Cerca nel blog

2008/02/26

Windows Vista, aggiornamento ritirato, Service Pack ammazza programmi

Attenti agli aggiornamenti e al Service Pack 1 per Vista


Questo articolo vi arriva grazie alle gentili donazioni di "br1tad" " e "enricos***".

Corsa a ostacoli per gli utenti di Windows Vista. Un aggiornamento di questo sistema operativo sta facendo tribolare chi lo installa, impallando il computer che non si rende conto di essersi aggiornato, tanto da indurre zio Bill (o meglio, zio Steve Ballmer) a ritirare temporaneamente l'aggiornamento, come descritto nel blog di Microsoft.

Si tratta di un aggiornamento importante, perché è un prerequisito per poter installare un imminente ulteriore aggiornamento ancora più importante di Windows Vista, denominato Service Pack 1 o SP1. Ma anche questo Service Pack a sua volta ha delle complicazioni. Come raccontano The Inquirer e CRN, ha dei problemi seri con vari prodotti di Trend Micro, Zone Labs, BitDefender e Novell. "Seri" nel senso che non partono proprio. Questi produttori hanno predisposto dei rattoppi e degli aggiornamenti.

I dettagli forniti da Microsoft sono qui (occhio alla versione italiana, che è il prodotto di una traduzione automatica abbastanza eccentrica) e precisano che il blocco di Trend Micro Internet Security 2008, Zone Alarm Security Suite 7.1 e altri prodotti è avvenuto con il consenso dei rispettivi produttori.

L'SP1 è stato, rilasciato il 4 febbraio ai partner OEM e gli abbonati a MSDN ne avevano ricevuto la disponibilità per lo scaricamento il 15 febbraio; la disponibilità al pubblico sarebbe dovuta scattare a metà marzo, ma l'SP1 già circola informalmente, per cui è il caso di avvisare anche gli utenti generici, che potrebbero essere tentati di scaricarlo e installarlo nella speranza di risolvere alcuni dei problemi di Vista.

Gli aggiornamenti e le correzioni ci sono in ogni sistema operativo, per carità, ma è difficile giustificare all'utente comune che per lavorare col computer deve fare operazioni degne di un intervento di chirurgia a cuore aperto.

252 commenti:

1 – 200 di 252   Nuovi›   Più recenti»
OrboVeggente ha detto...

-Jangmin antivirus vecchia versione(e che è?) non funzionerà più, ma una nuova versione è già stata rilasciata...
BitDefender versione 9 non funzionerà più, ma dalla versione 10 è ovviamente ok...
ZoneAlarm versione 078 non funzionerà più, ma ogni versione dalla 218 in poi sono ok...

In una parola, così come aggiorni Vista, aggiorna anche i software che usi (se sono versioni vecchie).
Se non vuoi aggiornare Vista, allora non aggiornare nemmeno i software, che t'importa?

Cosa giustifica quindi il titolo del tuo articolo e l'articolo stesso, se non un odio ideologico che certo non ti si addice?

Quando esce un nuovo MacOS che rende incompatibili i software del vecchio, te la prendi così tanto?

Alex Meka ha detto...

eh già caro "Orbo", il buon Attivissimo è di una parzialità imbarazzanbte quando si parla di sistemi operativi. E ti pregherei di notare con quanta opportuna eleganza ha trattato le magagne di Leopard, facendole passare quasi come "cose normali". Vabe, ma qui si apre una voragine già ampiamente aperta. Insomma, se sei un utente Mac vieni qui tranquillamente, se sei un utente Windows che sa usare il sistema operativo (lo specifico, perchè se uno non sa una cippa rischia pure di crederci, a certe tendenziosità che si leggono qui) meglio passare altrove. Postilla: Paolo, una volta mi hai detto che tu "Windows Vista non lo compri perchè costa troppo": capiterà prima o poi che provi sul serio quel sistema operativo o dovremo berci supposizioni e link a notizie altrui fino al prossimo sistema operativo Microsoft? ;)

Iilaiel ha detto...

Beh io Windows Vista Home Premium ho la disgrazia di averlo preinstallato sul laptop.... che posso dire?
Lento, instabile, senza reali innovazioni e pieno di bug.

Il discorso se aggiorno l'OS devo gioco forza comprarmi programmi nuovi non lo accetto ne in salsa mac ne in salsa win.

Ho pagato er rogrammi garantiti compatibili, non intendo sganciare soldi per programmi nuovi. Si chiama TRUFFA.

Ad ogni modo c'è una differenza abissale fra un nuovo sistema perativo e un'aggiornamento. Già non è bello che il passaggio da un sys op all'altro annichilisca la retro compatibilità, ma che o faccia un banale aggiornamento è veramente delirante.

Poi coa vuoldire "utente windows che sà usare il sistema operativo"?
Continuate spacciare win per un SO facile, intuitivo, alla portata di tutti... beh questo significa che deve funzionare al 100% senza che l'utilizzatoe debba MAI ricorrere a conoscenze specifice. Se in vece devo entrare ei registri di sistema, nei moduli kernel (oops già questo non potete farlo), nei file di sistema, ecc allora il sistema non è intuitivo ne tanto meno facile.

Su leopard non mi esprimo... mai pprovato e non ho in programma di farlo. Certo se qualcuno a 1.700 da buttare e regalarmi, un pensierino ce lo faccio.

Paolo Attivissimo ha detto...

Orboveggente:


In una parola, così come aggiorni Vista, aggiorna anche i software che usi (se sono versioni vecchie).

Infatti ho scritto che il SP1 disabilita questi programmi e che ci sono da installare workaround o aggiornamenti.


Cosa giustifica quindi il titolo del tuo articolo e l'articolo stesso, se non un odio ideologico che certo non ti si addice?

Non è questione di odio ideologico: è questione di dati di fatto.

Le politiche monopoliste di Microsoft sono un dato di fatto conclamato anche in tribunale, sia in USA, sia in UE.

La class action contro la vendita di computer "Vista Capable" in realtà incapaci di far girare nulla se non Vista ridotto all'osso è un dato di fatto.

Le difficoltà incontrate dagli utenti di Vista sono un dato di fatto. Non è certo per ghiribizzo che i vendor offrono ancora XP.

I fatti indicano che Vista è un prodotto immaturo, scadente e insoddisfacente per molti utenti.

L'odio non c'entra nulla (anche se, avendo dato sangue per anni per cercare di far andare i prodotti Microsoft, avrei motivi da vendere).



Quando esce un nuovo MacOS che rende incompatibili i software del vecchio, te la prendi così tanto?

Il paragone non regge. Qui stiamo parlando di un update automatico che fa impallare il computer, e di complicate procedure per disimpallarlo. Una cosa del genere, in quattro anni di Mac, non mi è mai successa.


Alex:

con quanta opportuna eleganza ha trattato le magagne di Leopard, facendole passare quasi come "cose normali"

Prego? Ho persino consigliato di stare alla larga da Leopard il più possibile. Ho criticato ferocemente il MacBook Air e gli utenti Mac mi sono saltati addosso in massa. Ho più volte segnalato gli approcci monopolisti di Apple nel campo della musica. Non mi sembra di essere stato tenero.

se sei un utente Mac vieni qui tranquillamente, se sei un utente Windows che sa usare il sistema operativo

... e ha voglia di perderci tempo che gli altri dedicano a cose più produttive, tipo lavorare...

meglio passare altrove.

A ciascuno il suo gusto. Se a te Windows va bene, non c'è problema: basta che non cerchi di imporlo a me, così come io non t'impongo né Mac né Linux. Chiedo solo che si sia interoperabili.


Paolo, una volta mi hai detto che tu "Windows Vista non lo compri perchè costa troppo": capiterà prima o poi che provi sul serio quel sistema operativo o dovremo berci supposizioni e link a notizie altrui fino al prossimo sistema operativo Microsoft? ;)

Per provare seriamente Vista dovrei a) comperare un computer apposta; b) studiare Vista; c) usare in modo intensivo, in ambiente di produzione, il suddetto computer con il suddetto Vista.

Siccome non avrei nessun vantaggio pratico a fare tutto questo (Vista non fa nulla che non facciano già Mac e Linux da tempo), probabilmente non capiterà mai. Per questo riporterò soltanto notizie e segnalazioni di questo tipo, quando le magagne di Vista sono particolarmente significative o divertenti.

Ti ricordo che nei media generalisti non passa neanche il concetto che esistono altri sistemi operativi e si fa una fatica bestiale a trovare anche soltanto qualche articolista che precisi che l'ennesimo virus o phishing agisce solo sugli utenti Windows. La maggior parte degli utenti, là fuori, non sa neanche che esiste un'alternativa a Microsoft. Se nessuno riporta notizie come queste, l'utente rimane convinto che non esista alternativa e che sia colpa sua che il computer non gli va.

mobileforce ha detto...

è veramente surreale..

OrboVeggente ha detto...

Paolo, "Vista ridotto all'osso" non è forse Vista?
iilaiel, se trovi Vista lento, incompatibile e pieno di bug, decisamente lo devi imparare a usare!
Dopo un anno con Vista, considero le affermazioni come le tue (e quelle di Paolo) dettate semplicemente da ignoranza in materia.
Non serve entrare in fantomatici "registri di sistema" o modificare chissà quale parametro "nascosto agli utenti inesperti" si tratta proprio di imparare a usarlo con cognizione di causa.

Se hai bisogno di qualche chiarimento in merito a qualcosa che non ti funziona, credo di poterti aiutare, se come soluzione preferisci "uccidiamo Bill Gates e distruggiamo Microsoft" allora non sono certo io quello giusto.

Paolo Attivissimo ha detto...

Paolo, "Vista ridotto all'osso" non è forse Vista?

Vista senza Aero è ancora Vista? Solo nella definizione più formale e pedante.

Saranno comunque i tribunali americani a deciderlo, tramite la class action.


iilaiel, se trovi Vista lento, incompatibile e pieno di bug, decisamente lo devi imparare a usare!

Scusami ma questo mi sembra un approccio arrogante: non è l'utente che si deve adeguare al sistema operativo. E' il sistema operativo che deve servire l'utente.

Se compero una periferica o ne ho comperata una da poco, e scopro che non ha i driver per Vista, ho il diritto d'incazzarmi o devo accettare che vuolsi così colà dove si puote ciò che si vuole, e più non dimandare?

Se scopro che lo stesso computer, con su XP, va come un fulmine, ho diritto di lamentarmi che Vista è una sanguisuga di risorse?

Se scopro che la maggior parte della potenza del mio processore viene sprecata in un DRM tanto inutile quanto paranoico, ho diritto di contestare questa scelta obbligata?

se come soluzione preferisci "uccidiamo Bill Gates e distruggiamo Microsoft" allora non sono certo io quello giusto

Orbo, io auguro lunga vita a Bill e alla Microsoft. Voglio solo che righino dritto, rispettino le leggi della concorrenza e non rifilino fregature ai loro utenti, rovinando il buon nome dell'informatica.

VendettaVII ha detto...

Quando si parla di OS le esperienze sono varibili, sia per mac, linux o win.
alcuni ci si trovano bene altri amle etc

personalmente su 6 persone che conosco (compreso me):
2 dopo un mese di vista son tornati ad xp
3 lo usano e dicono, non e male a pro e contro, però mi ci trovo abbastanza bene, magari un po lentino, e lo usano giornalmente
1 (io) che la rasato sul portatile nuovo perchè dopo 4 ore di deframmentazione non mi faceva dare il comando dfhck (osimile) da dos, diceva permssi insufficenti, ero amministratore.
lo rasato (ma sono sicuro che se avesi speso 15 minuti in ricercche in rete avrei tranquillamente risolt il problema)

cmq non vedo dove sia il problema presentato dall'articolo, la lista di soft è abbastanza corta, gli utenti e i produttori sono già informati, e se quest'ultimi sono bravi nel loro lavoro rilascerannoun patcha pposita.

d'altronde si specifica nello stesso articolo che MS ha agito con l'approvazione delle varie softhouse.

poi cmq da notare che i malfunzionamenti son dovuti al passaggio al nuovo kernel 6.1, che nega alcuni accessi diretti che prima erano possibili, perciò alcuni programmi non fuzano più, ma credo da quello che ho letto sia una buona mossa , sopratutto per la sicurezza.

poi ripeto, se le softhouse lavorabno bene non ci sarà alcun problema.

VendettaVII ha detto...

Quando si parla di OS le esperienze sono varibili, sia per mac, linux o win.
alcuni ci si trovano bene altri amle etc

personalmente su 6 persone che conosco (compreso me):
2 dopo un mese di vista son tornati ad xp
3 lo usano e dicono, non e male a pro e contro, però mi ci trovo abbastanza bene, magari un po lentino, e lo usano giornalmente
1 (io) che la rasato sul portatile nuovo perchè dopo 4 ore di deframmentazione non mi faceva dare il comando dfhck (osimile) da dos, diceva permssi insufficenti, ero amministratore.
lo rasato (ma sono sicuro che se avesi speso 15 minuti in ricercche in rete avrei tranquillamente risolt il problema)

cmq non vedo dove sia il problema presentato dall'articolo, la lista di soft è abbastanza corta, gli utenti e i produttori sono già informati, e se quest'ultimi sono bravi nel loro lavoro rilascerannoun patcha pposita.

d'altronde si specifica nello stesso articolo che MS ha agito con l'approvazione delle varie softhouse.

poi cmq da notare che i malfunzionamenti son dovuti al passaggio al nuovo kernel 6.1, che nega alcuni accessi diretti che prima erano possibili, perciò alcuni programmi non fuzano più, ma credo da quello che ho letto sia una buona mossa , sopratutto per la sicurezza.

poi ripeto, se le softhouse lavorabno bene non ci sarà alcun problema.

OrboVeggente ha detto...

"Vista senza Aero è ancora Vista? Solo nella definizione più formale e pedante."

Formale e pedante finché vuoi, ma Vista Basic è Vista, e basta.
Ci funzionano i sw e le periferiche come in tutti gli altri Vista.
Se non sei capace di farle funzionare su Vista Basic non sei capace nemmeno su Vista Ultimate.

"non è l'utente che si deve adeguare al sistema operativo. E' il sistema operativo che deve servire l'utente."

Ah certo, l'utente al centro. Quindi aspettiamo un tuo articolo cattivissimo contro Linux?
L'utente è per definizione esperto quando usa un sistema Unix o Mac, e sostanzialmente un idiota quando c'è di mezzo Windows.
Questo si evince da queste tue conclusioni.

"Se a te Windows va bene, non c'è problema: basta che non cerchi di imporlo a me, così come io non t'impongo né Mac né Linux."

Tu cerchi di imporre idee e conclusioni da "vero ignorante" tutte protese a considerare Windows Vista come un pessimo S.O. quando chiunque abbia imparato a usarlo non vorrà vedere nemmeno al binocolo i vari Linux, MacOs o Windows precedenti.

E soprattutto mi metti nella strana condizione per cui, suggerendo a tutti i tuoi siti e difendendo a spada tratta le tue opere e conclusioni in ogni campo dello scibile, poi proprio io mi trovo a ribattere a te proprio a causa di prese di posizione surreali e indifendibili, se non tacciandoti di ignoranza.

Non smetterò per questo di leggerti e "diffonderti" però un po' mi dispiace.
Io non amo nessun S.O. o nessun Hardware, semplicemente adoro la pura e schietta verità delle cose.

silverrain ha detto...

Nella nostra ditta abbiamo valutato pro e contro che le nuove macchine avessero Vista (attualmente abbiamo un dominio su 2003 server e client 2K e XP).
In pratica i nostri fornitori ci fanno il downgrade su XP sia dei desktop che dei portatili.
Si vede che non siamo molto bravi come sistemisti... :-D

Matz ha detto...

@orboveggente:

Se è così facile mi spiegheresti in due parole come velocizzare il VISTA?

Non sto scherzando, sul serio apprezzerei molto almeno un aboozzo di spiegazione

Hammer ha detto...

Orboveggente,

Ho un modem URMET usb che su XP va benissimo, su Vista si rifiuta di installarsi.

Vieni tu da me a installarlo, visto che Vista ti piace tanto?

Paolo Attivissimo ha detto...

Orbo:

Formale e pedante finché vuoi, ma Vista Basic è Vista, e basta.
Ci funzionano i sw e le periferiche come in tutti gli altri Vista.


Ma Vista senza Aero non è il modo in cui ce l'hanno presentato la pubblicità. E' come vedere la réclame della Fiat e poi scoprire che i sedili si pagano a parte.


Se non sei capace di farle funzionare su Vista Basic non sei capace nemmeno su Vista Ultimate.

Scusa se mi ripeto, ma qui non è questione di essere _capace_. E' questione di funzionare o non funzionare. Mi sembra che incolpi sistematicamente l'utente.


Ah certo, l'utente al centro. Quindi aspettiamo un tuo articolo cattivissimo contro Linux?

La mia posizione su Linux non è un segreto: benissimo come server, immaturo come desktop (grazie anche, se posso dirla tutta, alla chiusura dei formati di Microsoft fino all'altroieri e alla riluttanza dei produttori di HW a rilasciare le specifiche), anche se Ubuntu e soci fanno passi da gigante, tanto che ho già ordinato un Eee PC, che ha su Linux preinstallato.

E non ho nascosto le limitazioni di Mac OS X, ma al tempo stesso acquisterò uno dei Macbook Pro appena annunciati.


L'utente è per definizione esperto quando usa un sistema Unix o Mac, e sostanzialmente un idiota quando c'è di mezzo Windows.

No, assolutamente. L'utente, quando usa Windows, è vittima.


Tu cerchi di imporre idee e conclusioni da "vero ignorante"

Orbo, senza offesa, ma io non impongo niente a nessuno. Non obbligo i muezzin a leggere la mia stupenda prosa da ogni minareto. Non te la trovi negli spazi pubblicitari di una puntata di Dr. House o Lost. Quella di Microsoft sì.

Se a qualcuno piace quello che scrivo, bene; se non gli piace, non troverà squadre di picchiatori a redarguirlo. Né gli verrà preclusa la possibilità di leggere altro perché qualcuno ha deciso che Dio gli ha dato il monopolio e nessuno lo tocca.


chiunque abbia imparato a usarlo non vorrà vedere nemmeno al binocolo i vari Linux, MacOs o Windows precedenti.

Dammi una lista di motivi per cui Vista è superiore agli altri.

Noto che non hai risposto alle mie obiezioni sul DRM obbligatorio.


mi metti nella strana condizione per cui, suggerendo a tutti i tuoi siti e difendendo a spada tratta le tue opere e conclusioni in ogni campo dello scibile, poi proprio io mi trovo a ribattere a te

Santo cielo, non sono mica un santone, che devi prendere in blocco come verità rivelata tutto quello che dico!

Forse stai usando l'approccio sbagliato: non dire "l'ha detto Paolo", ma "i fatti sono questi", perché gli ipse dixit mi vanno indigesti.

psionic ha detto...


Ah certo, l'utente al centro. Quindi aspettiamo un tuo articolo cattivissimo contro Linux?

Ecco... forse e' proprio questa la differenza: Linux e' un sistema operativo "difficile" da imparare, perche' ti permette di fare tutto (ma se non vuoi "fare tutto" puoi lo stesso usarlo, e con grandi soddisfazioni... a differenza di altri SO). E contrariamente a quello che dici tu, e' forse il SO in cui l'utente e' piu' "al centro" di tutti gli altri, visto che potenzialmente puo' modificarlo a suo piacere; volendo puo' anche modificarne il kernel per far si che "giri" su un decoder digitale con un microchip proprietario. Perche' questo esempio? Perche' e' esattamente la realta' presente nella mia azienda.
Scusami, ma in questo caso io mi sento estremamente al centro, come utente linux.


L'utente è per definizione esperto quando usa un sistema Unix o Mac, e sostanzialmente un idiota quando c'è di mezzo Windows.
Questo si evince da queste tue conclusioni.

Non si evince dalle conclusioni di Paolo... e' un dato di fatto. Forse, chissa', tutti quelli a cui piacciono altri SO, sono "incompatibili" con Windows, magari e' qualcosa di genetico. Eppure non conosco nessuno che abbia provato una altro SO tra quelli suddetti che non affermi che sia migliore di Windows, anche se poi, magari, continua ad usare Windows, per i piu' diversi motivi (come faccio pure io, in effetti).

Tu cerchi di imporre idee e conclusioni da "vero ignorante" tutte protese a considerare Windows Vista come un pessimo S.O. quando chiunque abbia imparato a usarlo


Vuoi dire "imparato ad usare una specifica versione, con una specifica serie di patch e di programmi"? Vuoi dire "reimparato ad usarlo da zero all'uscita della successiva versione non retrocompatibile in termini di hardware e software"?


non vorrà vedere nemmeno al binocolo i vari Linux, MacOs o Windows precedenti.

Forse e' possibile. E' possibile imparare ad usare Windows, imparare a gestire le sue contorsioni e i suoi difetti (che comunque hanno tutti i SO). Peccato che quando sto appena cominciando il lungo processo di apprendimento, esce una miracolosa patch per cui devo cambiare completamente il mio modo di ragionare, devo fare cose che prima non facevo per raggiungere un certo obiettivo, oppure, viceversa, non posso piu' fare operazioni che prima facevo, a meno di "scoprire" un nuovo modo di farle.
E questo solo per un aggiornamento. Vogliamo parlare di quando esce una nuova versione? Che a breve, in un modo o nell'altro ti trovi "costretto" ad avere?
Allora forse hai ragione tu, semplicemente nessuno sa usare Windows, perche' nessuno ha tempo di "imparare" ad usarlo. Strano pero' come la gente impari in fretta ad usare altri SO, a paragone. E se questi ultimi permettono di fare le stesse cose, piu' facilmente, in maggior sicurezza ed affidabilita', a quale scopo impiegare piu' tempo per "imparare" ad usare Windows?


semplicemente adoro la pura e schietta verità delle cose.

Che purtroppo nessuno ha. Serve discutere e dimostrare, i dogmi sono sempre sbagliati. Anche quando affermano cose giuste, perche' e' sbagliato l'approccio, o meglio, la mancanza di esso.

OrboVeggente ha detto...

matz

Crea un utente NON amministratore e utilizza quello per il tuo Vista, lasciando da parte perennemente l'utente amministratore.
Su questo utente (non amministratore) disattiva tranquillamente qualsiasi antivirus o programma di terze parti con funzioni simili.

Posto che hai già 2Gb di ram, ti consiglio di creare un file swap di 3069MB (esattamente 3069) su un'unità diversa da C:

Poi magari recupera un usb pen drive da 2gb (15 euro) e lasciala perennemente in una porta usb del tuo computer.
A questo punto, attiva (da Vista) la funzione "Ready Boost" per cui i file più piccoli e più usati dal tuo "utente" verranno memorizzati direttamente nella pen drive.

