, di cui il più basso lascia la scia e quello più alto no.

Solita domanda: come fate a stabilire qual è il più alto? Non rispondermi "perché si vede che è il più piccolo".

Il fattore incriminato è l'altitudine non l'umidità. E l'aereo che lascia la scia sarebbe ad una altitudine dove non ci sono i requisiti di temperatura umidità e altezza per la formazione di scie di condensa ma lascia ugualmente la scia. Mentre il più alto non la lascia. In teoria dovrebbe essere il contrario.

Posto che la misura della quota sia stata fatta con un metodo affidabile (e ho i miei seri dubbi), questa fissa della quota vi deve passare. La quota non è un parametro importante per la formazione delle scie. Abbiamo linkato diversi video e foto di scie a livello del suolo. Quello che conta sono le condizioni di temperatura e pressione in primis. Se c'è dell'umidità ambientale presente, questa faciliterà la formazione e la persistenza della scia, ma l'umidità ce la mette il motore, non serve quella ambientale.

Allora come salta fuori questa storia della quota? Se prendiamo l'atmosfera standard, le condizioni di temperatura e pressione adatte le abbiamo dagli 8000 metri in su. Ma ciò è vero solo per l'atmosfera standard! Se l'atmosfera fosse sempre standard, a cosa servirebbero i radiosondaggi? Quindi può succedere che un aereo più alto non rilasci scia e quello più basso la rilasci. Ribadisco cmq che la spiegazione più probabile del fenomeno (considerando la caratura scientifica degli "osservatori") è un'errata stima della quota, come ad esempio in questo video.

non che ritenga il tg1 affidabile, ma cmq il video è di interesse.

Cloud seeding (btw, dimmi se si può confondere quell'aereo con un liner). Nulla di nuovo per chi sa qualcosa (ergo una grossa novità per i giornalisti del TG1). Comunque l'efficacia del metodo è dubbia. Guarda caso funziona solo in luoghi dove non si può dire che non funziona...

markogts ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Nico ha detto...

Le analisi pubblicate di campionamenti di scia in quota non hanno MAI rilevato presenza di qualsivoglia "agente chimico" di natura sospetta. Certo, questa analisi vengono volutamente tenute nell'ombra dai complottisti, perchè di fatto provano la bufala.
http://simoneangioni.blogspot.com/2010/02/analisi-delle-scie-di-condensazione.html

sanvo ha detto...

Ho letto le vostre risposte poi ho dato un occhiata a tutta la lista dei commenti e i toni mi sono sembrati abbastanza rispettosi. Quindi condividerò la mia visione delle cose. Io per adesso continuo a credere che le scie vengano usate su larga scala per controllare le condizioni metereologiche. Le scie che osservo non mi convincono. Ho guardato il materiale con cui mi avete risposto. Tuttavia la questione mi sembra più controversa di quanto possa sembrare
In questo specifico caso non ritengo opportuno fare affidamento sugli articoli scientifici perchè questo non è un fenomeno naturale (del tipo quanti cromosomi ha un ape) Il fenomeno è: un operazione militare viene effettuta o no? Sarebbe come cercare in delle ricerche pubblicate su riviste scientifiche accreditate la risposta alla domanda: "Nella base di Aviano torturano dei prigionieri?". Non so se mi spiego. Per cui io scelgo di trattarla come un fatto giornalistico più che come un fenomeno scientifico. Non saranno certo le analisi delle scie fatte con uno spettrometro ottico da parte della nasa a farmi cambiare idea (cioè, la nasa ha bisogno di fare delle analisi delle scie per sapere le scie chimiche esistono? perchè non sale sull'aereo e vede se ci sono i serbatoi con gli agenti chimici?), ne i campionamenti ecc ecc perchè quì si parla di un operazione segreta... Mi rifiuto di usare analisi chimiche di qual si voglia tipo e palloni sonda. I palloni si usano perchè è complicato andare di persona a 8000 metri a controllare l'aria. I telescopi si usano per studiare le stelle perchè non si può andare direttamente sulle stelle. Ma gli aerei che producono le scie chimiche atterrano. Ci si può salire dentro.
Da un lato ci si potrebbe salire dentro dall'altro fanno parte di un operazione militare segrata e non ci si può salire dentro. Se un pilota prova a divulgare la cosa commette reato di tradimento. E quindi non si possono avere neanche le testimonianze.
Quindi in mancanza d'altro dobbiamo fare l'analisi dell'acqua. Ma cmq è un casino, perchè se le analisi hanno un residuo fisso altro allora è stato analizzato fango, se è basso allora si può obbiettare che siano contraffatte. O che non sia stato rispettato un protocollo rigido ecc... (Bella l'idea di campionare le scie direttamente ma pericolosa...se sono un militare e qualcuno intralcia un operazione, come minimo gli faccio il culo... ma questa è un ipotesi). Insomma questa questione è molto controversa.

sanvo ha detto...

