skip to main | skip to sidebar
145 commenti

Scie cliniche (le FAQ del CICAP) / 1

Il CICAP pubblica le FAQ sulle scie chimiche: prima parte


L'articolo è stato aggiornato dopo la pubblicazione iniziale.

Con il permesso del chimico Simone Angioni, pubblico qui la prima parte delle FAQ, ovvero le domande più frequenti (e relative risposte) sul tema delle cosiddette "scie chimiche", redatte nell'arco di vari mesi dal gruppo di ricerca specialistico creato dal CICAP, di cui fa parte Angioni insieme ad altri chimici, piloti, controllori di volo e tecnici di settore italiani e stranieri. Io ho collaborato alla stesura soltanto per la parte giornalistica.

L'originale è disponibile qui; la versione che potete leggere qui sotto è leggermente riveduta linguisticamente e ampliata con immagini raccolte in Rete ed alcune mie considerazioni, di cui il CICAP non ha colpa.

Con la pubblicazione di queste FAQ, ricche di riferimenti alla letteratura tecnica, dovrebbe essere chiaro ai dubbiosi e ai preoccupati che il presunto fenomeno delle scie chimiche è una fandonia, inventata e alimentata da un gruppuscolo di paranoici a livello clinico che vogliono contagiarci con le loro paure assurde.

Non è a loro che sono dedicate queste FAQ, perché sono inguaribili (come vedrete dalla loro immancabile reazione isterica): sono dedicate a chi vuole saperne di più, non a chi crede già di sapere tutto. Buona lettura.


2009/05/10


La prima parte delle FAQ è stata trasferita alla sezione "Le domande più frequenti" del blog La bufala delle scie chimiche.
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (145)
Grande Paolo, ottimo lavoro come al solito.
Sulla trasmissione Coast to Coast AM, mi permetto di lasciarti una piccola chicca da videogiocatore.

Oltre che da John Titor hanno anche ricevuto una bella telefonata da Gordon Freeman, protagonista di Half Life (incollo il link di youtube)

http://www.youtube.com/watch?v=liKV4Ij8LtU

e una piccola biografia del Dott. Freeman.

http://en.wikipedia.org/wiki/Gordon_Freeman

Non so cosa sia stato più difficile, se per il burlone rimanere serio durante la telefonata o per il presentatore cercare di dare un senso a tutta la cosa....
Quasi quasi e' meglio la De filippi (ho detto quasi :P)
Con la pubblicazione di queste FAQ, ricche di riferimenti alla letteratura tecnica, dovrebbe essere chiaro ai dubbiosi e ai preoccupati che il presunto fenomeno delle scie chimiche è una fandonia inventata e alimentata da un gruppuscolo di malati di paranoia a livello clinico che vogliono contagiarci con le loro paure demenziali.

Anche l'ex ministro Di Pietro fa parte di questo gruppuscolo di malati di paranoia a livello clinico:
http://www.youtube.com/watch?v=zIG3BpdJSwU
Paolo,

occhio che c'è un errore di battitura. Hai scritto "Delta Airlinea" anzichè "Delta Airlines".

...tra l'altro in quella foto l'aereo ha un pod gigantesco appeso sotto :-D
Ottime FAQ, le avevo lette già sul sito del CICAP ma tu le hai "corredate" meglio , hai fatto benissimo a pubblicarle anche sul tuo blog.

Il concetto che vorrei si radicasse almeno nella mente dei dubbiosi è che l'atmosfera è molto più complessa di quello che si potrebbe pensare: tanto è vero che ancora oggi fare le previsioni accurate del tempo richiede notevoli risorse tecnologiche.
E ora come faranno gli sciacomici? Così ci togli tutto il divertimento di leggere altre loro invenzioni cerebrali...
Piccolo refuso: nel decimo paragrafo del post, al capoverso che comincia con "Nel 1999 un giornalista...", cè una ripetizione di "e vari media..."
Perdona l'esposizione pedestre del concetto, ma sono di corsa. :)

Buona giornata e grazie per l'interessante documento, anche se, come dici tu, non servirà a far ricredere i fanatici del complotto ad ogni costo.
Nessuna citazione dell'orgone? :p

Scherzo naturalmente. mi sembra esposto in maniera chiara e corretta.

Unico appunto, nel secondo riquadro grigio di traduzione si legge fra parentesi
"(linea don linee e doppi puntini)". Non è un errore di battitura?
OT off-topic:
e dopo il luna complottismo il taikoplottimoso:

http://punto-informatico.it/2432334/PI/News/taikonauti-orbita-sicuri-sicuri.aspx
Qui le confutazioni.

Bye!
Lo ho già fatto altrove, ma vorrei cogliere l'occasione per ricordare a chi sostiene che le scie di condensazione sono un fenomeno recente, e che non se ne potevano osservare prima degli anni '90 del secolo scorso, che l'Enciclopedia Britannica, nell'edizione del 1960, dedica ad esse una specifica voce, prova che il fenomeno non solo esisteva già, ma era anche abbastanza importante da meritare apposita menzione. La voce in questione può essere reperita qui e qui
Straker ha già provveduto a fare una "confutazione" di questa F.A.Q. .
Quasi tutte cose che ha già detto in passato, quasi tutte già precedentemente confutate. Ma gli ho dato solo un'occhiata, ma già nelle prima due pagine ce ne sarebbe da dire...

Sono quasi tentato di mettere il link prima che lo faccia lui.

Giovanni
"""I governi pagano le irrorazioni e il silenzio di tutti tramite i servizi segreti; di conseguenza anche la Guardia di Finanza deve essere a conoscenza della questione, altrimenti tutte le tangenti che il governo paga per avere il silenzio di questi milioni di persone sarebbero già emerse da tempo."""
Ecco dove vanno a finire i soldi delle tasse...
Straker,

quelle sarebbero "confutazioni"? Guarda che rispondere "spiegazione ridicola che non merita commenti" non è una confutazione, è una crisi isterica.

Sorvolo sugli errori tecnici grossolani perché voglio che restino pubblicati a dimostrazione della tua non competenza.

Buona giornata.
Pedro e tutti,

grazie delle segnalazioni di refusi, le sto sistemando. Se ne scappano altre, segnalate pure.
Vibravito,

Anche l'ex ministro Di Pietro fa parte di questo gruppuscolo di malati di paranoia a livello clinico:

No. Se ascolti quello che dice davvero, invece di quello che vuoi credere che dica, non è in alcun modo interpretabile come conferma dell'esistenza delle scie chimiche.
@Vibra

Per quanto rispetto io abbia per Di Pietro per una serie di motivi questo non rende credibile ogni cosa che dice. Magari se Di Pietro avesse letto le FAQ del CICAP la penserebbe diversamente.
Riposto qua per pigrizia il commento che ho lasciato sul mio blog (pubblicita' regresso) dopo aver dato una rapida scorsa alle "confutazioni".

---quote---

Ah ah ah...

Scusate, ma dopo aver letto la seconda risposta ho rischiato di morire dalle convulsioni ridanciane. :D

Cito:
Tanker Enemy: Falso. I turbofan di ultima generazione generano gas di scarico con temperature nettamente inferiori ai motori degli anni precedenti, perciò la possibilità che si possano formare le già rare scie di condensazione, sono ancor di più ridotte al lumicino.

Traduco:
I motori moderni emettono "aria" piu' fredda e quindi meno "sciosa"

O_O
Trasecolo (alla giacobbo)
O_O

Scusa comandante, ma se il flusso in uscita e' piu' FREDDO e' piu' VICINO alle condizioni di CONDENSAZIONE, quindi e' piu' PROBABILE che si formi una scia.
Anzi, per essere precisi, che la scia si formi PIU' VICINO al motore!

Ossignur... :P

Per favore, qualcuno gli procuri una copia di "Fisica for Dummies" :D

Saluti
Hanmar

8 ottobre 2008 10.43

---unquote---

Ah, Vibra (posso chiamarti vibra, vero?), cosa ne pensi delle foto tratte dalla Storia della Seconda Guerra Mondiale curata da Enzo Biagi, edizione 1964, che ho postato sul mio blog?

Saluti
Hanmar
beh no attenzione, il disclaimer dice chiaramente che:

""" Il documento denota un grado di "scientificità" che si attesta a livelli infimi, prossimi alla non misurabilità. """

quel che è giusto è giusto, non esagerate, è scritto!


oltretutto leggo con piacere che:

"""Falso. Le evidenze sono molteplici e non ultime, tra queste, i risultati delle analisi chimiche di acqua piovana, neve, terreno nelle aree sottoposte ad irrorazione. """

per cui finalmente potremo vedere le analisi chimiche e sarà tutto chiaro!

sono già online?


mentre non mi è chiara la parte che dice che

""" Falso. La N.A.S.A., innanzitutto, non è fonte attendibile al 100%, in quanto essa stessa è coinvolta in opera di disinformazione sulle scie chimiche,"""

perchè poi riporta come prova delle dichiarazioni nasa, epa e addirittura militari!

quindi rimango molto confuso perchè si dice che dicono il falso e nello stesso tempo si usano le loro dichiarazioni come vere, è una cosa molto strana
Scusa Paolo ma alla mattina quando è freddo anche la mia macchina crea delle scie....
.... ma se mi ferma un un poliziotto complottista mi potrebbe arrestare per "sciochimicaggio"....

Comunque complimeti per il link come sempre hai smembrato e messo i punti focali ben chiari.
Ho letto anche le "confutazioni". Straker travisa intere frasi capovolgendone il significato.
Errori volontari, fretta o banale incapacità di leggere l'italiano corrente?

Comunque volevo ringraziare tantissimo Paolo ed il Cicap. Ottimo lavoro. Conosco giusto un po' di persone esattamente "dubbiose e preoccupate" a cui girare questo link.
Bisogna fare i complimenti ai Trail Bros: le loro 'confutazioni' sono un'autentica miniera di risate. A me è piaciuta molto quella sui bombardieri della 2° guerra mondiale che a detta loro non potevano salir troppo in alto, poverini, così carichi...e poi le armi gelavano...patetico. Consiglio: andate a leggere la storia dello sviluppo del Supermarine Spitfire (seriamente però: è una storia davvero avvincente, in certi punti sembra quasi un romanzo), e in particolare le versioni mk IV e V, cosa avevano di diverso dalle precedenti e perchè furono sviluppate...poi magari potreste leggere anche qualcosa sui B-17 e B-29, e sui loro profili missione...