Così facendo, dopo una decina di "sessioni di utilizzo normale" del pc e conseguenti riavvii, Vista prende letteralmente il volo.
Si avvia in un tempo decisamente ridotto, tutti i programmi vengono eseguiti molto più velocemente, e puoi passare da un'applicazione all'altra in tempo quasi istantaneo.

OrboVeggente ha detto...

hammer

Fai "esplora risorse" per vedere il cd d'installazione del tuo modem (posto che ce l'hai).
Identifica il file di setup (con lo scudetto a 4 colori di Vista in quanto eseguibile).
Fai clik con il tasto destro, scegli "proprietà" e poi "compatibilità".
Selezione "esegui in modalità compatibile" e scegli Windows 2000 oppure Win Xp.
Poi seleziona "esegui come amministratore" e "disattiva i temi visivi".

Queso si fa in presenza di un driver non espressamente disegnato per Vista.

mirko ha detto...

Orboveggente, il pc di mia sorella non installa stampante, tavola grafica e non gli si può cambiare lingua perchè non è l'ultimate. In più, è lento (e non bisogna essere maghi per capire se una cosa è lenta oppure no).

mirko ha detto...

ah, e il pc della mia fidanzata si rifiuta di collegarsi al router, mentre ubuntu riesce a fare tutto quello che ho scritto senza dover installare un driver.In più, è una scheggia.

Matz ha detto...

@orboveggente:
grazie proverò

OrboVeggente ha detto...

mirko:

e allora usa ubuntu!

Riccardo ha detto...

Orboveggente:


Posto che hai già 2Gb di ram, ti consiglio di creare un file swap di 3069MB (esattamente 3069) su un'unità diversa da C:

Poi magari recupera un usb pen drive da 2gb (15 euro) e lasciala perennemente in una porta usb del tuo computer.

A questo punto, attiva (da Vista) la funzione "Ready Boost" ...

Così facendo, dopo una decina di "sessioni di utilizzo normale" ...
Si avvia in un tempo decisamente ridotto, tutti i programmi vengono eseguiti molto più velocemente...

Fai "esplora risorse" per vedere il cd d'installazione del tuo modem...
Identifica il file di setup (con lo scudetto a 4 colori di Vista in quanto eseguibile).
Fai clik con il tasto destro, scegli "proprietà" e poi "compatibilità".
Selezione "esegui in modalità compatibile" e scegli Windows 2000 oppure Win Xp.
Poi seleziona "esegui come amministratore" e "disattiva i temi visivi".


Ma dico, ma è possibile che non ti renda conto che 'sta roba è degna di un sistema operativo di almeno vent'anni fa?

Forse è meglio che lasci perdere: ogni istruzione che dai accresce negli utenti "inesperti" la sensazione che Vista sia da evitare come la peste bubbonica!

Paolo Attivissimo ha detto...

Fai "esplora risorse" per vedere il cd d'installazione del tuo modem (posto che ce l'hai).
Identifica il file di setup (con lo scudetto a 4 colori di Vista in quanto eseguibile).
Fai clik con il tasto destro, scegli "proprietà" e poi "compatibilità".
Selezione "esegui in modalità compatibile" e scegli Windows 2000 oppure Win Xp.
Poi seleziona "esegui come amministratore" e "disattiva i temi visivi".


Questa descrizione è la migliore documentazione di quello che intendo per un OS progettato pensando all'utente come vittima.

Un OS che per andar veloce ha bisogno che vai in giro con una penna USB penzoloni? Siamo seri.


e allora usa ubuntu!

Ma come! Non eri tu quello che diceva che con Vista "chiunque abbia imparato a usarlo non vorrà vedere nemmeno al binocolo i vari Linux, MacOs o Windows precedenti."?

Non volevo scatenare la solita guerra di religione, ma in questo caso, Orbo, mi sembra che la tua difesa non sia molto felice.

E c'è sempre quella questioncella del DRM.

OrboVeggente ha detto...

Riccardo:
"Ma dico, ma è possibile che non ti renda conto che 'sta roba è degna di un sistema operativo di almeno vent'anni fa?"

Se una cosa non è fatta per Vista, ecco che Vista può farla funzionare adattandola in modalità compatibile per sistemi operativi precedenti.
Se ti sembra una caratteristica di vent'anni fa, sappi che alla Apple ancora non ci sono arrivati.
Per non parlare delle varie distro linux.

OrboVeggente ha detto...

Paolo:

"Questa descrizione è la migliore documentazione di quello che intendo per un OS progettato pensando all'utente come vittima."

-Stiamo parlando di un OS che si adatta per far funzionare cose scrite per altri OS molto più antichi (da win 95 ad oggi).
Esiste un modo per adattare e far funzionare su MacOs odierno i programmi per i sistemi Mac di 15 anni fa?


Un OS che per andar veloce ha bisogno che vai in giro con una penna USB penzoloni? Siamo seri.

Un OS che sfrutta un'economica pennina usb come appoggio per velocizzarsi, è una cosa geniale, penzoloni o meno.

E sul DRM non ho capito la domanda.
Riuscendo a farci girare di tutto su Vista, qualsiasi codec e qualsiasi tipo di software non riesco a focalizzare il problema.
Prego riponilo in modo semplificato e ti fornirò l'onesto mio punto di vista.

Francesco ha detto...

Ciao Orboveggente,

mi spiace che questa adesso sembri una "battaglia contro di te e Vista" (calma tutti, non sto dicendo che lo sia, ma che lo sembra perche' e' lui che fa il contraddittorio).

Non sto usando Vista e quindi non lo critichero', ma voglio solo fare un esempio riguardo a quanto sia importante che sia semplice per l'utente e che l'utente sia la cosa piu' importante.

Mia Mamma ha 62 anni e ha usato Windows XP per vari anni (come semplice utente, usando il minimo). Le ho comprato l'EEEpc da tre mesi (vivo in America e gliel'ho portato). Se conosci questo computer dell'Asus saprai che monta Linux preinstallato e completamente preconfigurato. Il computerino semplicemente va, e lei non sa neanche che, con una combinazione di tasti, puo' venire la riga di comando.

A lei non serve e puo' fare tutto graficamente. Ho provato a collegarci mouse, tastiera, modem, usare wireless, metterci attaccate schedine SD, hard disk e penne USB (non ho provato stampanti). Tutto funziona solo attaccandolo ed in modo parecchio intuitivo (a volte le devo spiegare le finestre che si aprono, ma questo lo dovevo fare anche su WinXP).

Io uso anche Ubuntu su un mio computer e non riconosce tutto (anche se riconosce quasi tutto, perde solo la webcam). Al di la' che mi piaccia o meno, non lo metterei sul computer di un inesperto, perche' ci deve un po' lavorare (alcuni di piu', altri di meno. Ma una quantita' di lavoro va fatta). Pero' adesso Dell vende computer con Ubuntu preinstallato, cioe' ogni magagna hardware e' stata risolta per te e quindi questo lo rende un OS degno di essere preso al vaglio per l'utente medio (al pari di Vista e Leopard).

Il punto che volevo fare e' che Windows e' quello che "l'utente medio" compra quando va da MediaWorld e poi deve fare tutte le modifiche che hai scritto tu per farne funzionare i componenti.

Se l'utente deve fare tutto questo, l'OS (peraltro preinstallato) non e' un buon OS per chi non sa usare computer!

Parlavo dell'EEEpc perche', nei suoi primi 3 mesi di prova nelle mani di mia Mamma, si e' provato a prova di inesperto (nel senso che non c'e' stato da riconfigurare nulla per farlo funzionare).

Quando Vista, Leopard o una qualsiasi distribuzione Linux arrivano preinstallati sul tuo computer e necessitano ulteriore manutenzione (anche semplice), NON sono buoni per l'utente inesperta. Nessuno di loro.

Dato che una percentuale non-nulla di utenti e' inesperta (e la maggioranza degli Italiani e' anche vecchia), bisogna che i computer che vengono venduti loro abbiano bisogno di zero manutenzione.

Concludendo: secondo me nessun sistema e' semplice per un inesperto (anche se leggo ovunque che Windows lo e').

Credo che l'EEEpc sia pero' un primo incoraggiante passo (anche se non perfetto).

Paolo Attivissimo ha detto...

Stiamo parlando di un OS che si adatta per far funzionare cose scrite per altri OS molto più antichi (da win 95 ad oggi).

Qui non si tratta di far andare periferiche di 15 anni fa: questo non lo pretende nessuno e stai facendo un paragone scorretto. Si tratta di far andare periferiche dell'anno scorso, o addirittura attuali.

Un OS che sfrutta un'economica pennina usb come appoggio per velocizzarsi, è una cosa geniale, penzoloni o meno.

Ma scrivere l'OS un po' meglio, in modo che non swappi come un tapiro infoiato e consumi meno risorse, non sarebbe più geniale?


E sul DRM non ho capito la domanda.

"Providing this protection incurs considerable costs in terms of system performance, system stability, technical support overhead, and hardware and software cost. These issues affect not only users of Vista but the entire PC industry, since the effects of the protection measures extend to cover all hardware and software that will ever come into contact with Vista, even if it's not used directly with Vista (for example hardware in a Macintosh computer or on a Linux server)." (Fonte).

"“Since [encryption] uses CPU cycles, an OEM may have to bump the speed grade on the CPU to maintain equivalent multimedia performance. This cost is passed on to purchasers of multimedia PCs” — ATI."

Se vuoi, ti mando la documentazione interna di ATI che lamenta la difficoltà di fare driver per i DRM di Vista. E i costi che ne derivano, ovviamente riversati sull'utente.

Riccardo ha detto...

Orboveggente:
Se ti sembra una caratteristica di vent'anni fa, sappi che alla Apple ancora non ci sono arrivati.
Per non parlare delle varie distro linux.


Stai scherzando, immagino. Io uso correntemente HyperCard, tanto per fare un esempio piccolo piccolo...

I dischi dei driver, poi, di solito restano nel cassetto. Idem per Linux. Mentre domenica, per far funzionare sotto windows uno stupidissimo adattatore USB-seriale che con gli altri due sistemi funziona plug and play senza bisogno di nulla, ho perso un'ora fra una cosa e l'altra. E certo non sono uno sprovveduto.

OrboVeggente ha detto...

paolo:

Se il DRM pone difficoltà allo sviluppo di ATI, non lo pone ai suoi concorrenti INTEL e NVIDIA.
Quest'ultima ha appena rilasciato una nuova versione dei driver che appunto velocizzano la decodifica HD migliorando decisamente la resa cromatica.
DRM o non DRM...

Personalmente, ti ripeto che non incontro difficoltà alcuna a riprodurre alcunché con Vista, siano dvd in alta definizione, dvd normali, dvd "taroccati" oppure divx di qualsiasi tipo.
Quindi la lamentela che ancor oggi sento da parte dei "disinformati" ovvero "con Vista non riesci a vedere niente a causa del DRM", come ieri mi fa semplicemente sorridere.
Al pari della ritrita "con Vista non funzionano i programmi di XP".

OrboVeggente ha detto...

Riccardo:

Stai scherzando, immagino. Io uso correntemente HyperCard, tanto per fare un esempio piccolo piccolo...

Ah, bene.
Quindi quando Apple cambia OS, cosa succede ai tuoi programmi pagati ESAGERATAMENTE?
Funzionano tutti?
E se vuoi, esempio, mettere una scheda video più potente perchè costa molto poco, come si fa?
Usi HyperCard per dimenticare?

I dischi dei driver, poi, di solito restano nel cassetto. Idem per Linux. Mentre domenica, per far funzionare sotto windows uno stupidissimo adattatore USB-seriale che con gli altri due sistemi funziona plug and play senza bisogno di nulla, ho perso un'ora fra una cosa e l'altra. E certo non sono uno sprovveduto.

ehm... certo, non lo sei proprio...

Riccardo ha detto...

Orboveggente:

sei proprio fuori strada. I miei programmi pagati "esageratamente" erano quasi tutti compresi nel S.O.
Altri sono gratuiti.
Altri continuano a funzionare. Quelli che ho scritto io vanno sempre. Al massimo ho dovuto ricompilarli.
Scheda grafica? e perché dovrei cambiarla? quella che ho va benissimo. Io non passo il tempo a taroccare i miei calcolatori. Li uso per lavorare, non per giocarci.
Macintosh non ha mai voluto essere un sistema aperto. Non ne ha bisogno, secondo me.
E se voglio cambiare la scheda video su un pc lo faccio, non ho mica bisogno che ci giri sopra windows!

In conclusione, come dice Paolo, se vuoi usare windows sei liberissimo di farlo. Solo non cercare di convincere gli altri che è normale, appunto, girare con una chiavetta usb infilata nel calcolatore.

Paolo Attivissimo ha detto...

Se il DRM pone difficoltà allo sviluppo di ATI, non lo pone ai suoi concorrenti INTEL e NVIDIA.

Nvidia? Quella che ha avuto così tanti problemi con Vista da indurre gli utenti a considerare una class action tutta sua?

Fonte

nvidiaclassaction.info

Ars Technica

Spero che da allora abbiano risolto almeno i crash. Ma il DRM resta, con il suo peso. Ed è un cancro che metastatizza in tutto l'OS.

Fai una prova. Apri con Windows Media Player un qualsiasi file video grande, per esempio un VOB da un DVD. Cronometra quanto tempo ci mette a iniziare a visualizzarlo. Sorveglia il consumo di CPU.

Riavvia il PC, poi fai la stessa cosa usando VLC. Credo che noterai una notevole differenza.

E a scanso di equivoci, la stessa differenza c'è anche con il player integrato di Mac OS X, che implementa il DRM di Apple. Fortunatamente non a livello di scheda grafica.

OrboVeggente ha detto...

Riccardo:
Scheda grafica? e perché dovrei cambiarla? quella che ho va benissimo. Io non passo il tempo a taroccare i miei calcolatori. Li uso per lavorare, non per giocarci.


Ok, ma quando, ogni 3 mesi, esce sul mercato una scheda video più performante e meno costosa, che ti farebbe LAVORARE meglio e più velocemente, il dato di fatto è che NON PUOI acquistarla o sostituirla, e puoi solo sperare di avere un budget abbastanza elevato per permetterti un NUOVO MAC futuro che cambia tutto quanto!
Come se (paragoni che piacciono anche a Paolo) se invece di comprarti un autoradio nuova, dovessi comprarti un'automobile nuova...
Ma siamo partiti un bel po' per la tangente ormai eh!

OrboVeggente ha detto...

Riccardo:
In conclusione, come dice Paolo, se vuoi usare windows sei liberissimo di farlo. Solo non cercare di convincere gli altri che è normale, appunto, girare con una chiavetta usb infilata nel calcolatore.

E' normale se vuoi velocizzare il tuo pc con una spesa di 15 euro.
Per velocizzare un po' l'esecuzione dei programmi o il passaggio tra applicazioni pesanti con il mac, invece, cosa puoi fare di diverso dal comprare un mac più potente?

OrboVeggente ha detto...

Paolo:
Fai una prova. Apri con Windows Media Player un qualsiasi file video grande, per esempio un VOB da un DVD. Cronometra quanto tempo ci mette a iniziare a visualizzarlo. Sorveglia il consumo di CPU.
Riavvia il PC, poi fai la stessa cosa usando VLC. Credo che noterai una notevole differenza.


Allora, ho fatto la prova con un file HD (1920x1080) di 3.43GB.
Con WMP11 ci mette 6 secondi ad avviarlo, e la cpu va in media al 94%.
Con VLC ci mette 3 secondi, e la cpu va al 74%.

Però con VLC si vede decisamente peggio (a parità di codec) e soprattutto l'audio si sente MOLTO meno bene.
Soprattutto il nero e il bianco sono meno "belli" con vlc, e dipende integralmente dalla buona integrazione tra codec, scheda video e sistema operativo.
A dire il vero ho altri player installati ma tutti, tranne WMP, soffrono parecchio a gestire files in HD.
Se al proposito mi puoi dare una dritta, ben venga.
Non ho ancora trovato un player "free" in grado di gestire decentemente e in modo fluido i files HD, e a questo punto credo sia una cosa (per ora) legata a doppio filo al tipo di decodifica di Vista-WMP.
Quando usavo XP, VLC era una validissima e preferita alternativa, ma ora che ho Vista e un monitor 50" (si, cinquanta, per 130cm di diagonale!!!) meglio di Vista-WMP c'è solamente il lettore DVD in HDMI.
(MOLTO meglio di Vista-WMP, intendiamoci, ma tieni conto che il pc che muove tutto è vecchio e logoro, e Vista è installato in una partizione F: di 20 gb su un disco fisso esageratamente vecchio e lento)

Anonimo ha detto...

Confermo i problemi con Vista e gli aggiornamenti: non si installano proprio! Ho provato ripetutamente, aprendo il terminale e digitando:

apt-get upgrade vista

ma mi dà errore! :(

Chi mi aiuta? :D


Vabbè, era solo per stemperare il clima...

Vista l'ho usato per un paio d'ore, poi sul disco ho fatto posto a Fedora 8 che, a parte un problema di riconoscimento del microfono integrato, è uno spettacolo (e lo dice un debianista): effetti grafici 3D funzionanti "out of the box" (scheda grafica Intel) come anche il wireless (Intel ProWireless qualchecosa). Cpu mai sotto sforzo e occupazione di memoria davvero minima. Se inserisco un mouse USB non mi compare alcun messaggio idiota che dice "Nuovo dispositivo rilevato: cerco i driver per installarlo" (o una roba così). Non vi dico che casino alla connessione di un dongle bluetooth... Ho dovuto scaricare 57 MB di roba per farlo funzionare, e l'ho dovuto fare manualmente perché il sistema non riusciva a trovare i driver, nonostante lo avessi autorizzato (scelta consigliata dal sistema) ad accedere ad Internet per farlo.

Vabbè, mi fermo qui perché è un sistema che non conosco e ho tentato di farne un uso da "utonto", vale a dire come una buona parte di chi si ritrova un pc con preinstallato Vista. Sicuramente un passo indietro rispetto ad XP, che pure non mi piaceva.


Ciao,

Gica

Riccardo ha detto...

Orboveggente: ti ho già detto che io i calcolatori li uso per lavorare, non per giocarci. Per guardare i film uso la televisione, anzi, meglio, vado al cinema. Se devo velocizzare un pc, non faccio altro che togliere windows e metterci Linux. Se devo velocizzare un Mac... e perché mai dovrei velocizzare un Mac?

decibel ha detto...

ma bastaaa! Perchè devo sempre trovare italiani che sentono il bisogno di schierarsi ferocemente da una parte o dall'altra.
Sono 27 anni che "strimpello" tastiere da computer ed il vero S.O. razionale e user friendly non l'ho mai trovato. Adopero win xp perchè ci devo lavorare, mac os perchè ne ho 2 in ufficio (per la grafica) e linux sul server oltre che per i miei divertimenti personali (leggi smanettamenti). Dispongo di Vista sul portatile e mi chiedo costantemente: per quale motivo devo avere un sistema operativo che mi chiede 2GB di ram e svariate decine di GB sul disco, ha lucchetti ovunque e alla fine non ha niente di più di xp che con tale configurazione potrebbe letteralmente volare?
Devo dire che, secondo me, Vista è nato anche abbastanza bene (ricordo di peggio in passato), ma dopo aver giocato 5 minuti con l'interfaccia 3d non appena si inizia a lavorare seriamente ci si chiede che vantaggi si abbiano in più? (e scherzosamente consentitemi quale male si sia fatto per subire tale contrappasso)
Sinceramente non l'ho ancora capito e ad ogni modo concordo che non debba essere io ad adattarmi al s.o. ma sia lui pronto a servirmi come si deve! Vorrei vedere tanti che qui affermano il contrario per il s.o. se sarebbero disposti ad accettare che un'auto appena comprata richiedesse di riavviare il motore ogni volta ci si fermi ad un incrocio oppure viaggiasse a soli 50 km/h nonostante i 180 km/h promessi inoltre consumasse 20 lt per 100 km invece dei 10 dichiarati.

OrboVeggente ha detto...

Riccardo:
Se devo velocizzare un Mac... e perché mai dovrei velocizzare un Mac?


Perchè lo stesso Mac di 3 anni fa, ma con una nuova scheda da 100 euro, magari potrebbe fare lo stesso lavoro in 5 minuti invece di 5 ore...

OrboVeggente ha detto...

riccardo:
"io i calcolatori li uso per lavorare, non per giocarci. Per guardare i film uso la televisione, anzi, meglio, vado al cinema."


E' possibile divertirsi e anche guardare film con una cosa chiamata "Personal Computer".
Ti assicuro che è meglio della televisione, e in molti casi molto meglio del cinema.

Anonimo ha detto...

Ho un computer portatile a lavoro con installato Vista... Orboveggente.. non è che mi diresti come posso connetterlo ad una stampante installata su di un altro pc e condivisa in rete? Ottengo sempre un fantastico errore che mi dice di chiudere i programmi in esecuzione perchè il povero vista non ce la fa a connettersi alla stampante...

Poveri cari... non ci sono ancora arrivati a CUPS loro...

Comunque tornando alla chiavetta penzolante.. in pratica tu stai facendo una specie di sticky bit manuale!! Roba da pazzi!! Ma ti rendi conto che su Unix questa cosa esiste dal 74!?!?!?!?!

Ti rendi inoltre conto che questo metodo è stato poi quasi del tutto abbandonato perchè sono state sviluppate tecniche come la Direct Memory Access che hanno elocizzato tutto???

Ti rendi conto che io ti sto scrivendo da un pc del 1998, che ha appena compiuto 10 anni è che sono 10 anni che sta acceso giorno e notte? Quanto dura acceso un pc con vista prima che i processi nascosti che sta eseguendo diventino di dimensioni colossali e blocchino tutto???

Dai, ammettilo... coi soldi che prendono i programmatori dello (ex) zio Bill potevano fare di meglio, quantomeno meglio di quel branco di smanettoni che senza un soldo han messo in piedi Linux...

CiaoCiao
Dex

Riccardo ha detto...

Scusate il tono professorale, ma:

Orboveggente: evidentemente non sai di cosa parli. Un fattore 60 di velocizzazione non lo si è mai ottenuto cambiando una scheda. E neanche un fattore 10, temo.

Luca: prima di usare un termine, guarda cosa vuol dire. Sticky bit e DMA non c'entrano una cippa con la faccenda della chiavetta USB.