La tecnologia per controllare l'atmosfera su larga scala esistono? Penso di si, ma sono tecnologie militari segrete. Qundi non si possono pubblicare. Allo stesso modo quando è stata sviluppata la bomba atomica non è mica stata publbicata come articolo scientifico. Eppure ci hanno lavorato i migliori scienziati dell'epoca. Eppure ha funzionato...
Ma se ognuno credesse a tutto ciò che non si può dimostrare che è falso si dovrebbe credere in tutto!? Infatti! Ognuno è libero di valutare se una cosa è vera o no. Però perfavore non credete a una cosa solo perchè è etichettata come scientifica. Perchè in questo caso la libertà non c'è più. Il potere di decidere cosa è vero o e falso in tal caso lo avrebbe chi definisce un articolo o una ricerca come scinetifica. I nazzisti dicevano che la razza ariana è superiore ed è dimostrato scientificamente. Einstein diceva che fare la bomba atomica era impossibile o cmq ci sarebbero voluti 50 anni di ricerca per svilupparla. Suggerisco di tenere sempre aperta la possibilità che qualcosa sia possibile. SE SI PENSASSE CHE è POSSIBILE SOLO QUELLO CHE è IN ACCORDO CON CIò CHE GIà SI SA NON SI SCOPRIREBBE MAI NIENTE DI NUOVO.
In più le scie chimiche sono anche un argomento emotivamente rilevante. Per alcune persone crederci può significare non dormire più la notte. E quindi a queste persone consiglio di non crederci anche se fosse vero. Se pensare “è una bufala” ti fa scendere l'ansia e tenere aperta la possobilità che sia vero te la fa salire allora il mio consiglio è continua a pensare che è una bufala, perchè complicarti la vita?
Personalmente io credo a questa teoria. Crederci non mi turba più di tanto. Anzi non mi cambia proprio un cazzo. Il fatto che in cina ci sono campi di concentramento dove espiantano organi a innocenti mi turba, la stampa italiana mi turba. Le scie no. Sono una cosa drammatica ma ci sono cose molto peggiori e problemi molto più urgenti.
Quindi non è che adesso mi metto a dire: "Fermiamoli! "Non riusciamo neanche a fare la raccolta differenziata, e secondo voi penso che possiamo fermare un operazione che coinvolge quasi tutti i paesi del mondo? Penso che riusciamo a fermare un mandante che ha accesso a tutti gli spazi aerei del mondo?
Io penso che ci siano i requisiti per tenere aperta la possibilità che le sice esistano. Provarlo inconfutabilmente non si può. Tuttavia, l'argomento è controverso, sia perchè sarebbe un' operazione segreta, sia perchè la veridicità o meno del fenomeno ha un peso emotivo.

sanvo ha detto...

P.s.
Per esporre in modo completo la mia posizione descrivo l'idea che mi sono fatto sulle scie chimiche.
Le scie chimiche non sono scie di condensa, le quali cmq esistono(capitan ovvio (: ),sono aerosol di sostanze che interferiscono con le condizioni meteorologiche. Vengono erogate da ugelli posizionati o nella coda degli aerei o sotto i motori. Le scie possono avere quattro funzioni a seconda della composizione. 1. Dissolvono le nuvole\Impediscono la formazione delle nuvole 2. Innescano la reazione a catena che fa piovere 3. Impediscono che le nuvole si trasformino in pioggia. Le scie del tipo 1 cmq non sono persistenti. Le altre sono persistenti. Riguardo alla nocività delle scie non mi pronuncio.
Ipotizzo che il controllo climatico su scala globale serva a rallentare il surriscaldamento globale. O cmq è questo il modo per cui è stato spacciato ai governi. Ed è per questo che i governi hanno accettato di ospitare gli aerei chimici nel loro spazio aereo.
Mi sono interessato alla questione scie chimiche dopo che ho ricevuto un' e-mail che ne parlava. Ho ritenuto plausibile la cosa perché da bambino ho visto una puntata di super quark che spiegava che in periodi di siccità si possono buttare sali nelle nuvole per innescare la pioggia. Quindi che la tecnologia sia stata sviluppata moltissimo e perfezionata mi è sembrato plausibile.
Tornerò periodicamente nel blog per vedere le eventuali risposte. Ciao ciao...

sanvo ha detto...

Ah dimenticavo... cmq quello che mi mette di più la pulce nell'orecchio sono gli scenari che vedo nel cielo. La quantità di scie. I piccoli sbuffi iniziali. Le rotte...
La persistenza si è strana, ma gli elementi sopracitati mi stupiscono di più. Ciao ciao

Paolo Attivissimo ha detto...

In questo specifico caso non ritengo opportuno fare affidamento sugli articoli scientifici perchè questo non è un fenomeno naturale

Allora su cosa intendi fare affidamento? Sul tuo istinto? Il tuo istinto ti dice che il Sole gira intorno alla Terra.


la nasa ha bisogno di fare delle analisi delle scie per sapere le scie chimiche esistono?

No, la NASA ha cose migliori da fare che seguire le panzane.


perchè non sale sull'aereo e vede se ci sono i serbatoi con gli agenti chimici?

Perché non ne ha bisogno. Invece perché non lo fanno i sostenitori delle "scie chimiche"?


Allo stesso modo quando è stata sviluppata la bomba atomica non è mica stata publbicata come articolo scientifico.

Balle. L'idea della bomba atomica circolava già da tempo. Rileggiti un po' di storia, prima di farti delle paranoie per nulla.


instein diceva che fare la bomba atomica era impossibile o cmq ci sarebbero voluti 50 anni di ricerca per svilupparla.

Balle. Fu proprio Einstein a scrivere al presidente USA dicendogli che era fattibile ed era ora di costruirla per vincere la guerra.

Ti invito a studiare un po' prima di lanciarti in teorie che offendono i meteorologi, i piloti di linea e i controllori di volo. Secondo te sono tutti scemi?

Anonimo ha detto...

Sanvo, ma studiarsi le FAQ, oltre che l'ortografia della lingua italiana — hai commesso in media uno strafalcione ogni tre righe — non sarebbe più saggio?

sanvo ha detto...