Domanda: ma la foto che il Com. Cocoricò pubblica a pag. 26, quella dell' "anomala scia rilasciata a bassa quota"...non è mica la famosa foto presa a un'esibizione acrobatica, quella da cui avevano tagliato l'aeroplano lasciando la scia del fumogeno? Non ricordo dove l'avevo vista, ma mi pare proprio quella. Se così fosse, sarebbe significativo...riusare così allegramente una foto di cui è già stata provata la falsità, contando sulla pecoronaggine dei propri seguaci...beh, io fossi uno di questi ultimi, mi sentirei vagamente offeso...;-)
Purtroppo se le persone "vogliono" vendere il complotto non c'è niente da fare. saltasse fuori qualcuno di quelli che ha lanciato la storia delle scie e dicesse:" Ragazzi era tutto uno scherzo!" qualcuno troverebbe ancora il modo di trovarci del marcio sotto (sono impazziti, sono minacciati, ecc...).
Ho un amico che lavora nel settore aeronautico e nonostante la sua competenza professionale si lascia trascinare da questa storie (non solo questa delle scie).
Chi vuole "credere" lo fa è basta...non riflette sulle cose.
buongiorno a tutti
molti di voi mi conoscono già in quanto partecipo ad altre discussioni sciacomiche.
Fantastiche le confutazioni/farneticazioni di Straker, del resto cosa ci potevamo aspettare da una persona non ha la piu pallida idea di come funzioni un motore turbofan, non ha o non vuole capire come funziona un trasponder e non ha mai aperto un libro di meteorologia in vita sua ?
Riguardo alle "scie" "emesse" in presenza di elevata umidità, penso che questa foto sia molto significativa:

http://www.airliners.net/open.file/1130381/M/

Poi mi sono ricordato che anche nelle gare di Formula 1, quando c'è tanta umidità, fuoriescono dall'alettone posteriore due piccoli "baffetti" bianchi dovuti sempre alla condensazione dell'umidità presente nell'aria. Purtroppo non ho trovato foto a riguardo.
Vibravito: Di Pietro non parla proprio di scie chimiche nel video da te linkato. Parla di signoraggio e di basi straniere ed atomiche presenti all'interno del nostro territorio.

Tra l'altro, senza voler andare troppo off-topic, ma il signoraggio è un argomento di cui ho sentito tutto ed il contrario di tutto da parte di comici, economisti, complottisti e non. Paolo, che ne dici di fare un'indagine anti-bufala anche su questo?
Paolo, che ne dici di fare un'indagine anti-bufala anche su questo?

Sto cercando di evitarlo, ho già troppi fronti aperti.

Se la cosa viene rigurgitata nei media di massa, me ne occuperò. Ma finché rimane un delirio di nicchia su Internet, non è il caso di amplificarla e quindi inevitabilmente pubblicizzarla.

Non dimentichiamo che una smentita è una notizia data due volte. Del fenomeno psicologico della smentita che diventa conferma implicita per via dei processi mentali innati si è parlato proprio al recente convegno Cicap.
Ops...intendevo "vedere" non "vendere"...
Non sia mai che una parola sbagliata inneschi nuove ipotesi di complotto ;-)
x danjou...non male l'ipotesi del poliziotto. E poi con la fame di multe/soldi che hanno le nostre amministrazioni non si sa mai...
Attivissimo:
No. Se ascolti quello che dice davvero, invece di quello che vuoi credere che dica, non è in alcun modo interpretabile come conferma dell'esistenza delle scie chimiche.
Danili Salvadori:
Vibravito: Di Pietro non parla proprio di scie chimiche nel video da te linkato. Parla di signoraggio e di basi straniere ed atomiche presenti all'interno del nostro territorio.

http://www.youtube.com/watch?v=zIG3BpdJSwU

TELEFONATA DI UNO SPETTATORE: "Mi piacerebbe che lei facesse chiarezza davanti a tutti gli italiani, a tutto il parlamento su 2 elementi fondamentali che assillano gli italiani: uno il signoraggio bancario e poi volevo sapere come mai degli aerei della NATO ci sorvolano sopra la testa rilasciandoci scie chimiche con metalli e bario?"
PRESENTATORE DELLA TRASMISSIONE: "Grazie Antonio ... Prego Di Pietro"
ANTONIO DI PIETRO: "Immediatamente... Sul signoraggio bancario questo è uno scandalo davvero. Il signoraggio bancario è peggio di un'estorsione, proprio perchè legalizzato. Con riferimento invece alla questione degli aerei qui è un problema ancora più complesso: i nostri spazi (ma non solo i nostri spazi), i nostri siti marini e terrestri ancora oggi sono occupati ... Soru sta facendo una grande battaglia, sono occupati da realtà militari non italiane. Ora, che ci debba stare dislocato nel territorio mondiale dei luoghi di ammassamento, accumulamento e detenzione, per l'amore di Dio! Ma che debba essere tutto questo fatto senza il coinvolgimento ... noi in Italia non sapppiamo neanche se e quante bombe atomiche abbiamo."
PRESENTATORE: "Pare che ce ne siano"
ANTONIO DI PIETRO: "Ce ne siano..."
PRESENTATORE: "Si è parlato di Aviano..."
ANTONIO DI PIETRO: "Ma non è possibile che altri decidano per noi, è una limitazione di sovranità. Dopodichè noi dobbiamo assumerci le nostre responsabilità..."

La domanda rivolta a Di Pietro trattava esplicitamente di scie chimiche. Nella sua risposta Di Pietro non ha negato le scie chimiche, ma ha fatto intendere che la "questione degli aerei" è assimilabile a quelle delle bombe atomiche non italiane presenti nel nostro territorio.

Se poi volete negare anche l'evidenza...

Buona giornata...
@riccardo: bellissima foto, grazie per averla linkata. L'ho messa come sfondo sul PC dell'ufficio, almeno ho qualcosa di bello da vedere...;-)
Riguardo la F1, ricordo anche io il fenomeno che citi...mi pare fosse più diffuso nelle gare dei primi anni '90, probabilmente per le diverse caratteristiche delle ali (maggiori incidenze e coefficienti di portanza ad es.), dovute ai regolamenti dell'epoca, e in gare in ambienti molto umidi e freddi, tipo Silverstone. Forse qualche filmato su YouTube...
@Vibravito:

Di Pietro nel video indicato parla della presenza delle basi NATO in Italia.

Cosa c'entrano le scie chimiche?
Ma io dico: prima o poi verra' presentato un conto a questi cialtroni delle scie chimiche e di altre idiozie assimilate che obbligano gente a perdere il proprio tempo per sistemare i danni che questi combinano?
Che che, si dica, anche se le nanomacchine, i virus, il controllo mentale, la riduzione della popolazione probabilmente siano fandonie, è giusto farsi delle domande quando si hanno dei dubbi, io non sono affatto convinto al 100% di questo documento del CICAP, e comunque, andando ad ascoltare quello che avevano da dire quelli definiti "sciahimisti" si sono imparate cose interessanti e vere (precedenti reali in guerra, protocolli dell'esercito Statunitense, tecniche per la modificazione del clima prima d'ora da me ignorate).

A proposito, un paio di settimane fa sopra la mia città un aereo ha rotto il muro del suono per ben 2 volte (o due aerei diversi). Cosa in precedenza vietata.
Ma finché rimane un delirio di nicchia su Internet, non è il caso di amplificarla e quindi inevitabilmente pubblicizzarla.

Hai ragione, non avevo considerato questo aspetto.
Però è anche vero che finchè rimane un delirio su internet, le fonti da cui ottenere informazioni serie si perdono dentro la marea di informazioni errate o incomplete.
Probabilmente non approda sui massmedia perchè è una cosa prettamente economica quindi che si associa facilmente agli sbadigli. :-D
@vibravito: eh no, scusami ma è palese... non voglio ergermi a difensore di Di Pietro ne' provocare un flame (ci mancherebbe altro...), però Di Pietro non assimila nulla. Dice proprio che "Con riferimento invece alla questione degli aerei qui è un problema ancora più complesso", quindi che "parlando degli aerei NATO, non è solo una questione di aerei ma di basi".
E' vero che non smentisce lo spettatore ma è altrettanto vero che non risponde proprio alla questione delle scie chimiche e sposta la discussione su un altro argomento che, ovviamente, gli interessa di più.

Piccola parentesi per paolo: è una delle prime volte che commento sul tuo blog. Spero non sia un problema se proseguo la discussione qui...
@Vibravito.

DiPietro evidentemente non aveva idea di cosa fossero le scie chimiche, infatti nella risposta ha ignorato quella parte, ha detto "riguardo alla questione degli aerei" e ha dato una risposta generica.

Cosa avrebbe dovuto dire, in una trasmissione (immagino in campagna elettorale?? )
"riguardo al signoraggio ecc ecc. Riguardo alle scie chimiche, non ho idea di cosa siano?"

Credo comunque sia discutibile utilizzare il fatto che una persona NON dica assolutamente nulla riguardo un argomento per provare che conosce l'argomento.

Facciamo che consideriamo l'argomento in dubbio (necessita di approfondimenti), e lo mettiamo da parte?

Giovanni
@vibravito

Ahahahah!

Praticamente, ci hai dato le prove che Di Pietro non ha neppure capito la domanda che gli è stata fatta. Ha creduto che gli si stesse chiedendo un parere sulla presenza di aerei della NATO nel nostro territorio (ecco perché "questione degli aerei") e non ha fatto il benché minimo accenno a niente di sciachimistico. (Può anche darsi che abbia capito bene e abbia preferito sorvolare sulla questione... il che dimostrerebbe quanto peso dà alle teorie sciachimiste.)

Pensi di prenderci in giro?

Ragionando così, anche il Papa è uno sciachimista. In fin dei conti, durante l'ultimo Angelus non ha esplicitamente negato l'esistenza del fenomeno.

Vibriamo pure, ma siamo seri, per favore.

Guido
A me sembra che in quell'occasione Di Pietro, di fronte a una domanda indubbiamente tendenziosa e mal posta, a cui sarebbe stato impossibile rispondere (volevo sapere come mai... implica la certezza di qualcosa che invece è tutto da dimostrare), posta su un argomento di cui non sapeva nulla, abbia cercato di raffazzonare una risposta per non fare scena muta. In realtà, l'unica cosa sensata da dire sarebbe stata "caro signore, lei è un imbecille", ma ovviamente questo in televisione non si fa.
@vibravito

molto più semplicemente: Di Pietro, non essendo un pazzo paranoico, non ha idea di cosa siano le scie chimiche, perciò non capisce bene la domanda.

