skip to main | skip to sidebar
59 commenti

A Natale ricordati del tuo spammer preferito: manda anche tu una cartolina a Valentin di Kaluga

L'articolo è stato aggiornato dopo la pubblicazione iniziale. Vignetta di Moise, pubblicata inizialmente su AFNews e ripubblicata qui per gentile concessione dell'autore.

Il mitico Valentin Mikhaylin, lo spammer che da dieci anni spenna la gente spacciandosi per un surgelato abitante di Kaluga in cerca di aiuti umanitari, è tornato alla grande, intasando anche le caselle di posta della Radio Svizzera di lingua italiana.

Così ho pensato che sarebbe carino mandargli tutti una bella cartolina di Natale, per fargli capire quanto lo pensiamo. Che ne dite? Riusciamo a intasare a lui la casella di posta fisica, come fa lui con le nostre caselle di mail, ma con qualche decina di migliaia di cartoline cartacee come quella mostrata qui accanto?

Questo dovrebbe fargli passare un brutto quarto d'ora con l'ufficio postale di Kaluga, con il quale ha già avuto delle grane per la sua poca furbizia, e chissà, potrebbe anche insegnargli una lezione di civiltà. Il vantaggio rispetto a un invio collettivo di mail che gl'intasino la casella di posta su Internet è che si resta anonimi e non occorre consegnargli il nostro indirizzo di e-mail.

Durante la recente convention di fantascienza Reunion a Riccione, dopo un'abbondante libagione suino-caseario-alcolica notturna collettiva, ho dato inizio al gioco raccogliendo le firme di un po' di amici e spedendo una cartolina all'indirizzo di Valentin, che è il seguente:

Valentin Mikhailin
Rileeva Ulica, 6-45

Kaluga 248030
Russia

Mi dicono dai commenti che spedire una cartolina in Russia, o una lettera fino a 20 grammi, costa 0,65 euro, ossia 5 centesimi in più del bollo per l'Italia.

Lascio a voi decidere cosa scrivere sulla cartolina.



Poi, se avete voglia, raccontate nei commenti. Sono graditi link a foto delle cartoline spedite.

2008/12/04: Ora anche su Facebook :-(


Rodri Van Click ha aperto un gruppo Facebook apposito: "Manda anche tu una cartolina a Valentin". Buon divertimento, e ricordate che mandare una cartolina è mandare combustibile!


Vignetta di Moise
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (59)
Ma quanto costa spedire una cartolina in Russia ? Nella foto vedo un comune francobollo...
@Nifilo:

magari la differenza la paga il destinatario :D
Occhio che è arrivato il post "fine di mondo" di Straker! (quello che doveva farti tremare, ricordi?)
Funzionerà anche se non saremo tutti perfettamente sincronizzati? Magari passera' un brutto quarto d'ora per ogni giorno per più giorni.
Paolo sei un mito :-)
Discorsi da pranzo dei podcaster ;-)
Non te la stai tirando un po' troppo, Paolo?
Davvero credi di avere "qualche decina di migliaia" di lettori pronti a compiere un'azione fisica e spendere dei (pur pochissimi) soldi?
Secondo me potresti sperare di fare questo se ogni tuo articolo ha qualche milione di lettori, ma non credo sia cosi' (posso sbagliare): un 1% di azioni sarebbe un buon risultato.
Vorrei anche suggerire una correzione per rendere la cosa piu' interessante: qualcuno potrebbe mandare cartoline, qualcuno delle lettere.
Se tutti mandano cartoline, potra' facilmente scartarle.
Ma se ricevera' insieme ad esse molte lettere, dovra' per forza aprirle e guardarle, per non perdere preziosi contatti.
Inoltre alcune delle lettere vanno mandate prive di mittente, alcune con mittente immaginario ecc.
In questo modo, poche centinaia di lettere potranno causare problemi seri.
Ho appena letto il blog di straker... Che tristezza.
@mazzolator

ce lo dirà valentin quanti lettori ha paolo =)
@davide

fa veramente tristezza leggere tutte quelle così lì. Fa tristezza sapere che crede veramente a quelle cose. Mi sembra che sia in uno stato patologico e non lo dico come insulto, ma come constatazione di sui pensieri paranoici. Credere infatti che anche solo 2 o 3 delle cose cose che crede lui sulle attività di occultamente è indizio di qualche problema nel pensare la realtà.
Comunque finché non fa male a se stesso e agli altri..
@ mazzolator:

Beh, Attivissimo fa circa 15000 visite il giorno, che non sono così poche. Se consideri che poi le cose in rete si diffondono abbastanza presto, perché fare pubblicità è molto semplice (per farti un esempio basta fare un gruppo facebook e creare l'evento associato, anzi, se vuoi Paolo te lo creo io il gruppo visto che te non sei molto avvezzo al facebook^_^), e magari qualche risultato si ottiene. Però sarei d'accordo nel mandare delle lettere in busta chiusa, magari con false promesse o intestazioni. Chi la fa l'aspetti
La cosa triste è leggere i commenti del blog che accolgono le affermazioni di Straker, tutte enunciate senza dimostrazione, come prova dello sbufalamento dei debunker.
Mazzolator,

Non te la stai tirando un po' troppo, Paolo?