Sono infastidito dai toni con cui mi avete risposto.

In questo documentdario, la nasa analizza le scie con uno spettrometro ottico.
http://video.google.com/videoplay?docid=7964362014319375838#
Paolo, rispondo alla tua domanda anche se è retorica. La nasa perde tempo ad analizzare le scie.

In un intervista Einstein (trascrivo letteralmente) "belived that getting energy from the atom was just impractical. It required to much energy to brake the atom."
Poi viene scoperto il neutrone, Leo Szilard fa due conti, inventa il concetto di reazione a catena. Si spaventa all'idea che i nazzisti costruiscano la bomba. Va da Einstein gli spiega la cosa, anche lui si spaventa e poi scrivono la lettera al presidente. (The equation of life and death- BBC Horizon)
Paolo, hai usato un tono sacente con me, dando per scontanto che dicessi cazzate. Sono arrabbiato. Non stai dibattendo con me, mi stai trattando da stupido. Trattami bene!
Da un lato è strano che i contrllori non parlino, dall'altro i cieli sono strani. Se ci fosse un interpretazione univoca non ci sarebbe nemmeno bisogno di dibattere.

Accademia dei pedanti: sei pedante!!!

sanvo ha detto...

Perchè dovrebbero essere stupidi i meteorologi? Io ho spiegato perchè ci credo. Se loro non ci credono avranno i loro motivi. Non ci trovo niente di strano nella diversità delle idee.

Paolo Attivissimo ha detto...

Sono infastidito dai toni con cui mi avete risposto.

Mi dispiace. Pensa come sono infastiditi i meteorologi, i piloti e i controllori di volo che stai insultando con le tue insinuazioni.


In questo documentdario, la nasa analizza le scie con uno spettrometro ottico.

E cosa scopre? Raccontacelo.

Paolo, rispondo alla tua domanda anche se è retorica. La nasa perde tempo ad analizzare le scie.

La NASA investe tempo nelle contrail per capire se possono avere effetti sul clima perché sono in sostanza nuvole artificiali. Non perché pensa che ci sia un piano segreto di irrorazione di veleni.


Va da Einstein gli spiega la cosa, anche lui si spaventa e poi scrivono la lettera al presidente.

Che è quello che ho scritto io.



Paolo, hai usato un tono sacente con me, dando per scontanto che dicessi cazzate.

Infatti le hai dette.


Sono arrabbiato.

Pazienza. La prossima volta vedi di non insultare la gente onesta che vola e amministra i voli.


Non stai dibattendo con me, mi stai trattando da stupido. Trattami bene!

Te lo devi guadagnare.


Da un lato è strano che i contrllori non parlino, dall'altro i cieli sono strani.

Solo agli occhi degli incompetenti.


Se ci fosse un interpretazione univoca non ci sarebbe nemmeno bisogno di dibattere.


C'è, ma c'è chi non la vuole ascoltare.

Paolo Attivissimo ha detto...

Perchè dovrebbero essere stupidi i meteorologi?

Perché tu affermi che loro (che sono del mestiere) non vedono un fenomeno che tu invece vedi.

Io ho spiegato perchè ci credo. Se loro non ci credono avranno i loro motivi. Non ci trovo niente di strano nella diversità delle idee.

Certo. Ognuno può avere la propria idea. Io sono libero di dire che le scie sono scorregge di unicorno (dimostrami che non lo sono). Questo non vuol dire che le mie idee corrispondano alla realtà.

La differenza fra le tue idee e quelle dei meteorologi è che quelle dei meteorologi sono supportate dai fatti e sono verificabili.

Le tue, invece, sono fantasie di una persona senza competenza.

Ora dimmi, secondo te, vale più la tua opinione di persona che non ha qualifiche in meteorologia e aviazione, o quella di chi in queste materie è esperto?

sanvo ha detto...

Tu hai detto che Einstein pensava che la bomba fosse realizzabile. Invece io ti dico che inizialmente non lo pensava. Vole evidenziare come un idea detta da un esperto può essere cmq sbagliata. Mi segui? Lui prima dice che non è possibile fare la bomba, poi cambia idea. Quindi la prima idea era sbagliata.
Io con la mia teoria non offendo nessuno. I dati di realtà hanno interpretazione multiple. Per cui con gli stessi dati davanti ci sono diverse terorie combacianti.
Ad esempio una volta si facevano inferenze genetiche con i gemelli. Si diceva, la malattia X ha una base genetica perchè nel 40% dei gemelli omozigoti separati alla nascita, se uno ha la malattia X la ha anche l'altro. Però i gemelli hanno condiviso la vita intrauterina. Quindi può essere che la malattia X dipenda da fattori prenatali non genetici. Ma se una parte dei genetisti la pensa diversamente dov'è il problema?
Il fatto di crede a qualcosa perchè chi la dice è un esperto è sbagliato. Ci si dovrebbe credere perchè è ben argomentata. Infatti è illegale far pubblicizzare un farmaco a un medico. Perchè la gente crederebbe che il farmaco funziona perchè è l'"esperto che lo dice".
Quindi togliti dalla testa che dato il reperto A,B e C se ne può ricavare solo una teoria inequivocavilmente giusta.
In oltre, considerati gli interessi emotivi e politici che ci stanno dientro, la teoria S.C. è controversa.
Paolo tu ritieni la teroia S.C. priva di fontamento. Ma prova a immaginare che sia vera. Se fosse vera cosa faresti?

sanvo ha detto...