Di conseguenza risponde ad una domanda diversa da quella posta. Per inciso, la domanda a cui risponde è molto più interessante, attuale e seria di quella che gli viene posta.
@Vibra
L'evidenza è che Di Pietro ha ignorato la questione scie chimiche e ha preso lo spunto per parlare del problema delle basi straniere in Italia. Se tu in questo ci vuoi vedere un'ammissione di esistenza delle scie padronissimo, ma è solo un'opinione pesantemente condizionata dalle tue posizioni ideologiche.
@Straker:

Quanto fa 60 * tangente di 30 gradi?
@Straker:

Hai provato ad estrarre uno screenshot di un qualsiasi blog di "blogspot.com" usando Acrobat 7?
Danilo,

Piccola parentesi per paolo: è una delle prime volte che commento sul tuo blog. Spero non sia un problema se proseguo la discussione qui...

Assolutamente no, lo scopo dei commenti è proprio quello. Benvenuto, Danilo!
@Straker:

sono sicuro che non hai il fegato per rispondere alle mie domande.
Arthur,

è giusto farsi delle domande quando si hanno dei dubbi, io non sono affatto convinto al 100% di questo documento del CICAP

Certamente: il dubbio è quello che fa progredire la scienza. Ma deve essere abbinato a due altri ingredienti: il metodo (scientifico) e i fatti.

Nessun pretende di convincere nessuno. Qui ti vengono presentati i fatti (assodati, documentati, scientificamente robusti, checché ne dica Straker), affinché tu ti possa fare un'opinione informata.


andando ad ascoltare quello che avevano da dire quelli definiti "sciahimisti" si sono imparate cose interessanti e vere

Scusami, ma questo è come dire che andando a una conferenza di guaritori filippini s'imparano le basi della cardiochirugia. O che un libro di astrologia è uno strumento utile per diventare astrofisici.

Perché costringersi a fare lo slalom fra le fandonie degli sciachimisti e non sapere cosa è vero e cosa è inventato, quando si può andare direttamente alla fonte e avere notizie certe? Ci sono i libri di testo apposta.
Benvenuto, Danilo!

Grazie mille. :-) :-)
Luigi,

il conto lo stanno già pagando questi poveretti, vivendo in uno stato di perenne paranoia ed angoscia.

Pensa cosa può voler dire credere di vivere in un mondo dove irrorano intenzionalmente veleni tutto il giorno e tu non puoi farci niente, ma anzi quando denunci ti prendono per pazzo. E' come vivere ne L'Invasione degli Ultracorpi.

Per quel che mi riguarda, lo sciachimismo e gli altri cospirazionismi sono sempre stati un'occasione per approfondire materie che mi hanno sempre appassionato e per fornire, nel mio piccolo, una sorta di servizio alla comunità, per cui non mi sento di avere un conto da presentare. Va bene così. Mi basta la soddisfazione di aver capito meglio le materie trattate e di aver aiutato altri a non finire nelle grinfie dei cialtroni.
@Straker:

Perché ti inventi lauree che non hai?
@ Arthur:
il passaggio a velocita' transonica e supersonica e' normalmente effettuato durante le attivita' OAT (Traffico Aereo Operativo), su autorizzazione della Torre.

In caso di scramble e' autorizzato a priori, rispettando la minima di FL 360.

Altre info le trovi qui:
Aeronautica Militare

E io preferisco un bang ad un botto.

Saluti
Hanmar
C'e' molto da dire ed ho ascoltato abbastanza, non amo molto parlare per questo motivo lo faro' attraverso citazioni e filmati (di cui e' necessario prendere visione per non perdere il filo dei ragionamenti). E' un peccato che la storia delle scie chimiche abbia preso questo piede.. sarebbe stato un gran bell'anime.. pensate ai fratelli Wachowski (realizzatori di Matrix) WOW gran bella fantasia ma han pensato di farci un film non un culto mediatico cospirazionistico. Pensate che si siano svegliati un giorno e abbiano ideato il Matrix? no, e' un lento processo che vede anni di studio di approfondimenti di dibattiti e cultura in generale ma non solo.. molto nasce dall'ispirazione i fratelli stessi hanno ammesso di essersi ispirati a Ghost in the Shell.
Quello che intendo dire è' che ognuno di noi lavorando di fantasia arriverebbe facilmente a conclusioni simili e molto piu' profonde di quelle degli sciachimisti sopratutto se ispirati. Cosa ci ispira? tutto: televisione, libri, telegiornali, giornali, internet, discussioni col vicino di casa, ecc. Le leggende non nascono mai da sole, da un uomo ma quasi in concomitanza con tante altre persone (che sollievo quando usci' matrix, ben presto centinaia di migliaia di persone avevano dichiarato di aver realizzato una medesima trama nelle loro fantasie).
Questa e' la parte in cui il lettore dice ok pure questo incomincia a dare i numeri e non ha tutti i torti.
La fantasia è una facoltà della mente di creare immagini che possono intrecciare immagini reali ed irreali, o essere completamente irreali, e' un processo psicologico mentale complesso e che ogni essere umano attua per lunghissimi periodi della giornata e nella sua intera vita quindi più che normale quello che non e' normale e' interpretare la nostra fantasia come realtà. La fantasia e' giusto che rimanga sulle opere intellettuali come canzoni, libri, film e anime.
Il Giappone che bellissimo paese.. pullulante di invenzioni, di scienza, di cultura e di anime (le serie robotiche - ovvio anche di cosplayers)! purtroppo e' un paese con un attuale grosso problema sociale.. suicidi, incesti.. vabe' (cosa diavolo centra il Giappone adesso?) ahh giusto.. rifacendomi ai fratelli Wachowski che hanno ammesso di essersi ispirati a Ghost in the Shell gli schiamisti potrebbero ammettere di essersi un tantino ispirati (solo un pizzico) ad altrettanti anime?
http://www.youtube.com/watch?v=RtIHIrPhvJY
Mushi-Shi
http://www.youtube.com/watch?v=MmWIzFxzNMg
kumo no Muko, Yakusoku no Basho
http://www.youtube.com/watch?v=dIN7dgiGYFI
Hoshi no Koe
http://es.youtube.com/watch?v=YUI1Xyv6YqE&fmt=18
Byousoku 5 Centimeter
http://www.youtube.com/watch?v=iZst3pfve04
Serial Experiments Lain

pensate a questo video dell'anime Lain http://www.youtube.com/watch?v=9Api-CT6pDw&feature=related a come e' facile volare di fantasia al film "The Happening" http://www.youtube.com/watch?v=KscpXnCb4BM da domani leggeremo che la causa degli alti suicidi in Giappone e' colpa della loro avanzata tecnologia e rete di trasporti aerei rilascia Scie chimiche quanto ci fate? dovrebbero darmi il premio miglior cospirazionista dell'anno per aver elaborato quest'ultima teoria proprio mentre scrivevo
P.S. non provateci dicendo che la NHK adopera sugli anime per il controllo mentale lo hanno gia' ammesso loro con un apposito anime ed e' un maxi bufala.

E' evidente che nessun sano di mente darebbe per scontato o si accanirebbe cosi' tanto per tesi cosi' strampalate (psicolesi a parte) quale motivazione li spingerebbe? e' semplice, molte possono essere delle sette http://www.youtube.com/watch?v=ZVCQoatAGeA
Domanda posta a Di Pietro: "volevo sapere come mai degli aerei della NATO ci sorvolano sopra la testa rilasciandoci scie chimiche con metalli e bario?"

Eventuale risposta di chi non conosce le scie chimiche: "A me non risulta che ci siano questi aerei ... so che ci sono le basi Nato con le bombe atomiche"

Risposta di Di Pietro:"Con riferimento invece alla questione degli aerei qui è un problema ancora più complesso: ..."

Avete una comprensione della lingua italiana alquanto particolare voi negazionisti a oltranza ...

Ribuona giornata a tutti.

P.S.: solitamente saluto con le buone vibrazioni, ma con voi sarebbere inutile... siete senza speranza...
Comunicazione della di allarme della Protezione Civile di Sanremo

Attenzione cittadini.
Una nuvola di forma anomala (sembra una coppola) si e' sviluppata sopra la nostra cittadina.
Dalla nuvola fuoriescono scariche di energia orgonica, radiazioni haarpiche e pioggia venefica.
Si prega di indossare l'equipaggiamento debitamente fornito a suo tempo (cappello di stagnola, mascherina al peyotle, tuta anti-bros) e di recarsi in pellegrinaggio alla trattoria da Gigi lo Sciachimicaro, dove riceverete lo spritz antidotico.

Saluti
Hanmar
Scusate l'ignoranza... che caspita centra il signoraggio con le teorie complottiste?
Perche' la teoria delle scie cOmiche l'ha inventata il signor Aggio, Antonio Aggio, da Napoli.

Saluti
Hanmar
Dimenticavo.

Vibra (posso chiamarti vibra, vero?), dato che hai il tempo di postare qui e sul blog del comandante, mi farebbe piacere avere una tua opinione sulle foto che ho postato sul mio blog.

Saluti
Hanmar
@enrico: beh, ho tirato io fuori il discorso solo perchè nel video citato da vibravito, a Di Pietro viene chiesto sia di scie chimiche che di signoraggio. :-) Chiedo scusa per l'Off Topic.
@Iwakura

Concordo con te! I complottisti, e gli sciachimisti sono tra i più patetici, sono soltanto dei pessimi scrittori di fantascienza. Per inventarsi un universo immaginario, come Star Trek, Guerre Stellari o l'Honorverse, occorre sì fantasia ma anche capacità e soprattutto coerenza. Chi vorrebbe leggere un romanzo di fantascienza così confuso e pieno di contraddizioni come le teorie complottiste? Come poi possa esserci gente disposta a prendere per vera roba troppo stupida per essere un romanzo questo rimane un mistero!
caigo:
Purtroppo se le persone "vogliono" vendere il complotto non c'è niente da fare. saltasse fuori qualcuno di quelli che ha lanciato la storia delle scie e dicesse:" Ragazzi era tutto uno scherzo!" qualcuno troverebbe ancora il modo di trovarci del marcio sotto (sono impazziti, sono minacciati, ecc...).