Invece il termine "swappare come un tapiro infoiato" è un tantino poco tecnica, ma la trovo molto efficace...

Gianluca ha detto...

Purtroppo devo constatare con enorme rammarico come il buon Paolo sia decisamente di parte. Se si parla di Mac tutto sembra sempre funzionare bene, quando c'e' Windows di mezzo (specie Vista) ci sono disastri dietro l'angolo in ogni instante di utilizzo.
D'altronde questo e' il suo blog e lui e' libero di esprimere le sue opinioni liberamente. Da sistemista Windows e Linux (e contemporaneamente utente Mac e Linux per hobby), quando leggo certi suoi commenti faccio solo delle discrete risate, pensando a come sia possibile che, con opinioni cosi' faziose, sia diventato cosi' noto.
Non c'e' meritocrazia neanche in rete :-)

Paolo Attivissimo ha detto...

Gianluca, non sono di parte. Essere di parte implica tifare per partito preso in assenza di fatti.

Invece io i fatti li ho. Le esperienze che ho avuto con i tre principali sistemi operativi (Windows XP, Mac OS X, Linux), le esperienze dei miei amici e colleghi con Vista, e le analisi tecniche di Vista mi fanno dire che alla luce dei fatti c'è un netto beneficio in termini di stabilità e facilità di utilizzo per chi usa Mac OS X.

Mac OS X non è perfetto e bisogna sempre tenere alta la guardia contro le tentazioni monopolistiche di Apple, ma al momento attuale è, a mio avviso, la soluzione più efficace per l'utente medio. Richiede poca manutenzione, non ha i problemi d'infezione che ha Windows, è preinstallato e preconfigurato (a differenza -- tranne pochi casi -- di Linux), e ha un parco applicazioni amplissimo, compreso MS Office.

Vista è per quel che mi riguarda irrilevante: non sento la necessità di spendere tempo per imparare l'ennesima incarnazione di un sistema operativo che non fa nulla che io non abbia già da tempo sotto Mac OS X. Leggo e sento le lamentele degli utenti (non proprio dilettanti) con i quali ho a che fare, le confronto con quelle degli utenti Mac, e mi rendo conto che obiettivamente c'è una differenza.

Se per te questo è essere fazioso, abbiamo una definizione diversa dell'aggettivo "fazioso". A me sembra di dire semplicemente le cose come stanno sulla base dell'esperienza mia e di tanti colleghi.


Se si parla di Mac tutto sembra sempre funzionare bene

Niente affatto. Non ho fatto mistero delle magagne monopoliste e tecniche di Apple e non prenderei un iPhone o un MacBook Air manco morto. Non scucio volentieri prezzi più alti della media per l'hardware Apple. Sul Mac uso software libero per non restare intrappolato dai formati proprietari di Apple.

Il mio ideale sarebbe un PC con Linux preinstallato (o garantito compatibile con HW e periferiche). Ma siccome di laptop silenziosi, con le caratteristiche che chiedo, non ce ne sono, investo in Apple.

Però mi compro anche un Eee PC.

Maurizio Grillini ha detto...

Io capisco che Microsoft dia sudditanza, ma crocifiggere Paolo tutte le volte che porta a galla una magagna mi sembra un comportamento tipico di chi non vuole sentire e non vuole vedere... Basta una visitina al blog per rendersi conto che Paolo si e' interessato anche delle falle di MacOS, di Firefox...
Eppure nessun "dipendente" Apple o "dipendente" Mozilla gli ha per questo detto: "ma tu ce l'hai con me!"

Max ha detto...

Io non credo che si possa definire "fazioso" l'atteggiamento di Paolo. Suvvia, qualche post fa ha messo in rilievo tutte le contraddizioni dell'Air, e direi che l'ha fatto abbastanza impietosamente.
Purtroppo, Win Vista (che mi sono trovato preinstallato sul portatile) non è maturo come lo era XP SP2 e non so quando lo sarà, motivo per cui, randomicamente, ogni tanto impazzisce "l'esplora risorse", la copia dei file sembra eseguita da un elefante che ha esagerato con la cena di ieri ecc. ecc.
Perchè devo perdere tempo dietro queste cose quando altri sistemi operativi fanno lo stesso in meno tempo (a parita di hardware?)
Per questo l'EEEpc è diventato la mia ombra, il portatile "Vistoso" sta a casa e serve principalmente per svago/giochi, almeno per adesso.

P.S. Paolo, fidati, l'EEE non lo molli più, te lo porterai pure quyando andrai a comprare il pane sotto casa! :)

decibel ha detto...

@ Gianluca

Parli di meritocrazia e dici di essere un sistemista...
Non capisco quale metro utilizzi per valutare il lavoro di uno scrittore!
Sei sempre libero di metterti sul mercato e pubblicare qualcosa di tuo e vedere il riscontro del pubblico. Per Scrivere e intendo il reale termine non semplicemente aprire un blog o fare l'opinionista (attività abusata nel ns paese) bisogna essere dotati, essere efficaci, divertenti, conoscere la lingua e avere padronanza del mezzo. Mi sembra che queste caratteristiche il Sig. Attivissimo le abbia eccome poi ognuno ha le sue opinioni ed è giusto così. Io mi diverto a leggerlo non perchè egli sia fazioso o scriva delle panzane ma perchè sa Scrivere e le notizie o indagini che riporta, aldila' dei contenuti sono Scritte bene ed è un piacere leggerle.
Ti ripeto, comincia a scrivere anche tu e dicci dove lo fai, se lo farai meritoriamente verrò a leggerti spesso anche se non condividerò le tue opinioni.
Ciao.

FridayChild ha detto...

La lettura di questa discussione e' stata interessante. Mi sono trovato d'accordo di volta in volta con le affermazioni di diversi utenti, sia da una parte sia dall'altra. Trarrei queste conclusioni:
1) non esiste un sistema operativo che sia davvero e completamente user-friendly, soprattutto se per "user" intendiamo l'utente medio non esperto di informatica. Il computer nonostante tutto e' sempre, e chissa' per quanto tempo ancora, una macchina avanzata la cui complessita' puo' essere nascosta ed aggirata ma non cancellata; il computer "alla portata di tutti" e utilizzabile senza pensieri, come andare in bicicletta, si avvicina ma e' ancora lontano. Certo che il fatto che Linux sia gratuito e a sorgenti aperti lo rende se non altro parecchio piu' simpatico.
2) Windows Vista non sara' quel disastro che alcuni dipingono, ma - anche "out of the box" su sistemi che recano il logo "designed for Vista", e' davvero un fenomenale divora-risorse. Lento, pesante e con requisiti hardware eccessivi, e senza che questo si traduca in un'esperienza d'uso significativamente migliore.
3) essere "di parte" non significa non guardare i fatti (almeno, non necessariamente): si puo' essere di parte a ragion veduta, cioe' fare una scelta di campo e poi difenderla a spada tratta ma dopo avere attentamente riflettuto sulle ragioni della scelta (vabbe', questa e' solo una questione terminologica).
4) agli italiani piace *davvero* tantissimo schierarsi in due falangi oplitiche e poi lanciarsi all'assalto dell'avversario. E' un gioco la nostra passione per il quale non smette mai di stupirmi!

Brazov ha detto...

Io sono un utonto come il 99%: uso il computer per lavoro e per svago. Non penso di avere pregiudizi: ho installato sul mio portatile Kubuntu in dual boot ma alla fine ho cavato via tutto per le troppe mezz'ore perse per fargli fare quello che volevo. Ora ho XP e basta (su 4 PC in rete).

Ogni volta che usciva un nuovo SO Microsoft le denigrazioni si sprecavano. Su XP qualcuno dovrebbe recitare un mea culpa. Però da utonto inizio veramente a credere che stavolta MS abbia davvero toppato.


Chi lo difende, ad esempio orboveggente, tra le righe sembra dire: Vista non funziona bene solo con voi che siete degli incompetenti. Grazie! La storia della chiavetta, poi, è un chiaro autogol che svaluta la sua posizione. Perché, delle due l'una: 1) la chiavetta è davvero fondamentale, e allora hanno sbagliato tutti i produttori di PC a non implementare un hardware equivalente ___dentro___ il computer; 2) la chiavetta non è utile. Tertium non datur.

OrboVeggente ha detto...

riccardo:
Orboveggente: evidentemente non sai di cosa parli. Un fattore 60 di velocizzazione non lo si è mai ottenuto cambiando una scheda. E neanche un fattore 10, temo.

Sei tu nel tuo mondo di paraocchi imposti che non hai idea di cosa succeda nei "veri" pc in continua evoluzione!!!

Passando da una nvidia5950 a una8800gt nello stesso pc ho ottenuto proprio un fattore 60 di miglioramento...

OrboVeggente ha detto...

luca:
potevano fare di meglio, quantomeno meglio di quel branco di smanettoni che senza un soldo han messo in piedi Linux...

Io girerei la frase in "quegli smanettoni che hanno messo in piedi Linux e non ci hanno fatto un soldo!"

OrboVeggente ha detto...

Caro Paolo: nella lista
delle cose che vorrei
all'inizio metterei
la tua pace con il Vista.

Da quell'uomo è programmato
che ama tutti, un gran signore.
Vista è un pezzo del suo cuore
che zio Bill ci ha poi donato.


A parte sghizzi poetici e rimati sgazzi, che ne dici se iniziamo a scrivere un libro a 4 mani, tu e io?
"Impara Vista e poi passa a Linux"
Che dici?
Per me c'è un ottimo margine di spazio et di guadagno con siffatta opera in libreria (Opera browser e Open Office li alleghiamo su una pennetta usb che velocizza Vista e dopo, dal capitolo 4 in poi, verrà formattata per metterci una distro linux efficiente!)

In questo modo otterremo le cose che sembriamo aver entrambi a cuore:
La gente capirebbe quanto potente e bello è questo Vista, e ragionando assieme agli "autori" verrebbe portata a considerare, a paragon veduto, come intelligente e consequenzialmente inevitabile il passaggio al linux migliore a seconda dell'utente.

OrboVeggente ha detto...

brazov:
Chi lo difende, ad esempio orboveggente, tra le righe sembra dire: Vista non funziona bene solo con voi che siete degli incompetenti.

Ignoranti! Colpevolmente ignoranti!
Perchè basta un minimo di volontà alla comprension protesa, per fugar ogni operativo dubbio!

Paolo Attivissimo ha detto...

Orbo,

non credo che Red Hat o Google o Amazon non abbiano fatto un soldo. Tutti usano Linux e sviluppano per Linux.

Non credo che Asus non faccia un soldo vendendo Eee PC come il pane perché ci monta su Linux.

Non credo che i produttori di Titanic non abbiano fatto un soldo perché hanno usato e sviluppato Linux per realizzare gli effetti digitali del film.

C'è anche un'altra aziendina che sviluppa Linux,... fa le calcolatrici... ce l'ho sulla punta della lingua. Una cosa tipo I.. B... M... :-)

Riccardo ha detto...

Orbo:

visto che per te un pc è composto solo dalla scheda video, evito di continuare a risponderti, perché evidentemente non abbiamo un riferimento comune.

Riccardo ha detto...

Orbo:

visto che per te un pc è composto solo dalla scheda video, evito di continuare a risponderti, perché evidentemente non abbiamo un riferimento comune.

Paolo Attivissimo ha detto...

A parte sghizzi poetici e rimati sgazzi, che ne dici se iniziamo a scrivere un libro a 4 mani, tu e io?
"Impara Vista e poi passa a Linux"
Che dici?



E' un po' come chiedermi se voglio imparare a mangiare insetti stercorari per poi passare agli strozzapreti al tartufo.

Grazie, ma preferirei passare il resto della vita a lavare a mano le mutande dei lottatori di sumo.

psionic ha detto...

Che poi... se sostieni che Paolo (e tutti gli altri?) lo siano, anche tu mi sembri notevolmente di parte. Secondo te Vista quindi non ha nessunissimo difetto?

Facciamo cosi', adesso ogni "parte" espone il rovescio della medaglia. Secondo me e' in questo modo che si capisce veramente se le proprie opinioni sono basate su fatti piuttosto che su preconcetti.

Potrei cominciare io, per quello che riguarda Vista o Linux (su altri SO non potrei proprio esprimermi), pero' credo che altri possano dare un contributo migliore, io non sono abbastanza di parte :-D.
Dai, facciamo un contraddittorio: Paolo espone i difetti di Mac OS X o Linux e Orbo quelli di Windows Vista

OrboVeggente ha detto...

Paolo:
C'è anche un'altra aziendina che sviluppa Linux,... fa le calcolatrici... ce l'ho sulla punta della lingua. Una cosa tipo I.. B... M... :-)


Dici l'Idraulica della Bassa Modenese?
Non l'avrei mai detto!!!

(però i fondatori-creatori-padri delle fondamenta di linux, soldi ne hanno visti mica troppi eh)

OrboVeggente ha detto...

Paolo:
E' un po' come chiedermi se voglio imparare a mangiare insetti stercorari per poi passare agli strozzapreti al tartufo.


No... Diciamo che è un po' per offrirti l'occasione di imparare finalmente a usare Vista, e soprattutto per farti uscire dal circolo di ragionamento vizioso del tipo:
"Paolo scrive libri che parlano di alternative a Windows, ecco che appena uno parla bene di Windows Paolo perde potenziali acquirenti e di conseguenza soldini".

OrboVeggente ha detto...

riccardo:
visto che per te un pc è composto solo dalla scheda video, evito di continuare a risponderti, perché evidentemente non abbiamo un riferimento comune.


Visto che stai scoprendo solo oggi cosa significa scalabilità sw e aggiornamento hw nei computer che NON sono Mac, l'unica cosa che ti rimane è appunto evitare di rispondere e guardare HyperCard quanto bene va!
Se per te è ininfluente migliorare le prestazioni del pc aggiornando un componente magari economico, è giusto e sacrosanto che Apple continui ad arricchirsi!
Hai ordinato il MacBook Air? Dai, un paio di migliaia di euro e lavori un pochino meglio di prima!
Un affarone, eh!
Ed è pure compatibile con l'Ipod! Miracolo!

Maurizio Grillini ha detto...

A proposito di aziende e Linux... Forse ad alcuni e' sfuggito che Ubuntu e' si gratuito, ma fornisce servizi di assistenza a pagamento. Questi servizi vengono forniti da altre distribuzioni. Ci sono poi tante piccole aziende (anche nella bassa modenese, mio caro orboveggente) che hanno deciso di andare oltre le solite magagne di trojan e impippamenti del registry per seguire e far crescere altre aziende che preferiscono usare il computer, piuttosto che subirlo.

I problemi che spesso si lamentano sono dovuti alla mancanza di driver: Ubuntu ha avviato (finalmente) un programma di certificazione dei fornitori di hardware, con la pubblicazione di lista di driver (con valutazione della qualita') e un utilissimo elenco di computer certificati.

Per fare un esempio, questo e' l'elenco dei computer certificati per Ubuntu 7.10.

FridayChild ha detto...

Idea non male, anche perche' il "gioco" a cui accennavo prima in genere implica, subdolamente, uno "scatto verso l'esterno". Chiunque (chiunque non sia fanatico, per lo meno) sa bene che qualsiasi sia l'oggetto del proprio entusiasmo esistono sempre dei lati oscuri, dei punti deboli.
Eppure quando quest'italico gioco delle parti ci prende la mano, senza nemmeno accorgercene diventiamo dei talebani: difendere la nostra posizione significa estremizzarla al punto da tirare una riga su tutte le magagne.
Far riconoscere una periferica a Linux puo' essere un incubo per i non skillati; Windows Vista e' lento; i Mac sono quasi inespandibili. Non e' che ammettendo questo perda valore la tesi secondo cui Linux/Vista/MacOSX e'/non e' una figata.

Paolo Attivissimo ha detto...

"Paolo scrive libri che parlano di alternative a Windows, ecco che appena uno parla bene di Windows Paolo perde potenziali acquirenti e di conseguenza soldini".

Detto fra me e te, di perdere potenziali acquirenti dei miei libri non me ne frega un accidente e non è mai stata una mia priorità.

Se volessi fare soldi con i libri d'informatica, scriverei un bel manuale che idolatra il sistema operativo dominante senza perdere tempo con il sw libero, ti pare?


(però i fondatori-creatori-padri delle fondamenta di linux, soldi ne hanno visti mica troppi eh)

E allora? Mi sembra che tu faccia fatica a capire che c'è gente per la quale i soldi non sono tutto e che programma e smanetta per il puro piacere di farlo e regalare le proprie conoscenze agli altri.

OrboVeggente ha detto...

Paolo:
Se volessi fare soldi con i libri d'informatica, scriverei un bel manuale che idolatra il sistema operativo dominante senza perdere tempo con il sw libero, ti pare?

Sicuramente sì, hai ragione.
Non ti piace proprio la mia idea, vero?
Peccato.

(però i fondatori-creatori-padri delle fondamenta di linux, soldi ne hanno visti mica troppi eh)

E allora? Mi sembra che tu faccia fatica a capire che c'è gente per la quale i soldi non sono tutto e che programma e smanetta per il puro piacere di farlo e regalare le proprie conoscenze agli altri.

Sono così e ragiono in siffatto modo, rammaricandomene, da quando faccio parte anch'io degl'italiani che non arrivano a fine mese senza aggiungere un buco alla cintura...

Paolo Attivissimo ha detto...

Sono così e ragiono in siffatto modo, rammaricandomene, da quando faccio parte anch'io degl'italiani che non arrivano a fine mese senza aggiungere un buco alla cintura...

A maggior ragione, dovresti sentirti defraudato da chi ti vuol far credre che l'unica strada sia comperare sistemi operativi inutili e costosi che richiedono hardware sempre più vorace e altrettanto costoso, quando ci sono soluzioni (come l'Eee PC) che con 300 euro e grazie alle ridotte esigenze HW del software libero, fanno tutto quel che serve a chi usa il computer per lavorare.

Conosco molti admin che usano l'Eee come unica macchina. Quando sono in ufficio, la attaccano a un 19 pollici e vivono felici, con la loro shell Unix e con la possibilità di usare l'interfaccia grafica quando vogliono per andare sul Web o vedersi un Divx.

OrboVeggente ha detto...

Paolo:
A maggior ragione, dovresti sentirti defraudato da chi ti vuol far credre che l'unica strada sia comperare sistemi operativi inutili e costosi che richiedono hardware sempre più vorace e altrettanto costoso, quando ci sono soluzioni (come l'Eee PC) che con 300 euro e grazie alle ridotte esigenze HW del software libero, fanno tutto quel che serve a chi usa il computer per lavorare.


Lavorare...
Quando vengo a casa, grazie a Vista (eh, me le tiri fuori tu queste) ho la possibilità di fare un MONDO di cose, e anche di più.
Non serve elencarle, sai già che non c'è linux o MacOs che possa rivaleggiare in LUDO e TEMPO LIBERO.
Per lavorare, d'accordo con te.
Ma il bello della rivoluzione informatica è appunto il tempo libero e la libertà di "usufruire" e sfruttare qualsiasi cosa digitale con la massima soddisfazione.
E il minimo prezzo.

Maurizio Grillini ha detto...

Orboveggente: Non serve elencarle...

...elenca, elenca pure... io qui con Linux non mi annoio, evidentemente chi cerca trova.

Paolo Attivissimo ha detto...

Quando vengo a casa, grazie a Vista (eh, me le tiri fuori tu queste) ho la possibilità di fare un MONDO di cose, e anche di più.

ma non dicevi che fai "degl'italiani che non arrivano a fine mese senza aggiungere un buco alla cintura...", eppure ti puoi permettere un PC con Vista?


Non serve elencarle, sai già che non c'è linux o MacOs che possa rivaleggiare in LUDO e TEMPO LIBERO.

Ehm... con il tempo libero che mi fa guadagnare la bassa manutenzione di un Linux o di un Mac OS X preferisco fare altro che stare a giocare al computer, grazie.

Hammer ha detto...

Orboveggente,

Adesso si che mi hai convinto! Siccome Vista fa delle cose del tutto inutili (quali LUDO e TEMPO LIBERO) me lo compro anche io.

Chissenefrega di fare cose utili con Linux!

...hai mai considerato di comprare la Playstation per giocare, invece del PC?

OrboVeggente ha detto...

Paolo:
ma non dicevi che fai parte "degl'italiani che non arrivano a fine mese senza aggiungere un buco alla cintura...", eppure ti puoi permettere un PC con Vista?


Il pc è il medesimo che ho dal 2000, e Vista l'ho installato come aggiornamento a XP nel gennaio del 2007, aggiungendo 50 euro di memoria.
Non stiamo d'esecrande ricchezze parlando al vento sperperate!



Ehm... con il tempo libero che mi fa guadagnare la bassa manutenzione di un Linux o di un Mac OS X preferisco fare altro che stare a giocare al computer, grazie.


Prego.
"giocare al computer" forse lo potevi dire al tempo dell'Amiga, amigo!
Quello che si fa oggi con un pc, seppur nel ludico settore, ha ben poco da spartire con lo "spara agli alieni e fuggi" di una volta!!
Sono ad esempio mitragliere scelto in un esercito virtuale che gente d'ogni dove raccoglie e racchiude.
ZioCantante è il mio nick da combattimento, mentre un più prosaico "istruttorCortese" è quello che uso quando impartisco lezioni di volo IFR tramite sqwakBox e simulatore di volo con la cortesia dell'Aeroclub locale...
Oppure citarti potrei le millanta sfumature del ludico divagar, quando si ha voglia e tempo.

Semplicemente, non ce n'è come Vista e un "buon" pc (niente d'esagerato) per divertirsi come meglio si crede.
Semplicemente scorrere con gli amici youtube cercando video specifici (la finale del mondiale 1958, piuttosto della coppa davis del 1976 come mi è capitato un paio di sabati fa, facendoci notte fonda!) è un rilassante passatempo, che se NON hai linux riesci a farlo con pochi e minimi click...
Comunque, Paolo, i cosiddetti "giochi" odierni per pc, in certi (seppur rari) casi sobbalzar ti farebbero dalla sedia, e per realismo e per cerebral coinvolgimento.
E il giorno dopo si torna comunque a lavorare...

OrboVeggente ha detto...

HAMMER:
Adesso si che mi hai convinto! Siccome Vista fa delle cose del tutto inutili (quali LUDO e TEMPO LIBERO) me lo compro anche io.


Cose del tutto inutili il ludo e il tempo libero?
Se tu giovar non ne puoi, evita almeno di comportarti come la volpe e l'uva!!!

OrboVeggente ha detto...

hammer:
...hai mai considerato di comprare la Playstation per giocare, invece del PC?