(Ora dimmi, secondo te, vale più la tua opinione di persona che non ha qualifiche in meteorologia e aviazione, o quella di chi in queste materie è esperto?)
Il valore è soggettivo. Ogni persona che si imbatterà nella mia teoria in un'altra opposta deciderà quale la convince di più. La realtà è complessa. E non ci sono teorie che vi corrispondono. Ci sono teorie che la approssimano di più e permettono di fare previsioni più accurate, e teorie che la approssimano di meno. E queste teorie sono in continua evoluzione. Quindi io non insulto proprio nessuno. Se ci sono meteorologi che si sentono insultati, che vengano a dirmelo. Ci parlo io...
Ho capito che tu dai più valore ad una teoria diversa dalla mia. Ma questa è la TUA posizione personale.

Paolo Attivissimo ha detto...

Ho capito che tu dai più valore ad una teoria diversa dalla mia. Ma questa è la TUA posizione personale.

Sai com'è, dovendo scegliere fra la teoria di uno sconosciuto senza competenza, che non porta fatti a supporto di quello che dice, e le affermazioni di esperti corredate da cinquant'anni di documentazione, non è troppo difficile scegliere.


Vole evidenziare come un idea detta da un esperto può essere cmq sbagliata. Mi segui? Lui prima dice che non è possibile fare la bomba, poi cambia idea. Quindi la prima idea era sbagliata.

Cambia idea perché ci sono nuovi fatti dimostrati. Nelle "scie chimiche" mancano i fatti.


in oltre, considerati gli interessi emotivi e politici che ci stanno dientro, la teoria S.C. è controversa.

Solo per gli incompetenti.


Paolo tu ritieni la teroia S.C. priva di fontamento. Ma prova a immaginare che sia vera. Se fosse vera cosa faresti?

Prima dimostratemi che sia vera, poi deciderò cosa fare.

Piuttosto, chiediti una cosa. I vari sostenitori delle "scie chimiche" sono convinti che siano vere. Allora come mai se ne stanno a casa propria, a farsi irrorare dalle scie, invece di traslocare in altri paesi dove le scie (per loro stessa dichiarazione) non ci sono?

sanvo ha detto...

Perchè parli al plurale? Perchè dici "dimostratemi"? Tu stai parlando con me.
Cosa me ne frega che tu cambi idea? Tu cosa conti? Niente. Sei un capo di stato? NO.
(Cambia idea perché ci sono nuovi fatti dimostrati. Nelle "scie chimiche" mancano i fatti.) Ho capito, ma è un operazione segreta, certo che mancano. Andreotti è un mafioso: portami i fatti... Che discorso è?!
(Piuttosto, chiediti una cosa. I vari sostenitori delle "scie chimiche" sono convinti che siano vere. Allora come mai se ne stanno a casa propria, a farsi irrorare dalle scie, invece di traslocare in altri paesi dove le scie (per loro stessa dichiarazione) non ci sono?) Cosa me ne frega degli altri sostenitori delle scie?!E poi, a brescia c'è un inceneritore , perchè la gente non cambia casa? Perchè l'inceneritore ha il filtro. Ma il filtro non blocca le nanoparticelle che sono le più dannose. Cosa vuoi che ti dica... si vede che la gente preferisce stare dove sta piuttosto che andare a vivere in madagascar a mangiare bacche...

Paolo Attivissimo ha detto...

Cosa me ne frega che tu cambi idea? Tu cosa conti? Niente. Sei un capo di stato? NO.

Allora scusami ma non ho capito perché stai facendo questa conversazione.


Ho capito, ma è un operazione segreta, certo che mancano.

Allora non puoi provare nulla e tutto il tuo discorso potrebbe essere una tua fantasia.

Cosa me ne frega degli altri sostenitori delle scie?!E poi, a brescia c'è un inceneritore , perchè la gente non cambia casa? Perchè l'inceneritore ha il filtro. Ma il filtro non blocca le nanoparticelle che sono le più dannose. Cosa vuoi che ti dica... si vede che la gente preferisce stare dove sta piuttosto che andare a vivere in madagascar a mangiare bacche...

Bene, allora tutta questa preoccupazione per le "scie chimiche" è inutile. Tanto alla gente non gliene frega nulla, stando a quel che dici.

Allora perché ti agiti così tanto?

sanvo ha detto...

Come ho già scritto, la preoccupazione è inutile. Sì! Ma certo che potrebbe essere un mia fantasia. Ma anche che le scie nei cieli siano tutte di condensa può essere una tua fantasia.
(in oltre, considerati gli interessi emotivi e politici che ci stanno dientro, la teoria S.C. è controversa.

Solo per gli incompetenti.) Mi infastidisce tutta questa sicurezza:"Sbufalata la teoria delle scie chimiche." Cosa sbufala? Quel meteorologo che finisce la conferenza con "possiamo dormire sonni tranquilli". Se finisce la conferenza così certo chè la faccenda per lui ha un peso emotivo. Vuol dire che se fosse vera, non dormirebbe.
Cosa vuoi campionare le scie?! Cioè uno ficca il naso in un operazione militare segreta, e non gli fanno niente? Adesso se vado fuori dalla base di Aviano e rovisto nella spazzatura in cerca di documenti non mi fanno il culo? Certo che me lo fanno. Figurati se mando una sonda.
E' chiaro che è lecito dire: "se non ho prove solide non cambio idea". E infatti che uno abbia un idea diversa mi sebra giustissimo. Ma tutto questo parlare come se si avessero in mano prove inconfutabili lo trovo veramente fastidioso. "Sbufalata". La conferenza non sbufala niente. Come ho già detto la preoccupazione è inutile. Quando l'Italia funzionerà bene come la Germania avrà senso proccuparsi delle scie.