Mi delude molto questa "presa di posizione" da parte del Cicap...
Le FAQ sulle Scie chimiche secondo me andavano realizzate in modo molto più concentrato, tipo queste di qualche anno fa sul gruppo "it.misteri":

Chi si è accorto per primo delle Scie Chimiche?
-William Thomas
Quando se n'è accorto?
-sembra nel 1987
Chi è W.Thomas?
-Uno scrittore
Cos'ha fatto il signor Thomas per diffondere la sua idea?
-Ha scritto libri, ovvio.
Cos'ha fatto per proteggere sé stesso e la sua famiglia dai veleni che
arrivano dalle Scie Chimiche?
-Nulla, ha scritto altri libri e non si è mai messo maschere, protezioni, e non ha mai cambiato casa.
E in 20 anni ha fatto qualche analisi particolare per portare prove
alle sue idee?
-Non ha fatto analisi chimiche, non ha fatto indagini private, non ha
coperto la sua casa con teli "anti scie". Però scrive libri. Pone sempre nuove domande, elude sempre le risposte.
Ha un sito il signor Thomas?
-Certo, http://www.willthomas.net
Ma insomma questo è un semplice scrittore? Non era uno scienziato, un
ex-militare, boh?
-No no, è proprio uno scrittore
Va beh, che libri ha scritto?
-"Tutto cade giù" segreti dell'11 settembre
-Scie Chimiche: la conferma (approfondimento al suo precedente libro)
-Portare la guerra in casa (11 settembre)
-Rischio cellulare (i cellulari e i gravi rischi che portano ad usarli
quotidianamente)
-Elettrificato . I pericoli del mondo senza fili
-L'ultima crociata (anti bush)
-vari filmati acquistabili con carta di credito.


Mi delude (lo dico da socio) perché...
1) cosa c'è di paranormale?
2) in questo modo si da visibilità e importanza a un argomento che andrebbe trattato (come già avviene) solo negli àmbiti sociologici e patologici.
3) in questo modo chi si sente già vittima, troverà maggiore giustificazione al suo vittimismo (anche il Cicap ci perde tempo quindi qualcosa di vero c'è).
4) se io domani apro un sito che parla dei draghi azzurri sospesi sugli stagni... non vorrei che tra 10 anni il Cicap dovesse impegnare tempo e risorse per spiegare per filo e per segno come i miei draghi azzurri non possono esistere.

Le PROVE sono a carico di chi AFFERMA, non di chi deve smentire...
E' evidente che nessun sano di mente darebbe per scontato o si accanirebbe cosi' tanto per tesi cosi' strampalate (psicolesi a parte) quale motivazione li spingerebbe? e' semplice, molte possono essere delle sette

Francamente credo tu abbia centrato il punto.

Di tutte le bufale in circolazione su interDet, questa è la più allucinatoria e così evidentemente infondata che credo sia semplicemente impossibile per un essere pensante credervi davvero.

Non occorre scienza, non occorrono calcoli o dimostrazioni di alcun genere, basta la dimensione palesemente insostenibile sul piano organizzativo, economico ed umano del complottone a rendere ovvia ed evidente la sua inconsistenza a chiunque abbia voglia di collegare il cervello per dieci secondi.

Evidentemente, sono altre le ragioni che spingono i suoi sostenitori a insistere nella propaganda di questa fandonia.

Credo che la cosa dovrebbe essere analizzata sul piano psicologico.
Beh, non mi sembra che Di Pietro la lingua italiana la domini... ma in questo caso, ripeto, non sapeva di che cavolo l'interlocutore stesse parlando. Sono tutti d'accordo su questo, mi pare, tranne tu.

A proposito di non sapere di cosa si sta parlando, WW, di quanti decibel era il bang di Napoli? (e non dire che è una domanda per svicolare. E' perché l'altro argomento è chiuso.)
Caro Vibravito,

se sei davvero così convinto che Di Pietro sostenga l'esistenza delle "scie chimiche", scrivigli e chiedigli conferma.

Se credi veramente a questa storia, l'appoggio esplicito di un personaggio come Di Pietro sarebbe un grande bonus. Per cui sarebbe un passo logico, anzi obbligato, prendersi la briga di andare a un incontro pubblico di Di Pietro e fargli la domanda, o rivolgerla al suo staff.

Gli sciachimisti hanno fatto queste cose? Non mi risulta.

Perché non lo fanno? Penso che sia perché hanno paura, in cuor loro, di sentirsi dire che hanno preso l'ennesimo granchio.

A proposito, Vibravito, vedo che continui a ignorare le richieste di chiarimento della tua posizione riguardo le falsificazioni e manipolazioni fatte da Straker.

Non rispondere è maleducazione. Se vuoi che altri tuoi commenti siano pubblicati, ti invito a rispondere.


Noi, intanto, attendiamo sempre una singola prova concreta dell'esistenza di queste "scie chimiche". Che stranamente non volete adoperarvi per trovare, anche se vi abbiamo persino detto come si fa e quanto costa.
@vibra
Risposta di Di Pietro:"Con riferimento invece alla questione degli aerei qui è un problema ancora più complesso: ..."

Appunto.
Ti pare abbia citato le scie chimiche?
No.
Niente del genere: non sapendo neanche di cosa parlava l'ascoltatore, ha cercato di interpretare e ha parlato di aerei e basi.

Se sei così convinto che Di Pietro creda alle scie cOmiche, scrivigli e chiediglielo.
@Paolo
se sei davvero così convinto che Di Pietro sostenga l'esistenza delle "scie chimiche", scrivigli e chiedigli conferma.

flick e flock? :P
@enrico
Scusate l'ignoranza... che caspita centra il signoraggio con le teorie complottiste?

C'entra per due ragioni:
1) Così come viene divulgata, è una bufala come tutte le altre.
2) Secondo molti complottisti è lo strumento principe attraverso il quale NWO & Co. si procurano i fondi per sciecOmiche e complottoni assortiti.
@vibravito: la comprensione della lingua italiana ti assicuro che è corretta.
Se Di Pietro avesse voluto parlare di scie chimiche non avrebbe parlato di basi militari, di bombe atomiche ne' di altro. Avrebbe parlato di scie chimiche. Non l'ha fatto.
Direi che è MOLTO probabile l'ipotesi già espressa: non sa cosa sono e si basa sulla domanda per parlare del problema delle basi.

Tu stai dicendo che: in quanto Di Pietro ha iniziato la sua frase con "Con riferimento invece alla questione degli aerei", anche se poi è andato a parare su argomenti che non c'entrano NULLA, intendeva mostrarsi implicitamente d'accordo sulle scie chimiche??!!?!?!?
Senza offesa, ti rendi conto che non ha senso logico questo ragionamento, vero?
Trovatemi un politico che:
a) ascolti le domande
b) nel caso le ascolti, le capisca

e

c) nel caso le capisca, abbia il coraggio di rispondere "Guardi, sull'argomento non so un accidente, mi informo e le so dire"

E giuro che lo voto ad occhi chiusi.

Saluti
Hanmar
Grazie Paolo per aver dato spazio a queste domande / risposte.
Orbo,

Le FAQ sulle Scie chimiche secondo me andavano realizzate in modo molto più concentrato, tipo queste di qualche anno fa sul gruppo "it.misteri":

Bellissima, ma ha un difetto: non risponde alla domanda "Ma allora cosa sono quelle scie strane nel cielo?", che richiede una spiegazione molto più prolissa.

Inoltre è un attacco ad hominem, che è divertente ma scorretto e si presta a critiche. Non si attacca il messaggero, ma il messaggio.


cosa c'è di paranormale?

Nulla. Se ne è parlato proprio al convegno di Padova: l'ambito di lavoro del CICAP sta cambiando (anzi, si sta evolvendo, vero Beatrice?) perché le credenze paranormali sono in regresso rispetto al boom degli anni Settanta e sono state sostituite dai cospirazionismi e dalle paure tecnologiche. E infatti il CICAP ha dedicato il convegno proprio a questi nuovi argomenti. Anzi, si parla anche di cambiare nome al CICAP per rispecchiare meglio il suo nuovo ambito.



in questo modo si da visibilità e importanza a un argomento che andrebbe trattato (come già avviene) solo negli àmbiti sociologici e patologici.

Vero: ma come forse ti ricorderai, iniziai anch'io ad occuparmi di scie chimiche con molta riluttanza soltanto quando il fenomeno iniziò ad emergere nei media tradizionali. Leggi la premessa di quel mio primo articolo.

Ormai ne parlano Repubblica e Voyager, si fanno interrogazioni parlamentari. E a questo punto il silenzio sarebbe controproducente ("vedi? gli scienziati non ribattono, vuol dire che è tutto vero!").


in questo modo chi si sente già vittima, troverà maggiore giustificazione al suo vittimismo (anche il Cicap ci perde tempo quindi qualcosa di vero c'è)

Chi ha questa forma mentis trova giustificazione in qualsiasi cosa. Nel silenzio, perché si tace. Nel debunking, perché allora dev'esserci qualcosa di vero. Con certa gente non si può mai vincere, e non ci si prova neanche.


se io domani apro un sito che parla dei draghi azzurri sospesi sugli stagni... non vorrei che tra 10 anni il Cicap dovesse impegnare tempo e risorse per spiegare per filo e per segno come i miei draghi azzurri non possono esistere.

Se approdi sui media tradizionali, sarà necessario. Ricordi la storia del drago in formalina?


Le PROVE sono a carico di chi AFFERMA, non di chi deve smentire...

Verissimo. Ma a molta gente questo concetto non è ancora entrato in zucca. Manca l'abitudine al pensiero critico, e noi cerchiamo di metterci una pezza.
Faccio notare come Antonio Di Pietro ha un sito che contiene una pagina ricca di indicazioni su come comunicare con lui:

http://www.antoniodipietro.com/scrivimi.php
@Orboveggente:
Le PROVE sono a carico di chi AFFERMA, non di chi deve smentire...

Perfettamente d'accordo ma questa frase non funziona contro qualcuno che crede a qualcosa praticamente "per fede".
A proposito, un paio di settimane fa sopra la mia città un aereo ha rotto il muro del suono per ben 2 volte (o due aerei diversi). Cosa in precedenza vietata.

beh se devono fare uno scramble potranno pure andare veloci... o no?

anche in zona napoli è successo da poco mi pare
@Hanmar:
E giuro che lo voto ad occhi chiusi.

Attento perchè è successo! Lo fece tempo fa Rutelli quando gli venne chiesto di inquinamento e inceneritori se non ricordo male.
Se trovo il video, sei fregato, devi votare "bisteccone". :-D :-D :-D :-D
e comunque, andando ad ascoltare quello che avevano da dire quelli definiti "sciahimisti" si sono imparate cose interessanti e vere (precedenti reali in guerra, protocolli dell'esercito Statunitense, tecniche per la modificazione del clima prima d'ora da me ignorate).

si grazie tante

si sono imparate QUI o in altri ambiti perchè ALTRI si sono messi a spiegarle
non certo perchè le hanno spiegate quelli delle scie chimiche... che anzi fanno apposta a confondere le varie cose

quindi ringraziamo le persone giuste...


il resto sono balle, fatte apposta e rigirate per cercare di sembrare vere

si fa presto a confutare il ragionamento logico e le teorie normali dicendo "tutto falso"
...ma non spiegando mai una stracippa
ma poi perche' il Morgellons? non era meglio il Dicrocoelium dendriticum?
http://en.wikipedia.org/wiki/Dicrocoelium_dendriticum un verme psico-parassita che spinge i suoi ospiti a "sacrificarsi" lo vedo molto più cospirazionista.. bisogna dargli delle dritte ai visionari o semplicemente cultura globale..
Ahah...

