skip to main | skip to sidebar
13 commenti

Antibufala mini: la NASA prima di Powerpoint

Questo articolo vi arriva gratuitamente e senza pubblicità grazie alle donazioni dei lettori. Se vi piace, potete farne una anche voi per incoraggiarmi a scrivere ancora.

La foto qui sotto viene presentata spesso come un esempio emblematico di come la NASA lavorava nel 1971, prima dell’avvento del computer e in particolare di PowerPoint.


Eccone un esempio:



Per fortuna ci sono siti di esperti cacciatori di foto come Hoaxeye.com, che scovano gli originali e ne forniscono la corretta attribuzione: la foto risale all’ottobre del 1957, mentre la NASA fu fondata il 29 luglio 1958.

La foto mostra in realtà dei ricercatori presso la Systems Labs, in California, mentre sviluppano equazioni per le orbite dei satelliti artificiali. L’autore della foto è J. R. Eyerman, secondo i dati di Getty Images.
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (13)
Sembrano in posa a lavoro finito. Sono curioso di sapere perchè hanno pensato ad una lavagna verticale anzichè una orizzontale e a cosa potesse servire. C'è qualcuno che lo sa?
giubbe
"Sono curioso di sapere perchè hanno pensato ad una lavagna verticale anzichè una orizzontale e a cosa potesse servire. C'è qualcuno che lo sa?"

Avranno sbagliato ad appenderla.
consiglio il film "il diritto di contare"
https://it.wikipedia.org/wiki/Il_diritto_di_contare
dove si vede bene, anche se romanzato assai, il metodo di lavoro del programma gemini/apollo
Quella lavagna è al centro di molte scene del film "Hidden FIgures":

[img]http://www.news.gatech.edu/sites/default/files/pictures/feature_images/hidden_figures_production_still.jpg[/img]

Il fatto che quella foto in particolare sia antecedente alla formazione della NASA, non implica che questo metodo non fosse effettivamente usato ANCHE alla NASA. In fondo si tratta di una lavagna in un open space.

Penso che questo vada fatto notare.
Ma a nessuno viene in mente di dire che Powerpoint non serve per sviluppare dei calcoli matematici e che quindi il tweet è insensato e basta?
Fabrizio: se devi sviluppare dei calcoli in genere lo fai su un quaderno. Se ti arrampichi su di una lavagna vuol dire che vuoi mostrare i risultati a qualcun altro per verifica o condivisione.
"Se ti arrampichi su di una lavagna vuol dire che vuoi mostrare i risultati a qualcun altro per verifica o condivisione."

O per fare un terribile scherzo con le unghie...
[Dopo un lungo periodo di lurking, faccio il battesimo del commento]
Credo ci sia un equivoco: ipotizzo che quelli non siano calcoli "in real time", ma piuttosto l'illustrazione di una lezione o simili, da cui il parallelo con PowerPoint. Ai tempi, si usavano lavagne a tutto muro già preventivamente illustrate in modo che il docente/relatore non dovesse perdere tempo a scrivere calcoli particolarmente lunghi e complicati oppure a disegnare illustrazioni complesse. Faccio un esempio: questa è una foto dell'aula C.I.1 del Politecnico di Milano, dove lavoro.
[IMG]http://i67.tinypic.com/1ghu3d.jpg[/IMG]
Si tratta di un'aula storica (ancorché scomodissima...), in cui faceva lezione lo stesso Giulio Natta, premio Nobel per la Chimica. Notate le lavagne: coprono molta parete, e alcune di esse sono addirittura irraggiungibili senza scale. Ebbene, mi hanno raccontato che, prima di ogni lezione, gli assistenti di Natta (o comunque di chi avrebbe fatto lezione) andavano in aula a preparare la lavagna illustrandola con tutte le figure, formule e calcoli di cui avrebbe avuto bisogno il docente durante la lezione. Tipo, appunto, slides di Powerpoint, che venivano indicate con un pointer low-tech (lunga canna).
Credo che la foto illustri una preparazione analoga, e che, quindi, il paragone con PP sia corretto. Naturalmente, la bufaletta rimane.
Anche io ho inteso la foto come TexTheBrewer, se fosse veramente una lavagna di lavoro (ma che scomoda) ci sarebbero numerose cancellature e i tizi non avrebbero dei fogli che evidentemente consultano per quanto stanno scrivendo.
La foto di pgc, sebbene sia tratta da un film, mostra invece le diverse cancellature ma anche li sembra che sia una dimostrazione, gli altri son seduti alla scrivania.
Approfitto dell'articolo e delle belle foto per esprimere un mio pensiero un po' polemico (e forse OT).
Nelle scuole primarie e secondarie, oggi, si tende a sostituire le lavagne classiche con altre, delicatissime e molto più tecnologiche, le famose "Lavagne Digitali" che altro non sono che enormi schermi interattivi.
A parte la ripetizione di una lezione sempre uguale o la presentazione in PP della stessa, per un insegnamento elementare non andavano ancora bene le lavagne di ardesia?
Dico questo perchè la scuola oggi versa in condizioni di degrado (materiale) e di bisogno estremi. Mancano computer, attrezzi di ogni tipo e uso (microscopi, attrezzatura per dimostrazioni pratiche di fisica, senza contare che in alcune realtà gli studenti si devono portare da casa pure la carta igienica e i genitori vanno a ridipingere volontariamente le aule al sabato e domenica...); prima di mettere lavagne multimediali non era forse il caso rimediare a queste lacune di ordine pratico-oggettivo? Considerato che generazioni di scienziati e premi Nobel hanno studiato e insegnato usando lavagne di ardesia e gessetti di... GESSO!
Scusate l'OT ragazzi ma è un argomento che mi sta a cuore, qui si parla di buon senso.
Domanda: ma la scala di destra è fruibile solo da scienziati mancini? :P
ottima osservazione... ma gli scienziati mancini sono in percentuali più che nella media della popolazione. :)