Paolo Attivissimo ha detto...

Ma certo che potrebbe essere un mia fantasia. Ma anche che le scie nei cieli siano tutte di condensa può essere una tua fantasia.

Fantasia? E' supportata dai fatti ed è valida fino a prova contraria.


Mi infastidisce tutta questa sicurezza

Pazienza.


La conferenza non sbufala niente.

Niente affatto. Dimostra che le presunte "prove" presentate dagli sciachimisti sono bufale.

Una curiosità: mi spieghi perché te la prendi tanto per un fenomeno che non si sa nemmeno se esiste? Non ci sono problemi ben più documentati di cui preoccuparsi?

markogts ha detto...

Sanvo, sei completamente fuori strada. Il paragone con la bomba atomica è assolutamente sbagliato: i tedeschi ci stavano provando per via indipendente, i giapponesi (fisici) capirono subito cosa piovve loro in testa in quelle sciagurate giornate d'agosto e anche i russi avevano le idee abbastanza chiare sul "cosa", mancava il "come". Nessuno in ambito scientifico sosteneva, negli anni '40, che le bombe atomiche fossero impossibili. Anche l'affermazione di Einstein alla quale ti riferisci era basata su problemi tecnologici, sul "come" fare. E qui spesso illustri scienziati hanno sbagliato (es. Hertz con le onde radio). Ma un conto sono i problemi tecnologici, un altro sono i limiti inviolabili della fisica. È Einstein stesso a dimostrare che non esiste limite teorico alla conversione tra massa ed energia. Viceversa, altri scienziati hanno dimostrato che esistono limiti teorici in altri campi. Da questi limiti, ad esempio, si può concludere che HAARP, con la potenza che ha, non può fare nemmeno il solletico alla ionosfera. Si può concludere che spostare masse d'aria, incrementare la pressione atmosferica di pochi mb su una regione come, per dire, l'Europa, richiede energie che nessuna centrale nucleare sarà mai in grado di fornire.

La tecnologia per controllare l'atmosfera su larga scala esistono? Penso di si,

Detto da uno che scrive condizioni metereologiche. Uno cioé che non ha mai aperto un libro di METEORO LOGIA...

ma sono tecnologie militari segrete. Qundi non si possono pubblicare.

Ma pensi che i militari abbiano le proprie università, i propri studenti e professori? Certo non si sanno i dettagli, ma si sa come funzionano le guide dei missili, come si costruisce una bomba atomica, come funzionano gli aerei stealth, le contromisure elettroniche, si conoscono le orbite dei satelliti spia americani, insomma, si sa tutto, tranne che un qualsiasi accenno alle scie chimiche. Non senti puzza di bruciato?

markogts ha detto...

I nazzisti dicevano che la razza ariana è superiore ed è dimostrato scientificamente.

A parte che si scrive "nazisti" con una zeta (ma perché i complottisti sono allergici all'ortografia? Su firefox puoi anche installare il plugin del correttore automatico), ma appunto come dici tu i nazisti *dicevano* che fosse dimostrato scientificamente, ma la cosa *non era* dimostrata scientificamente.

Il fenomeno è: un operazione militare viene effettuta o no?

Alt, stai invertendo l'onere della prova. Facciamo un passo indietro: ci sono dei fenomeni in cielo. Come posso spiegarmeli? Esiste qualcosa di coerente con le nostre conoscenze consolidate sulla fisica (del vapore acqueo, dell'atmosfera, dell'ottica ecc) e sulla tecnologia aeronautica che possa spiegare quello che vedo? Le alternative sono due:
-sì. Allora non ci sono evidenze di alcunché di sospetto.
-no. Allora devo ipotizzare un complotto.

Il fatto è che prima di concludere "no", devo spulciare tutto quello che si sa sul fenomeno. Ecco perché cerco nei testi di METEOrologia.

Le scie possono avere quattro funzioni a seconda della composizione. 1. Dissolvono le nuvole\Impediscono la formazione delle nuvole 2. Innescano la reazione a catena che fa piovere 3. Impediscono che le nuvole si trasformino in pioggia.

Quattro o tre? Quindi fammi capire:

-se è sereno, è colpa delle S.C.
-se il tempo migliora, è colpa delle S.C.
-se piove, è colpa delle S.C.
-se è nuvoloso ma non piove, è colpa delle S.C..

Le scie del tipo 1 cmq non sono persistenti. Le altre sono persistenti.

Quindi le scie corte sono sospette. Mentre quelle lunghe sono sospette.

E ovviamente non si può dimostrare perché è segreto militare.

Ok, vi lascio che devo dar da mangiare al drago invisibile in garage.

Personalmente io credo a questa teoria. Crederci non mi turba più di tanto. Anzi non mi cambia proprio un cazzo.

Cioé, ti stanno scientemente avvelenando e tu non fai niente? Dì la verità, sotto sotto sai pure tu che è una cazzata talmente grossa che ti vergogneresti ad andare in strada con un cartello "contro le scie chimiche".

Tra l'altro, ho il fondato sospetto che la gente si tranquillizza a sapere che c'è il complotto. Dubito che qualcuno non dorma la notte per via delle S.C., anzi. Il complottismo sostituisce l'animismo e le vecchie religioni politeiste: non c'è più Vulcano a scatenare i fulmini, Poseidone le mareggiate, Eolo i venti e Giove Pluvio le inondazioni, ma c'è la CIA con gli aerei. Tecnologia invece di antiche divinità, ma la ratio è sempre quella: ci si illude di sperare che non siano fenomeni del tutto casuali e quasi imprevedibili, ma che dietro ci sia una mano, per quanto cattiva, ma "sciente".