Della serie:
- "Cosa mi dice delle scie chimiche?"
- "Scie chimiche? Non so cosa siano"

e Vibra: "Ah ha! Non ha negato che esistano, quindi esistono!"

E poi sinceramente non e' che Di Pietro sia poi cosi' ferrato, su questa e altre cose

P.S.
Incredibile, Straker ha fatto un'apparizione "umana". Senza imprecare o pronunciare frasi dispregiative.
solo una parola sul signoraggio.

Il signoraggio esiste, ma è una cosa molto differente dal dire: Siccome la moneta non è più legata all'oro, allora se lo stato non ha soldi, li stampa.
Questa cosa non funziona e non può funzionare. Una banconota si può considerare un po' come una frazione del valore dello stato.

Aumentare il numero di banconote non cambia il valore totale in circolo. Altrimenti, perchè non stampare banconote all'infinito e fare dell'italia lo stato più ricco del mondo e comprare gli Stati Uniti o il Giappone.

@iwakura
Un'altro appassionato di Giappone e A/M. Ce ne sarebbero decine di citare, comunque.

@massimo musante
Qualcuno che conosce l'Honorverse? Penso sia una rarità...

Giovanni
ciao,

qualcuno ha il link del video bufala di Rosario Marcianò?
grazie
Volevo dire alcune cose che mi sono venute in mente leggendo i commenti:
1. fra i vari "elementi" che dovrebbero portare dei dubbi sulla veridicità del filmato cinese di passeggiata dello spazio c'è questa frase: Sounds of the on-board crew communicating with the ground control center could be heard in the broadcast footage. In it, the commander of the space mission said, “Number one; Number two; Tied it in water; Operation is normal,” which bloggers took to mean that the operation was conducted in water. (“Number one” and “number two” referred to astronauts Zhai Zhigang and Liu Boming.)". In pratica i cinesi avrebbero creato un artificio incredibile, una piscina camuffata da spazio siderale, per poi distruggerlo con un "allora, siete entrati in acqua, zozzoni?"
2. Già durante la seconda guerra mondiale gli enormi bombardamenti causati dagli aerei (migliaia e migliaia di aerei contemporaneamente!) creavano una enorme nuvolosità da scie di condensa.. http://images.google.it/images?um=1&hl=it&safe=off&rls=GGGL%2CGGGL%3A2006-44%2CGGGL%3Ait&q=bombing+raf+contrails+wwii&btnG=Cerca+immagini
3. Di Pietro ha capito benissimo la domanda ed è ovvio che sappia dell'esistenza della fenomeno sociologico delle scie comiche. Ma essendo un politico non può dire "ah che idiozia": prima regola del politico, mai inimicarsi la gente, anche quella fuori di testa. Per cui fa questo ragionamento: "aerei NATO che lasciano sostanze? che cavolata. Ma cosa posso dire per non inimicarmi i creduloni? Ecco! Che le attività NATO devono essere note agli abitanti!" Di Pietro non è mica l'ultimo arrivato cari miei..
4. Ma perché ogni tanto leggo "Vibra (posso chiamarti vibra, vero?)" cosa mi sono perso? :D
5. Su Wikipedia sto portando avanti una campagna educativa anti-complottista. Ma incontro tante difficoltà. Chi partecipa a Wikipedia è invitato ad appoggiarmi e partecipare.
Ottimo lavoro, veramente completo :-)

A mio parere andava solo evidenziato maggiormente il motivo per cui le scie sono aumentate a partire da metà degli anni '90 (è trattato, ma mi sembra un po' nascosto).

Approfitto dell'ospitalità per segnalare che esiste anche la traduzione italiana (con la "Guida all'identificazione e formazione delle scie di condensazione") del sito Contrail Education della NASA.
A mio parere andava solo evidenziato maggiormente il motivo per cui le scie sono aumentate a partire da metà degli anni '90 (è trattato, ma mi sembra un po' nascosto).

E' nella seconda parte, che verrà pubblicata qui domani, ma la trovi già nell'originale del CICAP che ti invito a leggere.
Sei sempre iperpreciso nel tuo lavoro complimenti! Solo che secondo me sono sacco di parole per una cosa così ovvia e visibile anche a bassissime quote celesti!! Gli appassionati di F1 avvranno sicuramente notato che una monoposto ad alto carico, sopprattutto le vetture degli anni 90, in condizioni particolari creavano turbolenze esattamente uguali dovute alla copressione dell'aria sull'ala posteriore della monoposto. Naturalmente la velocità molto più ridotta di una F1 rispetto ad un aereo riducevano la persistenza in atmosfera della "scia chimica" a pochissmi istanti.
Comunque c'è ne di gente boccalona!!
Scaricatevi da qui il delirio dei fratelli Marxx, cioe' Marciano'.

http://straker-61.blogspot.com/2008/10/scie-chimiche-confutazioni-alle-faq-del.html

Cercano disperatamente di confutare il CICAP.
Da morire dal ridere.

La parte piu' bella e' quella in cui il CICAP dice "Sia chiaro che gli
aerei inquinano come inquina ogni cosa che brucia combustibili fossili, però gli inquinanti non
sono visibili" e i due dementi scrivono 2 righe sotto "Ecco cosa emettono i normali motori di un comune aereo di linea che, secondo il CICAP,
emettono solo vapore acqueo."
@Danilo Salvadori

OT sul signoraggio - c'è molta confusione, il motivo principale è che il signoraggio esiste davvero ed è il guadagno di chi emette moneta, la "teoria complottista del signoraggio" però afferma che sia un modo perverso di condannare la società al debito perpetuo.

Il loro discorso sembrerebbe filare, se non fosse che commettono (tra i tanti) due errori fondamentali, non tenendo presente che la moneta è si controparte di titoli (ormai bancari e non di stato), ma:
- restituito il titolo la moneta corrispondente viene distrutta, la banca non se la tiene.
- la banca centrale fa parte del sistema monetario, non ne è fuori.

un paio di link, quest'articoletto simpatico

http://giornalettismo.ilcannocchiale.it/post/1668680.html

un pdf abbastanza approfondito

http://digilander.libero.it/photogian/signoraggio.pdf

la cosa brutta è che c'è molto da ridire sul sistema bancario usando argomentazioni "vere", e invece si trova il discorso inquinato da questa fuffa!

@Paolo Attivissimo
capisco il discorso sul non aprire un altro fronte, sul fatto di aspettare che la cosa compaia sui media mainstream per fare una mossa, direi che con Di Pietro e un paio di interrogazioni la bufala ha saltato lo steccato.
@Vibradito

Certo che se prendi Di Pietro come esempio... almeno cerca un personaggio che non bisticci con la lingua italiana...
Vibravito è un personaggio particolare. Gli riesce molto più facile e ragionevole *credere* al dogma dei Chemical Brothers, ricorrendo ad acrobazie e speculazioni degne di miglior causa, piuttosto che ammettere l'evidenza. Alla triste (per lui) evidenza della totale mancanza di prove dell'esistenza delle scie chimiche
Provate ad immaginare i Bros, Vibravito e Uzmo senza la loro favoletta ed otterrete la ragione del loro feroce ed irrazionale accanimento.

BigRedCat
Signore del JetStream e Presidente del Comitato Nazionale Banfer Enemy
Grazie a questo faq ho "googlato" un po' e mi sono imbattuto in una discussione dove, a difendere le teorie *costipazioniste* non c'e' il solito stalker, ma un certo Tom Bosco, direttore della rivista nexusitalia.
Quanto a sparate, a titoli accademici posseduti e ad amici scienziati in contatto, non sfigura di certo, specie se confrontato con il nostro 'o comandante.
Riporto il link del blog, dove interviene anche il bravo hanmar:
http://www.donvitaliano.it/?p=396
Paolo, grazie delle precisazioni, sempre limpide e chiare come un cielo SENZA scie hehehe.

A questo punto DEVO vedere TUTTO il convegno perché le novità e le attualità discusse sembrano essere davvero tante.

Che dire?
Tra pochi giorni un nuovo complotto prenderà voce e piede: le scie rabbiose di bava, che inonderanno le tastiere di certi pc...
Sulla FAQ dell'impossibilita' di vedere un aereo a 10.000 metri: la foto del Boeing contro la Luna e' esattamente quel che ci si aspetta se era a 10.000 metri. Le dimensioni sono quelle. Bellissima.

Sulla necessita' di parlarne. Come astronomo, sono più bersagliato, e difatti 40 anni fa, qui all'osservatorio di Arcetri, veniva uno strano tizio che sosteneva che le lunghe scie che gli aerei si lasciano dietro servono a far piovere. Difatti compaiono quando il tempo volge al brutto. E allora ci si sorrideva sopra.
Ma sono circa due anni che almeno una volta al mese qualcuno mi chiede notizie a riguardo. Ha visto Voyager, ha sentito parlarne in TV o su qualche giornale, ed è preoccupato. Allora meglio avere una bella FAQ fatta bene, e i soli che fanno cose del genere sono quelli del CICAP.
pkrime,

direi che con Di Pietro e un paio di interrogazioni la bufala ha saltato lo steccato.

No, ancora non basta: se non ne parla la TV o Repubblica, non è ancora il momento.
Spawn,

Sei sempre iperpreciso nel tuo lavoro complimenti!

Grazie, ma giro i tuoi complimenti a Simone Angioni e a tutto il gruppo di ricerca del CICAP: il lavoro l'hanno fatto loro.


Naturalmente la velocità molto più ridotta di una F1 rispetto ad un aereo riducevano la persistenza in atmosfera della "scia chimica" a pochissmi istanti.

Qui ti devo correggere: la velocità non c'entra. Tutto dipende da pressione, umidità relativa e temperatura.
@pkrime: grazie mille per i link. :-) Non dubitavo fosse una bufala, però a cercare informazioni ogni volta ci si deve destreggiare in mezzo ai deliri...
@paolo e pkrime:
No, ancora non basta: se non ne parla la TV o Repubblica, non è ancora il momento.

