Cerca nel blog

2017/07/28

Come vedere la Stazione Spaziale a occhio nudo e seguire Paolo Nespoli online

In occasione della partenza dell’astronauta Paolo Nespoli per la Stazione Spaziale Internazionale, prevista per le 17:41 di oggi con arrivo alle 23:15 (diretta su RaiNews24 e streaming su NASA TV), segnalo alcuni siti utili per avvistare la Stazione a occhio nudo (non occorre un telescopio) e per seguire Paolo nella sua missione.

Paolo è su Twitter come @astro_paolo, su Facebook come ESAPaoloNespoli e su Instagram come astro_paolo; tutte le informazioni sulla sua missione e il suo addestramento sono presso paolonespoli.esa.int.

Se volete vedere la Stazione, consiglio le app ISS Spotter e ISS Locator (iOS) oppure ISS Detector e ISSonLive (Android). Se preferite un sito, consiglio ISS Tracker oppure Spot the Station della NASA (quest’ultima app richiede un’iscrizione gratuita per ricevere le notifiche).

Se invece volete vedere il mondo dalla Stazione in tempo reale in HD, come lo vedono gli astronauti, allora andate a Ustream sul canale ISS HD Earth Viewing Experiment. Ci sono anche le webcam di bordo, non sempre attive, presso il canale Ustream Live ISS Stream. Ustream è disponibile anche come app Android e iOS.

E se tutto questo non basta, date un’occhiata a questo mio elenco di risorse spaziali. Buona visione.

14 commenti:

Smemo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
daniel bertagnolli ha detto...

Secondo me, con tanta tanta fortuna si dovrebbe riuscire a vedere anche la Soyuz, un piccolo puntino poco luminoso, in passaggio qualche tempo dopo la ISS. In teoria, se non sbaglio, la soyuz sta in un orbita più bassa della ISS (di conseguenza la soyuz sta "rincorrendo" la ISS), con l'inclinazione uguale. Sopra il nord italia c'è un passaggio alle 22:14:46 (ora italiana) quindi non mi sorprenderei di vedere un altro puntino, molto meno luminoso, muoversi nella stessa direzione qualche minuto dopo.

Magari qualcuno più esperto di me nelle procedure di attracco soyuz di 6 ore E in meccanica orbitale sa fare dei calcoli abbastanza indicativi su quando dovrebbe passare, sicuramente fino a che non sono in orbita non si può sapere da che ora passeranno.

p ha detto...

La pagina ufficiale ASI della missione

http://www.asi.it/it/news/paolo-nespoli-vita-in-rampa-di-lancio

e qui lo streaming

http://www.asitv.it/media/live_streaming

Ciao

CarloG ha detto...

@smeno
https://www.youtube.com/user/NASAtelevision
È il canale Youtube della nasa, qui lo dovresti vedere

Tubaz ha detto...

Grazie mille, come sempre

Scatola Grande ha detto...

Bertagnolli,
Un paio di anni fa, dopo aver ripreso un passaggio della iss, vidi passare proprio un oggetto più debole per quella che sembrava la stessa rotta. Non mi è mai venuta in mente l'ipotesi della soyuz.

Jake ha detto...

Ho provato ad osservare la ISS per cercare di identificare la Soyuz, ma niente da fare: al passaggio delle 22:15 non ho visto nulla (con un binocolo 10x42), e a quello delle 23:55 ormai erano troppo vicine per poterle separare. Pazienza.

mirco morri ha detto...

Che spettacolo.....appena vissuto in diretta da nasa tv e col naso all'insù l'arrivo della soyuz. Il docking è avvenuto proprio mentre la ISS era visibile dall'Italia, anche se molto bassa sull'orizzonte...peccato non avere il binocolo con me.

Davide Grandi ha detto...

>per quella che sembrava la stessa rotta
Quando camminavano sulla terra : percorso, cammino
Poi in mare e cielo : rotta
Nello spazio : orbita (finché saremo legati alla Terra o al Sole), poi di nuovo rotta (galattica ?)
Poi ...

Scatola Grande ha detto...

Si, orbita.
Ma da terra ho potuto valutare la sola direzione.
Anche la velocità sembrava la stessa ma ad occhio poteva essere anche un po' più veloce o più lenta per cui la direzione era la stessa ma non la quota. Per cui l'orbita sarebbe stata diversa.

Cartafilo ha detto...

Seguo la ISS da anni.
Una volta i passaggi si trovavano solo su sito ASI poi, dopo un periodo di buio, sono spuntate le app e i siti da cui è possibile seguira la Stazione Spaziale (e molti altri satelliti) senza difficoltà.

Ieri sera, stavo aspettando il passaggio della ISS, un passaggio decisamente significativo! Una vicina di casa si è avvicinata (perdonate il gioco di parole) e mi ha chiesto cosa guardavo, glielo ho spiegato e, indicandole quel puntino luminoso che si muoveva nel cielo, le ho raccontato che proprio mentre stavamo guardando, una navicella partita poche ore prima dalla Russia, stava per collegarsi a quella stazione spaziale in cui c'erano già degli esseri umani.
Mi sono accorto che non mi credeva (e mia moglie che era li con me ha confermato questa sensazione, dopo).
La vicina di casa ha pensato sicuramente la prendessi prendendo in giro.

Che tristezza, l'epidemia di ignoranza sta dilagando.

Unknown ha detto...

Aveva ragione! A 400 km non si può vedere😅

Unknown ha detto...

In questo momento o un oggetto non identificato fermo da c.a un'ora sopra la Brianza Sì distinguono luci rosse blu e verdi Non allarmo nessuno ma se fosse Nespoli no problem, se fosse altro, problem!!!

martinobri ha detto...

Niente di strano. Se inizi l'invasione, la inizi dal posto più importante, no? 8-)