Ipotizzo che il controllo climatico su scala globale serva a rallentare il surriscaldamento globale.

Quindi fammi capire: secondo te i governi, che non sono in grado di mettersi d'accordo su alcuna riduzione di gas serra perché costa troppo, sono però ben disposti a pagare flotte di aerei che irrorano e ci salvano dal riscaldamento globale. Sarebbe la prima volta che non uno, ma tutti i governi insieme fanno le seguenti cose:
-sono tutti d'accordo tra di loro (maggioranze e opposizioni di *tutte* le nazioni - ricordo che in America a Bush è succeduto Obama, c'è stata una virata a 180° in politica estera e ambientale, eppure le scie continuano come prima);

-fanno del bene all'umanità, ma lo tengono nascosto;

-spendono una cifra enorme e non la mettono a bilancio, rinunciando a una motivazione per aumentarci le tasse.

Poi sono i debunker quelli ingenui...

markogts ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
markogts ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
markogts ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
markogts ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
markogts ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
markogts ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
markogts ha detto...

Chiedo scusa per i doppi post, ricevevo messaggi "request url too large" anche quando postavo testi corti. Boh...

ValterVB ha detto...

"Quando l'Italia funzionerà bene come la Germania avrà senso proccuparsi delle scie."
Quindi in Germania sono tutti preoccupati per le scie?
Non mi risultano scene di panico per le strade di Berlino, ma forse le nascondono...

Ciao
VB

Nico ha detto...

Il fatto che in oltre 15 anni i sostenitori della teoria delle (ormai ridicole) scie chimiche non abbiano portato una prova, che non ci sia stato un unico decesso, provano che sono molto meno nocive del fumo di sigaretta.
Vuoi vedere che è tutto un complotto marchiato Marlboro? :P

sanvo ha detto...

Allora io ho chiarito bene la mia idea. Perchè mi rispondete parlando di HARP e di avvelenamento? Io non parlo mai di tossicità delle scie e di tecnologia HARP.
Markogts:
(Alt, stai invertendo l'onere della prova. Facciamo un passo indietro: ci sono dei fenomeni in cielo. Come posso spiegarmeli? Esiste qualcosa di coerente con le nostre conoscenze consolidate sulla fisica (del vapore acqueo, dell'atmosfera, dell'ottica ecc) e sulla tecnologia aeronautica che possa spiegare quello che vedo? Le alternative sono due:
-sì. Allora non ci sono evidenze di alcunché di sospetto.
-no. Allora devo ipotizzare un complotto.

Il fatto è che prima di concludere "no", devo spulciare tutto quello che si sa sul fenomeno. Ecco perché cerco nei testi di METEOrologia.)
La mia risposta è no. 1.Ho notato che quando un aereo inizia ad irrorare inizialmente fa degli “sbuffi” irregolari, come delle “S”. E questo mi fa pensare che le scie escano da degli ugelli e non dai motori. Qui mostro delle foto che ho trovato su google... Esse non descrivono perfettamente quello che voglio dire ma non ne ho trovate di migliori. http://www.sciechimiche.org/scie_chimiche/images/stories/Scie_Chimiche/sciechimiche28.JPG
http://4.bp.blogspot.com/_LecpxQwqMrY/Rnukl0MH_rI/AAAAAAAABE0/4DI_p9w0Yd4/s400/NVE00739.jpg
http://3.bp.blogspot.com/_LecpxQwqMrY/TGu5LAL1rPI/AAAAAAAAKuY/wEA-3zUcGJg/s1600/a7017cd4-df14-461d-ac20-0d9f461e4462.jpg
2. Le rotte degli aerei chimici e il modo in cui accendono e spengono le irrorazioni mi sembrano molto strane.
(Quattro o tre? Quindi fammi capire:

-se è sereno, è colpa delle S.C.
-se il tempo migliora, è colpa delle S.C.
-se piove, è colpa delle S.C.
-se è nuvoloso ma non piove, è colpa delle S.C.. ) Tre. Con le scie puoi influenzare il tempo in queste tre maniere. Irrorando con sostanze X con le traiettorie Y provochi le condizioni meteo Z nella zona K. Per fare questi calcoli si usano dei modelli simili a quelli per fare le previsioni.

Per quanto riguarda la tecnologia HARP io non la tratto... Sopra ho scritto che per me le scie servono per le condizioni meteo.
(Quindi fammi capire: secondo te i governi, che non sono in grado di mettersi d'accordo su alcuna riduzione di gas serra perché costa troppo... ) allora, la mia ipotesi è che l'obbiettivo sia rallentare il global warming senza smettere di usare petrolio. E che i fondi vengano anche dalla lobby del petrolio. Ma anche se non avessi nessuna ipotesi riguardo a cosa servono le scie, resta il fatto che non mi convice il fatto che siano di condensa.
(Cioé, ti stanno scientemente avvelenando e tu non fai niente? Dì la verità, sotto sotto sai pure tu che è una cazzata talmente grossa che ti vergogneresti ad andare in strada con un cartello "contro le scie chimiche". ) non penso siano più velenose di tanta altra roba... Perchè devo andare in strada con un cartello? Mica penso che posso farli smettere. Nemmeno se ci credessero milioni di italiani smetterebbero. Cmq no, non faccio niente. In Italia non c'è libertà di informazione e non faccio niente. Andreotti all'aniti-mafia e non faccio niente. Il marito della mia vicina di casa la picchia e sento le urla da camera mia e non faccio niente. Le auto e le fabbriche inquinano e non faccio niente. L'inquinamento per i rifiuti abusivi in campania aumenta il tasso di incidenza del cancro e non faccio niente. Perchè per le scie dovrei fare qualcosa dato che comunque sono più difficili da fermare di tanti altri problemi italiani e globali?

sanvo ha detto...