Effettivamente bisogna ricordare che di interrogazioni parlamentari ce ne sono veramente per tutti i gusti. Questo link ad esempio è una chicca: un'interrogazione parlamentare alla Camera riguardo la cultura "Emo" con riferimenti addirittura alla Nonciclopedia!
http://banchedati.camera.it/sindacatoispettivo_16/showXhtml.Asp?idAtto=100&stile=6
Mah... a me sembrate tutti ciarlatani! Sia da una parte che dall'altra. Secondo me chiunque si ritenga in grado di fornire risposte ad un quesito senza averne titolo è un ciarlatano. Quello che dice che le scie esistono perchè glie l'ha detto mamma è un ciarlatano. Quello che dice che le scie non esistono perchè glie l'ha detto il cicap è un ciarlatano. Stessa razza. Solo che vedo che molto spesso qualcuno si schiera dalla solita parte "ufficiale" per far soldi. Allora lo stimo ancora di meno.
P:Qui ti devo correggere: la velocità non c'entra. Tutto dipende da pressione, umidità relativa e temperatura.

S:Un aereo fermo difficilemente crea delle turbolenze aereodinamiche. credo che la velocità centri eccome.
Teorema di Bernulli. è tutto li scritto da un sacco di anni.

comunque complimenti!Sei il salvatore di quella boccalona di mia mamma che mi manda i ppt dei cellulari esplosivi!!! :)
...oh... Io almeno da bambina ero convinta che fossero scie di panna montata, lasciate per gli uccellini e gli angioletti che in paradiso non ce l'hanno.
Ciao a tutti! Sono anni che seguo quotidianamente i blog di Attivissimo ma, purtroppo, non ho mai avuto il tempo di scambiare pareri. Avrei una domanda da fare riguardo all'altitudine degli aerei: spero di riuscire a porla decentemente.

La dimensione percepita di un oggetto sul terreno e' uguale alla dimensione percepita di un oggetto in aria?
Faccio un esempio: da casa mia vedo il campanile della chiesa del mio paese, distante 3Km e lo vedo "grande come un mignolo".
La dimensione e' uguale anche se il campanile "volasse" ?
Oppure aumentando l'altitudine lo spessore dell'atmosfera deforma l'immagine?

Per farla in breve, se io sto benedetto campanile lo vedo grande come un mignolo, e si trova a 3Km, un aereo a 3000mt di altitudine dovrei vederlo almeno grande altrettanto (considerando le dimensioni dei due oggetti simili) ?

Un'altra domanda : ho fotografato, qualche mese fa, un aereo che lascia una scia di condensazione. Focale 200mm, macchina digitale Nikon D40X con fattore di crop 1.5 quindi focale equivalente 300mm. Se ritrovo e posto la foto originale (JPG o RAW Nikon), qualcuno e' in grado di ricavare l'altezza del velivolo?

Grazie per le informazioni!

Ciao
Lupo che chiama,

Secondo me chiunque si ritenga in grado di fornire risposte ad un quesito senza averne titolo è un ciarlatano.

Ben detto. Tu che titoli hai per dire quello che hai detto? Sei un esperto di ciarlataneria? Un laureato in ghermifondellismo? Un professore di panzaneria applicata?


Quello che dice che le scie non esistono perchè glie l'ha detto il cicap è un ciarlatano.

Non hai capito. Qui non si tratta di "l'ha detto il CICAP". Si tratta di fatti scientifici verificati e documentati da esperti di settore.

Se non ci credi, datti da fare e dimostra che sono falsi. Vinceresti il Nobel per la chimica.

Coraggio, vediamo cosa sai fare.


Solo che vedo che molto spesso qualcuno si schiera dalla solita parte "ufficiale" per far soldi. Allora lo stimo ancora di meno.

Senti, bello, vola basso e non insinuare. Guarda che fino a prova contraria quelli che guadagnano sulle teorie delle scie chimiche sono quelli che vendono libri che ne parlano e vanno in TV a parlarne. E non siamo noi.
@Danilo Salvadori
interrogazione "Emo"

in verita' non la trovo un'interrogazione tanto strana o stupida se accostata al bullismo et simili puo' rapidamente diventare una piaga sociale rilevante (come soprascritto in Giappone i suicidi sono un problema serio); comunque rimanendo in tema vorrei citare una frase degna di nota
In effetti, il cielo è chiaramente pieno di aerei invisibili che rilasciano scie invisibili.
letta sul forum di Focus.it
http://www.focus.it/Community/cs/forums/permalink/235638/257670/ShowThread.aspx#257670
Spawn,

Un aereo da fermo può produrre turbolenze all'interno dei motori (perché le palette si muovono e l'aria si muove e si comprime).

Non è la velocità dell'aeromobile che conta, ma la pressione che si genera per via del flusso d'aria umida sopra superfici aerodinamiche. La velocità è un modo per ottenere la pressione desiderata ed è quindi un fattore indiretto.
@BigRedCat

vorrei iscrivermi anch'io al Comitato Nazionale Banfer Enemy

;)

Ciao
S.
@Paolo & Spawn: i 'baffetti' sulle ali delle vecchie F1 erano ovviamente vortici di estremità alare, e per questi la velocità conta. In effetti nell'aerodinamica la velocità del flusso d'aria attorno ad una superficie (o della superficie in aria ferma, che dal punto di vista della superficie è la stessa cosa...) c'entra sempre in qualche modo. Conta anche l'incidenza e il profilo alare usato, ovvio, ma nel caso particolare in oggetto, queste erano costanti e l'unica variabile rimasta (a parte quelle atmosferiche, ovvio...) è la velocità. Quindi direi che ha più ragione Spawn su questo particolare argomento.
Occhio però a non pensare che maggiore velocità uguale scia più intensa, non è sempre vero...(vorrei essere più preciso ma sto andando a memoria e di corsa...)
Diverso è invece il discorso per le scie di condensazione dei motori, qui effettivamente contano (quasi) solo le condizioni ambientali...
@lupo

chiunque si ritenga in grado di fornire risposte ad un quesito senza averne titolo è un ciarlatano.

esatto, infatti per questo crediamo al CICAP e non a Marcianò, ci sei quasi arrivato ;-)
- Paolo,
Anche a me da fastidio chi genera della confusione, dipende però se c'è malafede e soprattutto il modo di operare.
Straker non usa forse un metodo puramente scientifico ma ha portato all'attenzione documenti importanti come Owning the weather, e toccato argomenti seri come quelli trattati dal Generale Mini, che venivano spesso ignorati.
Un personaggio come il famoso Memphis 75 mi piace già molto di meno, perchè usa un modo di comunicare non lineare che è un collage tra altre cose sicchè è molto più difficile trattarlo o contestarlo.

Anche Plinio il vecchio riportava la credenza che schiacciando il basilico sopra ad una roccia e lasciandolo riposare nascesse uno scorpione, da Plinio c'è comunque molto da imparare.

Ciao

- Hanmar:

Al di là delle leggi, a me non piace sentire dei tonfi orbi sopra la testa, soprattutto perchè non si è avvisati prima è non è dichiarato il perchè dopo.
Tu mi dirai che è per la sicurezza nazionale, sarà...

Per quanto riguarda la tua battuta sul Signor Aggio, a chi chiedeva la correlazione di quanto detto, non la trovo molto divertente.
Quelli che altri scioccamente chiamano "signoraggisti" hanno portato all'attenzione pubblica un reale dato di fatto, ovvero quello della sovranità monetaria e di come sia organizzata l'economia mondiale.
Ci sono organismi sovranazionali molto potenti, agiscono appoggiati da importanti istituti finanziari che detengono un ruolo di prim'ordine nella gestione del denaro e dell'economia mondiale.
Alcuni di questi gruppi hanno pubblicamente palesato le loro teorie Malthusiane e la loro precisa intenzione di preservare il pianeta in diversi modi, prendendo decisioni in maniera autonoma, al di fuori del controllo dei governi e dei comuni cittadini.
Abbiamo capito il concetto Lupo, non serve che spammi.

Anche perche' se no il tuo post (gia' da giudicare abbastanza di basso livello data l'arroganza e l'aggressivita'), cala di valore
Paolo
Meglio non usare Repubblica come segnale d'allarme per cominciare a sbufalare ulteriori questioni, visto che quel giornale ha la stessa credibilità scientifica di Martin Mystère. Sinceramente trovo il signoraggio un argomento poco interessante, forse per questo fatica a diffondersi come le altre sciocchezze complottiste più intriganti. Non scordiamo poi che una cospirazione che non preveda il coinvolgimento diretto dei servizi statunitensi, ufficiali o deviati, non può riscuotere gran successo. Spero che i fratelli Marcianò e i loro discepoli rimangano ancorati all'argomento scie, perché sull'argomento avremo di sicuro ancora parecchio da ridere.
beh io concordo con Lupo che chiama!

ha ben ragione, sparare quelle teorie assurde senza capirne di aerei o di meteorologia non ha senso

raccogliere fondi e marciare sopra queste cose facendo apposta che sembrino quello che non sono è peggio ancora

ottimo intervento


Al di là delle leggi, a me non piace sentire dei tonfi orbi sopra la testa, soprattutto perchè non si è avvisati prima è non è dichiarato il perchè dopo.
Tu mi dirai che è per la sicurezza nazionale, sarà...


certo, partono degli intercettori per un intervento di emergenza e aspettano per avvisare :D

ma poi a napoli poi hanno avvisato cosa è stato persino tramite SMS a tutti tramite la protezione civile

più di così che vuoi?
che ti telefonino PRIMA di decollare?

da una parte ci si lamenta che gli intercettori non intercettano i terroristi, poi ci si lamenta che fanno rumore... ma va va che mondo




Ci sono organismi sovranazionali molto potenti, agiscono appoggiati da importanti istituti finanziari che detengono un ruolo di prim'ordine nella gestione del denaro e dell'economia mondiale.


beh senza scomodare cose tanto grosse come il mondo, basta guardare lo stato attuale dell'italia e del governo con la crisi economica... è abbastanza palese la cosa senza tante teorie
@Arthur

ciao,
io non credo che al mondo in ambito scientifico politico o industriale l'uomo o degli uomini riescano a essere così "potenti"
"intelligenti" da progettare creare un qualche cosa che possa "muovere il mondo".
Vedi il tracollo delle banche americane, ne rimettono i piccoli ma anche i grandi.
Perchè non HANNO FATTO NIENTE...
Il fatto che l'uomo è come una barca in una grossa corrente, si possono fare delle piccole correzzioni per navigare meglio ma la rotta è la corrente che la decide.
Quelli che stanno nelle cabine di prima classe vedono meglio la direzione, ma non sono il comandante.
No arthur, chi si occupa seriamente delle faccende non ha bisogno dei complottisti per conoscere dei fatti come quelli che citi.
paolo: domanda non strettamente sul complotto.

il paragrafo:
"Inoltre la formazione e la persistenza delle scie dipendono anche da molti altri fattori difficilmente misurabili e/o prevedibili, come l'efficienza del motore, il tipo di combustibile, i venti, le correnti, eccetera: quindi anche i modelli previsionali più recenti, non essendo in grado di tener conto di tutto ciò (altrimenti non sarebbero gestibili), sono e saranno sempre imprecisi."

mi fa pensare che queste scie vengono STUDIATE: è vero? per quale motivo?