Se per te al giorno d'oggi divertirsi al pc è come giocare con la playstation, ahitè quante informazion ti mancano!
E quante brutte serate!

Maurizio Grillini ha detto...

Di giochi non m'intendo ma conosco abili sparatori anche nel software libero. Avrei anche dei link da qualche parte, ma non vale la pena cercarli... Comunque le riviste di informatica dedicate a Linux hanno ormai una recensione al mese.

Pero'...Semplicemente scorrere con gli amici youtube... è un rilassante passatempo, che se NON hai linux riesci a farlo con pochi e minimi click...

Scusa, di cosa stai parlando? Chi ti ha detto queste panzane? Hai provato ad attaccare il cavo del mouse?

Windows: clicco su Internet Explorer o Firefox, digito l'indirizzo di youtube, cerco e vedo il filmato.

Linux: clicco su Firefox (ma anche IE, se proprio non puoi farne a meno), digito l'indirizzo di youtube, cerco e vedo il filmato.

OrboVeggente ha detto...

Tornando prepotentemente in-topic:
Gradirei che in futuro, all'inizio di un articolo di questo tipo su Vista o Microsoft, apparisse una nota, tipo:

"Attenzione, l'autore di questo blog nutre un viscerale profondo odio contro Windows, e non conosce minimamente cosa sia Vista se non da leggende urbane autoreferenziate nell'ambiente Linux-MacOs!"

Tutto qui!
Che possiamo parlare finché si vuole, ma l'obiezione generante questo simpatico "macello discorsivo" è proprio quella lì.

Se nel mio blog difendessi Vista a spada tratta, contro le evidenze, e pubblicassi articoli mal composti contro Linux e terminassi uno di questi con "usare linux per le cose più normali è più complesso di un'operazione a cuore aperto" un po' ma solo un po' magari mi vergognerei della mia non-conoscenza e magari un po' ma solo un po' chiederei anche scusa.

Maurizio Grillini ha detto...

Ti assicuro, orbo, che l'autore di questo blog conosce bene Microsoft. Tutto qui.

OrboVeggente ha detto...

maurizio grillini:
Ti assicuro, orbo, che l'autore di questo blog conosce bene Microsoft. Tutto qui.


E io ti assicuro che mai gli farò mancare il mio appoggio nel genere di "battaglie" che conduce, né smettero di diffondere il suo verbo e pensiero, chiacchere d'osteria a parte, come considero (colpevolmente) questo thread.

Hammer ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Hammer ha detto...

Orboveggente,

POSSO giovarne eccome, ho SCELTO di non farlo. E spendendo di più: per un Mac.

Astieniti dai giudizi sulle mie finanze ed occupati delle tue, grazie,

Maurizio Grillini ha detto...

Dimenticavo, notizia odierna di Punto Informatico: UE: nuova megamulta per Microsoft (per violazione antitrust).

Alex Meka ha detto...

ma cosa volete che l'autore conosca Microsoft! Per favore! Non ha mai messo un dito su Vista adducendo scuse varie. Paolo è bravissimo a procacciarsi le notizie in Rete (il mio è complimento vero e sentito in questo caso), che condisce poi con le sue considerazioni. E si è creato un pubblico di scimmie urlanti, modello "spettatori di Jobs al Macworld" che alla prima scorreggia sul muso di Microsoft si mettono a gridare. E allora, Orbo, lascia che urlino quanto sono bravi e fighi a usare Mac/Linux; l'importante è che credano di sapere, poi caso vuole che ogni volta che ne trovo uno con cui parlare d'informatica (a quattr'occhi, così non hanno il tempo di consultare Wikipedia! ;)), lo faccio stare zitto. Sarà un caso eh, l'importante è che ogni tanto ci sia qualcuno che li fa smettere di urlare! ;) E con questo termino qui.

ps. a chi dice che Paolo è obiettivo quando parla male di MacBook Air rispondo che è IMPOSSIBILE parlare bene di quella fetecchia. Diverso il discorso in cui parla delle (enormi) falle di MacOS, a livello "divulgativo", e quando parla in tono sarcastico di quelle Windows. Ma siete troppo impegnati a urlare per accorgervi di queste furbe finezze...

EmiBro ha detto...

Tutta questa acredine mi infastidisce. E' mai possibile che uno non possa scrivere sul suo blog le sue opinioni senza che una torma di bertucce ululanti si accaniscano? Una volta è per le scie chimiche, un'altra per il Pentagono, poi Mac, poi Windows, poi Linux...

Penso che leggere i commenti dei blog stia diventando un'immane perdita di tempo. Molto meglio leggere solo quello che l'autore scrive e trarre le proprie conclusioni da soli.

Piuttosto che leggere queste trollate (perché ormai il livello è quello dei peggiori Troll di Usenet).

Ma sono solo i miei due Agorot...


E*

pKrime ha detto...

"(però i fondatori-creatori-padri delle fondamenta di linux, soldi ne hanno visti mica troppi eh)"

Se proprio ti interessa, non è che se la passino male.

Francesco ha detto...

Ciao Orboveggente,

avevo scritto qualche tempo fa (ma non era diretto solo a te), ponendoti una domanda ben precisa, che trascende da Vista/XP/Mac/Linux e si era proprio ispirata da un tuo post.

La ripongo, aperta a tutti quanti.

E' vero che Vista e' intuitivo per un utente che prende in mano un computer?

O meglio, e' vero che e' il sistema piu' semplice come ho sentito gente venderlo?

Nella mia domanda si pone essenzialmente il seguente dilemma: se un sistema ti richiede di entrare in configurazioni nascoste per far funzionare qualcosa e queste non sono elementari (cioe' il sistema ti porta subito al problema, aiutandoti a risolverlo con suggerimenti) allora NON e' un sistema operativo semplice.

Come dicevo prima, in questo senso secondo me falliscono tutti i sistemi sopraelencati, anche se ho visto un passo in avanti in questa direzione con l'EEEpc rispetto a cio' che esiste. Ci sono comunque molte cose che possono migliorare, in ogni sistema.

Il sistema perfetto secondo questa mia richiesta? La Playstation 3 o l'XboX 360. L'utente non deve sapere nulla tranne che attaccare cavi ed il firmware si aggiornera' via via da solo, senza che abbia da fare modifiche.

Ecco la domanda da un milione di dollari: se metto mia Mamma davanti ad un computer completamente attaccato a cavi e le dico solo come accenderlo, aprire IExplorer o Firefox, usare Skype...

Lei riuscira' a mandarlo avanti senza impazzire (tra aggiornamenti, antivirus, finestre misteriose che dicono che qualcosa e' fallito, aggiornamenti che rendono cose incompatibili)?

La domanda non e' puntata solo a Vista, ma soprattutto a Vista, perche' e' venduto all'utente medio senza possibilita' di scelta e considerato il piu' avanzato ("ce l'hanno tutti..."). Stessa domanda va posta per gli altri sistemi operativi.

Se c'e' troppo lavoro da fare, e' inutile per l'utente che non ha l'amico o il figlio smanettone... E "The WOW starts now" rimane solo una interessante campagna pubblicitaria.

Se ce la fate, rispondete tutti perche' questo e' un concetto fondamentale attuale su come giudicare i sistemi operativi in vendita.

Dan ha detto...

Alex Meka, solo perchè il tuo O.S. o software house preferiti vengono denigrati non sei autorizzato a fare il troll... curiosamente non c'è alcuna differenza tra questo tuo intervento e quello ottanta post prima. Cerca di circostanziare le tue vuote accuse.

Per orboveggente:
riassumendo, fino ad adesso hai detto che linux e l'EEEpc sono meglio per lavorare, Vista è fantastico per i giochi; è stato detto le serate davanti a Youtube con gli amici come pure i videogiochi sono fattibili anche davanti a Linux... vorresti spiegarci esattamente in cosa questo tanto decantato Vista sarebbe migliore di un Linux, ma anche solo di un XP, o addirittura, considerando le recenti aggiunte, di una PS3 o Xbox360?
(e cerca di non scadere in uscite come "Attenzione, l'autore di questo blog nutre un viscerale profondo odio contro Windows...", altrimenti ti allinei al livello delle trollate di meka)

Per francesco: la risposta alla tua domanda è no. Io maneggio computer dai tempi del DOS e di Windows 3.11, e mi sono ripassato tutti i vari 95, 98 e XP, apprezzandone i miglioramenti e rilevandone le immancabili magagne. Eppure quando mi sono ritrovato per le mani Vista ho dovuto ammattire perchè le cose sono cambiate, vale a dire le hanno complicate, le hanno nascoste, le hanno rese ridicolmente descrittive o pedanti, in quello che sappiamo essere il concetto Microsoft di "migliorare l'usabilità". Vale a dire, l'interfaccia ti tratta come un bambino di quattro anni e, nel caso della sicurezza, aggiunto popup e blindato l'accesso al kernel a tutti, compreso l'utente stesso (popup che ti chiedono "è stato avviato Pannello di Controllo, vuoi autorizzare l'operazione?" non sono ammissibili in un sistema operativo serio.)
Ma tornando alla tua domanda principale, secondo me la risposta è no, nè Vista nè nessun altro computer è molto user-friendly. Certo, Vista è il caso più grave, ma da personale esperienza con MIA madre, nessun utente digiuno, inesperto, se messo di fronte a un computer si troverà bene. Questo perchè serve una certa "forma mentis", un'infarinatura fondamentale di utilizzo di apparecchi elettronici (quella che ti aiuta a programmare il videoregistratore) per cominciare anche a capire come maneggiare il sistema. Ma è normale, anche per il classico "andare in bicicletta" ci è servito del tempo per imparare, no?
Forse quelli che più si avvicinano alla tua definizione (a parte le calcolatrici tascabili) sono le console come PS3 et similia... ma basta cercare in rete per trovare la solita sequela di danni ed errori madornali fatti dall'utonto di turno anche sulle console.
Quindi, secondo me quel sistema non esiste, perchè per tutti serve un minimo di familiarizzazione; certo, per alcuni di più e altri meno, per esempio uno Unix in confronto con un win98, ma comunque una cosa complessa come un computer e il suo sistema operativo puoi semplificarli e "facilitarli" solo fino a un certo punto.

OrboVeggente ha detto...

francesco:
E' vero che Vista e' intuitivo per un utente che prende in mano un computer?

Si e no: è intuitivo perchè
prende a piene mani le "semplificazioni" del MacOs, tipo l'indicizzazione dei percorsi file e la gestione dei "gadgets", nonchè si arrangia a sistemare le cose che installi al loro posto giusto, fornendoti sempre una chiara efficiente panoramica delle cose.
Quando colleghi un cellulare o una fotocamera, le foto vengono subito messe nella cartella "raccolta foto" e divise per data, e appare chiaramente la procedura per modificarle, catalogarle o masterizzarle anche come sequenza video.
Però NON è intuitivo per chi arriva da XP, perchè presentandosi esteticamente come un "XP più colorato" maschera in realtà la sua profonda differenza, per cui chi si reputava "vero esperto" di XP si trova in molte situazioni spiazzato.

O meglio, e' vero che e' il sistema piu' semplice come ho sentito gente venderlo?

Assolutamente no, è un sistema potente mascherato da sistema semplice, però un utente NON amministratore ha la libertà di "tentare" cose che su altri sistemi sarebbero molto pericolose, senza causare danni.

OrboVeggente ha detto...

DAN:
vorresti spiegarci esattamente in cosa questo tanto decantato Vista sarebbe migliore di un Linux, ma anche solo di un XP, o addirittura, considerando le recenti aggiunte, di una PS3 o Xbox360?

Dan... il sordo che non vuol sentire è un interlocutore poco costruttivo, comunque...
Con Vista posso scaricare ogni sera un "demo" di un gioco e provarlo, e poi rimuoverlo.
La moglie può usare/giocare ai suoi giochi puzzle o arredare virtualmente la sala, i piccoli trovano qualsiasi cosa per qualsiasi età e livello d'apprendimento.
Nessuno deve perdere tempo a cercare impostazioni, driver, configurazioni.
Soprattutto quando si trova una cosa, si sa già che funziona senza dover cercare release particolari, manuali, o dover prima cercare il "punto di vista" di altri utenti con configurazioni simili.
Le console NON sono computer, e per questo sono limitate, tanti tipi di gioco non si possono fare e mai si potranno senza mouse e tastiera.
Quando poi i prezzi delle schede (video o altro) scendono, è un piacere vedere le prestazioni del pc aumentare, oppure la risoluzione.
E poi il capofamiglia (io) uso i simulatori di volo on-line a livello più che avanzato, attingendo a piene mani dalla comunità mondiale e dagli ottimi tools per il controllo di volo che quotidianamente vengono rilasciati.
Aggiungi che ho un grande monitor in alta definizione che fa anche da tv e centro multimediale nel senso più pieno del termine, e ti assicuro che Vista è il centro ottimale che gestisce tutto questo senza sgarrare mai.

EmiBro ha detto...

Con Vista posso scaricare ogni sera un "demo" di un gioco e provarlo, e poi rimuoverlo.
La moglie può usare/giocare ai suoi giochi puzzle o arredare virtualmente la sala, i piccoli trovano qualsiasi cosa per qualsiasi età e livello d'apprendimento.


Mi sembra uscita da un depliant del MediaCentre, o dalle sessione di training che facevo quando facevo il promoter...

BAh....

E*

Vale56 ha detto...

OrboVeggente ha detto...
Con Vista posso scaricare ogni sera un "demo" di un gioco e provarlo, e poi rimuoverlo.

Lasciando residui sul registro di sistema che portano a sicure instabilità del S.O.

La moglie può usare/giocare ai suoi giochi puzzle o arredare virtualmente la sala, i piccoli trovano qualsiasi cosa per qualsiasi età e livello d'apprendimento.

Qui non conoscendo i programmi che usano potrei darti ragione

Nessuno deve perdere tempo a cercare impostazioni, driver, configurazioni.

Qui hai toppato di brutto. Certo su usi il cd di ripristini della tua macchina i driver li trovi, ma Vista, ad esempio, non contiene i nativamente driver della ultime schede video, rete, stampanti.
Visto che sto lavorando da più di un anno sull'integrazione di vista in un'azienda che ha oltre 100.000 pc, ti posso dire che problemi di driver ce ne sono e parecchi

Soprattutto quando si trova una cosa, si sa già che funziona senza dover cercare release particolari, manuali, o dover prima cercare il "punto di vista" di altri utenti con configurazioni simili.

certo, come le schede dati tim/onda, che quando installi i driver per vista presenti sul sito tim ti mandano in BOD la macchina.
[...]
Aggiungi che ho un grande monitor in alta definizione che fa anche da tv e centro multimediale nel senso più pieno del termine, e ti assicuro che Vista è il centro ottimale che gestisce tutto questo senza sgarrare mai.
Da quello che hai scritto dimostri di avere una visione limitata dei mondi S.O.
P.S. io Vista lo uso e apprezzo molto le migliorate capacità di sicurezza, la gestione migliore dello stack TCP/IP, ma lo vedo ancora, dopo oltre 15 mesi dalla sua uscita (per le aziende), immaturo.
Non per niente a livello Enterprise è poco utilizzato

silverrain ha detto...

>Con Vista posso scaricare ogni >sera un "demo" di un gioco e >provarlo, e poi rimuoverlo.

Beh questo è da una vita che si può fare con tutti i sistemi MS. Certo alcuni ti lasciano il sistema un po' più sporco, altri meno, ma tutto sommano non mi sembra sta gran novità

>La moglie può usare/giocare ai >suoi giochi puzzle o arredare >virtualmente la sala, i piccoli >trovano qualsiasi cosa per >qualsiasi età e livello >d'apprendimento.

In linux trovi (adirittura) dvd e distro specifiche per bambini di qualsiasi età scolare. Quanto alla moglie sarebbe soddisfatta non da Vista ma da Archicad, ad esempio

>Nessuno deve perdere tempo a >cercare impostazioni, driver, >configurazioni.

Più o meno. Più o meno.
Alcune periferiche in uso nella nostra azienda (e parlo di scanner o stampanti) non hanno driver per vista anche se sono relativamente nuove. Altre hanno richiesto smanettamenti vari.
Ovvio che magari il pc nuovissimo tutto per vista funziona bene.

>Soprattutto quando si trova una >cosa, si sa già che funziona senza >dover cercare release particolari, >manuali, o dover prima cercare il >"punto di vista" di altri utenti >con configurazioni simili.

Oddio sw così intuitivi sono solo a livello base. QUalsiasi altro necessita di uno studio, più o meno approfondito. Anche un "semplice" gioco.

>Quando poi i prezzi delle schede >(video o altro) scendono, è un >piacere vedere le prestazioni del >pc aumentare, oppure la >risoluzione.

il mio pc di casa funziona che è una scheggia da 8 svariati anni, senza aggiornare hw a parte un po' di memoria. Ovvio, non posso far girare gli ultimi giochi o lavorare a frequenze e risoluzioni da caddista, ma per quello che mi serve il buon xpsp2 (ovviamente ultimo aggiornamento partendo da w2k) va benissimo.

>E poi il capofamiglia (io) uso i >simulatori di volo on-line a >livello più che avanzato, >attingendo a piene mani dalla >comunità mondiale e dagli ottimi >tools per il controllo di volo che >quotidianamente vengono
>rilasciati.

che centra questo con Vista?

>Aggiungi che ho un grande monitor >in alta definizione che fa anche >da tv e centro multimediale nel >senso più pieno del termine, e ti >assicuro che Vista è il centro >ottimale che gestisce tutto questo >senza sgarrare mai.

Fatto recuperando roba da magazzino con una distro linux. :D

Ma forse mi sono perso qualcosa nelle evoluzioni di Vista....

Gabriyel ha detto...

Paolo ha scritto:

Il mio ideale sarebbe un PC con Linux preinstallato (o garantito compatibile con HW e periferiche). Ma siccome di laptop silenziosi, con le caratteristiche che chiedo, non ce ne sono, investo in Apple.

Come la vedi la questione di comprare un dell di questi http://www.ubuntu.com/dell (a me fa gola l'xps m1330: sono tra i sostenitori dei laptop "portatili"), magari chiedere il rimborso di winzozz e intallarci ubuntu? secondo te sarebbe molto diverso da un dellubutu acquistato in usa?

Ovvimente - ma, pensandoci, che te lo dico a fare - aspetto con ansia la recensioneattivissima dell'eeepc!

Fabrizio ha detto...

I sistemi operativi sono come le ragazze, per ognuno la sua è la più bella... Per quanto mi riguarda sono un utente Linux e Windows (non Apple perché i costi sono piuttosto elevati, anche se la cosa mi piacerebbe molto) e, a prescindere da pro e contro "tecnici" dei due sistemi, non posso fare a meno di apprezzare il sistema del pinguino per questioni etiche e filosofiche. Mi sembra, comunque, che il post dell'ottimo Paolo fosse partito da altre premesse, prima di scatenare la solita (e inevitabile) guerra tra religioni: un aggiornamento critico del sistema operativo provocava la non usabilità del sistema operativo stesso. La cosa non mi sembra un peccato veniale, ho vissuto in diretta il "dramma" di mia cognata che è passata dall'euforia per il suo bel portatilone "all inclusive" (purtroppo Vista incluso) agli smadonnamenti perché, avendo lasciato abilitata la scelta di scaricare e installare automaticamente gli aggiornamenti, come mamma Microsoft consigliava, si è ritrovata col sistema che non partiva riavviandosi in un loop infinito. Quella che per noi può essere una stupidata da risolvere non è sempre così lampante per un utente neanche troppo "utonto", e da un sistema intonso ci si aspetta che funzioni, o no?

OrboVeggente ha detto...

Vale56:
Con Vista posso scaricare ogni sera un "demo" di un gioco e provarlo, e poi rimuoverlo.

Lasciando residui sul registro di sistema che portano a sicure instabilità del S.O.

No, quello è XP, o qualche altro S.O. Microsoft.

Nessuno deve perdere tempo a cercare impostazioni, driver, configurazioni.

Qui hai toppato di brutto. Certo su usi il cd di ripristini della tua macchina i driver li trovi, ma Vista, ad esempio, non contiene i nativamente driver della ultime schede video, rete, stampanti.

Fatto sta che a casa mia nessuno ha perso tempo per cercare o installare driver strani, e la "migration" da XP contenuta in Vista si è presa carico di sistemare tutto, anche le cose hw decisamente "antiche".

Da quello che hai scritto dimostri di avere una visione limitata dei mondi S.O.

Sarà come dici tu, ma dopo tanti anni di "smanettamenti" (lavoro nell'i.t. dal 1989) almeno quando sono a casa ho scelto la vita comoda e spensierata.
Il monitor è 50", lo uso sprofondato sul divano, con tastiera mouse e tutte le periferiche wireless, compresa la stampante.
Come si fa con linux a rendere bluetooth una HP930C del 1999?

Riccardo ha detto...

La moglie può usare/giocare ai suoi giochi puzzle o arredare virtualmente la sala, i piccoli trovano qualsiasi cosa per qualsiasi età e livello d'apprendimento.
Magari la moglie/i piccoli sarebbero più contenti che il marito/papà dedicasse loro un po' di attenzione e li portasse al cinema e al ristorante, invece di starsene sprofondato nel divano a rincoglionirsi davanti al suo cinquanta pollici a sparare ai soldatini (pessimo esempio per i figli, oltretutto)? Lo so, questo è un altro discorso. Ma c'entra, caspita se c'entra!

OrboVeggente ha detto...

Riccardo:
Magari la moglie/i piccoli sarebbero più contenti che il marito/papà dedicasse loro un po' di attenzione e li portasse al cinema e al ristorante, invece di starsene sprofondato nel divano a rincoglionirsi davanti al suo cinquanta pollici a sparare ai soldatini (pessimo esempio per i figli, oltretutto)? Lo so, questo è un altro discorso. Ma c'entra, caspita se c'entra!

Eh, già, per fortuna ci sono quelli come te al mondo!
(il fatto che al ristorante ci si va molto spesso e che le mie cose al pc le faccio dopo l'una di notte non mi impedisce di ribadirti il sano consiglio di badare ai casi tuoi!)

psionic ha detto...

Ogni volta che leggo un tuo post, orboveggente, mi verrebbe da spendere mezza giornata per replicare per filo e per segno ad ogni tua affermazione.

Lo so che e' un commento inutile e non aggiunge niente (ma riassume tutti i miei pensieri)... ma l'unica cosa che posso dirti e': Bah!