ValterVB  : (Quindi in Germania sono tutti preoccupati per le scie?
Non mi risultano scene di panico per le strade di Berlino, ma forse le nascondono... ) Hai ragione, quello che intendo è che ci sono problemi più urgenti delle scie. Come ho già detto, non riusciamo neanche a fare la raccolta differenziata, figurati se riusciamo a fermare le scie.


Nico: (Il fatto che in oltre 15 anni i sostenitori della teoria delle (ormai ridicole) scie chimiche non abbiano portato una prova, che non ci sia stato un unico decesso, provano che sono molto meno nocive del fumo di sigaretta.
Vuoi vedere che è tutto un complotto marchiato Marlboro? :P ) 15 anni? Meglio 10 anni... Bhè ci sono le altitudini: http://il.youtube.com/watch?v=hhHNcs-mYZk&feature=related e poi ci sono queste analisi http://www.tanker-enemy.com/analisi_e_resoconti.htm .
Buonanotte e voi e al drago invisibile...

markoer ha detto...

Io vivo in Germania - anche se non a Berlino, ma credo che il giornale radio della mattina sia molto simile. Qua si parla della polemica per la volontà di riprendere il programma di energia nucleare, dell'obesità in aumento, dei problemi dell'istruzione e della sanità. Ma non ho mai sentito parlare di scie chimiche, francamente.
Scusate se sto perdendo un po' di fluidità con l'italiano, comunque riesco ancora a scrivere "nazisti" con una "z" sola (e mi ricordo ancora la mia maestra delle elementari che ci diceva "zio, zia, ziu, una zeta e niente più!". Forse qualcuno deve ripassarle).
Sono molto intrigato dalla teoria per cui a certi tipi di persone serve avere una divinità imperscrutabile in cui credere - da Poseidone alla CIA all'Anonima Meteorologi. LOL. Credo anche che sia possibile tracciare un profilo di certe persone. Livello culturale piuttosto basso, ma molti (troppi) mezzi per diffondere la propria voce (specialmente i vari tool Internet, come blog, YouTube eccetera). Fondamentalmente una persona spaesata, che deve affrontare una società che è troppo complessa per essere compresa dalla sua mente. Certi siti Internet e certi canali satellitari "di inchiesta" giocano su queste persone, le "nutrono" di paure misteriose, fondamentalmente danno loro il "cibo mentale" di cui hanno bisogno per costruirsi i loro dèi personali.
Per questo qualsiasi argomento venga dato a persone come sanvo, non lo si potrà convincere. Egli (o ella?) non è "convincibile" a livello di argomenti; nemmeno se gli si mettessero davanti i migliori meteorologi, responsabili militari per i contratti ai terzi, accademici che lavorano con l'aviazione eccetera, economisti, politici, tutti dediti a spiegargli personalmente che le scie chimiche non hanno alcun senso da un punto di vista economico, politico, tecnico, fisico, militare, e così via - sarebbe tutto inutile. Le sue sono paure ed irrazionalità ancestrali che necessiterebbero di una terapia.
Non sto scherzando, non ci vedo altre spiegazioni - come è possibile altrimenti che ci possa ancora credere dopo tutte le risposte che ha avuto? Deve essere patologico.

Cordiali saluti

markogts ha detto...

Sanvo:

La prima foto che posti non mostra l'aereo, quindi si tratta di una scia "vecchia" di almeno qualche minuto. E non è che una sia dritta e l'altra piegata. Sono entrambe piegate, su due piani diversi. Uno di questi piani passa per l'osservatore, dunque non si nota la piegatura. La piegatura deriva dai vortici che seguono *ogni* aereo, di cui ti puoi fare un'idea qui.

La seconda foto è molto probabilmente un esempio di scarico di acque bianche.

La terza foto di nuovo è una scia "vecchia" che si è deformata per la turbolenza di scia dell'aereo e i venti in quota.

2. Le rotte degli aerei chimici e il modo in cui accendono e spengono le irrorazioni mi sembrano molto strane.

Su cosa basi quest'affermazione? Mi fai un esempio di rotta "normale" di un aereo civile? Parli forse delle intersezioni? Cosa deve fare un aereo che da Berlino vola a Madrid quando incontra un aereo che da Roma va a Londra? Atterrare perché a Sanvo "pare strano" che si intersechino le scie?

A proposito dell'"accensione e spegnimento". Se tu studiassi un po' di meteorologia, scopriresti che l'aria *non* è uniforme e omogenea. Ci sono sacche di aria calda, fredda, secca, umida. L'esempio più evidente di questa disomogeneità sono le nuvole: dove ci sono, l'umidità è alta tanto da condensare. Dove non ci sono, essa è bassa. In un cielo "a pecorelle" l'umidità varia "naturalmente" con passo di poche decine di metri. Dunque nulla di strano se la scia persiste, o è più visibile, da qualche parte. L'aria non è un blocco di granito.