"oggi invece il fenomeno è stato notevolmente INGIGANTITO rispetto alla versione iniziale."

ehm: credo che ci sia un refuso.
a meno che tu non intenda dire che esiste qualcosa di peggio dell'"'avvelenamento di massa della popolazione mondiale"!!
@Arthur

Un pallonaro è un pallonaro, anche se come conseguenza delle sue sparate qualcuno impara qualcosa. Magra consolazione.

@s
L'iscrizione è gratuita. Basta andare sul mio blog e votare Hanmar ;-)
Vibravito perché non rispondi alla domanda:
Vibravito cosa ne pernsi del fatto che straker sia stato beccato più volte a falsificare le prove?

A tutti ignorate questo quaquaraqà (vibravito) finché non avrà risposto.
@Giovanni(Perdonatemi l'off-topic letterario)

http://en.wikipedia.org/wiki/Honorverse

puoi leggere un paio di libri (gratuitamente) su http://www.baen.com/library/defaultTitles.htm
@el:
Provo a rispondere io, anche se probabilmente lo avrà già fatto qualcun altro.

La dimensione percepita di un oggetto sul terreno e' uguale alla dimensione percepita di un oggetto in aria?
La dimensione percepita varia per questioni legate al nostro cervello: il sole al tramonto ci sembra spesso molto più grande che non allo zenit. Quella misurata invece cambia poco in senso verticale e per nulla in senso orizzontale a causa della rifrazione dell'aria: ulteriori dettagli li puoi trovare qui.
Per distanze piccole invece, come quelle di cui stiamo parlando, la rifrazione ha un effetto trascurabile, quindi la risposta alla domanda è no: le dimensioni apparenti degli oggetti non cambiano con la quota, ma solo con la distanza (e ovviamente la prospettiva: solo una sfera appare sempre uguale da qualunque parte la si guardi).

Un'altra domanda : ho fotografato, qualche mese fa, un aereo che lascia una scia di condensazione. Focale ... Se ritrovo e posto la foto originale (JPG o RAW Nikon), qualcuno e' in grado di ricavare l'altezza del velivolo?
No. con queste informazioni è possibile calcolare la distanza fra l'aereo e la macchina fotografica, posto che sia possibile stabilire il tipo di aereo (e quindi le sue dimensioni) e la prospettiva sotto cui appare. Ma per calcolarne la quota di volo bisognerebbe conoscere anche l'altezza con cui appariva sull'orizzonte, e questo è impossibile a meno che l'orizzonte stesso non appaia nell'immagine.
Inoltre bisogna tenere presente che ognuno dei dati di cui si parla è noto con un certo errore, per cui il risultato non potrà mai essere molto preciso (certo però sufficiente per una misura "a spanne").

P.S.: ho visto che c'è un altro riccardo su questo blog: saluto l'anonimo e d'ora in poi cercherò di firmarmi come

Riccardo - Sommo Arconte del Comitato Banfer Enemy, giusto per distinguermi.
@Riccardo - Sommo Arconte

ho visto che c'è un altro riccardo su questo blog: saluto l'anonimo

ehm come l'anonimo, gli hai tolto il nome! ;-)
La dimensione percepita di un oggetto sul terreno e' uguale alla dimensione percepita di un oggetto in aria?
Scusate - distrazione da stanchezza - la risposta a questa domanda ovviamente è sì, non no... ma si capiva dal contesto.

Riccardo - Arconte ecc. ecc.
ShadowRider,

Occhio però a non pensare che maggiore velocità uguale scia più intensa

Esatto. Concordo con le tue precisazioni, ed era questo l'errore logico contro il quale volevo mettere in guardia.
el ha detto:
Un'altra domanda : ho fotografato, qualche mese fa, un aereo che lascia una scia di condensazione. Focale 200mm, macchina digitale Nikon D40X con fattore di crop 1.5 quindi focale equivalente 300mm. Se ritrovo e posto la foto originale (JPG o RAW Nikon), qualcuno e' in grado di ricavare l'altezza del velivolo?

Se vai su scie Milano trovi una persona che fa proprio questi calcoli e ti indica il metodo
Federico,



mi fa pensare che queste scie vengono STUDIATE: è vero? per quale motivo?

Esatto. Vengono studiate perché sono comunque un fenomeno atmosferico significativo. Per esempio, perché alterano la quantità di radiazione solare che arriva a terra.


ehm: credo che ci sia un refuso.
a meno che tu non intenda dire che esiste qualcosa di peggio dell'"'avvelenamento di massa della popolazione mondiale"!!


In effetti è poco chiaro. Ho girato subito il tuo dubbio agli autori. Per ora ho cambiato in "ampliato", perché credo intendessero dire che prima lo scopo era uno, ora sono tanti.
beccatevi questa chicca:

By Blogger Straker, at 09 agosto, 2008 15:48

in questo commento di STRAKER nel suo blog alla pagina http://www.tankerenemy.com/2008/08/la-riscrittura-orwelliana-della-storia.html lo vediamo postare un "whois" offerto dall'omonimo sito http://www.whois.net (il quale offre il servizio di risocntro dati sui domini). Il whois a detta del suddetto STRAKER e' del sito www.contrailscience.com si.. no cioe' tutto puo' essere quando a dirlo e' un ciarlatano e un imbroglione da competizione.
Facciamolo noi il whois al sito contrailscience.com
http://who.godaddy.com/WhoIs.aspx?domain=chemtrailcentral.com&prog_id=godaddy
non corrisponde.. corrisponde invece a questo whois
http://who.godaddy.com/WhoIs.aspx?domain=tankerenemy.com&prog_id=godaddy
come dite? si e' proprio il whois del suo stesso sito quello e non di contrailscience.com solo che e' stato modificato ad arte, oddio "ad arte" suona un po' come blasfemia diciamo scribocchiato qua e la per esmepio ha sostituito il nome del dominio, ha tolto la data nella Last Updated on:
Signori che dire .. spreco il mio tempo, sprecate il vostro tempo ma quante risate?
Vi ricordate Fantozzi quando scrisse in cielo che il megadirettore era uno "str..."?
Che idea!! Un piano supersegreto, superoccultato...SCRITTO IN CIELO!!!

Ho capito. Mi viene il raffreddore non perchè un'amica "acciamurrata" mi starnutisce in faccia ma perchè il virus del raffreddore è stato spruuzzato a 10mila metri di altezza!!

Vorrei inoltre notare un'altra cosa: tra gli "sciachimisti" io noto un clima da maccartismo: come negli anni 50 chiunque osasse mettere in dubbio la caccia alle streghe del delirante senatore era considerato "comunista", allo stesso modo ora chi cerca di ragionare su un "fenomeno" (e per "smentire" il fenomeno delle scie chimiche basterebbe anche solo la logica) è un disinformatore pagato dal "regime"!! E poi, loro sarebbero i paladini del pensiero critico, salvo poi a pretendere obbedienza cieca e assoluta alle loro "teorie"!!

Che coerenza!! "Le scie chimiche le spruzzano per far venire le malattie" vs "le scie chimiche spruzzano vaccini"; "le scie chimiche spruzzano microcomputer per controllare la mente delle persone" (la prossima volta attendo diligentemente sotto una scia che mi cada giù un bel palmare!) vs "c'è un gigantesco complotto per occulare il fenomeno" (ma non basterebbero i microcomputer spruzzati per fare 'sto servizio??); "le scie chimiche servono ad ammazzare 3 miliardi di persone": si, dal 1995 la popolazione aumenta!!!
Insomma, abbiamo toccato il fondo!!
Mi sono letta anche le confutazioni al cicap: beh, basterebbe guardare la foto dell'aereo che loro stessi pubblicano e anche un bambino capirebbe che in un aereoplanino così NON può entrarci tutta la schifezza che gli sciachimisti dicono che gli aerei spruzzano per migliaia di chilometri!!!

Saluti...sciosi!!!

Ps-Mi dispiace che tra gli occultatori non vi siano gli insegnanti: anche loro devono essere complici del complotto e fare il lavaggio del cervello alle nuove generazioni!
Hm. Mi viene però un dubbio. Che le scie chimiche siano responsabili della munnezza di Napoli: le microparticelle spruzzate a contatto con "l'aria 'e Napule" (grazie a un piano supersegreto di scienziati della Cia riuniti dint 'o vascio, piano liberamente consultabile al sito vuvuvu.leggiteve-o-piano-segreto.com) si trasformano durante la notte in cumuli di sacchetti variopinti che impestano tutto il litorale partenopeo!!!
@federico: proprio il fatto che il fenomeno è studiatissimo rende inverosimile la teoria. Se chi se ne intende le studia da 50 anni, e non ci ha mai visto niente di strano (di complicato sì, ma di "impossibile" proprio nulla), direi che il fenomeno è naturale.
Me ne sono letti un bel po', e ho imparato un sacco di cose di fisica dell'atmosfera. Molto poco intuitiva, al punto che studiando le scie si è scoperto che condizioni che si ritenevano rarissime, come la presenza di livelli di umidità superiori al 100% senza che avvenga la condensa, sono in realtà piuttosto frequenti.
Le contrail sono un problema per l'effetto serra, a cui contribuiscono per una piccola, ma significativa frazione, maggiore di quella dovuta alla CO2 emessa dai motori.
Quindi un grazie a Straker, senza di lui non mi sarei messo a studiare queste cose, e non le avrei imparate. Come un grazie a chi mette in giro le bufale sul signoraggio, la questione è complicata ed interessante e sto studiando con molto interesse l'economia monetaria. Il che di questi tempi torna utile....
iwakura ha detto...
Facciamolo noi il whois al sito contrailscience.com
http://who.godaddy.com/WhoIs.aspx?domain=chemtrailcentral.com&prog_id=godaddy
non corrisponde..