P.S.
Solo una cosa: non hai ancora elencato, come ti e' stato proposto, le milioni di cose che puoi fare in Vista e non, ad esempio, in Linux. Ah, tutto quello di cui hai parlato fin'ora, no, non fa parte di quelle cose. (Soldatini, simulatore di volo, demo di giochi/programmi, youtube?!? Che si puo' solo in Vista?)

psionic ha detto...

...oppure, semplicemente con Xp, tanto per restare in dominio Microsoft. Visto che dici (com'e' vero) che Xp e Vista sono completamente diversi...

OrboVeggente ha detto...

Psionic:
(in merito alle cose che si posson fare con Vista e non con XP)


Con Vista puoi fare due o più cose contemporaneamente che impegnano la scheda video (due giochi ad esempio) e passare da uno all'altro (o altri) senza far impallare il sistema o rallentare niente.
Ad esempio puoi lasciare in background GoogleEarth mentre la mamma sta giocando a mame-golf e il papà ha la sua sessione di Flight Simulator aperta.
Se poi accendo la tastiera korg collegata con l'usb, non devo certo riavviare o fare procedure strane (come facevo con XP).

psionic ha detto...

Riguardo i due giochi, lo posso fare anche con XP.
Non che valga la pena di farlo, ma una volta per sbaglio mi e' capitato proprio di aprirne due, e funzionavano benissimo tutti e due, e potevo passare tranquillamente dall'uno all'altro (ovviamente dopo un adeguato tempo di swap, che comunque ovviamente dev'esserci anche in Vista...).
Con Linux non so, ma non vedo perche' non si dovrebbe potere... non si tratta neppure di multitasking, visto che uno dei due giochi resta per forza di cose "in pausa".

Riguardo la tastiera usb... perche' dovresti riavviare? L'usb e' nato proprio per collegare e scollegare periferiche al volo... e qualsiasi sistema operativo che lo gestisca correttamente (come fanno le attuali vesioni di Vista, XP, Linux, e, immagino proprio, Mac) rispettera' proprio questo comportamento.
Quindi? Altro? Ritenta, sarai piu' fortunato...

silverrain ha detto...

Mi trovo daccordo con psionic. Finora orboveggente non hai detto/istruito su quali siano le migliorie di vista rispetto a xp. Insomma, xchè io dovrei cambiare so?
Multitasking di 2 giochi (oddio, sarò limitato ma quando mi impegno su di uno mi basta e avanza)?
Periferiche senza installazione (tutto sommato ci sono già, e vista non riconosce tutto tutto)?
Sarà che da un so mi aspetto una gestione ottimale delle risorse (o quanto meno non che me le succhiasse tutte solo lui), evitare i deadlock, essere protetto da errori accidentali degli utenti o da virus e affini, insomma roba un po' da sistemista, ecco.

pKrime ha detto...

"Multitasking di 2 giochi (oddio, sarò limitato ma quando mi impegno su di uno mi basta e avanza)?"

Devi entrare nell'ottica di un giocatore accanito di mmporg: due sessioni del videogioco, in una usi il tuo personaggio principale, nell'altra il personaggio "mulo", con cui conservi oggetti che non entrano nel tuo inventario, o pratichi un po' di sano "camping".

Vale56 ha detto...

Orbovegente riprovaci, magari quacuno ti crede.

Allora:
1) sei fai una piccola ricerca in internet troverai Stampanti / scanner / Schede dati che funzionavano con XP e non funzionano con vista.
2) la gestione dei registri con Vista è poco acmbiata rispetto a XP e il problema di "rimasugli" è rimasto

Io ti ho fatto degli esempi concreti.

Allora prova a far questo:
Prendi il DVD di Vista fornito da MS e installalo su un portatile con chipset x38,g scheda grafica integrata e vedi se i driver vengono installati. Mi raccomando usa il DVD di vista e non quello di ripristino fornito dal produttore del portatile

Poi ne parliamo.
Vedo che hai elegantemente glissato sul fatto che le aziende non si fidano ad usare vista

@ Silverrain. no vista non riconosce tutto. Le periferiche uscite dopo ottobre 2006 hanno bisogno del cd dei driver, e non è detto che funzionino.
Ho riportato un esempio pratico, le schede dati tim/onda che continuano ad avere grossi problemi

silverrain ha detto...

Mitiche le Onda!!!
una delle ragioni per cui i portatili nuovi che abbiamo comprato sono stati downgradati a XP!

OrboVeggente ha detto...

Psionic:
Riguardo la tastiera usb... perche' dovresti riavviare? L'usb e' nato proprio per collegare e scollegare periferiche al volo... e qualsiasi sistema operativo che lo gestisca correttamente (come fanno le attuali vesioni di Vista, XP, Linux, e, immagino proprio, Mac) rispettera' proprio questo comportamento.
Quindi? Altro? Ritenta, sarai piu' fortunato...


la tastiera korg che citavo ad esempio, è uno STRUMENTO MUSICALE che va in usb emulando la porta seriale, e non è niente di leggero da gestire con i Windows prima di Vista, perchè le chiamate directAudio in caso di altro programma "audio" in esecuzione causano non tanto blocco di sistema ma antipatici "ritardi" nell'esecuzione

OrboVeggente ha detto...

Silverrain:
Sarà che da un so mi aspetto una gestione ottimale delle risorse (o quanto meno non che me le succhiasse tutte solo lui), evitare i deadlock, essere protetto da errori accidentali degli utenti o da virus e affini, insomma roba un po' da sistemista, ecco.

Oltre a tutto questo, aggiungi il monitor prestazioni di Vista.
Puoi vedere in ogni momento cosa sta facendo la CPU, quali processi chiamati da cosa, cosa scrive o legge la memoria, da quale processo viene chiamata in causa e per quanto tempo e per quale carico di byte, cosa scrive o legge l'hard disk anche quando è "fermo".
Direi che Vista è il tuo sistema.

OrboVeggente ha detto...

Vale56:
1) sei fai una piccola ricerca in internet troverai Stampanti / scanner / Schede dati che funzionavano con XP e non funzionano con vista.

Basta entrare in qualsiasi forum, e si trovano decine di "espertoni" che scontrandosi con la professionalità di Vista, preferiscono dire "Vista non funziona" piuttosto di "umilmente non sono capace".
Da parte mia, in un anno e 2 mesi di Vista, devo ancora trovare UNA cosa che non funzioni (tra HW e SW che uso io) o che funzioni MEGLIO su Windows XP!

2) la gestione dei registri con Vista è poco cambiata rispetto a XP e il problema di "rimasugli" è rimasto

E qui ti rispondi da solo, amico espertone.

Maurizio Grillini ha detto...

Orboveggente:
Oltre a tutto questo, aggiungi il monitor prestazioni di Vista.
Puoi vedere in ogni momento cosa sta facendo la CPU, quali processi chiamati da cosa, cosa scrive o legge la memoria, da quale processo viene chiamata in causa e per quanto tempo e per quale carico di byte, cosa scrive o legge l'hard disk anche quando è "fermo".


Con un palinsesto simile, posso ben capire perche' vogliono fare pagare il canone anche per i pc: ma quando lo trovi il tempo di goderti il mediacenter, di suonare e di sparare ai soldatini (della qual cosa te ne saremo grati quando saremo attaccati dalle Guardie Svizzere del Vaticano, alleato a San Marino e al Lichtenstein)?

OrboVeggente ha detto...

maurizio:
Con un palinsesto simile, posso ben capire perche' vogliono fare pagare il canone anche per i pc: ma quando lo trovi il tempo di goderti il mediacenter, di suonare e di sparare ai soldatini

Il mediacenter la sera, quasi tutte le sere (è decisamente un bel vedere) che sia tv o dvd.
La musica solitamente la domenica o la sera tardi (con cuffie).
Le sparatorie (non ai soldatini ma a cattivissime e organizzate squadre militari on-line) solitamente la notte.
Dormo molto poco per fortuna (4 ore per notte).

silverrain ha detto...

> Direi che Vista è il tuo sistema.

Può darsi. Ma anche quello che abbiamo fa le stesse cose. E mettere la mano sul server di dominio per cambiargli il so l'abbiamo già fatto 2 anni fa.
E ti assicuro non è proprio un'operazione da augurare a nessuno.

:D

OrboVeggente ha detto...

A questo punto, stanco d'esser il riferimento diventato a'vostre accuse, proviamo a rigirar discorso:
Perchè Linux dovrebbe sostituire Vista nell'uso domestico quotidiano?
Quali vantaggi avrebbe a portare?
I 100 euro che si risparmierebbero, a fronte delle cose in meno e del tempo perso in più, avrebbero nel tempo giustificazione?

Ovviamente mi riferisco all'uso domestico ludico, al relax elettronico creativo.

Nell'ottica server, è Linux il miglior sistema operativo, e chi sostiene il conrario è un ignorante in mala fede.
Nell'ottica domestica-client, invece, ho solidi e concreti motivi per eleggere Vista il migliore, e chi sostiene il contrario solidamente ignorante e in pessima fede si mostra.

silverrain ha detto...

>Nell'ottica domestica-client, >invece, ho solidi e concreti motivi >per eleggere Vista il migliore, e >chi sostiene il contrario >solidamente ignorante e in pessima >fede si mostra.

Se il computer è nuovo probabilmente hai ragione tu. Ma se il computer ha 1 anno, come quello che sto usando adesso, mi dispiace, ma xp rimane molto meglio.

OrboVeggente ha detto...

silverrain:
Se il computer è nuovo probabilmente hai ragione tu. Ma se il computer ha 1 anno, come quello che sto usando adesso, mi dispiace, ma xp rimane molto meglio.

Ecco un altro che parla per sentito dire.
Il mio pc domestico che, ospitando XP, si è trovato Vista (in una partizione FAT da 20GB che XP vedeva come F:!!! e tutt'ora lo ospita) ha ben più di un anno.
E ben più di 2.
Per non dire che ne ha quasi 4.
Eppure viaggia con Vista che è un piacere, solido e veloce che chiunque un occhio gli dia, il cuor ci lascia (e cambia definitivamente opinione su Vista)

Anonimo ha detto...

@orboveggente
ti è mai venuto in mente che tutti i giochi che puoi fare sul pc con Windows XP ti girerebbero MOLTO ma MOLTO più veloce perchè XP è molto meno avido di risorse rispetto a vista?

sinceramente vista l'ho provato e non ho trovato niente di più rispetto ad XP
e molto di meno rispetto ad ubuntu

a lavoro ho un Athlon a 2600 Ghz con 1 Gb di ram
a casa ho un pentium III a 1 ghz con 256 Mb di ram
su uno è installato windows XP sp2 e sull'altro ubuntu ti lascio indovinare
a) su quale è installato ubuntu e su quale windows
b) quale dei due sia più stabile e più reattivo

Vale56 ha detto...

OrboVeggente ha detto...

Nell'ottica server, è Linux il miglior sistema operativo, e chi sostiene il conrario è un ignorante in mala fede.

Non è vero, dipende dalle tue esigenze. In domini win W2k3 è il miglior S.O. attuale, appena avrò sottomano win server 2k8 per fare un po' di prove serie vedrò se e quanto è migliorato rispetto a w2k3

Nell'ottica domestica-client, invece, ho solidi e concreti motivi per eleggere Vista il migliore, e chi sostiene il contrario solidamente ignorante e in pessima fede si mostra.

Normalmente chi parla in questa maniera ha solo esperienza con sistemi operativi MS, chi ha provato altri S.O non è così talebano.

Io Vista lo uso e su alcune cose lo trovo migliorato rispetto a XP, conosco i suoi pregi, ma non mi nascondo i suoi difetti
Comunque tu non hai ancora risposto alla mia domanda:
Se Vista è un S.O. così buono perché le aziende non lo usano?

OrboVeggente ha detto...

Guido
ti è mai venuto in mente che tutti i giochi che puoi fare sul pc con Windows XP ti girerebbero MOLTO ma MOLTO più veloce perchè XP è molto meno avido di risorse rispetto a vista?

Ti è mai venuto in mente che se fosse come dici tu, userei ancora XP?
In verità i giochi (e non solo) che interessano a me, funzionano MOLTO ma MOLTO meglio su Vista, perchè è MOLTO meno avido di risorse rispetto a XP quando lanci l'eseguibile.
La stessa cosa mi successe quando uscì XP.
Ricordo MechWarrior4, che usavo su Win98, che alla prova di XP ha guadagnato un buon 10% di prestazioni.
Stessa cosa con Vista e con i programmi più "pesanti" tipo FSX, che mi ha fatto guadagnare un 7-10% in FPS.
Se a te un gioco o programma, a parità di macchina, funziona meglio su XP, allora hai un problema di driver o, più facile, di "utente".
Fai la prova che ho fatto io: installa Vista su una partizione separata, e fai le prove che vuoi.
Comunque Vista, e qui in parte hai ragione, funziona bene con 2Gb di ram, mentre XP si accontentava di 1.
Però Vista è estremamente più veloce nell'avviare le cose, nel terminarle e nel gestirle in multitasking.

psionic ha detto...

Come quasi 4 anni? Sbaglio o parecchi post prima dicevi che era del 2000 (Abbastanza inconcepibile, pure per farci girare WinXp) e ci hai aggiunto solo 50 euro di memoria?

Uhmmm, ma chi e' in malafede qui?

OrboVeggente ha detto...

vale56:
Se Vista è un S.O. così buono perché le aziende non lo usano?

Se esistono le biciclette e i treni, e il petrolio costa 100 al barile, perchè tutti vanno in auto inquinando, e le merci viaggiano con i camion?

In una parola, Vale, ci sono i costi del cambiamento, c'è la paura di cambiare, ci sono gli "esperti" informatici che non sanno usare Vista e danno informazioni sbagliate ai loro titolari, c'è... il tempo.
Tra qualche anno, saranno rare le aziende che NON hanno Vista.
Se non sarà così, importa nulla a me!
Ricordo che ogni volta c'è un "cambio di Windows" si parla e discute delle solite cose, tra cui il punto che hai appena citato tu.

E gli "esperti" dichiaravano nel 1995 la "morte commerciale di Microsoft" (cit.PC professionale del novembre 1995)per aver lanciato un sistema operativo buggato, lento, impossibile da comprendere.

Anonimo ha detto...

@orboveggente

un S.O. che senza fare niente (e ripeto e sottolineo NIENTE nè antivirus nè thread NIENTE) occupa 600 mb di memoria ti sembra normale?
La microsoft ci ha abituati a queste mostruosità, a richieste HW sempre più pesanti

sinceramente se un gioco va più piano su vista che su xp il problema non è di utente ma è di S/O se permetti...
faccio il tecnico PC sicchè non penso di essere esattamente un utonto
e poi queste tue insinuazioni sull'incompentenza altrui non mi piacciono, perchè questo è il comportamento di chi difende una posizione per partito preso ma ha finito gli argomenti...

ti pare normale che su Office 2007 debba essere disabilitato il controllo sulla digitazione perchè se no va in palla lui e vista?

Anonimo ha detto...

@orboveggente

un S.O. che senza fare niente (e ripeto e sottolineo NIENTE nè antivirus nè thread NIENTE) occupa 600 mb di memoria ti sembra normale?
La microsoft ci ha abituati a queste mostruosità, a richieste HW sempre più pesanti

sinceramente se un gioco va più piano su vista che su xp il problema non è di utente ma è di S/O se permetti...
faccio il tecnico PC sicchè non penso di essere esattamente un utonto
e poi queste tue insinuazioni sull'incompentenza altrui non mi piacciono, perchè questo è il comportamento di chi difende una posizione per partito preso ma ha finito gli argomenti...

ti pare normale che su Office 2007 debba essere disabilitato il controllo sulla digitazione perchè se no va in palla lui e vista?

OrboVeggente ha detto...

Psionic:
Come quasi 4 anni? Sbaglio o parecchi post prima dicevi che era del 2000 (Abbastanza inconcepibile, pure per farci girare WinXp) e ci hai aggiunto solo 50 euro di memoria?

Capiamoci eh!
il mio pc è dannatamente vecchio, e l'ho comprato nel 2000.
Il disco fisso che ora contiene Vista è una partizione del disco che a suo tempo avevo affiancato a quello che conteneva Win98 e poi XP.
Il processore l'ho cambiato nel 2003 (4?) dopo un arrostimento causato da overclock, e la conseguente motherboard e memorie (ddr400) con lui.
L'ultimo upgrade, appunto, un GB di memoria con l'arrivo di Vista.
Ora il mio pc è un p4 3.2 overcloccato a 3.6
2Gb ddr400
1 hd da 60Gb (win xp, archivio)
1 hd da 60gb (archivio, programmi, Vista)
1 hd da 160gb (archivio, porno, programmi)

Anonimo ha detto...

il software libero sta prendendo sempre più piede e spero che la gente si renda presto conto che non c'è NIENTE di quello che fa Windows che il software libero non possa fare.
Anzi il sw libero è infinitamente più custommizzabile rispetto a quanto offre mamma Microfrost...
via chiudo il mio manifesto per la libertà del sw e vado a fare un giro in moto ;)

OrboVeggente ha detto...

guido
un S.O. che senza fare niente (e ripeto e sottolineo NIENTE nè antivirus nè thread NIENTE) occupa 600 mb di memoria ti sembra normale?

a me ne occupa 900.
Però quando lancio qualcosa, li libera all'istante (e non sono io a forzarlo a disabilitare aero o altri processi).

La microsoft ci ha abituati a queste mostruosità, a richieste HW sempre più pesanti

Vero. E' un problema che conosco bene.

sinceramente se un gioco va più piano su vista che su xp il problema non è di utente ma è di S/O se permetti...

Infatti a me va più veloce su Vista che su XP, e non UN gioco, ma TUTTI quelli che uso...

faccio il tecnico PC sicchè non penso di essere esattamente un utonto

Tutti siamo utonti, amico mio.
Il problema è che non siamo mai noi a rendercene conto...
E nel tuo/nostro settore sai bene quanti esempi quotidiani si hanno.
La differenza tra l'utonto tout-court e quello più sveglio, è che il secondo tentando e provando alla fine impara.

e poi queste tue insinuazioni sull'incompentenza altrui non mi piacciono, perchè questo è il comportamento di chi difende una posizione per partito preso ma ha finito gli argomenti...

Beh... se castronerie e leggende urbane sono le motivazioni di chi mi va contro, che debbo fare?


ti pare normale che su Office 2007 debba essere disabilitato il controllo sulla digitazione perchè se no va in palla lui e vista?

Ecco la prova.
Sei un utonto.
Come ti viene in mente di installare Office 2007 quando esiste OpenOffice?

(scherzo, eh)

Odio MSOffice, ho litigato con MS Italia un paio d'anni fa e non ho mai fatto pace.

psionic ha detto...

Vabbe', ma allora e' inutlie che ti vanti che con la tua esperienza di Vista sei in grado di farlo andare come una scheggia su un PC del 2000. Hai un P4 da 3.2 GHz (overcloccato a 3.6, ma questo non sara' mica merito di Vista?) una GeForce 8800 e 2GB di memoria...
Cosa c'e' del 2000, il case?
E proprio questo che intendo per "malafede". Non certo in accezione cosi' negativa come il termine suggerisce, ma di fatto, stai girando le carte a tuo favore...

Vale56 ha detto...


Blogger Guido ha detto...

@orboveggente

un S.O. che senza fare niente (e ripeto e sottolineo NIENTE nè antivirus nè thread NIENTE) occupa 600 mb di memoria ti sembra normale?

Si, perché vista utilizza un metodo diverso di gestione della memoria, cerca di precaricare in ram i programmi di cui varai bisogno, in maniere che richiamandoli partiranno dalla ram e non dall'HD con miglioramento della reattività del sistema.

sinceramente se un gioco va più piano su vista che su xp il problema non è di utente ma è di S/O se permetti...
faccio il tecnico PC sicchè non penso di essere esattamente un utonto
e poi queste tue insinuazioni sull'incompentenza altrui non mi piacciono, perchè questo è il comportamento di chi difende una posizione per partito preso ma ha finito gli argomenti...

ti pare normale che su Office 2007 debba essere disabilitato il controllo sulla digitazione perchè se no va in palla lui e vista?

Probabilmente hai un problema di configurazione, non mi risulta che sia una cosa normale, e di macchine con vista e office 2007 ne ho viste parecchie decine.


orboveggente ha detto:

In una parola, Vale, ci sono i costi del cambiamento, c'è la paura di cambiare, ci sono gli "esperti" informatici che non sanno usare Vista e danno informazioni sbagliate ai loro titolari, c'è... il tempo.
Tra qualche anno, saranno rare le aziende che NON hanno Vista.

Vorrei sapere come fai a trinciare certi giudizi.
Come fai a dire che sono tutti "esperti informatici" che non sanno usare vista?
Non ti viene il dubbio che certe scelte vengano fatte non perché non si conosce un S.O., ma proprio perché lo si conosce?

Sai quando parlo di aziende, intendo aziende "grandi", che hanno sistemi informativi di un certo livello.
Bene io conosco un'azienda che è stata un Case Study MS su windows 2000, praticamente il 1° sp di W2k è stato scritto sui problemi avuti, che adesso ha un laboratorio di un migliaio di macchine Vista e non intende installarlo prima di almeno un anno.

Comunque è molto interessante notare che chi difende a spada tratta vista sia sicuro che il motivo per cui non viene scelto è l'incompetenza e non, invece, la competenza

OrboVeggente ha detto...

Guido:
il software libero sta prendendo sempre più piede e spero che la gente si renda presto conto che non c'è NIENTE di quello che fa Windows che il software libero non possa fare.

Solo l'elenco dei programmi usciti nel solo 2007 che Windows può fare e il "software libero" non può, considerando la sola lettera "A", occuperebbe molte pagine...

OrboVeggente ha detto...

Vale:
Comunque è molto interessante notare che chi difende a spada tratta vista sia sicuro che il motivo per cui non viene scelto è l'incompetenza e non, invece, la competenza

Beh, meno di un mese fa ho fatto "allontanare" i responsabili informatici di due aziende del nostro indotto.
Dopo UNA SETTIMANA di tentativi, non erano riusciti a far andare sul nuovo pc del titolare un paio di programmi che invece giravano con XP.
Quando ho mostrato che bastava fare click con il tasto destro e scegliere "compatibilità" si sono sentiti arrivare la fine della loro carriera tra capo e collo.
A forza di dire al loro capo "eh, si sa che con Vista non funziona niente" lo stavano convincendo che il poco professionale ero io che gli avevo venduto il pc.
Quindi ognun parli de sue esperienze, le mie sono queste.

Vale56 ha detto...