Irrorando con sostanze X con le traiettorie Y provochi le condizioni meteo Z nella zona

Mi spieghi il meccanismo? Sai, sto studiando un bel testo universitario di meteorologia, e non ne fanno menzione. Ma magari tu me lo puoi spiegare. Come fanno a piegare il jet stream? E la troposfera, come si abbassa? La vorticità come la creano?

Ovviamente sono le condizioni meteo a determinare la presenza e la persistenza delle scie, non il contrario.

la mia ipotesi è che l'obbiettivo sia rallentare il global warming senza smettere di usare petrolio.

Hai fatto i conti di quanto costa mantenere una flotta simile di aerei? (ti do' un indizio: il fatturato della sola Lufthansa è di 22 miliardi di euro). E ripeto: perché farlo di nascosto?

il fatto che non mi convice il fatto che siano di condensa.

E lo dici da esperto di condensa, meteorologia, aeronautica o cosa? Hai mai visto un filmato come questo?

non faccio niente

Vuoi un applauso? Grazie per aver confermato ulteriormente il modello del "complottista tipo". Leone da tastiera che ha bisogno di complotti invincibili per giustificare la sua incapacità a fare del bene.

markogts ha detto...

Ah, a proposito della "prova" dell'airnav: qui ci sono alcuni dettagli che Straker ha ben pensato di omettere.

Comunque una parte (e sottolineo *una parte*) degli aerei che ti passano sulla testa li puoi vedere anche tu, senza alcuno strumento: www.flightradar24.com oppure www.radarvirtuel.com . Non li identifichi tutti, ma almeno puoi toglierti i dubbi sulle quote. Se quelli non identificabili perché privi del transponder ADS-B sono grandi uguali di quelli che vedi sullo schermo volare a 35000 piedi, puoi tirare delle conclusioni almeno di prima approssimazione (per una stima più precisa della quota basta usare una macchina fotografica con un buon tele e con un minimo di trigonometria).

sanvo ha detto...

Bene bene,
allora l'ipotesi da verificare è H0: le scie nel cielo sono tutte di condensa.
Se un aereo a 1400m con 17° lascia la scia non può essere di condensa. La prova airnav che ho postato è affidabile? E' da tenere presente che le coordinate del video non si sovrappongono con quelle di google maps quindi l'obbiezione sul fatto che l'aereo del video è sul mare non è proprio esaustiva. Quindi è inadeguato l'atteggiamento molto difensivo nei confronti di tankerenemy. Invece di attaccarlo si può vedere cosa non va nella prova, chiedergli di ripeterla e magari così si può fare un dialogo costruttivo. E creare così conoscenza.
"Comunque una parte (e sottolineo *una parte*) degli aerei che ti passano sulla testa li puoi vedere anche tu, senza alcuno strumento: www.flightradar24.com oppure www.radarvirtuel.com . Non li identifichi tutti, ma almeno puoi toglierti i dubbi sulle quote. Se quelli non identificabili perché privi del transponder ADS-B sono grandi uguali di quelli che vedi sullo schermo volare a 35000 piedi, puoi tirare delle conclusioni almeno di prima approssimazione (per una stima più precisa della quota basta usare una macchina fotografica con un buon tele e con un minimo di trigonometria)." Bene, mi sembra un ottima idea, proverò. E' da tenere presente che se l'utente che fa questa prova è spaventato dall'idea che certe scie siano chimiche, o ha delle credenze che a priori escludono questa possibilità, eseguirà la prova in modo da non falsificare H0. Le visioni del mondo sono auto-verificanti. Ad esempio, markoer essendo convinto di essere brutto, quando riceve un apprezzamento da qualche uomo, risponde “lo dici solo per farmi contento!”, non prendendo nemmeno in considerazione la possibilità di piacere a qualche Berlinese. Allo stesso modo condurrà l'osservazione con un solo aereo arrendendosi al primo tentativo o sceglierà aerei che sono troppo alti per poter dire con certezza che non possono lasciare scie chimiche. In più dopo essere stato molto strafottente nei confronti di chi si è posto il problema scie chimiche, per non andare in a dissonanza cognitiva(Festinger) inventerà un altro motivo per il quale un aereo lascia una scia pur essendo molto basso (Tipo: è un illusione ottica).
Chi vuole indagare sulle scie chimiche deve essere aperto alla possibilità che esistano, altrimenti costruirà esperimenti che a prescindere non falsificano H0. Io sono aperto alla possibilità che le scie siano tutte di condensazione, voi siete aperti alla possibilità che non tutte le scie siano di condensazione?
Invece controllo meteo, HARP, ecc ecc... Sono tutte ipotesi che ci si può fare nel caso si verifichi che non tutte le scie siano di condensa. Tuttavia sono tutte ipotesi di difficile verifica.
Aggiungo che il fatto che sia illogico che vengano rilasciate scie chimiche, non è un'argomentazione da considerare. Se viene fatto, vai a sapere perché... Le motivazioni possibili sono infinite e una parte di queste è inimmaginabile. Tutta la cornice del tipo “ma perché dovrebbero farlo? Ma sarebbe troppo costoso. Ma sai quanti paesi si dovrebbero mettere d'accordo ecc... ” è irrilevante.
E' pur vero il documento “Alza la testa” fa affermazioni molto azzardate, ma provare che il documento le spara grosse non falsifica H0.

Anonimo ha detto...

Markogts, ti invito a soprassedere e evitare una risposta nel merito. Ho apprezzato molto il tuo identikit psicologico; di più non serve.
Come si fanno a spiegare gli integrali doppi a uno che non ha ancora imparato le tabelline?

«Meno recenti ‹Vecchi   1 – 200 di 202   Nuovi› Più recenti»