Guarda che hai incollato il link dell'whois sbagliato...:P
Quello che riporta lui è effettivamente quello di contrailscience.com
Comunque, come tu fai notare, anche lui si serve di domainsbyproxy (un servizio per non mostrare i dati personali dagli whois pubblici) pur non volendo nascondere il suo nome, quindi il ragionamento secondo il quale questo fatto dovrebbe dimostrare chissà cosa è del tutto inconcludente...
@pkrime

Grazie davvero per i link sul signoraggio.
Ero incappato in vari video su youtube e dato un'occhiata ai loro siti, ma trovavo solo o disarmanti ovvietà o pseudotecnicismi sconclusionati...
Non avevo ancora visto qualcosa di ben organizzato che mettesse ordine prima di tutto nelle loro congetture (cosa che loro non sono in grado di fare) e poi nelle spiegazioni... se vorrò farmi un'idea seria e avrò un po' di tempo da perdere adesso so dove andare:)

Comunque concordo con chi dice che non c'è ancora bisogno di sprecarci energie... uno che vede video come questo (ma saper fare solo video orribili è un requisito indispensabile per diventare complottista?) e crede che si tratti di incredibili rivelazioni, evidentemente vive su un altro pianeta e molto probabilmente non vorrà capire qualsiasi spiegazione gli venga data.

Magari neanch'io capirei bene tutti i meccanismi dietro alla creazione di moneta anche se mi venissero spiegati, ma se mi vengono a dire "cioè senti sta figata che ti cambierà la vita: cioè ma lo sai che loro spendono 30 centesimi per fare un foglio di carta e ce lo vendono a 500 euro e ci guadagnano 499,30 euro?" gli rido in faccia...

Poi per quanto riguarda il refrain "riserva frazionaria" e tutte le varie tecniche bancarie (che immagino non proprio supersegrete ma piuttosto arcinote a chiunque ne capisca qualcosa di economia) che allegano sempre ai loro deliri come esempio di come le banche rubino i soldi a tutti il mondo per farsi straricche... basta vedere la situazione di questi giorni per rendersi conto di quanto siano efficaci questi occulti mezzi:D

Cmq per tornare in argomento, se cercate un attimo è veramente pieno di saggi che ci spiegano come il signoraggio serva a finanziare le scie chimiche!!!
Scusate, ma nessuno ha mai provato a fare un'analisi comparata con doppio cieco, e stabilire una volta per tutte se esista una relazione tra la quantita', la forma ed il volume delle scie chimiche, e la presenza di pasta e fagioli alla mensa dei piloti?
come la presenza di livelli di umidità superiori al 100% senza che avvenga la condensa, sono in realtà piuttosto frequenti.

Scusa Gianni se mi permetto una precisazione: superiori al 100% rispetto al ghiaccio (RHi), che corrisponde, a quelle temperature, al 55-65% di RH rispetto all'acqua, dato questo che si trova nei dati dei palloni sonda.

Scusa la precisazione, ma già mi vedo "qualcuno" che cerca il 110% rispetto all'acqua a -50°C, non lo trova e va a dire che menti ;-)
@tukler
hai ragione difatti era http://who.godaddy.com/WhoIs.aspx?domain=contrailscience.com&prog_id=godaddy ma dalla pagina inziale mi reindirizzava a quell'altro dominio, comunque usa lo stesso proxy del sito che ha criticato, non e' ironico?
Rapidamente.

@ arthur:
non posso che sottoscrivere la risposta di otello.

@ gattone:
'stardo... :P

@ tutti:
quello del comandante NON e' un sito, e' un blog ospitato su Blogger.com, con l'intestazione modificata usando le opzioni di blogger.

Saluti
Hanmar
Grazie mille per le informazioni e per i chiarimenti!
Visitero' il sito consigliatomi da vale56 per verificare l'altezza anche se immagino gia' il risultato ;-)

Complimenti per il lavoro svolto e a presto!
Basta Strakkino, hai già rotto i gemelli con le tue storielle!Per quanto riguarda le analisi chimiche quoto Paolo, pur non essendo un esperto, o uno che ha studiato chimica,geochimica o Geologia, si è semplicemente informato dei fatti.
Gli elementi quali il bario sono comunemente associati a svariate applicazioni con concentrazioni accettabili entro i 250mg su kg di tereno.
Questo per rispondere a Strakkino che chiedeva come mai non gli sputtano le analisi chimiche che mi ha dato: non sto a perdere del tempo dietro a delle cazzate.

[buffonata on]http://it.youtube.com/watch?v=Ory2MXS8Apc al minuto 1.28 si vedono le nanomacchine!Allora esistono!E al minuto 2.13 si vedono le chemtrails emesse dalle nanomacchine!!Ecco dimostrato scientificamente che Strakkino cià ragione :P[buffonata off]
Tuu tuu tuu

*Click*

Risponde la segreteria telefonica di Arthur. Al momento non sono in casa, lasciate un messaggio dopo il segnale acustico.

*Beeep*

Salve. Qui e' l'Aeronautica militare, comando divisione caccia. Siccome abbiamo due velivoli non identificati in volo nello spazio aereo nazionale, dovremo mandare degli Eurofighter ad intercettarli ed identificarli e vorremo informarla e sapere se lei e' d'accordo, soprattutto perche' dovranno superare la barriera del suono.
Il nostro numero e' 800-342850933
Ci richiami appena possibile, grazie.


*Click*

Tuuuuuuuu

Saluti
Hanmar
Hanmar:

La differenza tra me e te è che se in nome del progresso di questo mondo ti scaricassero del napalm in casa tu continueresti a stare seduto davanti al computer pensando che è normale.
Io no.
Ricordatevi di votare NO ai post di Strakkino,fare googlebombing fino alla fusione del proprio maus,come da direttiva del gran capo dell'isola di Man.
Pare che a qualcuno, per colpa del googlebombing, gli siano caduti i capelli dalla rabbia.
O forse è solo calvizia dovuta all'ipertrofia muscolare della mano destra.
@Hanmar:
si l'avevo notato che è su blogger:P
Ma se ha url www.tankerenemy.com vuol dire che il dominio se l'è registrato e se lo paga...
Ora non so se tramite blogger è disponibile un servizio per registrare domini e magari si serva automaticamente di domainsbyproxy.
Qualcuno di voi che ha blog su blogger magari può vedere meglio.

Comunque se fosse questo il caso, allora mi sembra molto probabile che analogamente contrailscience sia stato registrato indirettamente al momento della creazione del sito tramite qualche servizio di pubblicazione contenuti (magari wordpress stesso).
@hanmar

HAHAHAAHHAH :'-)
@ Arthur:
no, la differenza e' che io non vivo nell'ansia che lo facciano.

Se poi vedessi realmente un aereo che punta nella mia direzione con fare minaccioso mi metterei al riparo, invece di mettermi a correre starnazzando "Il complotto, il complotto".

Saluti
Hanmar
"O forse è solo calvizia dovuta all'ipertrofia muscolare della mano destra."

Fosse così, giacché ci credono alle scie chimiche ed effetti collaterali, non converrebbe loro mettersi giusto sotto alla prima irrorazione che individuano. Se hanno ragione dopo un po', causa Morgellons, dovrebbero spuntarli capelli sintetici di un bel blu che va tanto di moda.
In tutta questa storia, divertentissima per l'altro, l'unica domanda che mi tortura non è "sono scie chimiche quelle nel cielo?". No. La domanda è, alla romana: "Ce sono o ce fanno?". Preciso la domanda: posto che i caporioni sciachimisti hanno il tornaconto (economico o anche semplicemente in termini di autostima, non c'è nulla al mondo di appagante quanto imporre ad altri le proprie paranoie), tutti 'sti creduloni da dove vengono? perché si mostrano così impermeabili all'intelligenza? Oppure sono i soliti due che si moltiplicano i nick per darsi una parvenza di massa?
Sul signoraggio se ne è parlato anche sul forum di crono911

So che ci sono stati almeno altri 3 link sul signoraggio, ma ho finito di leggere la discussione solo 3 minuti fa...
ma sti sciamisti...la pausa cannetta mai? vorrei solo dire saper una cosa, sanno che cosa è Ypres? no, perchè penso che sia 100 volte più facile lanciare una bomba in cielo, e gassare tutti anzi che far passare 3000 aerei a spargere qualche batuffolo di fumo....a no...aspè...gli sciamisti hanno ragione...sono le scie degli aerei milanesi a venire la nebbia a milano...
Stefano,
ti sbagli di grosso.
Una bomba ucciderebbe tutti, indistintamente.
Invece lo scopo delle scie chimiche e' quello di sfoltire solo certi individui, per esempio i pensionati.

http://www.nibiru2012.it/component
/option,com_fireboard/Itemid,48
/func,view/catid,6/id,13189/

"Sfoltimento di alcuni settori della popolazione ritenuti improduttivi o di peso per il sistema, come i pensionati"

Capito? Fino al giorno della pensione tu puoi respirare senza problemi quella robaccia gettata dagli aerei.
Come vai in pensione, immediatamente ti diventa nociva.
Chiaro ora?
Grazie Giuliano47 per l'avvertimento. E visto che noi poveretti in pensione non ci andremo mai, possiamo stare tranquilli: le scie chimiche non ci faranno mai nulla!!!
"Invece lo scopo delle scie chimiche e' quello di sfoltire solo certi individui, per esempio i pensionati."

scherzi a parte, mi sembra che lo scopo delle sigarette sia esattamente questo!
Considerando la gran gioventù che si vede in Parlamento e Senato, direi che è un'altra delle argomentazini a loro sfavore...
ah no, dimenticavo, loro prendono l'antidoto.
Ma per favore...
Ciao Paolo, è la prima volta che scrivo nel tuo blog, che ho prontamente aggiunto al segnalibri.
Complimenti davvero, un lavoro di gran qualità. Nello specifico, a riguardo delle scie chimiche, una persona con un minimo di sale in zucca dovrebbe aver capito che si tratta di una colossale fandonia.
Per un periodo della mia vita anch'io
ho avuto qualche problemino di salute, che mi portava a vedere complotti di ogni tipo.
Quel che vi dico, ragazzi miei con la fobia complottistica, è di non assecondare la vostra paure. Ragionando con calma, avendo la pazienza di capire, le cose hanno una propria logica.
Nel caso delle cosidette "scie chimiche" i dati scientifici qui esposti sono inconfutabili nel provare l'illogicità di questa questione. Aprite gli occhi e godetevi la vita, che un secondo a pensare alle scie chimiche è un secondo di vita gettato al vento.
Spero di non aver troppo divagato,
un abbraccio, a presto spero!