@ Orbo
Mi sa che lavori in una piccola azienda in cui nessuno ha mai visto sistemi operativi diversi da quelli MS.
Sapessi quante volte io mi sono sentito rispondere da presunti sistemisti/programmatori: "sul mio PC funziona tutto" e quando chiedevo loro di distribuire ciò che hanno fatto su qualche migliaio di Posti di Lavoro con caratteristiche più disparate, cadevano dal pero.

Normalmente chi ha esperienze di S.O. diversi ha un modo di ragionare più aperto.

Io non sono contro vista per partito preso, ma dopo mesi di prove lo giudico un S.O. acerbo per le aziende, e vista la diffusione a livello enterprise nel mondo di vista, mi sembra di non essere il solo a pensarla così

OrboVeggente ha detto...

Vale:

io ho detto "Tra qualche anno, saranno rare le aziende che NON hanno Vista."

Tu hai detto "Vorrei sapere come fai a trinciare certi giudizi.[...]
Bene io conosco un'azienda [...]che adesso ha un laboratorio di un migliaio di macchine Vista e non intende installarlo prima di almeno un anno."


Dunque?

OrboVeggente ha detto...

Vale:
Mi sa che lavori in una piccola azienda in cui nessuno ha mai visto sistemi operativi diversi da quelli MS.

Amico...
Io considero il s.o. migliore del mondo MacOS. Da sempre.
Linux è potente ed economico quel che basta per fargli gestire un'immensità di cose a livello server.
Quando per l'universtià di VR 10 anni fa si è dovuto scegliere, si è scelto ovviamente Linux.
Vista è secondo me il migliore per l'uso domestico, ludico e di intrattenimento.

Vale56 ha detto...

Orbo non sono molto sicuro che tra qualche anno saranno poche le aziende che non avranno vista. Ho l'impressione che vista nelle aziende farà la stessa fine di ME, una meteora, e tra qualche anno le aziende avranno il successore di vista quello che per il momento viene chiamato Vienna.

Maurizio Grillini ha detto...

Orboveggente: ...ci sono i costi del cambiamento, c'è la paura di cambiare, ci sono gli "esperti" informatici che non sanno usare Vista e danno informazioni sbagliate ai loro titolari, c'è... il tempo.
Tra qualche anno, saranno rare le aziende che NON hanno Vista.


Qui devo spezzare una lancia in favore di Orboveggente: se si usa ancora Microsoft e' per la paura del cambiamento, per la paura di dover imparare e per gli "esperti" che vendono ciarpame, sia come software, sia come consulenze. Esclusi i presenti, naturalmente ;)
Tra qualche anno sugli scaffali, come OS Microsoft, ci sara' solo Vista. E' inevitabile. Ma per fortuna si potra' scegliere liberamente anche MacOs o Linux.

E gli "esperti" dichiaravano nel 1995 la "morte commerciale di Microsoft" (cit.PC professionale del novembre 1995)per aver lanciato un sistema operativo buggato, lento, impossibile da comprendere.

Non so dove li hai trovati quegli esperti (nei miei ricordi erano tutti gasati per Windows95) ma probabilmente erano i pochi che avevano provato OS/2 e speravano in un futuro migliore... Oggi non si sarebbe qui a disquisire ;)

Solo l'elenco dei programmi usciti nel solo 2007 che Windows può fare e il "software libero" non può, considerando la sola lettera "A", occuperebbe molte pagine...

Qui invece la lancia te la conficcherei dove dico io... Solo il fatto che un programma giri solo su Windows per me e' motivo di demerito: incapacita' da parte del progettista di far girare il sw su altre piattaforme? Come fara' a sopravvivere alla crescita degli altri sistemi? Non ti troverai con un software obsoleto e non aggiornabile per il fallimento della software house?

Oppure, peggio ancora, voler costringere l'acquirente a una sola "scelta" obbligata? In questo caso, non ti senti un po' incastrato? potrei capire vendere la propria liberta', ma pagare per perderla...

Dan ha detto...

Va bene.
Ma queste sono opinioni tue. Questo non vuol dire che tu debba trattare da stupido o incompetente chiunque critichi Vista; potrebbero avere altrettanta esperienza di te, e avere motivi altrettanto validi per criticarlo.

OrboVeggente ha detto...

dan:
Questo non vuol dire che tu debba trattare da stupido o incompetente chiunque critichi Vista; potrebbero avere altrettanta esperienza di te, e avere motivi altrettanto validi per criticarlo.

Certamente.
Ma questo stesso thread è iniziato proprio nel considerar stupidi e incompetenti coloro che preferivano Vista ad alti s.o.
Non c'era motivo alcuno per preferire Vista, non c'era nemmeno periferica o software che da Vista potea aver giovato...
Discutendo, invece, abbiamo evidenziato che proprio così non è.
Ora, sbilanciandoci un po' forzatamente, abbiamo raggiunto un altro tipo di equilibrio tra le due "idee".
E mi, sono, lo confesso, divertito a talebaneggiar di Vista, rispondendo in siffatto modo a chi di talebane credenze anti-Vista si credea motivante e motivato portatore.

OrboVeggente ha detto...

maurizio:
Qui invece la lancia te la conficcherei dove dico io... Solo il fatto che un programma giri solo su Windows per me e' motivo di demerito:

Ma questo qui ha detto che "non esiste cosa che fa Windows che Linux non possa fare!!!!"
Sai che la differenza tra ZERO e UNO è maggiore di quella tra UNO e MILLE.
E sono appunto MILANTAMILA i programmi Windows che non esistono per Linux né mai esisteranno!

OrboVeggente ha detto...

vale:
e tra qualche anno le aziende avranno il successore di vista quello che per il momento viene chiamato Vienna.

No, perchè ci saranno ancora quelli come te!!
Che difenderanno a spada tratta Vista contro l'incredibile e scandaloso spreco di risorse di VIIENNA, oltre alla scarsa compatibilità e al fatto che VIIENNA non porta niente di nuovo!

Logan7 ha detto...

OrboVeggente ha detto...

Linux è potente ed economico quel che basta per fargli gestire un'immensità di cose a livello server.

Qualche anno fa l'azienda per cui lavoro, dovendo gestire una rete di circa 40.000 client, ha deciso, dopo aver effettuato una comparazione tra diversi s.o. (tra cui anche dei prodotti Microsoft), di installarci sopra una distribuzione Linux "from scratch".

Ti assicuro che Linux è potente ed economico quel che basta per fargli gestire un'immensità di cose anche a livello client.

lucajdvr ha detto...

Ufff... che fatica leggere tutti questi commenti, però c'è da dire che mi hanno fatto venire voglia di dire la mia.

Premettiamo con le mie competenze, sono laureato in Ingegneria Informatica (e questo non vuol dire nulla visto che di ignoranti ce ne sono tanti anche fra i laureati), uso il pc da quando c'erano ancora DOS e Windows 3.1 e linux nemmeno esisteva. Ho usato parecchio sia Windows XP, che linux, varie distro, che Mac OS X sul mio macbook.

Quando è uscito Vista ammetto di essermi lasciato trascinare dal mio tipico entusiasmo anti-Microsoft, ma poi in un attimo di luicida obiettività ho deciso di installarlo sul mio Desktop di casa, per essere precisi la Business edition su un AMD64 3500 con 1GB DDR400 e geforce6600 con 256MB. Risultato: inutilizzabile, lentissimo con tanti applicativi. Mi son detto magari è questione di driver e ottimizzazioni, ho provato a smanettarci un po', cercando guide e sono riuscito a migliorare un po' le cose, ma più di tanto niente. Tanto per citare i videogiochi ho riscontrato un netto aumento del ping dei giochi online.

Windows XP SP2 invece lo trovo molto più stabile efficente e, per quanto non mi piaccia, per giocare effettivamente non posso farne a meno.

Quando però si parla di qualità del SO... beh Windows ha ancora moooolta strada da fare, Mac OS X e Linux sono molto più performanti, per quanto anche loro non esenti da problemi e, perdonatemi se insisto su questo fatto già rimarcato più volte da altri, ci si può fare TUTTO. Io per università uso solo ed esclusivamente OS X, ci ho fatto girare gli applicativi più disparati, per il calcolo matematico, per lo sviluppo, etc... c'è anche una pagina di apple con una lista di giochi per mac che comprende anche molti titoli famosi. Certo OS X ha i suoi problemi, specialmente Leopard che è un po' pesante e ha qualche bug non trascurabile, ma come tutti i sistemi operativi.

Passando poi a linux, sul desktop va che è una meraviglia, esistono software per fare tutto e anche di più, ed esistono anche giochi volendo, magari pochi, ma esistono... e volendo c'è anche cedega e la tesi ad esempio l'ho fatta interamente con ubuntu... Vogliamo un mediacenter, mai sentito parlare di Medibuntu????

E se poi vogliamo affrontare il tema facilità d'uso permettetemi di spezzare una lancia a favore di apple, certo, se si passa da un pc a un mac a qualche diversità bisogna abituarsi, ma personalmente non ho mai utilizzato guide per mac se non per argomenti molto tecnici, mentre windows riserva molte più sorprese, ad esempio qualcuno mi spiega perchè Vista attiva di default il servizio per tablet PC sul mio fisso che evidentemente non è un tablet PC? :D

Infine un ultima cosa sulle "innovazioni" di Vista: Vista non ha inventato granchè, molte delle cose che ha introdotto sono copiate (male secondo la mia modesta opinione) da linux e mac OS X. Certo se poi prendiamo superfetch bella invenzione, a me sinceramente dal punto di vista puramente tecnico e viste le mie conoscenze sembra una boiata, poi liberissimi di contraddirmi, ma provate a far girare con superfetch attivo una bella macchina virtuale, poi ne riparliamo =D

Dan ha detto...

"Ma questo stesso thread è iniziato proprio nel considerar stupidi e incompetenti coloro che preferivano Vista ad alti s.o."
Non mi sembra, l'articolo trattava di un aggiornamento per Vista particolarmente bacato, tanto che hanno dovuto ritirarlo temporaneamente... non mi è sembrato di aver letto offese agli utenti. Anzi, a dirla tutta, i primi due interventi sono stati proprio di due persone particolarmente ansiose di difendere il loro S.O. preferito...

"Non c'era motivo alcuno per preferire Vista, non c'era nemmeno periferica o software che da Vista potea aver giovato...
Discutendo, invece, abbiamo evidenziato che proprio così non è.
Ora, sbilanciandoci un po' forzatamente, abbiamo raggiunto un altro tipo di equilibrio tra le due "idee".

Scusa, non per fare il bastian contrario, ma non mi sembra sia successo neppure questo. Certo conveniamo su alcuni punti, ma si trattava di opinioni preesistenti, non modificate dalla tua dialettica. A quel che vedo, le persone e le opinioni sono le stesse all'inizio e alla fine della discussione.

"Ma questo qui ha detto che "non esiste cosa che fa Windows che Linux non possa fare!!!!"
Sai che la differenza tra ZERO e UNO è maggiore di quella tra UNO e MILLE. E sono appunto MILANTAMILA i programmi Windows che non esistono per Linux né mai esisteranno!"

Questo è tristemente vero. Un mio collega non potrà mai cambiare OS, perchè per il suo lavoro deve usare una miriade di programmini per dimensionamenti o listini che siccome sono fatti da piccole software house o programmatori con poco tempo, sono fatti solo per windows. Ma non è certo perchè Vista o Microsoft sono migliori! Ancora una volta è dovuto al fatto che windows è più diffuso dei suoi concorrenti (e anche questo sappiamo che non è dovuto alla sua bontà), quindi i piccoli sviluppatori cercano di raggiungere più utenti possibile.

Maurizio Grillini ha detto...

Orboveggente: "Ma questo qui ha detto che "non esiste cosa che fa Windows che Linux non possa fare!!!!"
Sai che la differenza tra ZERO e UNO è maggiore di quella tra UNO e MILLE. E sono appunto MILANTAMILA i programmi Windows che non esistono per Linux né mai esisteranno!"


Dan: Questo è tristemente vero. Un mio collega non potrà mai cambiare OS, perchè per il suo lavoro deve usare una miriade di programmini per dimensionamenti o listini che siccome sono fatti da piccole software house o programmatori con poco tempo, sono fatti solo per windows. Ma non è certo perchè Vista o Microsoft sono migliori! Ancora una volta è dovuto al fatto che windows è più diffuso dei suoi concorrenti (e anche questo sappiamo che non è dovuto alla sua bontà), quindi i piccoli sviluppatori cercano di raggiungere più utenti possibile.

Ho detto e confermo ("questo qui" sono io, naturalmente). Ho visto nascere il personal computer, dopo aver usato l'home computer (apple IIe, sinclair spectrum e commodore cbm64), e ho vissuto tutta la storia del personal computer, dalla nascita ad oggi. Il personal computer (invenzione IBM) e' nato per poter funzionare con qualsiasi sistema operativo. Esisteva prima di Windows ed esistera' dopo.

Dan ha centrato il problema, che non e' dovuto a Windows, ma alle piccole (e non solo) software house e ai consulenti o venditori che vogliono fare soldi alla svelta e senza complicazioni. E alle aziende che acquistano i programmi senza accertarsi della compatibilita'. Per non parlare di quelle che inviano listini in excel o access con relative macro, senza fornire una alternativa (cosa che rientrerebbe nell'ambito della "buona educazione" e spesso sarebbe ben gradita dal ricevente).

Eppure esistono strumenti di sviluppo software anche per Linux (ti consiglio di dare una scorsa ai programmi bi-piattaforma del TheOpenCD per vedere una piccolissima anteprima di quanto e' possibile fare con quegli strumenti), ma manca la capacita' di approcciarvisi. Un solo esempio di quanto e' possibile fare, ricco di screenshot: wxwidgets relativi ai programmi realizzati.


Il vero problema e' che quelle piccole software house potrebbero fallire e in quel momento, con software a sorgenti chiusi, ti trovi in braghe di tela, senza possibilita' di migliorie (vedo ancora utilizzare dei programmi DOS e anzi, in Emilia ho visto di recente annunci di lavoro per programmatori e insegnanti Cobol). Peggio ancora, se ti ciocca l'hard disk e devi reinstallare, rischi di avere il pc bloccato in attesa di una key per la licenza (non cercare sul "mulo": si parla di programmilli venduti a 3 o 4 aziende e strettamente personalizzati).

Vale56 ha detto...


Orboveggente ha detto...


No, perché ci saranno ancora quelli come te!!
Che difenderanno a spada tratta Vista contro l'incredibile e scandaloso spreco di risorse di VIENNA, oltre alla scarsa compatibilità e al fatto che VIENNA non porta niente di nuovo!

Orbo con questa affermazione hai dimostrato ancora una volta che non sai niente delle grandi aziende

I motivi per cui Vista non viene ancora usato sono:

1) il delta di prezzo per una macchina vista premium è dell'ordine del 25%
2) il cambiamento di struttura di vista rispetto a XP costringe a doversi riscrivere o far riscrivere quasi tutti i programmi "custom"
3) prima di fare un cambiamento radicale si valutano i costi e i benefici e da questo punto vista è perdente.

i motivi per cui è più facile che si passi al successore di vista.

1) non c'è un cambiamento radicale di struttura, Vienna sembra che sia basato sul kernel di vista
2) comprando i nuovi PC in sostituzione di quelli vecchi, ti ricordo che nelle aziende l'ammortamento viene fatto in 5 anni, si cerca di tener conto degli sviluppi delle richieste HW
3) Gli applicativi "custom" saranno stati rivisti in maniere da renderli compatibili ai 64 bit

FridayChild ha detto...

Uh-oh.

silverrain ha detto...

>Ecco un altro che parla per >sentito dire.

Beh se sentito dire significa prendere Vista, installarlo sul pc dato in conto visione, configurarlo nel dominio, provare gli applicativi custom e avere programmatori e sistemisti che bestemmiano per 15 giorni vuol dire parlare per sentito dire, allora hai ragione.

>Il mio pc domestico

Il mio pc domestico non è il mio client della rete. Non è che al posto di orbo sei un po' duro a capire che un'azienda non è composta da pc domestici ma da CLIENT?

Quando devi gestire una rete composta da 600 client, più un centinaio di portatili, connessi via doppino, via wifi, via umts e, udite udite, anche via connessione analogica, hai sì tempo per sperimentare. Ma a un certo punto devi scegliere. E la produttività non può essere sacrificata per correre dietro alla moda dell'ultima versione del so o di altro sw: da noi si utilizza ancora benessimo office 2k, pensa un po' che arretrati!

OrboVeggente ha detto...

lucajdvr:
Infine un ultima cosa sulle "innovazioni" di Vista: Vista non ha inventato granchè, molte delle cose che ha introdotto sono copiate

La libertà secondo noi, consiste nell'essere liberi di pensarla come si vuole.
Fin che certe cose si pensano e basta, infatti, tutto bene...
Quando si SCRIVONO o ESPRIMONO, invece, non è più libertà di espressione ma SOVVERSIONE.

Verrai raggiunto da nostri fidati agenti e promoter, e rieducheremo il tuo pensiero bacato a colpi di slide su Vista e massicce dosi di prefetch a due mani.

Buongiorno anche a te.

(hehe, ma va!)

OrboVeggente ha detto...

silverrain:
Beh se sentito dire significa prendere Vista, installarlo sul pc dato in conto visione, configurarlo nel dominio, provare gli applicativi custom e avere programmatori e sistemisti che bestemmiano per 15 giorni vuol dire

Vuol dire che si devono cambiare i sistemisti!
Largo ai giovani, cribbio!

Io faccio il saputone di Vista, ma il nipotino di un amico mi ha stupito da quanto bene lo maneggiava e quanti "shortcut" di compatibilità sapeva usare dopo soli 10 giorni di prova con Vista.

silverrain ha detto...

> il nipotino di un amico

Finalmente una novità di vista. Da mio cuggggino, al nipotino di un mio amico.
Figo.
Finalmente una cosa originale....

:D

OrboVeggente ha detto...

silverrain:
Finalmente una novità di vista. Da mio cuggggino, al nipotino di un mio amico.
Figo.
Finalmente una cosa originale....


Beh, ha fatto funzionare a colpo sicuro un vecchio MAME e TrackmaniaNations lasciando addirittura la protezione starforce e facendola "aggirare" a Vista.
15 anni, un grande.
A quell'età pensavo ad altre "viste" io...

Vale56 ha detto...

Orbo più parli e più si capisce che di gestione di PC in reti aziendali non ne capisci nulla.

Nei client di domini in rete aziendale, pensa un po', non si va su ogni desktop e ci clicca su compatibilità, le installazioni DEVONO venire eseguite in maniera UNATTEND.

Se un programma non prevede questa possibilità è scartato in automatico.

Di persone come il tuo nipotino ne ho veste tante, e sono esattamente quelle di cui ti parlavo qualche post fa e a cui si risponde:

non mi interessa se sul tuo pc va, la soluzione deve essere pensata per essere gestita su 10.000 macchine o più

e di solito cascano dal pero.

Pensa che nella grandi strutture si usano gli script dos/vb fregandosene della gui.

silverrain ha detto...

Grazie vale56, mi hai tolto le parole di bocca.
E quando in un'azienda una patch ti blocca un tot numero di macchine, sono zzi amari.
Nel 2003 è dovuta intervenire MS direttamente a darci una "mano", in quanto un aggiornamento ci bloccava 60 postazioni.
DI chi era la colpa?
Cpu, chipset, gpu, umidità, cavallette?
E che dire dei lettori di firma digitale che con xpsp2 non funzionavano più? Sai che bestemmioni tiri quando il dirigente deve firmare e a causa tua (è solo una patch del so) non può più farlo?
Non sempre il nipotino del tuo amico è disponibile....

OrboVeggente ha detto...

vale:
Orbo più parli e più si capisce che di gestione di PC in reti aziendali non ne capisci nulla.

E quando mai ho specificato di essere un gestore di reti aziendali?
Ho riferito il caso che al titolare di un notebook (singolo) è stata diagnosticata una imprecisata "incompatibilità" con alcuni software, che poi è stata risolta con un click.

Nei client di domini in rete aziendale, pensa un po', non si va su ogni desktop e ci clicca su compatibilità, le installazioni DEVONO venire eseguite in maniera UNATTEND.

e alüra?

Vale56 ha detto...

orbo se non lo hai capito significa che NON SI VA a cliccare su esegui in modo compatibile.

Cmq è interessante la notizia di oggi su Reuters sulla diminuzione di prezzi delle licenze retail di vista, indica come MS non riesca a vendere questo s.o.

OrboVeggente ha detto...

vale:
Cmq è interessante la notizia di oggi su Reuters sulla diminuzione di prezzi delle licenze retail di vista, indica come MS non riesca a vendere questo s.o.

Infatti non riesce a venderne così tante che sono più di 100 milioni le licenze vendute in un anno.
E di queste, un buon 0,5% considera senza ombra di dubbio Vista il migliore dei sistemi operativi.

silverrain ha detto...

Per quanto puà valere. nella nostra azienda abbiamo contribuito con un 200 licenze di vista (cambio dei portatili più periodico aggiornamento client).
Peccato che poi sono state downgradate a xp...
Ah già, ma noi siamo incompetenti.

OrboVeggente ha detto...

silverrain:
Per quanto puà valere. nella nostra azienda abbiamo contribuito con un 200 licenze di vista (cambio dei portatili più periodico aggiornamento client).
Peccato che poi sono state downgradate a xp...
Ah già, ma noi siamo incompetenti.


il termine è "Ignoranti", colpevolmente ignoranti.

Ma dimmi un po', se la licenza ti venisse regalata, e decadesse l'ostacolo economico...
Come cambierebbe la tua idea a riguardo?
Perchè se cambiasse minga, rimarrebbe solo una scelta ideologica.
Non che ci sia da polemizzare su questo, ma mi interessava sapere.

silverrain ha detto...

Qui casca l'asino.
Non è il fattore economico della licenza. Non sono quei 100€ che fanno la differenza.
Sono le ore di programmazione/ di sistemisti/ di addestramento utenti che costano.
Ripeto, a forza di sentirti parlare sembri più un nerd da orgasmo ultimo sw installato che un professionista che lavora.
Ma dato che sono ignorante, probabilmente sbaglio

OrboVeggente ha detto...

silverrain:
Qui casca l'asino.
Non è il fattore economico della licenza. Non sono quei 100€ che fanno la differenza.
Sono le ore di programmazione/ di sistemisti/ di addestramento utenti che costano.


Ma allora proprio non si riesce a comunicare.
Vogliamo lasciar perdere l'ambiente server/lavorativo/impegnato e tornare a l'ambito che ho più e più volte ribadito essere il terreno vincente di Vista?
Utilizzo multi/ludo/domestico.
Casa TUA per farci le cose che VUOI TU.