Oddio, spero di no! Il Disinformatico ultimamente ha oltre 21.000 visitatori giornalieri diretti, a cui aggiungo quelli della radio svizzera e dei vari siti/blog che riportano i miei deliri, per cui direi che ipotizzare qualche decina di migliaia di adesioni, alimentate dal passaparola, mi pare un obiettivo ragionevole.
Ah, e poi dimentichi che ho dalla mia i potenti mezzi della CIA, come ha documentato Marcianò...

Ottima l'idea di mescolare lettere e cartoline.
Francesco,

grazie dell'idea di Facebook, procedi pure!
Per Nifilo

Spedire una cartolina in Russia, o una lettera fino a 20 grammi, costa 0,65 Euro. Solo 5 centesimi in piu' del bollo per l'Italia.

Cosi' poco? Eh, certo, ci fanno lo sconto in previsione di tutte quelle che arriveranno a Valentin :-)

Paolo, aggiungi la notizia accanto all'indirizzo di valentin.
>Occhio che è arrivato il post "fine >di mondo" di Straker!

Attenzione, attenzione, la nostra copertura è saltata, annullare annullare.....
Scusa l'OT Paolo, ma ho letto anche io il post di Straker. Sta accusando te ed altre persone di crimini gravi piazzando costantemente il vostro nome e cognome. Ora, considerando che se anche mezza di quelle accuse fosse vera, ti avrebbe già denunciato anzichè infamarti su un blog, non ci sono gli estremi per denunciare lui? Lo dico perchè trovo rivoltante offendere ed accusare qualcuno su internet nel modo in cui sta facendo Straker.
ricevuto l'ok dal capo, spippolavo tra le policy di facebook per capire se non si commettono violazioni nel registrare un gruppo che proponga di intasare la posta di qualcuno. Vorrei la vostra opinione riguardo alcune questioni. leggo che è vietato pubblicare:

contenuti caricati, postati, trasmessi, condivisi, venduti o altro possono essere da noi ritenuti pericolosi, minacciosi, illegali, diffamatori, trasgressivi, molesti, volgari, osceni, fraudolenti, invasivi dei diritti di privacy o pubblicitari, odiosi o obiettabili per motivi etnici e razziali;

carica, pubblica, transmette, condivide, immagazzina o in alternativa rende pubblico sul Sito ogni informazione sensibile di qualsiasi terza parte. Sono inclusi gli indirizzi, i numeri di telefono, gli indirizzi email, il Codice Fiscale e i numeri di carte di credito; (Potrei rimandare a questo blog per l'indirizzo)

intimidisce o infastidisce qualcun altro;

Tralasciando il fatto che il 70% dei gruppi non rispetta queste regole, cosa che mi ha tratto in inganno, ma che non mi sembra un buon motivo per violarle io stesso, viste queste limitazioni mi pare impossibile creare il gruppo così come da articolo del blog. Mi chiedevo se avete un'idea su come si possa impostare un gruppo che rimandi a questa trovata.
NON
CI
POSSO
CREDERE

X-D

Domani parte la cartolina, la faccio firmare anche a Marina e Marco :-))

A TUTTI GLI UTENTI DELLA STICCON: propongo di attrezzarci di una cartolina formato mega e poi di farla firmare da quanta più gente possibile :-D

Chiunque naturalmente può riciclare l'idea di cui sopra: riunioni aziendali, cene tra amici, fiere... :-)
Francesco,
se non te la senti di aprire il gruppo di Facebook, don't worry, dimmelo e lo apro io col mio nome :-)

Ho già il gruppo di terapia sociale "Adotta un bombolone" di cui Paolo è il nostro magnifico testimonial...
Dalle libagioni nascono sempre buone idee. Tuttavia è anche doveroso considerare il costo ambientale di una simile azione: l'abbattimento di alberi per la carta delle missive, l'aggravio (anche se minimo) della spesa sanitaria dovuta alla leccata del francobollo, l'immissione di gas serra e di notevoli quantità di particolatda parte degli automezzi necessari alla consegna e lo smaltimento in discarica delle cartoline.
Tutto sommato credo che ne valga la pena
Se qualcuno vuole scrivere qualcosa di carino :-) a Valentin nella sua lingua madre, posso dare una mano... Si dia il caso che sia uno di quelli che hanno tradotto l'articolo russo su Valentin pubblicato da Paolo nella pagina antibufala dedicata all'amico di Kaluga...
Oscar, per una volta penso che l'ambiente sopprassederà. Abbiamo già Grillo che ci riduce il carico di inquinanti con la biouascboll.