Ripeto, a forza di sentirti parlare sembri più un nerd da orgasmo ultimo sw installato che un professionista che lavora.

La vita intera è una successione di intuizioni sbagliate.
Preferirei le tue prosaiche scuse prima di continuare però.

Ma dato che sono ignorante, probabilmente sbaglio

L'ignorante ignora, chi sbaglia reiterando finte incomprensioni è una cosa differente.

Vale56 ha detto...

Orbo le aziende un po' grandi hanno delle licenze da parte di microsoft, di solito pagano un canone annuale di qualche decina di € per TUTTI i prodotti MS che installano, quel prezzo è di circa 2/3 ore di lavoro.

La differenza di prezzo del 25-30% sulle macchine, il costo di revisione dei sw i costi di gestione si vista sono di qualche ordine di grandezza superiori.


Comunque tu utilizza vista a casa, e lascia che ci capisce qualcosa di informatica a livello aziendale faccia i suoi conti.

dyk74 ha detto...

Ciao a tutti, dopo aver letto tutti i commenti del post non potevo non intervenire anche io.
io a casa ho attualmente 3 pc (+ uno che uso in ufficio, di cui parlero' piu' avanti): e sono un XP SP2, un Kubuntu e un VISTA, piu' altre piccolezze tutte collegate in rete. e devo dire che tutti e tre sono sempre sotto stress, il PC con Kubuntu con 512MB di ram che uso per smanettare in tutti i modi possibili va che e' un gioiello (a parte la memoria che ho portato da 256 a 512 e' il pc con cui ho fatto la tesi circa 8 anni fa), il pc XP viene usato nel caso gli altri 2 siano "occupati" (ovviamente non e' li fermo)... e il vista lo uso solo quando voglio "cercare" di lavorare dal salotto (addirittura la gestione della scheda di rete di Vista non funziona benissimo visto che con un powerline da 200 Mb e la scheda di rete a 100 Mb non mi faceva guardare la tele...mentre su XP e linux, ma sopratutto con linux funziona come un orologio svizzero.)
Per ultimo lascio il mio portatile che uso in ufficio... un vecchio portatile con 256 Mb di ram con installato Kubuntu con COMPIZ (per chi non lo conosce e' simile a Vista AEREO) che uso per smanettare sul kernel e su cose che sul pc di casa evito di fare...
Mac non mi soffermo perche' ho provato sul Tiger via VMware ma ho la sensazione che sia un LINUX completamente chiuso.
Per i giochi sotto linux io ho provato ad usare Wine e funziona + che egregiamente... anche se io preferisco le console su un 52' HD :-)
io personalmente se dovessi scegliere un sistema operativo scelgo Linux (innanzitutto perche' e gratis e perche' fa quello che vuoi tu e non tu devi fare come vuole lui) se invece devo scegliere un OS a pagamento sicuramente Mac.

CIAO CIAO

Oniros ha detto...

Dove lavoro, una realtà non dissimile da quella di Val56, stanno facendo dei test su Vista ma non credo che verrà distribuito prima di fine 2008.

Forse Vista avrà maggior diffusione tra qualche anno quando, inevitabilmente, ci saranno macchine più performanti.

Privatamente, stanco dei continui sussulti di xp, ho acquistato un Mac di seconda mano, un modello di tre, quattro anni fa, e gira tranquillamente con l'ultima release di Tiger.

Concludo, quotando il post di un annetto fa circa, ritrovato in un forum per utenti Mac:

pensavo di passare a vista, sono un utente abbastanza avanzato nel mondo windows/linux ed ho sempre avuto pc
naturalmente per vista penso ad una versione un po' completa, diamine, che sia versatile sia a casa sia in ufficio. Quindi, dato che il mio SO e' media center, posso O aggiornare a ultimate O comprare business completa. Bene, partono 300 euro in un caso e 379 nell'altro, non male...
Poi il mio portatile ha una scheda video non proprio nuovissima (geforce go 7400) che sfrutta un po' la memoria ram del sistema (1Gb) percio', dato che come requisito c'e' ilgigabaitdiram faccio due conti e penso (sono uindovsista io, da anni, prendo i requisiti e li moltiplico per due e spero) "due giga almeno ci vogliono" solo che mamma sony mi fa pagare due giga di ram qualcosa come 600 euro, perche' devo togliere i miei 2x512 e mettere 2x1GB

MMMILLE (sono anche ingegnere, consentitemi le tre M) dindi per avere vista.

un sistema operativo che e' sostanzialmente copiato, e posso avere le stesse cose sullo stesso pc con ubuntu (e le ho, infatti) e XGL. Sicurezza, stabilita', grafica accattivante. Badate, sullo stesso PC...
E i problemi...e assistenza inesistente (ah, hai la OEM, te lo prendi nel bulo...), ogni service pack rende il sistema piu' pesante e hai xp originale ma non te lo riconosce e (questa e' bella) smette di riconoscermi il masterizzatore come UDMA e mi masterizza i DVD il PIO ("...scusi, ma io come faccio?" "eh, formatti e reinstalli tutto" "grazie Mr. Sony, grazie davvero, se volevo stare a reinstallare tutto quello che ho messo compreso il software per lo sviluppo e i vari application server tipo JBOSS e SUN che ci ho messo due mesi e ancora non so come ho fatto non la chiamavo davvero" "non so cosa dirle" "...") e piripi e piripo MA ANDATE TUTTI AFFANGRULO PORTO GIUTHA!

Mi compro un macbook pro (l'ho ordinato)

Ah, per la cronaca, se avessi voluto fare l'upgrade da 2x512 a 2x1Gb con un mac avrei speso la meta'. Ho preso una batteria aggiuntiva, avrei speso la meta'. Per il caricabatterie da auto, e un caricabatteria supplementare perche' ho perso il mio, la meta'...anche applecare costa meno dell'equivalente sony, e dura un anno di piu'.

Scusate lo sfogo, un po' lungo, lo riconosco, ma proprio mi ci voleva

Logan7 ha detto...

Meglio acquistare Windows Vista o Windows XP?

Vuoi acquistare un nuovo PC e hai questo dubbio? La soluzione ideale è quella di acquistare Windows Vista Business o Windows Vista Ultimate, così puoi avvalerti dei diritti di downgrade. Scopri come.

E, badate bene, si tratta di autocritica.

Logan7 ha detto...

OrboVeggente ha detto...

Vogliamo lasciar perdere l'ambiente server/lavorativo/impegnato e tornare a l'ambito che ho più e più volte ribadito essere il terreno vincente di Vista? Utilizzo multi/ludo/domestico. Casa TUA per farci le cose che VUOI TU.

Non capisco questa affermazione, alla luce del fatto che Microsoft commercializza Vista in 5 edizioni di cui 2 dedicate in modo specifico alle aziende...

Dovresti spiegarmi perché Microsoft si ostina a voler vendere Vista agli utenti business.

psionic ha detto...

OrboVeggente:

Beh, ha fatto funzionare a colpo sicuro un vecchio MAME e TrackmaniaNations lasciando addirittura la protezione starforce e facendola "aggirare" a Vista.

Per il MAME, c'e' l'opzione di compatibilita', no?
Trackmania Nations e' freeware, con la starforce, ma freeware (questa non l'ho proprio capita infatti) cosa sarebbe necessario aggirare scusa?

Logan7:

Vuoi acquistare un nuovo PC e hai questo dubbio? La soluzione ideale è quella di acquistare Windows Vista Business o Windows Vista Ultimate, così puoi avvalerti dei diritti di downgrade. Scopri come.

allucinante. La sfrontatezza di Microsoft non finira' mai di stupirmi.

Vale56 ha detto...

@logan

Logan e che dire della versioni enterprise di vista?

@psionic

Secondo me orbo deve ancora capire la differenza tra "sistemista" e "smanettone", mi piacerebbe vederlo in un azienda in cui questa differenza è chiara

psionic ha detto...

@vale:
probabile, certo il mio post riguardava un suo intervento futile, ma voleva far notare una cosa.. Orbo, non volermene, e spero che tu non ti offenda, ma non so come dirlo in maniera piu' elegante: secondo me, almeno in questo contesto, parli un po' a vanvera.

OrboVeggente ha detto...

psionic:
Trackmania Nations e' freeware, con la starforce, ma freeware (questa non l'ho proprio capita infatti) cosa sarebbe necessario aggirare scusa?

La starforce. Vista impedisce ad alcunchè di mettersi in "mezzo" alle sue chiamate registro, e non c'è modo di fargli digerire la starforce.
Per lo stesso motivo è impossibile prendere un virus o trojan senza volerlo e autorizzarlo a priori.

Attendo ancora la tua prostrazione di scuse e la fotocopia dello scontrino che hai appena acquistato Vista Ultimate.

OrboVeggente ha detto...

vale:
Secondo me orbo deve ancora capire la differenza tra "sistemista" e "smanettone"

Conosco bene la differenza, e sono stato in passato entrambe le cose.
Ora sono un meraviglioso commerciale (ma due tre qui forse l'avevano già capito).

mi piacerebbe vederlo in un azienda in cui questa differenza è chiara

Sempre se questa Chiara è abbastanza procace giovane e bella.

psionic ha detto...


La starforce. Vista impedisce ad alcunchè di mettersi in "mezzo" alle sue chiamate registro, e non c'è modo di fargli digerire la starforce.

Ma non si diceva che era semplicissimo eseguire i programmi non nati per Vista con le opzioni di compatibilita'?
A me Trakmania Nations non ha dato nessun problema su windows XP... non mi starai mica dicendo che fondamentalmente e' incompatibile con Vista e per farlo andare bisogna smanettarci un po'?!?
Viceversa, se "non c'e' modo di fargli digerire starfoce" com'e' che il precoce nipote del tuo amico ce l'ha fatta?


Per lo stesso motivo è impossibile prendere un virus o trojan senza volerlo e autorizzarlo a priori.

Beh, se ad "aggirare" starforce c'e' riuscito un ragazzino di 15 anni, non vedo perche' debba essere impossibile una cosa del genere. In ogni caso prendo atto della tua frase, staremo a vedere (a tal proposito mi ricordo una vecchia frase celebre di zio Bill che affermava che una qualche versione di windows era "sostanzialmente priva di bug" e quindi non avrebbe mai avuto bisogno di assistenza, o qualcosa del genere, Paolo potrebbe venirmi in aiuto, mi sembra che l'abbia pubblicata lui)


Attendo ancora la tua prostrazione di scuse

per cosa, di grazia?


e la fotocopia dello scontrino che hai appena acquistato Vista Ultimate

questa l'ho capita ancora meno della richiesta di scuse...

lucajdvr ha detto...

@orboveggente

La libertà secondo noi, consiste nell'essere liberi di pensarla come si vuole.
Fin che certe cose si pensano e basta, infatti, tutto bene...
Quando si SCRIVONO o ESPRIMONO, invece, non è più libertà di espressione ma SOVVERSIONE.


Urca, sovversione, dovrei forse chiamare un'avvocato, si rischia la galera per queste cose.

Comunque ribadisco la mia opinione, la maggior parte delle innovazioni proposte da microsoft in Vista sono cose vecchie, non idee nuove: qualche esempio?

Funzionalità di ricerca con indicizzazione=Google Desktop/Spotlight

Desktop Wowoso=Un po' Mac OS X, un po' compiz e così via

Maggiore sicurezza(?)=niente che non si potesse già avere in un sistema unix qualsiasi

Sidebar=sempre google desktop

Protocollo TCP/IP migliorato=non penso serva ricordare chi l'ha "inventato" il protocollo TCP/IP, tra l'altro (e qui non lo do per certo) l'implementazione del TCP/IP di microsoft sembra sia stata copiata da BSD

Altre innovazioni? :P

OrboVeggente ha detto...

psionic:
A me Trakmania Nations non ha dato nessun problema su windows XP...

perchè ti installava in modo nascosto la protezione starforce, e poi dovevi cercarti un "removal" apposito.

non mi starai mica dicendo che fondamentalmente e' incompatibile con Vista e per farlo andare bisogna smanettarci un po'?!?

No, Vista non accetta intrusioni tipo starforce, quindi dopo averlo installato correttamente non lo voleva eseguire in alcun modo.
Molto positivo a favore di Vista, questo tipo di anti-intrusione.
Il signorino AleX invece, cercando informazioni su forum appositi, è riuscito a "costruire" una geniale procedura batch per l'eseguibile di TM che, lasciando intatte le difese di Vista, ha permesso di escludere la chiamata in oggetto.

Attendo ancora la tua prostrazione di scuse

per cosa, di grazia?


Per avermi sconsideratamente trattato e conseguentemente offeso.

e la fotocopia dello scontrino che hai appena acquistato Vista Ultimate

questa l'ho capita ancora meno della richiesta di scuse...


Così dimostri di aver compreso più delle semplici parole e di essere propenso ad accogliere l'innovazione di Vista nella sua incarnazione più professionale.

OrboVeggente ha detto...

lucajdvr:
Sidebar=sempre google desktop

Uguale!!
Come dire che la Mercedesk SLK 280 è uguale alla Lada Niva con l'adesivo Google sulla portiera.

Protocollo TCP/IP migliorato=non penso serva ricordare chi l'ha "inventato" il protocollo TCP/IP

Quindi non è migliorato?

OrboVeggente ha detto...

lucajdvr:
Maggiore sicurezza(?)=niente che non si potesse già avere in un sistema unix qualsiasi

Con la minima differenza che ci puoi far girare un universo di programmi che il tuo unix "qualsiasi" si sogna!!

A volte sembri dimenticare la differenza abissale tra Vista e il tuo "unix qualsiasi".
Con il primo ci fai le cose, col secondo leggi il manuale per adattarti alla frustrazione di non poterle fare!
Un bel torneo a PES (calcio) con gli amici, magari?
Una sessione in rete con FlightSimulator e utenti di 5 continenti con condizioni meteo reali?
Altre 15.000 cose tra quelle uscite SOLO nel 2007?

lucajdvr ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
lucajdvr ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
lucajdvr ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
lucajdvr ha detto...

Uguale!!
Come dire che la Mercedesk SLK 280 è uguale alla Lada Niva con l'adesivo Google sulla portiera.


No certo, ma non mi puoi fare questo paragone, per il semplice fatto che la sidebar di google è un ottimo prodotto (per quanto secondo me inutile), quella di microsoft (e tranquillo, l'ho provata) non ha niente di più, al massimo puoi dirmi che la dashboard di OS X è una mercedes e le altre due sono una Lada

Protocollo TCP/IP migliorato=non penso serva ricordare chi l'ha "inventato" il protocollo TCP/IP

Quindi non è migliorato?


No, ma rispetto alle implementazioni di altri sistemi non ha nulla di straordinario, piuttosto è preoccupante che si siano dovuti adeguare all'alba del 2006.

Forse tu vedi Vista come una grande innovazione rispetto a XP, vero, molte cose XP non le ha. Ma negli anni passati a sviluppare Vista il mondo dell'informatica non si è mica fermato eh? Ne hanno fatte di buone cose! =D


P.S. chiedo scusa per le ripetute cancellazione ma ho fatto un po' di pasticci =D

OrboVeggente ha detto...

lucajdvr:
No certo, ma non mi puoi fare questo paragone, per il semplice fatto che la sidebar di google è un ottimo prodotto (per quanto secondo me inutile), quella di microsoft (e tranquillo, l'ho provata) non ha niente di più

Ci puoi mettere i canali televisivi in diretta sulla GoogleBar?
Oppure un monitor risorse efficiente?

OrboVeggente ha detto...

Quindi, cari Linuxari, ammettiamo finalmente una cosa.
Linux è bello, MacOs di più, ma taglia fuori tutta la parte ludica e intrattenitiva del mondo computer.
Non la esclude, certo, ma la relega a una infima nicchia!!

Nessuno di voi ha amici che lo vengono a trovare?
Nessuna possibilità di usare il pc per divertirsi, ovvero il pc che rimane strumento di lavoro, nell'accezione "sovietica" del termine.

E'.... brutto, tutto qui!

lucajdvr ha detto...

Ci puoi mettere i canali televisivi in diretta sulla GoogleBar?
Oppure un monitor risorse efficiente?


Sì per la seconda, no per la prima, ma accompagnato da una sonora risata... utilissima la tv in una sidebar, soprattutto per un comune mortale con un monitor a 17 pollici.

Nessuno di voi ha amici che lo vengono a trovare?
Nessuna possibilità di usare il pc per divertirsi, ovvero il pc che rimane strumento di lavoro, nell'accezione "sovietica" del termine.

E'.... brutto, tutto qui!


Sarà, ma io trovo divertenti anche Mac OS X e Linux, più il primo del secondo. Di "boiate" divertenti per mac ce ne sono parecchie, vedi ichat, vedi ilife etc... evidentemente non ne hai mai usato uno se sostieni che non ci si può divertire....

E poi come ho già detto se voglio proprio un gioco per windows uso windows XP, non compro ram o una chiavetta USB, e gira benissimo e non si pianta (quasi) mai.

OrboVeggente ha detto...

psionic:
Sì per la seconda, no per la prima, ma accompagnato da una sonora risata... utilissima la tv in una sidebar, soprattutto per un comune mortale con un monitor a 17 pollici.

Beh... se stai aspettando che inizia un certo programma o documentario, è comodo vedere l'anteprima piccola sulla bar.
Poi il fatto che trascinandola diventa full-screen è una comodità.
Hai ragione che sul 50" è però una cosa diversa.

Sarà, ma io trovo divertenti anche Mac OS X e Linux, più il primo del secondo. Di "boiate" divertenti per mac ce ne sono parecchie, vedi ichat, vedi ilife etc...

Quindi quante volte i tuoi amici hanno organizzato una serata per divertirsi assieme con il tuo pc?

evidentemente non ne hai mai usato uno se sostieni che non ci si può divertire....

ehm... diciamo che ti sbagli, ecco.

lucajdvr ha detto...

Quindi quante volte i tuoi amici hanno organizzato una serata per divertirsi assieme con il tuo pc?

Mai, credo che se gli proponessi questa cosa verrei come minimo linciato e se mi proponessero loro questa cosa cercherei dei nuovi amici... Al più lo posso utilizzare per giocare online con amici che abitano lontani (e comunque lo faccio con XP).

Con gli amici di solito preferisco sempre uscire di casa o vedere un film, il computer è superfluo, almeno secondo la mia modesta opinione.

OrboVeggente ha detto...

lucajdvr:
Con gli amici di solito preferisco sempre uscire di casa o vedere un film, il computer è superfluo, almeno secondo la mia modesta opinione

Perchè giustamente non hai una precisa idea di quanto sia bello un pc con Vista su un monitor grande al centro della stanza!
E quando pratico, comodo, intrattenitivo e divertente.
Amici da Zevio, Montorio, SanMichele, BorgoTrento, SanGiovanni, tutti qui (se vr nel tuo nick è quel che penso io).
E NON sempre finisce a poker!

lucajdvr ha detto...

@orboveggente

No è più: non me lo sogno neanche di notte di comprare un monitor di 50 pollici per far si che gli amici vengano a casa mia a divertirsi, perchè non posso permettermelo e se potessi permetterlo non spenderei comunque soldi in quella direzione, penso che potrei comprarmi moltissimi biglietti del cinema o parecchie cene fuori con quei soldi... questioni di filosofie di vita, ognuno ha la sua!

E comunque vr nel mio nick non è quello che pensi tu :D

Vale56 ha detto...

x luca:
Assolutamente d'accordo con te.

Anche perché a Verona qualche ristorante buono c'è!

lucajdvr ha detto...

@vale56

Sì ma io non sono di verona, non diamo adito a false voci =D

Vale56 ha detto...

Luca non parlavo di te, ma dei ristoranti dove vado io.

lucajdvr ha detto...

@vale56

Ah ok avevo frainteso...

Logan7 ha detto...

OrboVeggente ha detto...

Mi sembra che rispondi solo a quello che ti pare. Ovviamente l'articolo di Paolo non era indirizzato a chi si limita a giocare con il pc... o lo usa come lettore di dvd evoluto. C'è gente, nella vita reale, che utilizza i pc per lavorare, per farci cose serie. Gente a cui serve un s.o. che dia delle garanzie, e non solo un po' di trasparenze in più nella GUI.

Personalmente, a parte quello che ho già scritto, utilizzo XP Pro sul mio pc di casa esclusivamente per giocare... sulle altre macchine che uso, in ufficio come a casa, ho installato di tutto, da Fedora a OpenSuse, da Windows Vista a XP HE... di sicuro non sono prevenuto nei confronti di Microsoft, ma è un fatto che faccia pagare per dei s.o. di vecchia concezione e che le politiche commerciali siano deliranti. Qualche giorno fa ho acceso per la prima volta il nuovo portatile aziendale, che ha Vista BE preinstallato (ed ovviamente viene venduto con i dvd di ripristino non solo di Vista, ma anche di XP)... e sono stato costretto, ad installazione completata, ad effettuare un upgrade del s.o. praticamente obbligatorio, che ha scaricato circa 30 aggiornamenti per un totale di poco meno di 400Mb... chiunque capisca qualcosa di software può rendersi conto del significato di questa cosa.

OrboVeggente ha detto...

logan:
Ovviamente l'articolo di Paolo non era indirizzato a chi si limita a giocare con il pc... o lo usa come lettore di dvd evoluto. C'è gente, nella vita reale, che utilizza i pc per lavorare, per farci cose serie.

E che poi arriva a casa e finge di non sapere che con un pc si possono anche fare un sacco di altre cose per tutta la famiglia.

Gente a cui serve un s.o. che dia delle garanzie, e non solo un po' di trasparenze in più nella GUI.

Infatti, gente così che immagina Vista un s.o. con un po' di trasparenze, e basta.
E non il sistema nervoso centrale della propria multimedialità domestica.
E' per quelli che scrivo.

Microsoft, ma è un fatto che faccia pagare per dei s.o. di vecchia concezione e che le politiche commerciali siano deliranti.

Quindi Vista, dopo aver definito che fa un sacco di cose, e bene, che nessun linux o MacOs può fare, è un s.o. di "vecchia concezione"?
Come dovrebbe avere ancora di più per essere di "nuova concezione"?

E le politiche commerciali deliranti, ci permettono di avere Vista a partire da 99 euro con un migration wizard perfetto da XP, che nessun Linux ancora ha (non così ben fatto, per cui dal floppy alla wlan hai la possibilità di importare impostazioni, correzioni di driver, account e modi d'uso dalla vecchia macchina alla nuova.

ha scaricato circa 30 aggiornamenti per un totale di poco meno di 400Mb... chiunque capisca qualcosa di software può rendersi conto del significato di questa cosa.