Facciamo 'sta caxxata natalizia. Propongo anche di far scattare una mail a catena di S.Antonio (a meno che Paolo non mi dica che sto bestemmiando in chiesa).

In effetti, una mail che propone qualcosa di utile, costruttivo, efficace, ma che implica muovere le chiappe, raramente riesce a diventare una catena di S.Antonio; tentar non nuoce.
"...ed è per questo motivo che costoro possono essere definiti una squadra di disinformatori legati a frange oscure"

si, siamo tutti al castello di grayskull a tramare e cospirare...
con birra e patatine!

questa poi non ha senso:

"Non mostreremo foto e non mostreremo filmati. Qualcuno ha ancora dei dubbi sulla veridicità di quanto sin qui esposto?"

ma come???
Indicando mittenti falsi o inesistenti non si viola nessuna legge?
Giuliano,

fatto, grazie.



Danilo,

non ci sono gli estremi per denunciare lui?

E dargli il martirio che cerca? Non se ne parla nemmeno.

Semmai adesso inizia la cottura a fuoco lento.


Francesco,

è molestia invitare a scrivere cartoline a qualcuno, o è protesta civile? Lasciamo che siano i savi di Facebook a decidere.


Oscar,

è anche doveroso considerare il costo ambientale di una simile azione

Giustissimo. Infatti inviamo a Valentin, che muore di freddo, delle cartoline, ossia del combustibile. Siamo buoni fino in fondo.


Matteo,

grazie! Qualche frase del tipo "Ti vogliamo bene: visto che hai freddo, puoi scaldarti bruciando questa cartolina"? Qualcuno ha altre proposte (educate e civili, s'intende)?


Gica,

Indicando mittenti falsi o inesistenti non si viola nessuna legge?

Che io sappia, il bello della cartolina è che non c'è obbligo di indicare il mittente, ma correggetemi se sbaglio.
Per Matteo Mazzoni: come si può dire in russo "Possa il calore del nostro affetto farti resistere al freddo di Kaluga"?
Come si può dire in russo "Sei un piciobanana"? :-D
Scusate l'OT, ma ho appena visto Voyager, e c'e' una frase che e' un capolavoro.
Si parlava di deja vu, e c'era un "luminare" che parlava di un soggetto affetto da deja vu cronici.
Ecco la frase (circa):
"Abbiamo provato a sottoporre il soggetto ad esami clinici, ma si e' rifiutato dicendo che li aveva gia' fatti".
Secondo me Giacobbo da bambino era campione del quartiere nella specialita' del "vince chi ride ultimo".
Ma che fate, gli rispondete in russo?
In italiano, francese o spagnolo, piuttosto, cosi' impazzisce.
mi iscrivo subito al gruppo e faccio partire il passaparola
E dargli il martirio che cerca? Non se ne parla nemmeno.

Paolo, hai ragione. Probabilmente è ciò che cerca. Però fa inca**are non poco leggere diffamazioni sparate in questo modo. Insomma, criticare, prendere in giro, perfino offendere può essere anche accettabile e passabile come "diritto di critica", ma accuse lanciate in quel modo le trovo veramente un colpo oscenamente basso (per quanto comprensibile visto la figura che aveva fatto con il post precedente... attaccare era l'unico modo per evitare di dover ammettere l'inganno).
"Ti vogliamo bene: visto che hai freddo, puoi scaldarti bruciando questa cartolina"?

Мы Тебя любим: ввиду того, что тебе холодно, можешь ли ты погреться, сжигая эту открытку?

@anghelos: "Possa il calore del nostro affetto farti resistere al freddo di Kaluga"

Пусть жар нашей любви помагает тебе держаться в холоде Калуги

Quanto al piciobanana... :-)
Matteo: mi tradurresti "Sono un ragazzo italiano. Qui d'estate si raggiungono i 50 gradi. Vorresti aiutarmi inviandomi soldi per le bibite ghiacciate?"? Grazie. :-)
Non è un'idea malvagia (o forse sì?), ma forse è meglio mettersi d'accordo per spedire tutti insieme, così da sincronizzare più o meno l'arrivo della snail-mail bomb. Come già osservato da qualcuno, se arrivano poco per volta l'effetto di ritorsione sullo spammer sarà più blando.

Thedrakkar:
"Comunque finché non fa male a se stesso e agli altri.."
Lo sta già facendo.
E l'ho fatta la mia, come si dice a Firenze :-) Le richieste saranno esaudite nei limiti del mio tempo e delle mie capacità... Non escludo di chiedere (ragionevoli) favori in cambio ai beneficiari delle mie traduzioni...

@danilo salvatori: "Sono un ragazzo italiano. Qui d'estate si raggiungono i 50 gradi. Vorresti aiutarmi inviandomi soldi per le bibite ghiacciate?"

Я итальянский юноша. Здесь летом жарко до 50 градусов. Можешь помогать, посылая деньги на холодные напитки?

Comunque vi ringrazio per aver preferito l'umorismo agli insulti (e sì che il russo ne ha di formidabili...)
"Ma che fate, gli rispondete in russo?
In italiano, francese o spagnolo, piuttosto, cosi' impazzisce."

MEglio ancora, in una lingua straniera, ma con parole a caso mescolate a falsi dati come indirizzi ecc. così sembra una risposta genuina e impazzisce a cercare di cavarne un senso...
Dan:
MEglio ancora, in una lingua straniera, ma con parole a caso mescolate a falsi dati come...

...come se fosse antani, espleti kuda paratia vicesindaco. Kaluga con lo scappellamento oder 2000 Euro (2000€) tapioco cazzula?

hehehe
così quando la capirà, ci resta male due volte!!
Oggi gli mando questa cartolina:

"I love you, Elena"
mi sono aggregato al gruppo di facebook :D

come dico lí, io manderó una simpaticissima cartolina scritta in quenya :D
anghelos vince il premio mattinata per la frase migliore!

abbinata a una di quelle tristi cartoline orrende credo sia il top
Io sto pensando di spedirgli una cartolina di auguri della onlus "Save the Children", chiedendogli: "Se ti avanza qualcosa dalla redditizia colletta planetaria da te avviata, potresti inviare un contributo a chi ne ha realmente bisogno?
Non ho deciso, però, in quale lingua mandargli il messaggio, ma siccome mi farebbe piacere che capisca quello che c'è scritto, forse in inglese o ... Matteo? :-))
Matteo: insultare non è nel mio stile. Lo trovo abbastanza degradante. Insulto solo quando sono proprio furente di rabbia.
Grazie mille per la traduzione. Riguardo al favore in cambio, tutto quello che vuoi (a parte pulire sotto il frigorifero). :-)
"Che io sappia, il bello della cartolina è che non c'è obbligo di indicare il mittente, ma correggetemi se sbaglio."

Mi riferivo alle [eventuali] lettere in busta chiusa :-)

Ciao
OK, ma bisognerebbe organizzarsi e decidere un giorno preciso per fare in modo che gli arrivino più o meno tutte insieme!!!!
"...come se fosse antani, espleti kuda paratia vicesindaco. Kaluga con lo scappellamento oder 2000 Euro (2000€) tapioco cazzula?"
E come fa il povero Mazzoni a tradurre la supercazzola come fosse antani in russo?

A proposito, risulto ripetitivo se dico che potrebbe usare le cartoline per scaldarsi dandosi fuoco?
@Riccardo:

ne stiamo parlando sul gruppo Fb (per la gioia di Paolo :D )
@fred84

haha, bene bene... io ho già pronto il francobollo... bisogna solo decidere quando allora e poi sarò con voi!!
Grazie a Matteo per la veloce traduzione e a Otello per il complimento!
@Matteo

Comunque vi ringrazio per aver preferito l'umorismo agli insulti (e sì che il russo ne ha di formidabili...)

non tenerci sulle spine, passa passa :D (se Paolo permette)
passa passa :D (se Paolo permette)

Permetto, a condizione che la descrizione in italiano sia scritta in tono vittorianamente eufemistico.

Esempio: "sei un fallocefalico frangitor di pendule pudende".
Perchè non gli spediamo anche un bell'accendino? così può anche bruciare la carta che gli mandiamo e scaldarsi!!
dico, ma non sarà che valentin s'è trasferito a qualche altro indirizzo nel frattempo? così per esser sicuri.
appunto, è vero... sarà sempre li?
Dai Paolo, con i tuoi potentissimi mezzi, dicci dove sta Valentin adesso.

p.s. c'è qualcuno di voi che sa il russo?
e se ha venduto casa a qualcun altro? come ci rimane questo quando gli arriva la valanga di lettere?
"p.s. c'è qualcuno di voi che sa il russo?"
Ma come Riccardo, proprio tu lo chiedi?

Comunque, rileggi per bene i commenti.
haha, si hai ragione... grazie, me lo ero dimenticato che erano state scritte due frasette in russo... e poi c'è sempre google per le traduzioni più o meno esatte...
Io proporrei di mettere nelle cartoline degli indirizzi email fasulli tipo

pupp@meloarsushi.com
cih@ilecorna.com
testin@dilegno.com

così...per sfizio...

:-)
Io una cartolina gliela mando...
Ma al posto del francobollo scrivo: "Tasse a carico del destinatario" ;-)
Ciao a tutti!!!