Chiunque capisca anche di hardware, sa che la miriade di periferiche e di software esistente e compatibile (altro che linux e macOs) ha bisogno di una costante attenzione da parte di produttori e fornitori, per poter avere un sistema snello, stabile e affidabile indipendentemente dalle periferiche.

OrboVeggente ha detto...

lucajdvr:
non me lo sogno neanche di notte di comprare un monitor di 50 pollici per far si che gli amici vengano a casa mia a divertirsi, perchè non posso permettermelo

E se ti arrivasse per eredità, regalo, omaggio?
Se ti ritrovassi un 50" tv monitor in mezzo alla sala, e tu volessi centralizzarvi il tuo computer e ogni cosa multimediale, che sistema operativo ci metteresti se non Vista?
Che motivi potresti mai avere per NON metterlo?

OrboVeggente ha detto...

vale:
Luca non parlavo di te, ma dei ristoranti dove vado io.

E dove vai di buono?

Logan7 ha detto...

OrboVeggente ha detto...

E che poi arriva a casa e finge di non sapere che con un pc si possono anche fare un sacco di altre cose per tutta la famiglia.

Ti ripeto che è Microsoft a vendere Vista per l'utenza Business. Il focus dell'articolo è ovviamente su questo aspetto, non su quello videoludico. Se può essere accettabile che durante la visione di un film io sia costretto, per qualsiasi motivo riconducibile al s.o., a riavviare il pc, non è accettabile se lo stesso accade mentre sto lavorando. Quando ti sarà chiara questa cosa? Mi sembra semplice da capire.

Infatti, gente così che immagina Vista un s.o. con un po' di trasparenze, e basta. E non il sistema nervoso centrale della propria multimedialità domestica. E' per quelli che scrivo.

E' sempre Microsoft che, tra i 100 motivi per passare a Vista, parla insistentemente dell'aspetto grafico, delle trasparenze, della GUI rinnovata, mettendola al centro dell'attenzione, insieme a (poche) altre cose. L'XP pro SP2 che sto utilizzando in questo momento è al centro della MIA multimedialità domestica. Cosa fa Vista che XP non riesce e non riuscirà mai a fare?

Quindi Vista, dopo aver definito che fa un sacco di cose, e bene, che nessun linux o MacOs può fare, è un s.o. di "vecchia concezione"? Come dovrebbe avere ancora di più per essere di "nuova concezione"?

Che faccia un sacco di cose è sotto gli occhi di tutti, che le faccia tutte bene lo pensi solo tu. Non lo pensa neppure Microsoft, visto che REGALA il downgrade a chi acquista Vista. Vorrei anche un elenco di cose (esclusi i giochi, per favore... non stiamo parlando di console) che solo Vista può fare. Vuoi sapere cosa significa "vecchia concezione"? Prova ad aprire, nel pannello di controllo, la sezione sistema. E' la stessa di XP, non è stata cambiata neppure l'interfaccia. Malgrado Microsoft dichiari, ovunque, che l'interfaccia è stata completamente ridisegnata. Vista, malgrado qualunque dichiarazione contraria, è l'ennesima riscrittura parziale del s.o. che l'ha preceduto. Niente di nuovo, solo il fisiologico bisogno di adattare l'interfaccia alle "nuove" tendenze e qualche ritocco di facciata, tanto per poter strillare al mondo di aver scoperto l'acqua calda. Si chiamano politiche commerciali, non hanno niente a che fare con la tecnologia.

E le politiche commerciali deliranti, ci permettono di avere Vista a partire da 99 euro con un migration wizard perfetto da XP, che nessun Linux ancora ha (non così ben fatto, per cui dal floppy alla wlan hai la possibilità di importare impostazioni, correzioni di driver, account e modi d'uso dalla vecchia macchina alla nuova.

Si, ma spiega bene cosa viene venduto a 99 euro. E mi spieghi perché dovrei aver bisogno di portare le "correzioni di driver" da una vecchia macchina ad una nuova? E quali "modi d'uso" dovrei aver bisogno di migrare? Quali impostazioni di sistema dovrei aver bisogno di mantenere, nel passaggio da XP a Vista su macchine diverse? A quanto mi risulta, ma non sono un maniaco degli aggiornamenti del s.o., passare da Fedora 6 alle versioni successive non crea nessun disagio all'utente. La politica commerciale delirante è quella per cui Vista viene venduto con l'opzione del downgrade a XP gratuito.

Chiunque capisca anche di hardware, sa che la miriade di periferiche e di software esistente e compatibile (altro che linux e macOs) ha bisogno di una costante attenzione da parte di produttori e fornitori, per poter avere un sistema snello, stabile e affidabile indipendentemente dalle periferiche.

Chiunque capisca sia di hardware che di software sa che se un s.o. è stato venduto in bundle con un pc portatile, tutti i driver necessari sono presenti e funzionanti, perché altrimenti, se l'acquirente non avesse una connessione ad internet, si ritroverebbe con una macchina non utilizzabile, con i conseguenti danni d'immagine ed economici per il produttore. E' ovvio che gli aggiornamenti di cui ho parlato non avevano niente a che fare con le periferiche e con il software "esistente e compatibile", anche perché non mi risulta che con l'opzione "Windows Update" vengano aggiornati software di terze parti. Ti ho detto che un pc portatile con Vista preinstallato mi ha costretto a scaricare più di 30 patch per un totale di quasi 400 Mb per correggere ERRORI ed ANOMALIE relative al s.o. e al poco software Microsoft preinstallato. E questa è la dimostrazione di quanto sia IMMATURO ed INCOMPLETO Windows Vista. Buono per giocare e per vederci un film, ma non per lavorare. Peccato che Microsoft lo venda a ben più di 99 euro all'utenza Business.

Maurizio Grillini ha detto...

Orboveggente: Beh... se stai aspettando che inizia un certo programma o documentario, è comodo vedere l'anteprima piccola sulla bar.
Poi il fatto che trascinandola diventa full-screen è una comodità.
Hai ragione che sul 50" è però una cosa diversa.


Una cosa e' certa: parla di Vista ma evita di parlare di cio' che non conosci (Linux). Non ho ben capito perche' complicarsi tanto la vita con una sidebar che comunque - se e' proprio cosi necessaria per vivere - si puo' implementare tranquillamente. Comunque...

Ho comprato una scheda TV in un mercatino 3 (tre) anni fa, l'ho infilata nello slot e Linux l'ha riconosciuta al primo colpo. Avvio uno dei programmi disponibili (xawtv per esempio) e tengo la finestra sopra le altre (e' possibile questo con Vista? Chiedo per sapere), rimpicciolendola o ingrandendola a piacere. E tutto cio' senza dover comprare Vista.

Per i giochi, ho gia' detto la mia: non mi interessano per niente e ognuno si compra il videogioco che preferisce, che si chiami Vista o no, ma ricordo che anche per Linux ne esistono.

OrboVeggente ha detto...

logan:
può essere accettabile che durante la visione di un film io sia costretto, per qualsiasi motivo riconducibile al s.o., a riavviare il pc, non è accettabile se lo stesso accade mentre sto lavorando. Quando ti sarà chiara questa cosa? Mi sembra semplice da capire.

Per te lo sarà, ma per me non è accettabile comunque.
Infatti in 14 mesi di Vista mai successo.

L'XP pro SP2 che sto utilizzando in questo momento è al centro della MIA multimedialità domestica. Cosa fa Vista che XP non riesce e non riuscirà mai a fare?

I gadget, l'anteprima dinamica delle foto e dei video, il multitasking eccellente, l'indicizzazione di audio foto e video, l'elaborazione e modifica di qualsiasi "media" senza ricorrere a programmi esterni, una sicurezza impeccabile e, da ultimo, mettiamoci la veste grafica molto più efficiente e gradevole.
Diciamo che ti bastano 2 giorni con Vista per voler dimenticare XP come una cosa antica e medievale nelle sua rozze funzionalità.

Prova ad aprire, nel pannello di controllo, la sezione sistema. E' la stessa di XP, non è stata cambiata neppure l'interfaccia.

MAMMA MIA!!!!
Proprio la sezione sistema di Vista rispetto a XP!!
Monitor prestazioni o gestione multisistema all'avvio, dice niente?
Oppure migration wizard tra sistemi operativi e applicativi!!
Quindi ammetti che Vista l'hai usato un po' così, giusto per vedere l'interfaccia grafica e stop...

Niente di nuovo, solo il fisiologico bisogno di adattare l'interfaccia alle "nuove" tendenze e qualche ritocco di facciata

Come no!!! giusto quello che TU hai imparato di Vista guardando un video su youtube, immagino...
Beh, non ci siamo sai?
Credevo/speravo che avessi almeno un'idea concreta di ciò che stai goffamente denigrando.
Secondo il tuo ragionamento, dal primo Mac del 1984 a Leopard, è cambiato mica niente!!
Solo ritocchi di facciata!!

Si, ma spiega bene cosa viene venduto a 99 euro.

Windows Vista home premium, aggiornamento a XP.

E mi spieghi perché dovrei aver bisogno di portare le "correzioni di driver" da una vecchia macchina
ad una nuova?


Perchè cambia il sistema operativo e cambia il modo in cui le periferiche comunicano con il s.o.
Se vuoi tenerle tutte in modo "compatibilità" ti è pure permesso, ma non è la cosa migliore.

E quali "modi d'uso" dovrei aver bisogno di migrare? Quali impostazioni di sistema dovrei aver bisogno di mantenere, nel passaggio da XP a Vista su macchine diverse?

Gli account di posta elettronica?
Le regole e le restrizioni di sistema?
Le impostazioni della rete?
la gestione dei feed? Le impostazioni dei menù nei programmi professionali?
Tutto quello che usavi prima nel modo anche grafico con cui lo usavi prima?

Bah...
Ideologia ideologia, si va mica avanti in questo modo.
Vieni a casa mia a vedere, e poi ne parliamo meglio se ti va.

OrboVeggente ha detto...

Non ho ben capito perche' complicarsi tanto la vita con una sidebar

Forse a casa tua la sidebar complica la vita, da me invece la semplifica e migliora!
E altro che canali talevisivi, ogni giorno escono CENTINAIA di applicativi di tutti i tipi da inserire sulla Vista bar.


Ho comprato una scheda TV in un mercatino 3 (tre) anni fa, l'ho infilata nello slot e Linux l'ha riconosciuta al primo colpo. Avvio uno dei programmi disponibili (xawtv per esempio) e tengo la finestra sopra le altre (e' possibile questo con Vista? Chiedo per sapere), rimpicciolendola o ingrandendola a piacere

Belloooooo. Wow!!
(ma siamo nel 2008, sai?)

E tutto cio' senza dover comprare Vista.

E io tutto ciò, in alta definizione e in DVB o satellite, SENZA COMPRARE LA SCHEDA TV!!!!
Chi vince?
Ho anche 32 anteprime contemporaneamente SENZA COMPRARE AL MERCATINO LA SCHEDA TV.

Per i giochi, ho gia' detto la mia: non mi interessano per niente e ognuno si compra il videogioco che preferisce, che si chiami Vista o no, ma ricordo che anche per Linux ne esistono.

Prendo atto delle tue scelte, ma non scrivere castronerieeeeee!!!!
Un bel gioco di golf da fare online, me lo dici?
Un simulatore di guida decente, qual'è?
Un gioco di ruolo tipo Oblivion, o anche magari tipo quelli di DIECI anni fa, come Dungeon Siege?
A calcio un bel torneo si può fare con...?
E un calcio più simulativo e meno arcade invece?

Capisco che nel mondo delle ciabatte con i calzini di lana i "giochi belli" sono Solitario, Mahjong, Choplifter e Sim City, ma il resto dell'umanità è un tantino progredita, eh!

lucajdvr ha detto...

@orboveggente

E se ti arrivasse per eredità, regalo, omaggio?
Se ti ritrovassi un 50" tv monitor in mezzo alla sala, e tu volessi centralizzarvi il tuo computer e ogni cosa multimediale, che sistema operativo ci metteresti se non Vista?
Che motivi potresti mai avere per NON metterlo?


Che lo riterrei un inutile spreco, lo venderei, ci comprerei un televisore più piccolo e mi terrei la differenza.

Comunque direi di chiudere il discorso anche perchè è molto off topic.

OrboVeggente ha detto...

lucajdvr:
Comunque direi di chiudere il discorso anche perchè è molto off topic.

Perchè non vuoi rispondere allora è off topic?

Se hai un monitor grande che fa da TV, che sistema operativo consigli MEGLIO DI VISTA?

Non continuare con "è uno spreco, non è filosofia, cambiamo discorso" per cortesia.
Rispondi come io trovo il tempo per rispondere a te.

Logan7 ha detto...

OrboVeggente ha detto...

Per te lo sarà, ma per me non è accettabile comunque. Infatti in 14 mesi di Vista mai successo.

Per me non è mai accettabile, per questo cerco di evitare l'utilizzo di s.o. Microsoft nei contesti in cui uno dei requisiti essenziali è un valore di uptime alto.

I gadget, l'anteprima dinamica delle foto e dei video, il multitasking eccellente, l'indicizzazione di audio foto e video, l'elaborazione e modifica di qualsiasi "media" senza ricorrere a programmi esterni, una sicurezza impeccabile e, da ultimo, mettiamoci la veste grafica molto più efficiente e gradevole. Diciamo che ti bastano 2 giorni con Vista per voler dimenticare XP come una cosa antica e medievale nelle sua rozze funzionalità.

Stai scrivendo delle cose non vere. Nativamente Vista non supporta alcun formato audio/video che non sia proprietario. Sullo stesso portatile che ti dicevo, per poter visualizzare video, sono stato costretto ad installare i codec necessari, esattamente come avveniva su XP e su qualsiasi altro s.o. Mi spieghi come puoi visualizzare un filmato realizzato in formato flash senza installare il player di Adobe? Quando parli di "sicurezza impeccabile" a cosa ti riferisci? Non commento la parte relativa alla veste grafica, se vuoi trasformare graficamente XP per farlo diventare simile a Vista esistono migliaia di add on e programmi. Il tutto senza cambiare, come ha fatto Microsoft, il motore sotto la carrozzeria.

MAMMA MIA!!!!
Proprio la sezione sistema di Vista rispetto a XP!!
Monitor prestazioni o gestione multisistema all'avvio, dice niente?
Oppure migration wizard tra sistemi operativi e applicativi!!
Quindi ammetti che Vista l'hai usato un po' così, giusto per vedere l'interfaccia grafica e stop...


Vedi, la differenza è proprio questa: a te bastano un paio di gadget nuovi, o meglio riciclati, per farti gridare al miracolo... io vado a vedere cosa c'è sotto l'interfaccia grafica luccicante e mi rendo conto che non è cambiata una virgola rispetto a quello che già conoscevo. Mi rendo conto che nel mondo Microsoft il tempo scorre in modo diverso che nel resto dell'universo, che è arrivato alla "gestione multisistema all'avvio" da talmente tanto tempo da dare per scontata la sua presenza in qualsiasi s.o. serio.

Come no!!! giusto quello che TU hai imparato di Vista guardando un video su youtube, immagino...
Beh, non ci siamo sai?
Credevo/speravo che avessi almeno un'idea concreta di ciò che stai goffamente denigrando.
Secondo il tuo ragionamento, dal primo Mac del 1984 a Leopard, è cambiato mica niente!!
Solo ritocchi di facciata!!


Forse hai letto in modo distratto, Vista Business è installato sul mio pc portatile aziendale. E, perdonami, tra noi due sei tu che sta cercando goffamente di convincermi di qualcosa, io non voglio convincere nessuno di nulla. Vedo che ignori sistematicamente le questioni tecniche per riportare il discorso su aspetti del tutto marginali. Conosco i s.o. Microsoft dalla versione 3.05 di MS-DOS, ho utilizzato la versione II di Windows, ho provato Windows I e GEM, so perfettamente di cosa sto parlando.

Perchè cambia il sistema operativo e cambia il modo in cui le periferiche comunicano con il s.o. Se vuoi tenerle tutte in modo "compatibilità" ti è pure permesso, ma non è la cosa migliore.

Provo a cercare di capire questa cosa che mi sembra completamente illogica: mi hai prospettato una situazione in cui vuoi migrare il s.o. da una macchina ad un'altra (immagino con hardware diverso, visto che hai scritto da una vecchia ad una nuova) e vuoi portarti dietro i drivers che utilizzavi sulla vecchia macchina? Ma che senso ha?

Gli account di posta elettronica?
Le regole e le restrizioni di sistema?
Le impostazioni della rete?
la gestione dei feed? Le impostazioni dei menù nei programmi professionali?
Tutto quello che usavi prima nel modo anche grafico con cui lo usavi prima?


Gli account di posta elettronica in che modo dipendono dal s.o. che usi? Le regole e le restrizioni del sistema, per essere portate da un s.o. ad un altro, necessitano della presenza di "qualcosa" che riesca ad interpretarle allo stesso modo. Ovvero, Vista ed XP, rendendo possibile questo, dimostrano di avere MOLTO in comune, più di quanto immagini. Le impostazioni della rete... La gestione dei feed in che modo dipende dal s.o.? Le impostazioni dei menu nei programmi... Non stai parlando di sistema operativo, te ne rendi conto?

Bah...
Ideologia ideologia, si va mica avanti in questo modo.
Vieni a casa mia a vedere, e poi ne parliamo meglio se ti va.


Ideologia? Scusa, ma mi viene da ridere... metto le mani nell'hardware e nel sofware da ormai vent'anni, se dovessi fare l'elenco delle cose che ho fatto e che conosco non finirei più di scrivere... ho già scritto che l'unico "mondo" che non conosco bene è quello della Apple, perché non ho mai avuto la necessità di utilizzarlo... ma per il resto... e tu mi parli di IDEOLOGIA. Io lavoro nell'IT&O, e ti assicuro che chi fa questo mestiere non si lascia MAI guidare dall'ideologia, perché facendolo perderebbe il proprio lavoro piuttosto in fretta.

lucajdvr ha detto...

@orboveggente

Perchè non vuoi rispondere allora è off topic?

Se hai un monitor grande che fa da TV, che sistema operativo consigli MEGLIO DI VISTA?

Non continuare con "è uno spreco, non è filosofia, cambiamo discorso" per cortesia.
Rispondi come io trovo il tempo per rispondere a te.


È off topic parlare di cosa ritengo sia necessario o meno, se vuoi sapere cosa utilizzerei, utilizzerei medibuntu, che ho già citato e che funziona benissimo

E ora trovo il tempo per rispondere a un paio di cose che hai scritto, non sono ordinate me le metto man mano che mi vengono in mente.

E io tutto ciò, in alta definizione e in DVB o satellite, SENZA COMPRARE LA SCHEDA TV!!!!
Chi vince?
Ho anche 32 anteprime contemporaneamente SENZA COMPRARE AL MERCATINO LA SCHEDA TV.


Senza scheda tv significa che parli di streaming via web, cosa che anche linux fa benissimo, anzi meglio visto che il protocollo TCP/IP è a mio parere superiore. Se invece ricevi i canali tv decodificandoli senza scheda tv beh, complimenti! =D

Perchè cambia il sistema operativo e cambia il modo in cui le periferiche comunicano con il s.o.
Se vuoi tenerle tutte in modo "compatibilità" ti è pure permesso, ma non è la cosa migliore.


È proprio questo il problema: Windows è mal progettato, quando le cose si fanno con criterio le modifiche al sistema operativo non dovrebbero portare alla automatica correzione dei driver. Ci sono un po' di manuali di Sistemi Operativi e di Ingegneria del Software a riguardo, se vuoi te li presto :P

E le politiche commerciali deliranti, ci permettono di avere Vista a partire da 99 euro con un migration wizard perfetto da XP, che nessun Linux ancora ha (non così ben fatto, per cui dal floppy alla wlan hai la possibilità di importare impostazioni, correzioni di driver, account e modi d'uso dalla vecchia macchina alla nuova.

Qui si vede che sei tu quello che parla senza cognizione: con ubuntu, con suse, con fedora, etc... esistono procedure di aggiornamento che funzionano benissimo, per il semplice fatto che si sta attenti a non cambiare troppo il modo in cui sono salvate le impostazioni personali.

Diciamo che ti bastano 2 giorni con Vista per voler dimenticare XP come una cosa antica e medievale nelle sua rozze funzionalità.

A me ne è bastato uno per aver voglia di tornare a XP...

In conclusione, diciamo come stanno le cose: tu ti sei trovato bene con Vista, hai un'installazione che funziona ed è performante. Mi fa piacere. Ho conosciuto anche altra gente che come te non ha avuto problemi, ma ne ho conosciuta molta di più che i problemi li ha avuti, gente che a computer nuovo distribuito con vista aveva in mano un sistema lentissimo e questo è inaccettabile se il sistema operativo in questione è venduto a prezzi esageratamente alti (vedi i prezzi di Leopard ad esempio, nettamente più contenuti) e che monopolizza il 90% dei computer del mondo (come windows in generale).

Maurizio Grillini ha detto...

Lucajdvr ha gia' spiegato il concetto della scheda TV.

Da quanto dici l'unico motivo per comprare Vista e' una "eredita', regalo, omaggio" (omaggio di chi? del venditore di prodotti Microsoft che regala un prodotto che nessuno cerca per promuoverlo a tutti i costi?)

Orboveggente, se ti rileggessi capiresti che mentre alcuni parlano di sistema operativo (=tutti meno te), altri (=tu) parlano di mediacenter e videogiochi.

Buon divertimento.

OrboVeggente ha detto...

maurizio:
Orboveggente, se ti rileggessi capiresti che mentre alcuni parlano di sistema operativo (=tutti meno te), altri (=tu) parlano di mediacenter e videogiochi.

Mentre tutti parlano di sistemi operativi che fanno "anche" certe cose di Windows, io ribadisco che Vista fa un sacco di cose in ambito professionale MEGLIO di qualsiasi linux.
Con il vantaggio di avere dalla sua la solida base multimediale con le migliaia e migliaia di possibilità che nessun linux mai avrà!

lucajdvr ha detto...

@orboveggente

Mentre tutti parlano di sistemi operativi che fanno "anche" certe cose di Windows, io ribadisco che Vista fa un sacco di cose in ambito professionale MEGLIO di qualsiasi linux.
Con il vantaggio di avere dalla sua la solida base multimediale con le migliaia e migliaia di possibilità che nessun linux mai avrà!


Cosa fa meglio? Dire un sacco è estremamente generico, documenta e poi ne riparliamo...

«Meno recenti ‹Vecchi   1 – 200 di 252   Nuovi› Più recenti»